JPEG2000 già bussa alla porta

Il successore del più popolare standard grafico sul pianeta comincia la lenta camminata che lo porterà all'interno dello sconfinato World Wide Web


Roma – Sviluppato a partire dai primi anni ’90, e divenuto uno standard ISO lo scorso anno, il fratellone del formato grafico JPEG sta lentamente penetrando su di un mercato, quello dei formati grafici compressi, che ormai da tempo non assiste a grosse rivoluzioni. JPEG2000, questo il nome del più grosso aggiornamento alla tecnologia JPEG, potrebbe rivestire un ruolo molto importante nel prossimo futuro, specie in quello del Web.

Sebbene i principali browser Web sulla piazza ancora non ne integrino il supporto (ma sono già disponibili alcuni plug-in per Netscape e Internet Explorer), JPEG2000 sta già entrando in alcuni dei maggiori applicativi per la grafica, fra cui, in ordine di tempo, nella versione 11 della suite Coreldraw Graphics.

Lo standard grafico JPEG, messo a punto dall’omonimo gruppo che va sotto il nome di Joint Photographic Experts Group , ha ormai superato i 10 anni di età. Si può ben dire che questo formato, insieme a quello GIF, ha fatto la storia di Internet e, soprattutto, del Web. Grazie alla sua potente ma flessibile compressione, in grado di mantenere elevata la qualità delle immagini più complesse, è divenuto da subito il re della trasportabilità e punto d’unione fra moltissime piattaforme differenti.

Dall’agosto del 1998 i due gruppi di lavoro DIG2000 e ISO JPEG2000 hanno unito le forze per la ricerca di un nuovo standard che, partendo dal JPEG, potesse offrire un maggior livello qualitativo a pari compressione, soprattutto con le immagini dette a “tono continuo”, ovvero quelle che presentano una gamma di sfumature in sequenza continua.

La chiave di svolta del formato JPEG2000 è data proprio dal nuovo formato di compressione adottato, più efficiente di circa il 20% rispetto a quello attuale. Mentre la tecnologia DCT (trasformazione discreta del coseno) del primo JPEG comprime i dati di un’immagine in blocchi quadrati di 8×8 pixel, il nuovo schema di compressione, chiamato Wavelet Compression, memorizza i dati di un’immagine come un flusso continuo di informazioni: questa tecnologia si avvale di funzioni matematiche molto complesse in grado di tenere conto di caratteristiche dettagliate come i “pulse code” e creare insiemi di pixel sfocati a dimensione variabile.

La tecnologia wavelet è stata messa a punto dalla tedesca Luratech per le telecamere dei satelliti spia: qui le immagini della superficie terrestre vengono memorizzate sotto forma di una spirale che ha inizio nell’angolo superiore sinistro del quadrante e procede verso l’angolo inferiore destro.

Il vantaggio di questa tecnologia, oltre a quello di eliminare i tipici “quadretti” della compressione DCT, è quella di trattare le immagini come lunghi flussi continui di dati che possono essere scissi in qualsiasi punto per dar vita ad una nuova immagine. Questo stesso concetto permette anche un’altra e interessantissima funzione: quella di lasciare agli utenti Internet la scelta sul livello di compressione, la risoluzione e la densità in pixel dell’immagine da scaricare. È facile immaginare come questa caratteristica possa essere sfruttata ad esempio dai webmaster per archiviare sui propri server immagini in alta risoluzione che, attraverso i browser, gli utenti potranno decidere se richiedere in qualità thumbnail, monitor o stampa.

Il motore di compressione che si cela dietro a JPEG2000 consente infine di comprimere le immagini anche in modalità “lossless”, ovvero senza perdita di informazioni, e di creare filmati a partire da singole immagini: ogni immagine rappresenterà dunque un frame e l’intera sequenza video potrà usufruire di informazioni ausiliarie archiviate in separata sede.

JPEG2000 si candida dunque a standard universale per la grafica sul Web, visto che non mira a sostituire solo l’attuale JPEG, ma anche GIF e il suo sostituto free, PNG. E con la terza parte dello standard, il Motion JPEG2000, questo formato potrebbe divenire il candidato ideale per le videocamere e le macchine fotografiche digitali.

Il comitato che presiede alla definizione del nuovo standard si dice convinto che un forte contributo alla diffusione del JPEG2000 verrà dalla comunità di sviluppatori open source, già artefice della promozione del formato PNG, l’alternativa freeware al GIF.

Come l’MPEG4 nel video, poi, anche il JPEG2000 strizza l’occhio alle connessioni wireless offrendo non soltanto un rapporto di compressione elevatissimo, ma anche una correzione degli errori forte e la caratteristica di permettere la ripresa di download interrotti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Una bella idea
    ?In un istante nel mondo nascono cento idee, dieci buone, una si realizza. Questa volta sono arrivato tra i dieci.? Davvero una bella idea, mi ripeto, l?invenzione della carta elettronica. Uno spazio su cui poter scrivere che abbia la potenza di calcolo e la capacità mnemonica di un elaboratore. Un aggeggio che può comunicare con altri aggeggi e magari funzionare da interfaccia uomo-macchina per loro.E? fantastico, tonnellate di carta in meno (credo che gli amici alberi siano piu? contenti), appunti che non vanno persi, è il futuro.Sono particolarmente entusiasta, è davvero una bella notizia.Alessio Zumbo
  • Anonimo scrive:
    Sai che novita'...
    Per la cronaca volevo informare un po' tutti che i tablet-PC esistono da almeno 8 anni: io programmavo proprio allora su dei pen Fujitsu che altri non erano che dei pc con uno schermo touch-sense su cui farci scorrere su una penna magneto ottica da usare come mouse e per fare input in scrittura naturale, con un hard disk da pc portatili, porte seriali, porta x tastiera e x monitor standard, cpu intel, porta IR, 2 slot x smart card, insomma un pc a tutti gli effetti, niente de che... e con su windows 3.11 con api estese x lettura ocr degli input da penna ottica - tutto qua.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sai che novita'...

      Per la cronaca volevo informare un po' tutti
      che i tablet-PC esistono da almeno 8 anni:Non mi meraviglio...Perfetto marketing stile microsoft: rivendere quello che esisteva già, come se fosse una propria idea, con un nome nuovo, 4 cretinate aggiunte e facendolo sembrare una necessità assoluta per il prossimo futuro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sai che novita'...
        - Scritto da: Nic

        Per la cronaca volevo informare un po'
        tutti

        che i tablet-PC esistono da almeno 8 anni:

        Non mi meraviglio...
        Perfetto marketing stile microsoft:
        rivendere quello che esisteva già, come se
        fosse una propria idea, con un nome nuovo, 4
        cretinate aggiunte e facendolo sembrare una
        necessità assoluta per il prossimo futuro.
        Patetico. Ti sei dimenticato di dire che è colpa di Berlusconi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sai che novita'...
          be' patetico mica tanto: adesso io non so da quanti anni tu smanetti sui pc ma se ti guardi un po' indietro e se sai come B.G. e' diventato quello che e' forse Nic non ti sembrera' piu' tanto patetico...
        • Anonimo scrive:
          Re: Sai che novita'...

          Patetico. Ti sei dimenticato di dire che è
          colpa di Berlusconi.Che c'entra Berlusconi?La mia è una riflessione che trova riscontri continui sui libri di "storia dell'informatica"!Liberissimo di tenerti le fette di prosciutto sugli occhi, se preferisci!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sai che novita'...
          - Scritto da: @ngel
          Patetico. Ti sei dimenticato di dire che è
          colpa di Berlusconi.oh, ma ci fosse UNA VOLTA che rispondi presentando qualche argomento!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sai che novita'...
            - Scritto da: godzilla
            - Scritto da: @ngel

            Patetico. Ti sei dimenticato di dire che è

            colpa di Berlusconi.

            oh, ma ci fosse UNA VOLTA che rispondi
            presentando qualche argomento!Ma che cacchio di argomenti vorresti che usassi con gente che non va oltre il dire "l'ha pensato Bill Gates quindi è una stronzata"!?! Anzi che mi "degno" di mandarli a quel paese, bisognerebbe mettere su tutta una serie di lezioni su come far incontrare i (pochi) neuroni che frullano loro in testa!Il riferimento al Berlusconi non è casuale: vatti a fare un giretto nei forum di un giornale on-line (ad esempio Il Nuovo, che li mette a disposizione), e guarda cosa si trova scritto tra le "opinioni" relative a qualunque notizia in cui appare la parola "Berlusconi". E' esattamente come se apparisse "Bill Gates": «ladro», «mafioso», «padrone», «fascista», «la libertà è in pericolo», «tiriamo estintori». E' sempre la stessa storia. Sembra di assistere a una partita di calcio. Con la panza di fuori e la pizza in bocca.Brutta bestia, l'ignoranza...
  • Anonimo scrive:
    2.000 e i 2.500 dollari
    per poter girare findusssssss su un pc di BASSA faccia ????ah bhe...corrooooooooo...ma va ********
    • Anonimo scrive:
      Re: 2.000 e i 2.500 razzi che tu non capisci
      - Scritto da: blah
      per poter girare findusssssss su un pc di
      BASSA faccia ????
      ah bhe...corrooooooooo...
      ma va ********ma se non capisci un razzo impara a statte zitto, almeno non lo fai capire a tutto il villaggio globale.
  • Anonimo scrive:
    Se il prezzo...
    ...scenderà ancora un po e la docking station non peserà 5 o 6 Kg, si tratterebbe +o- di estendere le caratteristiche di un portatile.Non mi sembra una cattiva idea, quante volte mi è successo di avere il computer spento (desktop, non un portatile) e di avere qualche idea da inserire o qualche piccola modifica da apportare ad un documento e di dover scrivere tutto su un post-it sperando di non perderlo per un colpo di vento.Avere un simile prodotto attaccato ad una base con tastiera, che lo tiene carico e in modalità stand-by, pronto ad essere subito utilizzato mi sembra una buona idea.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se il prezzo... (fnalmente qualcuno che non po
      sta le solite cose)- Scritto da: Viger
      ...scenderà ancora un po e la docking
      station non peserà 5 o 6 Kg, si tratterebbe
      +o- di estendere le caratteristiche di un
      portatile.
      Non mi sembra una cattiva idea, quante volte
      mi è successo di avere il computer spento
      (desktop, non un portatile) e di avere
      qualche idea da inserire o qualche piccola
      modifica da apportare ad un documento e di
      dover scrivere tutto su un post-it sperando
      di non perderlo per un colpo di vento.
      Avere un simile prodotto attaccato ad una
      base con tastiera, che lo tiene carico e in
      modalità stand-by, pronto ad essere subito
      utilizzato mi sembra una buona idea.finalmente ci sono persone inteliggenti che capiscono l'utilità di un sistema del genere.per non parlare della possibilita di sostituire i quotidiani cartacei, con strumenti di questo tipo.
  • Anonimo scrive:
    basta che te lo credi ...
    solo pubblicita' o futurologhi falliti ?
  • Anonimo scrive:
    qualche programmatore?
    c'è qualche programmatore qui, vero?per chi lo è: ho una grande idea! Indiciamo un torneo di C con scrittura del codice tramite la lavagnetta electronic-inkiostrata! ^_^Ma vi immaginate che bello avere una PENNA (innovaziooooneeeee!!!!!!) al posto della tastiera per scrivere il notro codice?Avete presente uno stupido gestionale da un migliaio di righe tutto scritto a mano?A proposito, a quando Word Medieval Edition con gli elettro-calamai con i colori per fare le miniature e i capilettera istoriati tutti a mano?Zio Bill, ti voglio bene e il tuo XP è finalmente un sistema più che serio! In molto anche meglio di Linux... (diciamo che finalmente quello che secondo te doveva fare Win95 finalmente c'è! ;p) ma queste idee tienitele per i regali di natale ai tuoi viziati nipotini!Spero solo che i produttori non smetteranno di vendere i comuni notebook... O_o' brrrr!ciao a tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: qualche programmatore?
      Io sono un programmatore.Sicuramente queste lavagnette non sono destinate a gente come noi ma anche se fosse basta che ci attacchi una tastiera normale quando lo appoggi sul tavolo dell'ufficio e puoi scrivere tutte le righe di codice che vuoi :))Alla fine lo si fa anche con i notebook perchè la tastiera integrata non è il massimo dell'ergonomia...Ciao :)
      • Anonimo scrive:
        Re: qualche programmatore?
        - Scritto da: Alex
        Io sono un programmatore.
        Sicuramente queste lavagnette non sono
        destinate a gente come noi ma anche se fosse
        basta che ci attacchi una tastiera normale
        quando lo appoggi sul tavolo dell'ufficio e
        puoi scrivere tutte le righe di codice che
        vuoi :))io lo vedo un po' scomodo.ma tu, per disegnare, compreresti uno di questi? (:
    • Anonimo scrive:
      Re: qualche programmatore?
      Spero che il tono del tuo post sia volutamente spiritoso e canzonatorio.... perchè sennò, anche per te: non hai capito un cazzo.Rimani a tappettare sul tuo 486 con Linux (che va una bomba...!) e il ciuccio in bocca.Saluti,@ngel
  • Anonimo scrive:
    Ci scrivo ... e poi ?
    Scusate la mia ignoranza ....Supponiamo anche che questa "lavagnetta" arrivasse a costare "solo" 1000 dollari (che mi sembra già una cifra enorme) a cosa potrebbe servire ?Ci scrivo sopra i miei appunti e poi ?Anche ammettendo di poterli stampare e/o archiviare cosa cambia rispetto ad un normale block notes da 1 Euro ?!!!!!!!Boh !Maurizio
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci scrivo ... e poi ?
      Quanti soldi spendi per un notebook?Sicuramente di più.Con la lavagnetta ci fai le stesse cose.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci scrivo ... e poi ?
      - Scritto da: Maurizio
      Scusate la mia ignoranza ....
      Supponiamo anche che questa "lavagnetta"
      arrivasse a costare "solo" 1000 dollari (che
      mi sembra già una cifra enorme) a cosa
      potrebbe servire ?
      Ci scrivo sopra i miei appunti e poi ?
      Anche ammettendo di poterli stampare e/o
      archiviare cosa cambia rispetto ad un
      normale block notes da 1 Euro ?!!!!!!!
      Boh !
      MaurizioGuarda che stiamo parlando di un notebook, anche se senza tastiera! Non di un pezzo di carta...http://www.microsoft.com/windowsxp/tabletpc/productinfo/overviews/Models.aspSaluti,@ngel
  • Anonimo scrive:
    2500 dollari?
    Per essere e-paper e' proprio regalata....Con quei costi voglio vedere chi comoprera' una roba simile. Solo quelli che gia' dilapidano un capitale in cellulari e che vogliono fare i fighetti...
    • Anonimo scrive:
      Re: 2500 dollari?
      Devi considerare che quando esce una novità i costi sono sempre alti.E' ovvio che ci sono dei grossi investimenti di progettazione, realizzazione e marketing.Concludo invitandoti a leccarcelo con forza.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: 2500 dollari? sei meno di un utonto
      - Scritto da: fDiskolo
      Per essere e-paper e' proprio regalata....

      Con quei costi voglio vedere chi comoprera'
      una roba simile. Solo quelli che
      gia' dilapidano un capitale in cellulari e
      che vogliono fare i fighetti...ti ricordi il costo dei primi telefoni portatili, delle prime tv ecc......ora quanto costano, riflettete prima di far capire a tutti che siete meno che utonti.
    • Anonimo scrive:
      Re: 2500 dollari?
      - Scritto da: Irene
      Punto informatico ha gia' trattato
      l'argomento
      http://punto-informatico.it/p.asp?i=35392 ma
      sembra passato inosservato...forse non hai letto bene l'articolo, perche' loro stessi (PI) scrivono:[CUT]della tecnologia e-ink (inchiostro elettronico) di cui si è già trattato in passato.[CUT]
    • Anonimo scrive:
      Re: 2500 dollari?
      - Scritto da: fDiskolo
      Per essere e-paper e' proprio regalata....
      Con quei costi voglio vedere chi comoprera'
      una roba simile. Solo quelli che
      gia' dilapidano un capitale in cellulari e
      che vogliono fare i fighetti...Non hai capito un cazzo. Documentati un po' sulla "roba" di cui sparli, poi spara pure le tue sentenze.Visto che ti mancano i concetti di base:http://www.microsoft.com/windowsxp/tabletpc/http://www.microsoft.com/windowsxp/tabletpc/productinfo/overviews/Models.asp(Sono in inglese... non è un problema per te, vero?)Saluti,@ngel
      • Anonimo scrive:
        Re: 2500 dollari?
        - Scritto da: @ngel
        Non hai capito un cazzo. Documentati un po'
        sulla "roba" di cui sparli, poi spara pure
        le tue sentenze.

