iPhone 16: i modelli base e Plus avranno più RAM

iPhone 16: i modelli base e Plus avranno più RAM

L'analista Jeff Pu ritiene che iPhone 16 in versione base e Plus avranno un maggiore quantitativo di RAM rispetto ai modelli attuali.
iPhone 16: i modelli base e Plus avranno più RAM
L'analista Jeff Pu ritiene che iPhone 16 in versione base e Plus avranno un maggiore quantitativo di RAM rispetto ai modelli attuali.

Stando a quanto emerso nel corso delle ultime ore, i prossimi iPhone 16 in versione base e Plus saranno dotati di un quantitativo di RAM maggiore rispetto agli attuali modelli corrispondenti iPhone 15 e 15 Plus. Ciò sta a significare che tutti i futuri smartphone di casa Apple avranno la medesima quantità di memoria.

iPhone 16: tutti i modelli con 8 GB di RAM e Wi-Fi 6E

A rendere nota la cosa è stato, nelle scorse ore, l’analista esperto di tecnologia Jeff Pu, solitamente abbastanza attendibile quanto si tratta di dispositivi a marchio Apple. In una nota di ricerca con la società di investimento Haitong International Securities, ha infatti dettagliato che tutti i modelli di iPhone 16 saranno dotati di 8 GB di RAM.

Si tratta di un dato tutt’altro che di poco conto, visto e considerato che un maggiore quantitativo della RAM può contribuire a migliorare le prestazioni per il multitasking su iPhone.

Da tenere presente che questa non è la prima volta in assoluto che si parla di RAM relativamente ai prossimi modelli di “melafonino”. Già precedentemente, infatti, sono circolate varie voci al riguardo, in particolare per quanto riguarda l’efficienza in termini di consumi di energia.

Jeff Pu ha dichiarato che si aspetta pure che iPhone 16 in variante base e Plus supportino il Wi-Fi 6E, che funziona con la banda 6 GHz, consentendo velocità wireless più elevate e interferenze del segnale ridotte con l’uso di un router compatibile. Per quel che riguarda l’attuale lineup, invece, il Wi-Fi 6E è limitato solo ed esclusivamente alle varianti Pro.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 gen 2024
Link copiato negli appunti