iPod difettosi, consumatori all'attacco

Apple chiede 25 dollari per rimediare ai grossolani errori di produzione degli iPod Nano? E gli utenti americani denunciano l'azienda: esigono la sostituzione gratuita dei pezzi


San Francisco (USA) – Ancora guai per iPod Nano, il celebre lettore MP3 compatto firmato Apple . Dopo una denuncia per truffa , dovuta all’immissione di lettori difettosi sul mercato, l’azienda di Cupertino dovrà nuovamente fronteggiare l’ira dei consumatori: un gruppo di utenti indignati ha infatti presentato un’ulteriore class-action presso un tribunale locale.

Capeggiati dall’avvocato Bruce Simon, i clienti di Apple chiedono la sostituzione gratuita degli apparecchi. L’azienda, finora, ha sempre richiesto 25 dollari per la riparazione degli schermi danneggiati. Danni provocati da errori nella progettazione degli iPod Nano, secondo Simon.

“Malgrado quello che dice Apple”, dichiara il rappresentante legale all’agenzia AFP , “iPod Nano è difettoso”. “Non basta vendere apparecchi di moda se poi l’azienda che li produce non si comporta in maniera altrettanto di classe, come vorrebbe far credere”, aggiunge piccato.

Stando al contenuto della denuncia, Apple viola i termini delle norme locali sulla garanzia di qualità dei prodotti . “Il semplice funzionamento standard di iPod Nano causa una quantità anomala di graffi, rotture e crepe sullo schermo del dispositivo”, conclude Simon, “e come qualsiasi altra azienda, Apple deve sostituire i suoi prodotti difettosi senza richiedere un soldo”.

I consumatori pretendono il rimborso delle spese e soprattutto che Apple si dimostri vicina ai suoi clienti, azzerando i costi di sostituzione per qualsiasi prodotto restituito e regolarmente coperto da certificato di garanzia. I produttori di iPod, secondo le disposizioni dei giudici, hanno trenta giorni di tempo per rispondere alle richieste degli utenti.

Quella degli schermi difettosi non è l’unica polemica che ha investito l’inconfondibile riproduttore multimediale di Apple: alcuni acquirenti di iPod, sempre negli Stati Uniti, sono convinti che il player produca danni permanenti all’udito .

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Patch dal Luglio 2004
    http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=4d056748-c538-46f6-b7c8-2fbfd0d237e3&displaylang=enIn più RDS non c'entra nulla, si tratta di un componente di accesso ai dati, ADODB.Stream.USATE WINDOWS CON UTENTI STANDARD, NON AMMINISTRATORI DEL SISTEMA, E NON VI SUCCEDERA' MAI NULLA DI GRAVE!!!Qui http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=4d056748-c538-46f6-b7c8-2fbfd0d237e3&displaylang=en tutte le informazioni del caso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Patch dal Luglio 2004

      USATE WINDOWS CON UTENTI STANDARD, NON
      AMMINISTRATORI DEL SISTEMAQuotoE NON VI SUCCEDERA'
      MAI NULLA DI GRAVE!!!Non quoto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Patch dal Luglio 2004
      - Scritto da: Anonimo
      USATE WINDOWS CON UTENTI STANDARD,
      NON AMMINISTRATORI DEL SISTEMA, E E compratevi un calendario da scrivania...
      NON VI SUCCEDERA' MAI NULLA DI GRAVE!!!Magari...
  • Anonimo scrive:
    falla del drag&drop di IE inesistente
    la falla del drag&drop in IE è praticamente inesistente dato che per sfruttarla occorre che l'utente abbia una cartella aperta e che trascini qualcosa dal browser IE alla cartella aperta. Condizione impossibile da verificarsi, ovvero probabilità prossima allo zero.Saluti da P4
    • Anonimo scrive:
      Re: falla del drag&drop di IE inesistent
      - Scritto da: Anonimo
      la falla del drag&drop in IE è praticamente
      inesistente dato che per sfruttarla occorre che
      l'utente abbia una cartella aperta e che trascini
      qualcosa dal browser IE alla cartella aperta.
      Condizione impossibile da verificarsi, ovvero
      probabilità prossima allo zero.

