Italia, sciopero degli utenti TLC

Contro le politiche delle aziende di telefonia, ritenute vessatorie nei confronti degli utenti, l'Unione Nazionale Consumatori indice uno sciopero. In quanti aderiranno?


Roma – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa con cui l’ Unione Nazionale Consumatori rende noto di aver indetto uno sciopero degli utenti di telefonia per mercoledì 5 aprile 2006.

“E’ ora di dire basta alla prepotenza dei gestori telefonici.
E’ ora che gli utenti telefonici difendano con forza i propri diritti ed obblighino le società telefoniche a rispettarli: per questo è proclamato lo sciopero degli utenti per il prossimo mercoledì 5 aprile 2006.

Per tutta la giornata gli utenti limiteranno l’uso del telefono fisso e di quello mobile alle sole chiamate indispensabili. Sarà un segnale forte per il management dei gestori telefonici, che è interessato solo al profitto e non ai diritti dei consumatori. Solo nel 2005 i gestori telefonici hanno incassato circa 250 milioni di euro per servizi attivati all’insaputa degli utenti, tanto che l’Authority per le comunicazioni ha avviato un’indagine che auspichiamo si concluda presto con sanzioni esemplari.

Lo sciopero vuole essere un richiamo forte alla legalità nel mercato della telefonia, affinché l’ex monopolista Telecom Italia, la cui condanna per abuso di posizione dominante è stata confermata recentemente dal Consiglio di Stato con una multa di 115 milioni di euro, e tutti gli altri gestori recepiscano le legittime richieste dei consumatori.”

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Per me andrebbe bene

    Ecco, è per colpa di gente come te che poi
    vengono fuori scandali come Parmalat. Tu e quelli
    che ragionano come te siete felici di permettere
    a questi ladri di perpetrare le loro frodi, il
    problema è che create dei precedenti, siete tanti
    e questi pensano che la formula vada bene per
    tutti ed iniziano a rubare indisturbati.EHHHH????? Ma che dici? Non so se hai letto prima di rispondere oppure, ed è quel che temo, hai letto e non hai capito nulla...è per colpa di gente come me...eheh...meglio che essere come te a quanto pare ;-). Ciao ciao.
  • Guybrush scrive:
    Re: Fatelo pure ma non chiamatela Flat
    Si, dai, facciamo un contratto "flat", ti preparo io il contratto eh? Sisi, ci scrivo "FLAT" in terza di copertina, ci sono solo alcune clausolette scritte in grosso eh? Cosi' vedi che non ho niente da nascondere e tu non perdi tempo a leggerle, anzi, facciamo cosi': te le riassumo in un rigo di riferimenti e tu firmi quello, cosi' fai prima.Tranquillo eh? E' flat, mica a consumo.Firma, firma.
    GT
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma allora che senso ha la banda larg

    a te piace aspettare il caricamento di una pagina
    web? a me no, e credo che non piaccia a nessuno.
    le velocita' piu' alte migliorano la risposta tra
    server e client. A certe velocità questo discorso è ininfluente, a meno che non si considerino pagine molto pesanti. Ma in questo caso un limite mensile al traffico ti obbliga anche a non aprire pagine troppo pesanti.

    certo ma bisogna ammettere che non c'e' solo lo
    scaricare files da siti p2p, ma molte altre cose
    che richiedono poco traffico dati ma molta
    reattivita' degli stessi, come videochat o gaming
    on line... Videochattare richiede pochi dati? E il video come lo mandi? Con il piccione viaggiatore?!
    il senso ce l'ha anzi 2: il primo e' che e' uan
    clausola di contratto che devi rispettare,
    inoltre e' una questione di uso/abuso... ma tu
    che te ne fai con piu' di 40 Gb al mese di
    materiale scaricato? hai in casa un repository di
    debian oppure cosa?Vorrei diffondere radio, avere un webserver tutto mio da dove far scaricare il mio software, inviare files pesanti per lavoro, aggiornare il mio sito web per il quale consumo 6 GB al mese solo di invio foto, e molto altro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma allora che senso ha la banda larg