        Visto che ti mancano i concetti di base:
        http://www.microsoft.com/windowsxp/tabletpc/
        http://www.microsoft.com/windowsxp/tabletpc/pbene, io non saèprò un cazzo, ma dimostri che la campagna m$ penetra bene nella testa dei cretini.Adesso ignora un attimo quelle belle paginette piene di nulla e pensa "che ci fai?". Nulla che ne giustifichi il costo. Se poi lo vuoi usare un po' seriamente devi comprarti pure una docking station...Prima di urlare alla novità, pensa se sia veramente utile. Con quei soldi ti compri un pda (se ne hai veramente bisogno) e risparmi. e risparmierai anche in futuro.
  • Anonimo scrive:
    e linux ?
    per caso si e' gia' parlato di soluzioni linux per tablet pc o e' un esclusiva di ms ?tnx!
    • Anonimo scrive:
      Re: e linux ?
      Linux??? a casa!Caro linus, non c'e' piu' trippa per gatti...Eheheh...ZioBill***tux melo sux***- Scritto da: thebigquest
      per caso si e' gia' parlato di soluzioni
      linux per tablet pc o e' un esclusiva di ms
      ?

      tnx!
      • Anonimo scrive:
        [OT] Re: e linux ?
        che risposta di M...caro ziobill, in passato ho anche imparato qualcosa dai tuoi interventi (sono un sostenitore dell'open source...), ma ultimamente mi pare che tu non sappia fare di meglio che sfottere linux. i tuoi post assomigliano sempre più alle classiche battute sceme che di solito sono esclusiva dei linuxari "fighetti": "windows su un cellulare? ah ah, il bsod mentre telefoni!" etc etc...curati.- Scritto da: ZioBill
        Linux??? a casa!

        Caro linus, non c'e' piu' trippa per gatti...

        Eheheh...
        ZioBill
        ***tux melo sux***

        - Scritto da: thebigquest

        per caso si e' gia' parlato di soluzioni

        linux per tablet pc o e' un esclusiva di
        ms

        ?