      Saluti da P4Stai scherzando? E' il modo più veloce per salvare un'immagine, o un file.Sei un troll.
      • Anonimo scrive:
        Re: falla del drag&drop di IE inesistent
        - Scritto da: Anonimo
        Stai scherzando? E' il modo più veloce per
        salvare un'immagine, o un file.
        Sei un troll.Se vuoi salvare una immagine ti compare l'icona del salvataggio come ci passi sopra col mouse, e se la premi la puoi salvare.Per salvare i file è sufficiente cliccarci sopra oppure usare il tasto destro del mouse.
        • Anonimo scrive:
          Re: falla del drag&drop di IE inesistent
          - Scritto da: Anonimo
          Se vuoi salvare una immagine ti compare l'icona
          del salvataggio come ci passi sopra col mouse, e
          se la premi la puoi salvare.
          Per salvare i file è sufficiente cliccarci sopra
          oppure usare il tasto destro del mouse. Se hai già la cartella aperta, il drag&drop è l'operazione più rapida, altrimenti devi selezionare la cartella dove salvare il file nella finestra che si apre all'inizio del download.
          • Anonimo scrive:
            Re: falla del drag&drop di IE inesistent
            - Scritto da: Anonimo
            Se hai già la cartella aperta, il drag&drop è
            l'operazione più rapida, altrimenti devi
            selezionare la cartella dove salvare il file
            nella finestra che si apre all'inizio del
            download.fare drag and drop è la cosa più insicura che ci possa essere perchè ti può scappare il file in una posizione che non vuoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: falla del drag&drop di IE inesistent
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Se hai già la cartella aperta, il drag&drop è

            l'operazione più rapida, altrimenti devi

            selezionare la cartella dove salvare il file

            nella finestra che si apre all'inizio del

            download.

            Usare windows è la cosa più insicura che ci
            possa essereQuoto
          • Anonimo scrive:
            Re: falla del drag&drop di IE inesistent
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Se hai già la cartella aperta, il drag&drop è

            l'operazione più rapida, altrimenti devi

            selezionare la cartella dove salvare il file

            nella finestra che si apre all'inizio del

            download.

            fare drag and drop è la cosa più insicura che ci
            possa essere perchè ti può scappare il file in
            una posizione che non vuoi.Non è vero, ci sono molte cose più insicure, come cliccare su allegati sospetti, o tenere aperti servizi inutili
          • Anonimo scrive:
            Re: falla del drag&drop di IE inesistent
            - Scritto da: Anonimo
            altrimenti devi
            selezionare la cartella dove salvare il file
            nella finestra che si apre all'inizio del
            download.no, perchè la cartella è sempre la stessa, IE tiene salvata qual era l'ultima cartella che hai usato per salvare i file, quindi nno devi riselezionarla
          • Anonimo scrive:
            Re: falla del drag&drop di IE inesistent
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            altrimenti devi

            selezionare la cartella dove salvare il file

            nella finestra che si apre all'inizio del

            download.

            no, perchè la cartella è sempre la stessa, IE
            tiene salvata qual era l'ultima cartella che hai
            usato per salvare i file, quindi nno devi
            riselezionarlaE chi ha detto che io salvo tutte le cose in una sola cartella???????
          • Anonimo scrive:
            Re: falla del drag&drop di IE inesistent
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            altrimenti devi


            selezionare la cartella dove salvare il file


            nella finestra che si apre all'inizio del


            download.



            no, perchè la cartella è sempre la stessa, IE

            tiene salvata qual era l'ultima cartella che hai

            usato per salvare i file, quindi nno devi

            riselezionarla

            E chi ha detto che io salvo tutte le cose in una
            sola cartella???????O che tutte le persone della mia famiglia, che usano lo stesso account, salvino le cose in una sola cartella?
          • Anonimo scrive:
            Re: falla del drag&drop di IE inesistent
            - Scritto da: Anonimo
            O che tutte le persone della mia famiglia, che
            usano lo stesso account, salvino le cose in una
            sola cartella?le impostazioni dell'ultima cartella usata in IE sono separate per ogni account.
          • Anonimo scrive:
            Re: falla del drag&drop di IE inesistent
            A proposito di account, cos'è più pericoloso, fare drag & drop in una cartella di Esplora risorse oppure usare account Administrator perchè l'installer non mi obbliga a crearne uno senza privilegi?E c'era il presuntuoso sopra che diceva che il drag&drop è la cosa più pericolosa!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: falla del drag&drop di IE inesistent
            - Scritto da: Anonimo
            A proposito di account, cos'è più pericoloso,
            fare drag & drop in una cartella di Esplora
            risorse oppure usare account Administrator perchè
            l'installer non mi obbliga a crearne uno senza
            privilegi?mi sa che non hai le idee chiare.I programmi vanno installati con privilegi amministrativi, poi vanno usati account limitati o normali
      • Anonimo scrive:
        Re: falla del drag&drop di IE inesistent
        - Scritto da: Anonimo
        Stai scherzando? E' il modo più veloce per
        salvare un'immagine, o un file.peccato che IE6 SP2 quando trascini qualcosa dal browser ad una cartella ti avvisa! Tiè!
        • Anonimo scrive:
          Re: falla del drag&drop di IE inesistent
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Stai scherzando? E' il modo più veloce per

