Internet sempre più radioweb

Come già in Italia, si allarga il numero dei paesi che adotta la nuova licenza unica, studiata per fornire alle radio digitali quel che serve per operare in armonia con major e detentori dei diritti. Il futuro è streaming?


Londra – Soundexchange, la società che negli Stati Uniti gestisce i diritti d’autore in modo non dissimile dalla SIAE italiana, ha firmato la licenza unica sul webcasting , uno strumento che sta allargandosi a macchia d’olio e destinato a produrre conseguenze formidabili per le web radio e la diffusione in streaming dei contenuti.

Quella di Soundexchange viene considerata dai promotori della licenza, gli uomini della IFPI , una firma essenziale per il successo dell’iniziativa vista la straordinaria importanza del mercato statunitense.

E la sensazione che si sia dinanzi ad una accelerazione, destinata a portare a nuovi equilibri , e forse persino armonie, tra produttori, discografici e radio digitali viene ulteriormente confermata dall’annuncio di altre importanti firme giunte in queste ore sotto quella licenza. Hanno infatti firmato anche le società di raccolta dei diritti islandese (SFH) e irlandese (PPI), portando quindi a 16 il numero di paesi che hanno aderito.

La licenza, frutto di un recente accordo tra i discografici , offre alle web radio il permesso a trasmettere , un permesso valido in tutti i paesi aderenti. Fino ad oggi, infatti, le radio dovevano interagire in ogni diverso paese con le entità nazionali che si occupano dei diritti dei fonografici. Per ottenere la licenza, ciascuna emittente deve sottoscrivere il documento nel proprio paese di origine (per l’Italia si occupa della gestione delle licenze la SFC, Società Consortile Fonografici).

Quando si parla di web casting si fa riferimento ad una quantità di attività digitali in continua espansione. Si pensi che soltanto negli Stati Uniti sono attivi circa 1.250 operatori radio streaming dotati di licenza.

Tutto questo naturalmente entusiasma i discografici, da lungo tempo a caccia di nuovi modelli di business che possano rivelarsi vincenti nell’era digitale, un’era che ha fin qui visto crescere in modo straordinario la condivisione senza controllo di musica e altri contenuti tra milioni di utenti internet e, solo negli ultimi tempi, un mercato legale del download e dello streaming.

Secondo il vicedirettore generale di IFPI, Lauri Rechardt, la licenza unica “rappresenta un passo avanti importante” per tutti i soggetti coinvolti, compresi coloro che vogliono “diffondere musica legalmente in streaming”.

La licenza sul web casting che sta sollevando tanta attenzione è arrivata poco dopo quella sul simulcast , ossia la diffusione di musica sui media tradizionali e, contestualmente, su internet, una licenza già sottoscritta da operatori in 33 paesi. Ed è proprio il simulcasting al centro del più importante accordo firmato dai discografici con il mondo delle radio negli Stati Uniti nei giorni scorsi, un’intesa da 1,7 miliardi di dollari avallata da un tribunale distrettuale, che potrebbe significare la fine della querelle tra discografici e radio digitali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Mr Reset e Caravita
    Ci sono due blog che da sempre si sono occupati di questo:http://www.caravita.biz e uno è http://misterreset.blogspot.com.Leggete quello che dice soprattutto l'ultimo... è interessante notare che nessun produttore di hardware mette la tassa sui supporti!
  • Anonimo scrive:
    denuncione
  • Anonimo scrive:
    [O.T.]Massime Utile...a capire!(forse)
    Ricordatevi comunque che in italia (voluto!) niente è più definitivo delle cose provvisorie!:@Questa massima dettami almeno 40 anni fa da mia nonna, donna molto semplice e ottima osservatrice delle cose che succedevano, non sono ancora riuscito a dimostrare che è falsa....:(Ma la botta finale è la seguente:Cambiano lo spartito, ma i suonatori sone sempre gli stessi! (riferita al parlamento italiano).Anche questa, se pur con il rinnovo generazionale in mezzo, non riesco a dimostrare che è falsa...:(
  • Anonimo scrive:
    Carlucci torna a fare Buona Domenica
    Almeno la era brava.
  • Rododendro scrive:
    Ma che strano....
    Ci avviciniamo alle elezioni (regionali 2005, politiche 2006) e improvvisamente, dalla stessa parte politica che ha fatto la legge Urbani, si levano grida di sdegno e raccomandazioni (a se stessi) di fare una nuova legge.Ma che strano.L'Onorevole Gabriella Carlucci, di Forza Italia, meglio conosciuta come relatrice alla Camera dei Deputati del vergognoso provvedimento che porta il nome del ministro di Forza Italia Giuliano Urbani, ora piange lacrime di coccodrillo e invoca modifiche alla legge.Ma che strano.Contemporaneamente, l'opposizione, con l'eccezione del povero Cortiana (rimasto unico baluardo contro la caccia alle streghe scatenata da Urbani), TACE.Ricordo che l'On. Pietro Folena, dei DS, pubblico' una lettera su questo stesso giornale in merito all'argomento. Ora e' praticamente scomparso.Ma che strano.La destra fa le leggi bastarde, la sinistra tace.Ma che strano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che strano....
      Che ti aspettavi?sinceramente io non mi stupisco più di niente.. aspetto solo che i giochi di potere si mettano dalla parte di chi ha ragione..cmq non è da escludere che la Carlucci abbia capito l'errore e che la sinistra stia zitta solo per indignazione
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che strano....
        - Scritto da: Anonimo
        cmq non è da escludere che la
        Carlucci abbia capito l'errore e che la
        sinistra stia zitta solo per indignazioneIndignazione di loro stessi, probabilmente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che strano....
          La sinistra sta zitta perché la stessa legge ha permesso allo Stato di dare un sacco di soldi ai registi di sinistra e alle case di produzione della sinistra, per produrre film assolutamente inguardabili. Un tipico esempio di finanziamento occulto a partiti, politici, amici dei politici, amiche dei politici e via discorrendo...
          • Kremmerz scrive:
            Re: Ma che strano....
            Ma per forza con quello che prendono di stipendio!http://www.disinformazione.it/stipendiodeputati.htmAggiungiamo alla lunga lista anche qualche regalo di Siae and Co.!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che strano....
      Il problema è che anche tutte le altre leggi (Molto più importanti) fatte su altri argomenti sono fatte dalla destra e accettate passivamente dalla sinistra...staranno mica d'accordo??
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che strano....
        ma no!
      • rumenta scrive:
        Re: Ma che strano....
        - Scritto da: Anonimo
        Il problema è che anche tutte le
        altre leggi (Molto più importanti)
        fatte su altri argomenti sono fatte dalla
        destra e accettate passivamente dalla
        sinistra...staranno mica d'accordo??ma LOL.... eccone un'altro che finalmente ha visto la luce :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che strano....
          - Scritto da: rumenta

