iTunes Music Store, un'altra musica?

di D. Galimberti. In attesa dell'ormai imminente sbarco dell'iTunes Music Store in Europa, si è deato uno sguardo ravvicinato al negozio di musica di Apple

Roma – Potrebbe arrivare in Europa entro l’estate. Qualcuno si azzarda a pronosticare il mese di giugno, anche se non è detto che l’Italia rientri tra i paesi che usufruiranno da subito del servizio. Stiamo parlando dell’iTunes Music Store, il negozio di musica online di Apple che ha riscosso così tanto successo negli Stati Uniti.

Prima di vedere in dettaglio come funziona, diamo uno sguardo alle cifre di questo successo. ITunes ha festeggiato da poco più di un mese il primo anno di vita, anno durante il quale ha venduto oltre 70 milioni di canzoni. È vero che le previsioni erano più alte (si pronosticava di arrivare a 100 milioni), ma è anche vero che le previsioni consideravano l’apertura del negozio musicale anche al di fuori degli Stati Uniti (cosa che invece non è ancora avvenuta), e che la musica venduta da Apple rappresenta comunque il 70% di tutta la musica scaricata legalmente da Internet.

Il tasso attuale di acquisto si è assestato sui 2,7 milioni di canzoni alla settimana (che rappresenterebbe 140 milioni di download annuali), con punte che si sono spinte anche a 3,3 milioni (cioè 170 milioni di canzoni all’anno) in periodi come quello immediatamente successivo al rilascio di iTunes 4.5. Il maggior impulso alle vendite è arrivato da quando il negozio si è reso accessibile anche agli utenti Windows, e questo spiega facilmente anche perché il trend attuale indichi una previsione annuale notevolmente maggiore rispetto alle vendite effettive del primo anno.

Al di là di queste cifre, i motivi del successo dell’iTunes Music Store stanno nei numeri e nelle caratteristiche del suo servizio. iTunes Music Store offre una scelta di oltre 700.000 brani provenienti sia dalle 5 major principali che da oltre 450 etichette indipendenti. Tutti questi numeri sono aggiornati al 28 aprile di quest’anno (data del primo anniversario del servizio) e sono in continua crescita.

Il negozio Apple ha tentato di corteggiare gli utenti della rete in molti modi, offrendo loro brani esclusivi, colonne sonore della Disney/Pixar e dozzine di registrazioni fuori produzione di Motown Records, fra cui i primi 45 singoli e altri album introvabili. Infine, a partire dalla celebrazione dell’anniversario, iTunes Music Store offre una download gratuito a settimana.

Anche se in Italia non possiamo ancora usufruirne, ciò non ci impedisce di fare un giro tra le pagine dell’iTunes Music Store per avere un’idea precisa di come funziona il servizio e quali brani potremo presto acquistare non appena sbarcherà in Europa.

Prima di tutto occorre procurarsi una copia di iTunes, scaricabile a partire da qui . Una volta installato il programma, è sufficiente aprire l’applicazione e cliccare sull’apposita icona del Music Store: un messaggio ci avvisa che non potremo fare acquisti, ma possiamo comunque procedere e giungere così alla home page, che ci mostra le ultime novità, le offerte, e le diverse categorie tra le quali navigare. Oltre ai brani musicali, la nuova versione dell’iTunes Music Store contiene delle apposite sezioni con i video delle canzoni e i trailer dei film di prossima uscita, tutti liberamente visualizzabili. Selezionando un video ci vengono mostrati i riferimenti alle canzoni dell’artista, oppure ai brani della colonna sonora del film di cui stiamo guardando il trailer. Il nuovo iTunes 4.5 ha poi aggiunto le classifiche delle radio (utili per trovare facilmente i brani più trasmessi del momento), e la possibilità di creare delle copertine combinando la grafica degli album delle canzoni scelte (e, ovviamente, i titoli delle canzoni).

Se abbiamo già un’idea precisa di cosa cercare, possiamo anche digitare una parola chiave nell’apposita casella e selezionare poi il brano interessato tra i risultati della ricerca. Di ogni brano può essere ascoltata un’anteprima di 30 secondi, utile sia per essere sicuri di aver scelto la canzone desiderata, sia per riconoscere quelle canzoni di cui magari non ricordiamo il titolo. Con un semplice clic sulle frecce posizionate accanto al nome, possiamo poi accedere alle pagine personali degli artisti, dove troviamo tutta la discografia, i download più richiesti, e altre informazioni.

Una volta scelto il brano non resta che procedere con l’acquisto e il download. Le canzoni vendute sull’iTunes Music Store sono tutte in formato AAC protetto (parleremo più avanti del sistema di protezione), una tecnologia di compressione che assicura una qualità migliore rispetto all’MP3. Il prezzo di ogni singolo brano è pari a 99 centesimi di dollaro, mentre gli album interi sono venduti mediamente a prezzi compresi tra i 9,90 e i 12,90 dollari. Il prezzo in dollari, è bene ricordarlo, non include le tasse, in quanto ogni stato americano applica una differente tassazione. In Italia (e più in generale in Europa), tra tasse varie (fra cui l’IVA) e i maggiori diritti richiesti dalla major, si è ipotizzato un prezzo leggermente più alto, probabilmente intorno a 1,29 euro per brano (IVA inclusa). Il prezzo sarebbe più che ragionevole se si considerano altri servizi attualmente attivi, che oscillano tra 1,30 e 1,80 Euro per chi acquista tramite RossoAlice, Tiscali Music Store, CD.Rai, MTV, Napster/Roxio, OD2, ecc..

Nel calcolo del prezzo, e nel suo paragone con quello di un CD, quello che solitamente non si considera è la possibilità di realizzarsi una compilation personalizzata: con 13 euro (supponendo esatte le previsioni) potrei realizzarmi una playlist di 10 brani completamente diversi a mia scelta; se dovessi realizzare la stessa compilation comprando 10 album per recuperare tutti brani che mi interessano (ma anche solo 5 se trovo più canzoni su uno stesso album), spenderei molto di più.