          salvare un'immagine, o un file.

          peccato che IE6 SP2 quando trascini qualcosa dal
          browser ad una cartella ti avvisa! Tiè!Mamma, mamma! Questo brutto scemo mi ha fatto un gestaccio e mi ha detto Tiè! :'(
  • Anonimo scrive:
    che fortuna yarix!!!
    Per me hanno avuto solo fortuna!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    ma che cavolo dici ?!?!?
    ma non diciamo baggianate galattiche!!!Il fatto che il servizio sia disattivato di default non vuol dire che la vulnerabilita' non ci sia. Sarebbe come a dire che uno non deve preoccuparsi se il suo demone di ssh e' bacato, perche' tanto non e' attivato di default...Dico, ma in che mondo vivi?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che cavolo dici ?!?!?
      Finalmente un commento serio!!!!!!!! hai perfettamente ragione il bug c'è e disattivandolo di certo non si risolve il problema!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che cavolo dici ?!?!?
      - Scritto da: Anonimo
      ma non diciamo baggianate galattiche!!!
      Il fatto che il servizio sia disattivato di
      default non vuol dire che la vulnerabilita' non
      ci sia.
      Sarebbe come a dire che uno non deve preoccuparsi
      se il suo demone di ssh e' bacato, perche' tanto
      non e' attivato di default... ai fini pratici è come se non ci fosse
  • Anonimo scrive:
    Microsoft Apache
    Apache sta per "a pachy server" un server pieno di pezze.Pero' come nome alternativo di windows vista potrebbe andar bene
  • TrollSpammer scrive:
    Attenzione, Virus anche nelle icone
    ebbene si, ci sono virus anche nelle icone. basta creare un .ico ad hoc scrivendo in fondo FFFFFF#WINBUG#(codice da eseguire)# ed il gioco è fatto!
  • Anonimo scrive:
    Ma alla yarix usano ...
    ... winzozz 2k e microzozz iis 5.Che sicurezza!!!!!!!!!!!!!! :D
  • TrollSpammer scrive:
    AH AH AH WIN-COLABRODO-BUG
    non ti smentisci mai!! SETTE patch!!! roba da matti
    • Anonimo scrive:
      Re: AH AH AH WIN-COLABRODO-BUG
      - Scritto da: TrollSpammer
      non ti smentisci mai!! SETTE patch!!! roba da
      mattiper linux ne escono a dozzine tutti giorni:
      • Anonimo scrive:
        Re: AH AH AH WIN-COLABRODO-BUG
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TrollSpammer

        non ti smentisci mai!! SETTE patch!!! roba da

        matti

        per linux ne escono a dozzine tutti giorni:Mentre la marmotta confeziona la cioccolata...(troll3)
        • Anonimo scrive:
          Re: AH AH AH WIN-COLABRODO-BUG
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: TrollSpammer


          non ti smentisci mai!! SETTE patch!!! roba da


          matti



          per linux ne escono a dozzine tutti giorni:

          Mentre la marmotta confeziona la cioccolata...