        tnx!
    • Anonimo scrive:
      Re: e linux ?
      - Scritto da: thebigquest
      per caso si e' gia' parlato di soluzioni
      linux per tablet pc o e' un esclusiva di ms
      ???????Ma tu ce lo vedi un s.o. serio su una porcata stracostosa del genere ?!?!?!? L'utente medio di un simile "gioiello" è quello dell'altra risposta che hai ricevuto...altro che Linux...Ma in fondo meglio così, magari gli "utonti" vari seguendo la moda piombano in gran massa su un tablet pc stracostoso, straproprietario, strabuggato e strainutile e lasciano i PC tradizionali con s.o. seri agli utenti seri.
      • Anonimo scrive:
        Re: e linux ?
        Ti rode è? :-)) Muahahaha!Speriamo che gli sfigatoni contro il sistema come te continuino a vivere sotto i ponti lottando continuamente per abbattere i monopoli e le loro altre idee bacate piene di pregiudizi e di odi razziali.
        • Anonimo scrive:
          Re: e linux ?
          - Scritto da: IvanIlMatto
          Ti rode è? :-)) Muahahaha!Si. Tutte le volte che apro la casella di posta e trovo spam con dialer e virus...che tanto non mi funzionerebbero...e devo perdere tempo e soldi (con una connessione a 56k) a cancellarli....Il tutto perchè ci sono n-mila utonti che usano il pc....
          Speriamo che gli sfigatoni contro il sistema
          come te continuino a vivere sotto i pontiMi spiace per te ma non vivo sotto i ponti...E non sono contro il "sistema"...
          lottando continuamente per abbattere i
          monopoli e le loro altre idee bacate pieneEssere per il libero mercato (e quindi contro i monopoli) secondo te è un'idea bacata ?
          di pregiudizi e di odi razziali.Pregiudizi e odi come questi ?http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=250562&fid=41257http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=250604&fid=41257P.S. Non ho mica detto che chi usa Win è necessariamente un utonto. Ho detto che gli utonti nel mondo dei pc creano n problemi. Se avessero a disposizione uno strumento più semplice con un s.o. più semplice il tutto preconfezionato, farebbero meno danni. Ho detto anche che in tutta sincerità però un sistema del genere a me non piace.
      • Anonimo scrive:
        Re: e linux ?
        - Scritto da: fuckziobill
        ??????
        Ma tu ce lo vedi un s.o. serio su una
        porcata stracostosa del genere ?!?!?!?
        L'utente medio di un simile "gioiello" è
        quello dell'altra risposta che hai
        ricevuto...altro che Linux...
        Ma in fondo meglio così, magari gli "utonti"
        vari seguendo la moda piombano in gran massa
        su un tablet pc stracostoso,
        straproprietario, strabuggato e strainutile
        e lasciano i PC tradizionali con s.o. seri
        agli utenti seri.Attento, genio, che la stessa cosa la disse il boss di IBM a proposito di "tutte quelle figurine" (riferendosi alle icone) usate dall'allora pioniere Mac. E non mi sembra che la storia gli abbia dato proprio ragione.Nel merito, il Tablet PC non è una "zio-billata", come qualcuno vorrebbe farla passare, ma la naturale evoluzione del PC. Pensaci un attimo (onestamente), e ne converrai anche tu. Che poi non si sposi col tuo Linux, è un altro paio di maniche... Quest'ultimo potrà sempre rincorrere Zio Bill, come al solito.Riguardo poi al razzismo tipico di voi "smanettoni" (come vi auto-proclamate), l'"utente serio" è proprio quello che usa professionalmente i Tablet PC da molti anni, nelle aziende dove l'accesso allo strumento informatico deve per forza di cose essere flessibile ed immediato. Il trend è lo stesso nella società di tutti i giorni; ergo, perchè tanto stupore? E' la naturale evoluzione.Infine, "strainutile" e "strabuggato" (complimenti per l'italiano) è, evidentemente, ciò che non si conosce, stando a quanto dici. Strano. Pensavo significassero altro, questi pseudo-termini.Saluti,@ngel
        • Anonimo scrive:
          Re: e linux ?
          ...ovvio che se non sai cosa dire e non sai nemmeno di cosa stai parlando il minimo che puoi fare è dare aria alle corde vocali con paroline gentili ma del tutto imprecise, sterili e piene di luoghi comuni!contento tu...
          • Anonimo scrive:
            Re: e linux ?
            - Scritto da: godzilla
            ...ovvio che se non sai cosa dire e non sai
            nemmeno di cosa stai parlando il minimo che
            puoi fare è dare aria alle corde vocali con
            paroline gentili ma del tutto imprecise,
            sterili e piene di luoghi comuni!

            contento tu...Grazie per l'apprezzamento. Non è colpa mia se non capisci.
      • Anonimo scrive:
        Re: e linux ?
        discorsi del fanno bene all'open source come l'alluce valgo all'alluce sano.linux deve andare dovunque vada winDos e anche di più (ps2 e xbox, per esempio).- Scritto da: fuckziobill


        - Scritto da: thebigquest

        per caso si e' gia' parlato di soluzioni

        linux per tablet pc o e' un esclusiva di
        ms

        ?

        ??????

        Ma tu ce lo vedi un s.o. serio su una
        porcata stracostosa del genere ?!?!?!?

        L'utente medio di un simile "gioiello" è
        quello dell'altra risposta che hai
        ricevuto...altro che Linux...

        Ma in fondo meglio così, magari gli "utonti"
        vari seguendo la moda piombano in gran massa
        su un tablet pc stracostoso,
        straproprietario, strabuggato e strainutile
        e lasciano i PC tradizionali con s.o. seri
        agli utenti seri.
    • Anonimo scrive:
      Re: e linux ?
      - Scritto da: thebigquest
      per caso si e' gia' parlato di soluzioni
      linux per tablet pc o e' un esclusiva di msLinux gira già su alcuni palmari per cui non vedo difficoltà a farlo girare su dei tablet PC, che sono più simili ad un PC rispetto ad un palmare.Mi ricordo anche la prima demo del processore Crousue della Transmeta, fatta da Linus proprio su un tablet PC con Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: e linux ?
      su www.linuxdevices.com trovi alcuni prototipidi tablet pc compatibili con Linux (gia` daun paio d'anni).Linux e` particolarmente adatto all'utilizzo susistemi con risorse hw limitate. Ad esempio sulmio iPAQ (versione piu` piccola 16Mb RAM+16Mbflash), dopo avere installato piu` o meno tuttoquello che mi serve per fare telemanutenzione viaGSM (PPP, browser, ssh, X Window, ftp, ...)rimangono ancora piu` di 4 Mb di flash liberi.Giuseppe- Scritto da: thebigquest
      per caso si e' gia' parlato di soluzioni
      linux per tablet pc o e' un esclusiva di ms
      ?

