iPad, nomen amen

Apple acquisisce il marchio che era già stato utilizzato da altri. Come era già successo con iPhone
Apple acquisisce il marchio che era già stato utilizzato da altri. Come era già successo con iPhone

Il nome iPad non sembrava certo essere nato sotto le migliori stelle, o dopo la più attenta ricerca di mercato: altrimenti Cupertino avrebbe potuto probabilmente scoprire che era già utilizzato per altri prodotti (da un dispositivo wireless per gli acquisti in un negozio a un reggiseno).

Tuttavia Apple è riuscita a rimediare evitando di dar vita ad una vera e propria guerra di marchi e ha acquistato i diritti sul nome. Così, a pochi giorni dal lancio ufficiale del prodotto, iPad è di Apple . E così sia.

Fra le varie aziende che rivendicavano la paternità del nome iPad vi era Fujitsu, che ne aveva depositato una domanda di registrazione marchio nel 2003: il deposito era stato fatto cadere (era passato infatti nello status di “abbandonato”) fino all’aprile 2009, quando la domanda di marchio ha ricevuto una nuova spinta per essere poi pubblicata nel settembre 2009 da parte dell’USTPO.

Cupertino ha inizialmente provato ad andare in opposizione, ma senza successo. Così, come già aveva fatto con iPhone che risultava essere un marchio già utilizzato da Cisco, ha deciso di raggiungere un accordo con Fujitsu da cui ha acquisito i diritti del marchio.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti