Intel spinge i Mobile P4 a 3,3 GHz

Il chipmaker affronta l'accresciuta concorrenza di AMD nel segmento dei notebook desktop-replacement sfornando il suo chip mobile più veloce


Santa Clara (USA) – L’ultimo arrivato nella famiglia dei Mobile Pentium 4 di Intel è il modello 548, una CPU indirizzata ai notebook desktop-replacement che ha una frequenza di clock di 3,33 GHz, dunque non molto lontana dai 3,6 GHz del più veloce P4 desktop attualmente in commercio.

Il nuovo chip mobile è costruito con una tecnologia di processo a 90 nanometri, include 1 MB di cache di secondo livello e supporta le tecnologie Hyper-Threading, SSE3 e Enhanced Intel Speedstep. Il front-side bus rimane, come per i suoi recenti predecessori, di 533 MHz.

Il Mobile P4 548, che funziona in congiunzione con i chipset 852GME e 852PM, funziona con tensioni del core di 1,25 – 1,4 volt e ha un consumo energetico di picco di 88 watt. Il suo prezzo è di 262 dollari per ordini di 1.000 unità.

Fra i produttori di notebook che hanno già annunciato l’adozione di questo chip c’è Toshiba, che lo introdurrà all’interno dei suoi portatili Satellite P35 e M35X.

Proprio ieri Intel ha annunciato di aver venduto, a due anni dalla loro introduzione sul mercato, 50 milioni di processori con tecnologia Hyper-Threading.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Slurpolo scrive:
    Brevetti e Java
    http://www.groklaw.net/article.php?story=20041003041632172In breve: la Kodak (sì, proprio la società delle pellicole fotografiche) sostiene che la Sun ha incorporato in Java alcune funzionalità sulle quali Kodak detiene un brevetto dal 1997. Il brevetto copre un metodo con cui un programma può "chiedere aiuto" a un'altra applicazione per portare a termine alcune funzioni.
  • Anonimo scrive:
    Metadati
    scusate qualcuno sa di preciso di che si tratta ? dove si possono trovare informazioni dettagliate (magari in ita) su questo nuovo strumento ?da questi esempi http://java.sun.com/developer/technicalArticles/releases/j2se15/non ho capito granchè
    • Anonimo scrive:
      Re: metache ?
      - Scritto da: Anonimo
      non ho capito granchèi metadati sono la copiatura degli Attributi su c#in pratica ti permette di inserire informazioni dichiarative su varie parti del programma.queste "informazioni" aggiuntive possono essere scopertea run time e permettono la deviazione del programmaa seconda dei casi molto molto utile.
  • Anonimo scrive:
    Ancora con chi c'e' l'ha piu lungo ?
    che palle, sono discorsi da sviluppatori questi ? o da bambinetti che non hanno un cazzo da fare tutto il giorno ?Java e C# sono indubbiamente due linguaggi molto potenti per costruire applicazioni robuste e scalabili. Il resto dipende solo dalla capacita' di strutturare le applicazioni in modo razionale e funzionale.Sinceramente frasi tipi: NET batte Java, Java e' meglio di NET non hanno nessuna valenza e dimostrano solo l'insicurezza delle persone che le pronunciano
    • Anonimo scrive:
      CVD
      - Scritto da: Anonimo
      che palle, sono discorsi da sviluppatori
      questi ? o da bambinetti che non hanno un
      cazzo da fare tutto il giorno ?
      [CUT]http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=757538
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora con chi c'e' l'ha piu lungo ?
      - Scritto da: Anonimo
      Sinceramente frasi tipi: NET batte Java,
      Java e' meglio di NET non hanno nessuna
      valenza e dimostrano solo l'insicurezza
      delle persone che le pronuncianoe' vero. Python fa il culo a entrambi :)(per certi versi... anche lui ha le sue magagne)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora con chi c'e' l'ha piu lungo ?
  • Anonimo scrive:
    .NET vince su java su tutti i fronti
    Java ha perso è fuori oramai nessuno la considera piuuna tecnologia vincente....C# hastrutture value typeP/InvokeAssembly su stackGtk#CILCLSmetadatiattributipuntatori unsafe generics syntactic sugarjavaOOmetadatilibrerie terze partitroppa carne al fuoco
    • Anonimo scrive:
      Re: java perde e basta
      aggiungo che i generics java della 5 funzionano soltantoa livello di compilatore (quindi semmai aiuta il programmatore )mentre .NET supporta i generics a livello VM il che è moooltodiverso.
    • Anonimo scrive:
      Re: .NET vince su java su tutti i fronti
      concordo. Da molte parti è rimasta la cultura del Java perchè insegnato all'università dove spesso volenti o nolenti adottano queste scelte. Inoltre esiste sempre questo odio profondo verso microsoft che mi lascia sempre interdetto (noto che più soldi la gente fa con il software e meno odia microsoft). Java rimane tuttavia un linguaggio superiore a molti altri ma con .net veramente ha perso. Spero tuttavia in una concorrenza spietata visto che la microsoft ha la brutta abitudine di adagiarsi sugli allori e a darsi da fare solo quando vedono le brutte (windows 98, 98Se, 98Me). Viva la concorrenza
    • Anonimo scrive:
      Re: .NET vince su java su tutti i fronti
      jindi ?rmi ?jce ?ecc ecc
    • Anonimo scrive:
      Re: .NET vince su java su tutti i fronti
      - Scritto da: Anonimo
      Java ha perso è fuori oramai nessuno
      la considera piu
      una tecnologia vincente....infatti guardando in giro NESSUNO parla di java nelle web application, rfid, wireless, mobileproprio nessuno
    • FDG scrive:
      Re: .NET vince su java su tutti i fronti
      - Scritto da: Anonimo
      Java ha perso è fuori oramai nessuno
      la considera piu una tecnologia vincente....Nessuno tra quelli che amano .net :)
      puntatori unsafe ORRORE!!!
      javaSi, ma che versione? 1.1.antidiluviana...Adesso smettiamola con certe affermazioni faziose.
      • Anonimo scrive:
        Re: java ha perso e basta
        - Scritto da: FDG
        Nessuno tra quelli che amano .net :)io veramente ho studiato entrambe le tecnologiee sono giunto alla conclusione che java perdesu tutti i fronti.

