Italia, chi vuole i notebook Samsung?

Il colosso coreano spera di far breccia nel cuore degli italiani già catturati da HP, Acer, Toshiba ed Apple. Una nuova gamma di laptop in arrivo, tutti con Windows. Per Linux non c'è spazio, per ora

HP, Acer e Toshiba resteranno lontani ancora per un po’, ma Samsung è convinta che in Italia il mercato notebook abbia grandi possibilità di crescita. Un obiettivo da raggiungere puntando sull’integrazione fra i nuovi prodotti e i cavalli di battaglia classici della corazzata coreana, in primis televisori e telefonini.

black aura Si spiega così una linea di notebook che abbraccia i diversi segmenti di utenza italiana. I modelli proposti – R60, R70, Q45, Q70 e X22 (vedi foto) – hanno in comune la cover, nera all’esterno e opaca all’interno, che ha ispirato il nome della linea, Black Aura. Oltre alla dotazione di Bluethoot 2.0 e webcam integrata. Per il resto si distinguono per caratteristiche delle schermo, da 13,2″ a 15,4″ e livello di interfaccia, e per la tecnologia High Definition Multimedia, montata solo sui prodotti di fascia alta. Il prodotto di punta è, però, il Q1 ultra, l’ultra mobile PC che pesa 690 grammi e sta in un palmo di mano. È dotato di schermo Lcd da 7″ e ha due webcam integrate. Delle strategie Samsung per l’Italia Punto Informatico ha parlato con Carlo Barlocco , direttore commerciale della divisione Information Technology nel nostro paese.

Punto Informatico: Con questa linea lanciate il guanto di sfida a un mercato, come quello italiano dei notebook, che al momento appare fortemente concentrato tra i primi tre operatori. Quali sono gli obiettivi?
Carlo Barlocco: Il mercato italiano ha caratteristiche simili a quelle di altri paesi dell’area mediterannea: i consumatori sono molto attenti al prezzo e questo rende la competizione particolarmente difficile per chi, come noi, guarda innanzitutto alla qualità del prodotto.

PI: Dunque, come si spiega la vostra scelta?
CB: Non puntiamo certo a raggiungere grandi quote di mercato nel breve periodo, ma riteniamo che alle spalle dei primi vi sia una grande frammentazione, con buone opportunità di crescita per chi può offrire prodotti tecnologici integrati.

PI: Si riferisce alla possibilità di far dialogare i diversi dispositivi?
CB: Il marchio e la qualità dei prodotti Samsung rappresentano per noi un indubbio vantaggio. I consumatori sanno che tutti i nostri prodotti sono realizzati interamente in casa, per cui possono garantire un livello di affidabilità elevato. Lo stesso che ora si trova anche nei PC portatili.

black aura PI: La linea di notebook presentata si rivolge ai tre grandi segmenti della clientela: consumer, piccole e medie imprese e grandi corporation. Qual è il settore più promettente?
CB: I primi due senz’altro. Ci sono molte PMI che non hanno ancora un parco macchine adeguate, così come molti consumatori in cerca di un portatitile, in alternativa o in aggiunta al desktop.

PI: Tutti i nuovi prodotti supportano i sistemi operativi di Windows. Avete pensato anche agli utenti Linux, magari con sconti per i modelli privi di Windows Vista?
CB: Per il momento no. In questa fase iniziale il nostro obiettivo principale è farci conoscere dal mercato puntando su tecnologie a lungo sperimentate. Non escludiamo, però, di realizzare qualche prodotto ad hoc per chi preferisce altri sistemi operativi.

