IT? Il regno del precariato

Non solo si richiedono spesso competenze superiori a quelle offerte dal contratto, ma si propongono contratti che fanno del precariato la condizione tipica dell'informatico italiano

Roma – Salve, scrivo in merito alla lettera relativa al problema sulla questione lavoro nel settore IT. Analizziamo i punti posti dall’industriale che l’ha scritta:

1) poche persone valide o competenti in giro (ma uno il lavoro dove lo deve imparare se non sul campo?)
2) corsi di laurea obsoleti che non mettono in grado di lavorare da subito (e qui ringraziamo tutti l’istituzione allora)
3) nessuna voglia di spostarsi, rifiuto delle responsabilità e poca ambizione in genere (se fosse rapportato allo stipendio percepito mi ci butto di corsa..senza l’uso del mezzo personale sia chiaro)

Ora vi dirò la mia.
Sono diversi anni che lavoro in questo settore, quasi 9 per la precisione, e già da qualche anno con una qualifica da sistemista (quasi) senior. “Quasi”, perché mi manca la certificazione non certo per le competenze, e sono costretto a lavorare con un “contratto a progetto”. Non parliamo di precariato? Ok. Forse la vostra è una delle poche società che offre contratti a tempo indeterminato, vera rarità permettetemi di dire, visto che al giorno d’oggi nel settore IT, almeno della mia zona (Bologna), e pressoché un miracolo trovare lavoro se non ti va di “accontentarti”.

Inoltre:
1) a volte ci si trova davanti ad un contratto inadeguato per le competenze richieste
2) non esiste a livello nazionale un contratto specifico del settore IT

Io concordo pienamente sia con la persona di 22 che con quella di 40 anni , perché è quello che vedo e che ho visto nei miei tanti colloqui: si chiede un sistemista, però deve capire anche di Oracle, SQL, Networking, Backup e via discorrendo altre specialità. Il problema non è neanche nelle conoscenze richieste ma, a conti fatti, nella proporzione contrattuale offerta dalla controparte.

Mi spiego: pagare un senior come un tecnico non è mica una cosa bella, sennò le qualifiche che ci stanno a fare?
E questo mi ricorda tanto il detto “la botte piena e la moglie ubriaca”. Io non dico che tutte le aziende operino in questo modo, poiché tra le poche serie ci potrebbe esser la vostra che io non conosco, ma se i presupposti che vengono presentati nel vostro intervento sono quelli descritti… beh parliamone.

Perché competenze o meno, validità della persona o meno, alla fine non si viene mai pagati a egual misura al servizio offerto, proprio perché molte aziende sfruttano quello che lo stato gli ha messo su un piatto d’argento e quello che vedo è che, per motivi di budget (dicono loro), tutti ricorrono a contratti a tempo det./progetto o solo perché gli conviene di più.

È bello per tutti avere persone competenti da pagare meno del dovuto, già belle che formate.

Saluti
Maurizio C.

Sul tema vedi anche:
IT? Il lavoro c’è, eccome. Manca la voglia
Dipendenti IT? Solo se sottopagati
I venditori IT? Ignoranti
Ma un 22enne come diventa lavoratore IT?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    FASTWEB E I COSTI DI RICARICA
    L'easy tutto ricaricabile prevede per le fastcard 5 euro di ricarica... Qualcuno può dirmi se sono stati ABOLITI con questo decreto?????
  • Anonimo scrive:
    costi di ricarica wind
    E' legittimo che wind continui a pretendere costi di ricarica per tagli inferiori a 50 euro a meno che non si aderisca a i nuovi piani tariffari?
  • wyxyx scrive:
    Scatto alla risposta.
    Basterà far cadere la linea una volta in più... ed ecco recuperati i costi di ricarica.Ma credete davvero che non li recupereranno da qualche altra parte?Un saluto a tutti.Giancarlo
  • Anonimo scrive:
    Ma credete che si arrendano cosi'?
    Figuratevi....alzeranno subito le tariffe per arrivare a pareggiare...e tutti staranno zitti.Per queste cose esiste un'authority dedicata, ma non fa niente, come tutte le authority in Italia.Ragazzi, la politica è marcia...l'Italia è marcia fino al midollo...questo e' solo un contentino, uno specchio per le allodole per far vedere che il governo è bravo...ma vedrete che le compagnie adatteranno le tariffe!Tanto i controlli nel nostro paese non esistono....come sempre si fanno le leggi, ma non le si fanno applicare..si impongono regole, ma poi nessuno controlla...e via che il paese va a puttane
    • wyxyx scrive:
      Re: Ma credete che si arrendano cosi'?
      - Scritto da:
      Figuratevi....alzeranno subito le tariffe per
      arrivare a pareggiare...e tutti staranno
      zitti.
      Per queste cose esiste un'authority dedicata, ma
      non fa niente, come tutte le authority in
      Italia.
      Ragazzi, la politica è marcia...l'Italia è marcia
      fino al midollo...questo e' solo un contentino,
      uno specchio per le allodole per far vedere che
      il governo è bravo...ma vedrete che le compagnie
      adatteranno le tariffe!Tanto i controlli nel
      nostro paese non esistono....come sempre si fanno
      le leggi, ma non le si fanno applicare..si
      impongono regole, ma poi nessuno controlla...e
      via che il paese va a
      puttaneChe altro aggiungere?
  • Anonimo scrive:
    Girano voci
    girano voci che ancora nn è certo che i costi di ricarica nn verranno tolti il 4 marzo! voi ne sapete qualcosa? Grazie a presto
  • Anonimo scrive:
    e ora tocca allo SCATTO ALLA RISPOSTA!
    Mi pare che sarebbe il caso di far abolire anche quello! o no?Almeno per le RIchiamate allo stesso numero entro poco tempo causa caduta della linea........io la butto lì....
  • Anonimo scrive:
    Ma nessuno vuole essere rimborsato?
    A mio avviso la legge avrebbe dovuto contemplare anche un rimborso per almeno un paio d'anni tutti i costi di ricarica pagati da noi consumatori, che ne pensate?
  • Anonimo scrive:
    e le vecchie schede?
    parlo come venditore e come cliente, son ben felice che tolgano quel costo ridicolo, ma visto che tendenzialmente i gestori di telefonia tendono a fregarsene di tutti, e visto che chi lo prende nel posteriore NON sono mai loro, e' circa un paio di mesi che mi domando:-le schede gia' in circolazione, saranno "automaticamente" adeguate e quindi ad es. le vodafone da 25 diventeranno 25 di telefonate.. oppure faranno uscire le schede da 20 e quindi noi venditori rimarremo con le 25 sul groppone?(e sono solo un esempio.. magari faranno uscire le 8 a sostituire le 10?)dico questo, perche' la wind (per es.) fino ad ora ha sempre tendenzialmente cercato di scaricare questi simpatici costi "accessori" di cambio valore su noi ultimi anelli della catena... vedasi il caso con le wind da 45 (40 + 5) che poi sono rimaste sul gozzo a molti (io ne ho una invendibile.. , visto che per circa un mese prima avevo smesso di prenderle grazie ad una fortunata casualita') considerando che i margini di guadagno si aggirano attorno al 2% del costo della scheda (indifferentemente dai costi accessori, che qualcuno pensa finiscano in tasca del venditore :D ) fate i conti voi..
  • Anonimo scrive:
    MA IO I 5 EURO LI VOGLIO PAGARE!!!
    Salve a tutti,come molti italiani ero contro i 5 euro da pagare per una ricarica telefonica ma ora vivo in Francia evviva (mi dicevo) qui sono più avanti di noi con la telefonia mobile: col cavolo!!!In effetti non esiste costo di ricarica ma dopo aver girato tutte le offerte dei vari operatori ho notato che il costo per minuto medio è di ben 60 centesimi mentre in italia pagavo 7 centesimi al minuto, ho preso una scheda ricaricabile che mi permette di pagare 30 centesimi il mercoledì sabato domenica e dopo le 17 di sera altrimenti sono i 60 centesimi e questa ritengo la miglio come tariffa qui in Francia!!! e poi per non parlare della validità del credito che dipende dalla somma più alta più ho validità in termini di mesi in media sono sui 3 mesi, mentre in italia il credito mi vale almeno un anno.Bene sono contento per chi vive in Italia che abbiano abolito i 5 euro ma ne riparliamo fra qualche mese e vedremo se gli operatori nostrano non si adegueranno a queste tariffe (non credo che siano così stupidi da non farlo rispetto ai francesi) e poi vedremo se non rimpiangerete i famosi 5 euro di tassa.Alberto
    • Anonimo scrive:
      Re: MA IO I 5 EURO LI VOGLIO PAGARE!!!
      - Scritto da:
      Salve a tutti,

      come molti italiani ero contro i 5 euro da pagare
      per una ricarica telefonica ma ora vivo in
      Francia evviva (mi dicevo) qui sono più avanti di
      noi con la telefonia mobile: col
      cavolo!!!
      In effetti non esiste costo di ricarica ma dopo
      aver girato tutte le offerte dei vari operatori
      ho notato che il costo per minuto medio è di ben
      60 centesimi mentre in italia pagavo 7 centesimi
      al minuto, ho preso una scheda ricaricabile che
      mi permette di pagare 30 centesimi il mercoledì
      sabato domenica e dopo le 17 di sera altrimenti
      sono i 60 centesimi e questa ritengo la miglio
      come tariffa qui in Francia!!! e poi per non
      parlare della validità del credito che dipende
      dalla somma più alta più ho validità in termini
      di mesi in media sono sui 3 mesi, mentre in
      italia il credito mi vale almeno un
      anno.
      Bene sono contento per chi vive in Italia che
      abbiano abolito i 5 euro ma ne riparliamo fra
      qualche mese e vedremo se gli operatori nostrano
      non si adegueranno a queste tariffe (non credo
      che siano così stupidi da non farlo rispetto ai
      francesi) e poi vedremo se non rimpiangerete i
      famosi 5 euro di
      tassa.

      AlbertoLink?
      • Anonimo scrive:
        Re: MA IO I 5 EURO LI VOGLIO PAGARE!!!
        Io pago 45 eurocent sempre e verso tutti senza scatto alla risposta con Wind ed altre tariffe più convenienti non ne ho trovate.Certo le mie telefonate sono tipo:a) Ciao, arrivo!b) Richiamami!c) Ritardo 5 minuti!^^
        • sylvaticus scrive:
          Re: MA IO I 5 EURO LI VOGLIO PAGARE!!!
          io invece ce l'ho con l'UK.. lì la fregatura è che se chiami un cellulare che è non raggiungibile paghi comunque lo "scatto" (e dalla cabina sono 40 pence, circa 60 centesimi..) anche solo per sentirti dire "spiacente non raggiungibile" o "vuole lasciare un messagigo?".. invece in Italia (ma vedrete che cambierà :-((( ) lo scatto parte solo se decidi eventualmente di lasciare un messaggio nella segreteria...
    • Anonimo scrive:
      Re: MA IO I 5 EURO LI VOGLIO PAGARE!!!

