iPhone non digerisce l'arabo

Il sistema di notifiche di iOS non tollera una certa stringa di caratteri: mentre infuria la battaglia dei crash a comando, Cupertino sta lavorando a una soluzione
Il sistema di notifiche di iOS non tollera una certa stringa di caratteri: mentre infuria la battaglia dei crash a comando, Cupertino sta lavorando a una soluzione

Basta una sequenza di caratteri arabi per determinare il continuo crash e riavvio dell’iPhone: il vecchio problema che Apple ha con i caratteri arabi affligge ora i sistemi di messaggistica degli smartphone della Mela.

Segnalato in prima istanza su Reddit, il bug consente a chiunque , utente iOS, Android o Windows Phone che sia, di innescare lo spegnimento e il riavvio dell’iPhone della vittima. Il problema, che sta intrattenendo con crash a comando utenti di mezzo mondo, parrebbe essere localizzato nel sistema di notifiche, incapace di processare la stringa di caratteri Unicode arabi a mezzo API CoreText .

La stessa problematica era emersa negli scorsi anni, su sistemi operativi iOS 6 e su OS X 10.8: qualsiasi applicazione si trovasse a processare una certa combinazione di caratteri arabi era destinata al crash.

Apple è a conoscenza del problema : in attesa che Cupertino rilasci una patch, gli utenti si stanno industriando per impedire che la notifica, ricomparendo al riavvio del melafonino, continui a causare il problema. C’è chi suggerisce di prevenire i danni con la disabilitazione delle notifiche, chi suggerisce di scalzare la notifica con la stringa in arabo con la ricezione di un nuovo messaggio di testo o di una nuova immagine.

Gaia Bottà

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 05 2015
Link copiato negli appunti