Intel si piega al laptop di Negroponte

Colpo di scena, il chipmaker entra nella Board of Directors del consorzio OLPC, dando vita ad una collaborazione che potrebbe affondare la competizione fin qui serrata di altri soggetti

Roma – La guerra per la conquista dei mercati emergenti può attendere, almeno per ora: Intel, il motore immobile dell’economia tecnologica basata sui microprocessori, è entrata a far parte del direttorio di One Laptop per Child , stabilendo un patto vincolante di collaborazione e sviluppo concordato della macchina progettata da Negroponte quale strumento ideale per l’alfabetizzazione informatica delle popolazioni meno abbienti.

Il chipmaker di Santa Clara aveva fin qui scelto di proseguire su una strada diversa, dimostrando con il Classmate PC di voler gestire in proprio la connessione del prossimo miliardo di persone al vasto pelago di Internet e del web di nuova generazione. L’iniziativa di Intel è stata recentemente descritta come vera e propria concorrenza sleale da parte di Negroponte stesso, che durante un’intervista rilasciata alla CBS a maggio ha affermato che “Intel dovrebbe vergognarsi di se stessa”, e dovrebbe smetterla di giocare sporco con la filantropia.

Che il produttore abbia o meno riflettuto sulle proprie decisioni di mercato è poco interessante, a questo punto quel che conta è l’obbligo acquisito di supportare il progetto “concorrente” della Children’s Machine del MIT d’ora in avanti, con finanziamenti e collaborazioni “che coinvolgano tecnologia e contenuti educativi”. Un impegno che, comunque, mette al riparo almeno formalmente la strategia Intel, che rimane libera di continuare a lavorare a soluzioni gestite in proprio.

Nell’immediato, l’accordo permetterà se non altro di rendere la concorrenza nei computer a bassissimo costo meno “spregiudicata”, com’è attualmente secondo le parole di Negroponte, anche se, con gi elementi attualmente noti, non è possibile prevedere quale sarà l’influenza concreta del peso non indifferente del chipmaker nei confronti del progetto OLPC.

Walter Bender, presidente per il software e i contenuti del progetto, si limita a dichiarare che OLPC “lavorerà per l’evoluzione costante di XO (altro nome della Children’s Machine ndr ), con l’obiettivo di spingere il prezzo in giù, ridurre il consumo di energia, migliorare le performance e la robustezza dell’hardware. Ci sono diverse piattaforme e architetture che prenderemo in esame e probabilmente offriremo una famiglia di soluzioni in grado di soddisfare diverse necessità”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • aaa scrive:
    Questo ci serve in Italia!
    Non quel c355o di D19I+4L3 +3RR35+R3!!!!!
  • porcacchia scrive:
    A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
    Ma quale a basso costo la fibra costa una cifra (e scusate il gioco di parole)a basso costo un par di ciufoli.Eh grazie al cavolo che ha questa velocita. Si ma quanto costa cablare in fibra?Product Detail Availiblity Pricing Order QtyPart No.: FM2STSC01M Name: FM2STSC01MCategory: Fiber Optics Cables
    MultiMode Duplex Cables (62.5/125)Sub-Category: ST-SCDescription: Multimode Duplex Fiber Optics Cables, 62.5/125, ST-SC, Length 1 MeterFM2STSC01M « Previous | Next »In Stock 1 :$15.1410 :$13.8850 :$8.33100 :$7.74500 :$7.251000 :$6.831000+Call Usquesto e i costo solo di un metro di fibra!A basso costo un par di ciufoli!
    • Mythos scrive:
      Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
      ..ti sembra caro?
      • porcacchia scrive:
        Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
        - Scritto da: Mythos
        ..ti sembra caro?per un metro no!ma moltiplica per n kilometri please!
      • pico della mirandola scrive:
        Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
        - Scritto da: Mythos
        ..ti sembra caro?moltiplicazione semplice semplice6.83$x1000 metri (un kilometro)uguale 6830 dollari per un kilometro si' a me pare caro!
        • jnz scrive:
          Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
          non e' la fibra che costa ma il buco che devi fare per interrarla. li si che sono ca...i acidi- Scritto da: pico della mirandola
          - Scritto da: Mythos