      Bene sono contento per chi vive in Italia che
      abbiano abolito i 5 euro ma ne riparliamo fra
      qualche mese e vedremo se gli operatori nostrano
      non si adegueranno a queste tariffe (non credo
      che siano così stupidi da non farlo rispetto ai
      francesi) e poi vedremo se non rimpiangerete i
      famosi 5 euro di
      tassa.In ogni caso non si capisce perchè uno dovrebbe rimpiangere il costo di ricarica (e non di tassa).Mettiamo pure che aumentino le tariffe del 5%, vuol dire comunque che tutti quelli che ricaricavano meno di Euro ci guadagnano.E in ogni caso l'abolazione del costo di ricarica non era principalmente un problema di costi...
  • Anonimo scrive:
    SOS ricarica e servizi similari
    Ho una sim Vodafone e una TIM.Su entrambe il esiste un servizio che si chiama SOS ricarica (TIM) e SOS Ti/Mi Ricarico (Vodafone) di 3 euro che ha un costo di 1 euro (rimborsato da TIM se ricarichi entro 24 ore) e non da Vodafone.Questo rientra nei costi di ricarica?Invece una cosa riguardo possibile all'aumento delle tariffe. Credo non possano cambiarle a fronte del piano tariffario. Forse posso aumentare lo scatto alla risposta. Ma piu' probabilmente ti obbligano a cambiare:Io sulla TIM ho uan Tim Tribu (prima serie quando non si pagava il canone per averla). Da Giugno, data di introduzione della Tim Tribu' a pagamento, quando il mio traffico scende al di sotto dei 2 euro le chiamate ai numeri Tim tribu' vengono tariffate come chiamate locali. Ho gia' richiesto 6 rimborsi e il problema non e' stato corretto. Alla fine per sfinimento uno cambia, ovvio.PS. Ma sono l'unico a cui capita?
    • Anonimo scrive:
      Re: SOS ricarica e servizi similari
      - Scritto da:
      Ho una sim Vodafone e una TIM.Beh, vorrei farti i miei complimenti.Hai le sim dei due gestori piu' cari in assoluto.Prima che i costi di ricarica saranno, dal 4 marzo, aboliti, solo 3 e wind non facevano pagare le ricariche. Molti ne hanno approfittato ma vedo che tu invece ci hai visto lungo a pagare e ripagare le ricariche.....Prima che lo dica qualcun'altro, wind non faceva pagare i costi ricaricando dai 50 euro in su, mentre per tre i costi sparivano solo con le ricariche dai 90 euro in su.Una ottima cosa per chi, non come te, ha saputo guardarsi intorno.
  • Anonimo scrive:
    ecco come ci stanno prendendo in giro.
    Non ho verificato gli altri gestori, ma 3 si è immediatamente prodigata a cambiare la sua politica sui costi di ricarica non facendo piu' pagare il classico costo di ricarica. Pero' ci passa l'equivalente buono per l'acquisto di pacchetti base TV/contenuti dall' area "3 Club" del Pianeta 3. ecco un'ottima dimostrazione pratica del famoso detto "fatta la legge, trovato l'inganno".
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco come ci stanno prendendo in gir
      Parlando con un ragazzo che lavora per la 3 ritengo sia possibile che 3 mantenga l'idea del "bonus" anche dopo il 4 marzo. Io ho 3 e col cellulare telefono e basta, cosa posso farci, come tanti altri, con un bonus che vale solo per l'acquisto di inutilita' ?
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco come ci stanno prendendo in gir
        - Scritto da:
        Parlando con un ragazzo che lavora per la 3
        ritengo sia possibile che 3 mantenga l'idea del
        "bonus" anche dopo il 4 marzo. Io ho 3 e col
        cellulare telefono e basta, cosa posso farci,
        come tanti altri, con un bonus che vale solo per
        l'acquisto di inutilita'
        ?mai considerato che puoi cambiare gestore?i 2 euro che si fottono dandoti in cambio la possibilità di guardare (e non ottenere) la nuova suoneria da idioti, a mio parere è una cosa che non sta nè in cielo nè in terra. comunque, sembra che il disegno di legge descriva il costo delle ricariche come puro traffico telefonico, non servizi.
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco come ci stanno prendendo in gir
      tranquillo, hai scritto una minchiata (nel senso buono)Tre non potrà mantenere sta spazzatura, di al tuo amico di andare in chiesa per farsi benedire (visto che perdera il posto entro breve .. infatti tre sta per fallire)il decreto legge è esplicito: l'unico pagabile alla ricarica è il traffico reale (dati o voce) tutto il resto è fuffa e se lo devono ingoiare dal culo.. prosit!ciao- Scritto da:
      Non ho verificato gli altri gestori, ma 3 si è
      immediatamente prodigata a cambiare la sua
      politica sui costi di ricarica non facendo piu'
      pagare il classico costo di ricarica. Pero' ci
      passa l'equivalente buono per l'acquisto di
      pacchetti base TV/contenuti dall' area "3 Club"
      del Pianeta 3. ecco un'ottima dimostrazione
      pratica del famoso detto "fatta la legge, trovato
      l'inganno".
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco come ci stanno prendendo in gir
      - Scritto da:
      Non ho verificato gli altri gestori, ma 3 si è
      immediatamente prodigata a cambiare la sua
      politica sui costi di ricarica non facendo piu'
      pagare il classico costo di ricarica. Pero' ci
      passa l'equivalente buono per l'acquisto di
      pacchetti base TV/contenuti dall' area "3 Club"
      del Pianeta 3. ecco un'ottima dimostrazione
      pratica del famoso detto "fatta la legge, trovato
      l'inganno".Il decreto legge 874/2007 dice:"[...] È vietata, da parte degli operatori della telefonia mobile, l'applicazione di costi fissi e di contributi per la ricarica di carte prepagate [...] aggiuntivi rispetto al costo del traffico telefonico richiesto. [...]"Secondo te in quale categoria rientra "3Club", in quella dei costi fissi o quella dei contributi?Come vedi, dal 4 marzo in poi, le ricarica da 5 euro conterranno effettivamente 5 euro di telefonate.
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco come ci stanno prendendo in gir

        Come vedi, dal 4 marzo in poi, le ricarica da 5
        euro conterranno effettivamente 5 euro di
        telefonate.da 4 marzo le ricariche da 5 euro non ci saranno piu'
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco come ci stanno prendendo in gir
      - Scritto da:
      Non ho verificato gli altri gestori, ma 3 si è
      immediatamente prodigata a cambiare la sua
      politica sui costi di ricarica non facendo piu'
      pagare il classico costo di ricarica.vodafone invece si e' prodigata a mandare subito l'avviso che tra 2 mesi scade la scheda s enon la ricarico... BUFFONI...piuttosto che ricaricarla vi mando a quel paese
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco come ci stanno prendendo in gir
        A chi ha l'amico in "3", gli dica pure di star tranquillo!3 non può "fallire". Non finchè il suo capo, una tigre di Hong Kong, non se ne stufa. Praticamente è per lui come per noi un ricciolo, finchè ci piace lo teniamo. Il gruppo di cui fa parte 3 si occupa di parecchi settori molto redditizi, tenere in piedi 3 anche in passivo, in parole povere, non glie ne po' fregà de meno! Questa persona crede molto nelle nuove tecnologie, con 3 è disposto a sopportare e supportare il passivo iniziale perchè mantenendo l'attuale posizione ha un solido piede nel futuro che sarà sicuramente redditizio.http://www.hutchison-whampoa.com/eng/photo/photo.htm
  • aghost scrive:
    E la ricarica delle Brigate Rosse?
    Se l'abolizione dei costi di ricarica fosse stata rimandata il governo avrebbe dovuto come minimo arrestare altri cento neo-brigatisti, e magari sventare un attentato di Al Qaida al Colosseo :D http://aghost.wordpress.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
      - Scritto da: aghost
      Se l'abolizione dei costi di ricarica fosse stata
      rimandata il governo avrebbe dovuto come minimo
      arrestare altri cento neo-brigatisti, e magari
      sventare un attentato di Al Qaida al Colosseo :D


      http://aghost.wordpress.com/(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
      - Scritto da: aghost
      Se l'abolizione dei costi di ricarica fosse stata
      rimandata il governo avrebbe dovuto come minimo
      arrestare altri cento neo-brigatisti, e magari
      sventare un attentato di Al Qaida al Colosseo :D


      http://aghost.wordpress.com/Per caso stai rosicando abbestia in quanto il tuo silviuccio non ha fatto un bel nulla in 5 anni nel campo delle liberalizzazioni?
    • Anonimo scrive:
      Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
      - Scritto da: aghost
      http://aspam.wordpress.com/smettila di spammare
      • aghost scrive:
        Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
        no dico, qunado il governo è in difficoltà si inventano queste belle operazioni di propaganda per sviare l'attenzione da problemi più seri.Improvvisamente arrestano Provenzano dopo 24 anni di latitanza a casa sua (come Riina), arrestano decine di neo-brigatisti (Pisanu aveva la fissa degli "anarco-insurrezionalisti"), sventano attentati, mentre ovviamente il pil vola e arriva anche l'Istat a dar manforte con ricerche tipo "siamo tutti più ricchi".Ma per favore!http://www.aghost.wordpress.com/
        • Anonimo scrive:
          Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
          - Scritto da: aghost
          no dico, qunado il governo è in difficoltà si
          inventano queste belle operazioni di propaganda
          per sviare l'attenzione da problemi più
          seri.Era meglio rimanere fermi e non fare nulla ?O forse era meglio imbarcarsi in qualche guerra per sviare l'attenzione ?Di quali problemi stai parlando ?Non sei contento di non dover più pagare i costi di ricarica ?
          Improvvisamente arrestano Provenzano dopo 24 anni
          di latitanza a casa sua (come Riina), E secondo te Provenzano si arresta da un giorno all'altro ? Il suo arresto è avvenuto dopo ann i di lavoro !E quando è stato arrestato al potere c'era ancora il Nano
          arrestano
          decine di neo-brigatisti Era quasi ora, dopo che il governo precedente se n'è fregato per anni !
          • Anonimo scrive:
            Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
            - Scritto da:

            - Scritto da: aghost

            no dico, qunado il governo è in difficoltà si

            inventano queste belle operazioni di propaganda

            per sviare l'attenzione da problemi più

            seri.

            Era meglio rimanere fermi e non fare nulla ?
            O forse era meglio imbarcarsi in qualche guerra
            per sviare l'attenzione
            ?
            Di quali problemi stai parlando ?
            Non sei contento di non dover più pagare i costi
            di ricarica ?



            Improvvisamente arrestano Provenzano dopo 24
            anni

            di latitanza a casa sua (come Riina),

            E secondo te Provenzano si arresta da un giorno
            all'altro ? Il suo arresto è avvenuto dopo
            ann i di lavoro
            !
            E quando è stato arrestato al potere c'era ancora
            il
            Nano


            arrestano

            decine di neo-brigatisti

            Era quasi ora, dopo che il governo precedente se
            n'è fregato per anni
            !Ma gli vai anche dietro, leggi i commenti che fa anche in altri argomenti e' fuori di testa completamente!
          • Anonimo scrive:
            Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
            Per me siete fuori di testa tutti quanti :P
        • Anonimo scrive:
          Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
          - Scritto da: aghost
          no dico, qunado il governo è in difficoltà si
          inventano queste belle operazioni di propaganda
          per sviare l'attenzione da problemi più
          seri.Queste sono berlusconate.. le tue intendo! il provvedimento che hanno studiato è giusto e sono contento che sia stato fatto!! ti ricordo che per sviare l'attenzione sul successo del provvedimento stesso il buon berlusconi si è inventato la storia della telenovela della moglie che protesta per le sue attenzioni verso le altre... (poverina... cade dalle nuvole dopo 20 anni e lo scrive ai giornali)
          Improvvisamente arrestano Provenzano dopo 24 anni
          di latitanza a casa sua (come Riina), Su questo hai preso un enorme granchio colossale... ti ricordo che quando è stato eletto il governo berlusconi nel 2001 sono partite tante operazioni antimafia non perché berlusconi fosse mafioso ma perché il potere giudiziario si deve spesso fermare al potere della politica e il fatto che abbiano aspettato che non ci fosse nessuno a controllare a causa delle elezioni la dice lunga su quanto schifo ci sia in parlamento sia a destra che a sinistraarrestano
          decine di neo-brigatisti (Pisanu aveva la fissa
          degli "anarco-insurrezionalisti"), sventano
          attentati, non lamentarti di queste notizie ma gioiscine sempre e comunque cosa vorresti dire altrimenti? che non devono arrestare i terroristi perché altrimenti vanno nei telegiornali??? ma ci sei o ci fai??mentre ovviamente il pil vola e arriva
          anche l'Istat a dar manforte con ricerche tipo
          "siamo tutti più
          ricchi".

