Internet, più sicurezza per gli snodi italiani

Le autorità italiane hanno evidenziato l'accresciuta sicurezza nella gestione dei dati e delle comunicazioni telematiche presso gli Internet Exchange Point, dopo i controlli e le conseguenti denunce effettuate nel 2014

Roma – Il Garante per la protezione dei dati personali riferisce dell’ accresciuto livello di protezione nei principali Internet eXchange Point (Ixp) italiani, infrastrutture “di mezzo” che permettono lo scambio dei flussi di rete tra i vari ISP nazionali, le reti internazionali e i grandi servizi online come Google e Facebook.

Presenti a Roma, Milano e Torino, gli Ixp nazionali hanno chiuso le “criticità” che il Garante aveva identificato nel 2014 , quando erano emersi una scarsa attenzione per la protezione dei dati personali dei netizen italiani e una generale insicurezza delle comunicazioni telematiche veicolate dai punti di interscambio.

Lo “scandalo” delle comunicazioni insicure, emerso in pieno panico da Datagate , aveva portato a centinaia di ispezioni, sanzioni per due milioni e mezzo di euro e 24 “segnalazioni all’autorità giudiziaria”. Particolarmente delicato il caso degli Ixp, visto che rappresentano la sede fisica delle reti di comunicazione di “quasi tutte” le pubbliche amministrazioni italiani e quelle degli enti di ricerca.

Ora, dice il Garante, gli Ixp si sono adeguati alle richieste dell’autorità con nuove misure di sicurezza, anche se in “casi specifici” tali misure dovranno essere ulteriormente sviluppate. Le attività svolte dai tecnici sugli apparati sono ora adeguatamente tracciate, dice il Garante, così da poter rilevare eventuali anomalie, duplicazioni e manomissioni da apparati esterni.

Sparite anche le credenziali tecniche “condivise” tra i vari operatori e provider, così da identificare più facilmente eventuali azioni malevole. I locali fisici che custodiscono gli apparati risultano poi maggiormente protetti rispetto al passato.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bubba scrive:
    1/2 piccione con 2 fave
    le major hanno sperperato $ in avvocati, rapidshare anche, noi in intasamento di tribunali.... nel mentre il costo per byte e' calato e i dischi remoti sono aumentati di molto (tipo idra... taglia un cloud e ne nasceranno due) e con loro gli utenti ovviamente.l'unico vero risultato (a parte licenziare un po di gente da rapidshare) e' quello di ottenere la sparizione di tante robette (patch, sdk, manuali, versioni varie di sw ,foto, ecc ecc) che la gente parcheggiava su rapidshare (di cui alle major hollywoodiane non fregava nulla, ma che hanno falcidiato sparando nel mucchio ) e che linkava nei forum e m/l, che erano e sarebbero ancora molto utili.
    • panda rossa scrive:
      Re: 1/2 piccione con 2 fave
      - Scritto da: bubba
      le major hanno sperperato $ in avvocati,
      rapidshare anche, noi in intasamento di
      tribunali.... nel mentre il costo per byte e'
      calato e i dischi remoti sono aumentati di molto
      (tipo idra... taglia un cloud e ne nasceranno
      due) e con loro gli utenti
      ovviamente.
      l'unico vero risultato (a parte licenziare un po
      di gente da rapidshare) e' quello di ottenere la
      sparizione di tante robette (patch, sdk, manuali,
      versioni varie di sw ,foto, ecc ecc) che la gente
      parcheggiava su rapidshare (di cui alle major
      hollywoodiane non fregava nulla, ma che hanno
      falcidiato sparando nel mucchio ) e che linkava
      nei forum e m/l, che erano e sarebbero ancora
      molto
      utili.Gia', un danno immenso al patrimonio culturale della rete.Un po' come quella volta che per allontanare i questuanti diedero fuoco alla biblioteca di Alessandria, col risultato che i questuanti sono ancora la' a chiedere l'elemosina, mentre l'immenso patrimonio culturale conservato nella biblioteca ando' in fumo per sempre.
      • bubba scrive:
        Re: 1/2 piccione con 2 fave
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: bubba

        le major hanno sperperato $ in avvocati,

        rapidshare anche, noi in intasamento di

        tribunali.... nel mentre il costo per byte e'

        calato e i dischi remoti sono aumentati di
        molto

        (tipo idra... taglia un cloud e ne nasceranno

        due) e con loro gli utenti

        ovviamente.