          ..ti sembra caro?

          moltiplicazione semplice semplice
          6.83$x1000 metri (un kilometro)
          uguale
          6830 dollari
          per un kilometro si' a me pare caro!
          • porcacchia scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            - Scritto da: jnz
            non e' la fibra che costa ma il buco che devi
            fare per interrarla. li si che sono ca...i
            acidie conta pure la mano d'opera perche non e' che la fibra si interra da sola :D
          • Roberto Di scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            - Scritto da: porcacchia
            - Scritto da: jnz

            non e' la fibra che costa ma il buco che devi

            fare per interrarla. li si che sono ca...i

            acidi

            e conta pure la mano d'opera perche non e' che la
            fibra si interra da sola
            :DCerto sono tutti costi, ma se su quel KM ci fai andare diciamo 10000 utenti ad una velocitá che li soddisfa i costi ritornano eccome, i costi si chiamano "Investizioni" in quel caso
          • Mattia scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            "Investimenti", non "Investizioni"...
          • Roberto Di scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            - Scritto da: Mattia
            "Investimenti", non "Investizioni"...Chiedo venia, ma dal Teutonico, la lingua che parlo di piú vivendo in Teutolandia: Investizionen, comunque grazie per la correttura ( senza ironia o sarcasmo)
          • pico della mirandola scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            - Scritto da: Roberto Di
            - Scritto da: porcacchia

            - Scritto da: jnz


            non e' la fibra che costa ma il buco che devi


            fare per interrarla. li si che sono ca...i


            acidi



            e conta pure la mano d'opera perche non e' che
            la

            fibra si interra da sola

            :D
            Certo sono tutti costi, ma se su quel KM ci fai
            andare diciamo 10000 utenti ad una velocitá che
            li soddisfa i costi ritornano eccome, i costi si
            chiamano "Investizioni" in quel
            casoBelle "investizioni"!!! :DCaro mio 10000 utenti non bastano a coprire le spese fidati, se fosse cosi' fastweb avrebbe cablato in fibra tutta italia.1) NON E' FACILE TROVARE 10000 UTENTIper avere 10000 utenti devi cablare dappertutto e non ci rientri con i costi.Aggiungo questa dichiarazione e' solo pubblicita' da parte della cisco.
          • 123 scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            - Scritto da: pico della mirandola
            Caro mio 10000 utenti non bastano a coprire le
            spese fidati, se fosse cosi' fastweb avrebbe
            cablato in fibra tutta
            italia.
            1) NON E' FACILE TROVARE 10000 UTENTI
            per avere 10000 utenti devi cablare dappertutto e
            non ci rientri con i
            costi.
            Aggiungo questa dichiarazione e' solo pubblicita'
            da parte della
            cisco.dipende entro quanto tempo vuoi rientrare nella spesa.se hai un massimo di un anno allora 10000 magari non ti bastano, se punti di rientrarei in 10 anni forse te ne bastano anche meno di 1000010000*60(il costo di FW)*12(mesi)=7.200.000 (14 mijardi del vecchio conjo direbbe bonolis)tutto dipende in quanto tempo speri di rientrare nelle spese e nella cultura del popolo.in italia la cultura di internet è tra le piu basse in europa... fare paragoni con paesi nordici è inutilehanno neve 9 mesi su 12, 3 li passano in giro per il mondo, gli altri 9 sono casa-lavoro o ciulano come conigli o stanno su internet... :D
          • Roberto Di scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            - Scritto da: pico della mirandola
            - Scritto da: Roberto Di