          Ma per favore!

          http://www.aghost.wordpress.com/l'istat ha preso per il culo la gente soprattutto quando c'era il berluska con una inflazione allo 0,2 per cento quando tutto nel giro di qualche mese è raddoppiato... non è un istituto pubblico ma un istituto al servizio del governante di turno ma da dire questo a passare al complotto comunista è un po' come istallare vista su un 486 dx 2 e lamentarsi con la intel!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
      - Scritto da: aghost
      Se l'abolizione dei costi di ricarica fosse stata
      rimandata il governo avrebbe dovuto come minimo
      arrestare altri cento neo-brigatisti, e magari
      sventare un attentato di Al Qaida al Colosseo :D

      Pensi di far ridere?
    • Anonimo scrive:
      Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
      - Scritto da: aghost
      Se l'abolizione dei costi di ricarica fosse stata
      rimandata il governo avrebbe dovuto come minimo
      arrestare altri cento neo-brigatisti, e magari
      sventare un attentato di Al Qaida al Colosseo :D


      http://aghost.wordpress.com/per fortuna che hanno marcato come inutile il tuo post. Ormai stai progressivamente scadendo nell'inutile. Fra un po' ti basterà avere l'intestino pigro per accusare il governo.... e sì! sono loro le forze del male che rendono questo mondo brutto e pieno di odio.
    • wyxyx scrive:
      Re: E la ricarica delle Brigate Rosse?
      - Scritto da: aghost
      Se l'abolizione dei costi di ricarica fosse stata
      rimandata il governo avrebbe dovuto come minimo
      arrestare altri cento neo-brigatisti, e magari
      sventare un attentato di Al Qaida al Colosseo :D


      http://aghost.wordpress.com/E invece io quoto..Giancarlo
  • Anonimo scrive:
    E la tassa?
    Scusate, viva, viva... ma la tassa sugli abbonamenti allora che ci rimane a fare?
  • Anonimo scrive:
    SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGGE ?
    Ragazzi un decreto legge è a tutti effetti una legge che per quanto riguarda il comma dei servizi di telefonia, adsl prevede la possibilità di recedere entro 30 giorni non piu obbligatoriamente dopo 12 mesi.Ora l'adiconsum dice che il decreto, che presto verrà convertito in legge, entro fine mese (forse ad esclusione dell0annullamento dei costi di ricarica per la telefonia mobile), praticamente vale già per tutti i contratti stipulati dal 2 Febbraio data in cui è entrato in vigore il decreto.Quindi ragazzi C'E' la certezza che se teoricamente attivo un abbonamento Fastweb full OGGI, se viene convertito in legge il decreto entro 60 giorni dal 2 Febbraio (e per la telefonia e l'adsl c'e' la certezza del 99%), POTRO' DISDIRLO QUANDO MI PARE entro 30 giorni ?
    • rockroll scrive:
      Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
      - Scritto da:
      Ragazzi un decreto legge è a tutti effetti una
      legge che per quanto riguarda il comma dei
      servizi di telefonia, adsl prevede la
      possibilità di recedere entro 30 giorni non piu
      obbligatoriamente dopo 12
      mesi.
      Ora l'adiconsum dice che il decreto, che presto
      verrà convertito in legge, entro fine mese (forse
      ad esclusione dell0annullamento dei costi di
      ricarica per la telefonia mobile), praticamente
      vale già per tutti i contratti stipulati dal 2
      Febbraio data in cui è entrato in vigore il
      decreto.


      Quindi ragazzi C'E' la certezza che se
      teoricamente attivo un abbonamento Fastweb full
      OGGI, se viene convertito in legge il decreto
      entro 60 giorni dal 2 Febbraio (e per la
      telefonia e l'adsl c'e' la certezza del 99%),
      POTRO' DISDIRLO QUANDO MI PARE entro 30 giorni
      ?Direi proprio di si, e non vale solo per FastWeb ed alltri fornitori di connessioni, ma ad esempio anche per contratti assicurativi e bancari, bolli e canoni annuali (si, alla faccia della RAI), e simili delizie che si intendevano fino ad ora temporalmente irrecidibili. .-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 febbraio 2007 02.44-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
        E per i "vecchi" abbonamenti adsl? fermo restando che quello in corso scadrà, al rinnovo (autmatico se non disdetto) varrà la nuova legge?GraziePaolo
        • AndreaMilano scrive:
          Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
          Non ho letto la nuova norma (ripeto non ho letto la norma) ma non credo sia retroattiva e, non essendolo, non si applica a tutti i contratti stipulati precedentemente l'entrata in vigore della suddetta.A.M.- Scritto da:
          E per i "vecchi" abbonamenti adsl? fermo restando
          che quello in corso scadrà, al rinnovo (autmatico
          se non disdetto) varrà la nuova
          legge?

          Grazie
          Paolo
          • Anonimo scrive:
            Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
            - Scritto da: AndreaMilano
            Non ho letto la nuova norma (ripeto non ho letto
            la norma) ma non credo sia retroattiva e, non
            essendolo, non si applica a tutti i contratti
            stipulati precedentemente l'entrata in vigore
            della
            suddetta.

            SI SCUSATE MA IO PARLO DEI CONTRATTI DAL 2 FEBBRAIO, CIOE' PARLO DI ORA QUANDO IL DECRETO NON E' STATO ANCORA CONVERTITO A LEGGE IN VIGORE....Punto informatico dovrebbe chiarirle queste cose, senno' che informazione è?
          • Anonimo scrive:
            Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG

            SI SCUSATE MA IO PARLO DEI CONTRATTI DAL 2
            FEBBRAIO, CIOE' PARLO DI ORA QUANDO IL DECRETO
            NON E' STATO ANCORA CONVERTITO A LEGGE IN
            VIGORE....
            Punto informatico dovrebbe chiarirle queste cose,
            senno' che informazione
            è?Oh, te l'hanno detto e ridetto, non capisco perché non ci si sforzi un'attimo a leggere: Le clausole difformi sono nulle, fatta salva la facoltà degli operatori di adeguare alle disposizioni del presente articolo i rapporti contrattuali già stipulati alla data di entrata in vigore del presente decreto entro i successivi sessanta giorni. L'utilità nei forum sta si nella comodità di chiedere chiarimenti se non si è capito, ma a mio avviso prima di ri-postare la domanda almeno leggere le risposte di chi ti aveva gia cortesemente risposto...
        • Anonimo scrive:
          Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
          I contratti per adesione stipulati con operatori di telefonia e di reti televisive e di comunicazione elettronica, indipendentemente dalla tecnologia utilizzata, devono prevedere la facoltà del contraente di recedere dal contratto o di trasferirlo presso altro operatore senza vincoli temporali o ritardi non giustificati da esigenze tecniche e senza spese non giustificate da costi dell'operatore e non possono imporre un obbligo di preavviso superiore a trenta giorni . Le clausole difformi sono nulle, fatta salva la facoltà degli operatori di adeguare alle disposizioni del presente articolo i rapporti contrattuali già stipulati alla data di entrata in vigore del presente decreto entro i successivi sessanta giorni.
    • Anonimo scrive:
      Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
      SI. Anche se bisognerebbe leggere bene il testo del decreto per capire se le cose stanno veramente così !Ciao,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
      Probabilmente non cambierà nulla in questo settore. Nessuno disattiverà una ADSL dopo qualche mese, per attivare una linea ADSL senza telefono occorre pagare 200 euro + iva di attivazione linea (anche se il cavo fosse esistente) + dai 40 ai 90 euro circa per attivazione servizio. Anche le ADSL su linea telefonica (finite le offerte) hanno costi di attivazione molto elevati. Questo vuol dire che se si disattiva l'ADSL dopo un mese dopo aver pagato quasi 400 euro circa. Per riattivare un'altra ADSL si dovrà ripagare nuovamente altri 300 euro + iva di attivazione linea.Un costo veramente incredibile e ingiustificabile, considerando che quasi sempre i cavi sono già presenti nelle abitazioni o negli uffici.Poichè molte società sono veramente insopportabili, dovrebbero obbligare per legge che se il cliente ha già pagato il costo linea (il cavo è esistente) se cambia gestore il costo di attivazione linea dovrebbe essere 0, al massimo pagare solo il costo di setup del fornitore che potrebbe essere sui 30-40 euro.

      Quindi ragazzi C'E' la certezza che se
      teoricamente attivo un abbonamento Fastweb full
      OGGI, se viene convertito in legge il decreto
      entro 60 giorni dal 2 Febbraio (e per la
      telefonia e l'adsl c'e' la certezza del 99%),
      POTRO' DISDIRLO QUANDO MI PARE entro 30 giorni
      ?
      • Anonimo scrive:
        Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
        ma il decreto vale anche anche per i contratti adsl vecchi o solo quelli nuovi (cioè quelli stipulati dopo l'entrata in vigore della legge)?
    • Anonimo scrive:
      Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
      - Scritto da:
      Ragazzi un decreto legge è a tutti effetti una
      legge che per quanto riguarda il comma dei
      servizi di telefonia, adsl prevede la
      possibilità di recedere entro 30 giorni non piu
      obbligatoriamente dopo 12
      mesi.
      Ora l'adiconsum dice che il decreto, che presto
      verrà convertito in legge, entro fine mese (forse
      ad esclusione dell0annullamento dei costi di
      ricarica per la telefonia mobile), praticamente
      vale già per tutti i contratti stipulati dal 2
      Febbraio data in cui è entrato in vigore il
      decreto.


      Quindi ragazzi C'E' la certezza che se
      teoricamente attivo un abbonamento Fastweb full
      OGGI, se viene convertito in legge il decreto
      entro 60 giorni dal 2 Febbraio (e per la
      telefonia e l'adsl c'e' la certezza del 99%),
      POTRO' DISDIRLO QUANDO MI PARE entro 30 giorni
      ?La legge riguardante internet e le paytv sara' in vigore per aprile perche' e' stata aggiunta con un emendamento successivo. Comunque si' basta che segnali la volonta' di disdire con una raccomandata e non hai l'obbligo di tenerti l'abbonamento per un anno.
    • Anonimo scrive:
      Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
      per darti l'adsl l'operatore sostiene dei costi, quindi la durata minima potrebbe esserci. Escludo invece il rinnovo tacito di anno in anno.
      • Anonimo scrive:
        Re: SE DOMANI ATTIVO ADSL,VALE GIA' LEGG
        Credo che anche per i vecchi contratti adsl, ovvero per quelli stipulati prima dell'entrata in vigore del decreto legge, siano soggetti alla nuova normativa. La ratio della norma è quella di tutelare il consumatore in generale, quindi si andrebbe contro i principi generali dell'ordinamento (art. 3 cost) se ci fosse una discrasia fra i nuovi abbonati e quelli vecchi.Evviva almeno posso mollare telecom per un servizio migliore....
  • Anonimo scrive:
    okkio ragazzi
    Da una parte fanno polverone con cazzatine che alla fine toccano poco, ma dall'altra vi mangiano anche le mutande.Un giornale toscano dice Prodi ci fà un culo sul davanti cosi un si pò di che ce lo butta ner didietro
    • Anonimo scrive:
      Re: okkio ragazzi
      - Scritto da:
      Da una parte fanno polverone con cazzatine che
      alla fine toccano poco, ma dall'altra vi mangiano
      anche le mutande.
      Un giornale toscano dice Prodi ci fà un culo sul
      davanti cosi un si pò di che ce lo butta ner
      didietroE cosa si pretendeva dopo 5 anni di allegro governo, con tvevonti alla batteria e maroni ai bassi.Raccogliamo solo i frutti, e se son banane gli facciamo posto.Ma non parliamo male di berlusconi mi raccomando, poverino, sennò a qualcuno magari gli vien in mente di fargli la buuuuuua.
      • Anonimo scrive:
        Re: okkio ragazzi
        il solito discorso inutile e ovviamente puerile
      • Anonimo scrive:
        Re: okkio ragazzi
        Ma quanto sei COGLIONE !!!!!!!!!!- Scritto da:

        - Scritto da:

        Da una parte fanno polverone con cazzatine che

        alla fine toccano poco, ma dall'altra vi
        mangiano

        anche le mutande.