a cura di Luigi dell’Olio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ANDREA scrive:
    CIAMPINO
    TIAMO DA CHIARA
  • Anon scrive:
    Backup Linux??
    "il costo di backup e ripristino del sistema. Tutte cose che con Linux non hai"Ah. In Linux non si fanno i backup? Ottimo!!
  • max scrive:
    Patches & T-Shirt
    In fondo solo marketinghttp://yep.it/tsvista
  • xboxfull scrive:
    dalla schermata blu al cerchio rosso
    Poverini, la qualità non è proprio il loro forte.http://vitadigitale.corriere.it/2007/10/il_cerchio_rosso_della_morte.html
  • celletti scrive:
    l'aggiornamento definitivo
    utenti di vista, scaricate questo e tutti i vostri problemi saranno risolti:http://download.opensuse.org/distribution/10.3/iso/dvd/openSUSE-10.3-GM-DVD-i386.isoè un po' grosso, ma non molto di più delle patch micro$oft.
  • la verità scrive:
    presa per il culo
    Non è concepibile sfornare dei SO buggati fino al midollo come Vista e volerlo imporre sul mercato rifilandolo in modo coatto con i pc e i laptop. E' un sopruso bello e buono. Porca puttana sono stufo di queste software house, anche nel mondo dei giochi, che pur di acquistare quote maggiori di mercato se ne infischiano della qualità del proprio prodotto, lo mettono a tappe forzate sul mercato e sanno a priori che dovranno rilasciare delle patch per rendere non dico ottimo ma funzionante il lo programma. Quei rpogrammi per me possono pure stare sugli scaffali.
  • Lando G. scrive:
    Ma il transfer rate dell'USB...
    ... lo hanno migliorato o no?Ho un disco esterno USB da 320 GB, acquistato un mese fa e il transfer rate sotto Vista è _un terzo_ rispetto ad XP. Idem per le chiavette USB che possiedo e un altro paio di HDD in box USB da 2.5". Ma come si fa a far uscire un sistema operativo così bacato proprio nell'utilizzo dell'USB che è l'interfaccia più usata al mondo?
    • hol scrive:
      Re: Ma il transfer rate dell'USB...
      - Scritto da: Lando G.
      ... lo hanno migliorato o no?
      Ho un disco esterno USB da 320 GB, acquistato un
      mese fa e il transfer rate sotto Vista è _un
      terzo_ rispetto ad XP. Idem per le chiavette USB
      che possiedo e un altro paio di HDD in box USB da
      2.5". Ma come si fa a far uscire un sistema
      operativo così bacato proprio nell'utilizzo
      dell'USB che è l'interfaccia più usata al
      mondo?i dischi USB e serial ATA sono stati sempre più lenti dei classici HD con interfaccia IDE.Informati presso chi li costruisce e poi torna pure qui per continuare a sparare cazzate.Perchè i dischi serial ATA stanno avendo tanto successo? Boh!Secondo me per lo stesso motivo per cui molti si comprano le isole su Second Life: la moda, l'hype, la stupidità.
      • Morkb scrive:
        Re: Ma il transfer rate dell'USB...
        ...rispondo per l'utente di prima che non conosco....sicuramente hai ragione sull'usb e ide...avrei dei dubbi sul sata....comuqneu leggi bene prima di insultare la gente, lui ha parlato di 1/3 meno veloci rispetto ad Xp....non rispetto a periferiche IDE!...certo che la presunzione della gente non ha limiti!
        • livio.morina scrive:
          Re: Ma il transfer rate dell'USB...
          Morkb, se sei nuovo del forum di PI, preparati ad una mare di arroganza e presunzione
        • Categorico scrive:
          Re: Ma il transfer rate dell'USB...
          - Scritto da: Morkb
          ...rispondo per l'utente di prima che non
          conosco....sicuramente hai ragione sull'usb e
          ide...avrei dei dubbi sul sata....comuqneu leggi
          bene prima di insultare la gente, lui ha parlato
          di 1/3 meno veloci rispetto ad Xp....non rispetto
          a periferiche
          IDE!

          ...certo che la presunzione della gente non ha
          limiti!C'è da dire che comunque USB non è l'interfaccia più adatta per un HD e ha sporadici e imprevedibili rallentamenti sotto qualsiasi SO.Io per rimediare almeno parzialmente ho preso una schedina aggiuntiva (rimedio non necessario per chi ha schede madri con abbondanza di canali e porte USB) e mi assicuro che l'HD USB abbia un canale tutto per sé.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Ma il transfer rate dell'USB...
        bah spero per lui che la comparazione l'abbia fattacon lo STESSO disco esterno, collegato via USB2prima a Vista e poi a XP, scaricando lo stesso file..
        • Lando G. scrive:
          Re: Ma il transfer rate dell'USB...
          - Scritto da: Nome e cognome
          bah spero per lui che la comparazione l'abbia
          fatta
          con lo STESSO disco esterno, collegato via USB2
          prima a Vista e poi a XP, scaricando lo stesso
          file..Direi proprio di sì, visto che non sono né ritardato né deficiente come qualcuno sembra aver pensato. Confermo che lo stesso HDD USB, collegato allo stesso PC, alla stessa porta USB, nel trasferimento della stessa cartella da circa 100GB, sotto Vista ha evidenziato un transfer rate nettamente inferiore rispetto ad XP.
      • Lando G. scrive:
        Re: Ma il transfer rate dell'USB...
        - Scritto da: hol
        i dischi USB e serial ATA sono stati sempre più
        lenti dei classici HD con interfaccia
        IDE.