            - Scritto da: porcacchia


            - Scritto da: jnz



            non e' la fibra che costa ma il buco che
            devi



            fare per interrarla. li si che sono ca...i



            acidi





            e conta pure la mano d'opera perche non e' che

            la


            fibra si interra da sola


            :D

            Certo sono tutti costi, ma se su quel KM ci fai

            andare diciamo 10000 utenti ad una velocitá che

            li soddisfa i costi ritornano eccome, i costi si

            chiamano "Investizioni" in quel

            caso


            Belle "investizioni"!!! :D
            Caro mio 10000 utenti non bastano a coprire le
            spese fidati, se fosse cosi' fastweb avrebbe
            cablato in fibra tutta
            italia.
            1) NON E' FACILE TROVARE 10000 UTENTI
            per avere 10000 utenti devi cablare dappertutto e
            non ci rientri con i
            costi.
            Aggiungo questa dichiarazione e' solo pubblicita'
            da parte della
            cisco.I 10000 utenti erano ipotetici, in realtá l'utenza totale in Italia era di circa 9 Milioni nel 2001fonte: www.aldobattista.it/documenti/rete007-2001-04.pdfcirca 14 Milioni nel 2004fonte: http://www.seoadvertising.com/it/statistiche/statistiche_internet_utenti_italia.asp20,7 Milioni nel 2007fonte: http://www.advertiser.it/DATI_E_RICERCHE/2007/maggio/NielsenNetRatings_I_dati_Internet_in_Italia_di_aprile_2007_.aspxCome vedete i numeri parlano da se, il mercato é in continuo aumento e chi oggi "investe" avrá un domani, se il servizio é quello che viene pubblicizzato, utenza contenta che porta altra utenza.Il quanto é cara la fibbra é relativo, su 20 Milioni, oggi, domani 30, ci saranno forse un paio di 100.000 che sono disposti a spendere un po di piú, per avere un servizio migliore e veloce?Le ditte saranno sicuramente le prime ad esserne contente
          • fabio scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            Un kilometro di autostrada (normale e scadente autostrada Italiana) costa circa 500.000 euro.E la manutenzione ORDINARIA altri soldoni.Poi bisogna pagare il personale del casello,e tutti i contorni.No,contando quanto costa una Flat in Italia è tutto ma non cara.
          • SII SANT'ANTON IO! scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            - Scritto da: fabio
            Un kilometro di autostrada (normale e scadente
            autostrada Italiana) costa circa 500.000
            euro.se ti fai i conti qui non si tratta di un kilometro ma di migliaia di kilometri e mentre sull'autostrada con il pedaggio ci rientri (visto che prima o poi sull'autostrada ci devono passare tutti)con il cablaggio no!
            E la manutenzione ORDINARIA altri soldoni.
            Poi bisogna pagare il personale del casello,e
            tutti i
            contorni.Li si paga il pedaggio e la societa' autostrade non deve cercarsi i clienti, sono i clienti che vanno direttamente al casello.Eh beh scusa ma un'autorstrada non e' la stessa cosa
            No,contando quanto costa una Flat in Italia è
            tutto ma non
            cara.ah quindi se io ti chiedo 200 euro al mese iva esclusa le paghi?
          • mario ciufoli scrive:
            Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