          - Scritto da: Anonimo

          Il problema è che anche tutte le

          altre leggi (Molto più
          importanti)

          fatte su altri argomenti sono fatte
          dalla

          destra e accettate passivamente dalla

          sinistra...staranno mica d'accordo??

          ma LOL.... eccone un'altro che finalmente ha
          visto la luce :Dgia'! la cosa che sto notando da un po di tempo a questa parte e' che quando si parla di societa' italiana siamo tutti praticamente d'accordo al di la degli schieramenti politici: ci stanno inculando. Almeno non litighiamo piu tra di noi :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che strano....
            Attenti a non scivolare nel qualunquismo becero. Anche perché -se si vuole vincere una battaglia,- bisogna individuare con precisione gli alleati e gli avversari.In questo caso -ed è di un'evidenza palmare- la legge porta il nome di Urbani e del Governo Berlusconi. E' contro questa gente che bisogna indirizzare il giusto risentimento. Ovviamente gli strali vanno rivolti anche a quanti non fanno tutto il necessario per contrastare la legge. In ogni caso responsabili sono le forze di centrodestra. Non butterei, però, la croce addosso alla Carlucci che qualche sforzo l'ha compiuto.
          • rumenta scrive:
            Re: Ma che strano....
            - Scritto da: Anonimo
            Attenti a non scivolare nel qualunquismo
            becero. e ridagli con sto qualunquismo.......e anche tu sai che significa e da dove nasce il termine, vero??Anche perché -se si vuole
            vincere una battaglia,- bisogna individuare
            con precisione gli alleati e gli avversari.
            In questo caso -ed è di un'evidenza
            palmare- la legge porta il nome di Urbani e
            del Governo Berlusconi. E' contro questa
            gente che bisogna indirizzare il giusto
            risentimento. Ovviamente gli strali vanno
            rivolti anche a quanti non fanno tutto il
            necessario per contrastare la legge.e a quanti hanno approvato la legge sull'editoria.... memoria corta??
            In ogni caso responsabili sono le forze di
            centrodestra. Non butterei, però, la
            croce addosso alla Carlucci che qualche
            sforzo l'ha compiuto.si, quelli per farla approvare il più rapidamente possibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che strano....
        - in parlamento la destra ha una maggioranza schiacciante, e il merito è di chi li ha votati. Hai poco da fare se non sperare in una loro divisione.- fuori dal parlamento è una protesta continua e ininterrotta... io non capisco com'è possibile che contemporaneamente quelli di destra si lamentino che la sinistra protesta sempre e si oppone a tutto aprioristicamente... e poi vai in giro per i forum della rete e leggi che la gente si lamenta perché la sinistra non si oppone abbastanza... mah, che dovrà fare 'sta povera sinistra per trovare un po' di pace.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che strano....
          Mandare fuori a calci i molti buffoni di cui sono pieni e sostituirli con gente capace e più degna.Oltre che gridare continuamente "Al lupo! Al lupo!" questi gli non sanno andare.Ribadisco che ha ragione Nanni Moretti...con questi qui non si va lontano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che strano....
      - Scritto da: Rododendro
      Ci avviciniamo alle elezioni (regionali
      2005, politiche 2006) ROFL!Sono un pò in anticipo, non credi?E poi sai a quanti frega di questa cosa?Penso che nemmeno un italiano si 10.000 sa qualcosa sul DL urbani
  • Anonimo scrive:
    Caaaaaaarissima On. Carlucci....
    Siamo in cerca di voti, ehhhhhh??????8)
  • Anonimo scrive:
    SHARING: STIME
    Roma, 7 ott. - (Adnkronos) - Oltre 17 milioni di italiani utilizzano internet e di questi, il 7,6% (oltre 3,8 milioni) scaricano musica senza pagare. Lo rileva un sondaggio realizzato da AcNielsen e commissionato dalla Fpm, Federazione contro la pirateria musicale. Secondo il sondaggio, solo il 3,9% degli italiani (oltre 1,9 milioni) sono disposti ad acquistare musica da siti legali. La percentuale sale al 17,6% se si considerano coloro che scaricano abitualmente. (Ken/Pn/Adnkronos)
  • Anonimo scrive:
    Arresti please
    ancora non se ne sono visti. e' ora di agire
    • Anonimo scrive:
      Re: Arresti please
      malato
    • Anonimo scrive:
      Re: Arresti please
      - Scritto da: Anonimo
      ancora non se ne sono visti. e' ora di agireVuoi andare in galera tu ? Così i magistrati scarcerano "per buona condotta" uno dei tanti assassini conclamati, cosa che accade di continuo (purtroppo), però possono metterti in galera se anche solo presti il tuo originale ad un amico, anche senza copiarlo... !
    • Anonimo scrive:
      Re: Arresti please
      - Scritto da: Anonimo
      ancora non se ne sono visti. e' ora di agireCi sara' un motivo no?Tu che ne dici? :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Arresti please
      - Scritto da: Anonimo
      ancora non se ne sono visti. e' ora di agireguarda che la giustizia non si muove cosi' velocemente, abbi pazienza che prima o poi qualcosa esplode;ormai e' nell'aria e gli stessi rappresentanti delle case hanno gia' preavvertito; poi per vedere se e' vero oppure no basta guardare i recenti fatti negli Us e in Eu.
  • Anonimo scrive:
    Il pianto del coccodrillo......
    ............
    • Anonimo scrive:
      Re: Il pianto del coccodrillo......
      - Scritto da: yogurt
      ............ti voterei, ma l'anonimato e' la prossima sfida e quindi non posso registrarmi a PI e votarti.Spero in futuro anche PI decida di non loggare gli ip come gia' comincia a succedere in giro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il pianto del coccodrillo......
        un altro paranoico...gli ip sono sempre stati registrati fin da quando è esistita internet
        • Anonimo scrive:
          Re: Il pianto del coccodrillo......
          - Scritto da: Anonimo

          un altro paranoico...

          gli ip sono sempre stati registrati fin da
          quando è esistita internetNormalmente message board e forum registrano ip ed orario per ogni messaggio che viene scritto, ed e' sempre stato cosi' fino a qualche tempo fa; ora si stanno moltiplicando i forum che per vari motivi decidono di non loggare piu' nulla; mi riferivo a quello.pensate al caso di italiazip e di Indymedia, che decidendo di non loggare hanno tranquillizzato e messo al riparo non poche persone, a quante informazioni su chi scriveva vrebbero avuto a disposizione in caso contrario; direi molto preoccupante.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il pianto del coccodrillo......
          - Scritto da: Anonimo
          un altro paranoico...paranoia o prevenzione? sara' il tempo a dirlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il pianto del coccodrillo......
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: yogurt

        ............

        ti voterei, ma l'anonimato e' la prossima
        sfida e quindi non posso registrarmi a PI e
        votarti.
        Spero in futuro anche PI decida di non
        loggare gli ip come gia' comincia a
        succedere in giro.
        Già lo fanno credo: mentre scrivo questo messaggio, qui sotto leggo:IP: ***.***.***.*** (viene registrato ma non reso pubblico)
        • Anonimo scrive:
          Re: Il pianto del coccodrillo......
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: yogurt


          ............



          ti voterei, ma l'anonimato e' la
          prossima

          sfida e quindi non posso registrarmi a
          PI e

          votarti.