        Informati presso chi li costruisce e poi torna
        pure qui per continuare a sparare
        cazzate.Impara a leggere, va, che è meglio.Visto che credi di saperla tanto lunga (lo so anch'io che USB è molto più lento di IDE e SATA), spiegami perché LA STESSA PERIFERICA USB, sotto Vista va mediamente ad un terzo della velocità rispetto ad XP.E spiegalo senza tante stronzate, se lo sai. Altrimenti evita di scrivere a vanvera giusto per sentirti chissà chi.
  • betatester scrive:
    il sistema più testato del mondo .......
    Si', ma dagli utenti.Quando uscito era una beta a pagamento.
  • Beccamorto scrive:
    Nuovo Strepitoso Service Pack per Vista!
    Questo i problemi li risolve tutti:http://tinyurl.com/563oe
  • billygatto scrive:
    Ridicoli
    Ma come.. non era il sistema perfetto, velocissimo, stratosferico descritto in pagine e pagine di pubblicità microzozziane?E ora, dopo soli 8 anni di sviluppo già lo correggete?Oppure vi siete accorti che avete prodotto la solita merda (questa volta più puzzolente del solito) e correte ai ripari?Tra un service pack cumulative e l'altro questi fenomeni vogliono riscrivere l'intero sistema dopo essersi accorti che è un autentico cesso.Questa non è informatica, è marketing.
    • Burp scrive:
      Re: Ridicoli
      - Scritto da: billygatto
      Ma come.. non era il sistema perfetto,
      velocissimo, stratosferico descritto in pagine e
      pagine di pubblicità
      microzozziane?
      E ora, dopo soli 8 anni di sviluppo già lo
      correggete?Certi bugs saltano fuori solo quando il prodotto è realmente utilizzato in tutte le piattaforme (con tutte le disparate periferiche).
      Oppure vi siete accorti che avete prodotto la
      solita merda (questa volta più puzzolente del
      solito) e correte ai
      ripari?Perché quando linux panica nessuno dice che hanno prodotto un kernel di me*da?Boh non lo capirò mai
      • Ken Shiro scrive:
        Re: Ridicoli
        forse perche windows lo paghi? e poi a me ha panicato solo una volta, nel 99 quando avevo comprato un modulo ram dofettoso :p
        • anonimo01 scrive:
          Re: Ridicoli
          - Scritto da: Ken Shiro
          forse perche windows lo paghi? e poi a me ha
          panicato solo una volta, nel 99 quando avevo
          comprato un modulo ram dofettoso
          :pconsiglio un check pure alla tastoiera! O) :D ;) (linux)
        • ------ scrive:
          Re: Ridicoli
          Perché nelle aziende i vari REDHAT, SUSE, ... non li paghi??- Scritto da: Ken Shiro
          forse perche windows lo paghi? e poi a me ha
          panicato solo una volta, nel 99 quando avevo
          comprato un modulo ram dofettoso
          :p
          • billygatto scrive:
            Re: Ridicoli
            Perché nelle aziende i vari REDHAT, SUSE, ... non
            li
            paghi??