        l'unico vero risultato (a parte licenziare
        un
        po

        di gente da rapidshare) e' quello di
        ottenere
        la

        sparizione di tante robette (patch, sdk,
        manuali,

        versioni varie di sw ,foto, ecc ecc) che la
        gente

        parcheggiava su rapidshare (di cui alle major

        hollywoodiane non fregava nulla, ma che hanno

        falcidiato sparando nel mucchio ) e che
        linkava

        nei forum e m/l, che erano e sarebbero ancora

        molto

        utili.

        Gia', un danno immenso al patrimonio culturale
        della
        rete.

        Un po' come quella volta che per allontanare i
        questuanti diedero fuoco alla biblioteca di
        Alessandria, col risultato che i questuanti sono
        ancora la' a chiedere l'elemosina, mentre
        l'immenso patrimonio culturale conservato nella
        biblioteca ando' in fumo per
        sempre.eh piu o meno :) con la differenza che per Alessandria non sappiamo bene di chi fu la colpa (ci sono varie versioni). Qui invece lo sappiamo benissimo :P
  • Linux Too Mainstream scrive:
    Il primo amore non si scorda mai..
    quanti XXXXX scaricati alla velocità del pensiero..:)
    • Viva La Pirateria scrive:
      Re: Il primo amore non si scorda mai..
      - Scritto da: Linux Too Mainstream
      quanti XXXXX scaricati alla velocità del
      pensiero..

      :)Indubbiamente un pochino di nostalgia ci sarà, come del resto rimane indimenticabile Napster (quello vero).Va detto che ormai c'è un nuovo cyberlocker al mese. :D
      • NemoTizen scrive:
        Re: Il primo amore non si scorda mai..
        e funzionano sempre meglio... Poi c'è mega 0 limiti tanto spazio e sicurezza infatti è entrato nei top 500 del mondo!!!
      • Vattelabana na scrive:
        Re: Il primo amore non si scorda mai..
        - Scritto da: Viva La Pirateria
        - Scritto da: Linux Too Mainstream

        quanti XXXXX scaricati alla velocità del

        pensiero..



        :)

        Indubbiamente un pochino di nostalgia ci sarà,
        come del resto rimane indimenticabile Napster
        (quello
        vero).

        Va detto che ormai c'è un nuovo cyberlocker al
        mese.
        :DNapster faceva schifo. neanche uno straccio di resume. e poi l'autore è diventato il "venduto" per antonomasia.
  • MagicKnight scrive:
    Morto un Papa...
    ...ne hanno già fatti molti altri.Solo un pochino di nostalgia perché è stato fra i primi nel suo genere.
    • Hop scrive:
      Re: Morto un Papa...
      - Scritto da: MagicKnight
      ...ne hanno già fatti molti altri.
      E faranno tutti la stessa fine
      • webwizard scrive:
        Re: Morto un Papa...
        - Scritto da: Hop
        - Scritto da: MagicKnight

        ...ne hanno già fatti molti altri.


        E faranno tutti la stessa fineSeee... continua a ripertertelo, poi magari alla fine ci credi pure...
        • Get Real scrive:
          Re: Morto un Papa...
          - Scritto da: webwizard
          - Scritto da: Hop

          - Scritto da: MagicKnight


          ...ne hanno già fatti molti altri.




          E faranno tutti la stessa fine

          Seee... continua a ripertertelo, poi magari alla
          fine ci crediInternet é morta. Lunga vita a Corporate Market Net (TM)(C).
          pure...
          • Passante scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Get Real
            Internet é morta.E allora non puoi postare qua, smettila.
          • ... scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: webwizard

            - Scritto da: Hop


            - Scritto da: MagicKnight



            ...ne hanno già fatti molti altri.