    il senso è questo: vai alla massima velocità
    quando ti serve (scarichi quello che vuoi in un
    minuto invece che di 10, ti pare poco?)Mi pare niente. Non vedo differenza alcuna se non posso sfruttare la mia connessione come e quando mi pare. Di esempi te ne hanno fatti abbastanza, qui, per farne ancora ma io, ad.es, ho un sito nel quale carico molte foto pesanti (alcune sono decine di MB). Faccio qualcosa come almeno 5 GB di traffico al mese solo di questo. Se volessi scaricarmi ISO, avere un webserver, diffondere radio e via dicendo...quanti GB al mese mi servirebbero. A che serve la banda larga se questo non è reso possibile?!Passare da 1 Mbps a 20 non cambia il tempo di caricamento di una pagina in modo sostanziale a meno che questa non abbia dimensioni eccessive. Ma vale la pena avere dei limiti per questo? Che te ne fai di una connessione che ti permette di aprire una pagina da 10 MB in 10 secondi se bastano 40, di quelle pagine, per aver consumato già quasi mezzo GB di traffico su 40?!Suvvia, fate lavorare il cervello prima di parlare.
  • Anonimo scrive:
    Re: 40 GB al mese
    Infatti parlavano di chi supera i 40 Gb al mese arrivando a 200 in poche settimane (2 o 3 immagino), quindi ben più di 1,3 Gb al giorno.difficile tra l'altro dare uan giustificazione "legale" di una mole simile di traffico...
  • Guybrush scrive:
    Re: Fatelo pure ma non chiamatela Flat
    [...]
    sono solo uno che sa leggere e che attribuisce
    alle parole il loro reale significato e non
    quello che mi piacerebbe avessero.90 minuti di applausi.Chi chiama BT ladro:1) Rischia una denuncia per diffamazione2) Evidentemente ha letto male l'articolo3) Ti da, de facto e de jure, ragionissima....e ale'.
    GT
  • Guybrush scrive:
    Re: Ma allora che senso ha la banda larg
    Hai qualcosa da ridire sui Gesuiti?Parliamone.Per ritornare al seminato (e non al seminario) ti ricordo che "UN CONTRATTO E' UN ATTO GIURIDICO AVENTE FORZA DI LEGGE TRA LE PARTI"non so se ti e' chiaro.Vuol dire che se UNA o piu' persone sottoscrivono un atto e quest'atto non e' contrario alle Leggi dello Stato, automaticamente questo ha "valore di legge", con molti "se e ma" si tratta di una vera e propria legge "ad personam" produttrice di effetti, quali che siano.Quando mandi quel pezzo di carta via fax al provider, con sopra uno scarabocchio prodotto da te, da un lato (il provider) hai l'erogazione di un servizio, dal tuo lato invece ci devono essere tutta una serie di comportamenti quali:1) Il pagamento del canone2) tutti gli altri comportamenti previsti dal contratto, in ognuna delle sue clausole.E, per dirla tutta, se voialtri prima di firmare bovinamente un contratto vi prendeste la briga di leggerlo e di (sottolineato 6,02*10^23 volte) comprenderlo, forse in italia avremmo un mercato meno vessatorio e un pelo piu' concorrenziale.
    GT
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma allora che senso ha la banda larg
    - Scritto da: awerellwv
    inoltre e' una questione di uso/abuso... ma tu
    che te ne fai con piu' di 40 Gb al mese di
    materiale scaricato? hai in casa un repository di
    debian oppure cosa?ecco io queste domande non capisco...ma a te che cavolo te ne frega cosa si scarica?cazzo ma su sto forum tutti a scuola dai gesuiti sono andati?
  • Guybrush scrive:
    Re: Mi dai mega di banda e mi limiti....
    Il concetto di clausola.Ci sono clausole non vessatorie e clausole vessatorie.Queste ultime sono valide (nell'ordinamento italiano) solo se a) firmate singolarmente ovvero a parteb) non sono in contrasto con una legge dello Stato (norme costituzionali, leggi dello Stato, Testi Unici, Regolamenti amministrativi... ecc... ecc...)Chiaro?Bene.Se firmi un contratto stai bene attento a quante volte lo firmi.Il primo posto dove firmi e' per il contratto, il secondo di solito e' una riga sola che dice una cosa tipo "visto e approvato quanto riportato negli artt. 2, 2 bis, 2 ter, 5, 12, 17, 21 e 22quater.A quel punto invece di firmare DOVRESTI fermarti e andare a leggere i punti indicati, perche' presi singolarmente sembrano innocui, ma letti nell'ordine riportato si trasformano in un capestro legato attorno ai tuoi OO (se non ne possiedi, non c'e' problema: ti si trapiantano, tanto e' per poco) e pronto a scattare.Tu firmi e, di fatto, rendi valido qualsiasi effetto vessatorio (non in contrasto con la legge) possibile dalla combinazione di n clausole apparentemente innocue (le scritte in piccolo sono passate di moda da tanto, tanto tempo).D'altro canto e' intelligente pensare di avere "banda illimitata", quando il provider paga a consumo per la banda utilizzata da te in modo illimitato?
    GT
  • Anonimo scrive:
    Re: che stupidata
    - Scritto da: Anonimo
    Come SOLO UN APPUNTO. E' qui la chiave di tutto.
    Non minimizzare, che non e' affatto una nota a
    margine.non minimizzo, ma non voglio nemmeno attaccare inutilmente.
  • Anonimo scrive:
    Mi dai mega di banda e mi limiti....
    Mi dai mega di banda e mi limiti il traffico?Se voglio un account da 8 Mb di banda e' chiaro che non intendo utilizzarlo per scaricare solo l'email ogni tanto per quello basta il modem.Bha!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Per me andrebbe bene
    - Scritto da: Anonimo
    A me andrebbe bene, non scarico molto, anche se
    magari sto connesso giornalmente per almeno un
    paio d'ore, e sono mmmolto al di sotto di 40 giga
    al mese, e mmmolto sopra a quello che potrei
    scaricare con una flat a 56k...insomma, se il
    problema del costo di un abbonamento flat è il
    costo di banda, io che ne occupo di meno vorrei
    pagare di meno piuttosto che mediare il costo con
    chi ne fa un uso intensivo...lo so che sarebbe
    meglio non creare distinzioni e che può sembrare
    un passo indietro, ma, come da oggetto "per me
    andrebbe bene" se si procedesse per questa
    strada, come per le flat ADSL a 640K...
    MorpheusEcco, è per colpa di gente come te che poi vengono fuori scandali come Parmalat. Tu e quelli che ragionano come te siete felici di permettere a questi ladri di perpetrare le loro frodi, il problema è che create dei precedenti, siete tanti e questi pensano che la formula vada bene per tutti ed iniziano a rubare indisturbati.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma allora che senso ha la banda larg
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    Sorry, ma c'è una cosa che non capisco. Se la