        Un giornale toscano dice Prodi ci fà un culo sul

        davanti cosi un si pò di che ce lo butta ner

        didietro

        E cosa si pretendeva dopo 5 anni di allegro
        governo, con tvevonti alla batteria e maroni ai
        bassi.
        Raccogliamo solo i frutti, e se son banane gli
        facciamo
        posto.
        Ma non parliamo male di berlusconi mi raccomando,
        poverino, sennò a qualcuno magari gli vien in
        mente di fargli la
        buuuuuua.
  • Anonimo scrive:
    PI NoAdv
    Punto Informatico senza pubblicità? Ora si può USATE FIREFOX CON ADBLOCK E' VI RISPARMIATE 30 EURO AL MESE!IL CODICE DI CONTROLLO E' UNA CAZZZZATA ASSURDA NON SERVE AD UNA MINCHIA DI NIENTE!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: PI NoAdv
      - Scritto da:
      Punto Informatico senza pubblicità? Ora si può


      USATE FIREFOX CON ADBLOCK E' VI RISPARMIATE 30
      EURO AL
      MESE!
      I miei 30 euro risparmiati te li cedo per una lezione privata sulla differenza tra "e" (congiunzione) ed "è" (verbo).Con quelli che risparmierai da solo ti suggerisco un corso sull'uso delle maiuscole nei messaggi e sulla superiorità di AdBlock Plus ad AdBlock.


      IL CODICE DI CONTROLLO E' UNA CAZZZZATA ASSURDA
      NON SERVE AD UNA MINCHIA DI
      NIENTE!!!!!!Un minimo serve e, nel peggiore dei casi, fa molto web 2.0 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: PI NoAdv
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Punto Informatico senza pubblicità? Ora si può





        USATE FIREFOX CON ADBLOCK E' VI RISPARMIATE 30

        EURO AL

        MESE!



        I miei 30 euro risparmiati te li cedo per una
        lezione privata sulla differenza tra "e"
        (congiunzione) ed "è"
        (verbo).mi che pignolo
        Con quelli che risparmierai da solo ti suggerisco
        un corso sull'uso delle maiuscole nei messaggi e
        sulla superiorità di AdBlock Plus ad
        AdBlock.
        vedi te l'ho detto che sei pignolo



        IL CODICE DI CONTROLLO E' UNA CAZZZZATA ASSURDA

        NON SERVE AD UNA MINCHIA DI

        NIENTE!!!!!!

        Un minimo serve e, nel peggiore dei casi, fa
        molto web 2.0
        8)fara figo quanto vuoi ma una cazzzzata inutile resta
      • Anonimo scrive:
        Re: PI NoAdv


        USATE FIREFOX CON ADBLOCK E' VI RISPARMIATE 30

        EURO AL

        MESE!

        IL CODICE DI CONTROLLO E' UNA CAZZZZATA ASSURDA

        NON SERVE AD UNA MINCHIA DI

        NIENTE!!!!!!Sei un cafone, incivile, non rispetti le piu' elementari norme sull'utilizzo del web (Netiquette...) sei off-topic e scrivi delle cose gia' trattate, ampiamente discusse anche di recente qui su P.I. in occasione della pubblicazione delle Stats.Inoltre cosi' facendo danneggi P.I. e gli utenti che lo leggono, perche' in un caso o nell'altro boicotti la pubblicita', che serve per mantenere attivo il sito.Il fatto che TU decida di bloccare qualche ads non giustifica il blocco di massa al quale stai anelando.Se tutti bloccano gli ads, e' chiaro che dopo si dovra' trovare altre strade per pubblicare i contenuti, oppure far chiudere la baracca.Onestamente dovresti accendere il cervello PRIMA di postare.ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: PI NoAdv
          - Scritto da:


          USATE FIREFOX CON ADBLOCK E' VI RISPARMIATE 30


          EURO AL


          MESE!


          IL CODICE DI CONTROLLO E' UNA CAZZZZATA
          ASSURDA


          NON SERVE AD UNA MINCHIA DI


          NIENTE!!!!!!


          Sei un cafone, incivile, non rispetti le piu'
          elementari norme sull'utilizzo del web
          (Netiquette...) sei off-topic e scrivi delle cosevai a kagare te e la netiquette...
          Inoltre cosi' facendo danneggi P.I. e gli utenti
          che lo leggono, perche' in un caso o nell'altro
          boicotti la pubblicita', che serve per mantenere
          attivo il
          sito.

          Il fatto che TU decida di bloccare qualche ads
          non giustifica il blocco di massa al quale stai
          anelando.
          Se tutti bloccano gli ads, e' chiaro che dopo si
          dovra' trovare altre strade per pubblicare i
          contenuti, oppure far chiudere la
          baracca.sai che perdita
          Onestamente dovresti accendere il cervello PRIMA
          di
          postare.tu invece mettiti 2 dita nel culo e fischia
    • Anonimo scrive:
      Re: PI NoAdv
      - Scritto da:
      Punto Informatico senza pubblicità? Ora si può


      USATE FIREFOX CON ADBLOCK E' VI RISPARMIATE 30
      EURO AL
      MESE!30 euro l'anno semmai
      IL CODICE DI CONTROLLO E' UNA CAZZZZATA ASSURDA
      NON SERVE AD UNA MINCHIA DI
      NIENTE!!!!!!15, 16 anni massimo
      • Anonimo scrive:
        Re: PI NoAdv

        15, 16 anni massimoCosi' suoni offensivo nei confronti di chi ha 15, 16 anni.C'e' anche gente matura.E poi i co****ni li trovi a tutte le eta' ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: PI NoAdv
          Ragionando così ci troveremo poi a dovere davvero pagare i contenuti online di siti seri come questo.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI NoAdv
            - Scritto da:
            Ragionando così ci troveremo poi a dovere davvero
            pagare i contenuti online di siti seri come
            questo.se fosse serio non permetterebbe di postare commenti inutili come il mio senza previa autenticazione, con tutti gli utenti registrati potrebbero guadagnare in autorità, con un parco utenti attivi forte, potrebbero alzare anche le quote di inserzione. Permettendo questo inoltre si eviterebbe di inserire molti threads idioti, come tutte le notizie da questa testata riportate.Per quanto mi riguarda, adopererò ADBlock plus,perchè con la mia fida 56k (grazie telecom per la mancata adsl) non mi posso permettere di guardarmi l'ultima (e sempre più penosa) pubblicità in flash di IBM che mi costringe a scaricarmi un filmato di minimo 40 secondi ad ogni refresh.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI NoAdv
            - Scritto da:
            Ragionando così ci troveremo poi a dovere davvero
            pagare i contenuti online di siti seri come
            questo.se fosse serio non permetterebbe di postare commenti inutili come il mio senza previa autenticazione, con tutti gli utenti registrati potrebbero guadagnare in autorità, con un parco utenti attivi forte, potrebbero alzare anche le quote di inserzione. Permettendo questo inoltre si eviterebbe di inserire molti threads idioti, come vengono inseriti in tutte le notizie da questa testata riportate.Per quanto mi riguarda, adopererò ADBlock plus,perchè con la mia fida 56k (grazie telecom per la mancata adsl) non mi posso permettere di guardarmi l'ultima (e sempre più penosa) pubblicità in flash di IBM che mi costringe a scaricarmi un filmato di minimo 40 secondi ad ogni refresh.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI NoAdv

            Per quanto mi riguarda, adopererò ADBlock plus,
            perchè con la mia fida 56k (grazie telecom per la
            mancata adsl) non mi posso permettere di
            guardarmi l'ultima (e sempre più penosa)
            pubblicità in flash di IBM che mi costringe a
            scaricarmi un filmato di minimo 40 secondi ad
            ogni
            refresh.Sei libero di fare come ti pare, pero' mi pare stupido "incitare" l'utenza che non ha problemi come il tuo a fare altrettanto, specie poi con i toni sprezzanti usati nel primo post (non se sia tuo o meno ?...)
          • Anonimo scrive:
            Re: PI NoAdv
            - Scritto da:

            Per quanto mi riguarda, adopererò ADBlock plus,

            perchè con la mia fida 56k (grazie telecom per
            la

            mancata adsl) non mi posso permettere di

            guardarmi l'ultima (e sempre più penosa)

            pubblicità in flash di IBM che mi costringe a

            scaricarmi un filmato di minimo 40 secondi ad

            ogni

            refresh.

            Sei libero di fare come ti pare, pero' mi pare
            stupido "incitare" l'utenza che non ha problemi
            come il tuo a fare altrettanto, specie poi con i
            toni sprezzanti usati nel primo post (non se sia
            tuo o meno
            ?...)no, non è mio il post a cui ti riferisci..
    • Anonimo scrive:
      Re: PI NoAdv
      - Scritto da:
      Punto Informatico senza pubblicità? Ora si può


      USATE FIREFOX CON ADBLOCK E' VI RISPARMIATE 30
      EURO AL
      MESE!



      IL CODICE DI CONTROLLO E' UNA CAZZZZATA ASSURDA
      NON SERVE AD UNA MINCHIA DI
      NIENTE!!!!!! :o ma non sai che internet è pericoloso?ma la mamma ti lascia davanti al pc senza che lei(o un filtro) ti controlli?io alla tua età giocavo all'aria aperta....:'( beata gioventù...
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: PI NoAdv
      - Scritto da:
      Punto Informatico senza pubblicità? Ora si può


      USATE FIREFOX CON ADBLOCK E' VI RISPARMIATE 30
      EURO AL
      MESE!
      Oggi e' San Valentino.Amore, pace e benessere.E per te anche un buon oculista, visto che 30 euro l'anno non sono 30 euro al mese :D se per te 30 euro al mese sono come 30 euro l'anno prego inviare differenza, ovvero 330 euro, sul mio CC :DLucaSps - non serve incrociare le dita. Sai gia', si sa, lo sanno tutti, che chi usa AdBlock su PI non rimorchia, soffre di acne giovanile fino a 56 anni, gli puzza l'alito, e non parliamo del resto. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: PI NoAdv

        ps - non serve incrociare le dita. Sai gia', si
        sa, lo sanno tutti, che chi usa AdBlock su PI non
        rimorchia, soffre di acne giovanile fino a 56
        anni, gli puzza l'alito, e non parliamo del
        resto. :D
        quindi 3/4 della Redazione usa Adblock ? (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: PI NoAdv
        - Scritto da: lucaschiavoni

        - Scritto da:

        Punto Informatico senza pubblicità? Ora si può





        USATE FIREFOX CON ADBLOCK E' VI RISPARMIATE 30

        EURO AL

        MESE!




        Oggi e' San Valentino.
        Amore, pace e benessere.