        puntatori unsafe

        ORRORE!!!i puntatori unsafe sono una figata accedo alle aree dimemoria di un driver con uno sputo e non ho fastidiosioverhead dovuti alla vm.oltretutto sono del parere che il controllo deve averloil programmatore quindi ben vengano feturescome queste.
        Adesso smettiamola con certe affermazioni
        faziose.ecco bravo :)
        • TPK scrive:
          Re: java ha perso e basta
          - Scritto da: Anonimo
          i puntatori unsafe sono una figata accedo
          alle aree di
          memoria di un driver con uno sputo e non ho
          fastidiosi
          overhead dovuti alla vm.
          oltretutto sono del parere che il controllo
          deve averlo
          il programmatore quindi ben vengano fetures
          come queste.Esatto, e' quello che dicono i programmatori MicrosoftPoi si ricredono quando vengono trovate falle enormi in Windows...
        • FDG scrive:
          Re: java ha perso e basta
          - Scritto da: Anonimo
          io veramente ho studiato entrambe le
          tecnologie
          e sono giunto alla conclusione che java perde
          su tutti i fronti.Appunto, rientri tra quelli che hanno fatto la loro "scelta di campo".
          i puntatori unsafe sono una figata accedo
          alle aree di
          memoria di un driver con uno sputo e non ho
          fastidiosi
          overhead dovuti alla vm.Già il definire qualcosa una "figata" senza considerare il contesto in cui viene applicata e quindi la sua validità indica che il tuo giudizio è parziale.Saranno una "figata" se devi fare certe cose. Se il tuo obiettivo è quello di far eseguire i driver dei device da una VM, allora i puntatori unsafe possono essere utili. Peroò il fatto che la VM supporti questo tipo di strumento vuol dire che non ha lo stesso genere di garanzie in termini di sicurezza che la VM di java fornisce (i progettisti di Java non si sono dimenticati i puntatori, li hanno ignorati volutamente). E questo mi fa preoccupare per l'uso del CLR in rete.
          oltretutto sono del parere che il controllo
          deve averlo
          il programmatore quindi ben vengano fetures
          come queste.Non mi sento affatto stretto da questa mancanza quando lavoro con la J2EE. Ripeto: non scrivo driver.Una domanda: ma con i puntatori unsafe puoi usare il garbage collector?
          • Anonimo scrive:
            Re: java ha perso e basta
            - I puntatori unsafe vengono esclusi attraverso un meccanismo spiaccicato alla sandbox per i contenuti scaricati da rete, quindi se il concetto (attento: diverso da implementazione che può o meno essere bacata in entrambi i casi) è sicuro su java per altre cose come accesso ai files su disco o alla rete, lo è anche l'uso dell'unsafe- Sui puntatori unsafe viene fatta una operazione chiamata pinning che dura l'arco di un blocco di (cioè tra { .. }) durante il quale non viene toccata dal garbage collector.- P/Invoke si fa molto spesso anche in java attraverso i metodi nativi (così è implementato il Java Media Framework, wrappando in pratica DirectX) e tale meccanismo è insicuro come l'unsafe o la P/Invoke, e anche qui interviene la sandbox a impedire l'accesso a queste features per il contenuto proveniente da rete.In effetti, tutte queste features "pericolose" esistono in entrambi, solo che .NET è + democratico permettendone l'uso da parte di tutti i programmatori (mentre java in qualche modo le relega ai + esperti, essendo necessario il ricorso ad altri linguaggi per l'implementazione finale).
          • Alessandrox scrive:
            Re: java ha perso e basta
            - Scritto da: Anonimo
            In effetti, tutte queste features
            "pericolose" esistono in entrambi, solo che
            .NET è + democratico permettendone
            l'uso da parte di tutti i programmatori
            (mentre java in qualche modo le relega ai +
            esperti, essendo necessario il ricorso ad
            altri linguaggi per l'implementazione
            finale).Appunto, sta qui' la maggior sicurezza. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: java ha perso e basta
            - Scritto da: Alessandrox

            l'uso da parte di tutti i programmatori

            (mentre java in qualche modo le relega
            ai +

            esperti, essendo necessario il ricorso
            ad

            altri linguaggi per l'implementazione

            finale).