          Spero in futuro anche PI decida di non

          loggare gli ip come gia' comincia a

          succedere in giro.



          Già lo fanno credo: mentre scrivo
          questo messaggio, qui sotto leggo:

          IP: ***.***.***.*** (viene registrato ma non
          reso pubblico)Appunto; se in seguito ai coloroti commenti di coloro che scrivono dovesse partire una denuncia verso un post specifico cosa succedera'?pensa a italiazip se avesse loggato questi dati, quanti messaggi con relativo ip+ora avrebbero avuto a disposizione,sopratutto la possibilta' di risalire all'autore del post che origino' la denunciadei Pooh, che poi magari riportava solo un link.Ma anche a tutti gli altri che hanno scritto qualcosa su quel forum che in questo momento risulta sconveniente.Dovendo gestire un forum assicurare i frequentatori che sono liberi di scrivere quell oche vogliono senza il rischio in futuro che quello che scrivono possa essere usato contro di loro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il pianto del coccodrillo......

            pensa a italiazip se avesse loggato questi
            dati, quanti messaggi con relativo ip+ora
            avrebbero avuto a disposizione,
            sopratutto la possibilta' di risalire
            all'autore del post che origino' la
            denunciadei Pooh, che poi magari riportava
            solo un link.
            Ma anche a tutti gli altri che hanno scritto
            qualcosa su quel forum che in questo momento
            risulta sconveniente.
            Dovendo gestire un forum assicurare i
            frequentatori che sono liberi di scrivere
            quell oche vogliono senza il rischio in
            futuro che quello che scrivono possa essere
            usato contro di loro.
            E perche' mai? Se nel mondo reale diffamo qualcuno pago, non dovrebbe essere cosi anche nel mondo virtuale? o sei uno di quelli che crede che il web e' un gioco?
          • Anonimo scrive:
            Tiè: logga questo ip !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            http://www.indicius.it/archivio_11_settembre.htmLe dichiarazioni ufficiali degli eventi dell' 11 settembre hanno una scarsa credibilità, non convincono del tutto, quantomeno non convincono noi!!!
  • Anonimo scrive:
    cambiarla? ma funziona?
    se la legge funzionasse sarebbero stati presi provvedimenti. invece e' semrpe di piu' la gente che compra carote e biada per l'asino.sarebbe ora di muoversi e applicare la legge
  • Anonimo scrive:
    Organizzazioi criminali
    "perseguire seriamente tutte le principali associazioni del crimine che attraverso la pirateria su vasta scala traggono enormi profitti, sfruttano l'immigrazione clandestina e uccidono il settore discografico e cinematografico"Ammazza!Ehi ma lo sapevate che dietro il vostro cd piratato c'e' alqaida?E io che credevo ci fosse il mio amico... :PCoD
    • Anonimo scrive:
      Re: Organizzazioi criminali
      - Scritto da: Anonimo
      Ammazza!

      Ehi ma lo sapevate che dietro il vostro cd
      piratato c'e' alqaida?

      E io che credevo ci fosse il mio amico... :pDietro i cd che ci facciamo noi "tra amici" no, ma quelli che compri dall'ambulante spesso e volentieri sono soldi che vanno a finire non dico ad alquaida ma alla mafia nostrana si.
      • Anonimo scrive:
        Re: Organizzazioi criminali
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ammazza!



        Ehi ma lo sapevate che dietro il vostro
        cd

        piratato c'e' alqaida?



        E io che credevo ci fosse il mio
        amico... :p

        Dietro i cd che ci facciamo noi "tra amici"
        no, ma quelli che compri dall'ambulante
        spesso e volentieri sono soldi che vanno a
        finire non dico ad alquaida ma alla mafia
        nostrana si.Vuoi dire che l'enorme potere POLITICO ed economico della mafia (che coi politici si accoppia, fa accordi, scambia voti) e' i frutto della vendita dei cd dei marocchini? ;-)Ti spiace se sono scettico? :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Organizzazioi criminali
          - Scritto da: Anonimo
          Vuoi dire che l'enorme potere POLITICO ed
          economico della mafia (che coi politici si
          accoppia, fa accordi, scambia voti) e' i
          frutto della vendita dei cd dei marocchini?
          ;)

          Ti spiace se sono scettico? :)No, ma purtroppo è così :)Attenzione, mica ho detto che guadagnano *solo* di quello: droga, prostituzione, pizzo, etc, il resto mettetecelo voi.Ma è risaputo che i cd del marocchino nel 90% dei casi sono soldi che vanno alla mafia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Organizzazioi criminali
      - Scritto da: Anonimo
      "perseguire seriamente tutte le principali
      associazioni del crimine che attraverso la
      pirateria su vasta scala traggono enormi
      profitti, sfruttano l'immigrazione
      clandestina e uccidono il settore
      discografico e cinematografico"

      Ammazza!

      Ehi ma lo sapevate che dietro il vostro cd
      piratato c'e' alqaida?Magari ci fosse Al Quaeda. Qualche euro glielo darei anche senza aver niente in cambio pur di vedere qualche altro grattacielo americano in fiamme :)
  • Anonimo scrive:
    finalmente qualcuna...
    ....che ci capisce qualcosaIl nostro unico scopo - ha chiarito la parlamentare forzista - è quello di perseguire seriamente tutte le principali associazioni del crimine che attraverso la pirateria su vasta scala traggono enormi profitti, sfruttano l'immigrazione clandestina e uccidono il settore discografico e cinematografico".Il testo si commenta da se.il P2P monoutente NON è PIRATERIA, nè mi sembra che, con il P2P si istighi i senegalesi e co. a venire in Italia per facili profitti.L'avevo sottovalutata, la Carlucci!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: finalmente qualcuna...
      - Scritto da: Anonimo
      ....che ci capisce qualcosa
      Il nostro unico scopo - ha chiarito la
      parlamentare forzista - è quello di
      perseguire seriamente tutte le principali
      associazioni del crimine che attraverso la
      pirateria su vasta scala traggono enormi
      profitti, sfruttano l'immigrazione
      clandestina e uccidono il settore
      discografico e cinematografico".
      Il testo si commenta da se.
      il P2P monoutente NON è PIRATERIA,
      nè mi sembra che, con il P2P si
      istighi i senegalesi e co. a venire in
      Italia per facili profitti.
      L'avevo sottovalutata, la
      Carlucci!!!!!!!!!!!!Mai sentito parlare di "campagna elettorale"?E' strano che la Carlucci si ravveda in tal modo dopo che ha contribuito a spingercelo in quel posto (a secco senza vasellina). Sarà pure sincera, ma se non vedo i fatti (a cominciare dal bollino virtuale), per me la Carlucci rimane una furba in cerca di voti per se o per qualche suo collega di partito.Salutip.s. Regionali 2005
      • Anonimo scrive:
        Re: finalmente qualcuna...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        ....che ci capisce qualcosa

        Il nostro unico scopo - ha chiarito la

        parlamentare forzista - è quello
        di

        perseguire seriamente tutte le
        principali

        associazioni del crimine che attraverso
        la

        pirateria su vasta scala traggono enormi

        profitti, sfruttano l'immigrazione

        clandestina e uccidono il settore

        discografico e cinematografico".