In ogni caso il prezzo è qualcosa di molto soggettivo: ci sono canzoni che sono ben lieto di pagare il prezzo richiesto, e altre che non ascolterei nemmeno se me le regalassero. Ci sono compilation di buon livello a prezzi bassissimi anche nei negozi (io stesso ho appena acquistato un doppio CD a 9 Euro che contiene 36 ottimi brani), e ci sono alcuni album che nei negozi italiani non si riescono neppure a trovare. La vendita di musica online non potrà mai rimpiazzare completamente il negozio tradizionale, ma è comunque una possibilità in più sempre a disposizione del cliente e molto più flessibile dal punto di vista dell’offerta. Come tutti i servizi di questo tipo, anche iTunes Musci Store utilizza un sistema di digital rights management (DRM) che restringe le possibilità di copia e condivisione delle singoli canzoni. I diritti dei brani appartengono alle case discografiche (che siano major o etichette indipendenti) e per ottenere il permesso di inserirle nell’iTunes Music Store Apple (oltre a pagare un certa cifra per ogni download effettuato) ha dovuto implementare un sistema che assicurasse un certo grado di sicurezza.

Il sistema adottato da Apple, denominato FairPlay, consente alle case discografiche di essere sicure che i loro brani non vengano distribuiti illecitamente con troppa facilità, e concedono comunque all’utente un elevato grado di libertà sulla musica acquistata. Ogni brano scaricato dall’iTunes Music Store “contiene” cinque autorizzazioni che lo rendono riproducibile contemporaneamente su cinque differenti computer (Mac o PC-Win); le autorizzazioni possono essere abilitate e disabilitate in maniera trasparente, quindi anche quando si cambia computer è sufficiente disabilitare l’autorizzazione per il vecchio e abilitarla sul nuovo, così da avere sempre a disposizione cinque autorizzazioni effettive.
Ogni brano può essere poi riprodotto su un numero infinito di iPod e masterizzato su CD audio infinite volte. Ogni Playlist che contiene brani protetti può essere masterizzata fino a sette volte, dopo di che occorre modificarla. La musica di iTunes può inoltre essere condivisa in rete da un certo numero di client (solo per l’ascolto, e non per il download).

Anche i concorrenti diretti dell’iTunes Music Store utilizzano un simile approccio per la protezione dei file: Janus, per esempio, utilizza il sistema ideato da MS, che prevede delle scadenze temporali legate al pagamento di un canone mensile forfettario. Il sistema ideato da Sony fissa invece un numero massimo di computer e di player su cui è possibile copiare i brani, inoltre limita le possibilità di masterizzare le canzoni acquistate ad un solo computer. Nel complesso la soluzione adottata da Apple sembra quella che assicura la maggior libertà per l’utente, per alcuni versi superiore anche a quella di alcuni CD audio i cui sistemi di protezione impediscono la riproduzione su computer o la possibilità di effettuare un backup.

L’unica pecca di questo sistema è la mancanza di qualcosa (che sia un software, un plug-in o lo stesso iTunes) che renda accessibile il servizio dell’iTunes Music Store e la lettura dei files AAC protetti anche su sistemi alternativi a MacOS e Windows (per esempio Linux). Questa mancanza ha spinto alcune persone a ricercare sistemi che aggirino le protezioni di FairPlay. Si va dai sistemi che consentivano di scaricare la musica condivisa (parlo al passato perché tali programmi non funzionano più con le ultime versioni di iTunes), a quelli che consentivano di registrare la musica ascoltata via rete da un altro computer. Il sistema più evoluto, però, è quello ideato dal famoso hacker DVD Jon : egli ha infatti creato un programma che “intercetta” la chiave di autorizzazione legata alla macchina e consente di decrittare i files AAC protetti.

Ovviamente la rincorsa tra crack ed evoluzione delle protezioni prosegue a suon di continui aggiornamenti, e probabilmente non avrà mai fine. Sicuramente chi vuole procurasi musica in maniera illegale ha a disposizione metodi più semplici ed immediati che non quelli di decrittare i file dell’iTunes Music Store. Molti di coloro che hanno realizzato questi tool sostengono di averlo fatto in buona fede, e con il solo scopo di poter ascoltare la musica acquistata in piena libertà (anche perché per eseguire la decrittazione è comunque necessario disporre della relativa licenza e quindi, esserne i legittimi proprietari). E’ anche vero però che quando si acquista della musica dall’iTunes Music Store si accetta una licenza dove vengono ben specificati i limiti di quello che si sta acquistando (non si compra a scatola chiusa), ed è inoltre vero che nell’ultima versione di questa licenza si sottoscrive anche l’impegno a non elaborare metodi per la sprotezione dei file acquistati.

In ogni caso, l’iTunes Music Store è a mio parere uno dei migliori negozi di musica online attualmente disponibile, e non è un caso che il suo arrivo nel Vecchio Continente sia atteso con impazienza da molte persone. La speranza è quella che i prezzi siano effettivamente allineati con le previsioni, se non addirittura più bassi.