            Appunto, sta qui' la maggior sicurezza. :)java non fa uso di puntatori semplicemente perchèsecondo loro la gente si incasina.cmq jni è un incubo da usare hai bisogno del sorgente della libreria wrappare inoltre la VM vuole il controllo delle strutture unsafeper fare zozzerie tipo lo svuotamento di uno stack cosi per sport.addirittura puoi tirare giu delle exception e farle propagaresul codice wrappato con conseguente perdita di stabilitàe imputtanamento globale.cioe roba folle :)c# al contario prevede una netta separazione tra memoriamanaged e quella unmanaged e poi fa uso di dlopen per agganciarsi a run time sulle funzioni.con questo sistema il programmatore può riutilizzaremezzo framework scritto in c/c++ senza avere sottomanoil sorgente (basta il binario ) ficoso :).aggiungo che il codice unsafe c# è perfettamente legalesemplicemente non ci sta la virtual machine che vigilama bensi il programmatore... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: .NET vince su java su tutti i fronti
      Sara' ma per lo sviluppo di appliazioni Web J2EE rimane ancora superiore. ASP.NET e' ancora troppo immatura come tecnologia per tenergli testa.
      • Anonimo scrive:
        Re: java vince su tutti i fronti
        - Scritto da: Anonimo
        Sara' ma per lo sviluppo di appliazioni Web
        J2EE rimane ancora superiore. ASP.NET e'si è vero J2EE tecnicamente è molto sgraus peccato che i dickweeds della SUN hanno resola piattaforma talmente grande che come minimohai bisogno di specializzarti solo su di un determinato pezzettoo rischi di tirar su una vaccata.anyway .NET è leggermente meglio lato client e si integraperfettamente come framework di rete.ASP.NET cmq non è tutto sto brutto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sun sulla Luna
    - Scritto da: Anonimo
    fate un conto di quante volte avete scritto:
    pippo!=null && !pippo.equals("") Una, ho esteso jTextField e aggiunto un metodo che mi ritorna un boolean.Manca di stile o è una buona soluzione?Rallenta di molto l'esecuzione?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sun sulla Luna
      sei mitico!8)cosi' si fa!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sun sulla Luna
      No..estendere i controlli per renderli più immediati è una delle prime cose che si fa..però chi lo dice che la stringa arriva per forza da un JTextField?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sun sulla Luna
        - Scritto da: Anonimo
        No..estendere i controlli per renderli
        più immediati è una delle
        prime cose che si fa..però chi lo
        dice che la stringa arriva per forza da un
        JTextField?infatti stavo parlando di String.pero' prova ad estendere String o Double, ecc... perche' mai le hanno fatte final queste classi! che accipicchia ci vuole ad aggiungere un metodo "isEmpty" su String, che facciano queste c*te prima di pensare ai Generics (peraltro utili).
        • FDG scrive:
          Re: Sun sulla Luna
          - Scritto da: Anonimo
          pero' prova ad estendere String o Double,
          ecc... perche' mai le hanno fatte final
          queste classi! che accipicchia ci vuole ad
          aggiungere un metodo "isEmpty" su StringSemanticamente una stringa nulla ed una stringa vuota non sono la stessa cosa. Il problema è nella sorgente delle tue stringhe. Se ho capito di che si tratta (magari un form) è il parser dei parametri che non restituisce un risultato comodo. O meglio, restituisce un risultato preciso (stringa passata vuota o stringa non passata) che ci si dovrebbe preoccupare di filtrare in modo da adattarlo alla semantica dei parametri così come intesa dalla specifica applicazione. Insomma, dovresti filtrare il valore nel controller prima che passi alla logica applicativa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sun sulla Luna

    Jasper di Apache? Perché?Jasper Reports, non e' di Apache
    Esperienza personale opposta.interessante, racconta se ti va', cosa hai usato alla fine?personalmente non ho trovato molte alternative (nell'ambito del gratuito/open source)
    • FDG scrive:
      Re: Sun sulla Luna
      - Scritto da: Anonimo

      Jasper di Apache? Perché?
      Jasper Reports, non e' di ApacheAllora non stiamo parlando della stessa cosa. Apache Jasper è un compilatore JSP.

      Esperienza personale opposta.
      interessante, racconta se ti va', cosa hai
      usato alla fine?Come ho detto, non parliamo della stessa cosa. Non metto in dubbio che il tuo possa essere un problema reale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sun sulla Luna
    vogliamo parlare delle stringhe in vb?che appena usi le api devi cominciare a buttare via tuttox' si parla di stringhe in c? mah...ogni linguaggio ha le sue magagne, ognuno sceglie il male peggiore.penso.
  • FDG scrive:
    Java s'è preso la Javite
    Scusate il titolo, ma è il primo che m'è venuto in mente.Adesso vediamo una cosa molto carina che vi potrà capitare usando una meravigliosa feature che potrete trovare nel JDK1.5. L'autoboxing dei tipi!Cioè potrete scrivere cose come:void metodo() { Integer x = 1; Integer y = 1; if( x == y ) { System.out.println( "uguali" ); } else { System.out.println( "diversi" ); }}Bello, peccato che al contrario di quello che ci si potrebbe intuitivamente aspettare, verrà stampato il messaggio "diversi". Perché? Perché il codice di sopra èquivale al seguente codice per la 1.4.x:void metodo() { Integer x = new Integer( 1 ); Integer y = new Integer( 1 ); if( x == y ) { System.out.println( "uguali" ); } else { System.out.println( "diversi" ); }}che come mamma Sun insegna contiene un confronto tra due oggetti differenti (x e y) che deve dare false come risultato e che nel caso in cui si vogliano confrontarne i valori bisognerebbe scrivere:if( x.equals( y ) ) { ...}Questa cosa ha fatto incazzare non poco diversi sviluppatori, abituati all'idea che Java avesse rispetto a linguaggi come il C++ un comportamento chiaro, facilmente leggibile nel codice. Se ci avessero risparimato la finezza dell'outboxing, avremmo continuato a scrivere qualche carattere in più senza tante storie.Molto più utili altre cose che sono state aggiunte, come i template e i metadata.
    • Miky scrive:
      Re: Java s'è preso la Javite
      Pensi che nella prossima release inseriranno puntatori e ereditarieta' multipla ?:):):)==================================Modificato dall'autore il 01/10/2004 1.36.05
      • Alessandrox scrive:
        Re: Java s'è preso la Javite
        - Scritto da: Miky
        Pensi che nella prossima release inseriranno
        puntatori e ereditarieta' multipla ?
        :):):)Ma allora... A che serve il garbage collector?Passi l' ereditarieta' multi==================================Modificato dall'autore il 02/10/2004 11.28.07
      • Anonimo scrive:
        Re: Java s'è preso la Javite
        Si e con le interfacce che ci fanno?
      • FDG scrive:
        Re: Java s'è preso la Javite
        - Scritto da: Miky
        Pensi che nella prossima release inseriranno
        puntatori e ereditarieta' multipla ?
        :):):)Non credo che arriveranno a tale disgrazia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Java s'è preso la Javite