            - Scritto da: Ken Shiro

            forse perche windows lo paghi? e poi a me ha

            panicato solo una volta, nel 99 quando avevo

            comprato un modulo ram dofettoso

            :pEheh, ci hai provato (forse porti ancora i postumi delle campagne di disinformazione Get The Shits).Non compariamo le licenze di quelle distro con quelle di windows. Se è vero che l'assistenza costa anche per Linux in media ottieni comunque un risparmio del 20-30%.Senza contare che al costo di windows devi aggiungere il fermo dovuto a virus e compagnia bella, il costo di backup e ripristino del sistema. Tutte cose che con Linux non hai. Quindi in sostanza con Linux non hai la roba a gratis ma risparmi considerevolmente e hai in più grande sicurezza, affidabilità, rapidità.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Ridicoli
          contenuto non disponibile
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Ridicoli
            si, sbagliano anche i programmatori redhat non ce dubbio, ma è un dato di fatto che quando salta un bug su linux, essendo opensource, questo viene scovato immediatamente e tappato in tempi record, mentre su windows bisogna aspettare sempre quasi un mese; be certo dipende dalla gravità, se è molto grave il baco su win di sicuro la patch salta fuori in qualche settimana; ma guarda ad esempio il bug della famosa moltiplicazione su office, non è stata ancora risolta (anzi a dire il vero è stata risolta nella versione 2003 e in qualche altra, ma magicamente è rispuntata nella versione 2007 :| io mi chiedo come mai visto che è una versione superiore, ma questo accade anche per vista). Infine non penso che una licenza RedHat costi lo stesso tanto di quella di Vista.
    • darksky scrive:
      Re: Ridicoli
      perchè sicuramente tu di programmazione sei un drago e pendi che un programma cosi enorme sia senza bug? pensi che linux non abbia bug? se pensi questo meglio che scendi dalle nuvole e velocemente perchè nessun programma cosi enorme puo' esser senza bug. E prima di parlare di certe cose forse è meglio che provi tu a programmare, a giusto per dirti le cose io faccio il programmatore nel caso to voglia controbattere sull'argomento.
      • Ken Shiro scrive:
        Re: Ridicoli
        si ma credo che lui voleva dire che, su windows xp questi problemi sono gia stati corretti in passato, perchè dobbiamo ritroarceli di nuovo ora dopo piu di 8 anni di sviluppo del sistema nt? dopotutto vista è nt 6.0 no? una versione superiore e in teoria dovrebbe essere piu ottimizzato... invece ad ogni versione ricomincia tutto daccapo, nel senso che risaltano fuori i soliti bug...
        • darksky scrive:
          Re: Ridicoli
          assolutamente no non è nt6, vista è stato strutturato completamente in modo differente quindi anche tutti i moduli sono stati rifatti nuovi, molti applicativi sono nuovi e prima non esistevano a livello di kernel
          • Janet scrive:
            Re: Ridicoli
            - Scritto da: darksky
            assolutamente no non è nt6, vista è stato
            strutturato completamente in modo differente
            quindi anche tutti i moduli sono stati rifatti
            nuovi, molti applicativi sono nuovi e prima non
            esistevano a livello di
            kernelMha, il kernel è praticamente lo stesso, lo hanno semplicemente reso più "blindato" di prima.Vista è qualcosa di abbastanza riscritto ma non nel kernel, e questo credo sia il vero problema: il kernel NT per come è stato pensato è troppo vecchio oggi, ha all'interno troppi retaggi del passato e richiede molta extra programmazione dei componenti UserMode.Mi sarei aspettao un kernel nuovo o profondamente rivisto, ma microsoft non ha voluto rischiare questa volta, speriamo la prossima...
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Ridicoli
            scusa ma ti devo contraddire http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_NTWindows Vista (Windows NT 6.0), rilasciato a novembre 2006 per gli abbonati MSDN, e a fine gennaio 2007 per i clienti retail e OEM. Nel corso del 2008 dovrebbe essere rilasciata la versione Server, chiamata Windows Server 2008 e con nome in codice Windows Longhorn Server.
          • darksky scrive:
            Re: Ridicoli
            il fatto che scrivano nt6 non significa che sia lo stesso, anche una golf la prendi serie 3, serie 4,serie 5...ma i motori scusa so completamente differenti in molte cose.
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Ridicoli
            mi spiace ma devo contraddirti anche questa volta :phttp://www.megalab.it/articoli.php?id=699&pagina=20Totalmente riscritto rispetto alle versioni precedenti. Il kernel di Windows Vista, di fatto "il cuore" del sistema operativo, è "una versione aggiornata" di quello adottato da Windows Server 2003, a sua volta un derivato di Windows XP, proveniente da 2000... un aggiornamento del ramo Windows NT. Quindi, sostenere che si tratti di un sistema operativo realizzato ex-novo è una sciocchezza... e come ho già osservato nella pagina delle critiche, molti elementi ereditati da Windows 3.1 lo dimostrano ampiamente.
