IWA e i nuovi professionisti del Web

Aggiornate le specifiche delle competenze richieste agli addetti certificati che si occupano di Internet. 24 profili che definiscono il quadro delle competenze digitali
Aggiornate le specifiche delle competenze richieste agli addetti certificati che si occupano di Internet. 24 profili che definiscono il quadro delle competenze digitali

La versione 2.0 del documento che definisce i profili del professionisti del Web è stato pubblicato da IWA , la divisione italiana della International Webmaster Association , redatto come nella precedente versione grazie alla collaborazione “200 realtà (associazioni, imprese, professionisti, PA)”. Il numero di profili individuati sale questa volta da 21 a 24 , anche se nel complesso la struttura rimane simile. Il documento è di nuovo pubblicato sotto licenza CC, così da renderlo idoneo al recepimento e adozione da parte di aziende o dalla Pubblica Amministrazione.

Le nuove figure individuate da IWA sono le seguenti : Data Scientist, Augmented Reality Expert, Reputation Manager, Digital Strategic Planner, E-commerce Specialist, Mobile Application Developer, Online Store Manager, Knowledge Manager, E-Learning Specialist, Web Community Manager, Web Project Manager, Web Account Manager, User Experience Designer, Web Business Analyst, Web DB Administrator, Search Engine Expert, Web Advertising Manager, Frontend Web Developer, Server Side Web Developer, Web Content Specialist, Web Server Administrator, Information Architect, Web Accessibility Expert, Web Security Expert.

“Con questa nuova versione abbiamo nuovamente dimostrato che la creazione collaborativa di documenti ed il rilascio con licenze aperte consente la definizione di schede di competenza che possono essere prese quale esempio per la domanda/offerta di lavoro, la formazione e la certificazione” ha annunciato Roberto Scano, presidente IWA Italia. Il progetto e l’estensione del documento è stato coordinato da Pasquale Popolizio , come nella precedente versione, a sua volta vicepresidente IWA: la prossima versione del documento è già stata programmata per febbraio 2015.

Luca Annunziata

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 07 2014
Link copiato negli appunti