          (troll3)No, la marmotta patcha la cioccolata.
  • Anonimo scrive:
    Manco i bollettini Microsoft leggono...
    Questa sedicente società di sicurezza dovrebbe leggerei bollettini Micrtosoft.....http://www.microsoft.com/technet/security/bulletin/fq99-025.mspxNon sanno che RDS è disattivato di fabbrica si 2000 , XP e 2003.
    • Anonimo scrive:
      Re: Manco i bollettini Microsoft leggono
      A me questa notizia puzza di azienda a caccia di fama... se vai sul loro sito non hanno esitato a riportare integralmente l'articolo di PI, un po' come a far valere i loro valori (scusate il gioco di parole...) :o - Scritto da: Anonimo
      Questa sedicente società di sicurezza dovrebbe
      leggere
      i bollettini Micrtosoft.....

      http://www.microsoft.com/technet/security/bulletin

      Non sanno che RDS è disattivato di fabbrica si
      2000 , XP e 2003.
      • Anonimo scrive:
        Re: Manco i bollettini Microsoft leggono
        ma scusa, se tu avessi un'azienda che scopre una bomba del genere, non ti faresti pubblicità? Solo uno sfigato non la userebbe!!!!!11 ;) E poi dopo Berlusconi che si crede Dio ancora ci stupiamo di queste cose??
    • Anonimo scrive:
      Re: Manco i bollettini Microsoft leggono
      In realtà questa società yarix ha ragione in quanto di default il servizio non è attivo, ma nel momento in cui accedo ad un sito che usa rds, di default si attiva, quindi è importante bloccarlo. C'è una bella differenza tra un servizio bloccato e un un servizio non attivo. Quindi occhio a ie!!! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Manco i bollettini Microsoft leggono
      ma non diciamo baggianate galattiche!!!Il fatto che il servizio sia disattivato di default non vuol dire che la vulnerabilita' non ci sia.Sarebbe come a dire che uno non deve preoccuparsi se il suo demone di ssh e' bacato, perche' tanto non e' attivato di default...Dico, ma in che mondo vivi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Manco i bollettini Microsoft leggono
        - Scritto da: Anonimo
        ma non diciamo baggianate galattiche!!!
        Il fatto che il servizio sia disattivato di
        default non vuol dire che la vulnerabilita' non
        ci sia. ai fini pratici non c'è.
        • Anonimo scrive:
          Re: Manco i bollettini Microsoft leggono
          Non offenderti ma... meno male che la sicurezza non la fai tu, altrimenti saremmo tutti fritti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Manco i bollettini Microsoft leggono
        - Scritto da: Anonimo
        ma non diciamo baggianate galattiche!!!
        Il fatto che il servizio sia disattivato di
        default non vuol dire che la vulnerabilita' non
        ci sia.
        Sarebbe come a dire che uno non deve preoccuparsi
        se il suo demone di ssh e' bacato, perche' tanto
        non e' attivato di default...paragone: ho un file .exe che è vulnerabile ma che non uso. Il mio sistema operativo non è vulnerabile perchè lo è solo se lo usassi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Manco i bollettini Microsoft leggono
          Eccerto, ho una macchina coi cristalli elettrici che però non uso, però se li uso faccio il botto.Questa si che è sicurezza.
  • Anonimo scrive:
    RDS è disattivato di fabbrica
    COME DA OGGETTO
    • Anonimo scrive:
      Re: RDS è disattivato di fabbrica
      - Scritto da: Anonimo
      COME DA OGGETTOEcco perchè ho dovuto disattivarlo, perchè era già disattivato!
  • alex.tg scrive:
    Marianna che sfere...
    Si`, il banner nel mezzo dice di valutare i fatti.Ecco, uno cosa dovrebbe valutare in giornate come questa?ps.spostatelo pure, non me la prendo, ma sapete com'e` ogni tanto uno sfoghettino ci vuole...
    • Anonimo scrive:
      Re: Marianna che sfere...
      - Scritto da: alex.tg
      Si`, il banner nel mezzo dice di valutare i fatti.
      Ecco, uno cosa dovrebbe valutare in giornate come
      questa?

      ps.
      spostatelo pure, non me la prendo, ma sapete
      com'e` ogni tanto uno sfoghettino ci vuole...http://adblock.mozdev.org/
      • alex.tg scrive:
        Re: Marianna che sfere...
        Sto usando Opera al momento: per PI uso questo perche` i banner in genere sono politicamente "accettabili". Per i siti insopportabili ho gia` AdBlock in FF.
    • francescor82 scrive:
      Re: Marianna che sfere...
      Il banner è lì per ricordarti che la vita è tutta un trade-off: o i virus o la protezione da cause per violazione di proprietà intellettuale. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Marianna che sfere...
        - Scritto da: francescor82
        Il banner è lì per ricordarti che la vita è tutta
        un trade-off: o i virus o la protezione da cause
        per violazione di proprietà intellettuale. :D Questi sono come i dinosauri.Sono già morti, ma ancora non sanno di esserlo.
      • alex.tg scrive:
        Re: Marianna che sfere...
        toh... davvero, e` come se la qualita`, non potendo competere, fosse passata in secondo piano: vuoi mettere la certezza di essere difesi da violazioni di proprieta` intellettuale come i brevetti sul teorema di pitagora? :)
    • Paul Atreides scrive:
      Re: Marianna che sfere...
      - Scritto da: alex.tg
      Si`, il banner nel mezzo dice di valutare i fatti.
      Ecco, uno cosa dovrebbe valutare in giornate come
      questa?