        Il testo si commenta da se.

        il P2P monoutente NON è
        PIRATERIA,

        nè mi sembra che, con il P2P si

        istighi i senegalesi e co. a venire in

        Italia per facili profitti.

        L'avevo sottovalutata, la

        Carlucci!!!!!!!!!!!!Hai fatto male a sottovalutarla: è lei, come presidente della Commissione Cultura della Camera, che ha introdotto la dizione "a scopo di lucro": se ti farai quattro anni di galera per avere scaricato un mp3, saprai chi ringraziare ..
    • Anonimo scrive:
      Re: finalmente qualcuna...
      - Scritto da: Anonimo
      ....che ci capisce qualcosa
      L'avevo sottovalutata, la
      Carlucci!!!!!!!!!!!!secondo me, invece, la stai sopravvalutando.La carlucci e' stata la relatrice della legge urbani alla Camera.Grazie al suo SIGNIFICATIVO contributo, la legge e' passata al senato ed e' stata poi approvata cosi' come e' oggi.Prima fa il guaio, poi piange sul latte versato. Ma per piacere.
  • Anonimo scrive:
    La Carlucci....
    ... come sempre gira come gira il vento... ricordatevelo quando dovrete votare.... E a essere sinceri se la galera per chi scarica è troppo non penso nemmeno che chi invita alla tolleranza verso chi "ruba una mela" come diceva Urbani, possa essere tollerato.Il furto è furto e come tale va punito, adeguatamente, ma punito.Se no a breve ci troveremo a parlare di diritto a viaggiare gratis sugli autobus, diritto a entrare gratis a partite e concerti, diritto a gas, elettricità e acqua gratis (ah, già, dimenticavo, alla casa!) all'assistenza sanitaria gratis.... etc etc etc...Peccato che tutte 'ste cose costino e quindi.... dai su, ascoltatevi un mp3 e non scassate la minxia con queste storielle sull'aumento dei prezzi...Diffidate gente diffidate......
    • Anonimo scrive:
      Re: La Carlucci....

      Se no a breve ci troveremo a parlare di
      diritto a viaggiare gratis sugli autobus,
      diritto a entrare gratis a partite e
      concerti, diritto a gas, elettricità
      e acqua gratis (ah, già, dimenticavo,
      alla casa!) all'assistenza sanitaria
      gratis.... etc etc etc...
      Perchè, ritieni di pagarla l'assistenza sanitaria ed i mezzi di trasporto? Mai stato all'estero, vero? Mai pagato il prezzo del metro di Bruxelles o Parigi? Mai ricoverato a New York dove se ti senti male ti salassano?Mai sentito parlare, in Italia, di liberalizzazione dell'energia elettrica e ga, che col tempo diminuirà i prezzi?Ragazzino, riprendi i libri e torna a scuola invece di fare sega...
    • Anonimo scrive:
      Re: La Carlucci....
      - Scritto da: Anonimo
      ... come sempre gira come gira il vento...
      ricordatevelo quando dovrete votare....
      E a essere sinceri se la galera per chi
      scarica è troppo non penso nemmeno
      che chi invita alla tolleranza verso chi
      "ruba una mela" come diceva Urbani, possa
      essere tollerato.
      Il furto è furto e come tale va
      punito, adeguatamente, ma punito.
      Il fatto è se la copia sia assimilabile al furto: se entro gratis di straforo al cinema o in disco e mi beccano, pago biglietto e multa, non vado in galera, idem per il bus e queste mi sembra che siano le infrazioni più assimilabili.L'assimilamento della copia personale al furto è un regalo alle multinazionali e ai marci carrozzoni della SIAE e affini, e basta.
    • rumenta scrive:
      Re: La Carlucci....
      - Scritto da: Anonimo
      ... come sempre gira come gira il vento...
      ricordatevelo quando dovrete votare....
      E a essere sinceri se la galera per chi
      scarica è troppo non penso nemmeno
      che chi invita alla tolleranza verso chi
      "ruba una mela" come diceva Urbani, possa
      essere tollerato.
      Il furto è furto e come tale va
      punito, adeguatamente, ma punito.anche tu sei duro di comprendonio vero??quando mai una copia è furto.....

      Se no a breve ci troveremo a parlare di
      diritto a viaggiare gratis sugli autobus,
      diritto a entrare gratis a partite e
      concerti, diritto a gas, elettricità
      e acqua gratis (ah, già, dimenticavo,
      alla casa!) all'assistenza sanitaria
      gratis.... scusa ma tu le tasse normali e quella sulla salute non le paghi??ti sembra tanto assurdo pretendere qualche servizio per i soldi che ci vengono estorti??la mafia almeno ti "protegge" quando la paghi...... etc etc etc...

      Peccato che tutte 'ste cose costino e
      quindi.... dai su, ascoltatevi un mp3 e non
      scassate la minxia con queste storielle
      sull'aumento dei prezzi...già, in effetti il fatto che tutti i prezzi siano aumentati mediamente del 40% (da quando siamo entrati nell'euro) è una cosa normalissima vero??

      Diffidate gente diffidate......io diffido sempre, soprattutto delle persone come te :D
  • Anonimo scrive:
    Sì, va bene, ma...
    ...perchè a nessun "genio" parlamentare è mai venuto in mente che se 20.60 ? per un cd (!!!) di questi tempi sono TANTI per un universitario (come il sottoscritto) sono TANTISSIMI (troppi?) per un teenager, che pure dovrebbe essere il target della maggioranza della musica più "commerciale"???Perchè non cominciamo ANCHE (oltre a modificare la Urbani) ad ABBASSARE L'IVA DEI CD??? Personalmente scarico e masterizzo solo perchè economicamente più conveniente... ma i cd deprezzati a 9.90 o 12.90 continuo a comprarli... perchè qualcuno non lo dice a chi di dovere?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì, va bene, ma...