    tendenza è quella di mettere un tot di GB di

    traffico al mese, che senso ha aumentare la
    banda

    a disposizione degli utenti?!

    La BT come tutte le aziende vuole ridurre i costi
    e massimizzare i profitti.
    I clienti che non sono profittevoli, vanno resi
    profittevoli o abbandonati. Cosi' fanno sempre
    tutti, in primis le banche in italia, che ti
    fanno aprire un conto a costi zero e dopo un anno
    aumentano i costi.
    Se tu come cliente resti, cessi di essere una
    voce in perdita, se te ne vai, pure.Ed infatti sono frodi legalizzate perchè la magistratura è uno schifo tale che può essere comprata facilmente da questi gruppi e nessuno osa toccarli.

    Che senso ha, dunque, promuovere velocità

    stratosferiche quando se ne consente l'uso di
    una

    piccola percentuale soltanto?!

    Il senso e' fare piu' contratti.Il senso appuno è rubare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma allora che senso ha la banda larg
    - Scritto da: Anonimo
    Sorry, ma c'è una cosa che non capisco. Se la
    tendenza è quella di mettere un totdi GB di
    traffico al mese, che senso ha aumentare la banda
    a disposizione degli utenti?!

    Se il limite viene fissato a 40GB al mese (solo
    di DL o sommando sia DL che UL?) andrebbe bene
    anche una vecchia 640 Kbps, con la quale
    scaricare a 80 kB/s. 80*3600*24=6,750 GB al
    giorno a banda sempre piena. Come vedete anche
    una 640 potenzialmente è in grado di esaurire il
    traffico disponibile in una settimana circa.
    Figuriamoci le 4Mbit o le ADSL2.

    Che senso ha, dunque, promuovere velocità
    stratosferiche quando se ne consente l'uso di una
    piccola percentuale soltanto?!Sono frodi legalizzate. Se la gente fa questo tipo di contratti anzichè rifiutarli e lamentarsi le cose andranno sempre peggio. Invece di scendere in piazza per idiozie la gente dovrebbe protestare per queste cose che sono serie ed intaccano il mercato e la libertà dei cittadini !
  • Anonimo scrive:
    Re: che stupidata
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Federikazzo

    se ascolto ogni giorno una webradio a 128kbit,

    fanno circa 1mb al minuto. facciamo finta che la

    tenga accesa 10 ore al giorno, perché fa

    compagnia a me e alla mia famiglia... fanno già

    600 mb al giorno.

    nel frattempo scarico una nuova distro... 700mb

    circa, tenendo conto che magari ne scarico anche

    più di una al mese, visto che sono un

    curiosone...

    domani mi metto a girovagare in qualche blog

    strapieno di foto ad alta definizione su una

    città (e ce ne sono un sacco)... tutto questo,

    sommato ad una navigazione più o meno assidua

    (tra me ed i parenti), mi fa superare di brutto
    i

    20gb mensili senza commettere illeciti... perché

    questa penalizzazione?



    ho come l'impressione che vogliano sondare il

    terreno, per vedere se quella folle idea della

    internet a 2 velocità può davvero funzionare,

    abituandoci anche ad una internet a 2 prezzi.



    bah...

    e chi ha detto che usare la radio via internet
    sia un uso intelligente della rete?