            sotto casa mia hanno aperto un cantiere per coprire 50 mt di strada con la fognatura. Scavo, messa dei tubi , copertura e asfalto passato alla meno peggio .. tutto alla modica cifra di 725 mila euro come da riportato dal cartellone esplicativo dell'appalto. regione sicilia .ps. se piazzi fibra non hai solo un ritorno con il cliente casalingo. Ci sono contratti business, contratti di peering, housing e tanti tanti altri servizi da offire... si rientra si rientra... il fatto è che l'imprenditore italiano non PUO' fare certi ragionamenti visto che non investe NULLA di suo.
    • anonimo scrive:
      Re: A BASSO COSTO UN PAR DI CIUFOLI!
      e purtroppo i prezzi che hai visto sono per la fibra multimodale, con la quale puoi fare poca distanza.cerca i prezzi per la monomodale (singlemode), quella piu' diffusa e con cui puoi fare "long distance", con transcievers ZX
  • Marco Giocarolli scrive:
    Mi accontenterei...
    Io mi accontenterei che la mia presunta Libero Mini ADSL2+ a 4 Mb andasse effettivamente a 4 Mb e non a 200 kbps.Perchè qui in Italia siamo indietro tanto quanto i Paesi del 4 Mondo? Per avere qualcosa bisogna sempre emigrare all'estero,perchè? In fondo siamo noi italiani che rendiamo grandi molto spesso gli altri Paesi, basti pensare alla fuga di cervelli che ogni anno escono dall'Italia per andare a vendere le loro potenzialità a Stati che poi magari vendono a noi i loro servizi grazie a scienziati nostrani.Un vero paradosso, ahimè...W l'Italia,Repubblica delle banane!
    • ba1782 scrive:
      Re: Mi accontenterei...
      Noi italiani vogliamo tutti mangiarci su... O meglio, vogliamo il massimo guadagno con il minimo sforzo... Ecco perchè l'Italia è un paese messo peggio del burundi...Certe altre popolazioni, come i tedeschi, non mi pare che pensino ad aumentare vertiginosamente il loro margine di guadagno senza fare nulla... loro si fanno un mazzo così! Hanno perso la guerra, eppure si sono ripresi e sono il paese europeo più all'avanguardia(hanno moltissimi datacenter e sono generalmente molto affidabili e veloci)...Spero che qualcuno condivida questa mia opinione.. :)
      • Loris Batacchi scrive:
        Re: Mi accontenterei...
        La questione non è il massimo guadagno con il minimo sforzo... questa infatti è la regola che guida tutta l'economia mondiale, dalla casalinga che va a far la spesa alle banche mondiali.Il problema è che in Italia questo motto diventa "massimo guadagno con sforzo altrui". Nessuno vuole lavorare, tutti vogliono campare facendo lavorare gli altri (questi signori si chiamano manager credo) o peggio ancora muovendo soldi altrui (furbetti) e per finire la razza peggiore... chi campa grazie allo stato, intendendo anche le leggi (statali fannulloni che rubano lo stipendio, non sono tutti, ma molti si dedicano a questa antica arte, oppure i notai e come dimenticare i politici tutti, regioni, provincie ed enti vari compresi).E' grazie a questa gente che l'Italia va a rotoli! Quello che ci ha fatto diventare famosi nel dopoguerra, cioè l'arte di arrangiarsi (il napoletano furbo di molti film) è stata la nostra rovina, qui ognuno crede di essere più furbo degli altri, di poter fregare il prossimo e campare alle sue spalle... il problema è hce molti ci riescono! E in uno stato civile questo non deve accadere.
        • ba1782 scrive:
          Re: Mi accontenterei...
          In effetti è questo che volevo dire, ma cm al solito nn riesco ad esprimermi :P
          • bla bla scrive:
            Re: Mi accontenterei...
            avete fatto la descrizione completa dei comunisti che ancora non cadono (rompendosi la testa possibilmente)... complimenti
          • ba1782 scrive:
            Re: Mi accontenterei...
            veramente è la descrizione del capitalismo... :°D
      • jnz scrive:
        Re: Mi accontenterei...

