iPhone in Svizzera ancor prima che in Italia?

Il melafonino è desiderato e atteso anche nella confederazione elvetica. Dove alcuni rumors ne prevedono l'arrivo entro poche settimane con Swisscom

Roma – L’ iPhone potrebbe sbarcare sul mercato svizzero prima di arrivare in Italia. È quanto prevedono alcuni rumors in circolazione sulla stampa elvetica, che con proverbiale precisione, delineano un orizzonte ben definito: se le indiscrezioni si riveleranno fondate, il melafonino atterrerà nella confederazione tra un mese.

A dare questa ghiotta anticipazione, che potrebbe far rosicare l’utenza del Belpaese, è il giornale svizzero Le Temps , ripreso da Pascal and his blog : secondo la testata alcune fonti interne a Swisscom avrebbero confermato l’arrivo dell’iPhone per il 29 febbraio, tra meno di un mese.

La compagnia telefonica, però, preferirebbe lanciare sul mercato la versione 3G del music-phone di Apple e, sempre secondo le indiscrezioni, vorrebbe apporvi il proprio logo, una possibilità che già nello scorso autunno – ai tempi dei primi rumors che parlavano di un iPhone commercializzato da TIM – era già stata definita poco verosimile da fan e puristi della mela morsicata.

Tutto il mondo è Paese e anche la Svizzera non sfugge alle dinamiche del passaparola che – dalla sua nascita – accompagnano l’iPhone. La notizia pubblicata da Le Temps non è comunque una novità assoluta: a fine novembre Cash Daily aveva riportato l’anticipazione dell’arrivo dell’apparecchio nel febbraio 2008, anticipandone un prezzo di 599 franchi svizzeri (più o meno 360 euro). Non resta che attendere un mese, per capire se si tratta realmente di una notizia… con i buchi.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti