Jeff Bezos compra il Washington Post

L'imprenditore dell'e-commerce acquisisce una delle voci più autorevoli della stampa e del giornalismo mondiale. Una nuova era per l'informazione di carta in rotta verso il digitale?

Roma – La notizia viene comunicata a sorpresa questo lunedì dalle stesse parti interessate: The Washington Post Company annuncia la vendita del proprio business giornalistico a Jeff Bezos, fondatore dell’impero dell’e-commerce (fisico e digitale) di Amazon.com, al prezzo di saldo di 250 milioni di dollari.

Dopo otto decadi di gestione da parte della famiglia Graham, dunque, il Post passa di mano e va ad arricchire le proprietà di Bezos – Amazon, in questo caso, non c’entra visto che l’acquisizione è stata a opera di una società posseduta in via individuale dallo stesso Bezos. Oltre al Post, la vendita include gli altri giornali stampati dalla società (Express, The Gazette Newspapers, Southern Maryland Newspapers ecc.) ed esclude gli altri interessi come Slate Magazine, TheRoot.com e gli assett immobiliari.

Nel comunicare il passaggio di proprietà ai dipendenti e – indirettamente – ai lettori, il CEO Katharine Weymouth (nipote del presidente Don Graham) elogia le capacità imprenditoriali e di innovatività di Bezos, definisce la decisione di vendere come una di quelle prese “col cuore pesante” ma con la convinzione del fatto che il nuovo proprietario rappresenta una “straordinaria opportunità” per il Washington Post e il suo pubblico.

Bezos era solo uno dei tanti soggetti interessati ad acquisire il Post, rivelano le fonti , e nelle parole di Weymouth il founder di Amazon è stato scelto per la sua serietà e il suo essere “uno dei leader aziendali più rispettati”. Il presidente Don Graham aggiunge il suo giudizio parlando della necessità, oramai chiara da tempo, di trovare una nuova proprietà per il Post – un business in declino da 7 anni a questa parte – che potesse garantire la sopravvivenza del giornale e il suo ritorno al successo.

Tutti vogliono che il Post torni al successo e Bezos per primo, che nella comunicazione ai dipendenti inviata subito dopo l’annuncio dell’acquisizione prova a rassicurare tutti : il posto di lavoro è salvo (almeno per il momento), la funzione di giornalismo indipendente e autorevole svolta dal Washington Post non cambia e Bezos stesso permetterà all’attuale consiglio di amministrazione – e quindi della famiglia Graham – di gestire direttamente la società nella sua operatività quotidiana.

I cambiamenti ci saranno, naturalmente, perché Bezos è uno di quelli da tempo convinti del fatto che il business delle notizie su carta stampata sparirà nel giro di pochi anni . Molte sono le domande sollevate dall’acquisizione del Post da parte del founder di Amazon, incluse le nuove opportunità di business – che includano lo stesso portale del colosso dell’e-commerce – e la capacità di influenza notevolmente accresciuta presso la politica per Bezos nei confronti della capitale federale degli Stati Uniti.