Domenico Galimberti

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dNacItychht xAd scrive:
    sVdQkzcGGgOOgrUGbX
    I'm in a band http://poderesmentales.com/duocobra/ Order Cephalexin Online So if the Yankees canâÂÂt beat the Red Sox, it sort of makes this wild-card chase feel a bit pointless, since the winner of the wild-card playoff game is almost surely going to play the Red Sox in a five-game series.
  • pvZroLHkpCG scrive:
    lMSsUMXjFmUL
    Best Site Good Work http://www.mac-center.com/iphone/ best way to send money The single currency has been under pressure as the EuropeanCentral Bank last week clearly indicated it would keep interestrates low for an "extended period". ECB policymaker JensWeidmann, however, said on Thursday that the central bank couldhike rates if inflationary pressures re-emerged.
  • uCNEhVrBssJ wc scrive:
    FKyhARmgyKUzgId
    perfect design thanks http://denali2013.org/teachers-section/ motilium mg Not even a celebratory event, one with such a romantic sounding moniker as the Midsummer Classic, can distance Major League Baseball from its own sleaze and the sportâÂÂs most intriguing story, Alex Rodriguez and Biogenesis.
  • KguqZnYFQHM TSGkYo scrive:
    VXVHHiVNwJYf
    Languages http://www.recession-sessions.com/buy/ Purchase Griseofulvin Online "When you think about tech companies, you think of them asbeing very private with proprietary technology that you don'tshare and be open because somebody might steal your idea, butthis completely the opposite," Perry said.
  • kcnjICEvUyo TPDGMKJu scrive:
    HLAjuHhjVncIEinmezr
    I'm not working at the moment http://skin-solutions.co.nz/what-is-ipl/ bimatoprost ophthalmic solution 0.03 buy canada Scotland Yard has revealed that since launching its own investigation, 41 people of interest have been identified, including 15 UK nationals, up from 38 people of interest including 12 UK nationals established in July.
  • vZsXyZNgfwh vtX scrive:
    JOYRgpDejuiujSc
    aVhEDD http://www.QS3PE5ZGdxC9IoVKTAPT2DBYpPkMKqfz.com
  • gian_d scrive:
    Re: wonderful
    - Scritto da: nessuno53

    Ok l'ho installato è stato veloce e
    pratico (he he, questo è solo
    l'inizio) Se mi serve aiuto so a chi
    rivolgermi. Grazie a tutti:Dallora benvenuto nel clubse lo trovi più lento di Explorer all'avvio non preoccuparti, è fisiologico visto che sia firefox sia mozilla non sono integrati nel sistema operativo. alla fine ci farai l'abitudine, in ogni caso vale la pena aspettare 3-4 secondi in più, che saranno abbondantemente recuperati durante la navigazione ;-)Se hai installato il mozillone ti consiglio di attivare la barra di navigazione sequenziale (visualizza
    mostra/nascondi
    Barra di navigazione
    Barra navigazione sito
    Mostra solo se necessario) e nelle preferenze metti la spunta alla textbox "Scarica le pagine correlate nei tempi morti" (sezione Cache). Se hai una connessione lenta ti sarà utile. Con firefox credo che questa funzionalità sia disponibile solo installando una estensione specificaNaturalmente dai un'occhiata a tutte le impostazioni relative a privacy e sicurezza.Buon relax :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Stuzzichi e stimoli e...
    - Scritto da: gian_d

    - Scritto da: nessuno53

    Esteticametne com'è ??
    vabbè

    lo installo ... ci provo stasera :$

    come è andata? possiamo darti il
    "benvenuto fra le lucertole e le volpi di
    fuoco"?

    Prova ad usarli per un mesetto sfruttando
    tutte le feature che hanno e poi ti sentirai
    menomato ogni volta che ti capiterà
    di tenerti a galla con esploder.

    Esteticamente? ben vengano le innumerevoli
    skin, ma IMHO non c'è nulla di
    più bello da vedersi che il Tema
    Modern di MozillaOk l'ho installato è stato veloce e pratico (he he, questo è solo l'inizio) Se mi serve aiuto so a chi rivolgermi. Grazie a tutti:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Stuzzichi e stimoli e...
    - Scritto da: Akaal
    - Scritto da: nessuno53

    Esteticametne com'è ??
    vabbè

    lo installo ... ci provo stasera :$

    Esteticamente e funzionalmente è come
    vuoi tu. Ci sono i temi, ci sono le
    estensioni, non è assolutamente solo
    per smanettoni, e lo puoi usare anche
    così come lo trovi.

    Però è brutto lasciarlo da
    solo, c'è anche il suo amichetto:

    www.mozillaitalia.org/thunderbird/download.ht

    E come direbbe qualcuno, ti passa la paura
    (di Outlook) :DOk grazie 1000000000000000
  • gian_d scrive:
    Re: ERRATA CORRIGE
    - Scritto da: Anonimo[che ha dimenticato di completare le frasi]
    Se si vuole che l'80% delle pagine web
    vengano visualizzate correttamente, cioè compresi i popup, le scrollbar colorate e il bgsound