      • billygatto scrive:
        Re: Ridicoli
        - Scritto da: darksky
        perchè sicuramente tu di programmazione sei un
        drago e pendi che un programma cosi enorme sia
        senza bug? pensi che linux non abbia bug? se
        pensi questo meglio che scendi dalle nuvole e
        velocemente perchè nessun programma cosi enorme
        puo' esser senza bug. E prima di parlare di certe
        cose forse è meglio che provi tu a programmare, a
        giusto per dirti le cose io faccio il
        programmatore nel caso to voglia controbattere
        sull'argomento.Non lo so te ma io su linux non ho mai visto giga e giga di patch per far funzionare decentemente il sistema (e a distanza di pochi mesi dalla sua uscita). Come mai? Dopo 8 anni di sviluppo non sono riusciti a colmare tutti quei bug? Io penso che un conto siano dei bug naturalissimi e inevitabili da correggere, un altro sia riscrivere il sistema a forza di patch da gigabyte perchè si sono accorti che nessuno lo sta usando e corrono ai ripari.
        • darksky scrive:
          Re: Ridicoli
          non so dove li hai visti tutti sti giga di patch magari ti cadono in testa...ma se leggevi un post sopra erano 25 mega tutti. Parli di linux gratis..hai mai provato a chiamare un tecnico linux e vedi quanto ti costa poi. HAi un problema in windows e l'hai comprato,l'assistenza te la danno e finche non risolvono ti stanno dietro. MA queste cose logicamente non si contano.
          • billygatto scrive:
            Re: Ridicoli
            - Scritto da: darksky
            non so dove li hai visti tutti sti giga di patch
            magari ti cadono in testa...ma se leggevi un post
            sopra erano 25 mega tutti. Parli di linux
            gratis..hai mai provato a chiamare un tecnico
            linux e vedi quanto ti costa poi. HAi un problema
            in windows e l'hai comprato,l'assistenza te la
            danno e finche non risolvono ti stanno dietro. MA
            queste cose logicamente non si
            contano.http://segretidelpc.wordpress.com/2007/09/25/windows-vista-service-pack-1-disponibile-su-bittorrent/http://www.smaunews.it/01NET/HP/0,1254,14_ART_81521,00.html?lw=141 GB a quanto pare ma saranno necessari 7 GB liberi sul disco :DNo, non ho mai provato a chiamare un tecnico linux perchè non ne ho avuto mai bisogno.. con un hardware non troppo vecchio, le migliaia di guide presenti in rete e l'assistenza gratuita di vari chan su irc non ce n'è proprio bisogno..Quanto all'assistenza windows apri gli occhi: gi utonti che si beccano un virus hanno due strade: o chiedono all'amico o vanno nel negozio (che non aspetta altro).
          • darksky scrive:
            Re: Ridicoli
            ma vedi tu di basi solo su sistemi desktop, non usi server, usi il pc per fare le tue 4 cose in crocie, pensa alle aziende non pensare nel tuo piccolo orticino soltanto
          • livio.morina scrive:
            Re: Ridicoli
            Ma questo darksky è sempre il solito che non ha mai studiato l'italiano.Cambia nick continuamente, ma si sgama sempre per i suoi strafalcioni grammaticali, fateci caso...- Scritto da: darksky
            usi il pc per fare le tue 4 cose in crocie, Se ne prendono uno ignorante, lo vogliono ignorante fino in fondo
          • Plo scrive:
            Re: Ridicoli
            - Scritto da: billygatto
            No, non ho mai provato a chiamare un tecnico
            linux perchè non ne ho avuto mai bisogno.. con un
            hardware non troppo vecchio, le migliaia di guide
            presenti in rete e l'assistenza gratuita di vari
            chan su irc non ce n'è proprio
            bisogno..Eh, come no!Facciamo un esempio. Anno 2050, Linx è (non si sa come) più diffuso di Windows. La casalinga di Voghera si compra un PC con Linux e se lo mette in salotto.La signora ha solo 1 PC in casa, non ha figli smanettoni e il vicino è un primate con il pollice opponibile che passa il suo tempo a bere birra e ruttare davanti alla TV perennemente sintonizzata sull'Isola dei famosi, figurarsi usare un PC...Un brutto giorno il PC si accende ma il sistema non parte e vomita una serie di inintellegibili messaggi.Quesito: come fa la casalinga di Voghera a riprendere il controllo del suo sistema operativo considerando che:- non ha figli o vicini smanettoni che le possono dare una mano- non ha altri PC che le consentono di andare a leggere una delle "migliaia di guide presenti in rete" (ammesso che comunque sia in grado di capirle)- non ha la più pallida idea di cosa sia un "chan su irc"- non c'è nessuno legalmente responsabile di darle assistenza perché quell'accozzaglia di codice è stato scitto da hobbisti brufolosi e non ha NESSUNO che sia responsabile del supporto.
          • leeooo scrive:
            Re: Ridicoli
            Va nel negozio di computer e se lo fa riparare, cosa che farebbe ugualmente se avesse microsoft, visto che non è capace....Non è che quando microsoft non va si risolva un granchè se non sei capace...
          • Olmo scrive:
            Re: Ridicoli