      Integer x = 1;
      Integer y = 1;
      if( x == y ) {
      Bello, peccato che al contrario di quello
      che ci si potrebbe intuitivamente aspettare,
      verrà stampato il messaggio
      "diversi". Perché? Perché il
      codice di sopra èquivale al seguente
      codice per la 1.4.x:Intuitivamente un tubo .. si parla di oggetti .. e quindi .. che sia codice Java 1.4 o 1.5 o 5.0 il confronto fra oggetti lo fai sempre con .equals e non col doppio uguale.Per fare un == devi usare un tipo base .. ma questo si impara il primo giorno che si studia java ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Java s'è preso la Javite
        - Scritto da: Anonimo

        Intuitivamente un tubo .. si parla di
        oggetti .. e quindi .. che sia codice Java
        1.4 o 1.5 o 5.0 il confronto fra oggetti lo
        fai sempre con .equals e non col doppio
        uguale.
        Per fare un == devi usare un tipo base .. ma
        questo si impara il primo giorno che si
        studia java ...
        yes. l'overload degli operatori in questo caso aiuterebbe. In c# è implementato esattamente come in c++. Ad ogni modo: Viva JAVA!(Ps: se volete sviluppare applicazioni grafiche portabili win/linux vi consiglio comunque c# + mono + gtk#, una meraviglia!)
        • Anonimo scrive:
          Re: Java s'è preso la Javite


          Ad ogni modo: Viva JAVA!
          (Ps: se volete sviluppare applicazioni
          grafiche portabili win/linux vi consiglio
          comunque c# + mono + gtk#, una meraviglia!)no usate swtquando è che sun abbandonerà le swing? sinceramente, mi sembrano utili solo per gente che deve realizzare programmi tipo win amp, ma visto che tutti gli altri sviluppando applicativi data oriented, che devono essere veloci sul front end, mi sembra che swt sia l'unica scelta. speriamo che prima poi esc un binding di swt per qt e non solo per motif e gtk
          • FDG scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite
            - Scritto da: Anonimo
            no usate swt
            quando è che sun abbandonerà
            le swing?Mai. SWT è meno generico e meno scalabile di swing. Non mi pare che Eclipse sia questo fulmine di guerra rispetto ad equivalenti applicazioni swing. Insomma, a ben vedere le prestazioni di SWT sono una falsa impressione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Anonimo


            no usate swt

            quando è che sun
            abbandonerà

            le swing?

            Mai. SWT è meno generico ok
            e meno
            scalabile di swing. mica tanto d'accordo
            Non mi pare che Eclipse
            sia questo fulmine di guerra rispetto ad
            equivalenti applicazioni swing. Insomma, a
            ben vedere le prestazioni di SWT sono una
            falsa impressione.ma i tempi di caricamento e la memoria occupata è inferiore. e all'utente sono più familiari e più veloci nella risposta. c'è quel quarto di secondo che si sente
          • Giambo scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite
            - Scritto da: FDG
            Mai. SWT è meno generico e meno
            scalabile di swing.Che swing sia molto potente non c'e' dubbio, pero' anche SWT ha fatto i suoi progressi nelle ultime versioni.
            Non mi pare che Eclipse
            sia questo fulmine di guerra rispetto ad
            equivalenti applicazioni swing.Ti assicuro che la differenza si sente. Senza tirare in ballo quel mattone di JBuilder, in un'applicazione grafica gia' mediamente complessa la leggerezza di SWT si nota.Ma forse il punto piu' controverso di SWT e' proprio il fatto di essere "nativo". Puo' essere visto come un male o come un bene. Io sono per la seconda, non voglio un'applicazione che scimmiotti malamente windows o brutta da vedere: Voglio che la mia applicazione sia coerente con il desktop che uso.
          • FDG scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite
            - Scritto da: Giambo
            Ti assicuro che la differenza si sente.
            Senza tirare in ballo quel mattone di
            JBuilder, in un'applicazione grafica gia'
            mediamente complessa la leggerezza di SWT si
            nota.Anche NetBeans è abbastanza complesso (parlando sempre dell'interfaccia), ma non è così lento. Certo Eclipse fa molta roba. Ma non parlo di quella. L'editor so che è molto più complesso. Parlo della mera interfaccia.Comunque ora si dovrebbe provare la 1.5. Sun sostiene di aver lavorato molto sulle performance di Swing.
          • Anonimo scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite

            Ma forse il punto piu' controverso di SWT e'
            proprio il fatto di essere "nativo". Puo'
            essere visto come un male o come un bene. Io
            sono per la seconda, non voglio
            un'applicazione che scimmiotti malamente
            windows o brutta da vedere: Voglio che la
            mia applicazione sia coerente con il desktop
            che uso.
            concordo al 100%ps 6 ancora in svizzera? ci siamo scambiato qualche mail da ICOD, quando satvo per venire a lavorare li anche io
          • Giambo scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite
            - Scritto da: Anonimo


