iPhone 15 Ultra: Foxconn non sarà l'unico fornitore

iPhone 15 Ultra: Foxconn non sarà l'unico produttore

TrendForce prevede che per la produzione di iPhone 15 Ultra Apple non si affiderà solo a Foxconn, ma dovrebbe entrare in gioco pure Luxshare.
TrendForce prevede che per la produzione di iPhone 15 Ultra Apple non si affiderà solo a Foxconn, ma dovrebbe entrare in gioco pure Luxshare.

Per iPhone 15 Ultra, il top di gamma di Apple atteso per il prossimo anno, Foxconn non sarà l’unico produttore designato, ma entrerà in gioco anche Luxshare per le attività di assemblaggio, almeno stando a quelle che sono le previsioni di mercato di TrendForce.

iPhone 15 Ultra: ci sarà anche Luxshare tra i produttori

Le motivazioni alla base della scelta in questione sarebbero da ricercare nella volontà del gruppo di Cupertino di diversificare il più possibile i produttori, in maniera tale da non dover dipendere solo da uno, in special modo per quel che concerne le forniture relative al modello di smartphone che dovrebbe diventare quello maggiormente richiesto nel 2023.

Al riguardo, ricordiamo che negli ultimi tempi Foxconn ha risentito in maniera estremamente negativa delle misure particolarmente restrittive che sono state imposte dal governo di Pechino per contrastare la pandemia da Covid-19, cosa che ha fatto notevolmente incrementare i tempi di consegna stimati per i nuovi iPhone, creando ritardi e inevitabili cali di vendite per la “mela morsicata”.

Apple, comunque, avrebbe già dirottato su Luxshare e  pure su Pegatron parte degli ordini di iPhone 14 Pro e 14 Pro Max commissionati a Foxconn, operazione che, sempre secondo TrendForce, costituirebbe una sorta di test in vista di un impiego maggiormente impegnativo per la realizzazione del futuro smartphone dell’azienda di fascia alta.

Da notare che nel suo report TrendForce ha anche rivisto al ribasso le stime relative alle consegne degli iPhone 14 durante il 2022 ormai volto al termine. Si parla di 78,1 milioni di unità. A motivare la previsione sono proprio le politiche zero-COVID estremamente stringenti adottate in Cina.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 dic 2022
Link copiato negli appunti