    Mozzilla e' sempre molto indietro
    nell'implementazione degli standard Maicrosof e' come
    consultare pagine web con l'explorer
    versione 3.0 di 4 anni fa.
    per non parlare di quelle ciofeche di browser che non supportano vbscripts;-)
  • Stephan scrive:
    Re: Stuzzichi e stimoli e...
    quello è il fratellino di firefox...mozilla se non sbaglio ha tutto quanto già integrato...http://www.mozilla.org/products/mozilla1.x/
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma come si fa ad usare explorer
    - Scritto da: Anonimo
    Il commento del mio amico è stato
    "Vorrei che la MicroSoft acquistasse Opera e
    lo chiamasse IE7. Lo userei subito.".
    Apparte che lo renderebbe un polpettone buggosso come ha fatto con virtual pc....senza offesa ma il tuo amico, una martellata in testa se lo meriterebbe.
  • SiN scrive:
    Re: usare explorer si fa tranquillamente
    - Scritto da: Anonimo
    Se si vuole che l'80% delle pagine web
    vengano visualizzate correttamente.
    è vero.Se ti accontenti dell'80%Con Opera arrivi al 98%.Quel 2% incorrettamente visualizzato da Opera si vede perfettamente con Mozilla (credovalga anche l'inverso, o forse anche meglio: Mozilla lo uso poco)
  • Anonimo scrive:
    Re: Stuzzichi e stimoli e...
    la cosa analoga mi è successa quando ho iniziato ad usare Opera, IE faceva lo strunz:Pa anche un client di posta integrato e addio outlock:DOpera&Mozilla rulez
  • Anonimo scrive:
    X la redazione.
    A proposito di Opera avete dei problemi di visualizzazione.Ad esempio in questo articolo http://punto-informatico.it/p.asp?i=48422 sulla sinistra alla voce "Informazione pubblicitaria:"con IE vedo gli AdWord di Google, mentre se visualizzo il tutto con Opera 7.23 it compare un link del tipo http://ad.it.doubleclick.net/click%3Bh=v2|311d|3|0|*|b%3B8401810%3B0-0%3B0%3B9270541%3B237-250|250%3B5450561|5468457|1%3B%3B%3fhttp://www.motorola.it/ad_a925/home.htmlIl problema e' che questo link e' posto "sotto" due immagini "http://m2.doubleclick.net/930289/250_250_motorola_busta_bkp.gif" affiancate.Cosi' le immagini non sono una sotto l'altra e la colonna di sinistra si allarga molto e cosi' non visualizzo piu' le tabelle allineate.:(
    • Anonimo scrive:
      Re: X la redazione.
      Azzz, ho capito qual e' il problema.Disabilitando i plug in e quindi il flash compare la gif e nn il filmato flash ed e' quella gif che e' visualizzata a doppio, mentre se attivo i plug in non ho nessun problema.Cmq quel circuito di banner rallenta la navigazione perche' e' lento da caricarsi.
      • Anonimo scrive:
        Re: X la redazione.
        Vedo che nn ve ne frega niente. :|
        • Anonimo scrive:
          Re: X la redazione.
          - Scritto da: Anonimo
          Vedo che nn ve ne frega niente. :|parla di comunisti e vedrai se gli frega :D
          • Anonimo scrive:
            Re: X la redazione.
            tutto gratis veloce e senza banner... mi sembri un po' pretenzioso..Anche io odio i banner e le immagini pubblicitarie, ma penso che mantenere un portale come questo costi qualcosina... e visto che né io né tu diamo un centesimo, non mi lamento di qualche pubblicità...Opera 7.50, plug-in flash abilitato, nessun problema
          • Anonimo scrive:
            Re: X la redazione.
            - Scritto da: Anonimo
            tutto gratis veloce e senza banner... mi
            sembri un po' pretenzioso..
            Anche io odio i banner e le immagini
            pubblicitarie, ma penso che mantenere un
            portale come questo costi qualcosina... e
            visto che né io né tu diamo un
            centesimo, non mi lamento di qualche
            pubblicità...

            Opera 7.50, plug-in flash abilitato, nessun
            problemaAnche io abilitando il plug-in lo vedo in modo corretto, ma se lo disabilito lo vedo doppio.Disabilita il plug-in e fammi sapere.Dare un centesimo? Si ora ci manca pure che mi debba collegare ad un dialer, ma per favore...........
    • Anonimo scrive:
      Re: X la redazione.
      Ciao,il problema non dipende da noi ma da doubleclick, che fornisce il banner, alla quale abbiamo segnalato il problema.Confido che venga risolto presto :oGrazie della segnalazione!
  • Anonimo scrive:
    non capisco chi odia explorer
    e tra i browser migliori in circolazione, sicuro (e grazie e sotto il fuoco di tutti spulciato fin nelle rutin piu intime quindi se opportunamente paccato non ha problemi di sorta), veloce, potente.i rivali possono offrire la migliore capacita di visualizzare tutti i siti presenti nel web, non credo.Ne ho provati molti ma nessuno e come explorer.lo si accusa di essere la porta per virus e altre cialtronerie, ma ragazzi date in mano ad un UTONTO un lino con su il browser a vostra scelta ed entro due giorni il PC pullulera di virus, backdoor ecc....obbiettereteha con win ci mette due secondi, ma volete mettere la diffusione del sistema operativo win con la nicchia lino, e ovvio che e più difficile trovare virus per lino.
    • Anonimo scrive:
      Replica...
      Visto che rispondere a questo post è come sparare sulla Croce Rossa, mi limito a consigliarti di studiare, prima dell'informatica, un po' di italiano....
      • Anonimo scrive:
        Re: Replica...
        Il precedente post mi ha frenato....stavo per far partire una pantomima infinita contro, è chiaro, un ragazzino di 12, 13 anni....Quindi viva la Croce Rossa e abbasso gli ActiveX..ghgh
        • Anonimo scrive:
          Re: Replica...
          - Scritto da: Anonimo
          Il precedente post mi ha frenato....stavo
          per far partire una pantomima infinita
          contro, è chiaro, un ragazzino di 12,
          13 anni....
          Quindi viva la Croce Rossa e abbasso gli
          ActiveX..ghghMolti di coloro che si chiedono "ma perchè ce l'avete con Explorer" probabilmente non hanno mai programmato ne hanno intenzione di programmare un sito...Chi invece si è affacciato sul mondo dell'XHTML e dei CSS si accorgerà quanto vecchia è la tecnologia dietro al browser di Microsoft.. e cmq anche per i profani, basta un giretto con Mozilla Firefox per un paio d'ore per accorgersi di quanto sono più pratici i tab, di quanto sia pacificante il blocco dei popup, di quanto sia divertente cambiare temi e installare estensioni come il riconoscimento dei gesti del mouse per la navigazione...Purtroppo questi niubbetti non sanno nulla di tutto ciò, è ovvio poi che ci si chieda "ma perchè non usate IE, è presente di default su tutti i windows, usano tutti quello ed è facilissimo, apre bene tutte le pagine!!!"...A questo punto sta a chi ha gli occhi già aperti prodigarsi nel diffondere almeno un po' cosa significa Navigare con la N maiuscola.... io sto facendo la mia parte, voi fate la vostra!
      • Anonimo scrive:
        Re: Replica...
        - Scritto da: Anonimo
        Visto che rispondere a questo post è
        come sparare sulla Croce RossaBe', sono sempre 50 punti...
    • Anonimo scrive:
      Re: non capisco chi odia explorer
      - Scritto da: Anonimo
      e tra i browser migliori in circolazione,E' il browser piu' antiquato e senza feature sul mercato.
      sicuro http://www.attivissimo.net/security/bc/pagina01.htmDocumentarsi, prego.(ps. il mio browser passa tutti i test senza bisogno di patch, e il tuo?)
      (e grazie e sotto il fuoco di tutti
      spulciato fin nelle rutin piu intime quindi
      se opportunamente paccato non ha problemi di
      sorta), Gli unici che possono vedere il codice stanno a redmond, e in questi anni hanno ampiamente dimostrato di NON controllarlo finche' non viene trovata da qualcun altro una magagna.Ci sono bug di sicurezza aperti da MOLTI MESI.
      veloce,Opinabile
      potente.Esempi, prego.Quali feature ha che gli altri non hanno?Posso nominarti almeno 10 cose che gli altri browser hanno e ad explorer mancano, e che spesso richiedono addon a pagamento.(quando esistono... vorrei vedere il DOM Inspector di Explorer, pls)
      i rivali possono offrire la migliore
      capacita di visualizzare tutti i siti
      presenti nel web, non credo.Se i siti fossero fatti a regola d'arte sarebbe explorer ad avere problemi, visto che non segue gli standard di impaginazione.http://www.positioniseverything.net/explorer.html
      Ne ho provati molti ma nessuno e come
      explorer.
      Contento tu... esempi, prego!
      lo si accusa di essere la porta per virus e
      altre cialtronerie, ma ragazzi date in mano
      ad un UTONTO un lino con su il browser a
      vostra scelta ed entro due giorni il PC
      pullulera di virus, backdoor ecc....
      Certo, certo... fammi un esempio di browser che esegue codice arbitrario senza chiedere il permesso all'utente, che sia diverso da Internet Explorer.Son curioso.(nota bene: i file scaricati su linux NON sono eseguibili, in OGNI caso. Devi andare tu a mano a dire che sono eseguibili, nel qual caso ovviamente ti stai sparando da solo, cosa difficilmente prevenibile, su qualunque sistema)
      obbietterete

      ha con win ci mette due secondi, ma volete
      mettere la diffusione del sistema operativo
      win con la nicchia lino, e ovvio che e
      più difficile trovare virus per lino.E chi ha parlato di linux? Metti un browser alternativo su windows, togli outlook, e hai eliminato la piu' grossa porta per virus. Rimangono solo i worm, per i quali ti serve un firewall.Renato,Felice utente FireFox
      • gian_d scrive:
        Re: non capisco chi odia explorer
        - Scritto da: Anonimo
        Esempi, prego.
        Quali feature ha che gli altri non hanno?1) le scrollbar pigmentate2) le tabelle che non vanno in tilt se quegli imbecilli dei navigatori osano modificare la dimensione dei caratteri che sua maestà Webmaster ha impostato in pixel
        • Anonimo scrive:
          Re: non capisco chi odia explorer
          - Scritto da: gian_d

          - Scritto da: Anonimo


          Esempi, prego.

          Quali feature ha che gli altri non
          hanno?

          1) le scrollbar pigmentatevitali oserei dire, visto che sono un'estensione microsoft.Allora potrei dire che IE non supporta i plugin di Firefox e' lo stesso discorso.
          2) le tabelle che non vanno in tilt se
          quegli imbecilli dei navigatori osano
          modificare la dimensione dei caratteri che
          sua maestà Webmaster ha impostato in
          pixele questa l'hai letta nel mondo delle fiabe suppongo
          • gian_d scrive:
            Re: malinteso?
            - Scritto da: Anonimo
            vitali oserei dire, visto che sono
            un'estensione microsoft.
            Allora potrei dire che IE non supporta i
            plugin di Firefox e' lo stesso discorso.ehm.... la serietà della tua risposta mi fa pensare che tu mi abbia scambiato per un explorianoguarda che il mio post era sarcastico, altrimenti spiegami a che cacchio dovrebbero servire ste scrollbar colorate....


            2) le tabelle che non vanno in tilt se

            quegli imbecilli dei navigatori osano

            modificare la dimensione dei caratteri
            che

            sua maestà Webmaster ha
            impostato in

            pixel

            e questa l'hai letta nel mondo delle fiabe
            suppongomondo delle fiabe? direi che è pura realtà. Immagino che tu sappia che la dimensione in pixel non comporta alcun problema di accessibilità per gli ipovedenti che usano mozilla, netscape, firefox, galeon, konqueror, opera, amaya (mi limito a citare solo quelli che conosco, ma immagino sia la stessa cosa anche per camino, safari, ecc.), visto che lo zoom dei caratteri funziona alla perfezione in TUTTI questi browser. L'unico bastian contrario è l'Insuperabile Internet Explorer: se nei fogli di stile sono stati impostati i pixel come unità di misura della dimensione del font, il povero ipovedente non può fare assolutamente nulla per ingrandire un font a 8 o 10 pixel. Ergo puoi cliccare quanto ti pare su "molto grande" ma non c'è verso di cambiare l'impostazione data dal webmaster. Naturalmente l'utente può aggirare il problema ricorrendo alle impostazioni personalizzate, che in ogni modo non sono facilmente raggiungibili per chi non ha alcuna idea su come configurare un browser.Ora, il problema sarebbe facilmente superabile se tutti i web designer usassero gli em o le percentuali per dimensionare i caratteri, ma... fatti un giretto dalle parti del forum di html.it dedicato all'HTML e scoprirari che i thread più gettonati sono della serie:D. Ho scoperto che se il visitatore mi cambia dimensione al font la tabella mi sballa le dimensioni e il layout non è come lo voglio io. cosa posso fare perché i font non vengano toccatiR. Usa i pixelAlla faccia di Michele Diodati e di quegli eroi come lui che si dannano a rendere accessibile il Web :-
    • sathia scrive:
      Re: non capisco chi odia explorer
      - Scritto da: Anonimo
      e tra i browser migliori in circolazione,
      sicuro (e grazie e sotto il fuoco di tutti
      spulciato fin nelle rutin piu intime quindi
      se opportunamente paccato non ha problemi di
      sorta), veloce, potente.

