Java Enterprise System 3 sposa Windows

La versione aggiornata della soluzione integrata di Sun porta con sé un maggior numero di applicazioni middleware, incluso un ambiente di sviluppo visuale. Per la prima volta supporta Windows e HP-UX
La versione aggiornata della soluzione integrata di Sun porta con sé un maggior numero di applicazioni middleware, incluso un ambiente di sviluppo visuale. Per la prima volta supporta Windows e HP-UX


Santa Clara (USA) – Sun ha lanciato una nuova versione di Java Enterprise System (JES), la Release 3, che aggiunge per la prima volta il supporto alle piattaforme Windows e HP-UX e include un maggior numero di applicazioni.

JES è una soluzione integrata di classe enterprise che comprende oltre una decina di componenti middleware, tra cui directory server, application server, web/portal server, funzionalità per il clustering, strumenti di messaggistica e collaborazione e servizi di sicurezza (autenticazione, controllo degli accessi, ecc.). La nuova Release 3 introduce software precedentemente non inclusi in JES, tra cui Java System Identity Manager, N1 Grid Service Provisioning System Enterprise Edition e il portafoglio di tool di sviluppo Sun Java Studio: quest’ultimo è un ambiente di sviluppo visuale per la creazione di applicazioni Java.

Oltre a Solaris 10 su piattaforme SPARC e x86, JES 3 supporta HP-UX, Linux e Windows 2000/XP: quest’ultima versione può girare su qualsiasi processore x86 ed è ottimizzata per gli Opteron di AMD.

JES 3 supporta l’ultima versione della piattaforma Java 2 Enterprise Edition (J2EE), la 1.4, e include migliorie quali il supporto della modellazione e l’ottimizzazione delle applicazioni enterprise, oltre a una tecnologia “code aware” che consente ai componenti di team di sviluppo distribuiti di collaborare più efficacemente fra loro.

JES Release 3 è già disponibile in abbonamento per le piattaforme Solaris e Linux al costo annuo di 140 dollari per dipendente: quello precedente era di 100 dollari. Le versioni per HP-UX e Windows saranno commercializzate entro le prossime sei settimane.

Lo scorso marzo Sun ha confermato l’intenzione di seguire la stessa strada già intrapresa con OpenSolaris e pubblicare il codice di JES sotto una licenza open source.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 04 2005
Link copiato negli appunti