            - non c'è nessuno legalmente responsabile di
            darle assistenza perché quell'accozzaglia di
            codice è stato scitto da hobbisti brufolosi e non
            ha NESSUNO che sia responsabile del
            supporto.Credere che il codice OS sia sviluppato principalmente da hobbisti è molto ingenuo. La maggior parte dei finanziamenti viene da Sun (che è interessata, ovviamente, ad erodere il mercato di Microsoft).L'idea,perseverante del programmatore brufoloso colonna portante di Linux, sorry, ma è una stronzata.
          • darksky scrive:
            Re: Ridicoli
            ti vedo molto informato.... peccato che tutte le aziende devono avere le licenze, il fatto che tu non rispetta le leggi non significa che li altri non le rispettino
          • billygatto scrive:
            Re: Ridicoli
            Dai troppe cose per scontato, saresti un pessimo analista.Cosa ti dice che io non rispetto la legge? Io windows sul mio pc non ce l'ho, nè comprato nè scaricato nè sotto qualunque altra forma. Proprio non lo uso. Riesci a comprenderlo questo? O la tua mente dominata dal marketing redmondiano tende a rifiutarlo? :D
          • darksky scrive:
            Re: Ridicoli
            io non parlo solo di window o pensi che l'unico software che vendano al mondo sia solo windows? vedi tu dici che io sarei un pessimo analista dipende dai punti di vista. Ti leghi a windows to saresti un pessimo analista, ti leghi a linux non faccio l'analista linux. Pensi che per linux non ci siano programmi a pagamento? i migliori programmi per creare video sono linux e pensi siano gratis? ne dubito fortemente.
          • billygatto scrive:
            Re: Ridicoli
            Quando ti davo del pessimo analista parlavo solo del fatto che davi per scontato che uso software non pagando le licenze.
          • darksky scrive:
            Re: Ridicoli
            io non do' per scontato che usi software libero o no, ma tutte le aziende devono vere le licenze del software che usano, e la maggior parte del software libero è libero se non lo usi per scopi commerciali, i software shareware dopo 30 giorni dovresti comprarli altrimenti disinstallarli. Quindi partendo dal semplice winzip, rar o ace che preferisci, alle applicazioni che utilizzi tutti i giorni per il tuo lavoro. Mi riferisco in generale non a te come persona che magari per quello che fai non hai necessità di nessuno di questi software ma che il 90% della aziende devono comprare.
          • livio.morina scrive:
            Re: Ridicoli
            - Scritto da: darksky
            Mi riferisco in
            generale non a te come persona che magari per
            quello che fai non hai necessità di nessuno di
            questi software ma che il 90% della aziende
            devono comprare.Lezione di analisi logica:-Il 50% degli studenti è stato promosso-Il 50% degli stutenti sono stati promossiIndicare il soggetto delle due frasi.Il verbo è accordato al soggetto?Si? beneNO? AhiAhiAhi
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Ridicoli
            eh ma se per ogni errore di battitura dovete fare delle polemiche... visto che ne sai tanto di grammatica che aspetti a fare domanda all'università di Roma? :
          • livio.morina scrive:
            Re: Ridicoli
            Questo è un errore di battitura:- Scritto da: darksky
            ma tutte le aziende devono vere le licenze
            del software che usanoQuest'altro no:- Scritto da: darksky
            usi il pc per fare le tue 4 cose in crocie,
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Ridicoli
            eddai :) siamo su un forum mica a fare un compito in classe di italiano :P
          • livio.morina scrive:
            Re: Ridicoli