        E per te anche un buon oculista, visto che 30
        euro l'anno non sono 30 euro al mese :D


        se per te 30 euro al mese sono come 30 euro
        l'anno prego inviare differenza, ovvero 330 euro,
        sul mio CC
        :D

        LucaSaahhh, scusate...adesso disinstallo subito adblock e sottoscrivo subito, giuro.se è per cosi poco....
        ps - non serve incrociare le dita. Sai gia', si
        sa, lo sanno tutti, che chi usa AdBlock su PI non
        rimorchia, soffre di acne giovanile fino a 56
        anni, gli puzza l'alito, e non parliamo del
        resto. :D
        mi spiace, ma sono un figo da paura, la mia pelle è liscia e morbida come il culo di un bambino, le regazze mi baciano sempre (quindi l'alito è ok) e scopo come un riccio.
  • carobeppe scrive:
    Aumento delle tariffe: è possibile?
    Vorrei sapere una cosa da qualcuno che è pratico del mestiere. In molti temono un aumento delle tariffe dovute alla mancanza dei costi di ricarica. Ora, a parte che quando abilitai la mia attuale SIM Wind non prevedeva alcun costo di ricarica (quasi 10 anni fa...), ma mi sto chiedendo, l'aumento delle tariffe non è una variazione del contratto? Possono farlo? Io non credo possano farlo, vorrei però il parere di qualcuno competente (attualmente sto ancora utilizzando il vecchio profilo da 8lire al secondo verso tutti senza scatto e nessuno me l'ha mai variato, se avessero voluto non l'avrebbero già fatto?)06
    • Anonimo scrive:
      Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
      sui vecchi piani non possono
      • Anonimo scrive:
        Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
        possono farlo eccome, sui nuovi come sui vecchi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
          Secondo me no... Se ad esempio pago 0,15 per un sms, continuerò a pagare quella cifra... Al massimo possono creare dei nuovo piani tariffari con dei costi più elevati e spingerti verso quelli con qualche vantaggio (altrimenti chi lo sceglierebbe?!).
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
            - Scritto da:
            Secondo me no... Se ad esempio pago 0,15 per un
            sms, continuerò a pagare quella cifra... Al
            massimo possono creare dei nuovo piani tariffari
            con dei costi più elevati e spingerti verso
            quelli con qualche vantaggio (altrimenti chi lo
            sceglierebbe?!).Ma fanno prima. Aumentano il costo di tutte le ricariche a priori, non indicando più il costo di contributo governativo. All'inizio toglieranno quei soldi ma poi li reintrodurranno quando nessuno ci farà più caso, e semplicemente o le paghi di più di prima o le paghi più di prima. Toglieranno i tagli odierni e li faranno più grandi. Poi come fa 3 metteranno una parte della cifra in servizi extra, che per loro non hanno un reale costo alla fine, così la gente penserà di guadagnarci, invece la fregano. Quelli del marketing ragionano così, non faranno nulla di diverso nè di migliore anche questa volta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
            Concordo, alle compagnie interessa il guadagno, non la forma di guadagno in se.Se far pagare la ricarica diventa impopolare, semplicemente faranno pagare di piu' servizi che oggi sono a basso costo, oppure aumenteranno la quota di base dei servizi offerti.In ultima analisi, il VERO problema del nostro paese e' che l'autorita' che dovrebbe vigilare sui cartelli e le furbate tiene gli occhi ben chiusi, si fa piccola piccola quando le compagni fanno la voce grossa ed e' la prima a non muovere un dito per far rispettare le norme gia' traballanti che abbiamo in vigore.Segnatevi su di una nota le spese che avete ora, vedrete che tra qualche mese le spese saranno aumentate di un po'...piano piano...senza dar nell'occhio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
            - Scritto da:
            Concordo, alle compagnie interessa il guadagno,
            non la forma di guadagno in
            se.

            Se far pagare la ricarica diventa impopolare,
            semplicemente faranno pagare di piu' servizi che
            oggi sono a basso costo, oppure aumenteranno la
            quota di base dei servizi
            offerti.

            In ultima analisi, il VERO problema del nostro
            paese e' che l'autorita' che dovrebbe vigilare
            sui cartelli e le furbate tiene gli occhi ben
            chiusi, si fa piccola piccola quando le compagni
            fanno la voce grossa ed e' la prima a non muovere
            un dito per far rispettare le norme gia'
            traballanti che abbiamo in
            vigore.Non ho parole... ma sei serio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?

            Non ho parole... ma sei serio?Ovviamente sono serio.Cosa non ti torna ?Che le compagnie puntino al guadagno considerando gli utenti dei meri salvadarioppure Che chi dovrebbe vigilare sui problemi inerenti :-i cartelli dei prezzi, -le frodi semi-legalizzate, -i servizi non richiesti attivati, -le bollette gonfiate, -le chiamate a mezzo dialer che non si possono escludere, -etc..etc..etc...invece di vigilare in modo coscienzioso e fare il suo dovere si limita a qualche timida protesta e qualche multa che poi viene ricaricata PUNTUALMENTE sulle spalle dell'utenza, invece di imporre paletti inamovibili ai gestori ?Quale di queste cose non ti sono chiare ?Vivi in Italia ?Sei un amico dei gestori ?Lavori per qualche compagnia fregasoldi ?ciao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?

            Ovviamente sono serio.

            Cosa non ti torna ?

            Che le compagnie puntino al guadagno considerando
            gli utenti dei meri
            salvadarie come vorresti essere considerato da una compagnia telefonica ? il principe azzurro ? il figlio di berlusconi ? l'ambasciatore della Patagonia ?
            Che chi dovrebbe vigilare sui problemi inerenti :
            -i cartelli dei prezzi,
            -le frodi semi-legalizzate,
            -i servizi non richiesti attivati,
            -le bollette gonfiate,
            -le chiamate a mezzo dialer che non si possono
            escludere,

            -etc..etc..etc...

            invece di vigilare in modo coscienzioso e fare il
            suo dovere si limita a qualche timida protesta e
            qualche multa che poi viene ricaricata
            PUNTUALMENTE sulle spalle dell'utenza, invece di
            imporre paletti inamovibili ai gestori
            ?
            ovviamente il governo fa delle scelte popolari, ma nessuno mai si è azzardato a fare un'inchiesta sui famosi dialer che hanno colpito milioni di italiani.
            Quale di queste cose non ti sono chiare ?
            Vivi in Italia ?
            Sei un amico dei gestori ?
            Lavori per qualche compagnia fregasoldi ?

            ciao :)va bene tutto, ma alla fine un pensiero : ste telefonate le dobbiamo pagare oppure ce le devono dare gratis ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Secondo me no... Se ad esempio pago 0,15 per un

            sms, continuerò a pagare quella cifra... Al

            massimo possono creare dei nuovo piani tariffari

            con dei costi più elevati e spingerti verso

            quelli con qualche vantaggio (altrimenti chi lo

            sceglierebbe?!).

            Ma fanno prima. Aumentano il costo di tutte le
            ricariche a priori, non indicando più il costo di
            contributo governativo.

            All'inizio toglieranno quei soldi ma poi li
            reintrodurranno quando nessuno ci farà più caso,
            e semplicemente o le paghi di più di prima o le
            paghi più di prima. Toglieranno i tagli odierni e
            li faranno più grandi. Poi come fa 3 metteranno
            una parte della cifra in servizi extra, che per
            loro non hanno un reale costo alla fine, così la
            gente penserà di guadagnarci, invece la fregano.

            Quelli del marketing ragionano così, non faranno
            nulla di diverso nè di migliore anche questa
            volta.addio schede da 10? non ci avevo pensato :'(:'(:'(:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Secondo me no... Se ad esempio pago 0,15 per
            un


            sms, continuerò a pagare quella cifra... Al


            massimo possono creare dei nuovo piani
            tariffari


            con dei costi più elevati e spingerti verso


            quelli con qualche vantaggio (altrimenti chi
            lo


            sceglierebbe?!).



            Ma fanno prima. Aumentano il costo di tutte le

            ricariche a priori, non indicando più il costo
            di

            contributo governativo.



            All'inizio toglieranno quei soldi ma poi li

            reintrodurranno quando nessuno ci farà più caso,

            e semplicemente o le paghi di più di prima o le

            paghi più di prima. Toglieranno i tagli odierni
            e

            li faranno più grandi. Poi come fa 3 metteranno

            una parte della cifra in servizi extra, che per

            loro non hanno un reale costo alla fine, così la

            gente penserà di guadagnarci, invece la fregano.



            Quelli del marketing ragionano così, non faranno

            nulla di diverso nè di migliore anche questa

            volta.


            addio schede da 10? non ci avevo pensato
            :'(:'(:'(:'(Se tolgono i piccoli tagli di ricarica, alla fine chi ci perde sono loro operatori, i ragazzini, gli studenti non hanno sempre 25 euro a botta da spendere.Cmq per rispondere all'argomento, l'operatore non può assolutamente obbligare nessuno a cambiare profilo tariffario, io per 2 anni ho utilizzato un vecchio profilo Omnitel (prima che diventasse Vodafone) pagavo gli sms meno di 10 cent, e non ricordo le telefonate ma cmq meno di adesso, purtroppo son stato pollo io, che in un momento di "debolezza" cambiai approfittando di una promozione, ma credo che se non ci fossi cascato, avrei ancora lo stesso profilo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Secondo me no... Se ad esempio pago 0,15
            per

            un



            sms, continuerò a pagare quella cifra... Al



            massimo possono creare dei nuovo piani

            tariffari



            con dei costi più elevati e spingerti verso



            quelli con qualche vantaggio (altrimenti chi

            lo



            sceglierebbe?!).





            Ma fanno prima. Aumentano il costo di tutte le


            ricariche a priori, non indicando più il costo

            di


            contributo governativo.





            All'inizio toglieranno quei soldi ma poi li


            reintrodurranno quando nessuno ci farà più
            caso,


            e semplicemente o le paghi di più di prima o
            le


            paghi più di prima. Toglieranno i tagli
            odierni

            e


            li faranno più grandi. Poi come fa 3
            metteranno


            una parte della cifra in servizi extra, che
            per


            loro non hanno un reale costo alla fine, così
            la


            gente penserà di guadagnarci, invece la
            fregano.





            Quelli del marketing ragionano così, non
            faranno


            nulla di diverso nè di migliore anche questa


            volta.





            addio schede da 10? non ci avevo pensato

            :'(:'(:'(:'(

            Se tolgono i piccoli tagli di ricarica, alla fine
            chi ci perde sono loro operatori, i ragazzini,
            gli studenti non hanno sempre 25 euro a botta da
            spendere.

            Cmq per rispondere all'argomento, l'operatore non
            può assolutamente obbligare nessuno a cambiare
            profilo tariffario, io per 2 anni ho utilizzato
            un vecchio profilo Omnitel (prima che diventasse
            Vodafone) pagavo gli sms meno di 10 cent, e non
            ricordo le telefonate ma cmq meno di adesso,
            purtroppo son stato pollo io, che in un momento
            di "debolezza" cambiai approfittando di una
            promozione, ma credo che se non ci fossi cascato,
            avrei ancora lo stesso
            profilo.Non esisteranno più da 10 Euro perchè le rimpiazzeranno con quelle da 12,5 Euro o 12,99 Euro o 13 Euro magari... comunque i soldi non li lasciano di certo, i prezzi salgono.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?

            addio schede da 10? non ci avevo pensato
            :'(:'(:'(:'(e addio anche quelle da 5-4 euro
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?


            Ma fanno prima. Aumentano il costo di tutte le
            ricariche a priori, non indicando più il costo di
            contributo governativo.

            All'inizio toglieranno quei soldi ma poi li
            reintrodurranno quando nessuno ci farà più caso,
            e semplicemente o le paghi di più di prima o le
            paghi più di prima. Toglieranno i tagli odierni e
            li faranno più grandi. Poi come fa 3 metteranno
            una parte della cifra in servizi extra, che per
            loro non hanno un reale costo alla fine, così la
            gente penserà di guadagnarci, invece la fregano.

