iPad, un nome da 60 milioni

Apple ha sborsato 60 milioni di dollari per chiudere il caso cinese sul marchio di iPad. Tutti contenti, da Proview a Pechino

Roma – Dopo la telenovela brevettuale legata al produttore di cloni Psystar, Apple è finalmente riuscita ad archiviare un’altra infinita questione che vedeva al centro la sua proprietà intellettuale: quella in cui era contrapposta alla cinese Proview, azienda che rivendicava per sé il marchio e il nome iPad.

Proview riteneva di detenere ancora i diritti legati al marchio iPad/Ipad per quanto riguarda la Cina: afferma di averlo rivendicato per primo e che il marchio è arrivato in possesso di Apple solo per quanto riguarda l’utilizzo fuori dalla Cina e solo per quei diritti detenuti da una sua sussidiaria. A tal proposito aveva incassato in Cina alcune sentenze favorevoli .

Come riferisce un comunicato della Corte superiore di Guangdong, per chiudere il caso Cupertino ha raggiunto un accordo con l’azienda locale per cui le due stavano discutendo da mesi. Apple ha deciso di pagare 60 milioni di dollari .

Tale somma rappresenta un bel malloppo per la cinese che si trovava vicina al fallimento, senza prodotti in grado di competere sul mercato e con i conti in rosso: proprio la pressione dei debitori sembra aver convinto Proview ad accettare una somma di molto inferiore alla sua richiesta di 400 milioni di dollari .

Apple, da parte sua, risolve gli ultimi ostacoli che avrebbe potuto incontrare il suo nuovo iPad in Cina , paese che rappresenta il secondo più grande mercato per Cupertino dopo gli Stati Uniti.

Il terzo soggetto soddisfatto della soluzione stragiudiziale che ha permesso l’archiviazione del caso è Pechino: la situazione era difficile da sbrogliare perché da un lato c’era la volontà di dimostrare l’indipendenza dei propri tribunali, dall’altro la paura di spaventare gli investitori stranieri nel paese.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • AMEN scrive:
    Studio Aperto
    Maledetti, volete far chiudere Studio Aperto?Come faranno a fare un "telegiornale" senza quei bellissimi video pixelati che prendono da youtube?Comunisti!
    • andro scrive:
      Re: Studio Aperto
      - Scritto da: AMEN
      Maledetti, volete far chiudere Studio Aperto?
      Come faranno a fare un "telegiornale" senza quei
      bellissimi video pixelati che prendono da
      youtube?
      Comunisti!C'è sempre il piano B:attenzione al caldo, domani ci sarà il vento, etc etc :D
  • AladdinLamp s scrive:
    www.ledaladdin.com
    E quando sono maturi li regalo a tutto il vicinato.
  • sabas88 scrive:
    Re-pubblica
    Nomen omen.Da sempre reposta su Repubblica TV (non attribuendo per una fava) i video che posta Leganerd (che attribuisce).Facile fare il giornalista così... :D
  • Ridicolo scrive:
    Da che pulpito
    CERTO CHE A VOI DI P.I. LA FACCIA TOSTA NON MANCA PROPRIO!!!!!NON PASSA GIORNO SENZA CHE SCOPIAZZATE TRADUCENDOLI PURE MALEARTICOLI DA TUTTI I SITI DEL GLOBOE QUANDO XXXXX MAI AVETE CITATO UNA FONTE!!!!!ANZI GLI PSEUDO GIORNALISTI DI STO SITO DI PAGLIACCI CI METTONO LA LORO FIRMA!!!!!!!MA ANDATE A XXXXXX IPOCRITI DI XXXXX!!!!!
  • Andreabont scrive:
    Un casa comune
    Una volta un noto giornale ha scritto un articolo informatico, non sapendo a livello tecnico che cosa dire hanno optato giustamente per Wikipedia. Nulla di male se non fosse che si sono ridotti a fare uno spudorato copia-incolla di molte porzioni della voce senza indicare la fonte o citare nulla. Anzi, in simpatia hanno aggiunto alla fine un bel "tutti i diritti riservati". Wikipedia NON e' in pubblico dominio, e' in creative commons. E' possibile usare i contenuti liberamente, basta semplicemente citare la fonte. Spacciare per proprio il lavoro altrui e' molto grave e troppo comune in questo paese.
    • assente scrive:
      Re: Un casa comune
      Anche a me é sucXXXXX, Una rivista tecnologica cartacea mi ha rubato un'immagine dal blog e l'ha pubblicatahttp://assente.vega9.com/it/ladri_2_0_internet_magazine_go_online
  • Elfo scrive:
    Opere derivate
    Il fotomontaggio è un'opera derivata. A chi appartengono i diritti per le foto originali utilizzate?
    • gerry scrive:
      Re: Opere derivate
      - Scritto da: Elfo
      Il fotomontaggio è un'opera derivata. A chi
      appartengono i diritti per le foto originali
      utilizzate?Giusta osservazione che configura una situazione surreale, il tizio ha preso due foto sbattendosene dei diritti d'autore e ne ha fatto un fotomontaggio, i media l'hanno ripreso sbattendosene dei diritti d'autore del tizio che ha fatto il fotomontaggio ed hanno riscosso un sucXXXXXne pubblicandolo.E poi tutti piangono miseria perché <i
      la gente non rispetta il diritto d'autore </i
      .
      • attonito scrive:
        Re: Opere derivate
        - Scritto da: gerry
        - Scritto da: Elfo

        Il fotomontaggio è un'opera derivata. A chi

        appartengono i diritti per le foto originali

        utilizzate?

        Giusta osservazione che configura una situazione
        surreale, il tizio ha preso due foto
        sbattendosene dei diritti d'autore e ne ha fatto
        un fotomontaggio, i media l'hanno ripreso
        sbattendosene dei diritti d'autore del tizio che
        ha fatto il fotomontaggio ed hanno riscosso un
        sucXXXXXne
        pubblicandolo.
        E poi tutti piangono miseria perché <i
        la
        gente non rispetta il diritto d'autore </i

        .i due fotografi originali hanno pagato balotelli e monti per averli fotografati?
        • Allibito scrive:
          Re: Opere derivate
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: gerry

          - Scritto da: Elfo


          Il fotomontaggio è un'opera derivata. A chi


          appartengono i diritti per le foto
          originali


          utilizzate?



          Giusta osservazione che configura una situazione

          surreale, il tizio ha preso due foto

          sbattendosene dei diritti d'autore e ne ha fatto

          un fotomontaggio, i media l'hanno ripreso

          sbattendosene dei diritti d'autore del tizio che

          ha fatto il fotomontaggio ed hanno riscosso un

          sucXXXXXne

          pubblicandolo.

          E poi tutti piangono miseria perché <i

          la

          gente non rispetta il diritto d'autore
          </i


          .

          i due fotografi originali hanno pagato balotelli
          e monti per averli
          fotografati?No, come non pagano il colosseo per fare una cartolina, esiste il diritto d'autore anche nelle foto, come esiste in un quadro, anche se con alcune differenze. Puoi fare foto anche tu e rivenderle se sei all'altezza dei fotografi professionisti. Quando vedi una foto sulle riviste, è spesso frutto di giorni di appostamenti...
          • krane scrive:
            Re: Opere derivate
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: gerry


            - Scritto da: Elfo



            Il fotomontaggio è un'opera derivata. A
            chi



            appartengono i diritti per le foto

            originali



            utilizzate?





            Giusta osservazione che configura una
            situazione


            surreale, il tizio ha preso due foto


            sbattendosene dei diritti d'autore e ne ha
            fatto


            un fotomontaggio, i media l'hanno ripreso


            sbattendosene dei diritti d'autore del tizio
            che


            ha fatto il fotomontaggio ed hanno riscosso un


            sucXXXXXne


            pubblicandolo.


            E poi tutti piangono miseria perché <i


            la


            gente non rispetta il diritto d'autore

            </i



            .



            i due fotografi originali hanno pagato balotelli

            e monti per averli

            fotografati?
            No, come non pagano il colosseo per fare una
            cartolina, esiste il diritto d'autore anche nelle
            foto, come esiste in un quadro, anche se con
            alcune differenze. Puoi fare foto anche tu e
            rivenderle se sei all'altezza dei fotografi
            professionisti. Quando vedi una foto sulle
            riviste, è spesso frutto di giorni di
            appostamenti...E no caro: il colosseo fai occhio che potresti doverlo pagare, in italia il paesaggio e' tutta una cosa per i fatti suoi.
          • Maxiboy scrive:
            Re: Opere derivate

            E no caro: il colosseo fai occhio che potresti
            doverlo pagare, in italia il paesaggio e' tutta
            una cosa per i fatti
            suoi.In effetti per i monumenti potrebbero esserci divieti... invece per i personaggi famosi no, li puoi fotografare e puoi pubblicare tranquillamente la loro foto senza pagare nulla a nessuno purchè tu non li ritragga in situazioni che possano ledere la loro dignità.Però non si possono rubare foto a chi ha fotografato il personaggio famoso per poi fare un ofotmontaggio... se le foto in questione non sono in licenza di libero utilizzo.Se invece sono foto per libero utilizzo non commerciale, il tipo non ha fatto nulla di male a prenderle, elaborarle e pubbliacarle sul proprio sito o pagina FB...mica lo ha fatto con scopo di lucro... il problema è che lui ora non può chiedere nulla (economicamente) alle testate giornalistiche che hanno rubato la sua immagine se lui ha preso le immagini sorgente in licenza "no profit"... o almeno credo... non ne sono sicuro dato che lui ha pesantemente modificato le immagini originali per creare un nuovo prodotto.
          • panda rossa scrive:
            Re: Opere derivate
            - Scritto da: Allibito
            Quando vedi una foto sulle
            riviste, è spesso frutto di giorni di
            appostamenti...Quando vedo una foto sulla rivista, il fotografo e' gia' stato pagato.E qualcuno ha pagato la rivista.Chiunque altro pretenda dei soldi e' un LADRO.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Opere derivate
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: gerry


            - Scritto da: Elfo



            Il fotomontaggio è un'opera derivata. A
            chi



            appartengono i diritti per le foto

            originali



            utilizzate?





            Giusta osservazione che configura una
            situazione


            surreale, il tizio ha preso due foto


            sbattendosene dei diritti d'autore e ne ha
            fatto


            un fotomontaggio, i media l'hanno ripreso


            sbattendosene dei diritti d'autore del tizio
            che


            ha fatto il fotomontaggio ed hanno riscosso un


            sucXXXXXne


            pubblicandolo.