    E poi non raccontare storie, sappiamo benissimo
    tutto che chi supera certe soggli raramente ha
    insatllato una distro al giorno, e più spesso si
    è visto un film al giorno a sbafo.Ed allora ? Ma tu che vuoi un sistema stile URSS o Cina ? Che siano sprecate risorse da CIA,FBI, NSA per spiare i singoli utenti e controllare tutto ciò che fanno ? Di questo passo ci sarà gente come te che dirà che è giusto che un ISP prima ti denunci e poi ti chieda di pagare mega-tasse truffa per aver visto un sito che a loro non piace. Siamo alla pazzia totale.. è molto peggio del Grande Fratello di Orwell ! E nel frattempo i terroristi islamici ci sguazzano in questa pazzia occidentale messa in piedi da cannati '68ini !
  • Anonimo scrive:
    Re: E' GIUSTISSIMO !!!
    - Scritto da: Anonimo
    Sarebbe ora che anche in Italia nascesse una
    differenziazione delle offerte ADSL.

    Non ha senso che se io navigo e scarico la posta
    devo pagare quanto chi scarica decine e decine di
    Gb, in quanto impegno molto meno le
    infrastrutture di rete del provider.

    Ben vengano quindi contratti differenziati,
    magari una bella 640/128 con limite 20 Gb a 10
    euro/mese!Se ti piace essere frodato, certo, sicuro, ottime iniziative.Avere la flat che non hai più la truffa del tempo da pagare per la connessione e ritrovarsi con nuove tariffe oscene basate sul volume di traffico trasferito .. bhè, è sicuramente peggio e ci rimetti il decuplo di quanto ci rimettevi con la tariffazione a tempo.
  • awerellwv scrive:
    Re: Ma allora che senso ha la banda larg
    - Scritto da: Anonimo
    Sorry, ma c'è una cosa che non capisco. Se la
    tendenza è quella di mettere un totdi GB di
    traffico al mese, che senso ha aumentare la banda
    a disposizione degli utenti?!a te piace aspettare il caricamento di una pagina web? a me no, e credo che non piaccia a nessuno. le velocita' piu' alte migliorano la risposta tra server e client. non e' solo scaricamento da p2p
    Se il limite viene fissato a 40GB al mese (solo
    di DL o sommando sia DL che UL?) andrebbe bene
    anche una vecchia 640 Kbps, con la quale
    scaricare a 80 kB/s. 80*3600*24=6,750 GB al
    giorno a banda sempre piena. Come vedete anche
    una 640 potenzialmente è in grado di esaurire il
    traffico disponibile in una settimana circa.
    Figuriamoci le 4Mbit o le ADSL2.certo ma bisogna ammettere che non c'e' solo lo scaricare files da siti p2p, ma molte altre cose che richiedono poco traffico dati ma molta reattivita' degli stessi, come videochat o gaming on line...
    Che senso ha, dunque, promuovere velocità
    stratosferiche quando se ne consente l'uso di una
    piccola percentuale soltanto?!il senso ce l'ha anzi 2: il primo e' che e' uan clausola di contratto che devi rispettare, inoltre e' una questione di uso/abuso... ma tu che te ne fai con piu' di 40 Gb al mese di materiale scaricato? hai in casa un repository di debian oppure cosa?
  • awerellwv scrive:
    Re: che stupidata
    - Scritto da: Federikazzo
    [CUT]
    .. tutto questo,
    sommato ad una navigazione più o meno assidua
    (tra me ed i parenti), mi fa superare di brutto i
    20gb mensili senza commettere illeciti... perché
    questa penalizzazione?anche se superi di brutto i 20 Gb (facciamo per eccesso 25) usando la rete legalmente hai ancora 15 Gb di "tampone" per sbizzarrirti in rete. e 15 Gb sulla navigazione sono tantissimi. non mi sempbra che questo limite sia stretto per un utente. anche tu ne hai fatto un esempio cercando di spingerti al limite in un utilizzo legale (ovvero senza p2p con materiale protetto da copyright). ad un utente medio bastano e avanzano 40 Gb al mese.e poi questo succede in Inghilterra, dove fino a poco tempo prima (parlo di estate 2004 dove ero fisso su) i limiti di scaricamento erano di 3 - 5 Gb mensili da parte di moltissimi provider.
    ho come l'impressione che vogliano sondare il
    terreno, per vedere se quella folle idea della
    internet a 2 velocità può davvero funzionare,
    abituandoci anche ad una internet a 2 prezzi.come ha sottolineato gia' qualcun altro non si parla di internet a 2 velocita' si parla di una clausola di un contratto che il provider ha deciso di fare valere.
    bah...

