Intel tra tagli di prezzo e nuove CPU

Sforbiciate sul listino e fra gli altri processori, si mormora, due nuovi modelli di Atom. Tra cui il primo a raggiungere una frequenza di 2 GHz

Roma – Nel corso dei prossimi mesi Intel taglierà il prezzo di molte sue CPU desktop e, nel contempo, ne lancerà di nuove. Ad annunciarlo è DigiTimes , che come spesso accade trae le proprie informazioni dai produttori taiwanesi di hardware.

I primi processori a scendere di prezzo saranno quelli quad-core basati sul socket 775. Questo accadrà il 19 aprile , quando Intel aggiornerà il proprio listino come segue:
– Core 2 Quad Q9300 da 266$ a 213$ (-19,92%)
– Core 2 Quad Q9550S da 369$ a 320$ (-13,28%)
– Core 2 Quad Q9400S da 320$ a 277$ (-13,44%)
– Core 2 Quad Q8200S da 245$ a 213$ (-13,06%)

Il 19 luglio , dunque a tre mesi di distanza, i modelli di processore desktop a beneficiare di uno sconto saranno invece i seguenti:
– Core 2 Quad Q8300 da 183$ a 163$ (-10,93%)
– Core 2 Duo E7500 da 133$ a 113$ (-15,04%)
– Pentium E5400 da 84$ a 74$ (-11,90%)
– Pentium E5300 da 74$ a 64$ (-13,51%)
– Celeron E1500 da 53$ a 43$ (-18,87%)

A fine mese Intel dovrebbe poi lanciare due nuovi modelli di CPU con socket 1366: il Core i7 975 Extreme Edition , con clock di 3,33 GHz, e il Core i7 950 , con clock di 3,06 GHz. Questi chip possono essere considerati i successori, rispettivamente, degli attuali modelli 965 e 940.

Tra gli altri processori di prossimo lancio DigiTimes elenca i seguenti:
– Core 2 Quad Q8400 for 183$ (19 aprile)
– Core 2 Quad Q8400S for 245$ (19 aprile)
– Core i7 975 for 999$ (31 maggio)
– Core i7 950 for 562$ (31 maggio)
– Core 2 Duo E7600 for 133$ (31 maggio)
– Pentium Dual-Core E6300 for 84$ (31 maggio)
– Celeron Dual-Core E1600 for 53$ (31 maggio)

Negli scorsi giorni sono emerse indiscrezioni relative anche a due futuri modelli di Atom Silverthorne : lo Z550, indirizzato a MID e UMPC, e lo Z515, pensato invece per dispositivi ancora più piccoli come i player MP3, i navigatori satellitari e certe appliance domestiche.

Il nuovo Atom Z550 sarà il primo chip della famiglia Silverthorne a raggiungere una frequenza di clock di 2 GHz , mentre lo Lo Z515 sarà molto simile al modello Z500 lanciato lo scorso anno, con il quale condividerà un clock base di 800 MHz, un FSB a 400 MHz, 512 MB di cache L2 e l’assenza della tecnologia Hyper-Threading.

Va ricordato che, rispetto agli Atom Diamondville (come l’N270, incluso su quasi tutti i netbook sul mercato), i Silverthorne utilizzano una package più piccolo (13 x 14 mm), maggiormente adatto ai dispositivi embedded.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gianni giannopoul os scrive:
    Low Cost a a 360°
    Finalmente quasi tutto comincia a diventare low cost per la gioia di tutti noi. Forse questa è la strada giusta per poter affrontare questi momenti difficili. A proposito, navigando in rete ho scovato un sito che cerca di catalogare tutte le soluzioni low cost! Per il momento ha pochi annunci perchè è aperto dal 6 aprile ma ha le carte buone per crescere e poter dare una mano a noi, cercatori accaniti di low cost. Non so se è permesso segnalare il link. In ogni caso il link è: http://www.trovalowcost.it
  • bubba scrive:
    z-credit
    dal sito ufficiale http://www.zeeboinc.com/#shopping "You buy games and other content in exchange for pre-paid points called Z-Credits. Your Z-Credit balance is stored on your console." BUM! Quando (e non SE) sara' hackata, sara' davvero simpatico 'comprarsi' i giochi..
  • Joe Pesce scrive:
    a chi parla di digital divide
    guardate ragazzi che il digital divide esiste di piú in italia che nelle nazioni, ad esempio, dell'america latina: qui ci bombardano di onde elettromagnetiche, é vero, ma con 10 euro di contratto mensile (traffico telefonico) a me danno internet gratis (sul cell e anche possibilitá di usarlo come modem per il pc) con 3G e ottima ottima banda (in italia con la mia adsl provinciale del bigolo, ma non andavo piú veloce, ve lo assicuro)..sul resto della console, daccordo con voi per il velo pietoso, in particolare sul prezzo, esorbitante..
    • Rag. Bambocci scrive:
      Re: a chi parla di digital divide
      scusa ma abiti in Brasile?magari e la tim brasil che fa ste offerte prestigiose mentra da noi ci tartassano
  • Picciotto scrive:
    duellare
    duellare in tre è fico
  • Undertaker scrive:
    Digital divide ?
    In una nazione con il digital divide mi sembra un nonsenso vendere giochi via wireless.Chi non ha wireless non gioca ?Era molto piú sensato vendere i giochi su cd/dvd, uno si compra il suo cd, lo infila dentro, si collega alla televisione e gioca.Funzionante anche senza internet e soprattutto molto facile.Ora chi lo va a spiegare al brasiliano (magari vivente in una favela) cosé il wireless e come fare a collegarsi ?
    • Sgabbio scrive:
      Re: Digital divide ?
      A parte il fatto che un brasiliano non è un uomo delle caverne. Comunque se leggi bene la notizia, utilizza le tipiche connetività dei cellulari.
      • pentolino scrive:
        Re: Digital divide ?
        esatto, senza andare così lontano anche in Romania è la stessa cosa: essendo che buona parte della rete l' hanno fatta di recente hanno sviluppato molto di più il wireless, che è molto più diffuso che da noi.Il motivo? Cablare tutto da zero semplicemente sarebbe costato troppo.
  • mmmhhh... scrive:
    bah...
    Via wireless scaricano? ora non so ma spero che in quei posti abbiano una bella banda wireless, a me no che i giochi pesino veramente poco, mi stancherebbe aspettare di scaricare 700 mega quando vorrei giocare subito...e la wii aveva poca grafica perchè puntava sui controller, i giochi fanno un pò pena ma la scusa di muovere il corpo per controllarlo ha fatto il sucXXXXX della wii...per questa cosa vedo il sucXXXXX del game cube.
  • Rag. Bambocci scrive:
    ho visto una console Amstrad
    alla comet..prezzo credo 15 euro, con 2 controller e la rom con i giochi dentro (roba tipo mariobros..pac man..giochini da niente)per me low cost significa sotto i 30 euro..poi l idea di dare il multuplayer con il gprs o l'edge..ahahah MI FA SGNANASCIARE
    • _kaiser_ scrive:
      Re: ho visto una console Amstrad
      il multiplayer... ma soprattutto il download dei giochi, via gprs/umts.epic fail.
      • Sgabbio scrive:
        Re: ho visto una console Amstrad
        per non parlare che se cancelli un gioco, lo devi ricomprare.
        • bubba scrive:
          Re: ho visto una console Amstrad
          - Scritto da: Sgabbio
          per non parlare che se cancelli un gioco, lo devi
          ricomprare.certo uno si chiede 3 usb e un SD cosa ci stanno a fare se non puoi backuppare i tuoi giochi.. :P
          • Sgabbio scrive:
            Re: ho visto una console Amstrad
            Appunto, non si possono copiare è visto che compro, mi sembra un diritto preservare il mio accusto.Legare l'acquisto alla tua console in modo che non puoi nemmeno passare una copia ad un amico oppure mettere quello che hai acquistato legalmente su un'altra console.Infine non segnano nemmeno i giochi che hai comprato come in certi servizi simili, che hanno una lista dei tuoi acquisti e ti permettono di riscaricare tranquillamente quello che hai acquistato in caso che perdi il tuo acquisto.Hai presente Steam ? Ecco
  • attonito scrive:
    Legati mani e piedi al fornitore!
    no, grazie.preferisco comprarmi i cd di giochi vecchi in edicola a 6.99E
    • Sgabbio scrive:
      Re: Legati mani e piedi al fornitore!
      mica la vendono da noi.
      • attonito scrive:
        Re: Legati mani e piedi al fornitore!
        - Scritto da: Sgabbio
        mica la vendono da noi.e' il concetto che vale. Spero che nei "mercati emergenti" voltino le spalle a questo tipo di "fidelizzazzione" forzata.
  • Pippo Mataluna scrive:
    Pesce d'aprile?
    Dai, non puo' essere vero.La console per niggers è giù la PS2...
  • fede scrive:
    I "titoloni scritti"
    non mi stupiscono piu di tanto. Esiste anche NFS Carbon per cellulare ma... e' quello che e'!E' poco economica in effetti e, se i costi della telefonia sono paragonabili a quelli italiani apriti cielo...Spero solo che i giochi di per se costino veramente poco, tipo 5$ l'uno. Anche perche' sarebbe l'unica nota veramente competitiva rispetto alle altre console. Alla fine credo che abbiano puntato su quello per il sucXXXXX. Un titolo nuovo per PS3, Xbox e Wii costa veramente tanto (a mio avviso).
    • Sgabbio scrive:
      Re: I "titoloni scritti"
      Si i giochi su console sono più cari per via delle spese aggiuntive che vegono messe nel prezzo finale.
      • pentolino scrive:
        Re: I "titoloni scritti"
        esatto c' è la march... ehm licenza da pagare a MS, Sony, Nintendo o chi per loro, gudagnano molto di più da lì che dalla vendita dell' hardware in genere (tranne forse Nintendo che col wii a 250 ne fa di bei soldoni... classico esempio di "cash cow")
  • Minestrone di cavolfiori scrive:
    Un altro metodo di digital delivery
    A volte abbassa il prezzo ( a volte ) all'utente finale, ma ci si ritrova anche qui un gioco legato per sempre all'account del giocatore? :| addio mercato giochi usati
    • nome scrive:
      Re: Un altro metodo di digital delivery
      - Scritto da: Minestrone di cavolfiori
      A volte abbassa il prezzo ( a volte )
      all'utente finale, ma ci si ritrova anche qui un
      gioco legato per sempre all'account del
      giocatore? :| addio mercato giochi
      usatiguarda ke il mercato dell'usato è considerato dagli sviluppatori,un mercato ostile quindi è logico che facciano di tutto per eliminarlo...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Un altro metodo di digital delivery
        Peccato che non è illegale, quindi devono solo abbasare la cresta.
      • pentolino scrive:
        Re: Un altro metodo di digital delivery
        vero, infatti in genere nella licenza che accompagna il gioco c'è scritto che non è cedibile a terzi.Insomma se uno dovesse applicare la licenza alla lettera non potrebbe nemmeno buttare nella pattumiera il gioco acquistato, una volta finito il gioco si dovrebbe distruggerlo o conservarlo per sempre - sì anche dopo la morte in teoria, visto che di fatto anche il lascito ereditario è "cedere a terzi"!Roba da matti
      • panda rossa scrive:
        Re: Un altro metodo di digital delivery
        - Scritto da: nome
        - Scritto da: Minestrone di cavolfiori

