iPhone 14: Apple punta sulla variante solo eSIM

iPhone 14: Apple punta sulla variante solo eSIM

I rumors suggeriscono che Apple intende lanciare iPhone 14 in variante solo eSIM, in quanto trattasi di una tecnologia sempre più diffusa.
I rumors suggeriscono che Apple intende lanciare iPhone 14 in variante solo eSIM, in quanto trattasi di una tecnologia sempre più diffusa.

Nuovo giorno, nuove indiscrezioni su iPhone 14, il prossimo smartphone di casa Apple che dovrebbe fare capolino sul mercato in autunno. Stando a quelle che sono le più recenti voci di corridoio, il futuro e tanto atteso modello di “melafonino” dovrebbe supportare la sola tecnologia eSIM.

iPhone 14: solo con eSIM

È bene tenere presente che le eSIM non sono assolutamente cosa nuova per l’azienda di Cupertino. Già a partire da iPhone XS, infatti, viene offerto il supporto alla cosa, permettendo di sfruttare la tecnologia dual SIM tramite l’uso di una scheda “fisica” e una “virtuale”. A partire da iPhone 13, invece, Apple consente l’uso della modalità duale tramite due eSIM.

Quello che però l’azienda della “mela morsicata” ora dovrebbe compiere è un ulteriore passo avanti. Gli ultimi rumors suggeriscono per l’appunto che Apple stia valutando seriamente di abbandonare in via definitiva il supporto alle SIM fisiche, presentando i prossimi modelli dei suoi smartphone in variante solo eSIM.

Questo passaggio contribuirebbe a rimuovere un’altra porta dagli iPhone, dopo la rinuncia al jack audio da 3,5 mm verificatosi con il lancio degli iPhone, lasciando il solo ingresso Lightning (che in futuro dovrebbe diventare USB-C).

È interessante notare come, in base a un recente report del Wall Street Journal, la tecnologia eSIM sta divenendo sempre più popolare, sia in Europa che in Asia, mettendo inoltre in evidenza come gli utenti vadano a preferire quest’ultima in maniera sempre maggiore all’impiego delle SIM fisiche per poter passare da un piano cellulare prepagato all’altro e ottenere con più facilità la migliore offerta telefonica.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 lug 2022
Link copiato negli appunti