        si fanno un mazzo così! Hanno perso la guerra,
        eppure si sono ripresi e sono il paese europeo
        più all'avanguardiaVabbe che siamo schifosetti ma non cosi pessimi... anche noi la guerra l'abbiamo persa e siamo comunque tra i paesi piu' ricchi del mondo. Certo che di situazioni da migliorare ce ne sono ancora troppo a partire dalla concorrenza bassa o nulla nei servizi come internet...
    • pippo cizzo scrive:
      Re: Mi accontenterei...
      finquando in italia andranno avanti solo raccomandati,nelle università, nelle grandi aziende, negli enti pubblici...non dovremo meravigliarci di questo stato di degrado
  • Andrea Gardini scrive:
    Scoperto l'acqua calda...
    ...che la fibra sia una tecnologia avanzata si sapeva da decenni! le dorsali sono tutte in fibra ottica, cavi di 30 cm di sezione! Ma da lì a poterle portare a casa della gente ne passa.. non è mica tanto economico! C'ha provato fastweb per interrompere quando han visto che su rame alla fine non si va poi tanto lenti! Quando collegheranno un'intera nazione in fibra forse mi sorprenderò. Prima di avere linee in fibra ne passerà di acqua sotto i ponti...
  • francoso scrive:
    lo sciamano 'Sticazzi
    lo sciamano 'Sticazzi direbbe :" e 'sti cazzi ,comincerei subito a scaricare a randa !"
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: lo sciamano 'Sticazzi
      Non era il grande capo esticazzi?
    • 123 scrive:
      Re: lo sciamano 'Sticazzi
      - Scritto da: francoso
      lo sciamano 'Sticazzi direbbe :" e 'sti cazzi
      ,comincerei subito a scaricare a randa
      !"occhio a logistep...ahahahahah
    • anonimo scrive:
      Re: lo sciamano 'Sticazzi
      - Scritto da: francoso
      lo sciamano 'Sticazzi direbbe :" e 'sti cazzi
      ,comincerei subito a scaricare a randa
      !"tanto se dalla parte opposta hanno una 256 kb in upload, puoi anche avere una 1000 GB che tanto continurai a scaricare a 20Kb.
      • lol scrive:
        Re: lo sciamano 'Sticazzi
        Multidownload, amico!!! ;) Comunque non penso che riusciranno mai a saturare la banda totale hehee
        • Edo78 scrive:
          Re: lo sciamano 'Sticazzi
          - Scritto da: lol
          Multidownload, amico!!! ;) Comunque non penso che
          riusciranno mai a saturare la banda totale
          heheeNon serve, basta che saturino la banda in upstream ;)
    • franz scrive:
      Re: lo sciamano 'Sticazzi
      non è uno sciamano ma è il grande capo Estqatzi ;-)
  • nattu_panno_dam scrive:
    Il che significherebbe che, se la fibra
    _è disponibile_ (sicuramente non qui in Itallia).
    • 123 scrive:
      Re: Il che significherebbe che, se la fibra
      - Scritto da: nattu_panno_dam
      _è disponibile_ (sicuramente non qui in Itallia).cos'è la fibra?in italia di fibra vedo solo quella dei cereali special k!O_O
      • asd scrive:
        Re: Il che significherebbe che, se la fibra
        Veramente a Milano qualche fortunato (qualche migliaio) in fibra c'è, io per esempio :DLa fibra purtroppo è stata abbandonata da fastweb perchè troppo costosa rispetto alle adsl. Giustamente loro no sono una società di beneficienza, puntano a guadagnare e se le adsl vendono e la fibra no... addio fibra e benvenuta adsl.La fibra (come ora le adsl di fastweb) costa 55 euri al mese (telefonate escluse, se volete pure quelle in flat si arriva a 70/75).
        • Lepaca scrive:
          Re: Il che significherebbe che, se la fibra
          Ho gia' parlato di questo esempio, ma lo ribadisco:In Estonia, a circa 10 al mese hai una connessione a 100Mb/s... ora sta arrivando la connessione super-lusso tutto compreso di telefonate e IPTV, che viaggia a 5Gb/s per circa 30 al mese...Volendo, considerando che il costo della vita in Estonia e' circa la meta' che in Italia (anche se in rapida ascesa...), puoi raddoppiare i prezzi per rapportarli all'Italia...Decisamente costoso ;)
      • aaa scrive:
        Re: Il che significherebbe che, se la fibra
        Nooooo!C'è anche Fabri (Fibra)!!!!!:))
    • bla bla scrive:
      Re: Il che significherebbe che, se la fibra
      e come facciamo in italia a fare questi esperimenti, poi ...isco dice che stiamo guadagnando troppo e ci sequestra tutto.
Chiudi i commenti