    http://www.federikazzo.net
  • Anonimo scrive:
    E' GIUSTISSIMO !!!
    Sarebbe ora che anche in Italia nascesse una differenziazione delle offerte ADSL.Non ha senso che se io navigo e scarico la posta devo pagare quanto chi scarica decine e decine di Gb, in quanto impegno molto meno le infrastrutture di rete del provider.Ben vengano quindi contratti differenziati, magari una bella 640/128 con limite 20 Gb a 10 euro/mese!
  • Anonimo scrive:
    Re: io con alice 640k
    - Scritto da: Anonimo
    scarico si e no 300 mega al giorno, magari
    arrivassi a 1 giga .

    fortunati gli Inglesi. Quasi quasi mi trasfrrisco
    li.Io con la 4 mega l'ho fatta in 40 minuti, ieri, con la fedora core 5. Scaricata due volte perchè non andava la prima. 7gb in poche ore...altro che giorno...
  • Anonimo scrive:
    Re: Fatelo pure ma non chiamatela Flat
    Certo, come no.Seguendo il tuo telecom-ragionamento, la parte "flat" si riferisce ai costi. Al rinnovo del contratto, metterete 1 byte compreso "nel canone flat" e il resto a pagamento, a 100mbyte al secondo, perche' piu' velocemente arrivano i dati, tanto piu' si gonfia la bolletta.Ladri.
  • MeDevil scrive:
    Re: Per me andrebbe bene
    - Scritto da: Anonimo
    A me andrebbe bene, non scarico molto, anche se
    magari sto connesso giornalmente per almeno un
    paio d'ore, e sono mmmolto al di sotto di 40 giga
    al mese, e mmmolto sopra a quello che potrei
    scaricare con una flat a 56k...insomma, se il
    problema del costo di un abbonamento flat è il
    costo di banda, io che ne occupo di meno vorrei
    pagare di meno piuttosto che mediare il costo con
    chi ne fa un uso intensivo...lo so che sarebbe
    meglio non creare distinzioni e che può sembrare
    un passo indietro, ma, come da oggetto "per me
    andrebbe bene" se si procedesse per questa
    strada, come per le flat ADSL a 640K...
    MorpheusAnch'io sarei disposto a pagare qualcosa in più, a patto che ciò comporti davvero un miglioramento della linea/qualità. Anche perchè scaricare le ultime gcc o l'ultimo kernel, che sono a botta almeno 30mb diventa pesante quando vai alla velocità di una 300kbit anzichè di una 4Mbit...Saluti, MeDevil
  • Anonimo scrive:
    io con alice 640k
    scarico si e no 300 mega al giorno, magari arrivassi a 1 giga .fortunati gli Inglesi. Quasi quasi mi trasfrrisco li.
  • Anonimo scrive:
    Re: che stupidata


    e chi ha detto che usare la radio via internet
    sia un uso intelligente della rete? Diamo per scontato che tu abbia ragione, ascoltare radio via internet non è un uso intelligente della rete. E allora, cos'hai dimostrato?

    E poi non raccontare storie, sappiamo benissimo
    tutto che chi supera certe soggli raramente ha
    insatllato una distro al giorno, e più spesso si
    è visto un film al giorno a sbafo.io sono la gomma e tu la colla
  • Anonimo scrive:
    Re: che stupidata
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Federikazzo

    se ascolto ogni giorno una webradio a 128kbit,

    fanno circa 1mb al minuto. [...]

    1 megabit, non un Megabyte, quindi 125 KByte al
    minuto ...128kbit * 60 * 60 * 10 / 8 = 576000 kbyte


    facciamo finta che la

    tenga accesa 10 ore al giorno, perché fa

    compagnia a me e alla mia famiglia... fanno già

    600 mb al giorno.

    600 Megabit = 75 MegabyteRifai i conti


    nel frattempo scarico una nuova distro... 700mb

    megabit? :-Dno megabyte


    ho come l'impressione che vogliano sondare il

    terreno, per vedere se quella folle idea della

    internet a 2 velocità può davvero funzionare,

    abituandoci anche ad una internet a 2 prezzi.

