iPad: in arrivo iPadOS 16.1 e nuovo hardware

iPad: in arrivo iPadOS 16.1 e nuovo hardware

Mark Gurman ritiene che entro due settimane Apple rilascerà iPadOS 16.1 al pubblico e pure i nuovi iPad di decima generazione e Pro con M2.
Mark Gurman ritiene che entro due settimane Apple rilascerà iPadOS 16.1 al pubblico e pure i nuovi iPad di decima generazione e Pro con M2.

Apple ha rilasciato iOS 16, il nuovo major update del sistema operativo per iPhone, a settembre ormai trascorso, mentre per quel che riguarda iPadOS 16, il sistema operativo designato per iPad, al momento non vi è ancora traccia ed è ancora in essere la relase 15.7, ma la situazione potrebbe cambiare molto presto.

iPad: arrivano iPadOS 16.1 e nuovi tablet

Stando a quanto riferito nel corso delle ultime ore dal solitamente attendibile Mark Gurman di Bloomberg, infatti, Apple avrebbe in programma il rollout di iPadOS 16.1 durante il mese di ottobre, per la precisione nella settimana del 24, a patto però che il sistema operativo non abbia particolari bug o criticità tali da far sì che venga rinviato il tutto.

Questa, però, non dovrebbe essere l’unica novità relativa al versante iPad attesa per il mese in corso. Il giornalista, per l’appunto, fa sapere che il gruppo della “mela morsicata” provvederà a rilasciare del nuovo hardware proprio in questi giorni. L’indicazione di ciò la si trova, a detta di Gurman, nella data fissata dall’azienda per la pubblicazione dei suoi risultati finanziari del Q4 2022 che sono attesi per il 27 ottobre.

Solitamente Apple ha sempre lanciato dei nuovi prodotti durante la settimana di ottobre in cui vengono pubblicati pure i dati del trimestre, per cui è verosimile che negli stessi giorni di iPadOS 16.1 possano arrivare dei nuovi iPad, precisamente quello di decima generazione e il modello Pro con chip M2, presentati con un semplice comunicato stampa, senza alcun evento mediatico al seguito. Tablet a parte, si vocifera che possano venire annunciati pure dei nuovi Mac.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: iMore
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 ott 2022
Link copiato negli appunti