            Non è una questione di compiti e voti, è questione di cultura o della di lei mancanza.No beh, diciamo della sua mancanza, credo possa bastare :)
          • livio.morina scrive:
            Re: Ridicoli
            //wrong place//-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 ottobre 2007 12.55-----------------------------------------------------------
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Ridicoli
            ti ricordo una vecchia news http://www.informationweek.com/story/showArticle.jhtml?articleID=198000211&cid=RSSfeed_IWK_Allche poi tanto vecchia non è, dove la microsoft incoraggia pure di utilizzare windows piratato affinchè si favorisca la diffusione, e a quanto pare alcune aziende si sono adeguate http://malagutimania.wordpress.com/2007/06/09/bancomat-con-windows-piratato/
          • darksky scrive:
            Re: Ridicoli
            certo ma naturalmente se la finanza arriva da te cosa gli dici? windows dice che posso piratarlo e io ho fatto, a loro non è che importa molto, ti fanno la multa e hai poco da obbiettare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 ottobre 2007 10.59-----------------------------------------------------------
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Ridicoli
            a parte che per uso quotidiano ho ubuntu e nel portatile mi ci hanno rifilato windows oem; semplicemente volevo farti notare che di quel 95% di diffusione di windows, almeno un buon 40%, se non di piu, è piratato, e questo alla microsoft fa ben piacere.
          • darksky scrive:
            Re: Ridicoli
            la questino è, linux ha fatto sistemi operativi non per utonti e quindi è inutile lamentarsi su microsoft, lamentatevi sugli utonti e su linux che non è riuscita mai a fare un sistema operativo in grado di essere usato dal 90 % degli utenti nel mondo...cioè gli utonti. Prendi una persona che usa il pc a lavoro, ha gia dificolta a fare copia e incolla...dagli linux e vedi dove va a finire.
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Ridicoli
            i problemi di linux li conosco, ultimamente pero con il dkms, ubuntu e varie cose la situazione sta migliorando; ma questo non giustifica il fatto che una persona deve per forza piratare windows... esiste anche il mac che mi pare sia decisamente superiore a linux e windows
          • darksky scrive:
            Re: Ridicoli
            bhe diaciamo le cose come stanno, windows va anche perchè la maggior parte dei programmi è per windows, partendo dal motivo principale i giochi, hai un figlio che vuole giocare, i giochi sono per windows, non per linux ne per mac. Se vuoi un programma che fa qualcosa sotto windows lo trovi + velocemente, hai più scelta. Windows fin ora vince per la semplicità di utilizzo e per il gran numero di applicazioni, giochi che puoi avere
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Ridicoli
            ora si che parliamo la stessa lingua ;)
          • darksky scrive:
            Re: Ridicoli
            :) vedi io non ho niente contro linux, ho usato anche linux per alcune cose che mi servivano, ma sono uno sviluppatore windows. Ti posso anche dire che in anni che lo uso, sia server the desktop non ho mai preso un virus o avuto problemi di sicurezza, il tutto dipende anche dal fatto da come configuri il pc e che cosa usi. Se un'azienda ha un bravo sistemista non ha problemi ne che il server sia linux ne windows. Ma se uno pensa che basti il firewall di windows per pararsi il sedere è colpa del sistemista. Direi che il problema principale non è cosa usi, ma chi lo usa e gestisce. Puoi avere il sistema + affidabile del mondo ma se ci messi un utonto a gestirlo diventerà il + inaffidabile.
        • Plo scrive:
          Re: Ridicoli
          - Scritto da: billygatto

          Non lo so te ma io su linux non ho mai visto giga
          e giga di patch per far funzionare decentemente
          il sistema (e a distanza di pochi mesi dalla sua
          uscita). Certo, perché NESSUNO è responsabile per i difetti di Linux. Perché non è di nessuno.Hai casini? Te li tieni.
    • fom scrive:
      Re: Ridicoli
      - Scritto da: billygatto
      Ma come.. non era il sistema perfetto,
      velocissimo, stratosferico descritto in pagine e
      pagine di pubblicità
      microzozziane?quanto a usabilità e leggerezza non è il massimo, è veroma chi usa vista si rende subito conto dei grandi progressi ottenuti per quanto riguarda la sicurezza
      E ora, dopo soli 8 anni di sviluppo già lo
      correggete?
      Oppure vi siete accorti che avete prodotto la
      solita merda (questa volta più puzzolente del
      solito) e correte ai
      ripari?
      Tra un service pack cumulative e l'altro questi
      fenomeni vogliono riscrivere l'intero sistema
      dopo essersi accorti che è un autentico
      cesso.
      Questa non è informatica, è marketing.questo tuo messaggio non è una critica, è solo odio, tipico della vostra categoria politica
      • billygatto scrive:
        Re: Ridicoli

        ma chi usa vista si rende subito conto dei grandi
        progressi ottenuti per quanto riguarda la
        sicurezza
        Davvero? Pensa se passassero a linux! Probabilmente penserebbero di utilizzare tecnologia aliena :D
      • Ken Shiro scrive:
        Re: Ridicoli

        quanto a usabilità e leggerezza non è il massimo,
        è
        vero

        ma chi usa vista si rende subito conto dei grandi
        progressi ottenuti per quanto riguarda la
        sicurezzabe se parli solo do windows, ci sono stati miglioramenti rispetto alle versioni precedenti, finalmente l'utente default non è root, ma secondo me devono lavorare ancora sodo; bsd, mac e linux sono invece anni luce avanti rispetto a sicurezza ed il fatto che molti server su internet li adottino, ne è la conferma.
        questo tuo messaggio non è una critica, è solo
        odio, tipico della vostra categoria
        politicasbagliato, billygatto ha perfettamente ragione, in 8 anni di sviluppo non hanno imparato nulla dai vari sistemi unix like, ogni versione di windows saltano fuori sempre gli stessi problemi corretti in passato, in pratica gli ingegneri microsoft non conoscono la parola ottimizzazione...
  • ... scrive:
    Quanti Giga per ogni patch ?
    Così giusto per sapere...
    • Zzzzz! scrive:
      Re: Quanti Giga per ogni patch ?
      Neanche 25 MB per tutti e tre (a 32 bit). Aggiungo il fatto che i problemi che correggono io non li ho su nessuna delle mie macchine.
      • billygatto scrive:
        Re: Quanti Giga per ogni patch ?
        Ah ho capito.. allora stanno correggendo il fatto che il menu ti appare da sinistra piuttosto che da destra.. e io che pensavo che finalmente correggevano i bug.. vabbè sarà per il prossimo service pack!
      • ... scrive:
        Re: Quanti Giga per ogni patch ?
        UUUU.... il problema riguardava un paio di testi quindi ?
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Quanti Giga per ogni patch ?
          contenuto non disponibile
          • ... scrive:
            Re: Quanti Giga per ogni patch ?
            Possono scrivere quello che vogliono... il semplice fatto che un sistema operativo per funzionare richieda... a quanto siamo arrivati... ah si 7/8GB di disco rigido, non può che far pensare male in ogni caso.Non me ne frega niente se con gli hd attuali 8GB sono un minima percentuale, sono sempre troppi
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Quanti Giga per ogni patch ?
            contenuto non disponibile
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quanti Giga per ogni patch ?
            Però a ragione che i requisiti di vista sono inutilmente ESAGERATI.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Quanti Giga per ogni patch ?
            contenuto non disponibile
          • ... scrive:
            Re: Quanti Giga per ogni patch ?
            E chi se ne frega se te non vuoi leggermi. Non sei certo il padre eterno. Il fatto che tu esista o meno mi è totalmente indifferente
  • mau scrive:
    Ma non era la notizia dell'altro giorno?
    cioè notizia o ulteriori patches?:-)
    • ------ scrive:
      Re: Ma non era la notizia dell'altro giorno?
      Ma il fatto che si facciano tante patches non era proprio il motto di quello con i sandali??- Scritto da: mau
      cioè notizia o ulteriori patches?
      :-)
      • ... scrive:
        Re: Ma non era la notizia dell'altro giorno?
        No, quello le patch le ha già fatte ma le tiene nascoste in una chiavetta usb così quando qualcuno lo chiama perchè il programmone free non va, gliele sbologna spacciandole (e facendosele pagare) come consulenze...
Chiudi i commenti