iPhone 11, la notte scatta da sola

iPhone 11 cerca immediatezza negli scatti: zero ritardi, nessuna perdita di tempo sulle impostazioni e la Modalità Notte si attiva in automatico.
iPhone 11 cerca immediatezza negli scatti: zero ritardi, nessuna perdita di tempo sulle impostazioni e la Modalità Notte si attiva in automatico.
Guarda 14 foto Guarda 14 foto

C’è un piccolo elemento di particolare interesse all’interno della presentazione della nuova gamma iPhone 11. Sicuramente il comparto fotografico è uno degli aspetti più evidenti del nuovo device: poiché migliorato, poiché dotato di due (iPhone 11) o tre (iPhone 11 Pro e Pro Max) sensori, poiché fortemente impattante sul design. Ma c’è qualcosa di ulteriore, che passa al momento non ancora in primo piano, e che potrebbe però emergere durante un più approfondito hands-on: l’immediatezza.

Modalità notturna: qualità e immediatezza

Apple ha fatto trapelare più volte questo aspetto durante le proprie disamine. Un esempio su tutti è la Modalità Notte, ossia la particolare combinazione degli elementi utile a catturare tutta la luce possibile durante gli scatti in bassa condizione di luminosità, così da ottenere immagini qualitative anche laddove apparentemente impossibile. In passato Cupertino non ha saputo fare bene quanto la concorrenza, ma in questo caso, oltre alla qualità riversata nei sensori e nel software di gestione dell’immagine, c’è un tocco in più: la modalità notte si attiva in automatico, senza la necessità di un supporto manuale e di una decisione spontanea dell’utente.

Performance iPhone 11 con le fotografie

Performance iPhone 11 Pro con le fotografie

Questo non solo rende più immediato il processo (non sempre si ha tempo di impostare una serie di parametri, a volte lo scatto deve essere necessariamente rapido), ma salva anche gli scatti di coloro i quali, scevri della necessaria competenza, si trovano in difficoltà durante concerti, serate a lume di candela o altre situazioni di particolare complessità.

La modalità Notte si attiva in automatico al momento giusto […]. Quando tocchi il pulsante di scatto, la fotocamera cattura una sequenza di immagini mentre la stabilizzazione ottica mantiene ferma l’inquadratura.

A seguito dell’attivazione istantanea della Modalità Notte, inizia un ampio processo di post-produzione affidato alla potenza di calcolo del chip A13 Bionic:

[…] il software della fotocamera allinea e corregge le immagini, scartando eventuali parti mosse e mettendo insieme quelle più nitide. Non solo: regola anche il contrasto per migliorare il bilanciamento complessivo, e perfeziona i colori per renderli naturali. Infine, elimina il rumore in modo intelligente e dà più risalto ai dettagli per produrre l’immagine finale.

Solo una prova sul campo saprà restituire la reale sensazione che la ricerca dell’immediatezza potrà restituire. La reattività del device, la facilità dei controlli sull’interfaccia e soluzioni ad hoc come quella della Modalità Notte possono cambiare pesantemente le sensazioni percepite durante l’uso quotidiano: l’iPhone vuole riappropriarsi di quella semplicità che lo ha reso leader del settore, cercando così nell’essenzialità del rapporto con l’utente la chiave per svincolarsi dalle pressioni di una concorrenza orientale sempre più intensa.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 09 2019
Link copiato negli appunti