iPhone, i prezzi europei

Apple ha ufficializzato ieri la partnership con O2 e dettagliato le condizioni di vendita e utilizzo del melafonino nel Regno Unito
Apple ha ufficializzato ieri la partnership con O2 e dettagliato le condizioni di vendita e utilizzo del melafonino nel Regno Unito

Roma – Come anticipato su queste pagine, si è materializzato ieri, nella homepage della versione britannica del sito Apple , il pulsante iPhone che presenta il melafonino, ufficializzandone l’esclusiva di O2 . Che lo commercializzerà nel regno di Elisabetta II a partire dal 9 novembre.

Apple, nel riportare l’entusiasmo di Steve Jobs e di Matthew Key (CEO di O2) per la nuova partnership, spiega che – in aggiunta a tutte le rivoluzionarie feature che hanno reso l’iPhone così popolare negli States – gli utenti britannici avranno accesso alle ultimissime novità, compreso il nuovissimo iTunes Wi-Fi Music Store .

La commercializzazione, come preannunciato, prenderà il via il 9 novembre – anche online – nei negozi Apple, O2 e di Carphone Warehouse al prezzo al pubblico (ossia inclusa l’IVA locale) di 269 sterline (circa 390 euro) per la versione 8 GB, che ora negli USA è venduta al prezzo di 399 dollari (circa 290 euro). L’utente iPhone sarà sottoposto ad un vincolo contrattuale di 18 mesi e saranno disponibili tre differenti piani tariffari che includeranno traffico dati illimitato e senza distinzione di fascia oraria, sia da rete mobile che dal network WiFi di The Cloud , che nel Regno Unito conta oltre 7.500 hot-spot presenti in caffetterie, ristoranti, aeroporti, pub e altri locali pubblici.

A differenziare le offerte sarà il traffico telefonico (voce + SMS) incluso nelle varie opzioni tariffarie: l’offerta entry-level prevederà un canone mensile di 35 sterline (50 euro) e includerà 200 minuti di telefonate nazionali + 200 SMS. Per 45 sterline (65 euro) i minuti disponibili saranno 600 e gli SMS 500. A fronte di un canone mensile di 55 sterline (70 euro) si potrà fruire di 1200 minuti di conversazione, mentre gli SMS disponibili rimarranno 500. L’attivazione di un’utenza iPhone dai vecchi clienti O2, o da clienti di altri operatori, consentirà la portabilità del numero telefonico già posseduto.

OneApple , riporta i punti salienti della presentazione effettuata da Steve Jobs a Londra, quando il CEO di Cupertino ha spiegato che il 3G è una tecnologia che riduce drasticamente l’autonomia della batteria. WiFi a parte, dunque, il music-phone continuerà anche in Europa ad avere nella rete EDGE la più veloce soluzione di connettività.

Si attendono ora le presentazioni previste per lo sbarco di iPhone in Germania e Francia. Stay Tunes… pardon, tuned.

Dario Bonacina

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 09 2007
Link copiato negli appunti