iPhone 14 Plus: vendite inferiori a quanto previsto

iPhone 14 Plus: vendite inferiori a quanto previsto

Il DigiTimes segnala che le vendite di iPhone 14 Plus e della variante base sono inferiori al previsto, Apple potrebbe ridurre le scorte.
Il DigiTimes segnala che le vendite di iPhone 14 Plus e della variante base sono inferiori al previsto, Apple potrebbe ridurre le scorte.

A distanza di una settimana dall’avvio della commercializzazione di iPhone 14 Plus, la redazione di DigiTimes ha offerto uno sguardo sull’andamento delle vendite e a quanto pare le cose non procedono bene, niente affatto. Stando a quanto riportato, le vendite del modello di smartphone del gruppo di Cupertino in questione, così come quelle del modello base, sono notevolmente oscurate dalla risposta entusiastica relativa ad iPhone 14 Pro e Pro Max.

iPhone 14 Plus: tra vendite scarse e riduzione delle scorte

Qualora le vendite di iPhone 14 e 14 Plus dovessero continuare a rimanere “piatte”, Apple potrebbe tagliare gli ordini di componenti per realizzare i dispositivi nella seconda metà di ottobre. Nel caso in cui accadesse ciò, le spedizioni totali della linea di iPhone 14 entro la fine dell’anno andrebbero a diminuire rispetto a quanto registrato per iPhone 13 durante lo stesso periodo lo scorso anno.

Apple si aspettava di produrre circa 90 milioni di nuovi iPhone complessivi nella seconda metà del 2022, ma la produzione potrebbe fermarsi a 80 milioni di unità.

Questa, comunque, non è la prima volta che emerge che gli iPhone non Pro potrebbero none essere tanto popolari quanto i top di gamma. La dimostrazione è data pure dal fatto che chiunque decida oggi di acquistare un iPhone 14 dovrà sopportare tempi di consegna più lunghi per le varianti Pro e Pro Max rispetto alla versione base e Plus.

Di contro, iPhone 14 Pro e 14 Pro Max continuano a registrare una forte domanda e pare infatti che Apple abbia convertito diverse linee di produzione Foxconn dai modelli non Pro per gestire meglio la situazione.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 ott 2022
Link copiato negli appunti