Tra le conseguenze della cessione del Post va infine annoverata l’opportunità, per la Washington Post Company, di focalizzarsi con maggiore attenzione sull'”altro” interesse della società, vale a dire il business educativo che vale più del 50 per cento dei 4 miliardi dei suoi ricavi annuali complessivi.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nome e Cognome scrive:
    Concorrenza?
    Nell'articolo hanno linkato un altro pezzo su Tom's Hardware.Mi sono perso qualcosa?
  • ignorante scrive:
    ignoranza
    ma la localizzazione avviene anche se si stacca la batteria?
    • Trotterello scrive:
      Re: ignoranza
      - Scritto da: ignorante
      ma la localizzazione avviene anche se si stacca
      la
      batteria?Certo, e i gatti hanno le zampe...Anzi no, i gatti hanno le zampe, ma il sistema non funziona appena togli la pila.
  • nushuth scrive:
    ho qualche dubbio..
    Il punto è se funziona anche dopo un reset. E se funziona anche dopo averlo sbloccato per installare una rom mod.E in genere, la risposta è no.. soprattutto se usi una app di terze parti..Se il sistema funziona legando l'imei al proprietario, che viene inviato al primo acXXXXX di Google play, potrebbe anche avere un senso (un ipotetico ladro sarebbe molto limitato nell'uso, se appena avvia Google play o accede alla Casella gmail il mio telefono venisse localizzato tramite imei e venissi avvertito comunque...)
    • Trotterello scrive:
      Re: ho qualche dubbio..
      - Scritto da: nushuth
      Il punto è se funziona anche dopo un reset. E se
      funziona anche dopo averlo sbloccato per
      installare una rom
      mod.Chiaro che non puoi aspettarti nulla in caso di mod.iOS 7 invece implementa qualcosa riguardo al funzionamento in caso di reset.Aspetta che Google lo veda in funzione e lo implementerà anche lei su android.
      • kaiserxol scrive:
        Re: ho qualche dubbio..
        Ci sono già svariate app per far la stessa cosa su Android, anche dopo reset o cambio rom!! Informarsi...
        • Trotterello scrive:
          Re: ho qualche dubbio..
          - Scritto da: kaiserxol
          Ci sono già svariate app per far la stessa cosa
          su Android, anche dopo reset o cambio rom!!
          Informarsi...Nomi prego...
          • Leo Gen scrive:
            Re: ho qualche dubbio..
            Cerberus!
          • Mao scrive:
            Re: ho qualche dubbio..
            - Scritto da: Leo Gen
            Cerberus!Cerberus è una applicazione antifurto completa, la migliore protezione che puoi avere per recuperare il tuo dispositivo Android perso o rubato. Ha tre modalità per proteggere il tuo dispositivo:- Controllo remoto tramite il sito www.cerberusapp.com- Controllo remoto via sms- SIM Checker (per i dispositivi dotati di SIM card): riceverai automaticamente avvisi se qualcuno usa il tuo telefono con una SIM card non autorizzataIl controllo remoto ti consente di eseguire molte operazioni sul tuo dispositivo, quali:- Localizzarlo e farne il tracking- Fare partire un forte allarme, anche se il dispositivo è in modalità silenziosa- Cancellare la memoria interna e la scheda SD- Nascondere Cerberus dalla lista applicazioni- Bloccare il dispositivo con un codice- Registrare audio dal microfono- Ottenere la lista delle ultime chiamate fatte e ricevute- Ottenere informazioni sulla rete e l'operatore a cui è connesso il dispositivo- E tanto altro!Cerberus attiva automaticamente il GPS se è spento quando cerchi di localizzare il tuo dispositivo (solo su Android < 2.3.3) e puoi proteggerlo da disinstallazioni non autorizzate - maggiori informazioni nella configurazione dell'app.L'applicazione funziona anche se il dispositivo non ha una connessione a internet grazie al controllo remoto tramite sms. Inoltre, la funzione di SIM Checker ti consente di sapere il nuovo numero a cui mandare sms, se viene cambiata la SIM card. I messaggi inviati e ricevuti per il controllo remoto di Cerberus non faranno partire alcuna notifica e non appariranno nell'applicazione Messaggi.Cerberus non consuma batteria se non viene usato perché non c'è alcun servizio in esecuzione in background: si attiverà soltanto se c'è una richiesta di controllo remoto per poi disattivarsi dopo l'esecuzione della richiesta.Ulteriori funzionalità per dispositivi rootati: protezione completa dalla disinstallazione ( un ladro potrà cancellare Cerberus solo installando una nuova ROM ), auto-abilitazione del GPS anche su Android
            2.3.3.
          • Trotterello scrive:
            Re: ho qualche dubbio..