        A volte abbassa il prezzo ( a volte )

        all'utente finale, ma ci si ritrova anche qui un

        gioco legato per sempre all'account del

        giocatore? :| addio mercato giochi

        usati
        guarda ke il mercato dell'usato è considerato
        dagli sviluppatori,un mercato ostile quindi è
        logico che facciano di tutto per
        eliminarlo...Dagli sviluppatori non credo proprio, sai quanto gliene frega a loro.Semmai sara' un problema dei commerciali che devono vendere.E comunque il mercato dell'usato e' fondamentale per i collezionisti.Io sono riuscito a recuperare su eBay un sacco di vecchie edizioni con scatola di cartone e manuali originali cartacei: tanta bella roba che dimostra come fino a qualche anno fa c'era molto piu' rispetto per chi acquistava.
        • nome scrive:
          Re: Un altro metodo di digital delivery
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: nome

          - Scritto da: Minestrone di cavolfiori


          A volte abbassa il prezzo ( a volte )


          all'utente finale, ma ci si ritrova anche qui
          un


          gioco legato per sempre all'account del


          giocatore? :| addio mercato giochi


          usati

          guarda ke il mercato dell'usato è considerato

          dagli sviluppatori,un mercato ostile quindi è

          logico che facciano di tutto per

          eliminarlo...

          Dagli sviluppatori non credo proprio, sai quanto
          gliene frega a
          loro.
          Semmai sara' un problema dei commerciali che
          devono
          vendere.no caro agli sviluppatori gliene frega eccome,vedi tutte le software house che stanno fallendo e secondo te loro quando si ritrovano senza lavoro a chi danno la colpa? al p2p e al mercato dell'usato.(anke se in realtà dovrebbero dala a chi cura le loro finanze...)

          E comunque il mercato dell'usato e' fondamentale
          per i
          collezionisti.
          Io sono riuscito a recuperare su eBay un sacco di
          vecchie edizioni con scatola di cartone e manuali
          originali cartacei: tanta bella roba che dimostra
          come fino a qualche anno fa c'era molto piu'
          rispetto per chi
          acquistava.
          • panda rossa scrive:
            Re: Un altro metodo di digital delivery
            - Scritto da: nome



            Dagli sviluppatori non credo proprio, sai quanto

            gliene frega a

            loro.

            Semmai sara' un problema dei commerciali che

            devono

            vendere.
            no caro agli sviluppatori gliene frega
            eccome,vedi tutte le software house che stanno
            fallendo e secondo te loro quando si ritrovano
            senza lavoro a chi danno la colpa? A se stesse che non sono riuscite a trasformarsi ed adeguarsi al cambiamento.Oppure tuo nonno 100 anni fa faceva il maniscalco e ha dato la colpa alle automobili perche' non c'erano piu' zoccoli da ferrare?
            al p2p e al mercato dell'usato.Mettiamo da parte la pirateria informatica, che quella e' reato.Parliamo invece di titoli messi fuori commercio.Senza il p2p e senza il mercato dell'usato, sarebbe impossibile recuperare vecchi titoli non piu' reperibili nella normale distribuzione.E qui i casi sono due:1) o questi vecchi titoli rappresentano una quota trascurabile e allora potrebbero benissimo liberalizzarli ottenendo in cambio un bel traino pubblicitario2) o questi vecchi titoli rappresentano una quota significativa nel mercato, e allora sono scemi a non venderli piu'.
  • anonimo gui scrive:
    199 dollari prezzo appetibile???
    Con quella cifra ci si compra un xbox 360, ma siamo pazzi? Ok che sarà indirizzata ai mercati emergenti ma non mi capacito di come un accrocchio con una potenza a metà tra psx e ps2 (meno potente di una PSP) possa essere venduto così a caro prezzo. Al giorno d'oggi voi paghereste una Psone 199 dollari? O anche una ps2
    • LeSSeL scrive:
      Re: 199 dollari prezzo appetibile???
      Hahaha, condivido pienamente!!! 199 Dollarozzi per una console che non si avvicina nemmen o lontanamente ad una PS3!!! ma come si fa a scrivere prezzo appetibile, addirittura propio mentre scrivo stanno vendendo la X360 in offerta a 179!!! e parliamo di Next-Gen!!! mha... vabbè.Un saluto a todos
      • Sgabbio scrive:
        Re: 199 dollari prezzo appetibile???
        Quando cosa in brasile ? Comunque a parte che una buona console non dove avere solo potenza grafica (spero che tu ti riferivi comunque alla ps2 che alla ps3 :D). La console è pensata per quei luoghi che hanno gravi problemi di connettività, in un paese con un forte digital divide, come usereti i Live della Xbox ?
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: 199 dollari prezzo appetibile???
      Se le premesse sono queste, falliranno. Aggiungi a questo che il DRM. E se un gioco si rompe o si usura? Si deve ricomprare? O nemmeno quello, visto che è associato un ID unico a quel gioco? Davvero credono che siano così ingenui?Una console del genere è per MUNGERE la XXXXX dei paesi emergenti, semmai.Qualche mese fa avevo sentito alla radio una notizia strana: ovvero che nella crisi internazionale il Brasile era l'unica nazione economicamente in crescita. Non vi suona strano che abbiano iniziato da lì?- Scritto da: anonimo gui
      Con quella cifra ci si compra un xbox 360, ma
      siamo pazzi? Ok che sarà indirizzata ai mercati
      emergenti ma non mi capacito di come un
      accrocchio con una potenza a metà tra psx e ps2
      (meno potente di una PSP) possa essere venduto
      così a caro prezzo. Al giorno d'oggi voi
      paghereste una Psone 199 dollari? O anche una
      ps2
      • Herduk scrive:
        Re: 199 dollari prezzo appetibile???
        - Scritto da: Eugenio Odorifero
        Se le premesse sono queste, falliranno. Aggiungi
        a questo che il DRM. E se un gioco si rompe o si
        usura? Si deve ricomprare? O nemmeno quello,
        visto che è associato un ID unico a quel gioco?
        Davvero credono che siano così
        ingenui?
        Una console del genere è per MUNGERE la XXXXX dei
        paesi emergenti,
        semmai.Ehm, come fa ad usurarsi un software? O.oE quanto a "rompersi" lo vedo molto improbabile.Il costo finale è di 149 dollari (XBOX e PS3 sono partite da cifre folli, altro che 199 dollari), i giochi costano, così ad occhio, pochissimo, visto che si parla di equivalenza coi costi sul mercato nero.E' quello il punto di forza.Quanto alle prestazioni, effettivamente anche la Wii non vende nulla, con quella grafica da 2 soldi, no?
        • MeX scrive:
          Re: 199 dollari prezzo appetibile???

          Quanto alle prestazioni, effettivamente anche la
          Wii non vende nulla, con quella grafica da 2
          soldi,
          no?si ma il wiimote? quella é la forza della wii...
        • Eugenio Odorifero scrive:
          Re: 199 dollari prezzo appetibile???
          Il software direttamente no. Ma un CD o DVD non ti si è mai rotto o usurato?
          Ehm, come fa ad usurarsi un software? O.o
          • Izio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            - Scritto da: Eugenio Odorifero
            Il software direttamente no. Ma un CD o DVD non
            ti si è mai rotto o
            usurato?


            Ehm, come fa ad usurarsi un software? O.oNon è dotata di supporti ottici... :)
        • nome e cognome scrive:
          Re: 199 dollari prezzo appetibile???
          - Scritto da: Herduk
          - Scritto da: Eugenio Odorifero

          Se le premesse sono queste, falliranno. Aggiungi

          a questo che il DRM. E se un gioco si rompe o si

          usura? Si deve ricomprare? O nemmeno quello,

          visto che è associato un ID unico a quel gioco?

          Davvero credono che siano così

          ingenui?

          Una console del genere è per MUNGERE la XXXXX
          dei

          paesi emergenti,

          semmai.
          Ehm, come fa ad usurarsi un software? O.o
          E quanto a "rompersi" lo vedo molto improbabile.
          Il costo finale è di 149 dollari (XBOX e PS3 sono
          partite da cifre folli, altro che 199 dollari), i
          giochi costano, così ad occhio, pochissimo, visto
          che si parla di equivalenza coi costi sul mercato
          nero.
          E' quello il punto di forza.

          Quanto alle prestazioni, effettivamente anche la
          Wii non vende nulla, con quella grafica da 2
          soldi,
          no?




