JWST: completata prima fase di allineamento ottiche

JWST: completata prima fase di allineamento ottiche

La NASA ha completato la prima fase (Segment Image Identification) della lunga procedura di allineamento delle ottiche del James Webb Space Telescope.
La NASA ha completato la prima fase (Segment Image Identification) della lunga procedura di allineamento delle ottiche del James Webb Space Telescope.

La NASA ha comunicato che la prima fase della lunga procedura di allineamento delle ottiche è stata completata. Gli ingegneri hanno identificato le 18 immagini catturate dai corrispondenti segmenti dello specchio primario del James Webb Space Telescope, sfruttando il Fine Guide Sensor (FGS). Verrà ora avviata la fase di messa a fuoco, utilizzando anche lo specchio secondario.

Segment Image Identification: fase 1 completata

La prima fase è denominata Segment Image Identification. La NIRCam (Near Infrared Camera) ha permesso di scattare 18 immagini sfocate della stella HD84406 che si trova nella costellazione dell’Orsa Maggiore a circa 260 anni luce di distanza. Unendo gli scatti è stato ottenuto un mosaico di puntini luminosi. Successivamente sono state associate le 18 immagini ai corrispondenti segmenti dello specchio primario, indicati da una lettera e un numero.

JWST - segment identification

Dopo aver attivato il Fine Guide Sensor (FGS) per puntare la stella con precisione, gli ingegneri hanno spostato i 18 segmenti per ottenere una formazione esagonale, nota come “image array“, in cui ogni puntino luminoso è stato etichettato con il corrispondente segmento che l’ha catturato.

JWST - image array

Nelle prossime ore si procederà con la seconda fase denominata Segment Alignment. Verranno corretti gli errori grossolani di posizionamento dei segmenti dello specchio primario ed effettuato il “defocusing”, muovendo leggermente lo specchio secondario. Al termine si vedranno 18 immagini più nitide della stella HD84406. Con la terza fase, denominata Image Stacking, verranno spostati i 18 segmenti, seguendo l’ordine A-B-C, in modo da ottenere un singola immagine dalla sovrapposizione dei 18 scatti.

L’intera procedura di allineamento delle ottiche durerà circa tre mesi. Subito dopo inizierà la calibrazione degli strumenti a bordo del James Webb Space Telescope.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 feb 2022
Link copiato negli appunti