            Quelli del marketing ragionano così, non faranno
            nulla di diverso nè di migliore anche questa
            volta.Ecco adesso io mi stampo questo intervento e me lo tengo dentro l'agenda e ogni tanto lo leggero' per ricordarmi quanto sono fortunato a non essere nato con la testa bacata! Sei fuori di testa completamente!
        • Anonimo scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
          - Scritto da:
          possono farlo eccome, sui nuovi come sui vecchi...No sui vecchi no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
            certo, mettiamo invece che lo fannoti cambiano il piano tariffarioti restano due scelte:a) tribunale con perdita di denaro e di tempo e non è detto che tra 5 anni vinci la causab) cambi gestore e ti becchi una tariffa nuova e maggioratac) butti il telefoninoche fai?
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
            - Scritto da:
            certo, mettiamo invece che lo fanno
            ti cambiano il piano tariffario

            ti restano due scelte:

            a) tribunale con perdita di denaro e di tempo e
            non è detto che tra 5 anni vinci la
            causa

            b) cambi gestore e ti becchi una tariffa nuova e
            maggiorata

            c) butti il telefonino

            che fai? d) mi rivolgo a Punto Informatico e li sputtano come Dio comanda, poi mi rivolgo alle associazioni che hanno promosso la petizione per l'abolizione della ricarica e li sputtano come Dio comanda.Clicca d) per ricevere subito un simpatico "libro di diritto" in omaggio ! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
            - Scritto da:
            certo, mettiamo invece che lo fanno
            ti cambiano il piano tariffario

            ti restano due scelte:

            a) tribunale con perdita di denaro e di tempo e
            non è detto che tra 5 anni vinci la
            causa

            b) cambi gestore e ti becchi una tariffa nuova e
            maggiorata

            c) butti il telefonino

            che fai?Siccome le scelte non sono "mutuamente esclusive" farò A+B o A+C!Ambedue le scelte comprendono la A e siccome i contratti sono contratti anche per il gudice di pace alla lunga saranno loro a perdere denaro!
        • Anonimo scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
          - Scritto da:
          possono farlo eccome, sui nuovi come sui vecchi...Sui vecchi piani non possono fare nulla.Non possono modificare le tariffe di un piano tariffario già in vigore.Per agire sulle vecchie tariffe usano solitamente lo stratagemma di far passare i clienti alle tariffe nuove tariffe. Come? ad esempio lanciano una promozione del tipo sms gratis per un mese che però si può applicare solamente alle nuove tariffe. Un cliente che vuole usufruire della promozione è costretto a passare alla nuova tariffa...Chiaro che è una tattica che funziona con i polli se il cambio è svantaggioso per il cliente stesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
        Di fatto per i vecchi piani vantaggiosi non possono costringerti a cambiare piano tariffario, però ad esempio possono impedirti di utilizzare certi servizi a dir loro incompatibili con il vecchio piano.Ad esempio la vodafone quando era ancora Omnitel ricordate che c'era la possibilità di vedere il credito sul display direttamente...poi con l'introduzione dell'euro quel credito in lire si è trasformato in unità di ricarica, la vodafone non ha mai obbligato nessuno a cambiare quel piano, ma di fatto non da la possibilità di fare le chiamate dall'estero, non si può fare la raccolta punti Vodafone One ecc...Questi sono solo esempi...per gli altri gestori non saprei...
    • Anonimo scrive:
      Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
      Pensa che io ho ancora un piano dove le chiamate a 347, 348 e 349 le pago a tariffa Omnitel anche se hanno fatto la portabilità verso altri gestori perché nel mio contratto si parla di PREFISSI e non di CLIENTI.- Scritto da: carobeppe
      Vorrei sapere una cosa da qualcuno che è pratico
      del mestiere. In molti temono un aumento delle
      tariffe dovute alla mancanza dei costi di
      ricarica. Ora, a parte che quando abilitai la mia
      attuale SIM Wind non prevedeva alcun costo di
      ricarica (quasi 10 anni fa...), ma mi sto
      chiedendo, l'aumento delle tariffe non è una
      variazione del contratto? Possono farlo? Io non
      credo possano farlo, vorrei però il parere di
      qualcuno competente (attualmente sto ancora
      utilizzando il vecchio profilo da 8lire al
      secondo verso tutti senza scatto e nessuno me
      l'ha mai variato, se avessero voluto non
      l'avrebbero già
      fatto?)06
    • rockroll scrive:
      Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
      - Scritto da: carobeppe
      Vorrei sapere una cosa da qualcuno che è pratico
      del mestiere. In molti temono un aumento delle
      tariffe dovute alla mancanza dei costi di
      ricarica. Ora, a parte che quando abilitai la mia
      attuale SIM Wind non prevedeva alcun costo di
      ricarica (quasi 10 anni fa...), ma mi sto
      chiedendo, l'aumento delle tariffe non è una
      variazione del contratto? Possono farlo? Io non
      credo possano farlo, vorrei però il parere di
      qualcuno competente (attualmente sto ancora
      utilizzando il vecchio profilo da 8lire al
      secondo verso tutti senza scatto e nessuno me
      l'ha mai variato, se avessero voluto non
      l'avrebbero già
      fatto?)06Possono aumentare come e quando vogliono, se qualche disposizione di legge o qualche richiamo dell'Autority competente non lo impedisce (e potrebbe farlo con successo in caso di cartello di prezzi aumentati da tutti gli operatori sul mercato). Ovviamente in caso di aumento il cliente è libero di rescindere il contratto in immediato senza penalità. Il problema è veramente un altro nel caso delle ricariche: il "contratto" dura finchè dura la propria ricarica, nel senso che le condizioni accettate al momento dell'acquisto di tale ricarica regolano il costo ed servizio della stessa e non delle successive ricariche; nuova ricarica, nuove condizioni, ovvero nuovo contratto, rigorosamente privo di costo operazione perchè una disposizione di legge lo vieta, ma nulla osta al momento che esso sia meno vantaggioso del precedente per l'utente: quest'ultimo è libero di accettare o rifiutare e/o rivolgersi altrove, in regime di libero mercato e libera concorrenza, sempre che non intervengano e siano accolti eventuali ricorsi dell'Autority di controllo.Dura lex, sed lex. Signori miei, non stiamo tanto ad esultare per una marginale vittoria di Pirro, che ha solo valore come precedente di sconfitta delle ignobili Lobby (lobbies) in questione, ma ripeto sconfitta assolutamente marginale e sopratutto assolutamente virtuale. Pensiamo cioè non ai pochi euro annui che virtualmente risparmieremmo sulle ricariche (io personalmento non faccio più di due ricariche annui di 50 euro, perchè il cellulare lo uso per comunicazione mobile e non per chattare), ma pensiamo piuttosto alla centinaia per non dire migliaia di euro annui che ci vengono spudoratamente parassitati di continuo in tasse assurde, balzelli, soprusi, imposizioni, imbrogli legalizzati vari, sempre a nostro danno...La strada è ancora lunga e la lotta ancora dura per noi poveri consumatori!.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 febbraio 2007 02.29-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Aumento delle tariffe: è possibile?

        personalmento non faccio più di due ricariche
        annui di 50 euro, perchè il cellulare lo uso per
        comunicazione mobile e non per chattare), mamagari altri spendono di più non ti pare? Oppure nessuno compra le ricariche da 10 euro?
        • Anonimo scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
          - Scritto da: (cut)
          ... Oppure nessuno compra le ricariche da 10 euro?Mai stato a perdere tempo vicino un edicola? :D
        • rockroll scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
          - Scritto da:


          personalmento non faccio più di due ricariche

          annui di 50 euro, perchè il cellulare lo uso per

          comunicazione mobile e non per chattare), ma

          magari altri spendono di più non ti pare? Oppure
          nessuno compra le ricariche da 10
          euro?Se è per lavoro o per necessità mi pare senz'altro, ma non hai colto il messaggio che volevo dare tra le righe: non state a sprecar soldi col cellulare come fanno i ragazzini o ex ragazzini viziati, per fruire di prestazioni abbastanza estranee allo scopo primario di utlizzo e che, volendo, sarebbero fornite in modo molto più efficente, comodo ed economico da apparecchiature specifiche per quello scopo.Lo scopo della comunicazione mobile e quello di dare possibilità di contatto agli interlocutori sempre e dovunque, in quiete o in moto che siano.Oltre la notizia o l'informazione sintetica comunicata via Voce o SMS, che altro dobbiamo farci? Il resto, quello per intenderci che porta oltra i 50x2 euro annui, lasciamolo pure ai ragazzini di cui sopra.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 febbraio 2007 02.42-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
        - Scritto da: rockroll
        - Scritto da: carobeppe

        Vorrei sapere una cosa da qualcuno che è pratico

        del mestiere. In molti temono un aumento delle

        tariffe dovute alla mancanza dei costi di

        ricarica. Ora, a parte che quando abilitai la
        mia

        attuale SIM Wind non prevedeva alcun costo di

        ricarica (quasi 10 anni fa...), ma mi sto

        chiedendo, l'aumento delle tariffe non è una

        variazione del contratto? Possono farlo? Io non

        credo possano farlo, vorrei però il parere di

        qualcuno competente (attualmente sto ancora

        utilizzando il vecchio profilo da 8lire al

        secondo verso tutti senza scatto e nessuno me

        l'ha mai variato, se avessero voluto non

        l'avrebbero già

        fatto?)06
        Non e' per niente vero. Possono cambiare qualche clausola ma non di certo la tariffa!Se ti tieni la tua tariffa sei certo che la potrai usare per sempre.
      • Anonimo scrive:
        Re: Aumento delle tariffe: è possibile?

        personalmento non faccio più di due ricariche
        annui di 50 euro, perchè il cellulare lo uso per
        comunicazione mobile e non per chattarehahahaha e ti dai pure l'autorita' per esprimere la tua opinione su questo argomento quando il cellulare lo usi come i bambini delle elementari; come soprammobile.
        • rockroll scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
          - Scritto da:


          personalmento non faccio più di due ricariche

          annui di 50 euro, perchè il cellulare lo uso per

          comunicazione mobile e non per chattare

          hahahaha e ti dai pure l'autorita' per esprimere
          la tua opinione su questo argomento quando il
          cellulare lo usi come i bambini delle elementari;
          come
          soprammobile.Il mondo è pieno di bambini o ex bambini viziati che il cellulare lo usano proprio come intendi tu. Ci sono poi persone meno frivole, che lo usano per le funzioni di comunicazione mobile (Voce ed SMS) per cui è specifico ed insostituibile. Speravo che il mio esempio facesse ricordare a qualcuno qual è il vero servizio che dobbiamo chiedere ad un terminale di telefonia mobile, se vogliamo spendere sensatamente i nostri soldi (o quelli di papà). Ma vedo che con certuni è fatica sprecata.Se permetti, ho qualche numero in più di te per esprimere un'opinione. E se non permetti meglio, non ne parliamo proprio più!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 febbraio 2007 02.53-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
        Scusa ma hai detto uan fesseria. il mio contratto parla chiaro quando definisce una tariffa, e non si rinnova automaticamente di ricarica in ricarica. Come ha sottolineato qualcuno nei post precedenti, possono aggirare l'ostacolo impedendoti l'acesso a determianti servizi con quel particolare contratto, ma niente di più. Essendo poi contratti dove LORO hanno stabilito il prezzo del loro servizio, sapendo o dovendo sapere quali erano i costi (che non dipendono da materie prime assoggettate ad fluttuazioni di prezzo). Io ho accettato le loro condizioni, quindi se vogliono che io stipuli con loro n nuovo contratto con tariffe differenti, IO devo essere d'accordo sennò mi tengo quello che ho :D
      • icecuber scrive:
        Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
        - Scritto da: rockroll

        Signori miei, non stiamo tanto ad esultare per
        una marginale vittoria di Pirro, che ha solo
        valore come precedente di sconfitta delle
        ignobili Lobby (lobbies) in questione, ma ripeto
        sconfitta assolutamente marginale e sopratutto
        assolutamente virtuale.Penso che le compagnie telefoniche cercheranno qlc barbatrucco x spillarci dei soldi.... pero' appunto E' UN PRECEDENTE!!!Era mai capitata una cosa del genere prima d'ora in Italia?!?!?
        La strada è ancora lunga e la lotta ancora dura
        per noi poveri
        consumatori!E' vero la strada è ancora lunga... pero' c'e' una grande differenza... ABBIAMO FATTO IL PRIMO PASSO!!!anche grazie a Internet i consumatori possono far sentire di + la propria voce... STA A NOI SFRUTTARE QUESTA POSSIBILITA' AL MEGLIO!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?