      ps.
      spostatelo pure, non me la prendo, ma sapete
      com'e` ogni tanto uno sfoghettino ci vuole...Get the fuck!!
  • Anonimo scrive:
    Ora ho capito a cosa servono certe .....
    Ora ho capito a cosa servono certe modifiche ai servizi di windows xp ! 8) osservate sul mio sito la documentazione che ho raccolto :http://www.informaticafree.org/documentazionewinxp.zipAltro che patch e ri-patch!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ora ho capito a cosa servono certe .
      - Scritto da: Anonimo
      Ora ho capito a cosa servono certe modifiche ai
      servizi di windows xp ! 8)
      osservate sul mio sito la documentazione che ho
      raccolto :
      http://www.informaticafree.org/documentazionewinxp
      Altro che patch e ri-patch!azz potevi mettere i file in cartella, ho estratto tutto sul desk, ci mettero' 10 min a ripulire lo gnomo!!!
  • Anonimo scrive:
    Parlamento corrotto
    E' di ieri la notizia che Storace ha annunciato l'illegalità in italia del sistema operativo libero Gnu/Linux in seguito alla supposta diffusione del virus aviario tramite il Pinguino.. quindi l'unica alternativa è M1Cr0Z0Zt con i suoi virus.. è la fine..
    • Linaro scrive:
      Re: Parlamento corrotto
      - Scritto da: Anonimo
      E' di ieri la notizia che Storace ha annunciato
      l'illegalità in italia del sistema operativo
      libero Gnu/Linux in seguito alla supposta
      diffusione del virus aviario tramite il
      Pinguino.. quindi l'unica alternativa è M1Cr0Z0Zt
      con i suoi virus.. è la fine..Certi post mettili fra appositi tag.Esempio: ... Altrimenti, prima di arrivare al fondo, a quelli come me gli piglia un colpo.Anche perché a quest'ora un post come quello, prima di leggerne più della metà, risulta abbastanza verosimile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Parlamento corrotto
      - Scritto da: Anonimo
      E' di ieri la notizia che Storace ha annunciato
      l'illegalità in italia del sistema operativo
      libero Gnu/Linux in seguito alla supposta
      diffusione del virus aviario tramite il
      Pinguino.. quindi l'unica alternativa è M1Cr0Z0Zt
      con i suoi virus.. è la fine..Mancava solo un "Ah Ah Ah Linari siete finiti" e poi la cazzata era conclamata all'ennesima potenza. Va a dormire va..
    • francescor82 scrive:
      Re: Parlamento corrotto
      /mode +troll Il corollario della notizia era che da Vista in poi i virus a 64 bit dovranno essere certificati, altrimenti non verranno accettati. 8) /mode -troll ==================================Modificato dall'autore il 15/02/2006 8.29.30
      • Anonimo scrive:
        Re: Parlamento corrotto
        anche questa è bella:"....alla Polizia Postale di Treviso, la quale ha già costituito una task force per seguire con attenzione l'evolversi della vicenda". ROTFL
  • Anonimo scrive:
    Virus nei file di testo
    Ultime notizie.. ora ci si può prendere i virus anche con i file di testo.. i .txt li apri.. e sei fregato.. grazie microsoft.. grazie bill sei tutti noi
    • Anonimo scrive:
      Re: Virus nei file di testo
      davvero? infatti mi sembrava strano.. ho aperto un documento di testo che mi è apparso da solo sul desktop e dopo un po' il computer ha cominciato a suonare ed il lettore dvd si apriva e si chiudeva in continuazione da solo.. ed ora?
      • lroby scrive:
        Re: Virus nei file di testo
        - Scritto da: Anonimo
        davvero? infatti mi sembrava strano.. ho aperto
        un documento di testo che mi è apparso da solo
        sul desktop e dopo un po' il computer ha
        cominciato a suonare ed il lettore dvd si apriva
        e si chiudeva in continuazione da solo.. ed ora?Di anche grazie al tuo av.. molto funzionante vedo
  • Anonimo scrive:
    Ma possibile che ogni cosa in M$
    Possa diventare fonte di compromissione del sistema da remoto ?Potrei capire dei bachi nel telnet, nei servizi o classici outlook e ie ma perfino le bitmap... il prossimo baco da dove passerà ?
    • lroby scrive:
      Re: Ma possibile che ogni cosa in M$
      - Scritto da: Anonimo
      Possa diventare fonte di compromissione del
      sistema da remoto ?
      Potrei capire dei bachi nel telnet, nei servizi o
      classici outlook e ie ma perfino le bitmap... il
      prossimo baco da dove passerà ?da un back orifize .. traduci in italiano?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma possibile che ogni cosa in M$
      - Scritto da: Anonimo
      Possa diventare fonte di compromissione del
      sistema da remoto ?
      Potrei capire dei bachi nel telnet, nei servizi o
      classici outlook e ie ma perfino le bitmap... il
      prossimo baco da dove passerà ?anche le immagini jpeg, pgn, tiff sotto linux sono state più volte vulnerabili
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma possibile che ogni cosa in M$
      - Scritto da: Anonimo
      Possa diventare fonte di compromissione del
      sistema da remoto ?
      Potrei capire dei bachi nel telnet, nei servizi o
      classici outlook e ie ma perfino le bitmap... il
      prossimo baco da dove passerà ?anche le immagini jpeg, png, tiff sotto linux sono state più volte vulnerabili
      • MeDevil scrive:
        Re: Ma possibile che ogni cosa in M$
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Possa diventare fonte di compromissione del