            E poi tutti piangono miseria perché <i


            la


            gente non rispetta il diritto d'autore

            </i



            .



            i due fotografi originali hanno pagato balotelli

            e monti per averli

            fotografati?
            NoSempre informato su tutti. Tizio non ha pagato questo, Caio non ha pagato quest'altro, Sempronio è sicuramente colpevole...ma che capslock ne sai tu?Ti farebbe bene un bagno di umiltà.
      • stelvio scrive:
        Re: Opere derivate
        se io sradico il mio XXXXX e lo porto ai bidoni, quel XXXXX è un vecchio XXXXX e non vale niente..Se io il mio vecchio XXXXX lo espongo in un famoso museo, diventa un'opera d'arte da svariate migliaia di euro.. Quindi valutare l'opera dell'ingegno e il relativo surplus di chi ha fatto il mix dipende soltanto da famosi critici importanti, gli unici guru da quando l'arte è degradata a monnezza...
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Opere derivate
          - Scritto da: stelvio
          Se io il mio vecchio XXXXX lo espongo in un
          famoso museo, diventa un'opera d'arte da svariate
          migliaia di euro..Solo se ti chiami Tom Wesselmann[yt]k5L0OGEJSNE[/yt]
        • andro scrive:
          Re: Opere derivate
          - Scritto da: stelvio
          se io sradico il mio XXXXX e lo porto ai bidoni,
          quel XXXXX è un vecchio XXXXX e non vale
          niente..
          Se io il mio vecchio XXXXX lo espongo in un
          famoso museo, diventa un'opera d'arte da svariate
          migliaia di euro.. Quindi valutare l'opera
          dell'ingegno e il relativo surplus di chi ha
          fatto il mix dipende soltanto da famosi critici
          importanti, gli unici guru da quando l'arte è
          degradata a
          monnezza...Facile dirlo DOPO, mai sentito parlare dell'uovo di Colombo?
      • j0e scrive:
        Re: Opere derivate
        Con la differenza che:° "Tizio" è uno solo e gli si può chiedere facilmente di citare a sua volte le fonti;° "Tizio" non ha avuto (ancora) un ritorno economico;° al momento state solo supponendo che "Tizio" abbia omesso di contattare gli autori delle foto sorgenti del montaggio;
      • no copy scrive:
        Re: Opere derivate
        - Scritto da: gerry
        E poi tutti piangono miseria perché <i
        la
        gente non rispetta il diritto d'autore </i
        è il cosiddetto "diritto" d'autore che genera "miseria"
    • AlessioC scrive:
      Re: Opere derivate
      - Scritto da: Elfo
      Il fotomontaggio è un'opera derivata. A chi
      appartengono i diritti per le foto originali
      utilizzate?Non è così semplice.In primo luogo, in Italia esiste una distinzione netta tra "opere fotografiche" e "semplici fotografie", dove le prime sono sempre e cmq protette dal diritto d'autore mentre le seconde, a certe condizioni (artt. 87 ss legge 633/41 - LdA), sono protette dai "diritti connessi".Le foto di Monti e Balotelli originali sono "semplici fotografie", ovvero riproduzioni della realtà senza alcun contributo creativo del fotografo.Quindi la loro riproduzione è riservata solo se presenti le "indicazioni" ex art. 90 Lda.In conclusione, l'"opera derivata" SuperMario potrebbe essere del tutto legittima (non era nemmeno richiesto il consenso dei soggetti ritratti, in quanto pubblici), mentre sicuramente non lo è la sua riproduzione.
    • no c scrive:
      Re: Opere derivate
      - Scritto da: Elfo
      Il fotomontaggio è un'opera derivata. A chi
      appartengono i diritti per le foto originali
      utilizzate?dipende dalle foto originali, in particolare dalla eventuale licenza con cui le foto originali sono state diffuseprobabilmente in questo caso gli originali sono immagini non "artistiche" (cioè non rielaborate) liberamente disponibili di personaggi pubblici... per cui l'opera derivata non "infrange" i (cosiddetti) diritti di alcuno, mentre sull'opera derivata sussistono i "diritti" eventualmente stabiliti dal suo autoreinoltre, tutto questo discorso può cambiare (in generale) da nazione a nazione...
  • attonito scrive:
    Fonte: internet
    driiiiinnnnnnn driiiiinnnnn...io: pronto.X: buongirno, oggi Telecom offre una nuova superofferta internert con la superXXXXXla ritorta a cariola bla bla blaio: Alt! chi le ha dato il mio numero?X: lo abbiamo recuperato dal suo sito.io: io non ho un sito, andate affanXXXX! click!
  • attonito scrive:
    drinnnnn drinnnnnn....
    io: pronto.X: buongirno, la chiamo per informanrla che Telecom offre una nuova superoffeta internert con la superXXXXXla ritorta a cariola bla bla blaio: Alt! chi le ha dato il mio numero?X: lo abbiamo recuperato dal suo sito.io: io non ho un sito, andate affanXXXX! click!
  • woini scrive:
    erdf
    Grazie per la condivisione![img]http://www.digoko.info./kv.gif[/img]
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Copiare NON significa rubare
    ...ladrocinio digitale... COPIARE NON SIGNIFICA RUBARE http://www.penale.it/page.asp?IDPag=24 Corte di Cassazione, Sezione IV Penale, 13 novembre 2003 (dep. 29 gennaio 2004), n. 3449 (2110/2003) ...non configurabilità del reato di furto dei files mediante duplicazione (o copiatura)...http://www.penale.it/page.asp?IDPag=903 Corte di Cassazione, Sezione IV Penale, 26 ottobre 2010 (dep. 21 dicembre 2010), n. 44840 ...è da escludere la configurabilità del reato di furto nel caso di semplice copiatura...http://laws.findlaw.com/us/473/207.html Supreme Court of the United States, Dowling vs. United States, 473 U.S. 207 (1985) ...interference with copyright does not easily equate with theft...http://www.variety.com/article/VR1118054314 Chris Dodd, chairman of Motion Picture Association of America (MPAA) ...we're on the wrong track if we describe this as thievery...https://torrentfreak.com/piracy-is-not-theft-111104 Piracy is NOT Theft: Problems of a Nonsense Metaphor https://torrentfreak.com/fbi-did-not-steal-megaupload-evidence-because-its-digital-120607 FBI Did Not Steal Megaupload Evidence Because It's "Digital"? [yt]IeTybKL1pM4[/yt] p)
    • ephestione scrive:
      Re: Copiare NON significa rubare
      Normalmente son con te e con le tue battaglie filosofiche, ma qui non ci azzecca :)Quando ti copi il dvd di avengers da tuo cugino per guardartelo a casa tua con la morosa, non stai rubando nulla, e ci mancherebbe pure. Al contempo, se oltre alla tua morosa c'è anche un gruppetto di amici, non ti sogneresti mai di tagliare i titoli di coda o cambiare il nome del regista, né tantomeno di dire che quel film l'hai scritto e diretto te, ma è pacifico che è un film fatto da altri. Magari vai a proporlo perché venga acquistato dalla società cecchi gori? No.Quando prendi un lavoro altrui (dove l'altrui è sconosciuto) e lo metti in bella mostra sulle prime pagine del tuo giornale a tiratura nazionale e con introiti a molteplici zeri, stai sia copiando il fotomontaggio (che non è rubare, ci mancherebbe), sia *rubando* la paternità dell'opera, siccome hai intenzionalmente e in malafede rimosso il nome dell'autore, e stai sfruttando l'immagine per vendere più copie del tuo giornale, quindi per lucrarci sopra.Quindi copiare non è rubare, ma prendersi il merito altrui per farci soldi, quello sì che è strarubare.
      • Basta Pirateria scrive:
        Re: Copiare NON significa rubare
        - Scritto da: ephestione
        Normalmente son con te e con le tue battaglie
        filosofiche, ma qui non ci azzecca
        :)
        Quando ti copi il dvd di avengers da tuo cugino
        per guardartelo a casa tua con la morosa, non
        stai rubando nulla, e ci mancherebbe pure. Al
        contempo, se oltre alla tua morosa c'è anche un
        gruppetto di amici, non ti sogneresti mai di
        tagliare i titoli di coda o cambiare il nome del
        regista, né tantomeno di dire che quel film l'hai
        scritto e diretto te, ma è pacifico che è un film
        fatto da altri. Magari vai a proporlo perché
        venga acquistato dalla società cecchi gori?
        No.

        Quando prendi un lavoro altrui (dove l'altrui è
        sconosciuto) e lo metti in bella mostra sulle
        prime pagine del tuo giornale a tiratura
        nazionale e con introiti a molteplici zeri, stai
        sia copiando il fotomontaggio (che non è rubare,
        ci mancherebbe), sia *rubando* la paternità
        dell'opera, siccome hai intenzionalmente e in
        malafede rimosso il nome dell'autore, e stai
        sfruttando l'immagine per vendere più copie del
        tuo giornale, quindi per lucrarci
        sopra.

        Quindi copiare non è rubare, ma prendersi il
        merito altrui per farci soldi, quello sì che è
        strarubare.Che dire...quoto al 101%ci sarebbe da cavillare un pelino sul discorso della duplicazione non autorizzata di un contenuto protetto, ma vabbé, incesellato in un contesto più ampio e variegato diventa (in effetti) poca cosa.Ri-quoto al 101%.
  • ruppolo scrive:
    L'egoismo tracotante
    È appunto lo spirito con cui operano i pirati di ogni genere di cose che si trovano su Internet.Internet per queste persone è come il mondo paradisiaco, vedi un albero, cogli i frutti e mangi.Il fatto che quell'albero, nella realtà, possa essere di qualcuno che lo ha curato, è irrilevante. Chiedere il permesso per cogliere i frutti... cos'è "permesso"?
    • krane scrive:
      Re: L'egoismo tracotante
      - Scritto da: ruppolo
      È appunto lo spirito con cui operano i pirati
      di ogni genere di cose che si trovano su
      Internet.
      Internet per queste persone è come il mondo
      paradisiaco, vedi un albero, cogli i frutti e
      mangi.
      Il fatto che quell'albero, nella realtà, possa
      essere di qualcuno che lo ha curato, è
      irrilevante. Chiedere il permesso per cogliere i
      frutti... cos'è "permesso"?Ecco il contadino che si lamenta perche' la gente ha piantato i semi della frutta che gli ha venduto.
      • AAA Cervello Cercasi scrive:
        Re: L'egoismo tracotante
        Non dirgli così altrimenti inizieranno a vendere la frutta senza semi!! :P
        • TheTruth scrive:
          Re: L'egoismo tracotante
          Sono anni che gli si dice che la copia non è sottrazione e le mele non gliele tocca né ruba nessuno; ma non c'è ancora arrivato.
        • TheTruth scrive:
          Re: L'egoismo tracotante
          Sì, ma tutti questi discorsi di mele e pomodori che vengono tolti e semi da coltivare sono paragoni sbagliati, nel contesto della copia e condivisione. Al massimo si può paragonare al replicatore di Star Trek: il tizio materializza una copia delle mele che ha visto sull'albero e se le mangia. L'albero con le sue mele è ancora lì, intoccato.
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: TheTruth
            Sì, ma tutti questi discorsi di mele e pomodori
            che vengono tolti e semi da coltivare sono
            paragoni sbagliati, nel contesto della copia e
            condivisione. Al massimo si può paragonare al
            replicatore di Star Trek: il tizio materializza
            una copia delle mele che ha visto sull'albero e
            se le mangia. L'albero con le sue mele è ancora
            lì, intoccato.Sono d'accordo, e non dimentichiamo che alla diffusione del replicatore il denaro ha smesso di avere senso.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: TheTruth

            Sì, ma tutti questi discorsi di mele e
            pomodori

            che vengono tolti e semi da coltivare sono

            paragoni sbagliati, nel contesto della copia
            e

            condivisione. Al massimo si può paragonare al

            replicatore di Star Trek: il tizio
            materializza

            una copia delle mele che ha visto
            sull'albero
            e

            se le mangia. L'albero con le sue mele è
            ancora

            lì, intoccato.