            Ma forse il punto piu' controverso di
            SWT e'

            proprio il fatto di essere "nativo".
            Puo'

            essere visto come un male o come un
            bene. Io

            sono per la seconda, non voglio

            un'applicazione che scimmiotti malamente

            windows o brutta da vedere: Voglio che
            la

            mia applicazione sia coerente con il
            desktop

            che uso.


            concordo al 100%
            ps 6 ancora in svizzera?Oddio, visto che ci sono nato e ci vivo da piu' di 30 anni, non credo che me ne andro' in fretta :-)
            ci siamo scambiato
            qualche mail da ICOD, quando satvo per
            venire a lavorare li anche ioAh, mi ricordo, per quella ditta che poi e' fallita con il botto, no ? Fantastic Corporation o qualcosa del genere ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite

            Ah, mi ricordo, per quella ditta che poi e'
            fallita con il botto, no ? Fantastic
            Corporation o qualcosa del genere ...esatto, per fortuna che non ci sono andato, anche se adesso la situazione è veramente triste dal punto di vista lavorativo, sigh sigh sigh
          • Giambo scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite
            - Scritto da: Anonimo

            Ah, mi ricordo, per quella ditta che
            poi e'

            fallita con il botto, no ? Fantastic

            Corporation o qualcosa del genere ...
            esatto, per fortuna che non ci sono andato,
            anche se adesso la situazione è
            veramente triste dal punto di vista
            lavorativo, sigh sigh sighPensa che caso: Dal primo Novembre comincio a lavorare presso una nuova ditta, e il mio "capo" sara' un italiano (Che e' qui da meta' degli anni che ci sono io ma parla il tedesco molto meglio, grrr :@ !!!)
          • Anonimo scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite
            - Scritto da: Anonimo[CUT]
            sembra che swt sia l'unica scelta. speriamo
            che prima poi esc un binding di swt per qt e
            non solo per motif e gtkProblemi di licenze purtroppo :(Se non cambiano qualcosa alla Trolltech siamo destinati a non vedere nessun binding per qt
        • Anonimo scrive:
          Re: Java s'è preso la Javite

          yes. l'overload degli operatori in questo
          caso aiuterebbe. In c# è implementato
          esattamente come in c++. C# ha l'overloading degli operatori, ma non lo usa mai nessuno (anche perchè VB.NET non li supporta, se non attraverso metodi speciali).... hahaha!Solo un caso mi è noto: l'aggiunta di delegate listener per un evento con l'operatore +=, capirai quanto son fondamentali....
        • FDG scrive:
          Re: Java s'è preso la Javite
          - Scritto da: Anonimo
          yes. l'overload degli operatori in questo
          caso aiuterebbe. In c# è implementato
          esattamente come in c++. Per piacere. Ancora più confusione ed incertezza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Java s'è preso la Javite
        - Scritto da: Anonimo
        Intuitivamente un tubo .. si parla di
        oggetti .. e quindi .. che sia codice Java
        1.4 o 1.5 o 5.0 il confronto fra oggetti lo
        fai sempre con .equals e non col doppio
        uguale.
        Per fare un == devi usare un tipo base .. ma
        questo si impara il primo giorno che si
        studia java ...Sara`, pero` ha ragione sul fatto che e` controintuitivo.Non e` detto che chi vuol conoscere un linguaggio se lo studi sui manuali, c'e` anche chi all'inizio apprende per esempi: se uno se ne fa una pessima idea all'inizio, poi potrebbe non essere piu` intenzionato a studiarsene la sintassi formale. Vero, la colpa non e` di Java, ma dell'apprendista, pero` pero` se su un'auto ti mettessero la prima al posto della retromarcia ... poi se investi qualcuno la colpa rimane tua, ma un po' di frustrazione c'e`.Mmhh... quindi non confronta neanche i tipi di oggetto (entrambi integer): che fa con ==, confronta degli handle o dei puntatori alle istanze degli oggetti, quindi == risulta vero solo se si tratta dello stesso identico oggetto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Java s'è preso la Javite
          - Scritto da: Alex¸tg
          Mmhh... quindi non confronta neanche i tipi
          di oggetto (entrambi integer): che fa con
          ==, confronta degli handle o dei puntatori
          alle istanze degli oggetti, quindi ==
          risulta vero solo se si tratta dello stesso
          identico oggetto?Si. L'esempio che e' stato riportato e' tipicamente presente nei primi capitoli di qualsiasi manuale di java per far capire la cosa (in "Thinking in Java" si trova nel terzo capitolo).
        • Anonimo scrive:
          Re: Java s'è preso la Javite
          - Scritto da: Alex¸tg
          Vero, la
          colpa non e` di Java, ma dell'apprendista,
          pero` pero` se su un'auto ti mettessero la
          prima al posto della retromarcia...Su quasi tutte le Ferrari, Testarossa e F40 sicuramente incluse, le marce dispari sono all'indietro, e la RM è effettivamente al posto della prima... :DTuttavia java somiglia più a una multipla o una duna, per restare in campo automobilistico. Piace a pochissimi, stilisticamente osceno, e sostanzialmente inutile. Compile once, debug everywhere..........
          • Slurpolo scrive:
            Re: Java s'è preso la Javite
            - Scritto da: Anonimo