      Perchè non cominciamo ANCHE (oltre a
      modificare la Urbani) ad ABBASSARE L'IVA DEI
      CD??? Ma ragiona prima di scrivere ... prima di abbassare l'iva ai cd iniziamo a toglierla su cose di prima necessita' ... che la gente adesso a davvero difficolta anche a fare la spesa per mangiare ... Poi iniziamo a diminuire i troppi guadagni di certa gente che produce cd .... poi appena costano una cifra ragionevole ovvero il costo di produzione + un po di guadagno da parte degli autori e distributori (costo per produrre 1 cd con copertina libretto confezione etc circa 0.50 ? ) e quindi ad un prezzo inferiore ai 2 o 3 euro massimo a quel punto possiamo ragionare sull'abbassare l'iva.....
  • Anonimo scrive:
    Si ma il bollino?
    Chissenefrega degli mp3 e dei divx, la m***a delle majors non la voglio nemmeno gratis. Mi compro le poche cose decenti perché mi piacciono, e da un po' non compro quasi più nemmeno quelle. Ma 'sta storia del bollino rende di fatto illegale il diffondere in Italia programmi OPEN SOURCE - cosa PERFETTAMENTE LEGALE nel resto del mondo - e quindi di partecipare a progetti di questo tipo. Levino 'sto ca**o di bollino, prima di tutto!!!
  • Anonimo scrive:
    i discografici
    se non viene depenalizzata la legge si daranno una zappata sui piedi, infatti ai primi processi cadranno a zero le vendite dei media! e gli starà bene.
  • Anonimo scrive:
    Bel fenomeno.
    Ma non era stata proprio la Carlucci che intervistata in televisione definiva la legge Urbani, giusta, ecc....?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bel fenomeno.
      si si
    • Anonimo scrive:
      Re: Bel fenomeno.
      - Scritto da: Anonimo
      Ma non era stata proprio la Carlucci che
      intervistata in televisione definiva la
      legge Urbani, giusta, ecc....?Una delusione, e' uguale agli altri......
    • Anonimo scrive:
      Re: Bel fenomeno.
      - Scritto da: Anonimo
      Ma non era stata proprio la Carlucci che
      intervistata in televisione definiva la
      legge Urbani, giusta, ecc....?Lei parla e lo fa molto bene. Ciò non implica che abbia necessariamente delle idee. Se la cosa è popolare l'appoggia.
  • Anonimo scrive:
    Si avvicinano le regionali.
    Saluti.
  • Anonimo scrive:
    la scala dei valori
    che differenza c'è tra Brusca, Tanzi ed un ragazzino che scarica musica?Brusca se se non gli vai a genio ti scioglie nell'acido;)Tanzi l'acido l'ha fatto venire a chi ha comprato le sue azioni:sil ragazzino ha invece l'alito acido delle Major sul collo, perchè in fondo essendo nella catena l'anello più debole è di conseguenza quello da cui temere meno le reazioni, quindi è giusto che paghi per tutti:'(
  • Anonimo scrive:
    la REALE verità
    sembra che molti ancora non abbiano capito.i prezzi dei cd regolari vengono e verranno tenuti alti per spingere la gente a rifornirsi al mercato nero. perche', direte voi?perche' ai produttori di musica conviene di piu' vendere i cd in nero che in regola. Ergo il p2p lo vogliono eliminare non perche' distrugge il mercato regolare, quello dei negozi, ma perche' distrugge quello delle bancarelle abusive.chi dice : "se mi tolgono il p2p mi rivolgo al marocchino all' angolo invece che dare euro alle major" , vive di fantasia.
    • Anonimo scrive:
      Re: la REALE verità
      - Scritto da: Anonimo
      sembra che molti ancora non abbiano capito.
      i prezzi dei cd regolari vengono e verranno
      tenuti alti per spingere la gente a
      rifornirsi al mercato nero. perche', direte
      voi?
      perche' ai produttori di musica conviene di
      piu' vendere i cd in nero che
      in regola. Ergo il p2p lo vogliono
      eliminare non perche'
      distrugge il mercato regolare, quello dei
      negozi, ma perche'
      distrugge quello delle bancarelle abusive.
      chi dice : "se mi tolgono il p2p mi rivolgo
      al marocchino all' angolo invece che dare
      euro alle major" , vive di fantasia.Mmmmm... mi sembra alquanto fantasioso e non supportato dai fatti. Prova con un' altra teria.....
    • Anonimo scrive:
      Re: la REALE verità
      - Scritto da: Anonimo
      sembra che molti ancora non abbiano capito.
      i prezzi dei cd regolari vengono e verranno
      tenuti alti per spingere la gente a
      rifornirsi al mercato nero. perche', direte
      voi?
      perche' ai produttori di musica conviene di
      piu' vendere i cd in nero che
      in regola. Ergo il p2p lo vogliono
      eliminare non perche'
      distrugge il mercato regolare, quello dei
      negozi, ma perche'
      distrugge quello delle bancarelle abusive.
      chi dice : "se mi tolgono il p2p mi rivolgo
      al marocchino all' angolo invece che dare
      euro alle major" , vive di fantasia.Mmmmm... mi sembra alquanto fantasioso e non supportato dai fatti. Prova con un' altra teoria.....
  • Anonimo scrive:
    Cortiana Carlucci Radio24 e il Mulo.....
    Radio.24.-.06-05-04.Carlucci.e.Cortiana.parlano.del.decreto.Urbani.Consiglio l'ascolto a chi si fosse perso la diretta di questo interessante dibattito.Barone dello Zwanlandshire(linux)
  • Anonimo scrive:
    ma le major??
    Tutte le major si lamentano della pirateria che toglie incassi miliardari alle loro tasche... facendo un giro per un paio di siti internet di alcune major della musica risulta che hanno avuto un incremento di guadagno del 30%... no comment
    • TPK scrive:
      Re: ma le major??
      - Scritto da: Anonimo
      Tutte le major si lamentano della pirateria
      che toglie incassi miliardari alle loro
      tasche... facendo un giro per un paio di
      siti internet di alcune major della musica
      risulta che hanno avuto un incremento di
      guadagno del 30%... no commentMbe'?Loro volevano un incremento di almeno il 60%!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma le major??
        - Scritto da: TPK

        - Scritto da: Anonimo

        Tutte le major si lamentano della
        pirateria

        che toglie incassi miliardari alle loro

        tasche... facendo un giro per un paio di

        siti internet di alcune major della
        musica

        risulta che hanno avuto un incremento di

        guadagno del 30%... no comment

        Mbe'?
        Loro volevano un incremento di almeno il 60%!LOL Barone dello Zwanlandshire(linux)
  • Metamondo scrive:
    Reality blog sulla legge Urbani
    http://metamondo.iobloggo.com/archive.php?blogid=4019&eid=2767617
  • Anonimo scrive:
    Tra il dire e il fare
    Almeno si sono resi conto di chi ci guadagna veramente. Non dico che il p2p vada depenalizzato, ma effettivamente 4 anni sono un po' tanti, considerato che per omicidio colposo se ne fanno 3.Inoltre se le norme antipirateria saranno esplicate in una legge ad-hoc probabilmente saranno finalmente più chiare. Già, perchè ad oggi si sa che la pena è quella, ma non è chiaro quali fattispecie la determinino e quali sfumature potrebbe assumere a seconda dei casi, proprio perchè la legge non fa distinzione tra il piccolo furfantello e il grande trafficante.Inoltre dalla legge poco si capisce dei suoi metodi attuativi.Infine aggiungo che la norma inasprisce le pene per i condivisori online, ma a quanto pare non aggrava la posizione degli "spacciatori" di strada, che operano per conto della malavita con grandi tornaconti economici per quest'ultima.La Carlucci ha fatto un'analisi oggettiva della cosa. Ne dalla parte del p2p ne dalla parte delle major. Vedremo se tra il dire e il fare....c'è veramente di mezzo il mare oppure no.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tra il dire e il fare
      - Scritto da: Anonimo
      Almeno si sono resi conto di chi ci guadagna
      veramente. Ecco il vero punto della questione.Secondo me lo hanno sempre saputo. Non sono così stupidi come sembrano, altrimenti non farebbero i politici. Lo sanno benissimo che il ragazzino che scambia non girare dei soldi, ma l'ambulante si. Perchè si colpisce il ragazzino?Risposta: il commercio abusivo è preda in maggioranza della mafia. Come disse qualcuno, chi ha orecchie per intendere, intenda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tra il dire e il fare
        non ci avevo mai pensato :@ ... pero' in effetti, a tagliare il p2p si favorisce enormemente la bancarella, e indirettamente chi la fornisce.Asd, vuoi vedere che sotto sotto la mafia preme per far fermare il p2p, reo di avergli fatto calare il fatturato?
      • Anonimo scrive:
        Re: Tra il dire e il fare

        Ecco il vero punto della questione.

        Secondo me lo hanno sempre saputo. Non sono
        così stupidi come sembrano,
        altrimenti non farebbero i politici. Lo
        sanno benissimo che il ragazzino che scambia
        non girare dei soldi, ma l'ambulante si.
        Perchè si colpisce il ragazzino?

        Risposta: il commercio abusivo è
        preda in maggioranza della mafia.

        Come disse qualcuno, chi ha orecchie per
        intendere, intenda.oppure banalmente han preso un pò di soldoni da sappiamo chi, visto che per questo "chi" il ragazzino e il mafioso sono uguali, anzi accusano i ragazzini di rovinargli il bisniss ;)per me il segreto è tutto lì
        • Anonimo scrive:
          Re: Tra il dire e il fare
          - Scritto da: Anonimo
          oppure banalmente han preso un pò di
          soldoni da sappiamo chi, visto che per
          questo "chi" il ragazzino e il mafioso sono
          uguali, anzi accusano i ragazzini di
          rovinargli il bisniss ;)Ma certo, anche quello! Però se avessero perseguitato gli abusivi dei cd come quelli del p2p... mmm, non so (baciamo le mani)Sai come si dice? Una mano lava l'altra e ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tra il dire e il fare
      - Scritto da: Anonimo

      La Carlucci ha fatto un'analisi oggettiva
      della cosa. Ne dalla parte del p2p ne dalla
      parte delle major. Vedremo se tra il dire e
      il fare....c'è veramente di mezzo il
      mare oppure no.La Carlucci è meglio che continui a fare i calendari per segaioli: è stata lei a far modificare la legge ("a scopo di lucro"). Chi sarà condannato a quattro anni, per avere scaricato una canzone, si appenda per consolazione il calendario nella parete della cella.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tra il dire e il fare
        ha fatto un calendario???cmq finiamola di dire "il ragazzino che scarica"(il downloader p2p non ha età!!) o "per aver scaricato una canzone..."(il downloader p2p non scarica una sola canzone...)
  • Anonimo scrive:
    Cambiate governo, please
    Che sarebbe ora. Di governi ne abbiamo avuti tanti, siamo passati dalla padella alla brace, ma questo li ha battuti tutti.Non riesco neanche a fare l'elenco dei provvedimenti che il caro presidente tessera p2 1816 si è fatto pro domo sua, è enorme. Per ultimo, nel paese dove basta uscire in strada per trovare stuoli di ambulanti (immigrati clandestini, 90%) che ti vendono l'ultima uscita di cd/dvd e il windows piratozzo, che te li tirano dietro sotto l'occhio delle forze dell'ordine (che comprano anche loro lì) , adesso mettiamo i ragazzini che si scambiano le canzonette in galera, mentre il falso in bilancio è stato depenalizzato.Non mi venite a dire che è desiderio di legalità: è un tornaconto ipocrita, è il trionfo de "tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge, ma questo cittadino è più uguale di altri".Italia, terra di italioti, patria di pulcinella, di pallonari e di veline. E Berlusconi la rappresenta magnificamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiate governo, please
      e non citare le sue parolema forse questo cittadino e' piu uguale degli altri (processo a milano) lodo mondadori?che e' stato interrotto con la la legge (incostituzionale) che garantiva alle 5 piu alte cariche dello stato (ma chi ve vo') la sospensione dei processi penali
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiate governo, please
        Ma fatemi il piacere!I politici sono tutti uguali.......E poi ditemi che cazzo ha fatto Prodi, D'alema e compagnia bella per migliorare la situazione informatica italiana quando erano al governo.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Cambiate governo, please
          - Scritto da: Anonimo
          Ma fatemi il piacere!I politici sono tutti
          uguali.......
          E poi ditemi che cazzo ha fatto Prodi,
          D'alema e compagnia bella per migliorare la
          situazione informatica italiana quando erano
          al governo.....Si, ma non è stato Prodi a dire che faceva la campagna delle tre i: impresa, internet e inglese.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cambiate governo, please
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Ma fatemi il piacere!I politici sono
            tutti

            uguali.......

            E poi ditemi che cazzo ha fatto Prodi,

            D'alema e compagnia bella per
            migliorare la

            situazione informatica italiana quando
            erano

            al governo.....

            Si, ma non è stato Prodi a dire che
            faceva la campagna delle tre i: impresa,
            internet e inglese.Hai poca memoria..eh? Io ricordo benissimo gli spot dei governi dell' Ulivo al riguardo dal '97 in poi....
          • Anonimo scrive:
            Re: Cambiate governo, please
            - Scritto da: Anonimo
            Hai poca memoria..eh? Io ricordo benissimo
            gli spot dei governi dell' Ulivo al riguardo
            dal '97 in poi....
            Yesss, me li ricordo anch'io. L'ulivo era stata l'unica forza politica che durante la campagna elettorale ha fatto promesse e presentato un "programma" su Internet e nuove tecnologie... peccato che è opportunamente scomparso (leggasi cancellata qualsiasi traccia anche dal loro sito) dopo che sono stati eletti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cambiate governo, please
          - Scritto da: Anonimo
          Ma fatemi il piacere!I politici sono tutti
          uguali.......