          Signori miei, non stiamo tanto ad esultare per

          una marginale vittoria di Pirro, che ha solo

          valore come precedente di sconfitta delle

          ignobili Lobby (lobbies) in questione, ecco un tipico pensiero dell'italiano medio: "qualsiasi azienda è un'ignobile lobby"
          E' vero la strada è ancora lunga... pero' c'e'
          una grande differenza... ABBIAMO FATTO IL PRIMO
          PASSO!!!come disse berlinguer commentando l'arretramento del PCI alle elezioni europee del 1980: "abbiamo fatto un passo avanti e ... due indietro".
          anche grazie a Internet i consumatori possono
          far sentire di + la propria voce... STA A NOI
          SFRUTTARE QUESTA POSSIBILITA' AL
          MEGLIO!!!la prossima petizione sarà : una figa per ogni utente ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
        - Scritto da: rockroll

        Dura lex, sed lex.Nel tuo caso dura cervice!e ignoranza della lex!Di quale contratto vai cianciando?L'unico contratto (che prevede per legge la approvazione di ambedue le parti per essere definito tale) lo fai al momento dell'acquisto della SIM e lo firmi pure!Quindi la ricarica non solo non può variare le condizioni del tuo contratto ma meno che meno è un contratto essa stessa!Manca il presupposto giuridico perchè possa essere definita "contratto"!
        • Anonimo scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
          - Scritto da:

          - Scritto da: rockroll




          Dura lex, sed lex.

          Nel tuo caso dura cervice!
          e ignoranza della lex!
          Di quale contratto vai cianciando?
          L'unico contratto (che prevede per legge la
          approvazione di ambedue le parti per essere
          definito tale) lo fai al momento dell'acquisto
          della SIM e lo firmi
          pure!
          Quindi la ricarica non solo non può variare le
          condizioni del tuo contratto ma meno che meno è
          un contratto essa
          stessa!
          Manca il presupposto giuridico perchè possa
          essere definita
          "contratto"!Il contratto lo fai sul piano tarriffario, che è soggetto a modifiche senza preavviso come qualsiasi altro prodotto.
        • rockroll scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
          - Scritto da:

          - Scritto da: rockroll




          Dura lex, sed lex.

          Nel tuo caso dura cervice!
          e ignoranza della lex!
          Di quale contratto vai cianciando?
          L'unico contratto (che prevede per legge la
          approvazione di ambedue le parti per essere
          definito tale) lo fai al momento dell'acquisto
          della SIM e lo firmi
          pure!
          Quindi la ricarica non solo non può variare le
          condizioni del tuo contratto ma meno che meno è
          un contratto essa
          stessa!
          Manca il presupposto giuridico perchè possa
          essere definita
          "contratto"!Sorvolando sul tono delle prime tre righe (io non offendo mai, gradirei altrettanto anche se fossi in torto) veniamo al dunque.Il termine "contratto" non è mio, e non intendevo sottilizzare su un termine, ma ho dovuto farlo per controbattere qualcuno che si era espresso contro di me con una vehemenza quasi come la tua, ed ho detto le stesse cose che leggo ora da te: d'accordo non si tratta di contratto!http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1892518&id=1890533&r=PIPeccato che le implicazioni dell'assenza di contratto, pur di confutarmi, tu le abbia interpretate di comodo in senso esattamente contrario, e cioè come impossibilità di variare i termini e le condizioni dell'offerta, mentre è proprio l'assenza di contratto che pone le benemerite fornitrici del servizio di telefonia mobile in grado di giocarsi la cosa come vogliono, e quindi di variare le condizioni dell'OFFERTA (se vogliamo dare un termine che tutti capiscono). Come noterai, ho insistito sul fatto che il cliente è pseudotutelato solo per la parte che riguarda il credito residuo proveniente da vecchia regolamentazione, e dico pseudo proprio perchè siamo in presenza di condizioni di un'offerta pubblicamente esposta ma non sorretta da regolare contratto.La prossima volta che esprimi la tua contrarietà, fallo più pacatamente, e possibilmente qualificati.Grazie - rockroll
    • Anonimo scrive:
      Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
      possono pero te puoi disdire il contratto immediatamannte e senza penali
      • Anonimo scrive:
        Re: Aumento delle tariffe: è possibile?

        possono pero te puoi EH?Io ho capito...ma tu che hai detto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
          ragazzi mettetevi d'accordo: i gestori possono cambiarmi il piano tariffario o NO?per quanto mi riguarda è una grande ca****ta questa, perchè in qualche modo "ce la faranno pagare......"
        • Anonimo scrive:
          Re: Aumento delle tariffe: è possibile?

          EH?
          Io ho capito...ma tu che hai detto?Ha voglia di marmellata
    • Anonimo scrive:
      Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
      l'hanno fatto in passato con il cambio lira euro e lo rifaranno ora, oppure tolgono le ricariche sotto i 50 euro, cosa molto più facile da fare... in fin dei conti un'azienda quando si vede limitate delle entrate ovviamente corre ai ripari
    • Anonimo scrive:
      Re: Aumento delle tariffe: è possibile?
      - Scritto da: carobeppe
      Vorrei sapere una cosa da qualcuno che è pratico
      del mestiere. In molti temono un aumento delle
      tariffe dovute alla mancanza dei costi di
      ricarica. Ora, a parte che quando abilitai la mia
      attuale SIM Wind non prevedeva alcun costo di
      ricarica (quasi 10 anni fa...), ma mi sto
      chiedendo, l'aumento delle tariffe non è una
      variazione del contratto? Possono farlo? Io non
      credo possano farlo, vorrei però il parere di
      qualcuno competente (attualmente sto ancora
      utilizzando il vecchio profilo da 8lire al
      secondo verso tutti senza scatto e nessuno me
      l'ha mai variato, se avessero voluto non
      l'avrebbero già
      fatto?)06La guardia di finanza (su indicazione del ministero delle attività produttive e del garante della concorrenza), nei giorni scorsi, ha fatto il giro delle compagnie telefoniche per raccogliere tutti i dati su tutte le tariffe riguardanti cellulari.Controlleranno poi per non ricordo quanto tempo le variazioni di prezzo di questi piani tariffari e, nel caso di aumento dopo la cancellazione dei costi di ricarica, dovranno segnalare la cosa all'Antitrust.
  • Anonimo scrive:
    Speriamo anche i costi per servizi
    3 fa pagare per esempio 54 euro + 6 da spendere in servizi sul portale 3.Speriamo che eliminino anche questa forma di inganno altrimenti siamo punto e a capo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo anche i costi per servizi
      e chi ti obbliga ad usare 3 ?solo perchè fa figo eh?!bene, vuoi fare il figo con i videofonini che ti pubblcizza paris ILTON .....?paghi.... somaro!e la hilton ringrazia...
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo anche i costi per servizi
        - Scritto da:
        e chi ti obbliga ad usare 3 ?
        solo perchè fa figo eh?!

        bene, vuoi fare il figo con i videofonini che ti
        pubblcizza paris ILTON
        .....?
        paghi.... somaro!

        e la hilton ringrazia...E la Corvaglia sul cellulare dove la metti? :p PAGA POPOLO BUE E MUGGISCI CONTENTO! :D
  • Anonimo scrive:
    E ora cancelliamo il canone
    altro odioso e non dovuto balzello!
    • Anonimo scrive:
      Re: E ora cancelliamo il canone
      Bisogna fare un confronto con l'estero di tv senza canone e che funzionano, come fu per i costi di ricarica, si fece notare che il balzello era un anomalia nostra, e che altri operatori ne facevano a meno mantenendo servizi pari se non superiori.Confronto, petizione e via.
      • Anonimo scrive:
        Re: E ora cancelliamo il canone
        - Scritto da:
        Bisogna fare un confronto con l'estero di tv
        senza canone e che funzionano, come fu per i
        costi di ricarica, si fece notare che il balzello
        era un anomalia nostra, e che altri operatori ne
        facevano a meno mantenendo servizi pari se non
        superiori.
        Confronto, petizione e via.ma parlava del canone tv?cmq per la tv la vedo molto più dura...
        • Anonimo scrive:
          Re: E ora cancelliamo il canone

          ma parlava del canone tv?

          cmq per la tv la vedo molto più dura...

          Il canone tv sono ANNI che l'ADUC tenta di eliminarlo con la petizione, e siamo ancora fermi perche' la gente con il cervello bovino non firma...Ad oggi secondo me vale piu' la pena eliminare il televisore da casa e usare il pc, mandando la famosa letterina alla Rai perche' non rompano i maroni.Cosi' niente pubblicita', niente canone e niente lettere minatorie da parte delle societa' di riscossione.
          • Anonimo scrive:
            Re: E ora cancelliamo il canone
            fermo alla rai non interessa che tu abbia fisicamente un televisore, se leggi bene basta un apparecchio atto a ricevere segnali tv, quindi in teoria anche un frigorifero con un lcd incorporato... è una bella leggina si..
          • Anonimo scrive:
            Re: E ora cancelliamo il canone
            - Scritto da:
            fermo alla rai non interessa che tu abbia
            fisicamente un televisore, se leggi bene basta un
            apparecchio atto a ricevere segnali tv, quindi in
            teoria anche un frigorifero con un lcd
            incorporato... è una bella leggina
            si..No, se a casa non hai radio o televisore nessuno puo' farti assolutamente nulla, dammi retta che con quelli dell'ADUC mi sono consultato piu' volte proprio per via di questo fatto.Se vuoi farti scrupolo, chiedi pure all'avocato che cura i tuoi interessi o al giudice di pace del tuo comune.Il pc se non ha scheda video non e' considerato per il pagamento.Io la tv e la radio a casa non le ho (e ringrazio Dio ogni giorno per internet), se domani mi facessero visita li farei entrare tranquillamente (alla presenza del mio legale, ovvio ;) )ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: E ora cancelliamo il canone
            è esattamente quello che ho detto io prima, la legge è ovviamente generalissima.. ma soprattutto aperta ad interpretazioni di un giudice se ti chiamano in causa, e per me andare in tribunale è sempre un'incognita.. questo non vuol dire non far valere i proprio diritti, ma prima di farli valere essere sicuri al 110% per evitare brutte sorprese, tutto qua
          • Anonimo scrive:
            Re: E ora cancelliamo il canone
            Il canone Telecom ai giorni nostri non ha motivo di esistere. Se prima, con le vecchie tecnologie elettromeccaniche, si poteva tirare in ballo il costo di una manutenzione onerosa delle centrali telefoniche e delle linee, da molti anni ormai i costi di manutenzione sono decimati. Al più, se proprio ci tocca pagare un "contributo" per l'usura degli apparati, che sia al massimo di un paio di euro al mese, mantenuto come ora si tratta di ben altra "usura"...
    • Anonimo scrive:
      Re: E ora cancelliamo il canone
      - Scritto da:
      altro odioso e non dovuto balzello!vabbè si ! datece tutto gratis e non ne parliamo piu'.
    • Dirk Pitt scrive:
      Re: E ora cancelliamo il canone
      - Scritto da:
      altro odioso e non dovuto balzello!Fateci caso, il canone Telecom grava sulle nostre spalle da sempre, i costi di ricarica da circa una decina di anni.E' bastata un petizione a far illuminare il governo circa la possibilità di eliminare i costi di ricarica, o meglio di IMPORRE alle aziende di eliminarlo (il governo tra l'altro ha fatto sua questa idea...).Si nota che il governo è stato prontissimo a recepire la richiesta, tanto l'eventuale rinuncia di dindini non è sua.Per il canone Telecom, le petizioni sono arrivate a tonnellate, però si tratta di rinunciare a soldini che entrano in tasche proprie (dello stato)... In questo caso è meglio aspettare, "ci devo pensare", "ci penso e poi ti dico".E intanto noi paghiamo.dillatutta.com - perchè la verità... funziona
  • Anonimo scrive:
    DATA MEMORABILE PER L'ITALIA
    Dopo anni e anni di soprusi... forse arriva la giornata tanto sospirata.Speriamo che almeno non aumentino le tariffe per compensare i guadagni non più rubati ai cittadini.Se così fosse, infatti, sarebbe una doppia presa per i fondelli. @^
    • Anonimo scrive:
      Re: DATA MEMORABILE PER L'ITALIA
      - Scritto da:
      Dopo anni e anni di soprusi... forse arriva la
      giornata tanto
      sospirata.