    Beh scusa, se firmi un contratto in teoria devi
    rispettare le clausole, anche se sono scritte in
    piccolo...prova un po' a leggere quelle del tuo contratto e chiediti se le rispetti :)
  • Anonimo scrive:
    *Tutti* i provider hanno dei limiti...
    ... per lo meno tutti quelli europei, che indichino esplicitamente un limite di traffico (BT non è l'unica in Inghilterra) o che si appellino alla "Fair Use Policy", termine più sfumato che però lascia ampio spazio al provider stesso per intervenire sugli abusi. Interventi che, va detto, sono stati fatti solo quando la cosa diventava insostenibile.Il punto è, la quantità di traffico su una linea ADSL è limitata, e suddivisa tra più utenti nella stessa centralina: se tutti assieme vanno a manetta, puoi dire addio a 4Mbit, sei fortunato ad andare 200Kbit...I provider devono evitare che questo succeda, BT lo fa esplicitamente, altri provider inglesi hanno cominciato a dirigere gli utenti "pesanti" su linee dedicate, dove si spintonano tra di loro lasciando libere le altre linee ad utenti normali.Ripeto, questo è vero dappertutto, magari in Italia queste clausole le mettono in piccolo o lo fanno alle spalle degli utenti...P.S. No, non lavoro per un provider, ho una linea ADSL in due paesi europei, e non ho mai superato 10 GB/mese...
  • Anonimo scrive:
    Re: che stupidata
    - Scritto da: Federikazzo
    se ascolto ogni giorno una webradio a 128kbit,
    fanno circa 1mb al minuto. facciamo finta che la
    tenga accesa 10 ore al giorno, perché fa
    compagnia a me e alla mia famiglia... fanno già
    600 mb al giorno.
    nel frattempo scarico una nuova distro... 700mb
    circa, tenendo conto che magari ne scarico anche
    più di una al mese, visto che sono un
    curiosone...
    domani mi metto a girovagare in qualche blog
    strapieno di foto ad alta definizione su una
    città (e ce ne sono un sacco)... tutto questo,
    sommato ad una navigazione più o meno assidua
    (tra me ed i parenti), mi fa superare di brutto i
    20gb mensili senza commettere illeciti... perché
    questa penalizzazione?

    ho come l'impressione che vogliano sondare il
    terreno, per vedere se quella folle idea della
    internet a 2 velocità può davvero funzionare,
    abituandoci anche ad una internet a 2 prezzi.

    bah...e chi ha detto che usare la radio via internet sia un uso intelligente della rete? E poi non raccontare storie, sappiamo benissimo tutto che chi supera certe soggli raramente ha insatllato una distro al giorno, e più spesso si è visto un film al giorno a sbafo.
  • Bruco scrive:
    40 GB al mese
    cioè circa 1,3 GB al giornoCito testualmente:Secondo BT chi scarica oltre quella cifra, (in alcuni casi si parla di utenti che "incamerano" 200 giga in poche settimane) "per porre in essere tutto quel downloading deve scaricare pressoché tutti i giorni, tutto il giorno, ininterrottamente". Ora, a prescindere dal cosa si scarica, chi è così stupido da affermare che per scaricare 1,3 GB occorre stare online tutto il giorno? (leggi anche intervento di Federikazzo)A meno che BT offra un servizio con velocità schifose...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma allora che senso ha la banda larg
    - Scritto da: Anonimo
    Sorry, ma c'è una cosa che non capisco. Se la
    tendenza è quella di mettere un totdi GB di
    traffico al mese, che senso ha aumentare la banda
    a disposizione degli utenti?!

    Che senso ha, dunque, promuovere velocità
    stratosferiche quando se ne consente l'uso di una
    piccola percentuale soltanto?!C'è un piccolo errore in questo ragionamento: nel contratto non è previsto scaricare tutto il giorno al massimo della velocità.Se gli ISP facessero questo calcolo, dovrebbero rivedere le tariffe per 80*3600*24*30 = 207360000 Byte = 198 GB/mese , ben diversi dai 40GB/mese attualie quindi far pagare 130£ al mese, contro le 30 £ attuali.il senso è questo: vai alla massima velocità quando ti serve (scarichi quello che vuoi in un minuto invece che di 10, ti pare poco?)
  • Anonimo scrive:
    Re: che stupidata
    - Scritto da: Federikazzo
    se ascolto ogni giorno una webradio a 128kbit,
    fanno circa 1mb al minuto. [...]1 megabit, non un Megabyte, quindi 125 KByte al minuto ...
    facciamo finta che la
    tenga accesa 10 ore al giorno, perché fa
    compagnia a me e alla mia famiglia... fanno già
    600 mb al giorno.600 Megabit = 75 Megabyte
    nel frattempo scarico una nuova distro... 700mbmegabit? :-D
    ho come l'impressione che vogliano sondare il
    terreno, per vedere se quella folle idea della
    internet a 2 velocità può davvero funzionare,
    abituandoci anche ad una internet a 2 prezzi.Beh scusa, se firmi un contratto in teoria devi rispettare le clausole, anche se sono scritte in piccolo...
  • Anonimo scrive:
    Re: Per me andrebbe bene
    - Scritto da: Anonimo
    Mi sembra una ottima cosa, se l'operatore mi
    assicura che non ci saranno piu problemi con la
    GdF.Credo che nessun ti dara' mai questa garanzia.
  • Anonimo scrive:
    Re: che stupidata
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Federikazzo


    tutto questo,

    sommato ad una navigazione più o meno assidua

    (tra me ed i parenti), mi fa superare di brutto
    i

    20gb mensili senza commettere illeciti...