          La wii vende perche' ha il controller simpatico e i giochi di società che divertono tutta la famiglia nonna compresa. Questa c'ha un controller che sembra del 1920 e i giochi da vorrei ma non posso.
      • Undertaker scrive:
        Re: 199 dollari prezzo appetibile???
        - Scritto da: Eugenio Odorifero
        Se le premesse sono queste, falliranno. Aggiungi
        a questo che il DRM. E se un gioco si rompe o si
        usura? Si deve ricomprare? O nemmeno quello,
        visto che è associato un ID unico a quel gioco?
        Davvero credono che siano così
        ingenui?Hanno voluto aggirare la pirateria con questo sistema, ma il Brasile non é la nazione piú adatta, vista la mancanza di cultura e di strutture informatiche.
        Qualche mese fa avevo sentito alla radio una
        notizia strana: ovvero che nella crisi
        internazionale il Brasile era l'unica nazione
        economicamente in crescita. Non vi suona stranoIl Brasile é in crescita perché ha delle risorse naturali immense, che sta devastando.Tra qualche anno sará un disastro, come tutte le nazioni multirazziali
        • brasil scrive:
          Re: 199 dollari prezzo appetibile???
          un giorno capirai cosa vuol dire nazione in crescita, e lasciamo perdere il discorso di cultura e conoscenze informatiche ... il brasile é una nazione con 200 milioni di abitanti non é solo favelas e samba ....
          • pentolino scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            ed in effetti tempo fa sul forum c'era un utente (santos , non ricordo di preciso) che interveniva spesso descrivendo proprio come in brasile (dove questa persona risiede) stessero nascendo delle iniziative molto interessanti legate per lo più al free software
          • Sgabbio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Purtroppo tale persona ha abbandonato il forum :/
          • pentolino scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            una vera sfiga, era uno dei pochi che scriveva cose interessanti... non mi sento di dargli torto alla fine :-(
          • Sgabbio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Ringrazia la gestione della redazione che rasenta sullo schifo massimo.
        • SuicideRun scrive:
          Re: 199 dollari prezzo appetibile???
          Il Brasile non ha la cultura o le strutture? Ma quando mai? Abbiamo più problemi noi con copertura Adsl inesistente in molte aree e con costi assurdi.Forse non possono comprarsi un pc per problema di soldi e devono utilizzare gli internet point, ma non è che siano ignoranti riguardo all'informatica. Anzi ho avuto modo di parlare con molti giovani di Linux e ne sapevano parecchio (una distro Linux, DreamLinux, viene proprio dal Brasile ed è molto valida e affidabile).Ciao.
    • Paracelso scrive:
      Re: 199 dollari prezzo appetibile???
      - Scritto da: anonimo gui
      Con quella cifra ci si compra un xbox 360, ma
      siamo pazzi? Ok che sarà indirizzata ai mercati
      emergenti ma non mi capacito di come un
      accrocchio con una potenza a metà tra psx e ps2
      (meno potente di una PSP) possa essere venduto
      così a caro prezzo. Al giorno d'oggi voi
      paghereste una Psone 199 dollari? O anche una
      ps2Senza contare che con questa i giochi li compri via cellulare (non so quanto costi in Brasile, ma non mi pare la scelta più economica).Senza contare che per giocare a quei giochi mi basta un simulatore per il pc e, se proprio vogliamo parlare di pirateria, i giochi me li scarico. Voglio dire, va bene che molti considerano - a torto - il Brasile terzo mondo, ma non sono mica così scemi laggiù: secondo voi questi pagano fior di dollarozzi per giocare a Double Dragon?Tuttavia, siccome queste sono le caratteristiche di una Wii (hardware vecchio, retrogaming e target di mercato casual e/o nostalgico), il sucXXXXX non mi pare una prospettiva così irrealizzabile :-)
      • Mi scoccio di loggare scrive:
        Re: 199 dollari prezzo appetibile???
        - Scritto da: Paracelso

        Tuttavia, siccome queste sono le caratteristiche
        di una Wii (hardware vecchio, retrogaming e
        target di mercato casual e/o nostalgico), il
        sucXXXXX non mi pare una prospettiva così
        irrealizzabile
        :-)Il sucXXXXX della Wii e' causato dal suo joystick e dai suoi device di input.Non dalla grafica pixellosa e/o divertente.Se la Sony adotta dei device del genere, la Wii verrà messa nel dimenticatoio
        • Paracelso scrive:
          Re: 199 dollari prezzo appetibile???
          - Scritto da: Mi scoccio di loggare
          Il sucXXXXX della Wii e' causato dal suo joystick
          e dai suoi device di
          input.
          Non dalla grafica pixellosa e/o divertente.

          Se la Sony adotta dei device del genere, la Wii
          verrà messa nel
          dimenticatoioNon ho capito molto di quello che hai scritto, ma deve essere qualcosa riguardo al telecomando Wii e alla risoluzione.La Nintendo ha avuto sucXXXXX perché ha saputo smarcarsi dal mercato dei gamer per rivolgersi alle famiglie, agli anziani e alle donne. Di fatto Sony/Microsoft e Nintendo potrebbero addirittura non essere considerati più "concorrenti", sotto certi punti di vista.Il Wii mote è parte di questo sucXXXXX, ma non è l'unica cosa. La Nintendo ha perseguito un piano di marketing globale che si è rivelato straordinariamente efficace per attirare persone che mai avrebbero comprato una console in vita loro. Lasciando il mercato tradizionale in mano alle altre due.Se la PS3 avesse un controller tipo Wii, ma lasciasse il resto invariato, non credo riuscirebbe a fare quello che ha fatto Nintendo.
          • Sgabbio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Bhe non direi, un controlle come quello del wii può essere la manno per gli FPS su console che storicamente sono sempre stati ostici con il pad.Comunque paragonare il Wii a quella roba della notizia mi pare esagerato, anzi sbagliato.
          • Paracelso scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            - Scritto da: Sgabbio
            Bhe non direi, un controlle come quello del wii
            può essere la manno per gli FPS su console che
            storicamente sono sempre stati ostici con il
            pad.Ma non si sposterebbe dal mercato degli hardcore gamer. Si tratterebbe di cambiare joypad, non di vendere la PS3 alla nonnina. E' la filosofia di fondo che è diversa.E comunque in teoria è come dici tu, ma in pratica maneggiare un controller tipo Wii per un vero FPS secondo me risulta molto più faticoso e disagevole del pad. Bisognerebbe provare. Qualcuno che ha giocato a Medal of Honour per Wii?
            Comunque paragonare il Wii a quella roba della
            notizia mi pare esagerato, anzi
            sbagliato.Non l'ho paragonata, infatti. Ho detto che non si può sapere come risponde il mercato ad un prodotto. In teoria anche la Wii parte da premesse svantaggiose, eppure ha sbancato. Per non parlare del DS contro la PSP.Vendere è un'arte: è molto difficile prevedere i risultati dell'artista in base alle materie grezze che utilizza.
          • Sgabbio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            - Scritto da: Paracelso
            - Scritto da: Sgabbio

            Bhe non direi, un controlle come quello del wii

            può essere la manno per gli FPS su console che

            storicamente sono sempre stati ostici con il

            pad.

            Ma non si sposterebbe dal mercato degli hardcore
            gamer. Si tratterebbe di cambiare joypad, non di
            vendere la PS3 alla nonnina. E' la filosofia di
            fondo che è
            diversa.

            E comunque in teoria è come dici tu, ma in
            pratica maneggiare un controller tipo Wii per un
            vero FPS secondo me risulta molto più faticoso e
            disagevole del pad. Bisognerebbe provare.
            Qualcuno che ha giocato a Medal of Honour per
            Wii?Non è detto che un controller stile wii faccia diventare la console una cosa per "casualoni di turono", poi dipende come viene strutturato il controller in questione. L'idea della nintendo si può adottare a molto gioco in prima persona come gli FPS, poi dipende come vengono implementati i comandi. Poi è ovvio che tastiera e mouse dominano in quel genere :D
            Non l'ho paragonata, infatti. Ho detto che non si
            può sapere come risponde il mercato ad un
            prodotto. In teoria anche la Wii parte da
            premesse svantaggiose, eppure ha sbancato. Per
            non parlare del DS contro la
            PSP.

            Vendere è un'arte: è molto difficile prevedere i
            risultati dell'artista in base alle materie
            grezze che
            utilizza.Considera che il DS c'era prima della psp è la console della sony ma molti svantaggio, come i tempi di caricmanto dei giochi (risolto in parte trasferendo l'immagine disco sulla memory stick) l'obbligo di usare una scheda di memoria costosa per i salvataggi e la durata delle matteria molto inferiore rispetto al DS.La nintendo sulle consle portatili aveva sempre puntato sulla sostanza, ai tempi del primo Gamboy, colossi come XXXX e Atari non sono mai riustici a scalzare il dominio della nintendo perchè si basavano solo sulla froza bruta e non sui consumi (il Game Gear era un gioiellino ma richiedeva 6 pile stilo che mangiava molto infretta). Poi la nintendo non ha più avuto un concorrenti allo stesso livello fino all'arrivo della Sony.
          • Giocatore110 scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Mha, confrontando quello che fanno sin dalla scorsa generazione gli FPS su console per chi sa cos'è una levetta analogica ( ti consiglio di provare un buon controller, male non fa), con l'effettiva precisione del Wii nei suoi pochi FPS, non ci metterei la mano sul fuoco.Più che altro andrebbe bene per gli sparatutto da sala giochi, ma quella è cosa risaputa.
          • pentolino scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            vero, anche se hai dimenticato una fetta importante: chi è cresciuto a "pane e Mario" e vede con entusiasmo quasi mai deluso ogni uscita di Super Mario, Zelda e compagnia... non credo che siamo così pochi alla fine
          • Sgabbio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Beati loro. Non so se fanno cosi per parito preso, oppure la Nintendo non ha mai tradito le aspettative.Al contrario di chi è crescuto a "pane e sonic" che adesso ha attacchi di ulcere ultraviolente grazie alle grandi idiozie che la XXXX combina negli ultimi anni.
          • pentolino scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            - Scritto da: Sgabbio
            Beati loro. Non so se fanno cosi per parito
            preso, oppure la Nintendo non ha mai tradito le
            aspettative.
            nel mio caso la seconda che dici, non posso dire per gli altri.Certo l' abbandono da parte di XXXX del mercato delle console è stato invece un duro colpo per gli appassionati di Sonic...
          • Sgabbio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            A chi lo dici, per non parlare che hanno tirato fuori dei giochi immondi come Sonic Heroes, Sonic e gli anelli secreti, Sonic e il cavaliere nero..... Sonic Unleshed con il riccio mannaro
          • Paracelso scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            - Scritto da: Sgabbio
            Beati loro. Non so se fanno cosi per parito
            preso, oppure la Nintendo non ha mai tradito le
            aspettative.Di sicuro l'amante di Nintendo è un amante appassionato e fedele.Ma è innegabile che Mario Galaxy e Twilight Princess siano dei gran bei giochi, aggiungerei "oggettivamente".
          • Sgabbio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Anche la saga di metroid merita, tra l'altro è l'unicio gioco della nintendo con toni seri.
          • pentolino scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            sai che invece non mi ha mai "acchiappato"?Si vede che sono più tipo da funghetti e tartarughe :-D
          • Paracelso scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Non si può dire che sia brutto, ma devo ancora capire per quale motivo devo sparare sulle porte per aprirle...
          • pentolino scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            ma per carità, non mi azzarderei mai a dire che è brutto, solo non mi ha mai conquistato... direi che è il classico caso di gusti personali :-)
          • Paracelso scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Scusa, volevo rispondere a sgabbio :-)
          • pentolino scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            no problem, capita :-)
          • Sgabbio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Hmmm in quelli in 3d devi ancora sparare per parire le prote ? Mi sembrava che almeno con quello uscito per WII dovevi fare altro...comunque sapete, Samus non una che perde tempo. (Potrei parlare di come la nintendo squallidamente sfrutti la figura femminile di Samus con sta maledetta tuta zero, ma è un'altro discorso)
          • Paracelso scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            - Scritto da: Sgabbio
            Hmmm in quelli in 3d devi ancora sparare per
            parire le prote ? Mi sembrava che almeno con
            quello uscito per WII dovevi fare
            altro...comunque sapete, Samus non una che perde
            tempo.Sì sì e non è che le sfondi: è proprio il sistema di apertura che funziona col pistolone. Gli architetti hanno pensato che in quel mondo tutti girano col phaser e hanno detto "perché mettere una maniglia?".
          • Sgabbio scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            Maniglia ? Al massimo un sensore simil supermercato :DVabbè volevano essere originali, poi chi non ha un phaser ho un lancia missili ? :D
          • pentolino scrive:
            Re: 199 dollari prezzo appetibile???
            - Scritto da: Paracelso

