L'easter egg di Karateka (Apple II) scoperto dopo 37 anni

Karateka nasconde un easter egg vecchio 37 anni

Una piccola perla poco nota, nascosta nella copia di Karateka per Apple II: il titolo è stato pubblicato nella prima metà degli anni '80.
Una piccola perla poco nota, nascosta nella copia di Karateka per Apple II: il titolo è stato pubblicato nella prima metà degli anni '80.

Lanciato nell'ormai lontano 1984 da Brøderbund e Ariolasoft per Apple II, poi riadattato su altri computer e console dell'epoca, Karateka è un titolo videoludico d'altri tempi, antesignano del genere picchiaduro con un gameplay a scorrimento orizzontale. Al suo interno un easter egg che vale la pena segnalare.

Easter egg fantastici e dove trovarli: Karateka su Apple II

Non si tratta di un livello extra né di messaggi cifrati inseriti nel codice dagli sviluppatori: inserendo il disco di gioco al contrario, si avvia con lo schermo sottosopra, specchiato in verticale. La dimostrazione nel filmato qui sotto.

Non si tratta di una nuova scoperta, ma il video condiviso dal canale Geek with Social Skills riporta alla luce una piccola perla forse nota a pochi. A volerla includere in Karateka è stato il suo creatore Jordan Mechner, che qualche anno più tardi avrebbe dato vita a una produzione ben più celebre e destinata a segnare l'evoluzione del genere platform: Prince of Persia. Non è stato inserito di nascosto, ma con la complicità dei publisher, divertiti all'idea di poter ricevere richieste di assistenza dopo l'inserimento del disco in modo errato da parte dei giocatori.

Rimanendo in tema, di recente sono stati rinvenuti un easter egg nel software della prima console Xbox (dopo vent'anni) e un altro nel sistema operativo Windows 95 (dopo venticinque anni).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti