iPhone inciampa nella batteria

Se la batteria del melafonino fa i capricci, l'utente non può reperirne una di ricambio e sostituirla da solo. Deve spedire l'iPhone ad Apple. Qualcuno protesta ma la Mela spiega il perché

Roma – Uno dei punti di forza dell’ iPhone è la batteria, oggetto di sviluppo e migliorie ancor prima della commercializzazione dell’apparecchio. Dopo la sua iniziale diffusione sul mercato, alcuni consumatori puntano il dito su una sua feature : la batteria non è sostituibile dagli utenti. In caso di necessità è necessario rivolgersi ad Apple .

È vero, la sostituzione della batteria di un cellulare non è certo un’operazione frequente. Ma mentre per un comune cellulare la si può effettuare in autonomia, sostituendo quella esausta con una nuova – originale o compatibile – acquistata anche al supermercato, per il melafonino il discorso è ben diverso, come documenta la stessa Apple.

L’azienda di Cupertino ha dedicato alla questione un’ apposita pagina sull’argomento: le batterie ricaricabili, come noto, hanno un ciclo di vita limitato e, prima o poi, esauriscono le proprie funzionalità. Apple ha una procedura per tutti i suoi dispositivi: quella che riguarda le batterie dell’iPhone spiega che la garanzia di un anno copre i difetti di fabbricazione. È possibile un’estensione della sua validità a due anni con il programma AppleCare Protection Plan, che l’azienda annuncia come imminente. In ogni caso, durante il periodo di copertura, Apple garantisce la sostituzione qualora il potere di carica della batteria scenda al di sotto del 50% del suo potere originale.

Al di fuori della copertura della garanzia, sarà sempre Apple a curare la sostituzione, ma a pagamento: l’operazione costa 79 dollari (circa 59 euro), più 6,95 dollari (5 euro) per la spedizione dell’apparecchio presso la sede Apple, che ha stimato un tempo medio di intervento di tre giorni (tempi di spedizione esclusi). Nel frattempo, su richiesta, l’azienda mette comunque a disposizione un iPhone sostitutivo di cortesia, al costo di 29 dollari.

Coperti o scoperti dalla garanzia, gli utenti dovranno comunque preoccuparsi di fare un backup dei propri dati: come riferito dalle FAQ predisposte dall’azienda, la sostituzione della batteria implica infatti la cancellazione di tutte le informazioni memorizzate sull’iPhone.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti