Internet Festival 2020, fine primo tempo

Internet Festival 2020 chiude la fase in presenza a Pisa, ma promette ulteriori appuntamenti in streaming fino al mese di dicembre.
Internet Festival 2020 chiude la fase in presenza a Pisa, ma promette ulteriori appuntamenti in streaming fino al mese di dicembre.

In un anno comune, in una edizione tradizionale, Internet Festival si sarebbe concluso con il gran finale della domenica, con gli ultimi eventi attorno all’Arno e le ultime foto di rito tra le strade di Pisa. Così non sarà quest’anno, perché questo non è un anno comune e non è una edizione tradizionale. Questo è Internet Festival 2020, questo l’anno del #reset, e questa non è quindi l’ultima puntata: questo è solo un cambio di scena, perché si chiude l’edizione “in presenza” e si apre la sequenza degli eventi online che prolungherà il festival fino al mese di dicembre.

IF2020, l’ultima giornata

L’ultima giornata accompagna gli eventi di approfondimento con cocktail innovativi, musica e installazioni, una vera e propria festa che celebra un’edizione coraggiosa per sua natura: ideata durante i mesi del lockdown, portata orgogliosamente avanti quando tutti sapevano che sarebbe stato complesso, gestita con ricchezza di creatività per rendere l’evento ugualmente valido e sicuro.

Gran finale firmato IF2020 con Live on the Roof, l’evento che porterà su alcune tra le più panoramiche terrazze della città musicisti, attori e performer tra cui Paolo Fresu, Sandro Lombardi, Nico Gori, Bobo Rondelli, Musica Nuda, Giancane, I Sacchi di Sabbia, e chesarà diffuso esclusivamente in streamingsu maxi schermi e sul web dalle 16 alle 19. Non molti sanno che la gloriosa stagione dei concerti sui tetti ebbe origine a Pisa nel 1966, con il concerto della storica band I Monumenti in cima alla Torre pendente. Solo tre anni dopo i Beatles si esibivano per l’ultima volta sul tetto dell’edificio londinese che ospitava l’Apple Corps. Oggi quella verve torna in scena e riporta sotto i riflettori il vero patrimonio del nostro Paese: un tessuto culturale vivace e tenace, capace di resistere anche alle pandemie, resettare il sistema e ripartire. Dalle 21 alcuni degli artisti scenderanno dai piani alti per dare vita a un intimo showcase al Cinema Lumière

Si chiudono inoltre le installazioni interattive, terminano i contest, cala il sipario. Ma attenzione, perché non è finita qui: IF2020 accompagnerà l’anno fino alla fine, quasi a vigilare sulla bontà del #reset in corso.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 10 2020
Link copiato negli appunti