      i rivali possono offrire la migliore
      capacita di visualizzare tutti i siti
      presenti nel web, non credo.

      Ne ho provati molti ma nessuno e come
      explorer.

      lo si accusa di essere la porta per virus e
      altre cialtronerie, ma ragazzi date in mano
      ad un UTONTO un lino con su il browser a
      vostra scelta ed entro due giorni il PC
      pullulera di virus, backdoor ecc....

      obbietterete

      ha con win ci mette due secondi, ma volete
      mettere la diffusione del sistema operativo
      win con la nicchia lino, e ovvio che e
      più difficile trovare virus per lino.perché non ci provi in italiano?
    • Anonimo scrive:
      Re: non capisco chi odia explorer
      Certo che un'utente di Opera come me, a leggere questo patetico post, non puo' che venire da ridere.IE ormai e' quanto di piu' obsoleto ci sia in termini di web browser. L'interfaccia e' stradatata e totalmente inadeguata al giorno d'oggi se poi parliamo di mouse gestures, interfaccia MDI/SDI completamente personalizzabile, blocco pop-up + completo supporto CSS cosa che IE non ha (vedi definizione della width del body che IE completamente ignora).io NON CAPISCO CHI USA EXPLORER quando ci sono browser come Opera, Mozilla e Firefox
    • Anonimo scrive:
      Re: non capisco chi odia explorer
      Io non odio explorer: lo compatisco.
      • Anonimo scrive:
        Re: non capisco chi odia explorer
        io uso Opera...e gli estremisti di IE mi fanno piangere.Sparano cagare su Opera del tipo che usa lo stesso Motore di rendering di IE e chè non si vedono le scritte infuocata che si scaccolano con un vibratore.
    • Anonimo scrive:
      Re: non capisco chi odia explorer
      - Scritto da: Anonimo
      e tra i browser migliori in circolazione,
      sicuro (e grazie e sotto il fuoco di tutti
      spulciato fin nelle rutin piu intime quindi
      se opportunamente paccato non ha problemi di
      sorta), veloce, potente.----

      Sicuro???? Forse mi sono perso qualche cosa...ma da quando ho dovuto installare IE6 sul computer ( per poter installare i driver della STAMPANTE ) ogni giorno scarico patch di protezione di livello critico, mah...
      i rivali possono offrire la migliore
      capacita di visualizzare tutti i siti
      presenti nel web, non credo.-----

      Certo! La maggior parte dei siti è fatta con Frontpage, è OVVIO che li vedi bene con IE, peccato che il codice generato da FP sia disordinato, senza capo ne coda, non standard, e PESANTE!Se la gente imparasse, non dico molto, ma almeno l'HTML 4.01 che NON E' difficile e non usasse editor WYSIWYG forse molti siti sarebbero visibili anche da browser che rispettano gli standard del W3C e non pseudo-standard M$!
      Ne ho provati molti ma nessuno e come
      explorer.----

      Ne ho provati tantissimi anche io e per quello che ho scelto l'accoppiata firefox/thunderbird.
      lo si accusa di essere la porta per virus e
      altre cialtronerie, ma ragazzi date in mano
      ad un UTONTO un lino con su il browser a
      vostra scelta ed entro due giorni il PC
      pullulera di virus, backdoor ecc....----

      Siamo d'accordo su questo punto. Ma l'utente medio quando compra un PC lo vorrebbe che si accenda da solo e fa tutto da solo...
  • SiN scrive:
    Uno standard?
    Benissimo.Mi sembra il minimo, che i produttori di browser seri dialoghino su queste cose :)
    • gian_d scrive:
      Re: Uno standard?
      - Scritto da: SiN
      Benissimo.

      Mi sembra il minimo, che i produttori di
      browser seri dialoghino su queste cose :)concordo, Opera e il progetto Mozilla hanno rivoluzionato in senso positivo il settore dei browser rilanciando lo stile dell'attinenza allo standard.Qualche anno fa era un'agonia riuscire a fare pagine cross-browser decenti, oggi utilizzando lo standard del W3C e i CSS2 si ottengono pagine usabili al 100%.Opera e i browser Gecko sono prodotti completamente differenti eppure hanno tantissime cose in comune. Ben venga questo accordo, non potrà che portare benefici.
  • Anonimo scrive:
    Stuzzichi e stimoli e...
    prima o poi lo installo .. ma ora il mio pc funziona così bene......:p:D
    • raoulus scrive:
      Re: Stuzzichi e stimoli e...