            Ulteriori funzionalità per dispositivi rootati:
            protezione completa dalla disinstallazione ( <b
            un
            ladro potrà cancellare Cerberus solo installando
            una nuova ROM </b
            ), auto-abilitazione del GPS
            anche su Android

            2.3.3.In pratica basta togliere la pila, cancellare tutto e questo cerberus non fa più nulla...Su iPhone la pila non si toglie e non c'è questo rischio.
    • Guugle scrive:
      Re: ho qualche dubbio..
      Ho provato: a quanto mi risulta puoi fare quello che vuoi sul telefono.Se il telefono è associato al market di Google ti rileva il posizionamento, anche cambiando SIM.Ovviamente se metto una ROM e se non metto il Google Play Store ciao ciao.
  • boh scrive:
    alla buon'ora
    ci voleva tanto?su ora il backup completo sulla nuvola...
    • il signor rossi scrive:
      Re: alla buon'ora
      - Scritto da: boh
      ci voleva tanto?

      su ora il backup completo sulla nuvola...beh, c'erano già innumerevoli app e antivirus chw lo facevano, non mi pareva così urgente, poi è chiaro che google farà un ottimo servizio soprattutto in termini di interfaccia, quindi ben venga. ANche per il backup ci sono varie app, guarda ad esempio fra quelle fatte da clockworkmod.
      • boh scrive:
        Re: alla buon'ora
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: boh

        ci voleva tanto?



        su ora il backup completo sulla nuvola...

        beh, c'erano già innumerevoli app e antivirus chw
        lo facevano, non mi pareva così urgente, poi è
        chiaro che google farà un ottimo servizio
        soprattutto in termini di interfaccia, quindi ben
        venga. ANche per il backup ci sono varie app,
        guarda ad esempio fra quelle fatte da
        clockworkmod.Il fatto che ci sia un'app, implica che quando devi fare il ripristino prima di scarichi quell'app...
        • Trollollero scrive:
          Re: alla buon'ora
          - Scritto da: boh
          - Scritto da: il signor rossi

          - Scritto da: boh


          ci voleva tanto?





          su ora il backup completo sulla nuvola...



          beh, c'erano già innumerevoli app e antivirus
          chw

          lo facevano, non mi pareva così urgente, poi è

          chiaro che google farà un ottimo servizio

          soprattutto in termini di interfaccia, quindi
          ben

          venga. ANche per il backup ci sono varie app,

          guarda ad esempio fra quelle fatte da

          clockworkmod.
          Il fatto che ci sia un'app, implica che quando
          devi fare il ripristino prima di scarichi
          quell'app...Uh che gran problema, da non dormirci la notte....
          • boh scrive:
            Re: alla buon'ora
            - Scritto da: Trollollero
            - Scritto da: boh

            - Scritto da: il signor rossi


            - Scritto da: boh



            ci voleva tanto?







            su ora il backup completo sulla
            nuvola...





            beh, c'erano già innumerevoli app e
            antivirus

            chw


            lo facevano, non mi pareva così
            urgente, poi
            è


            chiaro che google farà un ottimo
            servizio


            soprattutto in termini di interfaccia,
            quindi

            ben


            venga. ANche per il backup ci sono
            varie
            app,


            guarda ad esempio fra quelle fatte da


            clockworkmod.

            Il fatto che ci sia un'app, implica che
            quando

            devi fare il ripristino prima di scarichi

            quell'app...
            Uh che gran problema, da non dormirci la notte....non è un problema, è un'idiozia.Se devo avere il backup, non devo poi scaricare qualcosa per farlo funzionare.Poi c'è chi si lamenta del dover utilizzare iTunes per passare un file.Anche lì "che gran problema"...Qua si tratta di qualcosa di ben più importante: la copia di sicurezza, copia che in realtà su Android non esiste se non con sw di terze parti e non è mai completo di tutto.
          • Trollollero scrive:
            Re: alla buon'ora
            - Scritto da: boh
            - Scritto da: Trollollero

            - Scritto da: boh


            - Scritto da: il signor rossi



            - Scritto da: boh




            ci voleva tanto?









            su ora il backup completo sulla

            nuvola...







            beh, c'erano già innumerevoli app e

            antivirus


            chw



            lo facevano, non mi pareva così

            urgente, poi

            è



            chiaro che google farà un ottimo

            servizio



            soprattutto in termini di interfaccia,

            quindi


            ben



            venga. ANche per il backup ci sono

            varie

            app,



            guarda ad esempio fra quelle fatte da



            clockworkmod.


            Il fatto che ci sia un'app, implica che

            quando


            devi fare il ripristino prima di scarichi


            quell'app...

            Uh che gran problema, da non dormirci la
            notte....
            non è un problema, è un'idiozia.