            Sono d'accordo, e non dimentichiamo che alla
            diffusione del replicatore il denaro ha smesso di
            avere
            senso.Infatti è esattamente così.
        • CiccioQuant aCiccia scrive:
          Re: L'egoismo tracotante
          C'hanno già pensato i pazzi dell'OGM a XXXXXte del genere.
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: CiccioQuant aCiccia
            C'hanno già pensato i pazzi dell'OGM a XXXXXte
            del genere.E infatti devono utilizzare la violenza per evitare che la gente faccia la cosa piu' naturale del mondo: copiare...
      • andro scrive:
        Re: L'egoismo tracotante
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: ruppolo

        È appunto lo spirito con cui operano i
        pirati

        di ogni genere di cose che si trovano su

        Internet.

        Internet per queste persone è come il mondo

        paradisiaco, vedi un albero, cogli i frutti e

        mangi.

        Il fatto che quell'albero, nella realtà,
        possa

        essere di qualcuno che lo ha curato, è

        irrilevante. Chiedere il permesso per
        cogliere
        i

        frutti... cos'è "permesso"?

        Ecco il contadino che si lamenta perche' la gente
        ha piantato i semi della frutta che gli ha
        venduto.FALLO, pianta i semi, e dopo che ti rendi conto di quanto LAVORO ci vuole per avere il frutto, ne riparliamo... :D
        • panda rossa scrive:
          Re: L'egoismo tracotante
          - Scritto da: andro
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: ruppolo


          È appunto lo spirito con cui operano i

          pirati


          di ogni genere di cose che si trovano su


          Internet.


          Internet per queste persone è come il mondo


          paradisiaco, vedi un albero, cogli i
          frutti
          e


          mangi.


          Il fatto che quell'albero, nella realtà,

          possa


          essere di qualcuno che lo ha curato, è


          irrilevante. Chiedere il permesso per

          cogliere

          i


          frutti... cos'è "permesso"?



          Ecco il contadino che si lamenta perche' la
          gente

          ha piantato i semi della frutta che gli ha

          venduto.
          FALLO, pianta i semi, e dopo che ti rendi conto
          di quanto LAVORO ci vuole per avere il frutto, ne
          riparliamo...
          :DIo lo faccio.Ho dei pomodori nell'orto, sai.E quando sono maturi li regalo a tutto il vicinato.Non c'e' maggior soddisfazione di vedere la gente apprezzare quello che tu chiami LAVORO.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: ruppolo



            È appunto lo spirito con cui
            operano
            i


            pirati



            di ogni genere di cose che si
            trovano
            su



            Internet.



            Internet per queste persone è come
            il
            mondo



            paradisiaco, vedi un albero, cogli
            i

            frutti

            e



            mangi.



            Il fatto che quell'albero, nella
            realtà,


            possa



            essere di qualcuno che lo ha
            curato,
            è



            irrilevante. Chiedere il permesso
            per


            cogliere


            i



            frutti... cos'è "permesso"?





            Ecco il contadino che si lamenta
            perche'
            la

            gente


            ha piantato i semi della frutta che gli
            ha


            venduto.

            FALLO, pianta i semi, e dopo che ti rendi
            conto

            di quanto LAVORO ci vuole per avere il
            frutto,
            ne

            riparliamo...

            :D

            Io lo faccio.
            Ho dei pomodori nell'orto, sai.
            E quando sono maturi li regalo a tutto il
            vicinato.
            Non c'e' maggior soddisfazione di vedere la gente
            apprezzare quello che tu chiami
            LAVORO.Certo, soprattutto quando il vicino se li prende da solo :D
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: andro


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: ruppolo




            È appunto lo spirito con
            cui

            operano

            i



            pirati




            di ogni genere di cose che si

            trovano

            su




            Internet.




            Internet per queste persone è
            come

            il

            mondo




            paradisiaco, vedi un albero,
            cogli

            i


            frutti


            e




            mangi.




            Il fatto che quell'albero,
            nella

            realtà,



            possa




            essere di qualcuno che lo ha

            curato,

            è




            irrilevante. Chiedere il
            permesso

            per



            cogliere



            i




            frutti... cos'è "permesso"?







            Ecco il contadino che si lamenta

            perche'

            la


            gente



            ha piantato i semi della frutta
            che
            gli

            ha



            venduto.


            FALLO, pianta i semi, e dopo che ti
            rendi

            conto


            di quanto LAVORO ci vuole per avere il

            frutto,

            ne


            riparliamo...


            :D



            Io lo faccio.

            Ho dei pomodori nell'orto, sai.

            E quando sono maturi li regalo a tutto il

            vicinato.

            Non c'e' maggior soddisfazione di vedere la
            gente

            apprezzare quello che tu chiami

            LAVORO.
            Certo, soprattutto quando il vicino se li prende
            da solo
            :DMeglio, infatti, risparmi anche fatica di raccogliere, tanto poi l'albero ne duplica altri.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: andro



            - Scritto da: krane




            - Scritto da: ruppolo





            È appunto lo
            spirito
            con

            cui


            operano


            i




            pirati





            di ogni genere di cose
            che
            si


            trovano


            su





            Internet.





            Internet per queste
            persone
            è

            come


            il


            mondo





            paradisiaco, vedi un
            albero,

            cogli


            i



            frutti



            e





            mangi.





            Il fatto che
            quell'albero,

            nella


            realtà,




            possa





            essere di qualcuno che
            lo
            ha


            curato,


            è





            irrilevante. Chiedere il

            permesso


            per




            cogliere




            i





            frutti... cos'è
            "permesso"?









            Ecco il contadino che si
            lamenta


            perche'


            la



            gente




            ha piantato i semi della
            frutta

            che

            gli


            ha




            venduto.



            FALLO, pianta i semi, e dopo che ti

            rendi


            conto



            di quanto LAVORO ci vuole per
            avere
            il


            frutto,


            ne



            riparliamo...



            :D





            Io lo faccio.


            Ho dei pomodori nell'orto, sai.


            E quando sono maturi li regalo a tutto
            il


            vicinato.


            Non c'e' maggior soddisfazione di
            vedere
            la

            gente


            apprezzare quello che tu chiami


            LAVORO.

            Certo, soprattutto quando il vicino se li
            prende

            da solo

            :D

            Meglio, infatti, risparmi anche fatica di
            raccogliere, tanto poi l'albero ne duplica
            altri.magiacamente, senza nessuna cura, ne ulteriore lavoro...Vai a zappare va, che ti farebbe bene :D
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: andro


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: andro




            - Scritto da: krane





            - Scritto da: ruppolo






            È appunto lo

            spirito

            con


            cui



            operano



            i





            pirati






            di ogni genere di
            cose

            che

            si



            trovano



            su






            Internet.






            Internet per queste

            persone

            è


            come



            il



            mondo






            paradisiaco, vedi un

            albero,


            cogli



            i




            frutti




            e






            mangi.






            Il fatto che

            quell'albero,


            nella



            realtà,





            possa






            essere di qualcuno
            che

            lo

            ha



            curato,



            è






            irrilevante.
            Chiedere
            il


            permesso



            per





            cogliere





            i






            frutti... cos'è

            "permesso"?











            Ecco il contadino che si

            lamenta



            perche'



            la




            gente





            ha piantato i semi della

            frutta


            che


            gli



            ha





            venduto.




            FALLO, pianta i semi, e dopo
            che
            ti


            rendi



            conto




            di quanto LAVORO ci vuole per

            avere

            il



            frutto,



            ne




            riparliamo...




            :D







            Io lo faccio.



            Ho dei pomodori nell'orto, sai.



            E quando sono maturi li regalo a
            tutto

            il



            vicinato.



            Non c'e' maggior soddisfazione di

            vedere

            la


            gente



            apprezzare quello che tu chiami



            LAVORO.


            Certo, soprattutto quando il vicino se
            li

            prende


            da solo


            :D



            Meglio, infatti, risparmi anche fatica di

            raccogliere, tanto poi l'albero ne duplica

            altri.
            magiacamente, senza nessuna cura, ne ulteriore
            lavoro...
            Vai a zappare va, che ti farebbe bene :DMagicamente come sul pc: copia - incolla...Perche' quando e' possibile non ti va bene ? Qual e' il tuo problema che e' troppo facile ?
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            Magicamente come sul pc: copia - incolla...
            Perche' quando e' possibile non ti va bene ? Qual
            e' il tuo problema che e' troppo facile
            ?Non stavamo parlando di pomodori?Hai mai provato a fare copia e incolla di una pianta? :D
          • gerry scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            Non stavamo parlando di pomodori?
            Hai mai provato a fare copia e incolla di una
            pianta?
            :Dquesto è il motivo per cui certi paragoni sono idioti.
          • Sbudellafag iani scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            Quanta gente di XXXXX, andate a zappare braccia rubate all'agricoltura XXXXXXXX
          • TheTruth scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Sbudellafag iani
            Quanta gente di XXXXX, andate a zappare braccia
            rubate all'agricoltura dio
            caneBravo, il linguaggio da zappaterra ce l'hai già. Ora, invece di bighellonare muovendo le dita sulla tastiera, prendi la zappa e fai qualcosa di più utile.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: gerry
            - Scritto da: andro


            Non stavamo parlando di pomodori?

            Hai mai provato a fare copia e incolla di una

            pianta?

            :D

            questo è il motivo per cui certi paragoni sono
            idioti.Non ruberesti mai un' <b
            AUTO </b
            Non ruberesti mai una <b
            BORSA </b
            Non ruberesti mai un <b
            TELEVISORE </b
            Non ruberesti mai un <b
            CELLULARE </b
            Se il paragone con gli oggetti materiali vale per i discografici allora bisogna poter fare con CD e DVD quello che si vuole, <b
            compreso sentirli in pubblico, copiarli e venderli </b
            , esattamente come per il cibo o un lampadario.
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: krane

            Magicamente come sul pc: copia - incolla...