            Di sicuro l'amante di Nintendo è un amante
            appassionato e
            fedele.diciamo che è una situazione in cui l' utente sa cosa aspettarsi e non rimane in genere deluso; che non vuol dire fare sempre gli stessi giochi, ma semplicemente mantenere quel "feeling" che ti fa sentire subito "a casa". Oggettivamente difficile da spiegare a parole a chi non lo ha vissuto e lo vive tuttora.
            Ma è innegabile che Mario Galaxy e Twilight
            Princess siano dei gran bei giochi, aggiungerei
            "oggettivamente".appunto, con in più un bel plus per chi è fedele
  • anomimo scrive:
    Non tanto conveniente
    Secondo me il prezzo della console è troppo elevato per il Brasile, dovrebbero venderla al massimo a 100 $...
    • _kaiser_ scrive:
      Re: Non tanto conveniente
      uno stipendio medio in brasile si aggira sui 200 dollari...che ideona!
      • Herduk scrive:
        Re: Non tanto conveniente
        - Scritto da: _kaiser_
        uno stipendio medio in brasile si aggira sui 200
        dollari...

        che ideona!Una PS3 quando è stata lanciata costava quasi 600 euro o sbaglio?E lo stipendio medio italiano, fonti istat, è di 800-900 euro.
        • _kaiser_ scrive:
          Re: Non tanto conveniente
          si ma chi guadagna 800 euro e ha l'affitto da pagare non è corso a comprare la ps3...questa è ideata per il brasile, che mercato puo avere?chi ha la possibilità si rivolge cmq ad altro... con 200 compri una xbox 360... e al gamestop con 20 euro (VENTI) compri una xbox usata primo modello.
    • tiziocazio scrive:
      Re: Non tanto conveniente
      - Scritto da: anomimo
      Secondo me il prezzo della console è troppo
      elevato per il Brasile, dovrebbero venderla al
      massimo a 100
      $...Considerando che una PS2 adesso la vendono a 100, e ha un parco titoli di tutto rispetto ai quali si può attingere per vie traverse...Senza contare che con 199 ci si porta a casa il modello base di XBOX360.
  • FrancescoP scrive:
    Resident Evil 4? Dubito...
    Forse era il 2?
  • vuoto scrive:
    il mio gaming low cost
    www.sauerbraten.org e un pc con linux e scheda 3d intel....teoricamente il peggio concepibile e invece riesco a divertirmi tranquillamente.
    • pentolino scrive:
      Re: il mio gaming low cost
      sì infatti, sta console brasiliana mi sembra un po' una XXXXXta... a parte il saggio utilizzo del proXXXXXre ARM mi pare che per il resto ci sia ben poco da salvare!
      • Sgabbio scrive:
        Re: il mio gaming low cost
        L'impossibilità di fare copie di backup dei giochi comprati è l'impossibilità di usarle in un'altra console, oltre alla geolocalizzazione, mi fa capire che non hanno capito assolutamente nulla di come combattere la pirateria.
        • pentolino scrive:
          Re: il mio gaming low cost
          infatti, ma poi figurati in un posto come il brasile... 200$ per questa ciofeca blindatissima, mah!
          • Sgabbio scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            Già trovo una cretinata questi mercatini dei giochini che ci sono nelle console attuale, ma figurati in quella roba che si dimostra il peggio del peggio.(per non parlare che conosco persone che hanno preso un gioco apparto per DC sul LIVE della 360 ed avevano preso una fregatura pazzesca....se vuoi di spiego :D)
          • pentolino scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            - Scritto da: Sgabbio
            (per non parlare che conosco persone che hanno
            preso un gioco apparto per DC sul LIVE della 360
            ed avevano preso una fregatura pazzesca....se
            vuoi di spiego
            :D)sono curioso, madami un messagio per favore ;-)
          • Sgabbio scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            Te lo dico qui, tanto è una roba risaputa.Parlo di un gioco per Dremcast uscito nonostante tale console sia commercialmente morta, ovvero parlo di un gioco giapponese di nome TRIGGERHEART EXELICA -ENHANCED.Più tardi la software house decise di rendere disponibile il gioco sul mercatino online della microsoft, però molti si sono lamentati che i dialoghi e la storia erano stati totalmente rimossi, in pratica c'era solo il gioco in se senza la trama, deludendo molti che volevano giocare a questo gioco sulla loro xbox360. Tra l'alto non hanno nemmeno fatto il giochino di rifare la grafia in HD, come hanno fatto altri furbetti per rivendere robe vecchie spillando i soldi agli incauti acquirenti.Tra 2 giorni o forse oggi tale gioco uscirà per PS2 con tutti i dialoghi ed altri contenuti aggiuntivi che per motivi di spazio sul DC non ci sarebbero mai stati. Praticamente chi ha comprato quel gioco sul mercatino del LIVE si è preso una fregatura madornale, soprattutto perchè ha poco tempo di distanza hanno fatto una conversione per ps2 del gioco che ha molti più contenuti invece di averli in meno :D