      tnx!
    • Anonimo scrive:
      Re: e linux ? e gia buono che gira sui
      - Scritto da: thebigquest
      per caso si e' gia' parlato di soluzioni
      linux per tablet pc o e' un esclusiva di ms
      ?

      tnx!linux ma se tutte le installazioni embeded open che ho visto, oltre che non andare un razzo, sono stra bucate.se vuoi roba stabile devi pagare apposite distribuzioni, ma a sto punto preferisco win.
      • Anonimo scrive:
        Re: e linux ? e gia buono che gira sui
        ..ecco li il solito purista sbruffone!
        • Anonimo scrive:
          Re: e linux ? developer sei un razzaro da quattro
          soldi- Scritto da: developer
          ..ecco li il solito purista sbruffone!onestamente gradirei essere smentito e poi accetterei anche l'offesa quando questa è meritata.partire con le offese e non dare nessuna smentita indica che sei il solito razzaro da quattro soldie non fai che rafforzare in me e negli altri l'idea che linux e una razzata pazzesca, covo dei soliti smanettoni che producono solo immondizzia e ciarpame.
          • Anonimo scrive:
            Re: e linux ? developer sei un razzaro da quattro

            non fai che rafforzare in me e negli altri
            l'idea che linux e una razzata pazzesca, covo
            dei soliti smanettoni che producono solo
            immondizzia e ciarpameCerto che il tuo modo di farti delle opinioni non è molto azzeccato: prima di esprimere idee su qualcosa dovresti per lo meno conoscere.Crederai mica che su tablet PC ci metti lo stesso identico Windows che installi su un server o sul tuo desktop?E allora perchè mai storci il naso se per un tablet PC ci sono versioni compilate con altre opzioni del pinguino?
    • Anonimo scrive:
      Si, se ne parla.
      http://www.linuxjournal.com/article.php?sid=6236- Scritto da: thebigquest
      per caso si e' gia' parlato di soluzioni
      linux per tablet pc o e' un esclusiva di ms
      ?

      tnx!
    • Anonimo scrive:
      Re: e linux ?
      - Scritto da: thebigquest
      per caso si e' gia' parlato di soluzioni
      linux per tablet pc o e' un esclusiva di ms
      ?

      tnx!Linux andrà in pensione o verrà utilizzato solo nei Centri Sociali e dai no global.
      • Anonimo scrive:
        Re: e linux ?
        Ecco come dare a una domanda intelligente (o per lo meno pertinente) una risposta del C....Non se ne può più di esaltati, sia linuxari che draghisti.- Scritto da: Alberto


        - Scritto da: thebigquest

        per caso si e' gia' parlato di soluzioni

        linux per tablet pc o e' un esclusiva di
        ms

        ?



        tnx!

        Linux andrà in pensione o verrà utilizzato
        solo nei Centri Sociali e dai no global.
        • Anonimo scrive:
          Re: e linux ?
          - Scritto da: ZioBlu
          Ecco come dare a una domanda intelligente (o
          per lo meno pertinente) una risposta del
          C....

          Non se ne può più di esaltati, sia linuxari
          che draghisti.

          - Scritto da: Alberto





          - Scritto da: thebigquest


          per caso si e' gia' parlato di
          soluzioni


          linux per tablet pc o e' un esclusiva
          di

          ms


          ?





          tnx!