          E poi ditemi che cazzo ha fatto Prodi,
          D'alema e compagnia bella per migliorare la
          situazione informatica italiana quando erano
          al governo.....Non l'hanno ostacolata, bastava quello.
        • Anonimo scrive:
          D'Alema: contratti MS + legge editoria
          Ecco quello che ha fatto d'alema nel suo governo, nel caso qualcuno se ne sia dimenticato:Ha rinnovato i contratti statali con la MS.Ha ideato la legge sulla editoria (etichettata da molti come FASCISTA) dove chi possedeva un sito internet rischiava la GALERA (a meno di non avere il placet di un iscritto all'albo dei giornalisti).(legge corretta da questo governo)
          • Anonimo scrive:
            Re: D'Alema: contratti MS + legge editor
            - Scritto da: Anonimo
            Ecco quello che ha fatto d'alema nel suo
            governo, nel caso qualcuno se ne sia
            dimenticato:

            Ha rinnovato i contratti statali con la MS.

            Ha ideato la legge sulla editoria
            (etichettata da molti come FASCISTA) dove
            chi possedeva un sito internet rischiava la
            GALERA (a meno di non avere il placet di un
            iscritto all'albo dei giornalisti).
            (legge corretta da questo governo)ricordo anche io sta cosa ... chissa come mai quelli di sinistra hanno la memoria corta :D
          • Anonimo scrive:
            Re: D'Alema: contratti MS + legge editor
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ecco quello che ha fatto d'alema nel suo

            governo, nel caso qualcuno se ne sia

            dimenticato:



            Ha rinnovato i contratti statali con la
            MS.



            Ha ideato la legge sulla editoria

            (etichettata da molti come FASCISTA)
            dove

            chi possedeva un sito internet
            rischiava la

            GALERA (a meno di non avere il placet
            di un

            iscritto all'albo dei giornalisti).

            (legge corretta da questo governo)

            ricordo anche io sta cosa ... chissa come
            mai quelli di sinistra hanno la memoria
            corta :DIl punto e' che il decreto passigli era autoritario e fascista (anche se fatto da un DS) non meno (forse piu') del DL Urbani.Io non sono quello di prima ma la mia memoria e' tutt'altro che corta e non difendo certo le str..te solo perche' sono di sinistra!Tu invece mi sembri piuttosto "monodirezionale"....Sei sicuro di poter difendere a spada tratta il nano solo perche' e di destra? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: D'Alema: contratti MS + legge editor

            Il punto e' che il decreto passigli era
            autoritario e fascista (anche se fatto da un
            DS) non meno (forse piu') del DL Urbani.
            Io non sono quello di prima ma la mia
            memoria e' tutt'altro che corta e non
            difendo certo le str..te solo perche' sono
            di sinistra!
            Tu invece mi sembri piuttosto
            "monodirezionale"....
            Sei sicuro di poter difendere a spada tratta
            il nano solo perche' e di destra? :DIl titolo di questo thread è "Cambiate governo, please". La mia annotazione era solo per far capire che cambiare governo non significa migliorare automaticamente le cose, anzi.Riguardo la differenza fra il DL urbani e la legge sull'editoria:il DL urbani sbaglia (e pesantemente) nel far ricadere nel penale un fatto che comunque credo che nessuno farà fatica ad ammettere che sia comunque sbagliato (scaricare musica a scrocco).La legge sull'editoria prevede pene simili (si parla sempre di galera) ma per qualcosa che sfido chiunque a chiamare illegale.In galera per avere un sito internet? anche se amatoriale? anhe se ci scrivo sopra solo la mia data di nascita? Ma stiamo scherzando?A mio avviso non c'è paragone fra la gravità dei 2 DL (sbagliati entrambi, ma uno è veramente da regime fascista).
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiate governo, please
        - Scritto da: Anonimo
        e non citare le sue parole
        ma forse questo cittadino e' piu uguale
        degli altri (processo a milano) lodo
        mondadori?
        che e' stato interrotto con la la legge
        (incostituzionale) che garantiva alle 5 piu
        alte cariche dello stato (ma chi ve vo') la
        sospensione dei processi penaliVogliamo parlare "dell'addolcimento" della 41bis???? :( :( :( Barone dello Zwanlandshire(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiate governo, please
        - Scritto da: Anonimo
        e non citare le sue parole
        ma forse questo cittadino e' piu uguale
        degli altri (processo a milano) lodo
        mondadori?
        che e' stato interrotto con la la legge
        (incostituzionale) che garantiva alle 5 piu
        alte cariche dello stato (ma chi ve vo') la
        sospensione dei processi penaliN. B.: ... in tutti gli altri stati europei... compresi quelli governati dalla sinistra... questa legge è ritenuta normale... come mai in italia (se una legge la fa il nano) è sbagliata???
        • Anonimo scrive:
          Re: Cambiate governo, please
          - Scritto da: Anonimo
          N. B.: ... in tutti gli altri stati
          europei... compresi quelli governati dalla
          sinistra... questa legge è ritenuta
          normale... come mai in italia (se una legge
          la fa il nano) è sbagliata???E da quando, di grazia?? Ma se perfino il presidente degli USA può finire davanti ad una commissione per essersi fatto fare un p******o da una stagista, essendo accusato di aver detto il falso..Da noi avremmo un parlamento vacante, vigessero ste leggi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Cambiate governo, please
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            N. B.: ... in tutti gli altri stati

            europei... compresi quelli governati
            dalla

            sinistra... questa legge è
            ritenuta

            normale... come mai in italia (se una
            legge

            la fa il nano) è sbagliata???

            E da quando, di grazia?? Ma se perfino il
            presidente degli USA può finire
            davanti ad una commissione per essersi fatto
            fare un p******o da una stagista, essendo
            accusato di aver detto il falso..

            Da noi avremmo un parlamento vacante,
            vigessero ste leggi!ROFL!Uno scrive " in tutti gli altri stati europei... " e gli si risponde tirando in ballo gli USA...quanto prendevi in geografia a scuola?:D
    • Anonimo scrive:
      [OT] Re: Cambiate governo, please
      - Scritto da: Anonimo

      Italia, terra di italioti, patria di
      pulcinella, di pallonari e di veline. E
      Berlusconi la rappresenta magnificamente.Sono perfettamente d'accordo con te, ed e' per questo che verra' rieletto.In un Paese democratico (come l'Italia), i cittadini scelgono liberamente il governo che meglio li rappresenta.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Re: Cambiate governo, please
        Non vedo che cazzo gliene freghi all'estero della bandana di Berlusconi, ma certe sparate lasciano il tempo che trovano x cui non è neppure il caso di replicare...Le vere figuracce all'estero ci sono state quando:1- abbiamo dato protezione a un terrorista curdo2- abbiamo accolto un dittatore liberticida come Castro come manco fosse un dio3- è quasi caduto il governo quando è stato richiesto un intervento italiano all'estero
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Re: Cambiate governo, please

