Kinect, la cassetta degli attrezzi

Microsoft mostra la beta del kit di sviluppo che permetterà di utilizzare su Windows il controller Xbox. Alti e bassi tra le prime demo tecniche
Microsoft mostra la beta del kit di sviluppo che permetterà di utilizzare su Windows il controller Xbox. Alti e bassi tra le prime demo tecniche

Entro la fine di giugno sarà possibile scaricare l’ SDK di Kinect. Nel frattempo i tecnici di Redmond hanno mostrato una prima versione di anteprima del tool che consente di sviluppare giochi e programmi dedicati alla periferica Xbox 360, passando dal PC. La versione finale uscirà come pacchetto gratuito dedicato agli amatori e come suite commerciale per gli sviluppatori.

Il kit di sviluppo Windows consentirà di sbizzarrirsi coi sensori di movimento e anche con la tecnologia dei comandi vocali. Come noto Kinect utilizza due microfoni, un accelerometro a 3 assi, una webcam a colori con risoluzione di 640×480 e un sensore ad infrarossi da 320×240 pixel che si occupa di gestire la profondità.

La community PC stava già utilizzando Kinect sul computer grazie ai driver ufficiosi , recuperati con una operazione di reverse engineering e ai driver più ufficiali, rilasciati dal partner israeliano PrimeSense . Tra un paio di mesi sarà possibile sfruttare il Dev Kit con certificazione Microsoft e mettere le mani sul “manuale di istruzioni” che documenta le API.

Per ingannare l’attesa, l’azienda ha appena aperto un sito ufficiale e ha illustrato le potenzialità del movimentato progetto. Il gemellaggio tra Kinect e Windows è già stato messo in mostra, ufficialmente, con diverse di demo tecniche: la più impressionante riguarda l’interfaccia utente “naturale” per navigare tra i pianeti con il noto WorldWide Telescope .

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 04 2011
Link copiato negli appunti