iPad Pro con display OLED di Samsung nel 2024?

iPad Pro con display OLED di Samsung nel 2024?

Apple avrebbe intenzione di lanciare iPad, iMac e MacBook con schermo OLED sfruttando la nuova tecnologia Two-stack tandem di Samsung.
Apple avrebbe intenzione di lanciare iPad, iMac e MacBook con schermo OLED sfruttando la nuova tecnologia Two-stack tandem di Samsung.

Del lancio di un iPad dotato di display OLED se ne è parlato più volte, ma è stato solo nel corso delle ultime ore che hanno cominciato a circolare nuove indiscrezioni particolarmente “succose” al riguardo e che rendono decisamente ben più tangibile la cosa. Stando a quanto riferito, infatti, Samsung starebbe lavorando ad una nuova tecnologia di display OLED per Apple.

iPad OLED grazie alla tecnologia Two-stack tandem di Samsung

La tecnologia in questione si chiamerebbe Two-stack tandem e consisterebbe in due substrati per l’emissione di luce sovrapposti l’uno all’altro. I vantaggi sarebbero notevoli in primis in fatto di luminosità e longevità del pannello, che potrebbero addirittura raddoppiare e quadruplicare. Per contro, i costi di produzione sarebbero ingenti e la fedeltà cromatica potrebbe dare filo da torcere a Samsung.

I display basati sulla suddetta tecnologia sarebbero quelli destinati ad essere usati su iPad, ma pure su iMac e MacBook. Il lancio sul mercato, però, non è imminente e pare risulti necessario attendere il 2024 o il 2025, mentre l’inizio della produzione di massa dei pannelli dovrebbe cominciare il prossimo anno. Il primo dispositivo Apple della categoria ad essere lanciato dall’azienda dovrebbe essere un iPad Pro.

Va tuttavia tenuto presente che pur essendo il gruppo di Cupertino uno dei clienti più importanti di questa nuova linea di pannello, non saranno una sua esclusiva. A quanto pare, infatti, il primo display, avente il nome in codice di T1, potrebbe fare il suo debutto su un prodotto Samsung, teoricamente un Galaxy Book oppure un Galaxy Tab S. Le indiscrezioni fanno menzione anche per un possibile impiego nel settore dell’automotive, ma non vi sono maggiori informazioni al riguardo.

Fonte: iMore
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 mar 2022
Link copiato negli appunti