Intel: OpenLab anche in Europa?

Dopo quello di Portland, Intel sta valutando la possibilità di aprire un laboratorio di ricerca indipendente sull'open source anche qui in Europa. Pare che le aziende interessate, anche di grosso calibro, siano parecchie


Santa Clara (USA) – Dopo aver annunciato, lo scorso gennaio, la creazione del primo laboratorio indipendente e no-profit per lo sviluppo di applicazioni per Linux, l’ Open Source Development Lab , Intel ieri ha fatto sapere di stare valutando la nascita di una simile esperienza anche in Europa.

Nel Vecchio Continente sarebbero infatti numerose le aziende e le grosse compagnie di telecomunicazioni interessate a Linux, tutte possibili membri di un nuovo laboratorio di ricerca sull’open source, questa volta fondato al di qua dell’Atlantico.

Un portavoce di Intel ha confermato a Punto Informatico che il colosso si è già messo in contatto con diverse grosse aziende europee per una collaborazione no-profit sullo sviluppo di tecnologie e applicativi open source per il mondo del business.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • leonardo scrive:
    studio
    bene
  • Anonimo scrive:
    Via alla pirateria...
    Vendesi Kylix Server Developer + qualche giochino non free a 15.000 Lire. :-)))))(Oh, stranamente tutti un pò titubanti questi linuxari davanti a qualcosa che si paga, chissà perchè...
    • Anonimo scrive:
      Re: Via alla pirateria...
      - Scritto da: JP
      Vendesi Kylix Server Developer + qualche
      giochino non free a 15.000 Lire. :-)))))(
      Oh, stranamente tutti un pò titubanti questi
      linuxari davanti a qualcosa che si paga,
      chissà perchè...Forse perche' sanno benissimo che ci sono cose altrettanto efficenti e gratuite; mica siamo gaggi come gli utenti winzoz che o pagano o piratano perche' non possono pagare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Via alla pirateria...
        - Scritto da: GrayLord
        - Scritto da: JP

        Vendesi Kylix Server Developer + qualche

        giochino non free a 15.000 Lire. :-)))))(

        Oh, stranamente tutti un pò titubanti
        questi

        linuxari davanti a qualcosa che si paga,

        chissà perchè...

        Forse perche' sanno benissimo che ci sono
        cose altrettanto efficenti e gratuite; mica
        siamo gaggi come gli utenti winzoz che o
        pagano o piratano perche' non possono
        pagare.Cose altrettanto efficenti e gratuite per SVILUPPARE su linux? Del tipo ?!? Forse l'unica cosa che è veramente degna di nota su linux sono i db (MySQL, PostGree, Interbase) che anche se con molte carenze rispetto ad Oracle e SQLServer stanno riscuotendo un ottimo successo (specie accoppiata PHP-MySQL).
        • Anonimo scrive:
          Re: Via alla pirateria...
          - Scritto da: JP
          - Scritto da: GrayLord

          - Scritto da: JP


          Vendesi Kylix Server Developer +


          qualche giochino non free a 15.000 Lire.


          :-)))))(


          Oh, stranamente tutti un pò titubanti


          questi


          linuxari davanti a qualcosa che si


          paga,


          chissà perchè...
          Cose altrettanto efficenti e gratuite per
          SVILUPPARE su linux? Del tipo ?!? Forse
          l'unica cosa che è veramente degna di nota
          su linux sono i db (MySQL, PostGree,
          Interbase) che anche se con molte carenze
          rispetto ad Oracle e SQLServer stanno
          riscuotendo un ottimo successo (specie
          accoppiata PHP-MySQL).Io mi sto usando tranquillamente la versione free, almeno finche' non mi interessa fare cose a pagamento; quando succedera' paghero' eventualmente; non capisco perche' quelli che usano linuz dovrebbero fare gli stessi ragionamenti del czzo dei windowari.
          • Anonimo scrive:
            Re: Via alla pirateria...
            - Scritto da: Gray
            - Scritto da: JP

            - Scritto da: GrayLord


            - Scritto da: JP



            Vendesi Kylix Server Developer +



            qualche giochino non free a 15.000
            Lire.



            :-)))))(



            Oh, stranamente tutti un pò
            titubanti



            questi



            linuxari davanti a qualcosa che si



            paga,



            chissà perchè...


            Cose altrettanto efficenti e gratuite per

            SVILUPPARE su linux? Del tipo ?!? Forse

            l'unica cosa che è veramente degna di nota

            su linux sono i db (MySQL, PostGree,

            Interbase) che anche se con molte carenze

            rispetto ad Oracle e SQLServer stanno

            riscuotendo un ottimo successo (specie

            accoppiata PHP-MySQL).