      Speriamo che almeno non aumentino le tariffe per
      compensare i guadagni non più rubati ai
      cittadini.
      Se così fosse, infatti, sarebbe una doppia presa
      per i fondelli.
      @^Contaci, le aumenteranno eccome ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: DATA MEMORABILE PER L'ITALIA
      pochi mi sa si sono accorti che è solo un contentino, in 10 anni di telefonia mobile, avranno guadagnato migliaia di miliardi con i costi di ricarica, ora se li tolgono non cambia assolutamente niente, noi ci abbiamo rimesso comunque
      • Anonimo scrive:
        Re: DATA MEMORABILE PER L'ITALIA
        cazzo che pessimismo cosmico gente....Questo è il risultato di un'azione colletiva creata da una Petizione, invece di essere contenti, subito a pensare sempre male...
        • Anonimo scrive:
          Re: DATA MEMORABILE PER L'ITALIA
          - Scritto da:
          cazzo che pessimismo cosmico gente....


          Questo è il risultato di un'azione colletiva
          creata da una Petizione, invece di essere
          contenti, subito a pensare sempre
          male...Per forza ! se ti guardi in giro, vedi come siamo ridotti in Italia... il minimo che puo' succedere e' che toltigli i soldi da una parte, subito tentino di rubarli dall'altra, perche' in ogni caso NESSUNA AUTORITA' muove un dito per bloccarli ! ci vuol sempre qualche grossa petizione per smuovere le acque...
      • Anonimo scrive:
        Re: DATA MEMORABILE PER L'ITALIA
        - Scritto da:
        pochi mi sa si sono accorti che è solo un
        contentino, in 10 anni di telefonia mobile,
        avranno guadagnato migliaia di miliardi con i
        costi di ricarica, ora se li tolgono non cambia
        assolutamente niente, noi ci abbiamo rimesso
        comunqueTu forse non ti sei accorto che pagare 10 anni di ricariche e' un conto e pagarlo per il resto dei nostri giorni e' un altro....sempre se non hai 80 anni, credo che ne vivrai altri 50-60...quindi 10 anni risultano pochi in proporzione o preferivi continuare a pagare?
        • Anonimo scrive:
          Re: DATA MEMORABILE PER L'ITALIA

          Tu forse non ti sei accorto che pagare 10 anni di
          ricariche e' un conto e pagarlo per il resto dei
          nostri giorni e' un altro....sempre se non hai 80
          anni, credo che ne vivrai altri 50-60...quindi 10
          anni risultano pochi in proporzione o preferivi
          continuare a
          pagare?ma che razzo dici ? le telefonate le vuoi fare gratis ? le compagnie telefoniche come pagheranno i dipendenti con ricariche scadute ?
  • carobeppe scrive:
    Un applauso
    Che dire, un applauso, una volta ogni tanto quei BAStoni TARDI l'hanno presa nel cubo! Tiè, sanguisugaccie!!!
  • Anonimo scrive:
    Bravo Lulli
    Continua così, ti ho già messo negli indirizzi del mio bookmark e mi ricorderòò di te quando devo votare
    • Anonimo scrive:
      Re: Bravo Lulli
      BRAVO!! Ecco il pollo italiota!!! Il contentino della ricarica e lui ti giura eterna fedeltà....pollo quando vai a votare ricordati delle tue ultime buste paga, non del telefonino...ma io poi cosa pretendo, da dei ragazzini che vanno alle superiori...
      • Anonimo scrive:
        Re: Bravo Lulli
        i ragazzini che vanno alle superiori non ricaricano di 150 euro alla volta, e telefonare costa parecchio, soprattutto se si finisce il credito al momento sbagliato. su 10 euro erano 2 di tassa?bé, mi ci compero il ghiacciolo. o un panino al bar dentro la squola alle 10, che a quell'ora ho dentro di me un buco oppure potrebbero esser goldoni o un libriccino di seconda di goldoni o li metto via per la prossima settimana:)
        • Anonimo scrive:
          Re: Bravo Lulli
          - Scritto da:
          i ragazzini che vanno alle superiori non
          ricaricano di 150 euro alla volta, e telefonare
          costa parecchio, soprattutto se si finisce il
          credito al momento sbagliato. su 10 euro erano 2
          di tassa?bé, mi ci compero il ghiacciolo. o un
          panino al bar dentro la squola alle 10, che a
          quell'ora ho dentro di me un buco oppure
          potrebbero esser goldoni o un libriccino di
          seconda di goldoni o li metto via per la prossima
          settimana
          :)Non sprecare tempo a spiegare la vita a chi vota Pirlusconi
        • Anonimo scrive:
          Re: Bravo Lulli
          - Scritto da:
          i ragazzini che vanno alle superiori non
          ricaricano di 150 euro alla volta, e telefonare
          costa parecchio, soprattutto se si finisce il
          credito al momento sbagliato. su 10 euro erano 2
          di tassa?bé, mi ci compero il ghiacciolo. o un
          panino al bar dentro la squolaConsiderando quello che hai scritto, credo che sarebbe meglio investissi il tuo denaro sui libri, piuttosto che sui panini a "squola". ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bravo Lulli
            non sai nienttee non riesci nemmeno a supporre perché nella mia frase ci potesse essere la squolaal posto della scuolaciao bambino
          • Anonimo scrive:
            Re: Bravo Lulli
            - Scritto da:
            non sai nientte
            e non riesci nemmeno a supporre perché nella mia
            frase ci potesse essere la
            squola
            al posto della scuola
            ciao bambinoNO, spiegacelo, OMO:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bravo Lulli
            no no..no omo, bambino!e i bambini spesso non vengono capiti.. ciao omo:)
        • Anonimo scrive:
          Re: Bravo Lulli
          su 10 euro erano 2
          di tassa?bé, mi ci compero il ghiacciolo. o un
          panino al bar dentro la squola alle 10, che a
          quell'ora ho dentro di me un buco oppure
          potrebbero esser goldoni o un libriccino di
          seconda di goldoni o li metto via per la prossima
          settimana
          :)Si dai o una grammatica o un vocabolario, cose del genere sì
          • Anonimo scrive:
            Re: Bravo Lulli
            - Scritto da:
            su 10 euro erano 2

            di tassa?bé, mi ci compero il ghiacciolo. o un

            panino al bar dentro la squola alle 10, che a

            quell'ora ho dentro di me un buco oppure

            potrebbero esser goldoni o un libriccino di

            seconda di goldoni o li metto via per la
            prossima

            settimana

            :)

            Si dai o una grammatica o un vocabolario, cose
            del genere sì[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/7/7e/Borat_in_Cologne.jpg[/img]http://it.wikipedia.org/wiki/Borat
      • Anonimo scrive:
        Re: Bravo Lulli
        - Scritto da:
        BRAVO!! Ecco il pollo italiota!!! Il contentino
        della ricarica e lui ti giura eterna
        fedeltà....pollo quando vai a votare ricordati
        delle tue ultime buste paga, non del
        telefonino...ma io poi cosa pretendo, da dei
        ragazzini che vanno alle
        superiori...La mia busta paga e' piu' alta grazie a questo governo... grazie a Silvio invece ho perso potere d'acquisto.
  • Anonimo scrive:
    E i 5 euro e rotti mensili ??
    E i 5 euro e rotti mensili di "concessione governativa" per chi ha un contratto post-pagato ??
    • Anonimo scrive:
      Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
      - Scritto da:
      E i 5 euro e rotti mensili di "concessione
      governativa" per chi ha un contratto post-pagato
      ??Dovrebbero levare anche quelli
      • riddler scrive:
        Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
        Un passo alla volta ce la si puo' fare.
        • Anonimo scrive:
          Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
          nel didietro può entrare... (scusate ma era irresistibile fare una rima del genere dopo aver ricevuto la busta paga minorata di sto mese, dopo aver abolito le ricariche dovrebbero ricaricarmi lo stipendio)
      • Anonimo scrive:
        Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E i 5 euro e rotti mensili di "concessione

        governativa" per chi ha un contratto post-pagato

        ??
        Dovrebbero levare anche quellino quelli non li tolgono perchè vanno allo stato che ne ha bisogno
    • Anonimo scrive:
      Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
      Quello rimane un LUSSO solo per pochi eletti, e quindi rimane. :(Poveri noi . . . . .
    • Anonimo scrive:
      Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
      Quelli sono soldi che si prende lo stato.. E questo governo e' stato molto esplicito sulle tasse...I costi di ricarica li tolgono alle compagnie, ma la "concessione" (perche' ti concedono) governativa resta, eccome se resta...Un passo alla volta?? Si, come si dice qui "a passo di cammello"...
    • pomata scrive:
      Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
      Quella dei 5.16 mensili della tassa governativa, esclusiva degli abbonamenti ad uso privato, (i contratti legati alle partite iva, ad uso commerciale, hanno una tassa più alta comunque detraibile fiscalmente) è un vero è propio furto, visto che paghiamo già l'iva sulle chiamate!
      • Anonimo scrive:
        Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
        - Scritto da: pomata
        Quella dei 5.16 mensili della tassa
        governativa, esclusiva degli abbonamenti ad uso
        privato, (i contratti legati alle partite iva, ad
        uso commerciale, hanno una tassa più alta
        comunque detraibile fiscalmente) è un vero è
        propio furto, visto che paghiamo già l'iva sulle
        chiamate!E sopratutto una considerazione sulla tassa di concessione governativa: questa è un onere che l'operatore deve pagare per "usare" una res publica, ovvero appartenente allo stato...pertanto dovrebbe rimanere un costo aziendale per l'esercizio dell'attività.Ovviamente l'azienda ha il diritto di riversarlo sull'utente, ma da qui ad addebitarlo interamente al cliente ce ne passa. Corretto sarebbe che fosse spalmato sul costo al secondo di conversazione e se poi globalmente il ricavo totale permette all'operatore di pagarla interamente bene, altrimenti è e resta un costo per l'esercizio dell'attività...Altrimenti sarebbe come pretendere di essere retribuiti per il tempo impiegato ad andare e tornare dal lavoro dall'azienda di cui si è dipendenti...
        • Anonimo scrive:
          Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
          Tranquilli, aumenteranno le "cadute di linea" di quel tanto che basta per riprendersi i soldi con gli "scatti alla risposta"...
          • staza scrive:
            Re: E i 5 euro e rotti mensili ??
            - Scritto da:
            Tranquilli, aumenteranno le "cadute di linea" di
            quel tanto che basta per riprendersi i soldi con
            gli "scatti alla
            risposta"...su questo ci scommetto pure io :) anzi :(
        • Anonimo scrive:
          Re: E i 5 euro e rotti mensili ??

          Altrimenti sarebbe come pretendere di essere
          retribuiti per il tempo impiegato ad andare e
          tornare dal lavoro dall'azienda di cui si è
          dipendenti......a me basterebbe che fossero conteggiate nell'orario di lavoro, così ci penserebbero bene a dove mandandano a lavorare i dipendenti che non ha sede fissa :-)
Chiudi i commenti