            Perche' quando e' possibile non ti va bene ?
            Qual

            e' il tuo problema che e' troppo facile

            ?
            Non stavamo parlando di pomodori?
            Hai mai provato a fare copia e incolla di una
            pianta?
            :DTi ho detto di SI, ed e' estremamente facile, ad esempio invece di buttare un pezzo d'aglio che ho trovato in frigo l'ho messo in un vaso ed ora ho 4 piantine.E' semplice copia, ed il verduriere non e' venuto a lamentarsi. L'informatica ci consente di fare copie di cio' che e' digitale MOLTO piu' in fretta, magari si potesse applicare al cibo, ma anche in quel caso molti preferirebbero che la gente crepi di fame piuttosto di cambiare abitudini.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: krane


            Magicamente come sul pc: copia -
            incolla...


            Perche' quando e' possibile non ti va
            bene
            ?

            Qual


            e' il tuo problema che e' troppo facile


            ?

            Non stavamo parlando di pomodori?

            Hai mai provato a fare copia e incolla di una

            pianta?

            :D

            Ti ho detto di SI, ed e' estremamente facile, ad
            esempio invece di buttare un pezzo d'aglio che ho
            trovato in frigo l'ho messo in un vaso ed ora ho
            4
            piantine.In tempo zero e SENZA lavoro da parte tua?Stavolta pensaci bene prima di rispondere.
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: andro


            - Scritto da: krane



            Magicamente come sul pc: copia -

            incolla...



            Perche' quando e' possibile non



            ti va bene ? Qual e' il tuo problema che



            e' troppo facile ?


            Non stavamo parlando di pomodori?


            Hai mai provato a fare copia e incolla


            di una pianta? :D

            Ti ho detto di SI, ed e' estremamente

            facile, ad esempio invece di buttare un

            pezzo d'aglio che ho trovato in frigo

            l'ho messo in un vaso ed ora ho 4

            piantine.
            In tempo zero e SENZA lavoro da parte tua?
            Stavolta pensaci bene prima di rispondere.Inizio del coto del tempo:- 00sec - aperto il frigo la scoperta ! Un pezzo di aglio ha fatto il pezzettino verde- 05sec - bestemmia (famoso XXXXX di 3 lettere)- 10sec - percorso fino al balcone mentre separo i pezzi dalla testa d'aglio- 50sec - a stare larghi per fare 4 buchi con le dita e piantare le piantePoi bagnata secondo la prassi della giornata quando bagno i fiori se non piove.beh, ho fatto copia incolla che sono durati MOLTO di piu'.
          • bertuccia scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane

            beh, ho fatto copia incolla che
            sono durati MOLTO di piu'.[img]http://imgs.xkcd.com/comics/estimation.png[/img]http://xkcd.com/612/
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            In tempo zero e SENZA lavoro da parte tua?
            Stavolta pensaci bene prima di rispondere.« Alzati quindi gli occhi, Gesù vide che una grande folla veniva da lui e disse a Filippo: «Dove possiamo comprare il pane perché costoro abbiano da mangiare?». Diceva così per metterlo alla prova; egli infatti sapeva bene quello che stava per fare. Gli rispose Filippo: «Duecento denari di pane non sono sufficienti neppure perché ognuno possa riceverne un pezzo». Gli disse allora uno dei discepoli, Andrea, fratello di Simon Pietro: «C'è qui un ragazzo che ha cinque pani d'orzo e due pesci; ma che cos'è questo per tanta gente?». Rispose Gesù: «Fateli sedere». C'era molta erba in quel luogo. Si sedettero dunque ed erano circa cinquemila uomini. Allora Gesù prese i pani e, dopo aver reso grazie, li distribuì a quelli che si erano seduti, e lo stesso fece dei pesci, finché ne vollero. E quando furono saziati, disse ai discepoli: «Raccogliete i pezzi avanzati, perché nulla vada perduto». Li raccolsero e riempirono dodici canestri con i pezzi dei cinque pani d'orzo, avanzati a coloro che avevano mangiato. »(Vangelo secondo Giovanni, 6:5-13)« Il giorno cominciava a declinare e i Dodici gli si avvicinarono dicendo: «Congeda la folla, perché vada nei villaggi e nelle campagne dintorno per alloggiare e trovar cibo, poiché qui siamo in una zona deserta». Gesù disse loro: «Dategli voi stessi da mangiare». Ma essi risposero: «Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente». C'erano infatti circa cinquemila uomini. Egli disse ai discepoli: «Fateli sedere per gruppi di cinquanta». Così fecero e li invitarono a sedersi tutti quanti. Allora egli prese i cinque pani e i due pesci e, levati gli occhi al cielo, li benedisse, li spezzò e li diede ai discepoli perché li distribuissero alla folla. Tutti mangiarono e si saziarono e delle parti loro avanzate furono portate via dodici ceste. »(Vangelo secondo Luca, 9:12-17)« Essendosi ormai fatto tardi, gli si avvicinarono i discepoli dicendo: «Questo luogo è solitario ed è ormai tardi; congedali perciò, in modo che, andando per le campagne e i villaggi vicini, possano comprarsi da mangiare». Ma egli rispose: «Voi stessi date loro da mangiare». Gli dissero: «Dobbiamo andar noi a comprare duecento denari di pane e dare loro da mangiare?». Ma egli replicò loro: «Quanti pani avete? Andate a vedere». E accertatisi, riferirono: «Cinque pani e due pesci». Allora ordinò loro di farli mettere tutti a sedere, a gruppi, sull'erba verde. E sedettero tutti a gruppi e gruppetti di cento e di cinquanta. Presi i cinque pani e i due pesci, levò gli occhi al cielo, pronunziò la benedizione, spezzò i pani e li dava ai discepoli perché li distribuissero; e divise i due pesci fra tutti. Tutti mangiarono e si sfamarono, e portarono via dodici ceste piene di pezzi di pane e anche dei pesci. Quelli che avevano mangiato i pani erano cinquemila uomini. »(Vangelo secondo Marco, 6:35-44)« In quei giorni, essendoci di nuovo molta folla che non aveva da mangiare, chiamò a sé i discepoli e disse loro: «Sento compassione di questa folla, perché già da tre giorni mi stanno dietro e non hanno da mangiare. Se li rimando digiuni alle proprie case, verranno meno per via; e alcuni di loro vengono di lontano». Gli risposero i discepoli: «E come si potrebbe sfamarli di pane qui, in un deserto?». E domandò loro: «Quanti pani avete?». Gli dissero: «Sette». Gesù ordinò alla folla di sedersi per terra. Presi allora quei sette pani, rese grazie, li spezzò e li diede ai discepoli perché li distribuissero; ed essi li distribuirono alla folla. Avevano anche pochi pesciolini; dopo aver pronunziata la benedizione su di essi, disse di distribuire anche quelli. Così essi mangiarono e si saziarono; e portarono via sette sporte di pezzi avanzati. Erano circa quattromila. E li congedò. »(Vangelo secondo Marco, 8:1-9)« Sul far della sera, gli si accostarono i discepoli e gli dissero: «Il luogo è deserto ed è ormai tardi; congeda la folla perché vada nei villaggi a comprarsi da mangiare». Ma Gesù rispose: «Non occorre che vadano; date loro voi stessi da mangiare». Gli risposero: «Non abbiamo che cinque pani e due pesci!». Ed egli disse: «Portatemeli qua». E dopo aver ordinato alla folla di sedersi sull'erba, prese i cinque pani e i due pesci e, alzati gli occhi al cielo, pronunziò la benedizione, spezzò i pani e li diede ai discepoli e i discepoli li distribuirono alla folla. Tutti mangiarono e furono saziati; e portarono via dodici ceste piene di pezzi avanzati. Quelli che avevano mangiato erano circa cinquemila uomini, senza contare le donne e i bambini. »(Vangelo secondo Matteo, 14:15-21)« Allora Gesù chiamò a sé i discepoli e disse: «Sento compassione di questa folla: ormai da tre giorni mi vengono dietro e non hanno da mangiare. Non voglio rimandarli digiuni, perché non svengano lungo la strada». E i discepoli gli dissero: «Dove potremo noi trovare in un deserto tanti pani da sfamare una folla così grande?». Ma Gesù domandò: «Quanti pani avete?». Risposero: «Sette, e pochi pesciolini». Dopo aver ordinato alla folla di sedersi per terra, Gesù prese i sette pani e i pesci, rese grazie, li spezzò, li dava ai discepoli, e i discepoli li distribuivano alla folla. Tutti mangiarono e furono saziati. Dei pezzi avanzati portarono via sette sporte piene. Quelli che avevano mangiato erano quattromila uomini, senza contare le donne e i bambini. »(Vangelo secondo Matteo, 15:32-38)Ho perso la parte dove dice che fornai e pescatori gli fecero pagare il conto.
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Ho perso la parte dove dice che fornai e
            pescatori gli fecero pagare il
            conto.[img]http://media1.break.com/dnet/media/2012/5/30/f481b80d-ec9d-4425-b6df-9e2813a2d044_thumb.jpg[/img]
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: andro
            Ho perso la parte dove dice che fornai e
            pescatori gli fecero pagare il
            conto.Voci non controllate dicono che il fornaio e il pescivendolo, andati in rovina a causa delle copie, ha dovuto vendere il negozio a un videotecaro (che era uno avanti per i tempi), si sono riciclati nell'esercito romano e pare fossero quelli che ci davano con le lance quando il giovane dio e' stato crocefisso.
          • CiccioQuant aCiccia scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            Voci non controllate dicono che il fornaio e il
            pescivendolo, andati in rovina a causa delle
            copie, ha dovuto vendere il negozio a un
            videotecaro (che era uno avanti per i tempi), si
            sono riciclati nell'esercito romano e pare
            fossero quelli che ci davano con le lance quando
            il giovane dio e' stato
            crocefisso.Gli eredi stanno nel CdA di SIAE, RIAA, MPAA e compagnia cantante, i meno fortunati nella GdF.
          • bertuccia scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Rispose Gesù: «Fateli sedere».
            C'era molta erba in quel luogo.la spiegazione qui è fin troppo semplice
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato



            Rispose Gesù: «Fateli sedere».

            C'era molta erba in quel luogo.

            la spiegazione qui è fin troppo sempliceE l'unica plausibile :D
          • CiccioQuant aCiccia scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            Hai dimenticato eventuali allucinogeni nel pane o nei pesci. Poi là scrive solo cosa hanno portato via dicendo che è avanzato, non parla di moltiplicazioni. Magari c'ha infilato dentro qualche pillola antifame o gli occhiali che ingrandiscono il cibo (rotfl)(rotfl)
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: andro

            In tempo zero e SENZA lavoro da parte tua?