      Esteticametne com'è ?? vabbè
      lo installo ... ci provo stasera :$Esteticamente è come ti pare: ci sono i temi.Se poi lo usi anche per la posta elettronica abbandoni il 95% dei problemi di virus legati ad Outlook Express.(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Stuzzichi e stimoli e...
      Provate Mozilla Firefox!!! Molto lggero...velocissimo...non di può chiedere di meglio!! Lo uso sia su win che su linux!!IE?? ADDIOOOO!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Stuzzichi e stimoli e...
      - Scritto da: nessuno53
      Esteticametne com'è ?? vabbè
      lo installo ... ci provo stasera :$Esteticamente e funzionalmente è come vuoi tu. Ci sono i temi, ci sono le estensioni, non è assolutamente solo per smanettoni, e lo puoi usare anche così come lo trovi.Però è brutto lasciarlo da solo, c'è anche il suo amichetto:http://www.mozillaitalia.org/thunderbird/download.htmlE come direbbe qualcuno, ti passa la paura (di Outlook) :D
    • gian_d scrive:
      Re: Stuzzichi e stimoli e...
      - Scritto da: nessuno53
      Esteticametne com'è ?? vabbè
      lo installo ... ci provo stasera :$come è andata? possiamo darti il "benvenuto fra le lucertole e le volpi di fuoco"?Prova ad usarli per un mesetto sfruttando tutte le feature che hanno e poi ti sentirai menomato ogni volta che ti capiterà di tenerti a galla con esploder.Esteticamente? ben vengano le innumerevoli skin, ma IMHO non c'è nulla di più bello da vedersi che il Tema Modern di Mozilla
  • Anonimo scrive:
    n'artro standard?
    Non se ne può più.... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: n'artro standard?
      - Scritto da: Anonimo
      Non se ne può più.... :(Cosa ti infastidisce, di grazia?E' uno standard per qualcosa che oggi NON ha standard, quindi ben venga.Gli standard pubblicati sono una garanzia per il futuro.Ti consiglio la lettura di "Designing with Web Standards" di Zeldman(ne trovi un interessante capitolo in rete che si intitola "99% of the websites are obsolete")Ciao, Renato
  • LordBison scrive:
    Ma come si fa ad usare explorer
    ma in che mondo viviamo...:'(:'(:'(:'(:'(:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa ad usare explorer
      Come si fa? è semplicissimo: sul 90% dei computer desktop basta cliccare sull'icona "internet".
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad usare explorer
        - Scritto da: Anonimo
        Come si fa? è semplicissimo: sul 90%
        dei computer desktop basta cliccare
        sull'icona "internet".Gia', pero' sarebbe piu' corretto chiamarla "Portale per Virus, Spyware, Pubblicita' e Dialer".No?Piazzate FireFox sul pc di qualcuno con i plugin di flash e java gia' installati. Sostituite il link di Explorer sul desktop (mantenendo l'icona stupida con la E azzurra) e ditegli che gli avete upgradato il browser.10 a 1 che sara' felice e contento.(provato personalmente, con mozilla e la skin che replica IE... lo so, fa schifo, pero' e' tranquillizante per gli utenti)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come si fa ad usare explorer
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Come si fa? è semplicissimo: sul
          90%

          dei computer desktop basta cliccare

          sull'icona "internet".

          Gia', pero' sarebbe piu' corretto chiamarla
          "Portale per Virus, Spyware, Pubblicita' e
          Dialer".

          No?

          Piazzate FireFox sul pc di qualcuno con i
          plugin di flash e java gia' installati.
          Sostituite il link di Explorer sul desktop
          (mantenendo l'icona stupida con la E
          azzurra) e ditegli che gli avete upgradato
          il browser.

          10 a 1 che sara' felice e contento.
          (provato personalmente, con mozilla e la
          skin che replica IE... lo so, fa schifo,
          pero' e' tranquillizante per gli utenti)Hey, anche io ho fatto cosi sui computer della scuola e in un internet cafè di Urbino!!! Tranne il cambio di skin, visto che reputo quello default di firefox già bellissimo di suo...Inutile dire che nessuno si è lamentato, anzi, settando initialpaint.delay a 100 ms tutti si sono accorti di un incredibile aumento di velocità del browser....Segno che se WindowsXP fosse distribuito con Mozilla Firefox preinstallato tutti gli utonti noterebbero MIGLIORIE senza accorgersi del cambio!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come si fa ad usare explorer
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Come si fa? è semplicissimo: sul
          90%

          dei computer desktop basta cliccare

          sull'icona "internet".

          Gia', pero' sarebbe piu' corretto chiamarla
          "Portale per Virus, Spyware, Pubblicita' e
          Dialer".

          No?

          Piazzate FireFox sul pc di qualcuno con i
          plugin di flash e java gia' installati.
          Sostituite il link di Explorer sul desktop
          (mantenendo l'icona stupida con la E
          azzurra) e ditegli che gli avete upgradato
          il browser.stupendo!!grazie del suggerimento!lo userò coi miei clienti d'ora in poi
        • gian_d scrive:
          Re: Ma come si fa ad usare explorer
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Come si fa? è semplicissimo: sul
          90%

          dei computer desktop basta cliccare

          sull'icona "internet".

          Gia', pero' sarebbe piu' corretto chiamarla
          "Portale per Virus, Spyware, Pubblicita' e
          Dialer".

          No?

          Piazzate FireFox sul pc di qualcuno con i
          plugin di flash e java gia' installati.
          Sostituite il link di Explorer sul desktop
          (mantenendo l'icona stupida con la E
          azzurra) e ditegli che gli avete upgradato
          il browser.