            Io mi sto usando tranquillamente la versione
            free, almeno finche' non mi interessa fare
            cose a pagamento; quando succedera' paghero'
            eventualmente; non capisco perche' quelli
            che usano linuz dovrebbero fare gli stessi
            ragionamenti del czzo dei windowari.Beh sai i PARRUCCONI MASTERIZZATI esistono ovunque... non mi vorrai far credere il contrario?
          • Anonimo scrive:
            Re: Via alla pirateria...
            - Scritto da: JP
            - Scritto da: Gray
            (bla bla)
            Beh sai i PARRUCCONI MASTERIZZATI esistono
            ovunque... non mi vorrai far credere il
            contrario?E se ci facessio davvero la nostra isola felice nell'amazzonia ?Esame per entrare: apertura mentale.
  • Anonimo scrive:
    Occhio ai prezzi
    Occhio, la versione Dsktop Developer costa199$ e non 999$ come viene detto nell'articolo!Cosi' fate scappare potenziali clienti! :)ste
  • Anonimo scrive:
    Dot Net per Linux da Corel ......
    Dot Net di Corel potrebbe far crescere linux + di Kylix ... la portabilità è assicurata, la facilità di sviluppo anche ( C# e VB )... proprio questo Kylix ...non mi convince ...
  • Anonimo scrive:
    Re: adesso forse.........

    Fai le condoglianze a WIN, non abbiamo
    bisogno dei Tuoi auguri.guarda che stavolta sbagli se pensi che lo abbia detto per sfottere o per qualsiasi altro motivo.
  • Anonimo scrive:
    Re: adesso forse.........

    Clone Delphi x Linux sul sito
    http://www.lazarus.freepascal.org/Buono a sapersi!.Kylix o non Kylinx, mi sa che che continuerò ad usare Emacs+gcc+gdb.. Sono tradizionale :-)999 dollari per Kylix non sono mica pochini.. E poi, come dici tu, è un peccato dover aspettare ancora tanto per la versione C/C++
  • Anonimo scrive:
    Architettura? Quale?
    L'architettura sulla quale e' basato Kylix?? e' quale sarebbe? Forse CLX?
    Beh, se gli esperti intendevano questo mi sa che hanno proprio toppato! CLX e' una versione riveduta e corretta della VCL il framework di classi che negli ultimi anni ha avuto piu' successo e che e' servito da base per la definizione dei beans java (ricordo che in questo Borland ha avuto una parte importante) e che ricorda molto da vicino DotNet di Microsoft (anche perche' Anders Hejlsberg e' stato appunto il primo "creatore" della VCL e l'architetto di .NET)
    Ma ora mi viene un dubbio... forse con la frase l'architettura sulla quale e' basato Kylix, intendevano Linux! ;-))E per le prestazioni... ma questi signori l'hanno provata la versione finale? quella in vendita? e comunque, realmente, dalla versione 1.0 di un prodotto non mi aspetto prestazioni stellari!Go Borland!
  • Anonimo scrive:
    Le solite storie delle beta version ...
    Programmo con compilatori Borland da quando avevo i calzoni corti.Possibile che ci deva sempre essere qualche sviluppatore che no è mai contento? la versione beta è pesante, farrugginosa (?), instabile. MA PORCATROIA, cosa faccio a fare una versione beta!Io uso CBuilder 5, e di fatto PASCAL è uno standard Borland. Una simile applicazione poteva farla solo Borlan, Microsoft se ne guarda bene ... Altri compilatori? ormai sono scomparsi (magari ci fosse watcom ...)Non uso Linux, non ne ho il tempo, ma la possibilità di utilizzare un pacchetto del genere mi aprirà la porta per nuovi clienti ...C Builder è alla versione 5, senz'altro guardarmi la vers. 1 adesso mi fa ridere ... ma dichiararae una beta pesante ed instabile mi sa che è solo per fare polemica!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite storie delle beta version ...

      ....versione beta è pesante, farrugginosa (?),
      instabile. MA PORCATROIA, cosa faccio a fare
      una versione beta!...
      ma dichiararae una beta pesante ed instabile
      mi sa che è solo per fare polemica! Ma almeno lo sai che cosa è una versione beta, o sei un programmatore solo di nome e non di fatto ?Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite storie delle beta version ...
        - Scritto da: Pippolo



        ....versione beta è pesante, farrugginosa
        (?),

        instabile. MA PORCATROIA, cosa faccio a
        fare

        una versione beta!
        ...

        ma dichiararae una beta pesante ed
        instabile

        mi sa che è solo per fare polemica!

        Ma almeno lo sai che cosa è una versione
        beta, o sei un programmatore solo di nome e
        non di fatto ?

        Ciao.No e' che e' abituato ai software per win che sono instabili anche nelle versioni definitive, non parliamo poi delle cosiddette beta.Non sono come molti software di qualita' che in alcuni casi sono talmente ben fatti che anche in versione alpha funzionano gia' molto bene, benche' incompleti e vengono in alcuni casi utilizzati in produzione gia' molto prima che sia uscita la versione con il bollino di "stabile". (vedi es: Samba)
Chiudi i commenti