            Stavolta pensaci bene prima di rispondere.

            Ho perso la parte dove dice che fornai e
            pescatori gli fecero pagare il
            conto.A questi argomenti siamo ridotti?Ad un libro di favole per pastori ebrei? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: andro


            In tempo zero e SENZA lavoro da parte
            tua?


            Stavolta pensaci bene prima di
            rispondere.



            Ho perso la parte dove dice che fornai e

            pescatori gli fecero pagare il

            conto.
            A questi argomenti siamo ridotti?
            Ad un libro di favole per pastori ebrei? :DTu denigri sempre tutto cio' che avversa le tue opinioni?Quando una tua opinione verra' ancora considerata dopo 2000 anni, potrai confrontarti con questa.Per adesso prendi il numeretto e mettiti in coda.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            Quando una tua opinione verra' ancora considerata
            dopo 2000 anni, potrai confrontarti con
            questa.Quando TU sarai in grado di fare miracoli ne riparliamo :D
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            Quando una tua opinione verra' ancora
            considerata

            dopo 2000 anni, potrai confrontarti con

            questa.
            Quando TU sarai in grado di fare miracoli ne
            riparliamo
            :DIo faccio miracoli tutti i giorni.Pensa che amministro una sala server con delle fetentissime macchine linux (e tu sai quanto sono inaffidabili!) e nel mese di giugno appena finito ho totalizzato un altro zero downtime.Se non e' un miracolo questo, dimmi tu cos'e'! O)
          • aphex twin scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            E' un miracolo che ti ci facciano entrare in sala macchine , anche solo per cambiare le cassette
          • aphex twin scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            Tu denigri sempre tutto cio' che avversa le tue
            opinioni?E lo dici proprio tu ? Un bue :)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Ho perso la parte dove dice che fornai e

            pescatori gli fecero pagare il

            conto.
            A questi argomenti siamo ridotti?
            Ad un libro di favole per pastori ebrei? :DE' un libro su cui ti piaccia o no si è formata tutta la morale occidentale: quel gesto non viene mai condannato anzi viene esaltato. Quindi noi che riusciamo a farlo oggi con la tecnologia ci esaltiamo e veniamo esaltati dalla folla che ieri mangiava i pani e i pesci duplicati gratuitamente e oggi legge guarda e ascolta quello che noi duplichiamo per loro gratuitamente.E poi non facciamo altro che fare PLURIVISION SYSTEM. E' legale, eh!! :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 luglio 2012 17.41-----------------------------------------------------------
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            Ho perso la parte dove dice che fornai e


            pescatori gli fecero pagare il


            conto.

            A questi argomenti siamo ridotti?

            Ad un libro di favole per pastori ebrei? :D

            E' un libro su cui ti piaccia o no si è formata
            tutta la morale occidentaleNon sarebbe ora di passare oltre FINALMENTE?
            Quindi noi
            che riusciamo a farlo oggi con la tecnologia ci
            esaltiamo e veniamo esaltati dalla folla che ieri
            mangiava i pani e i pesci duplicati gratuitamente
            e oggi legge guarda e ascolta quello che noi
            duplichiamo per loro
            gratuitamente.Ci tieni così tanto a fare la stessa fine?
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro



            E' un libro su cui ti piaccia o no si è
            formata

            tutta la morale occidentale

            Non sarebbe ora di passare oltre FINALMENTE?Noi siamo passati oltre da un bel pezzo.Siamo in grado di moltiplicare tutti i beni digitali senza che si debba piu' gridare al miracolo.
            Ci tieni così tanto a fare la stessa fine?Dei pani e dei pesci?
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: andro






            E' un libro su cui ti piaccia o no si è

            formata


            tutta la morale occidentale



            Non sarebbe ora di passare oltre FINALMENTE?

            Noi siamo passati oltre da un bel pezzo.
            Siamo in grado di moltiplicare tutti i beni
            digitali senza che si debba piu' gridare al
            miracolo.Beni che NESSUNO produrrà più se deve farlo aggratise :D
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: andro









            E' un libro su cui ti piaccia o no
            si
            è


            formata



            tutta la morale occidentale





            Non sarebbe ora di passare oltre
            FINALMENTE?



            Noi siamo passati oltre da un bel pezzo.

            Siamo in grado di moltiplicare tutti i beni

            digitali senza che si debba piu' gridare al

            miracolo.
            Beni che NESSUNO produrrà più se deve farlo
            aggratise
            :DForse a nessuno interessa che ne vengano prodotti altri, ci hai mai pensato ?
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            Forse a nessuno interessa che ne vengano prodotti
            altri, ci hai mai pensato
            ?A TE sicuramente
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: andro









            E' un libro su cui ti piaccia o no
            si
            è


            formata



            tutta la morale occidentale





            Non sarebbe ora di passare oltre
            FINALMENTE?



            Noi siamo passati oltre da un bel pezzo.

            Siamo in grado di moltiplicare tutti i beni

            digitali senza che si debba piu' gridare al

            miracolo.
            Beni che NESSUNO produrrà più se deve farlo
            aggratise
            :DSe tu sei un povero mentecatto che misura tutto coi soldi, sei pregato di sederti li' e non dare fastidio a coloro che fanno le cose per il puro piacere di farle.http://attivissimo.blogspot.it/2012/06/vuoi-il-futuro-fattelo-con-arduino.htmlIl futuro sara' open e senza denaro.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            http://attivissimo.blogspot.it/2012/06/vuoi-il-fut

            Il futuro sara' open e senza denaro.A te gli arduino li regalano, o prendi solo componenti "caduti" dal camion? :D
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            Beni che NESSUNO produrrà più se deve farlo
            aggratise :DDillo a lui:[yt]IN862bR-aPg[/yt]
          • MeX scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            non desiderar la roba d'altri
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: MeX
            non desiderar la roba d'altriRoba, non opere e idee.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: MeX
            non desiderar la roba d'altriNon rubare rivendendo lo stesso lavoro per migliaia di volte.Se vuoi guadagnare dal tuo lavoro va bene ma lo fai UNA - VOLTA - SOLA, al prezzo che tu decidi in linea col valore di mercato, e poi se vuoi altri soldi ti rimetti a LAVORARE. Di certo non esiste che ci campi a vita tu, i tuoi figli, i tuoi nipoti e i tuoi pronipoti.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: MeX

            non desiderar la roba d'altri

            Non rubare rivendendo lo stesso lavoro per
            migliaia di
            volte.
            Se vuoi guadagnare dal tuo lavoro va bene ma lo
            fai UNA - VOLTA - SOLA, al prezzo che tu decidi
            in linea col valore di mercato, e poi se vuoi
            altri soldi ti rimetti a LAVORARE.Quindi se per scrivere un romanzo ci metto 6 mesi vendo l'unica copia a 1800 euro x 6?E chi la compra tu?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            Quindi se per scrivere un romanzo ci metto 6 mesi
            vendo l'unica copia a 1800 euro x
            6?
            E chi la compra tu?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Se tu sei un povero mentecatto che fa le cose soltanto per soldi, sei pregato di sederti da parte e lasciare spazio a chi scrive per il solo piacere di farlo.http://www.liberliber.it/
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: andro


            Quindi se per scrivere un romanzo ci metto 6
            mesi

            vendo l'unica copia a 1800 euro x

            6?

            E chi la compra tu?

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Se tu sei un povero mentecatto che fa le cose
            soltanto per soldi, sei pregato di sederti da
            parte e lasciare spazio a chi scrive per il solo
            piacere di
            farlo.
            No, lo faccio per mangiare :DPasso da casa tua a prendere pomodori gratis, o alla mensa della caritas mentre scrivo? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro

            Se tu sei un povero mentecatto che fa le cose

            soltanto per soldi, sei pregato di sederti da

            parte e lasciare spazio a chi scrive per il
            solo

            piacere di

            farlo.


            No, lo faccio per mangiare :DBuon appetito, allora.
            Passo da casa tua a prendere pomodori gratis, o
            alla mensa della caritas mentre scrivo?
            :DPuoi passare da me. Non ho mai negato un tozzo di pane ai morti di fame.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            No, lo faccio per mangiare :D[yt]IN862bR-aPg[/yt]
            Passo da casa tua a prendere pomodori gratis, o
            alla mensa della caritas mentre scrivo? :DNo, LAVORI e ti procuri i soldi NON VENDENDO COPIE.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            Quindi se per scrivere un romanzo ci metto 6 mesiSe le tue pretese sono queste, fatti pagare PRIMA di scrivere.
            vendo l'unica copia a 1800 euro x 6?Non vedi copia, vendi l'originale. Il manoscritto.
            E chi la compra tu?Non ti conosco quindi non vedo perché dovrei darti tutti quei soldi.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: andro

            Quindi se per scrivere un romanzo ci metto 6
            mesi

            Se le tue pretese sono queste, fatti pagare PRIMA
            di
            scrivere.E quanto dovrei farmi pagare per SEI mesi di lavoro, un cesto di pomodori duplicati? :D


            vendo l'unica copia a 1800 euro x 6?

            Non vedi copia, vendi l'originale. Il manoscritto.


            E chi la compra tu?

            Non ti conosco quindi non vedo perché dovrei
            darti tutti quei
            soldi.Per il manoscritto, l'hai detto tu
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro

            E quanto dovrei farmi pagare per SEI mesi di
            lavoro, un cesto di pomodori duplicati?
            :DSe non sai come funziona il mondo degli affari, e' un bene per tutti che tu fallisca e scompaia.Fai un preventivo! Se il committente accetta, sai quanto farti pagare.Se il committente rifiuta, neanche cominci il lavoro.Tra i due estremi c'e' tutto il margine di trattativa.


            vendo l'unica copia a 1800 euro x 6?



            Non vedi copia, vendi l'originale. Il
            manoscritto.




            E chi la compra tu?



            Non ti conosco quindi non vedo perché dovrei

            darti tutti quei

            soldi.
            Per il manoscritto, l'hai detto tuSe ti e' stato commissionato, e' giusto che ti venga pagato.Altrimenti no.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: andro




            E quanto dovrei farmi pagare per SEI mesi di

            lavoro, un cesto di pomodori duplicati?

            :D

            Se non sai come funziona il mondo degli affari,
            e' un bene per tutti che tu fallisca e
            scompaia.E meno male che ci sei tu, il novello marchionne :D

            Fai un preventivo! A chi?Attenzione a tutto il mondo: vorrei scrivere un libro vi interessa?Va bene cosi? :D
            Se il committente accetta, sai quanto farti
            pagare.Il mondo ha accettato, adesso passo a prendere il mio cesto di pomodori o arriva il solito pirata a scipparli? :D
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: andro


            E quanto dovrei farmi pagare per


            SEI mesi di lavoro, un cesto di


            pomodori duplicati?