          10 a 1 che sara' felice e contento.
          (provato personalmente, con mozilla e la
          skin che replica IE... lo so, fa schifo,
          pero' e' tranquillizante per gli utenti)Ah Ah Ah!io non ho provato, l'ho fatto nella mia scuola su tutti i pc: più di un anno fa ho eliminato tutti i collegamenti ad esploder sul desktop e sulle barre, ho installato mozilla o il fratellino (secondo i pc prima phoenix, poi firebird poi firefox), settato tutte le impostazioni di navigazione tranquilla e installato i plugin. E sull'icona ci ho scritto INTERNETGli studenti si sono subito abituati (molti non ci hanno fatto neppure caso) però, se prima ridevano quando sentivano nominare mozilla pensando a qualche videogame adesso sanno a cosa serve.come è bella la vita senza home page modificate :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad usare explorer
        - Scritto da: Anonimo
        Come si fa? è semplicissimo: sul 90%
        dei computer desktop basta cliccare
        sull'icona "internet".Basta che poi non ci si lamenti dicendo"oh ho preso un virus""oh ho speso 1500 euro di bolletta per un dialer""oh ma ste pagine sono lentissime ad aprirsi""oh ma che palle tutte queste finestre popup che si aprono"etc...
    • SiN scrive:
      Re: Ma come si fa ad usare explorer
      - Scritto da: LordBison
      ma in che mondo viviamo...
      :'(:'(:'(:'(:'(:'(Si tratta di un cocktail: 2 parti di pigrizia, 1 parte di masochismo una spruzzatina di ignoranzaEt voillà: MSIE è servito==================================Modificato dall'autore il 01/06/2004 18.05.20
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa ad usare explorer
      - Scritto da: LordBison
      ma in che mondo viviamo...Ho un amico che ha provato Opera e Mozilla, ciononostante è tornato ad usare IE, rendendosi però conto delle sue numerose pecche (se comparato ai browser di cui sopra).Sai come ha risolto? Ha installato un plugin (MyIE2, credo) che migliora di molto le caratteristiche di IE.Da ciò sono giunto all'amara conclusione che la MicroSoft è perfettamente riuscita a creare una dipendenza psicologica dai propri prodotti.Il commento del mio amico è stato "Vorrei che la MicroSoft acquistasse Opera e lo chiamasse IE7. Lo userei subito.".Un'ulteriore prova che la scelta di adottare software migliore si basa molto poco sulla qualità del codice o sulle caratteristiche tecniche.Psicologia, marketing e mantenimento dell'ignoranza.Non c'è altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa ad usare explorer
      - Scritto da: LordBison
      ma in che mondo viviamo...
      :'(:'(:'(:'(:'(:'(fagli vedere il blocca popup e adblock all'azionee contemporaneamente apri con IE lo stesso sitovedrai che li convinci:D
    • Anonimo scrive:
      Re: usare explorer si fa tranquillamente
      Se si vuole che l'80% delle pagine web vengano visualizzate correttamente.Mozzilla e' sempre molto indietro nell'implementazione degli standard e' come consultare pagine web con l'explorer versione 3.0 di 4 anni fa.
  • Anonimo scrive:
    Una svolta
    Woow sono i browser alternativi a dettare legge ormai.Quella porcheria di Exploder ha i giorni contati, ed e' nuovamente l'ultima ruota del carro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Una svolta
      - Scritto da: Anonimo
      Woow sono i browser alternativi a dettare
      legge ormai.Lo sviluppo di Explorer si e' ufficialmente fermato con la versione 6, ANNI fa.E in questi anni hanno rilasciato solo bugfix di sicurezza (in ritardo), senza mai fixare bug madornali come quelli di interpretazione dei css.Ormai sono anni che i browser alternativi dettano il passo, e IE e' un prodotto legacy.Peccato che sia installato (e NON disinstallabile) sul 90% dei pc venduti......e' come se ci fossero le ferrari gratis, ma la gente avendo delle Trabant consegnate gratis con la patente non si premurasse di andarle a ritirare.Mah.Ciao, Renato
      • Anonimo scrive:
        Re: Una svolta
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Woow sono i browser alternativi a
        dettare

        legge ormai.

        Lo sviluppo di Explorer si e' ufficialmente
        fermato con la versione 6, ANNI fa.Perchè dalla 4 alla 6 cosa è cambiato di sostanziale, a parte l'anteprima di stampa che è stato prima tolto e poi rimesso ?
        • pikappa scrive:
          Re: Una svolta
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Woow sono i browser alternativi a

          dettare


          legge ormai.



          Lo sviluppo di Explorer si e'
          ufficialmente

          fermato con la versione 6, ANNI fa.

          Perchè dalla 4 alla 6 cosa è
          cambiato di sostanziale, a parte l'anteprima
          di stampa che è stato prima tolto e
          poi rimesso ?Beh dai nel 7 (quello attualmente installato nella beta di longhorn) hanno aggiunto il blocco dei popup .-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Una svolta
            - Scritto da: pikappa

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Woow sono i browser
            alternativi a


            dettare



            legge ormai.





            Lo sviluppo di Explorer si e'

            ufficialmente


            fermato con la versione 6, ANNI fa.



            Perchè dalla 4 alla 6 cosa
            è

            cambiato di sostanziale, a parte
            l'anteprima

            di stampa che è stato prima
            tolto e

            poi rimesso ?
            Beh dai nel 7 (quello attualmente installato
            nella beta di longhorn) hanno aggiunto il
            blocco dei popup .-DAzzo e in Explorer 10 metteranno il tabbel browser?
        • Anonimo scrive:
          Re: Una svolta
          - Scritto da: Anonimo
          Perchè dalla 4 alla 6 cosa è
          cambiato di sostanziale, a parte l'anteprima
          di stampa che è stato prima tolto e
          poi rimesso ?Dal punto di vista delle funzionalità utili alla navigazione - tipo tabbed browsing, blocco popup, mouse gestures - (quasi) nulla. Ciò non toglie che per il resto ci sia un bel salto tra la versione 4 e la 6. E non toglie nemmeno che oramai explorer è veramente indietro come browser. L'unica cosa in cui si salva ancora sono le prestazioni sul codice lato client, dove è ancora tra i migliori. Speriamo che prima o poi si decidano a sviluppare qualcosa di nuovo alla microsoft, sia perché l'utente medio, che per pigrizia o incapacità si tiene explorer, finalmente potrà godere di qualche nuova e utile funzionalità, sia perché la competizione fa bene a tutti, compresi opera e firefox/mozilla.
Chiudi i commenti