          Linux andrà in pensione o verrà utilizzato

          solo nei Centri Sociali e dai no global.Si, è vero, è una risposta del c...., però è molto vicina alla realtà.In quanto agli "esaltati", prova a contare sul forum di PI il numero dei post degli esaltati per linux, poi conta gli altri e sappimi dire da che parte stanno gli esaltati. Per una statistica attendibile dovresti anche tener conto di quante persone usano Windows e quante usano linux... e qui il rapporto è 100 a 1.
  • Anonimo scrive:
    lavagnette?
    ok, ci crivi.... e poi?sapete se qualche distributore linux sta gia' lavorando ad una distribuzione tablet pc?
    • Anonimo scrive:
      Re: lavagnette?
      eheh scusate se ho rifatto la stessa domanda ma ho letto dopo questo msg e dal titolo non pensavo parlasse di linux!
    • Anonimo scrive:
      Re: lavagnette?
      Speriamo di no.Linux deve rimanere nei rottami delle topaie degli sfigatoni che lottano contro tutti e contro tutto.
      • Anonimo scrive:
        Re: lavagnette?
        spiegami che cavolo c'entra lo status sociale o l'ideologia politica con il sistema operativo scelto.complimenti per l'associazione.bah...
        • Anonimo scrive:
          Re: lavagnette?
          - Scritto da: sxq
          spiegami che cavolo c'entra lo status
          sociale o l'ideologia politica con il
          sistema operativo scelto.
          complimenti per l'associazione.
          bah...Posso risponderti io? Ti sembrerà strano eppure c'entra.Prova a fare un sondaggio tra i patiti di linux, chiedi per chi hanno votato alle ultime elezioni.Avrai una conferma che c'entra. E molto.Ciao:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: lavagnette?

            Posso risponderti io?
            Ti sembrerà strano eppure c'entra.
            Prova a fare un sondaggio tra i patiti di
            linux, chiedi per chi hanno votato alle
            ultime elezioni.
            Avrai una conferma che c'entra. E molto.
            Ciao:-)non ho votato. ma se uso linux sono sicuramente comunista giusto? sicuramente i comunisti si sentono piu a loro agio a usare bash che a cliccare sulle icone, lo ha detto anche marx in persona vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: lavagnette?
            - Scritto da: Alberto


            - Scritto da: sxq

            spiegami che cavolo c'entra lo status

            sociale o l'ideologia politica con il

            sistema operativo scelto.

            complimenti per l'associazione.

            bah...

            Posso risponderti io?
            Ti sembrerà strano eppure c'entra.
            Prova a fare un sondaggio tra i patiti di
            linux, chiedi per chi hanno votato alle
            ultime elezioni.Destra.
            Avrai una conferma che c'entra. E molto.C'entra ?
          • Anonimo scrive:
            Re: lavagnette? [Aggiunta]
            - Scritto da: TeX


            - Scritto da: Alberto.....

            Prova a fare un sondaggio tra i patiti di

            linux, chiedi per chi hanno votato alle

            ultime elezioni.

            Destra.E poi non sapevo che quelli che votano sinistra fossero tutti "degli sfigatoni che lottano contro tutti e contro tutto", che vivessero in "topaie" e che usassero dei "rottami" come computer...Grazie, mi hai illuminato.
    • Anonimo scrive:
      Re: lavagnette? linux no grazie
      - Scritto da: Spatagnaus
      ok, ci crivi.... e poi?

      sapete se qualche distributore linux sta
      gia' lavorando ad una distribuzione tablet
      pc?uno ti corrrregggge gi errori (scrivi non crivi) quindi come vedi è molto utile (in particolar modo per te).per quando riguarda linux,torno a ripeterlo le distribuzioni open di linux per sistemi micro non funzano (più che altro trovi esperimenti più o meno empirici), se vuoi qualcosa di stabile devi pagare ricorendo ad apposite distribuzioni ma a sto punto meglio win
      • Anonimo scrive:
        Re: lavagnette? linux no grazie
        - Scritto da: e meglio win


        - Scritto da: Spatagnaus

        ok, ci crivi.... e poi?



        sapete se qualche distributore linux sta

        gia' lavorando ad una distribuzione tablet

        pc?

        uno ti corrrregggge gi errori (scrivi non
        crivi) quindi come vedi è molto utile (in
        particolar modo per te).

        per quando riguarda linux,torno a ripeterlo
        le distribuzioni open di linux per sistemi
        micro non funzano (più che altro trovi
        esperimenti più o meno empirici), se vuoi
        qualcosa di stabile devi pagare ricorendo ad
        apposite distribuzioni ma a sto punto meglio
        winche coraggio correggere la gente con questo italiano...
Chiudi i commenti