        altro che
        sondaggi istat dovrebbero chiedere ai
        lavoratori dipendenti quanto vale il loro
        stipendioQuesta non l'ho capita: le persone che lavorano in proprio sono ricche per induzione?Questa solfa dei lavoratori dipendenti ha sinceramente stufato: sembra che i problemi li abbiano solo loro.Svelerò un grande segreto: non basta mettersi in proprio per guadagnare i fantastiliardi.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Re: Cambiate governo, please
          CUT
          Questa solfa dei lavoratori dipendenti ha
          sinceramente stufato: sembra che i problemi
          li abbiano solo loro.
          Svelerò un grande segreto: non basta
          mettersi in proprio per guadagnare i
          fantastiliardi.E' vero, in effetti per fare fantastiliardi occorre prima fare (o ereditare...) i miliardi!:|:@:(
    • Anonimo scrive:
      [OT] Cambiate legislatura
      Tanto per essere chiari, non dovrebbe essere il governo a fare le leggi.Così ci troviamo con un parlamento che non fa nulla, il governo che fa prima le leggi, poi le circolari attuative contraddittorie (e questo è molto singolare: non andare d'accordo con se stessi non è da tutti), il CSM che ha le mani legate ed è sommerso da leggi anticostituzionali approvate dal parlamento e firmate dal presidente della repubblica.E questi sono quelli che vogliono riscrivere la costituzione.A qualcuno è mai passato per la testa di leggerla? magari non è poi così male
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Cambiate legislatura
        - Scritto da: Anonimo
        Tanto per essere chiari, non dovrebbe essere
        il governo a fare le leggi.

        Così ci troviamo con un parlamento
        che non fa nulla, il governo che fa prima le
        leggi, poi le circolari attuative
        contraddittorie (e questo è molto
        singolare: non andare d'accordo con se
        stessi non è da tutti), il CSM che ha
        le mani legate ed è sommerso da leggi
        anticostituzionali approvate dal parlamento
        e firmate dal presidente della repubblica.

        E questi sono quelli che vogliono riscrivere
        la costituzione.

        A qualcuno è mai passato per la testa
        di leggerla? magari non è poi
        così maleSi ma normalmente la coscenza ( costituzione in questo caso) la si mette a dormire....:s
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiate governo, please
      - Scritto da: Anonimo
      Che sarebbe ora. Di governi ne abbiamo avuti
      tanti, siamo passati dalla padella alla
      brace, ma questo li ha battuti tutti.

      Non riesco neanche a fare l'elenco dei
      provvedimenti che il caro presidente tessera
      p2 1816 si è fatto pro domo sua,
      è enorme.
      piu o meno lo stesso numero di provvedimenti fatti da quelli che hanno fatto sparire il dossier mitrokin ... prima di criticare gli altri è indicato un esamino di coscienza
      Per ultimo, nel paese dove basta uscire in
      strada per trovare stuoli di ambulanti
      (immigrati clandestini, 90%) che ti vendono
      l'ultima uscita di cd/dvd e il windows
      piratozzo, che te li tirano dietro sotto
      l'occhio delle forze dell'ordine (che
      comprano anche loro lì) , adesso
      mettiamo i ragazzini che si scambiano le
      canzonette in galera, mentre il falso in
      bilancio è stato depenalizzato.
      infatti... e chi li ha fatti entrare tutti sti immigrati??? non mi verrai mica a dire che è tutta colpa del nano... perche lui è al governo da meno di 3 anni... guardiamo un po i governi precedenti ;)Per quando poi al falso in bilancio... vorrei far notare che prima... quando il falso in bilancio era punibile penalmente... tutti quelli che compilavano bilanci... se scazzavano andavano in galera (e senza passare dal via) ... ora per il falso in bilancio non si va piu in galera... ma ci sono multe salate... quindi fare il furbo costa comunque molto caro
      Non mi venite a dire che è desiderio
      di legalità: è un tornaconto
      ipocrita, è il trionfo de "tutti i
      cittadini sono uguali di fronte alla legge,
      ma questo cittadino è più
      uguale di altri".

      Italia, terra di italioti, patria di
      pulcinella, di pallonari e di veline. E
      Berlusconi la rappresenta magnificamente.e non solo berlusconi... nei tuoi panni proverei a verificare (cercando di rimanere obiettivo) cosa hanno fatto gli altri governi... compresa la sinistra che spara a 0 sul nano... perche a destra di berlusconi ce nè uno ... ma a sinistra sono un reggimento!!!
  • TrollSpammer scrive:
    In che mani siamo...
    ... come da titolo! :(
  • Anonimo scrive:
    stimolato un'azione del governo
    speriamo che venga :D
  • Anonimo scrive:
    carlucci implora, navigare Stanca...
    ma la legge sempre quella è.che siano o meno tattiche pro voto non lo so, so solo che il diretto interessato ossia il caro giuliano se ne sbatte le pelotas e rinnega tutto e per tutto....anzi, "vi prego di legiferare come non si dovrebbe fare" e "correggeremo" ma poi "la legge è buona" e "siamo mammisti e non interverremo". come faccia a restare dove è non si sa, sinceramente ma transeat...tristissimo vedere che almeno apparentemente sta più a cuore ad altri correggere quella porcheria di legge che non a chi se ne è fatto promotore e l'ha firmata col plauso delle major....una cosa importante la Carlucci l'ha detta: distinguere i criminali dagli utenti comuni, cosa che potrebbe dare molto fastidio a qualcuno che sappiamo bene cosa pensa.... ma se quel qualcuno non distingue chi masterizza migliaia di cd in serie da chi si scarica uno zippone di mp3 tanto per sentire qualcosa di diverso e li mette sullo stesso piano invocando la ghigliottina il problema è suo, non di altri, e tale deve rimaneresperando poi che alle parole seguano i fatti.... perchè se la pirateria (ammettiamolo) governativamente non può essere tollerata, anche a fronte di una serie di comportamenti di major e società paraculate al limite dell'intervento punitivo del governo medesimo, è altresì paradossale punire col carcere un "reato" così stupido, a fronte di cose di un ordine di grandezza più pesanti quanto a pericolosità per la società...d'altronde, brusca è in permesso premio... tanzi è libero o quasi, wanna marchi ci rivende lo scioglipancia.. e tizio sta al gabbio per avere scaricato musica? se non fosse potenzialmente vero ci sarebbe da riderci e farci un'amara barzelletta....
    • Anonimo scrive:
      Re: carlucci implora, navigare Stanca...
    • Anonimo scrive:
      Re: carlucci implora, navigare Stanca...
      Urbani e' la dimostrazione pubblica visibile a tutti di quanto un italiano possa cadere in basso.
    • Anonimo scrive:
      Re: carlucci implora, navigare Stanca...

      d'altronde, brusca è in permesso
      premio... tanzi è libero o quasi,
      wanna marchi ci rivende lo scioglipancia.. e
      tizio sta al gabbio per avere scaricato
      musica? se non fosse potenzialmente vero ci
      sarebbe da riderci e farci un'amara
      barzelletta....il bello è che quando qualcuno fa notare che la giustizia non funziona, la gente si scandalizza e urla che si stanno attaccando la magistratura!Puah!:@
Chiudi i commenti