            Se devo avere il backup, non devo poi scaricare
            qualcosa per farlo
            funzionare.Ah no ? E chi l'ha detto, e' forse una delle regole di design di Steve ?Sai vero che su Android non e' minimamente necessario appoggiarsi a Google per il backup, si può fare anche su server propri (ownCloud dice niente) ?
            Poi c'è chi si lamenta del dover utilizzare
            iTunes per passare un
            file.
            Anche lì "che gran problema"...Non confondiamo la (mancanza di) funzionalita' di un giocattolo venuto male con la liberta' di scegliere come fare cosa su dispositivo di proprieta', per favore.....
            Qua si tratta di qualcosa di ben più importante:
            la copia di sicurezza, copia che in realtà su
            Android non esiste se non con sw di terze parti e
            non è mai completo di
            tutto.Amico, la sicurezza (che, e sono quasi stufo di ripeterlo, e' un proXXXXX e non uno stato....) richiede consapevolezza.Se e' "automatico" e "trasparente" al 99% non e' sicuro.
          • Trotterello scrive:
            Re: alla buon'ora

            Amico, la sicurezza (che, e sono quasi stufo di
            ripeterlo, e' un proXXXXX e non uno stato....)
            richiede
            consapevolezza.
            Se e' "automatico" e "trasparente" al 99% non e'
            sicuro.L'altro caso è che se non è automatico e trasparente, non viene utilizzato dal 99% delle persone.Apple non piace ai nerd, perché li rende non necessari.
          • gnomo scrive:
            Re: alla buon'ora
            - Scritto da: Trotterello

            Amico, la sicurezza (che, e sono quasi stufo
            di

            ripeterlo, e' un proXXXXX e non uno
            stato....)

            richiede

            consapevolezza.

            Se e' "automatico" e "trasparente" al 99%
            non
            e'

            sicuro.
            L'altro caso è che se non è automatico e
            trasparente, non viene utilizzato dal 99% delle
            persone.

            Apple non piace ai nerd, perché li rende non
            necessari.ah, io pensavo fosse per gli assurdi limiti imposti, per la totale mancanza di sicurezza e per il maniacale controllo di apple su ogni singola cosa
          • Izio01 scrive:
            Re: alla buon'ora
            - Scritto da: boh
            non è un problema, è un'idiozia.

            Se devo avere il backup, non devo poi scaricare
            qualcosa per farlo
            funzionare.Caspita, scrivilo subito a a chi produce software di backup per PC!Tutti quei tarpani non lo sanno e continuano a pretendere che tu avvii il loro programma, magari da una chiavetta, prima di poter fare il restore.Vogliamo il restore automatico remoto mediante raggi cosmici!
            Poi c'è chi si lamenta del dover utilizzare
            iTunes per passare un
            file.
            Anche lì "che gran problema"...
            Qua si tratta di qualcosa di ben più importante:
            la copia di sicurezza, copia che in realtà su
            Android non esiste se non con sw di terze parti e
            non è mai completo di
            tutto.
          • Trotterello scrive:
            Re: alla buon'ora

            Caspita, scrivilo subito a a chi produce software
            di backup per
            PC!
            Tutti quei tarpani non lo sanno e continuano a
            pretendere che tu avvii il loro programma, magari
            da una chiavetta, prima di poter fare il
            restore.
            Vogliamo il restore automatico remoto mediante
            raggi
            cosmici!Ce la fa Apple da anni e non ce la fa Android?Si è rotta la fotocopiatrice?
          • Izio01 scrive:
            Re: alla buon'ora
            - Scritto da: Trotterello

            Caspita, scrivilo subito a a chi produce
            software

            di backup per

            PC!

            Tutti quei tarpani non lo sanno e continuano
            a

            pretendere che tu avvii il loro programma,
            magari

            da una chiavetta, prima di poter fare il

            restore.

            Vogliamo il restore automatico remoto
            mediante

            raggi

            cosmici!