            :D

            Se non sai come funziona il mondo

            degli affari, e' un bene per tutti

            che tu fallisca e scompaia.
            E meno male che ci sei tu, il novello
            marchionne
            :D

            Fai un preventivo!
            A chi?
            Attenzione a tutto il mondo: vorrei scrivere un
            libro vi interessa?
            Va bene cosi? :DEsatto, prendi esempio: http://www.metro2033universe.it/
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro



            Fai un preventivo!

            A chi?
            Attenzione a tutto il mondo: vorrei scrivere un
            libro vi
            interessa?
            Va bene cosi? :DVa benissimo.Se accettano, e ti versano un anticipo, tu scrivi.

            Se il committente accetta, sai quanto farti

            pagare.

            Il mondo ha accettato, Ah si? A me non sembra.
            adesso passo a prendere il
            mio cesto di pomodori o arriva il solito pirata a
            scipparli?
            :DSe hanno accettato, come dici tu, ti avranno mandato un anticipo.Quindi non vedo il problema.
          • CiccioQuant aCiccia scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            Altrimenti che mi succede? Mi si gonfia il fegato dall'invidia? Che senso ha poi? Ovvio che desidero la roba di altri, la mia già ce l'ho, è un comandamento diversamente intelligente a dir poco.Fammi capire... la roba esposta in vetrina, promossa dalla pubblicità ecc. è fino a prova contraria di altri... se non la desidero, non la compro quindi non esisterebbe l'economia, nemmeno quella del baratto...Io toglierei come minimo la scritta "logic" dall'avatar, così eh... come primo passo.
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: CiccioQuant aCiccia
            Altrimenti che mi succede? Mi si gonfia il fegato
            dall'invidia? Che senso ha poi? Ovvio che
            desidero la roba di altri, la mia già ce l'ho, è
            un comandamento diversamente intelligente a dir
            poco.
            Fammi capire... la roba esposta in vetrina,
            promossa dalla pubblicità ecc. è fino a prova
            contraria di altri... se non la desidero, non
            la compro quindi non esisterebbe l'economia,
            nemmeno quella del baratto...
            Io toglierei come minimo la scritta "logic"
            dall'avatar, così eh... come primo passo.Quella scritta dev'essere li' per avvertire che ne e' privo, non ne azzecca mai una...
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: CiccioQuant aCiccia

            Altrimenti che mi succede? Mi si gonfia il
            fegato

            dall'invidia? Che senso ha poi? Ovvio che

            desidero la roba di altri, la mia già ce
            l'ho,
            è

            un comandamento diversamente intelligente a
            dir

            poco.


            Fammi capire... la roba esposta in vetrina,

            promossa dalla pubblicità ecc. è fino a
            prova

            contraria di altri... se non la desidero,
            non

            la compro quindi non esisterebbe l'economia,

            nemmeno quella del baratto...


            Io toglierei come minimo la scritta "logic"

            dall'avatar, così eh... come primo passo.

            Quella scritta dev'essere li' per avvertire che
            ne e' privo, non ne azzecca mai
            una...In realta' serve per compensazione.Si prende la logica di Mex, la logica di Spock, si fa la media e si ottiene un livello medio tipico di chi crede agli oroscopi, gioca al lotto e quando incontra un gatto nero cambia strada.
          • Darwin scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            "I bravi artisti copiano, i grandi artisti rubano" (Pablo Picasso ed il tuo ex datore di lavoro)
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            Non stavamo parlando di pomodori?
            Hai mai provato a fare copia e incolla di una
            pianta?
            :DIo si. Si chiama talea.
          • aphex twin scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            Semmai é un taglia-incolla.T A G L I A
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: aphex twin
            Semmai é un taglia-incolla.

            T A G L I ATaglio un ramo, che poi ricresce, e in cambio ottengo una nuova pianta.La pianta originale non scompare mica.
          • aphex twin scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            ... effattelanaXXXXXdirisataVabbé che le stai prendendo a destra e a manca ma non prendertela col mondo.
          • pensamalist a scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: aphex twin
            Semmai é un taglia-incolla.

            T A G L I AMa poi ricresceR-I-C-R-E-S-C-E, e spesso e volentieri più forte/sano di prima.E da una pianta ne ottieni due (quattro, otto, sedici...)Comunque, macachi miei belli, quando capirete che in un regime di post scarsità come quello dell'economia digitale paragonare una COPIA a un FURTO è formalmente errato ?
          • aphex twin scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: pensamalist a
            - Scritto da: aphex twin

            Semmai é un taglia-incolla.



            T A G L I A
            Ma poi ricresce
            Certo che ricresce
            R-I-C-R-E-S-C-E, e spesso e volentieri più
            forte/sano di
            prima.
            E da una pianta ne ottieni due (quattro, otto,
            sedici...)
            Completamente d'accordo
            Comunque, macachi miei belli, quando capirete che
            in un regime di post scarsità come quello
            dell'economia digitale paragonare una COPIA a un
            FURTO è formalmente errato
            ?Ho detto il contrario ?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: panda rossa[...]


            Io lo faccio.


            Ho dei pomodori nell'orto, sai.


            E quando sono maturi li regalo a tutto


            il vicinato.[...]

            Certo, soprattutto quando il vicino se li

            prende da solo

            :D

            Meglio, infatti, risparmi anche fatica di
            raccogliere, tanto poi l'albero ne duplica
            altri.Come no. Il famosissimo "albero di pomodori".A forza di copiare hai perso di vista l'originale :D
          • James Kirk scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            E quando sono maturi li regalo a tutto il
            vicinato.Certo ... tu decidi di regalarti, ma se il vicinato te li venisse a cogliere senza permesso forse non saresti così felice.
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: James Kirk
            - Scritto da: panda rossa

            E quando sono maturi li regalo a tutto il

            vicinato.
            Certo ... tu decidi di regalarti, ma se il
            vicinato te li venisse a cogliere senza permesso
            forse non saresti così felice.Se l'albero continua a produrre copie dei frutti in tempo 0 per me posso anche nutrire l'intera citta' se vengono a prenderseli.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: James Kirk

            - Scritto da: panda rossa



            E quando sono maturi li regalo a tutto
            il


            vicinato.


            Certo ... tu decidi di regalarti, ma se il

            vicinato te li venisse a cogliere senza
            permesso

            forse non saresti così felice.

            Se l'albero continua a produrre copie dei frutti
            in tempo 0 per me posso anche nutrire l'intera
            citta' se vengono a
            prenderseli.Tempo zero?E cosa sono fagioli magici? :D
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: James Kirk


            - Scritto da: panda rossa





            E quando sono maturi li regalo a
            tutto

            il



            vicinato.




            Certo ... tu decidi di regalarti, ma se
            il


            vicinato te li venisse a cogliere senza

            permesso


            forse non saresti così felice.



            Se l'albero continua a produrre copie dei
            frutti

            in tempo 0 per me posso anche nutrire
            l'intera

            citta' se vengono a

            prenderseli.
            Tempo zero?
            E cosa sono fagioli magici? :DE' la rete: copia / incolla.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane

            Tempo zero?

            E cosa sono fagioli magici? :D

            E' la rete: copia / incolla.In tempo zero?E chi sei mago zurli? :D
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: krane


            Tempo zero?


            E cosa sono fagioli magici? :D

            E' la rete: copia / incolla.
            In tempo zero?
            E chi sei mago zurli? :DE se fosse ? Che problema da a te che mi hai venduto una mela ?Geloso ?
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: krane



            Tempo zero?



            E cosa sono fagioli magici? :D



            E' la rete: copia / incolla.

            In tempo zero?

            E chi sei mago zurli? :D

            E se fosse ? Che problema da a te che mi hai
            venduto una melaNon parlare di mele che arriva ruppolo ;)
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: andro


            - Scritto da: krane




            Tempo zero?




            E cosa sono fagioli magici? :D



            E' la rete: copia / incolla.


            In tempo zero?


            E chi sei mago zurli? :D

            E se fosse ? Che problema da a te che mi hai

            venduto una mela
            Non parlare di mele che arriva ruppolo ;)Se tuppolo parlasse di pere sarebbe tutto piu' comprensibile (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            E cosa sono fagioli magici? :D"Qualunque tecnologia sufficientemente avanzata e' indistinguibile dalla magia" (cit.)
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: andro


            E cosa sono fagioli magici? :D

            "Qualunque tecnologia sufficientemente avanzata
            e' indistinguibile dalla magia"
            (cit.)Sempre a rubare il lavoro altrui, hai pagato i diritti a Clarke?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: andro




            E cosa sono fagioli magici? :D



            "Qualunque tecnologia sufficientemente
            avanzata

            e' indistinguibile dalla magia"

            (cit.)
            Sempre a rubare il lavoro altrui, hai pagato i
            diritti a
            Clarke?http://it.wikipedia.org/wiki/Diritto_di_citazione
          • TheTruth scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: andro




            E cosa sono fagioli magici? :D



            "Qualunque tecnologia sufficientemente
            avanzata

            e' indistinguibile dalla magia"

            (cit.)
            Sempre a rubare il lavoro altrui, hai pagato i
            diritti a
            Clarke?Tu, coerentemente, hai pagato i diritti a panda rossa e a tutti quelli che citi quando replichi, giusto? :D
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: TheTruth
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: andro






            E cosa sono fagioli magici? :D





            "Qualunque tecnologia sufficientemente

            avanzata


            e' indistinguibile dalla magia"


            (cit.)

            Sempre a rubare il lavoro altrui, hai pagato
            i

            diritti a

            Clarke?

            Tu, coerentemente, hai pagato i diritti a panda
            rossa e a tutti quelli che citi quando replichi,
            giusto?
            :DNo, loro sono FELICI di esser copiati :D
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: James Kirk
            - Scritto da: panda rossa


            E quando sono maturi li regalo a tutto il

            vicinato.

            Certo ... tu decidi di regalarti, ma se il
            vicinato te li venisse a cogliere senza permesso
            forse non saresti così
            felice.lui ha una piantagione di pomodori CC :D
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: James Kirk
            - Scritto da: panda rossa


            E quando sono maturi li regalo a tutto il

            vicinato.

            Certo ... tu decidi di regalarti, ma se il
            vicinato te li venisse a cogliere senza permesso
            forse non saresti così
            felice.Che vita triste che deve essere la tua...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: James Kirk
            - Scritto da: panda rossa


            E quando sono maturi li regalo a tutto il

            vicinato.