    solo un appunto, nell'articolo non si parla di
    lecito/illecito, si parla di utenti che hanno
    firmato un contratto che prevede la soglia dei
    40gb. punto. BT ha deciso di valorizzare questa
    clausola.Come SOLO UN APPUNTO. E' qui la chiave di tutto.Non minimizzare, che non e' affatto una nota a margine.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma allora che senso ha la banda larg
    - Scritto da: Anonimo
    Sorry, ma c'è una cosa che non capisco. Se la
    tendenza è quella di mettere un tot di GB di
    traffico al mese, che senso ha aumentare la banda
    a disposizione degli utenti?!La BT come tutte le aziende vuole ridurre i costi e massimizzare i profitti.I clienti che non sono profittevoli, vanno resi profittevoli o abbandonati. Cosi' fanno sempre tutti, in primis le banche in italia, che ti fanno aprire un conto a costi zero e dopo un anno aumentano i costi.Se tu come cliente resti, cessi di essere una voce in perdita, se te ne vai, pure.
    Che senso ha, dunque, promuovere velocità
    stratosferiche quando se ne consente l'uso di una
    piccola percentuale soltanto?!Il senso e' fare piu' contratti.
  • Anonimo scrive:
    Ma allora che senso ha la banda larga?!
    Sorry, ma c'è una cosa che non capisco. Se la tendenza è quella di mettere un totdi GB di traffico al mese, che senso ha aumentare la banda a disposizione degli utenti?!Se il limite viene fissato a 40GB al mese (solo di DL o sommando sia DL che UL?) andrebbe bene anche una vecchia 640 Kbps, con la quale scaricare a 80 kB/s. 80*3600*24=6,750 GB al giorno a banda sempre piena. Come vedete anche una 640 potenzialmente è in grado di esaurire il traffico disponibile in una settimana circa. Figuriamoci le 4Mbit o le ADSL2.Che senso ha, dunque, promuovere velocità stratosferiche quando se ne consente l'uso di una piccola percentuale soltanto?!
  • Anonimo scrive:
    Re: Per me andrebbe bene
    Mi sembra una ottima cosa, se l'operatore mi assicura che non ci saranno piu problemi con la GdF. Non ho tempo materiale di visonare o ascoltare piu di 40 gb/mese (forse neanche 10) di contenuti multimediali. Non sacrico per fare soldi ne per archiviare. Spesso e volentieri scarico film difficili da trovare al block buster oppure musica d'imposrtazione.Secondo me l'idea e' valida, se poi il servizio e' di buona qualita' e garantito sono anche disposto a pagare un prezzo piu' alto... anzi "adeguato".
  • Anonimo scrive:
    Re: che stupidata

    che poi questo implichi scenari di internet a 2
    velocitàPiuttosto una internet a 2 capacità in questo caso, visto che il limite è di volume più che di velocità piuttosto che fregola antipirateria
    piuttosto che qualsiasi altra cosa, viene dopo.
    il punto è solo che BT ha deciso di dare
    maggiore importanza a quella clausola.
  • Anonimo scrive:
    Per me andrebbe bene
    A me andrebbe bene, non scarico molto, anche se magari sto connesso giornalmente per almeno un paio d'ore, e sono mmmolto al di sotto di 40 giga al mese, e mmmolto sopra a quello che potrei scaricare con una flat a 56k...insomma, se il problema del costo di un abbonamento flat è il costo di banda, io che ne occupo di meno vorrei pagare di meno piuttosto che mediare il costo con chi ne fa un uso intensivo...lo so che sarebbe meglio non creare distinzioni e che può sembrare un passo indietro, ma, come da oggetto "per me andrebbe bene" se si procedesse per questa strada, come per le flat ADSL a 640K...Morpheus
  • Anonimo scrive:
    Re: Volete che lo facciano anche qui?
    L'offerta con 40Gb al mese costa 29.99 Sterline pari a 43.23 Eur e offre: Includes 11 separate email addresses for you and your family. Email accounts are easy to set up and manage online and come with ad-free webmail Includes massive 2GB storage for primary and each additional email address Enhanced service package:Anti-virus protection for your computer PC Firewall BT Yahoo! Online Protection DashboardStandard package:Anti-phishing to protect against online fraud Spam email filter Email anti-virus protection Pop-up ad blocker Parental controls Anti-spyware Identity theft support
  • Anonimo scrive:
    Re: Fatelo pure ma non chiamatela Flat
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    La Flat per definizione non ha nessun limite in