            Tuttavia java somiglia più a una
            multipla o una duna, per restare in campo
            automobilistico.La Multipla e' come un bordello: ti vergogni quando ti vedono entrare, ti vergogni quando ti vedono uscire ma quando sei dentro godi un mondo.
      • FDG scrive:
        Re: Java s'è preso la Javite
        - Scritto da: Anonimo
        Intuitivamente un tubo .. si parla di
        oggetti .. e quindi .. che sia codice Java
        1.4 o 1.5 o 5.0 il confronto fra oggetti lo
        fai sempre con .equals e non col doppio
        uguale.Questo lo so. Il punto è che qualcuno potrebbe essere indotto in errore vedendo quanto scritto prima magari perché gli fugge che si tratta di Integer e non di int. L'autoboxing introduce un automatismo che suggerisce l'equivalenza, falsa, tra i due tipi. Mentre uno dei principi originali di disegno di Java è che bisognava cercare di eliminare i sottintesi che tanti problemi creavano in linguaggi come il C++.
        Per fare un == devi usare un tipo base .. ma
        questo si impara il primo giorno che si
        studia java ...No, semmai la semantica dell'operatore == tra oggetti è quella del confronto tra oggetti e non tra il valore che contengono.
        • Anonimo scrive:
          Re: Java s'è preso la Javite


          Per fare un == devi usare un tipo base
          .. ma

          questo si impara il primo giorno che si

          studia java ...

          No, semmai la semantica dell'operatore ==
          tra oggetti è quella del confronto
          tra oggetti e non tra il valore che
          contengono.non ho mai detto questo .. ho detto "tipo base" quindi int, char, long .. etc non Integer Char Long .. che sono oggetti.Se vuoi confrontare il valore devi usare un tipo base.. cosi e' piu' chiaro?
    • Anonimo scrive:
      Re: Java s'è preso la Javite
      cmq { int i = 1; int a = 1; System.out.println(a == i ? "Uguali" : "Diversi"); }funziona ancora, quindi se non hai bisogno di wrapperx le collection puoi scrivere ancora "int".salutoni
      • Anonimo scrive:
        Re: Java s'è preso la Javite

        {
            int i = 1;
            int a = 1;
            System.out.println(a
        == i ? "Uguali" : "Diversi");
        }

        funziona ancora, quindi se non hai bisogno
        di wrapper
        x le collection puoi scrivere ancora "int".Certo che funziona .. e' un tipo base ... ma tutto funziona come prima ... e' solo che con Java 5 puoi fareInteger x = 5;al posto diInteger x = new Integer(5);
    • godzilla scrive:
      Re: Java s'è preso la Javite
      - Scritto da: FDG
      Scusate il titolo, ma è il primo che
      m'è venuto in mente.

      Adesso vediamo una cosa molto carina che vi
      potrà capitare usando una
      meravigliosa feature che potrete trovare nel
      JDK1.5. L'autoboxing dei tipi!

      Cioè potrete scrivere cose come: [...]
      Questa cosa ha fatto incazzare non poco
      diversi sviluppatori, abituati all'idea che
      Java avesse rispetto a linguaggi come il C++
      un comportamento chiaro, facilmente
      leggibile nel codice. Se ci avessero
      risparimato la finezza dell'outboxing,
      avremmo continuato a scrivere qualche
      carattere in più senza tante storie.ok ma aspetta un minuto: è molto più logico considerare tutti gli OGGETTI come tali e confrontarli tutti allo stesso modo. qualunque programmatore Java sa che Integer è una classe e non un tipo di base e che quindi se deve confrontare due Integer deve usare il metodo equals(), quindi sarà forse poco elegante ma è sicuramente coerente con il resto del linguaggio. poi penso sinceramente che chi ha vera necessità di usare le classi wrapper per gli interi abbia un minimo di cognizione di ciò che sta facendo... se invece è un utente alle prime armi penso proprio che si accontenterà di{...int a = 1; int b = 1;if (a == b) System.out.println("uguali");else System.out.println("diversi");...}o no?
      Molto più utili altre cose che sono
      state aggiunte, come i template e i
      metadata.vero. molto utili.
      • FDG scrive:
        Re: Java s'è preso la Javite
        - Scritto da: godzilla
        o no?L'esempio che ho fatto è banale solo per presentare immediatamente il paradosso. Ma il codice potrebbe essere anche più complicato e potrebbe non esser chiaro che si sta facendo un confronto tra oggetti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Java s'è preso la Javite
      Sono cose aggiunte perche' qualcuno le chiedeva, non per sport.
      • Anonimo scrive:
        Re: Java s'è preso la Javite

        Sono cose aggiunte perche' qualcuno le
        chiedeva, non per sport.Sono cose aggiunte perchè c# le aveva da quasi 3 anni, ed era il caso di ridurre un po' il divario
  • Anonimo scrive:
    Passate a VB.net o C#
    e lasciate stare quel carrarmato di java, che ci guadagnate in tutti i sensi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a VB.net o C#
      - Scritto da: Anonimo
      e lasciate stare quel carrarmato di java,
      che ci guadagnate in tutti i sensi...Si come no. Non penso ti convenga inziare un flame dotnet VS java, quindi lascia perdere.Nelle offerte di lavoro che leggi come competenza più richiesta? Sinceramente, però.
    • godzilla scrive:
      Re: Passate a VB.net o C#
      - Scritto da: Anonimo
      e lasciate stare quel carrarmato di java,
      che ci guadagnate in tutti i sensi...mapperfavore... almeno dicci perché ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a VB.net o C#
        - Scritto da: godzilla
        mapperfavore... almeno dicci
        perché...Perchè lui vende licenze di Visual Studio, ovvio.
        • godzilla scrive:
          Re: Passate a VB.net o C#
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: godzilla

          mapperfavore... almeno dicci

          perché...

