iPhone 15: grandi migliorie per le foto con scarsa luminosità

iPhone 15: grandi migliorie per le foto con scarsa luminosità

iPhone 15 potrebbe disporre di un nuovo sensore Sony definito come "stato dell'arte" per realizzare scatti in notturna di elevata qualità.
iPhone 15 potrebbe disporre di un nuovo sensore Sony definito come "stato dell'arte" per realizzare scatti in notturna di elevata qualità.

Nel corso delle ultime ore sono emersi nuovi e interessanti dettagli riguardo le caratteristiche dei futuri iPhone 15, per la precisione in merito al comparto fotografico: stando a quanto comunicato in un report di Nikkei Asia, i prossimi smartphone a marchio Apple saranno dotati di un nuovo sensore Sony definito come “stato dell’arte” per quel che concerne la categoria.

iPhone 15: nuovo sensore Sony “stato dell’arte”

Dovrebbe essere applicato alla fotocamera principale e dovrebbe garantire importanti miglioramenti sotto vari aspetti, ma in maniera particolare relativamente alla qualità degli scatti notturni e in altri scenari più impegnativi, come la corretta esposizione dei volti e dello sfondo in controluce.

I miglioramenti in questione sono possibili grazie a una diversa architettura dei semiconduttori usati che permette di posizionare i fotoidi e i transistor su due livelli differenti, al fine di incrementare il numero dei primi.

Al momento, comunque, non è chiaro se la novità andrà a interessare tutti gli smartphone del gruppo di Cupertino parte della futura gamma oppure soltanto i modelli premium della stessa, ma considerando le scelte fatte sino ad ora da Apple, che proprio a livello fotografico a posto delle differenze tra iPhone 14 “base” e 14 Plus e 14 Pro e 14 Pro Max, è altamente probabile che i suddetti cambiamenti vengano apportati solamente nel secondo caso.

Ricordiamo che tra le novità in arrivo su iPhone 15 si vociferano ulteriori specifiche di altissimo livello, ovvero: una fotocamera tele con ottica periscopica capace di offrire uno zoom di elevatissima qualità sino a 10x, un chip A17, una porta USB-C più veloce e un maggiore quantitativo di RAM.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 nov 2022
Link copiato negli appunti