    termini di Gb / mese

    Altrimenti non è una flat ma una tariffazione a

    consumo

    Ostentarsi a chiamarla Flat equivale a una
    TRUFFA

    e pertando perseguibile nelle sedi giudiziarie

    Infatti sarebbe pubblicità ingannevole, punità a
    suon di milioni dall'anti-trust.la flat si chiama cosi' perché il grafico dell'esborso economico è piatto, indipendentemente dal tempo di connessione.la quantità di dati scaricati non c'entra niente con il concetto di flat.e non è manco una novità, d'altronde. la maggior parte dei fornitori di hosting ti chiedono, per le offerte più economiche, un tot all'anno o al mese per un tot di traffico. una volta superato quel limite scattano i costi addizionali.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Mi manda Raitre...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    a mi domando quanto sia legale in

    termine di rinnovo del contratto o anche senza,

    imporre delle nuove clausole al cliente,
    clausole

    che se ci fossero state fin dal principo

    avrebbero ridotto il numero di abbonati sul

    nascere...

    credo sia possibile, e chiaramente l'utente può
    decidere se continuare o rescindere il
    contratto...non è una nuova clausola, è una clausola già esistente che BT ha deciso di valorizzare.
  • Anonimo scrive:
    Re: che stupidata
    - Scritto da: Federikazzo
    tutto questo,
    sommato ad una navigazione più o meno assidua
    (tra me ed i parenti), mi fa superare di brutto i
    20gb mensili senza commettere illeciti... solo un appunto, nell'articolo non si parla di lecito/illecito, si parla di utenti che hanno firmato un contratto che prevede la soglia dei 40gb. punto. BT ha deciso di valorizzare questa clausola.che poi questo implichi scenari di internet a 2 velocità piuttosto che fregola antipirateria piuttosto che qualsiasi altra cosa, viene dopo. il punto è solo che BT ha deciso di dare maggiore importanza a quella clausola.
  • Anonimo scrive:
    Re: Fatelo pure ma non chiamatela Flat
    - Scritto da: Anonimo
    La Flat per definizione non ha nessun limite in
    termini di Gb / mese
    Altrimenti non è una flat ma una tariffazione a
    consumo
    Ostentarsi a chiamarla Flat equivale a una TRUFFA
    e pertando perseguibile nelle sedi giudiziarieInfatti sarebbe pubblicità ingannevole, punità a suon di milioni dall'anti-trust.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Mi manda Raitre...
    - Scritto da: Anonimo
    a mi domando quanto sia legale in
    termine di rinnovo del contratto o anche senza,
    imporre delle nuove clausole al cliente, clausole
    che se ci fossero state fin dal principo
    avrebbero ridotto il numero di abbonati sul
    nascere...credo sia possibile, e chiaramente l'utente può decidere se continuare o rescindere il contratto...
  • Federikazzo scrive:
    che stupidata
    se ascolto ogni giorno una webradio a 128kbit, fanno circa 1mb al minuto. facciamo finta che la tenga accesa 10 ore al giorno, perché fa compagnia a me e alla mia famiglia... fanno già 600 mb al giorno.nel frattempo scarico una nuova distro... 700mb circa, tenendo conto che magari ne scarico anche più di una al mese, visto che sono un curiosone...domani mi metto a girovagare in qualche blog strapieno di foto ad alta definizione su una città (e ce ne sono un sacco)... tutto questo, sommato ad una navigazione più o meno assidua (tra me ed i parenti), mi fa superare di brutto i 20gb mensili senza commettere illeciti... perché questa penalizzazione?ho come l'impressione che vogliano sondare il terreno, per vedere se quella folle idea della internet a 2 velocità può davvero funzionare, abituandoci anche ad una internet a 2 prezzi.bah...--http://www.federikazzo.net
  • Anonimo scrive:
    Su Mi manda Raitre...
    ...qualche sera fa c'era un caso con un'assicurazione che pretendeva di aggiungere delle clausole vessatorie in fase di rinnovo di contratto.Ora non è che ci capisca molto e soprattutto so che la cosa non certra direttamente con l'articolo ma mi domando quanto sia legale in termine di rinnovo del contratto o anche senza, imporre delle nuove clausole al cliente, clausole che se ci fossero state fin dal principo avrebbero ridotto il numero di abbonati sul nascere...
  • Anonimo scrive:
    Fatelo pure ma non chiamatela Flat
    La Flat per definizione non ha nessun limite in termini di Gb / meseAltrimenti non è una flat ma una tariffazione a consumoOstentarsi a chiamarla Flat equivale a una TRUFFA e pertando perseguibile nelle sedi giudiziarie
  • Anonimo scrive:
    Re: Volete che lo facciano anche qui?
    Con Tiscali alcuni problemi ci sono gia' stati;vorrei sapere pero' cosa pagano gli utenti di British Telecom e cosa costa l'abbonamento alternativo offerto...
  • Anonimo scrive:
    Volete che lo facciano anche qui?
    Date questa notizia perchè anche i provider italiani adottino questo sistema per alzare i prezzi?
Chiudi i commenti