La Cina censura attivisti, giornalisti e cloud

Nuovo attacco cinese alla libertà di espressione e alla circolazione non irreggimentata di informazioni e dati digitali. Questa volta Pechino si accanisce contro gli attivisti, le agenzie di stampa e i server del cloud computing

Roma – La sempre più alta Muraglia Digitale delle autorità cinesi colpisce ancora una volta, prendendo ora di mira gli attivisti del servizio GreatFire.org . Siamo sotto attacco , hanno denunciato i gestori, o per meglio dire a essere sotto attacco sono i server virtuali che GreatFire utilizza per bypassare la censura telematica di Pechino.

I suddetti server sono al momento interessati da un attacco DDoS di matrice cinese, denunciano gli attivisti, un attacco che ha fatto salire a 2,6 miliardi il numero di richieste di accesso per ogni ora e a 30mila dollari al giorno i costi per l’uso dell’infrastruttura cloud di Amazon (AWS).
GreatFire ha chiesto aiuto per risolvere la situazione e neutralizzare l’attacco DDoS, ed è in attesa di sapere come Amazon intenda comportarsi con i costi aggiuntivi non dovuti al normale funzionamento del servizio. Nel caso detti costi andassero compensati in pieno, dicono gli attivisti, l’esistenza di GreatFire sarebbe a rischio.

Da Pechino tutto tace, ma la macchina della censura telematica cinese è attiva più che mai: non bastasse il caso GreatFire, segnali inquietanti arrivano dai provider di connettività “cloud” (oltre alla succitata Amazon) e CDN presenti sul mercato cinese.
Il traffico “mediato” da servizi come Verizon Edgecast (CDN) e Cloudflare riesce a bypassare la Muraglia Digitale garantendo l’accesso non filtrato alla Internet mondiale, ma a quanto pare a Pechino fanno ora pressioni affinché le corporation cloud che vogliano continuare a operare in Cina chiudano la porta ai tentativi di superamento della censura di stato.

Il business telematico in Cina è problematico anche per le agenzie di stampa e i grandi organi di informazione mondiali, fatto sottolineato dall’ennesimo periodo di inaccessibilità sulla Internet cinese denunciato dall’agenzia di stampa Reuters. Il blocco è in genere temporaneo e coincide con la pubblicazione di notizie sgradite alle autorità, dice l’agenzia.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bubba scrive:
    forte
    il t1000 pare indemoniato... *penso* abbia cancellato 4-5 post... ma forse deppiu. cosi rimane tutto vuoto il thread
    • ... scrive:
      Re: forte
      - Scritto da: bubba
      il t1000 pare indemoniato... *penso* abbia
      cancellato 4-5 post... ma forse deppiu. cosi
      rimane tutto vuoto il
      threadfa niente. anche i post cancellati "rankano" per cui ci sono o non ci sono fa niente, il contatore sale lo stesso.
    • Leguleio scrive:
      Re: forte

      il t1000 pare indemoniato... *penso* abbia
      cancellato 4-5 post... ma forse deppiu. cosi
      rimane tutto vuoto il
      threadSospetto un cambio di gestione della moderazione, quelli che segnalo io non li cancella più, in compenso ha cancellato un commento spiritoso di Pianeta video che non faceva male a nessuno e rispettava la policy. Mah...
      • ... scrive:
        Re: forte
        - Scritto da: Leguleio

        il t1000 pare indemoniato... *penso* abbia

        cancellato 4-5 post... ma forse deppiu. cosi

        rimane tutto vuoto il

        thread

        Sospetto un cambio di gestione della moderazione,
        quelli che segnalo io non li cancella più, povero ciccio!
        in
        compenso ha cancellato un commento spiritoso di
        Pianeta video che non faceva male a nessuno e
        rispettava la policy.
        Mah...ma no: anche lui al pari di te ha il periodo di pillole blu e il periodo di pillole rosse. solo che avete periodi sfasati e ogni tanto non si sovrappongono, per cui sembra che ti sia contro ma e' solo sfortuna.Traquillo che a breve sarete ancora XXXX e camicia... indovina chi e' la camicia?
      • bubba scrive:
        Re: forte
        - Scritto da: Leguleio

        il t1000 pare indemoniato... *penso* abbia

        cancellato 4-5 post... ma forse deppiu. cosi

        rimane tutto vuoto il

        thread

        Sospetto un cambio di gestione della moderazione,
        quelli che segnalo io non li cancella più,io in un PACCO d'anni che sono qui avro' segnalato 3 cose in croce... in genere i neurodeliri che alimentavi con tucu. NON capisco perche' darsi pena a segnalare....
        • ... scrive:
          Re: forte
          - Scritto da: bubba
          - Scritto da: Leguleio