            E faranno tutti la stessa fine



            Seee... continua a ripertertelo, poi magari alla

            fine ci credi

            Internet é morta. in corea del nord non e' addirittura mai nata. Per dettagli chiedere al terzo piu' grande idiota che mai abbia infestato Punto Informatico.
        • Hop scrive:
          Re: Morto un Papa...
          - Scritto da: webwizard
          - Scritto da: Hop

          - Scritto da: MagicKnight


          ...ne hanno già fatti molti altri.




          E faranno tutti la stessa fine

          Seee... continua a ripertertelo, poi magari alla
          fine ci credi
          pure...Appena diventano abbastanza grossi li chiudono, direi che quello che deve smettere di credere alle favole non sono io...
          • bubba scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: webwizard

            - Scritto da: Hop


            - Scritto da: MagicKnight



            ...ne hanno già fatti molti altri.






            E faranno tutti la stessa fine



            Seee... continua a ripertertelo, poi magari
            alla

            fine ci credi

            pure...
            Appena diventano abbastanza grossi li chiudono,
            direi che quello che deve smettere di credere
            alle favole non sono
            io...intendi che hanno chiuso gdrive, skydrive, dropbox, mega, ecc? non lo avevo notato.
          • Fogin Laied scrive:
            Re: Morto un Papa...
            Hanno provato a bloccare mail.ru tempo addietro, sembra che sia ritornato tutto alla normalità...
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Fogin Laied
            Hanno provato a bloccare mail.ru tempo addietro,
            sembra che sia ritornato tutto alla
            normalità...Hanno pure filtrato Mega, in italia.
          • Fogin Laied scrive:
            Re: Morto un Papa...
            Dobbiamo sempre farci riconoscere sperperando soldi pubblici^^
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Fogin Laied
            Dobbiamo sempre farci riconoscere sperperando
            soldi
            pubblici^^Si, infatti dopo 2 mesi, hanno levato il blocco.
          • Fogin Laied scrive:
            Re: Morto un Papa...
            Ogni volta che ne chiudono uno ne appare un altro che cresce a sua volta, se i "detentori dei diritti" ed affini vogliono davvero contrastare la pirateria devono rendersi conto che i servizi come Netflix e simili sono l unica soluzione rimasta.
          • Viva La Pirateria scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Fogin Laied
            Ogni volta che ne chiudono uno ne appare un altro
            che cresce a sua volta, se i "detentori dei
            diritti" ed affini vogliono davvero contrastare
            la pirateria devono rendersi conto che i servizi
            come Netflix e simili sono l unica soluzione
            rimasta.No no, ma netflix cosa? A me va bene continuare a scaricarli gratis, punto. :D
          • Polemik scrive:
            Re: Morto un Papa...
            Dovresti scrivere la Bibbia del Pirata, tanto le tue parole sono sacre. O)
          • panda rossa scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: webwizard

            - Scritto da: Hop


            - Scritto da: MagicKnight



            ...ne hanno già fatti molti altri.