          • _kaiser_ scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            beh però poteva scaricare la demo prima di acquistare...e oltretutto le demo del marketplace sono giochi completi che pagando vengono solo "sbloccati".dipende a quando risale il gioco, non lo conosco, ma fino a qualche mese fa c'era il limite dei 200 mega per i giochi sul marketplace, quindi è ovvio che fossero "limitati".
          • Sgabbio scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            Il gioco non è vecchissimo anche perchè se non erro e del 2006 e fu sviluppato sulla naomi e poi portata su dreamcast nonostanto la morte commerciale di quest'ultima.Quindi come vedi, si sono presi una bella incappetata. Adesso che sta per uscire la conversione per ps2 con più contenuti, immagina i rosicamenti.
          • _kaiser_ scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            hai ragione, ma ribadisco che bastava scaricare la demo prima di pagare...io faccio cosi e sai quanti MS Points ho risparmiato...e cmq.. quanto costava 800 points?sono 9 euro scarsi, è un prezzo ragionevole, quello per ps2 costerà sicuramente di piu.
          • Sgabbio scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            Sempre una fregatura è anche se costava 3 centesimi di euro.Che poi un'altra cosa che non concepisco da parte di microsoft è l'utilizzo di questa valuta virtuale che da un senso di valore molto sfalsato a quel che si compra...fossero accomulabili in altre maniere potrei capire....ma per avere quei punti devi usare soldi veri Oo E' una scemata unica.
          • pentolino scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            - Scritto da: Sgabbio
            Che poi un'altra cosa che non concepisco da parte
            di microsoft è l'utilizzo di questa valuta
            virtuale che da un senso di valore molto sfalsato
            a quel che si compra...fossero accomulabili in
            altre maniere potrei capire....ma per avere quei
            punti devi usare soldi veri Oo E' una scemata
            unica.quoto ma a dire il vero anche Nintendo fa più o meno la stessa cosa col Wii... insomma è un' idiozia diffusa
          • Sgabbio scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            La sony non lo fa se non erro, mette i prezzi con le valute vere.
          • _kaiser_ scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            per il discorso dei points hai ragione, ma cmq non cambia nulla, tanto devi pagare con carta di credito o con le tessere prepagate che vendono in giro...sui contenuti scaricabili non sono d'accordo perchè, è vero che ci sono tante boiate sul marketplace, ma anche tante belle cose, quindi basta scegliere cosa scaricare ed eventualmente comprare...non capisco il tuo ragionamento, se il gioco si è rivelato brutto, non è che è una fregatura... l'hanno rilasciato cosi, bastava provarlo prima visto che si puo...
          • pentolino scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            che tristezza...
          • Sgabbio scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            Si, purtroppo è cosi, ma ci sta pure di peggio.
    • pippo scrive:
      Re: il mio gaming low cost

      www.sauerbraten.org e un pc con linux e scheda 3d
      intel....teoricamente il peggio concepibile e
      invece riesco a divertirmi
      tranquillamente.Beh se ti accontenti c'è: "prato fiorito"... ;)
      • asdrubalo scrive:
        Re: il mio gaming low cost
        - Scritto da: pippo
        Beh se ti accontenti c'è: "prato fiorito"... ;)Come recita l'antico adagio:"Chi s'accontenta gode".Se poi a breve che inizia la bella stagione nel prato fiorito ci vai con la tipa, sai che god....... capisci a me ;-)
        • nome e cognome scrive:
          Re: il mio gaming low cost
          - Scritto da: asdrubalo
          "Chi s'accontenta gode"...Poco...
          • pentolino scrive:
            Re: il mio gaming low cost
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: asdrubalo


            "Chi s'accontenta gode".

            ..Poco...o per citare il Liga: "così così"
Chiudi i commenti