          Perchè lui vende licenze di Visual
          Studio, ovvio.ah ecco, pensavo... ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a VB.net o C#
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: godzilla

          mapperfavore... almeno dicci

          perché...

          Perchè lui vende licenze di Visual
          Studio, ovvio.No perchè lui usa il cervello :D
          • godzilla scrive:
            Re: Passate a VB.net o C#
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: godzilla


            mapperfavore... almeno dicci


            perché...



            Perchè lui vende licenze di
            Visual

            Studio, ovvio.
            No perchè lui usa il cervello :Din altri ambiti, non ho dubbi :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a VB.net o C#
      - Scritto da: Anonimo
      e lasciate stare quel carrarmato di java,
      che ci guadagnate in tutti i sensi...perche' Visual Basic. Net funziona su linux?ah magari con mono.Si manca il supporto :oDe' poco diffuso, e' nato ieri, non so' quanto e' stabile,xke' dovrei ?Considerato che c'e' gente che vende roba fatta in Visual Basic, che mi frega di lasciare Java e vedere se e come, pagando fior di quattrini, il sw di Microsoft, ammesso che non venga abbandonato come Jump, o sputtanato come la Jvm di Microsoft, possa essermi utile in qualche modo.E' come lasciare una Golf, per meta' di una mountain bike solo perche' ti "dicono" che e' carina : ragazzi qui di auto si parla .....mica di giocattoli Microsoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a VB.net o C#

        perche' Visual Basic. Net funziona su linux?

        ah magari con mono.in effetti l'idea è quella di renderlo un sistema indipendente dai vari s.o.
        Si manca il supporto :oD
        e' poco diffuso, e' nato ieri, non so'
        quanto e' stabile,il supporto non manca (c'è ormai una folta comunità di sviluppatori), non è poco diffuso e in quanto a stabilità, dopo il normale debug, per fare impallare un'applicazione realizzata e gestita dal framework bisogna proprio andarsela a cercare
        xke' dovrei ?

        Considerato che c'e' gente che vende roba
        fatta in Visual Basic, che mi frega di
        lasciare Java e vedere se e come, pagando
        fior di quattrini, il sw di Microsoft,il framework è gratuito e ridistribuibile; paghi Visual Studio, se non vuoi usare il notepad
        ammesso che non venga abbandonato come Jump,
        o sputtanato come la Jvm di Microsoft, possa
        essermi utile in qualche modo.non credo che ms abbandonerà la tecnologia su cui sta puntando tutto (la ver. 2.0 dovrebbe essere la principale piattaforma di sviluppo su Longhorn)
        E' come lasciare una Golf, per meta' di una
        mountain bike solo perche' ti "dicono" che
        e' carina : ragazzi qui di auto si parlanon è proprio un giocattolo e non sembra nemmeno fatto dalla ms.Comunque, anche Java mi sembra un'ottima piattaforma di sviluppo: la concorrenza aiuta tutti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a VB.net o C#
          - Scritto da: Anonimo
          il supporto non manca (c'è ormai una
          folta comunità di sviluppatori), non
          è poco diffuso e in quanto a
          stabilità, dopo il normale debug, per
          fare impallare un'applicazione realizzata e
          gestita dal framework bisogna proprio
          andarsela a cercarePeccato non abbiano ancora scritto la documentazione, che è incompleta, fatta male e mai aggiornata.... comunque a parte tutto sto usando mono (non ho mai usato c# su ms) e mi trovo abbastanza bene.... ha i suoi lati positivi.. o consiglio di scegliere in base al progetto che si deve realizzare.PS: Quando uscirà una JVM GPL ????
        • godzilla scrive:
          Re: Passate a VB.net o C#
          - Scritto da: Anonimo
          non è proprio un giocattolo e non
          sembra nemmeno fatto dalla ms.ahahahahahahahah!!!quel "non sembra nemmeno fatto dalla ms" cosa vuol dire? che sembra buono?mi fate morire certe volte...
    • FDG scrive:
      Re: Passate a VB.net o C#
      - Scritto da: Anonimo
      e lasciate stare quel carrarmato di java,
      che ci guadagnate in tutti i sensi...Indubbiamente la tua è un'analisi profonda. E non potremmo mai fare a meno di certe perle di saggezza. Meno male che ci sei tu che ci illumini con gli slogan!Un esempio di guadagno: butto centinaia di migliaia di righe di codice fatte in Java, che sfruttano robe come tomcat, jasper, hibernate, jdom, jboss, log4j e così via, pensate, sviluppate con fatica, testate, corrette e che fanno il loro dovere.Ma ti vengono naturali certe idee o ti ci devi impegnare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a VB.net o C#
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Anonimo


        e lasciate stare quel carrarmato di
        java,

        che ci guadagnate in tutti i sensi...

        Indubbiamente la tua è un'analisi
        profonda. E non potremmo mai fare a meno di
        certe perle di saggezza. Meno male che ci
        sei tu che ci illumini con gli slogan!

        Un esempio di guadagno: butto centinaia di
        migliaia di righe di codice fatte in Java,
        che sfruttano robe come tomcat, jasper,
        hibernate, jdom, jboss, log4j e così
        via, pensate, sviluppate con fatica,
        testate, corrette e che fanno il loro
        dovere.