            E faranno tutti la stessa fine



            Seee... continua a ripertertelo, poi magari
            alla

            fine ci credi

            pure...
            Appena diventano abbastanza grossi li chiudono,
            direi che quello che deve smettere di credere
            alle favole non sono
            io...E' vero.Hai ragione tu.Hanno tutti chiuso, quindi la pirateria e' debellata.La gente ha ripreso a fare la fila ai videonoleggi, i quali pero' continuano a piangere miseria e dichiarare fatturati ridicoli.Che stiano evadendo le tasse?
          • Viva La Pirateria scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Hop
            Appena diventano abbastanza grossi li chiudono,
            direi che quello che deve smettere di credere
            alle favole non sono
            io...Ma che strano, io vedo film gratis quantomeno dal 2006-7, e da un paio d'anni tutti in HD, spesso mentre sono ancora nelle sale. Tu invece hai dovuto chiudere la tua videoteca.Chi è che crede alle favole?
          • Bhu scrive:
            Re: Morto un Papa...
            Veramente sta chiudendo ora che è piccolo, per poca utenza. RapidShare è stato grossissimo, il più grosso mai esistito credo, anni e anni fa. Ormai non veniva usato più visto le tante alternative gratuite (vedi MEGA). RapidShare non è stato chiuso da nessuno, semplicemente non fanno più soldi tali da mantenere il servizio.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Morto un Papa...
            Rimuovevano molto spesso i link, poi è stato dissanguato da non poche cause legali.Dopo i "blocchi preventivi" il servizio ha perso utenza, ma ricordiamoci che già all'epoca ci stava non poca concorrenza, al stra citato Megaupload, Filesonic...ed altri.
          • Vattelabana na scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Bhu
            Veramente sta chiudendo ora che è piccolo, per
            poca utenza. RapidShare è stato grossissimo, il
            più grosso mai esistito credo, anni e anni fa.
            Ormai non veniva usato più visto le tante
            alternative gratuite (vedi MEGA). RapidShare non
            è stato chiuso da nessuno, semplicemente non
            fanno più soldi tali da mantenere il
            servizio.è la fine che si meritavano. quando una cosa grande diventa piccola, o una illegale tenta la via della legalità, prima o poi crolla. è la cara vecchia "zappata sui piedi". a me personalmente Rapidshare non manca, fa parte dell'ennesimo ciclo... quando muoiono siti come questi è perchè sono già stato AMPIAMENTE rimpiazzati da molto tempo.
      • passante meno fesso scrive:
        Re: Morto un Papa...
        - Scritto da: Hop
        - Scritto da: MagicKnight

        ...ne hanno già fatti molti altri.


        E faranno tutti la stessa fineE quindi?Qui non c'è nessun azionista di quei siti, che cosa ce ne frega a noi se il cyberlocker corrente è uno o l'altro?
        • Hop scrive:
          Re: Morto un Papa...
          - Scritto da: passante meno fesso
          - Scritto da: Hop

          - Scritto da: MagicKnight


          ...ne hanno già fatti molti altri.




          E faranno tutti la stessa fine

          E quindi?
          Qui non c'è nessun azionista di quei siti, che
          cosa ce ne frega a noi se il cyberlocker corrente
          è uno o
          l'altro?sai quanto frega a me
          • passante meno fesso scrive:
            Re: Morto un Papa...
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: passante meno fesso

            - Scritto da: Hop


            - Scritto da: MagicKnight



            ...ne hanno già fatti molti altri.






            E faranno tutti la stessa fine



            E quindi?

            Qui non c'è nessun azionista di quei siti,
            che

            cosa ce ne frega a noi se il cyberlocker
            corrente

            è uno o

            l'altro?
            sai quanto frega a meE sai quanto frega a noi della tua frase "E faranno tutti la stessa fine"?
    • fred scrive:
      Re: Morto un Papa...
      era prevedibile;Purtroppo, e aggiungo come al solito, i servizi basati su server centralizzati fanno una brutta fine.
      • NemoTizen scrive:
        Re: Morto un Papa...
        ma il problema principale è che non hanno saputo tenere botta, io non so da quanto non ci andavate ma la durata dei file era ridicola, e dovevi aspettare tantissimo per non parlare del download a consumo quando il resto della rete andava in direzioni opposta!!!! Assurdo sopratutto dopo la morte di filesonic e la nascita dei nuovi sistemi di sharing più evoluti senza limiti e velocissimi (zippyshare, mediafire, mega, nowdownload ecc).Il problema non era la pirateria è che il servizio faceva schifo sia ai pirati che agli utenti legali.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Morto un Papa...
          - Scritto da: NemoTizen
          ma il problema principale è che non hanno saputo
          tenere botta, io non so da quanto non ci andavate
          ma la durata dei file era ridicola, e dovevi
          aspettare tantissimo per non parlare del download
          a consumo quando il resto della rete andava in
          direzioni opposta!!!!

          Assurdo sopratutto dopo la morte di filesonic e
          la nascita dei nuovi sistemi di sharing più
          evoluti senza limiti e velocissimi (zippyshare,
          mediafire, mega, nowdownload
          ecc).
          Il problema non era la pirateria è che il
          servizio faceva schifo sia ai pirati che agli
          utenti
          legali.Filesonic si è sucidato per strizza dopo il circo legale contro megaupload, precisiamo.
Chiudi i commenti