Riecco Jack Ma: è ricomparso dopo tre mesi

Riecco Jack Ma: è ricomparso dopo tre mesi

Jack Ma è vivo: sebbene fosse scomparso dalla scena pubblica dal mese di ottobre, si è fatto vedere durante una videoconferenza da una località ignota.
Jack Ma è vivo: sebbene fosse scomparso dalla scena pubblica dal mese di ottobre, si è fatto vedere durante una videoconferenza da una località ignota.

Jack Ma è vivo. Sebbene una introduzione di questo tipo possa sembrare paradossale, chi in questi mesi ha stilato l'elenco dei miliardari scomparsi in Cina, invece, non potrà che tirare un sospiro di sollievo. Jack Ma, una delle figure più influenti ed esposte del Paese orientale, era infatti scomparso ormai dal mese di ottobre, senza lasciar tracce di sé. I sospetti sul suo destino, insomma, erano chiaramente concreti.

Riecco Jack Ma

Jack Ma è ricomparso in occasione di una iniziativa della sua fondazione in favore degli insegnanti delle aree interne della Cina: improvvisamente il magnate s'è appalesato durante una videoconferenza, spiegando di non poter apparire dal vivo a causa del ritorno della pandemia (da oggi oltre un milione e mezzo di cinesi sono nuovamente in lockdown), ma di voler presto riprendere le attività abituali. Nel suo intervento non ha lasciato trasparire la località da cui stava chiamando, né lo sfondo neutro alle sue spalle ha lasciato immaginare nulla in proposito: ha chiesto agli insegnanti in collegamento di aderire alla visione nazionale di “rivitalizzazione rurale per la prosperità comune“, una sorta di messaggio distensivo lanciato probabilmente con destinatari diversi dai soli insegnanti connessi. La reazione in Borsa di Alibaba è stata immediata: +10% nel giro di poche ore.

La scomparsa aveva fatto seguito a dure parole nei confronti del sistema economico cinese ed aveva anticipato una serie di pesanti ostruzioni alle sue iniziative finanziarie da parte delle istituzioni cinesi. Con il Partito Comunista non corre buon sangue, insomma, tanto che le sue taglienti analisi dello scorso autunno sembravano aver creato la base per un scontro frontale. Poi la scomparsa, vista in toni allarmistici in tutto il mondo (dove Jack Ma è visto come il massimo rappresentante dell'impresa, una sorta di Cavallo di Troia dell'occidente entro la Grande Muraglia sebbene la verità sia ancora molto differente da questa semplicistica lettura narrativa).

La notizia di oggi è che invece non è successo nulla di incontrovertibile: Jack Ma è vivo, sebbene non si sa dove sia. Alibaba continua ad operare sotto la guida di un solido management e sta raccogliendo nuovi finanziamenti (sebbene continuino ad imperversare anche le indagini antitrust), mentre la sua Fondazione prosegue le sue attività e la quotazione in Borsa del gruppo Ant è ormai definitivamente tramontata.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 01 2021
Link copiato negli appunti