          il t1000 pare indemoniato... *penso* abbia


          cancellato 4-5 post... ma forse deppiu.
          cosi


          rimane tutto vuoto il


          thread



          Sospetto un cambio di gestione della
          moderazione,

          quelli che segnalo io non li cancella più,
          io in un PACCO d'anni che sono qui avro'
          segnalato 3 cose in croce... in genere i
          neurodeliri che alimentavi con tucu. NON capisco
          perche' darsi pena a
          segnalare....l'immenso (ma fittizio) potere derivante dal sapere di disporre in vita e in morte dei tuoi post glielo fa venire duro... un feticista della cancellazione. altro che manette e collari, a lui basta un mouse e un atastiera :D
        • Leguleio scrive:
          Re: forte



          il t1000 pare indemoniato... *penso* abbia


          cancellato 4-5 post... ma forse deppiu.
          cosi


          rimane tutto vuoto il


          thread



          Sospetto un cambio di gestione della
          moderazione,

          quelli che segnalo io non li cancella più,
          io in un PACCO d'anni che sono qui avro'
          segnalato 3 cose in croce... in genere i
          neurodeliri che alimentavi con tucu. NON capisco
          perche' darsi pena a
          segnalare....Perché se permetti ad un singolo di insultarti o di prenderti per il XXXX al secondo turno ce ne sono dieci che lo fanno. È una dinamica sociale, non avviene solo sui forum.
  • Pianeta Video scrive:
    ...
    Lo streaming fa schifo. È roba che va bene solo per gli sfig*ati! È roba che non può durare questa! @^
  • Cotechino scrive:
    Un assordante silenzio
    Si va consolidando sul topic.che motivo ci sarà?
    • ... scrive:
      Re: Un assordante silenzio
      - Scritto da: Cotechino
      Si va consolidando sul topic.
      che motivo ci sarà?stamane mi ero complimentato con botta' (ovviamente post cancellato!) per l'ottimo inizio di settimana "stimolatore di flame" e invece... tutto buio. e' strana questa cosa, molto strana: il pezzo come qeusto di solito pettava a casa 200-250 post (piu' un'latra 70ina cnacellati) e invece siamo sotto la decina in tutto. Sono basito.
    • ... scrive:
      Re: Un assordante silenzio
      - Scritto da: Cotechino
      Si va consolidando sul topic.
      che motivo ci sarà?stamane mi ero complimentato con botta' (ovviamente post cancellato!) per l'ottimo inizio di settimana "stimolatore di flame" e invece... tutto buio. e' strana questa cosa, molto strana: il pezzo come qeusto di solito pettava a casa 200-250 post (piu' un'a.tra 70ina cnacellati) e invece siamo sotto la decina in tutto. Sono basito. Se vede che non hanno pagato la settimana a "la siae" e oggi non si fa vivo per ripicca.
  • Albedo 0,9 scrive:
    Come volevasi dimostrare...
    ...tutti coloro che suggerivano che il problema non è tanto la pirateria, piuttosto la volontà di reiterare un modello di business ormai obsoleto, non avevano affatto torto.Offri streaming a pagamento (senza esagerare) e laggente aderisce.
    • Luke1 scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare...
      Esatto. Più di 10 anni fa suggerii una piccola cifra mensile in abbonamento per accedere a tutto il catalogo musicale. Il legislatore non ha legiferato mentre l'industria discografica ha combattuto la rivoluzione della distribuzione digitale, è stata sconfitta non dagli attivisti ma dall'incontrastabile evoluzione tecnologica e si è dovuta arrendere ed adattare. Tutto sommato è andata anche meglio di quanto pensassi. Nel complesso con la smaterializzazione di questo "bene" il modello di business è cambiato radicalmente e con esso l'industria discografica, che nemmeno può più definirsi un'industria. Più delle idee ha fatto la tecnologia. Non tornerei indietro per nulla al mondo.
      • Leguleio scrive:
        Re: Come volevasi dimostrare...

        Esatto. Più di 10 anni fa suggerii una piccola
        cifra mensile in abbonamento per accedere a tutto
        il catalogo musicale. Ehm, piccola precisazione: non accedi a <B
        tutto </B
        il catalogo musicale, ma solo alla parte, indicativamente, dopo il 2005. :(Magari si potessero recuperare certe rarità del passato tramite Deezer, Spotify o iTunes... Di brani vecchi se ne trovano anche, ma "casualmente" sono quelli che erano già stati inclusi in Lp e in CD durante i revival degli anni Ottanta e Novanta.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2015 07.42-----------------------------------------------------------
  • ... scrive:
    niente male
    non c'e' niente di meglio che comiciare il lunedi' con un ottimo articolo "scatena flame". Botta' sta imparando :-)
Chiudi i commenti