            Ce la fa Apple da anni e non ce la fa Android?
            Si è rotta la fotocopiatrice?No, è che solo gli utenti Apple - o almeno, alcuni di essi - vanno in panico se devono installare una app prima di fare il restore. Per tutti gli altri non c'è problema.
          • Trotterello scrive:
            Re: alla buon'ora

            No, è che solo gli utenti Apple - o almeno,
            alcuni di essi - vanno in panico se devono
            installare una app prima di fare il restore. Per
            tutti gli altri non c'è
            problema.Sembra che invece gli utenti android vadano in panico se devono usare un file manager che si chiama iTunes al posto di esplora risorse...
          • Izio01 scrive:
            Re: alla buon'ora
            - Scritto da: Trotterello

            No, è che solo gli utenti Apple - o almeno,

            alcuni di essi - vanno in panico se devono

            installare una app prima di fare il restore.
            Per

            tutti gli altri non c'è

            problema.
            Sembra che invece gli utenti android vadano in
            panico se devono usare un file manager che si
            chiama iTunes al posto di esplora
            risorse...Non è questione di panico, è questione di voler usare il programma che preferisco IO al posto di quello che il produttore dell'arnese vorrebbe impormi. Freedom of choice, in altre parole.
          • Trotterello scrive:
            Re: alla buon'ora
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Trotterello


            No, è che solo gli utenti Apple - o
            almeno,


            alcuni di essi - vanno in panico se
            devono


            installare una app prima di fare il
            restore.

            Per


            tutti gli altri non c'è


            problema.

            Sembra che invece gli utenti android vadano
            in

            panico se devono usare un file manager che si

            chiama iTunes al posto di esplora

            risorse...

            Non è questione di panico, è questione di voler
            usare il programma che preferisco IO al posto di
            quello che il produttore dell'arnese vorrebbe
            impormi. Freedom of choice, in altre
            parole.Quello che tu preferisci?Esplora risorse è sempre Esplora risorse, non è che cambi molto se usi quello o un altro.Tra l'altro esistono altri programmi che ti permettono di fare la stessa e identica cosa, se non ti va iTunes ne usi un altro. Non cambia niente.Io direi proprio che sia un problema di panico.
          • Izio01 scrive:
            Re: alla buon'ora
            - Scritto da: Trotterello
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: Trotterello



            No, è che solo gli utenti Apple - o

            almeno,



            alcuni di essi - vanno in panico se

            devono



            installare una app prima di fare il

            restore.


            Per



            tutti gli altri non c'è



            problema.


            Sembra che invece gli utenti android
            vadano

            in


            panico se devono usare un file manager
            che
            si


            chiama iTunes al posto di esplora


            risorse...



            Non è questione di panico, è questione di
            voler

            usare il programma che preferisco IO al
            posto
            di

            quello che il produttore dell'arnese vorrebbe

            impormi. Freedom of choice, in altre

            parole.
            Quello che tu preferisci?
            Esplora risorse è sempre Esplora risorse, non è
            che cambi molto se usi quello o un
            altro.

            Tra l'altro esistono altri programmi che ti
            permettono di fare la stessa e identica cosa, se
            non ti va iTunes ne usi un altro. Non cambia
            niente.
            Io direi proprio che sia un problema di panico.Bè, sei un utente Apple, quindi è dura farti capire che senza iTunes posso leggere e scrivere dati da qualsiasi computer, mentre con iTunes devo per forza passare dal mio (mi pare di capire) o, nella migliore delle ipotesi, devo installare iTunes su TUTTI i computer che voglio connettere al mio iCoso, magari per copiarci su una singola canzone.Ripetiamo, non si sa mai: per fare il restore, installi Titanium Backup SOLO sul telefono. Non su tutti i computer di casa tua. Con iTunes devi propagare il bloatware di Apple su TUTTI i computer con cui l'iPod deve interagire, ammesso e non conXXXXX che Apple te lo permetta. Claro?
          • astron2.0 scrive:
            Re: alla buon'ora
            Piu' che altro vanno in panico se devono usare un "file manager di un computer" per copiare i contenuti nel telefono/tablet.Sui nexus (non so gli altri) ormai puoi connettere direttamente l'hard disk e lo alimenta anche (almeno il mio WD da un tera).
    • gnammolo scrive:
      Re: alla buon'ora
      ma a me backuppa tutto tranne i gli sms e senza app aggiuntive
Chiudi i commenti