        sistema da remoto ?

        Potrei capire dei bachi nel telnet, nei servizi
        o

        classici outlook e ie ma perfino le bitmap... il

        prossimo baco da dove passerà ?

        anche le immagini jpeg, png, tiff sotto linux
        sono state più volte vulnerabiliuhm... che io ricordi erano le librerie che gestivano tali file ad essere vulnerabili, cosa che non compromette l'intero sistema, dato che a volte tali librerie non sono neanche installate...Saluti, MeDevil
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma possibile che ogni cosa in M$
          - Scritto da: MeDevil
          uhm... che io ricordi erano le librerie che
          gestivano tali file ad essere vulnerabili, cosa
          che non compromette l'intero sistema, dato che a
          volte tali librerie non sono neanche
          installate...Sai quanti programmi che ci sono in una distribuzione di linux che sono compilati con quelle librerie o usano quelle librerie? Basta l'uso quotidiano di uno di quei programmi per compromettere l'intero sistema operativo, senza contare che librerie come la zlib sono nel nel kernel di linux, cioè profondamente integrate nel sistema operativo
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma possibile che ogni cosa in M$

            la zlib sono nel nel kernel di linuxinfatti le zlib sono già patchata da mooolto tempo su tutto il sw di una distroaltra cosa sono i programmi windows che usano zlib di terze parti NON patchati, e che NON si sa neanche quali sonosicurezza = 0 - milioni di zombi in rete - disagi e danni incalcolabili pagati da tutti
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma possibile che ogni cosa in M$
            - Scritto da: Anonimo
            infatti le zlib sono già patchata da mooolto
            tempo su tutto il sw di una distroquelle che trovi in edicola no. Quindi appena usi linux sei di default vulnerabile
            altra cosa sono i programmi windows che usano
            zlib di terze parti NON patchati, e che NON si sa
            neanche quali sonolo stesso accade anche in linux e in qualunque sistema operativo; il programmatore può decidere quali librerie usare e una volta che il programma è compilato non puoi sapere cosa usa.
  • Anonimo scrive:
    Storie di ordinaria follia.
    E' normale che un sedicente sistema operativo sia Ultramegabuggato? Che desolazione.. nella vita media di un computer dotato di Windows (che a seconda del mercato ha una vita massima di 3 anni diventando obsoleto a causa delle forzature di Microsoft) si installano Centinaia di megabyte di patch.. Windows si basa sulle patch.. probabilmente se gli levano il kernel funziona uguale con tutte quelle patch per qualsiasi cosa che si appoggiano ognuna sull'altra come in quel girotondo dove ognuno si siede sulle gambe del predecessore..
Chiudi i commenti