Jim Lanzone (ex Tinder) eletto nuovo CEO di Yahoo

Jim Lanzone (ex Tinder) è il nuovo CEO di Yahoo

Rompe con Tinder dopo meno di un anno e mezzo per guidare Yahoo: Jim Lanzone è stato scelto ufficialmente da Apollo per la guida della società.
Rompe con Tinder dopo meno di un anno e mezzo per guidare Yahoo: Jim Lanzone è stato scelto ufficialmente da Apollo per la guida della società.

Pochi giorni dopo aver completato il passaggio sotto il controllo di Apollo, in conseguenza dell’acquisizione quantificata in cinque miliardi di dollari, Yahoo ha scelto il suo nuovo CEO: si tratta di Jim Lanzone, che per ricoprire il ruolo affidatogli rinuncia alla poltrona di amministratore delegato di Tinder (lì, al suo posto subentrerà Renate Nyborg) su cui sedeva dal luglio 2020.

Il nuovo CEO di Yahoo è l’ex di Tinder

La mossa ha ripercussioni anche sull’organigramma di Verizon Media, fino a pochi giorni fa in controllo di Yahoo, con Guru Gowrappan che lascia la guida per diventare senior advisor di Apollo.

In passato, Lanzone è stato impegnato con CBS Interactive e nell’ambito delle startup. La stessa idea di Tinder è nata e cresciuta sotto l’ala dell’incubatore IAC. Queste le sue prime parole da amministratore delegato di Yahoo, riportate nel comunicato stampa che ha reso nota la novità, le proponiamo in forma tradotta.

Sono davvero onorato di avere l’opportunità di guidare Yahoo e di rappresentare un portfolio tanto iconico di brand, mettendo un piede in una nuova era di trasformazione per la società. Guardo avanti per lavorare con il team incredibilmente talentuoso e globale di Yahoo, per creare e innovare ogni giorno a beneficio dei milioni di nostri utenti e dei partner mondiali nel campo dell’advertising. Con i nostri asset unici, le nostre risorse e il nostro lignaggio, siamo una delle poche società posizionate per sfruttare le nuove opportunità offerte negli ambiti in cui siamo i migliori. Non vedo l’ora di iniziare con il team leader di Yahoo e Apollo, per far crescere il business in modo esponenziale nei prossimi anni.

Fonte: Business Wire
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 set 2021
Link copiato negli appunti