            Certo ... tu decidi di regalarti, ma se il
            vicinato te li venisse a cogliere senza permesso
            forse non saresti così felice.Sei troppo indietro, chiedi a Picard cosa ne pensa lui dei replicatori di materia.
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            Concordo, il problema è quando il vicino se li prende contro la tua volontà e li distribuisce come frutto del suo lavoro.
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Concordo, il problema è quando il vicino se li
            prende contro la tua volontà e li distribuisce
            come frutto del suo lavoro.Vero, per fortuna la pirateria e' immune da questo discorso; gli autori originali restano li' ben scritti.
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            Il problema guardacaso spesso è l'inverso della pirateria: come dice l'articolo, testate, ma addirittura anche telefilm, applicazioni e quant'altro usano materiale creato da altri per guadagnarci. Vero che ci sono le licenze CC, ma non sempre i creatori ne usufruiscono.
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Il problema guardacaso spesso è l'inverso della
            pirateria: come dice l'articolo, testate, ma
            addirittura anche telefilm, applicazioni e
            quant'altro usano materiale creato da altri per
            guadagnarci. Vero che ci sono le licenze CC, ma
            non sempre i creatori ne usufruiscono.Quindi quello che fanno e' ben piu' grave del piratino che uploada il film da lui acquistato in rete.
          • TheTruth scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Francesco_Holy87

            Il problema guardacaso spesso è l'inverso
            della

            pirateria: come dice l'articolo, testate, ma

            addirittura anche telefilm, applicazioni e

            quant'altro usano materiale creato da altri
            per

            guadagnarci. Vero che ci sono le licenze CC,
            ma

            non sempre i creatori ne usufruiscono.

            Quindi quello che fanno e' ben piu' grave del
            piratino che uploada il film da lui acquistato in
            rete.Esatto. I veri pirati non sono quelli che condividono, ma quelli che lucrano sul lavoro altrui.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: TheTruth[...]
            Esatto. I veri pirati non sono quelli che
            condividono, ma quelli che lucrano sul lavoro
            altrui.Dici quelli come dotcom quindi?
          • Sgabbio scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: TheTruth
            [...]

            Esatto. I veri pirati non sono quelli che

            condividono, ma quelli che lucrano sul lavoro

            altrui.

            Dici quelli come dotcom quindi?no.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: TheTruth

            [...]


            Esatto. I veri pirati non sono quelli che


            condividono, ma quelli che lucrano sul
            lavoro


            altrui.



            Dici quelli come dotcom quindi?

            no.Dici che dotcom i soldi li ha vinti al supernalotto ?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: TheTruth


            [...]



            Esatto. I veri pirati non sono
            quelli
            che



            condividono, ma quelli che lucrano
            sul

            lavoro



            altrui.





            Dici quelli come dotcom quindi?



            no.

            Dici che dotcom i soldi li ha vinti al
            supernalotto
            ?Le poste quindi lucrano tutti i giorni perché trasportano droga e armi.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Sgabbio


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: TheTruth



            [...]




            Esatto. I veri pirati non sono

            quelli

            che




            condividono, ma quelli che
            lucrano

            sul


            lavoro




            altrui.







            Dici quelli come dotcom quindi?





            no.



            Dici che dotcom i soldi li ha vinti al

            supernalotto

            ?

            Le poste quindi lucrano tutti i giorni perché
            trasportano droga e
            armi.Certo, lo sanno tutti.E se ti abboni premium te li consegnano più velocemente e non ti mettono quell'odioso limite alle 60 cartucce.mmmappperfavore....
          • Rastolo scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: Sgabbio



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: TheTruth

            Le poste quindi lucrano tutti i giorni perché

            trasportano droga e

            armi.
            Certo, lo sanno tutti.
            E se ti abboni premium te li consegnano più
            velocemente e non ti mettono quell'odioso limite
            alle 60 cartucce.
            mmmappperfavore....A me le cosette che mi son spedito dall'olanda son sempre arrivate (rotfl)
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Rastolo[...]
            A me le cosette che mi son spedito dall'olanda
            son sempre arrivate
            (rotfl)Si vede che erano piccole quantitià :DAd ogni modo dubito che la posta con quel tipo di contenuto costituisca la maggior parte dei "colli"....ad eccezione di quelli provenienti dall'olanda, ovviamente :D
          • krane scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Rastolo
            [...]

            A me le cosette che mi son spedito

            dall'olanda son sempre arrivate

            (rotfl)
            Si vede che erano piccole quantitià :D
            Ad ogni modo dubito che la posta con quel tipo di
            contenuto costituisca la maggior parte dei
            "colli".Dubitare spesso si indovina, altre volte si rivela un'illazione del caz.
            ...ad eccezione di quelli provenienti
            dall'olanda, ovviamente
            :D
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Rastolo

            [...]


            A me le cosette che mi son spedito


            dall'olanda son sempre arrivate


            (rotfl)


            Si vede che erano piccole quantitià :D


            Ad ogni modo dubito che la posta con quel
            tipo
            di

            contenuto costituisca la maggior parte dei

            "colli".

            Dubitare spesso si indovina, altre volte si
            rivela un'illazione del
            caz.


            ...ad eccezione di quelli provenienti

            dall'olanda, ovviamente

            :DCos'è? Hai risposto prima di leggere "...ad eccezion di..." :D ?
          • gerry scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Il problema guardacaso spesso è l'inverso della
            pirateria: come dice l'articolo, testate, ma
            addirittura anche telefilm, applicazioni e
            quant'altro usano materiale creato da altri per
            guadagnarci. Vero che ci sono le licenze CC, ma
            non sempre i creatori ne
            usufruiscono.Come qualcuno più sotto ha fatto notare, e il tizio che ha fatto il fotomontaggio ha rispettato il copyright delle foto originali?
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Concordo, il problema è quando il vicino se li
            prende contro la tua volontà e li distribuisce
            come frutto del suo
            lavoro.Il pomodoro e' un bene materiale, a disponibilita' limitata.Se il vicino potesse prendersi i miei pomodori, senza farne diminuire il quantitativo per il mio sugo, non me ne potrebbe fregar di meno, anzi, vuol dire che li apprezza.Oggi il pomodoro e' ancora un bene materiale, e quindi soggetto a tutte le limitazioni dei beni materiali.
      • TheTruth scrive:
        Re: L'egoismo tracotante
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: ruppolo

        È appunto lo spirito con cui operano i
        pirati

        di ogni genere di cose che si trovano su

        Internet.

        Internet per queste persone è come il mondo

        paradisiaco, vedi un albero, cogli i frutti e

        mangi.

        Il fatto che quell'albero, nella realtà,
        possa

        essere di qualcuno che lo ha curato, è

        irrilevante. Chiedere il permesso per
        cogliere
        i

        frutti... cos'è "permesso"?

        Ecco il contadino che si lamenta perche' la gente
        ha piantato i semi della frutta che gli ha
        venduto.Con la differenza che i "semi" li mettono nel torrente.Comunque la duplicazione è immediata (quasi), non richiede lavoro e non è una sottrazione. Lasciate perdere i paragoni degli alberi a cui sottrarre frutta e semi da coltivare, che non c'entrano un tubo :D
      • Allibito scrive:
        Re: L'egoismo tracotante
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: ruppolo

        È appunto lo spirito con cui operano i
        pirati

        di ogni genere di cose che si trovano su

        Internet.

        Internet per queste persone è come il mondo

        paradisiaco, vedi un albero, cogli i frutti e

        mangi.

        Il fatto che quell'albero, nella realtà,
        possa

        essere di qualcuno che lo ha curato, è

        irrilevante. Chiedere il permesso per
        cogliere
        i

        frutti... cos'è "permesso"?

        Ecco il contadino che si lamenta perche' la gente
        ha piantato i semi della frutta che gli ha
        venduto.No, non è la stessa cosa, tanto che non è proibito piantare i semi come non lo è fare un film o una canzone, ma devi farli tu, se li fa un altro devi pagare l'autore o l'avente diritto. L'esempio che hai fatto non c'azzecca niente, per dirla alla Di Pietro.
        • krane scrive:
          Re: L'egoismo tracotante
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: ruppolo
          No, non è la stessa cosa, tanto che non è
          proibito piantare i semi come non lo è fare un
          film o una canzone, ma devi farli tu, se li fa un
          altro devi pagare l'autore o l'avente diritto.
          L'esempio che hai fatto non c'azzecca niente, per
          dirla alla Di Pietro.E allora com'e' fanno violenza sui contadini che si oppongono alle culture OGM ?
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: ruppolo


            No, non è la stessa cosa, tanto che non è

            proibito piantare i semi come non lo è fare
            un

            film o una canzone, ma devi farli tu, se li
            fa
            un

            altro devi pagare l'autore o l'avente
            diritto.

            L'esempio che hai fatto non c'azzecca
            niente,
            per

            dirla alla Di Pietro.

            E allora com'e' fanno violenza sui contadini che
            si oppongono alle culture OGM
            ?questo c'azzecca ancora meno :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Allibito


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: ruppolo




            No, non è la stessa cosa, tanto che non
            è


            proibito piantare i semi come non lo è
            fare

            un


            film o una canzone, ma devi farli tu,
            se
            li

            fa

            un


            altro devi pagare l'autore o l'avente

            diritto.


            L'esempio che hai fatto non c'azzecca

            niente,

            per


            dirla alla Di Pietro.



            E allora com'e' fanno violenza sui contadini
            che

            si oppongono alle culture OGM

            ?
            questo c'azzecca ancora meno :DIl dito...il dito.
          • CiccioQuant aCiccia scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            Gli suggerirei anche dove metterlo il dito @^
        • panda rossa scrive:
          Re: L'egoismo tracotante
          - Scritto da: Allibito
          No, non è la stessa cosa, tanto che non è
          proibito piantare i semi come non lo è fare un
          film o una canzone, ma devi farli tu, se li fa un
          altro devi pagare l'autore o l'avente diritto.
          L'esempio che hai fatto non c'azzecca niente, per
          dirla alla Di
          Pietro.Io compro i <b
          POMODORI </b
          . Estraggo i <b
          SEMI </b
          .Li <b
          PIANTO </b
          .Ottengo altri <b
          POMODORI </b
          che distribuisco in giro.Io compro i <b
          DVD </b
          .Estraggo i <b
          CONTENUTI </b
          .Li <b
          MASTERIZZO </b
          .Ottengo altri <b
          DVD </b
          che distribuisco in giro.Trova le differenze.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Allibito


            No, non è la stessa cosa, tanto che non è

            proibito piantare i semi come non lo è fare
            un

            film o una canzone, ma devi farli tu, se li
            fa
            un

            altro devi pagare l'autore o l'avente
            diritto.

            L'esempio che hai fatto non c'azzecca
            niente,
            per

            dirla alla Di

            Pietro.

            Io compro i <b
            POMODORI </b
            .
            Estraggo i <b
            SEMI </b
            .
            Li <b
            PIANTO </b
            .
            Ottengo altri <b
            POMODORI </b
            che
            distribuisco in
            giro.

            Io compro i <b
            DVD </b
            .
            Estraggo i <b
            CONTENUTI </b
            .
            Li <b
            MASTERIZZO </b
            .
            Ottengo altri <b
            DVD </b
            che
            distribuisco in
            giro.

            Trova le differenze.nella prima fai un lavoro onesto, l'unico che puoi fare... :D
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Allibito




            No, non è la stessa cosa, tanto che non
            è


            proibito piantare i semi come non lo è
            fare

            un


            film o una canzone, ma devi farli tu,
            se
            li

            fa

            un


            altro devi pagare l'autore o l'avente

            diritto.


            L'esempio che hai fatto non c'azzecca

            niente,

            per


            dirla alla Di


            Pietro.



            Io compro i <b
            POMODORI </b
            .

            Estraggo i <b
            SEMI </b
            .

            Li <b
            PIANTO </b
            .

            Ottengo altri <b
            POMODORI </b


            che

            distribuisco in

            giro.



            Io compro i <b
            DVD </b
            .

            Estraggo i <b
            CONTENUTI </b
            .

            Li <b
            MASTERIZZO </b
            .

            Ottengo altri <b
            DVD </b
            che

            distribuisco in

            giro.



            Trova le differenze.
            nella prima fai un lavoro onesto, l'unico che
            puoi fare...
            :DColtivare non e' un lavoro! Il neolitico e' finito da un pezzo, se non te ne sei accorto.L'agricoltura e' demandata alle macchine o al diletto.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            Coltivare non e' un lavoro!
            Il neolitico e' finito da un pezzo, se non te ne
            sei
            accorto.
            L'agricoltura e' demandata alle macchine o al
            diletto.Quante cose che non sai... :D
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            Coltivare non e' un lavoro!

            Il neolitico e' finito da un pezzo, se non
            te
            ne

            sei

            accorto.

            L'agricoltura e' demandata alle macchine o al

            diletto.
            Quante cose che non sai... :DPer fortuna che ci sei tu che ci erudisci tutti dall'alto della tua incommensurabile onniscienza.
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: panda rossa


            Coltivare non e' un lavoro!


            Il neolitico e' finito da un pezzo, se
            non

            te

            ne


            sei


            accorto.


            L'agricoltura e' demandata alle
            macchine o
            al


            diletto.

            Quante cose che non sai... :D

            Per fortuna che ci sei tu che ci erudisci tutti
            dall'alto della tua incommensurabile
            onniscienza.Se vuoi iniziare a far pratica con la zappa... :D
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro

            Per fortuna che ci sei tu che ci erudisci
            tutti

            dall'alto della tua incommensurabile

            onniscienza.
            Se vuoi iniziare a far pratica con la zappa... :DSe proprio ci tieni, vieni qui a chinarti a 90 gradi che faccio pratica.Preferisci di manico o di lama? @^
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: andro



            Per fortuna che ci sei tu che ci
            erudisci

            tutti


            dall'alto della tua incommensurabile


            onniscienza.

            Se vuoi iniziare a far pratica con la
            zappa...
            :D

            Se proprio ci tieni, vieni qui a chinarti a 90
            gradi che faccio
            pratica.
            Preferisci di manico o di lama? @^non sai neppure come si impugna... :'(
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: L'egoismo tracotante
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: ruppolo


          È appunto lo spirito con cui operano i

          pirati


          di ogni genere di cose che si trovano su


          Internet.


          Internet per queste persone è come il mondo


          paradisiaco, vedi un albero, cogli i
          frutti
          e


          mangi.


          Il fatto che quell'albero, nella realtà,

          possa


          essere di qualcuno che lo ha curato, è


          irrilevante. Chiedere il permesso per

          cogliere

          i


          frutti... cos'è "permesso"?



          Ecco il contadino che si lamenta perche' la
          gente

          ha piantato i semi della frutta che gli ha

          venduto.
          No, non è la stessa cosa, tanto che non è
          proibito piantare i semiEh dipende di cosa.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Allibito[...]

            No, non è la stessa cosa, tanto che non è

            proibito piantare i semi

            Eh dipende di cosa.lol :D
    • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
      Re: L'egoismo tracotante

      Internet per queste persone è come il mondo
      paradisiaco, vedi un albero, <s
      cogli </s
      <b
      duplichi </b

      i frutti e mangi.Fixed. <b
      ABOLIRE IL COPYRIGHT </b
      p)
      • andro scrive:
        Re: L'egoismo tracotante
        - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT

        Internet per queste persone è come il mondo

        paradisiaco, vedi un albero, <s

        cogli </s
        <b
        duplichi </b



        i frutti e mangi.

        Fixed.

        <b
        ABOLIRE IL COPYRIGHT </b


        p)Prova a mangiarti una fotocopia, magari ti fa bene :D
        • panda rossa scrive:
          Re: L'egoismo tracotante
          - Scritto da: andro
          - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT


          Internet per queste persone è come il mondo


          paradisiaco, vedi un albero, <s


          cogli </s
          <b
          duplichi </b





          i frutti e mangi.



          Fixed.



          <b
          ABOLIRE IL COPYRIGHT </b




          p)
          Prova a mangiarti una fotocopia, magari ti fa
          bene
          :DQuindi stai forse dicendo che non si puo' piantare un seme nel proprio vaso e poi mangiarsi i frutti che fara'?
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT



            Internet per queste persone è come
            il
            mondo



            paradisiaco, vedi un albero,
            <s



            cogli </s
            <b
            duplichi
            </b







            i frutti e mangi.





            Fixed.





            <b
            ABOLIRE IL COPYRIGHT
            </b







            p)

            Prova a mangiarti una fotocopia, magari ti fa

            bene

            :D

            Quindi stai forse dicendo che non si puo'
            piantare un seme nel proprio vaso e poi mangiarsi
            i frutti che
            fara'?No, no prova con la fotocopia
          • panda rossa scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: andro


            - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT




            Internet per queste persone è
            come

            il

            mondo




            paradisiaco, vedi un albero,

            <s




            cogli </s
            <b

            duplichi

            </b









            i frutti e mangi.







            Fixed.







            <b
            ABOLIRE IL COPYRIGHT

            </b










            p)


            Prova a mangiarti una fotocopia, magari
            ti
            fa


            bene


            :D



            Quindi stai forse dicendo che non si puo'

            piantare un seme nel proprio vaso e poi
            mangiarsi

            i frutti che

            fara'?
            No, no prova con la fotocopiaCi sto provando.Uso un acceleratore bioponico: inserisco il seme e dopo 5 minuti esce la pianta gia' cresciuta e coi frutti.Buoni!!!! Vuoi favorire?
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: andro



            - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT





            Internet per queste
            persone
            è

            come


            il


            mondo





            paradisiaco, vedi un
            albero,



            <s





            cogli </s
            <b


            duplichi


            </b











            i frutti e mangi.









            Fixed.









            <b
            ABOLIRE IL
            COPYRIGHT


            </b













            p)



            Prova a mangiarti una fotocopia,
            magari

            ti

            fa



            bene



            :D





            Quindi stai forse dicendo che non si
            puo'


            piantare un seme nel proprio vaso e poi

            mangiarsi


            i frutti che


            fara'?

            No, no prova con la fotocopia

            Ci sto provando.
            Uso un acceleratore bioponico: inserisco il seme
            e dopo 5 minuti esce la pianta gia' cresciuta e
            coi
            frutti.
            Buoni!!!! Vuoi favorire?Una pianta di fotocopie?
          • CiccioQuant aCiccia scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            Non sai quant'è buono il toner con un po' di basilico e origano e una spruzzatina d'olio extra vergine..... una cannonata!
          • andro scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: CiccioQuant aCiccia
            Non sai quant'è buono il toner con un po' di
            basilico e origano e una spruzzatina d'olio extra
            vergine..... una
            cannonata!nei hai fumato tanto, vero?
        • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
          Re: L'egoismo tracotante

          Prova a mangiarti una fotocopiaUn'obiezione davvero pertinente... :-o <b
          ABOLIRE IL COPYRIGHT </b
          p)
    • panda rossa scrive:
      Re: L'egoismo tracotante
      - Scritto da: ruppolo
      È appunto lo spirito con cui operano i pirati di
      ogni genere di cose che si trovano su
      Internet.
      Internet per queste persone è come il mondo
      paradisiaco, vedi un albero, cogli i frutti e
      mangi.
      Il fatto che quell'albero, nella realtà, possa
      essere di qualcuno che lo ha curato, è
      irrilevante. Chiedere il permesso per cogliere i
      frutti... cos'è
      "permesso"?ruppolo, conta le mele del tuo albero (la scelta del frutto non e' affatto casuale).Ci sono ancora tutte, quindi non puoi dire che qualcuno le abbia colte.Mangiate forse si, ma colte proprio no.
    • TheTruth scrive:
      Re: L'egoismo tracotante
      - Scritto da: ruppolo
      È appunto lo spirito con cui operano i pirati di
      ogni genere di cose che si trovano su
      Internet.
      Internet per queste persone è come il mondo
      paradisiaco, vedi un albero, cogli i frutti e
      mangi.
      Il fatto che quell'albero, nella realtà, possa
      essere di qualcuno che lo ha curato, è
      irrilevante. Chiedere il permesso per cogliere i
      frutti... cos'è
      "permesso"?In realtà, per rendere il tuo paragone sensato nel contesto della copia e condivisione: vedi un albero, duplichi i frutti col tuo replicatore di Star Trek, e il tuo albero e frutti restano intoccati e non te li ha tolti nessuno.
    • Sgabbio scrive:
      Re: L'egoismo tracotante
      - Scritto da: ruppolo
      È appunto lo spirito con cui operano i pirati di
      ogni genere di cose che si trovano su
      Internet.
      Internet per queste persone è come il mondo
      paradisiaco, vedi un albero, cogli i frutti e
      mangi.
      Il fatto che quell'albero, nella realtà, possa
      essere di qualcuno che lo ha curato, è
      irrilevante. Chiedere il permesso per cogliere i
      frutti... cos'è
      "permesso"?Condivisione = Plagio ? Siamo alle solite.
      • Basta Pirateria scrive:
        Re: L'egoismo tracotante
        - Scritto da: Sgabbio
        Fraintendo il post = come sempre ? Siamo alle solite.Fixed.
        • Sgabbio scrive:
          Re: L'egoismo tracotante
          - Scritto da: Basta Pirateria
          - Scritto da: Sgabbio


          Fraintendo il post = come sempre ? Siamo
          alle
          solite.

          Fixed.Finiti gli argomenti, eh ?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: L'egoismo tracotante
            - Scritto da: Sgabbio
            non avendo nulla da dire cerco di provocare l'interlocutorecos'è stai studiando da pirate hater? :D
Chiudi i commenti