        Ma ti vengono naturali certe idee o ti ci
        devi impegnare?Hem scusa Ma che roba e' ....Io sto faticando su java 1.18 (per diletto non intendo assolutamente progammare ) e tu mi snoccioli tutti sti nomi cosa sono add on o cosa ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a VB.net o C#
      Già fatto.Però credo che la concorrenza non possa fare che bene a tutti. Se uno sviluppatore si trova bene su java, perchè dovrebbe cambiare?
    • Anonimo scrive:
      Uso c#, ma è improduttivo
      - Scritto da: Anonimo
      e lasciate stare quel carrarmato di java,
      che ci guadagnate in tutti i sensi...e devo dire che fa veramente schifo. Non tanto (solo) il linguaggio, quanto le librerie a corredo, che sembrano scritte da un bimbo di tre anni.Un esempio per tutti? La treeview non è un insieme di controls, ma si possono solo modificare i testi dei nodi. In sostanza niente font diversi sulla stessa riga.Una sola domanda: se voi aveste implementato la treeview, l'avreste fatta così? Oppure avreste messo un control per ogni nodo? Nel secondo caso complimenti, siete più competenti degli esperti microsoft.Un consiglio da parte di chi ne ha fatto esperienza: il C# è improduttivo, non fate fesserie.
      • Anonimo scrive:
        Re: Uso c#, ma è improduttivo
        - Scritto da: Anonimo

        e devo dire che fa veramente schifo. Non
        tanto (solo) il linguaggio, quanto le
        librerie a corredo, che sembrano scritte da
        un bimbo di tre anni.Anche il linguaggio ha le sue fesserie... comunque in linea di massima concordo, J2SE vanta molti più anni di test e sviluppo rispetto a .NET che è sviluppato in stile microsoft e si vede.
        Una sola domanda: se voi aveste implementato
        la treeview, l'avreste fatta così?Se il capo ti dice che devi aver terminato entro 15 giorni fai la cosa più veloce sbattendotene della qualità :) Scherzavo, onestamente credo che il problema sia la poca maturità di .NET infondo ha solo 3 anni ed è ancora piccolino.
      • Anonimo scrive:
        Re: Uso c#, ma è improduttivo
        Non hai mai utilizzato il treeview.Facevi piú bella figura a documentarti prima.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Uso c#, ma è improduttivo
          - Scritto da: Anonimo
          Non hai mai utilizzato il treeview.
          Facevi piú bella figura a documentarti prima.
          CiaoAh si? Come si fa a mettere del richtext in una treeview? Illuminaci.
      • Anonimo scrive:
        Re: Uso c#, ma è improduttivo
        - Scritto da: Anonimo
        Un consiglio da parte di chi ne ha fatto
        esperienza: il C# è improduttivo, non
        fate fesserie.Io ho lavorato su (mega)applicazioni Java e .NET in C#. Secondo me per una certa classe di applicazioni VS.NET 2003 e C# sono molto più produttivi di Java e viceversa.Personalmente continuerò ad usare entrambi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a VB.net o C#
      - Scritto da: Anonimo
      e lasciate stare quel carrarmato di java,
      che ci guadagnate in tutti i sensi...Sono curioso di sapere perche'?Ho lavorato sia con Java sia con C# e ognuno ha i suoi pro e contro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a VB.net o C#
      non bisognerebbe rispondere a certa gentexo'...oggettivamente io resto in java. linguaggio ottimo(c# prende a piene mani da java).e poi e' FREE e sempre FREE hai un piccolo per nienteFANTASTICO IDE che si chiama Eclipsecmq sono piccole cosette ;)salutonips: eclipse e' stupendo. altrochè vs
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a VB.net o C#
        - Scritto da: Anonimo
        non bisognerebbe rispondere a certa gente
        xo'...

        oggettivamente io resto in java. linguaggio
        ottimo
        (c# prende a piene mani da java).

        e poi e' FREE e sempre FREE hai un piccolo
        per niente
        FANTASTICO IDE che si chiama Eclipse

        cmq sono piccole cosette ;)

        salutoni

        ps: eclipse e' stupendo. altrochè vseclipse ha un form designer ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a VB.net o C#
          si.ciao
        • FDG scrive:
          Re: Passate a VB.net o C#
          - Scritto da: Anonimo
          eclipse ha un form designer ?Se invece non ti riferisci ai client web, esiste qualche plug-in. Non l'ho mai usato. Se invece parli proprio di client web, allora la situazione è differente.La mia impressione è che sotto questo punto di vista, almeno per il momento, .net sia messo meglio. Ma non posso dirlo con certezza per il fatto che non ho mai usato .net. La J2EE prevede una specifica per la creazione di interfacce adattabili sia al web che ad altri tipi di client, che si chiama JSF. Ma è stata approvata di recete e, da quel che so, l'unico IDE che la supporta è quello di Sun. Altrimenti puoi usare o XSLT o JSP. In entrambi i casi devi fare molto lavoro manuale.Se fosse per me, svilupperei l'interfaccia delle applicazioni con XUL. Purtroppo non so quanto sia possibile far digerire questo ai clienti e agli utilizzatori.
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a VB.net o C#
          - Scritto da: Anonimo

          ps: eclipse e' stupendo.
          altrochè vs


          eclipse ha un form designer ?Esistono plugin per jsf e struts :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a VB.net o C#
      - Scritto da: Anonimo
      e lasciate stare quel carrarmato di java,
      che ci guadagnate in tutti i sensi...C# è un bel linguaggio, ma .NET non ha tutte le librerie e i framework di java!!!!Qualcoda stanno portando, ma sono troppo spesso porting di bassa qualità.Che me ne faccio?
Chiudi i commenti