Kandy, il baby-cell... ecologico

Dalla Germania un telefonino per microutenti, bambini da cellularizzare con un dispositivo semplice e col bollino blu, per irretire genitori attenti all'ambiente

Roma – Presentato come ecologico e destinato ai bambini, dalla Germania arriva Kandy, telefono cellulare eco-compatibile che sfoggia addirittura il Blauer Engel , marchio di qualità attribuito dal ministero tedesco per l’ambiente ai prodotti più ecologici.

La Kandy AG , che produce questo eco-cellulare, promette emissioni elettromagnetiche irrisorie e assoluta innocuità per la salute degli utenti e per l’ambiente. La notizia è giunta in Italia attraverso ADUC , che sottolinea come l’apparecchio si sia guadagnato, primo nella sua categoria, il “bollino blu” dell’istituto Ral, ente tedesco incaricato per gli standard dei beni di consumo.

L’associazione di consumatori ritiene possibile che Kandy possa costituire una piccola rivoluzione nel mondo della telefonia mobile: “anche se quasi tutti i telefonini in commercio rispettano i criteri del marchio di qualità (Blauer Engel) – osserva ADUC – Kandy è l’unico a mostrarlo materialmente all’utenza”. Il valore massimo dichiarato delle emissioni di Kandy è di 0,59 Watt/Kg: “Di gran lunga al di sotto dei 2,0 Watt/Kg consentiti dalla legge – evidenzia l’associazione – mentre i materiali di cui è composto sono altamente riciclabili e privi di piombo e cadmio”.

L'ecocello “Basse radiazioni sono un criterio fondamentale per un telefono cellulare per bambini” ha osservato Ralph Stegmueller, direttore esecutivo della Kandy AG. Sulla scorta di questi presupposti, ma anche della presenza di feature come il lettore MP3, la radio FM e la predisposizione per applicazioni didattiche, ADUC non esclude che l’apparecchio, in Italia, possa riscuotere grande successo: “Con il desiderio di controllo dei genitori e quella di giocare e comunicare dei bambini è facile prevederlo”.

È indubbio che i bambini rappresentino il target emergente per le aziende di telefonia mobile a caccia di nuovi utenti e consumatori: lo dimostra anche l’interesse di aziende come Vodafone e del suo disneyano Primofonino , di Verizon Wireless con il servizio di localizzazione mobile Chaperon , ma anche di Gecko e Mini Mobile .

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti