La civilizzazione di Facebook

Non solo piante da coltivare e battaglie di palle di neve: sul social network arriva Civilization. Attenzione: il prodotto dà assuefazione

Roma – Esordisce oggi il beta di Civilization World, la versione per Facebook del gioco di strategia a turni che è arrivato alla quinta generazione su PC e che ora si arricchisce di opzioni social.

Il primo annuncio vi era stato a fine 2009 : Sid Meier, il creatore dello storico gioco, stava lavorando ad una versione per Facebook e cercava beta tester.

La prima fase del progetto è ora conclusa e chiunque può aggiungere al proprio profilo l’applicazione di Civilization. Sempre che non incontri nessuno dei problemi in fase caricamento o la lentezza per il momento evidenziati dagli osservatori .

Accanto alla struttura base del gioco si aggiungono funzioni social che ricordano in parte giochi come Travian: la possibilità per gli utenti di formare squadre, o meglio di unirsi in “civiltà” per sfidare le altre e l’incentivo a passare più tempo sul gioco per aumentare la produzione e la grandezza del proprio villaggio.

Il gioco è gratuito, ma come le altre app a disposizione sulla piattaforma del social network è possibile acquistare crediti interni, chiamati CivBucks, attraverso i Facebook Credit , che sono utili per aumentare la produzione cittadina o per acquistare oggetti specifici.

Per aumentare i punti produzione, cultura, scienza, cibo o i soldi ci sono inoltre a disposizione una serie di giochini (labirinti da creare, puzzle da ricostruire ecc) e inoltre anche se la conta della produzione avviene ogni ora, visitando più spesso la pagina e andando a “controllare” con il mouse cosa stanno facendo i cittadini virtuali della propria città vi sono dei bonus: insomma, il meccanismo di assuefazione “one-more-turn” ha il serio di rischio di diventare ancora più pesante.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • arby scrive:
    Bah
    "poliziotti della rete"..Se si mettono a rompere pure per scariche elettriche che viaggiano su dei cavi mi metto a piangere.
  • lorenzo scrive:
    non e' ( tutta ) colpa degli utenti
    Se compro un cd e si graffia non me lo ridanno al prezzo del supporto ...eppure io ho comprato e pagato il diritto ad ascoltare la musica ,ergo se mi si graffia lo scarico ... anni fa un cd nuovo di zecca non ne ha voluto sapere di funzionare nello stereo, erano i primi esperimenti anticopia ma in quel caso si e' ottenuta l'antilettura sui lettori anzianotti , sul mulo c'era senza protezione ... cd pagato non lo ascoltavi cd scaricato si quindi il pirata non aveva problemi l'utente pagante si , quanti pensate che dopo un esperienza del genere abbiano continuato a comprare cd ? Parliamo di streaming ? OK allora un paio di settimane fa volevo vedere dei video su un sito di streaming nostrano ( a pagamento e legale ) , video in promo a 0 euro ...mi registro ... dati personali ( obbligatori ) a iosa compreso anche il numero di scarpe della nonna ( e non e' che mi faccia piacere dare tutti sti dati ma pazienza ) ... ok posso accedere ... avvio il video e ... non va provo un altro video idem forse complice silverlight forse c'e' qualche meccanismo strano fatto sta che carica a scatti si ferma una cosa inguardabile ... provo su megavideo ( che usa flash ed e' pesante pure lui parecchio ) tutto liscio ... non e' che abbia una grande voglia di andare li a provare a comprare un film adesso ...Ora se alcune di queste cose son risposte alla pirateria ... be' se penalizzi solo l'utente e non il pirata son risposte sbagliate ...se poi si aggiunge la crisi che c'e' in giro direi che non e' tutta colpa della pirateria se c'e' crisi anche nel settore audio/video e non mi vengano a dire che la gente non va al cinema perche' si guarda lo screener pirata ... perche' quelli non ci andavano lo stesso, al cinema non ci si va per "vedere" il film ma per "goderselo" e un film ripreso, col telefonino magari, non c'e' molto da goderselo ... Quanto ai sei colpi o tre colpi ecc non faranno altro che portare ad usare sistemi di scambio crittografati e che non permettono di risalire agli ip , col risultato che oltre alla roba pirata circolera' impunita anche altra roba ... non c'e' bisogno che vi dica cosa vero ? Cosi' si facilita la vita ai criminali veri ...ah ma tanto lo siamo tutti per default ogni volta che compriamo un cd un dvd o una penna usb , lo chiamano equo compenso per la copia privata ...ma se ho pagato il cd originale ... perche' devo pagare per farne una copia ( da usare io ) ? e' la stessa opera ho gia' pagato ... non ha senso , sara' nel caso facessi la copia per un'altro o la copia di un cd di un altro ? Non credo sia legale ... quindi per cosa pago perche' compio cose illegali? Ma allora diventano legali non credo nemmeno questo ? e non mi dite che pago per usare i cd contemporaneamente , e' da folli vien fuori una cacofonia ...a sto punto se pago per nulla per ogni cd acquistato ( e parliamo della meta' del prezzo piu' o meno ) be' la tentazione di recuperare quei soldi scaricandomi il cd invece di comprarlo potrebbe venirmi ... Alla fine credo che l'unica soluzione sarebbe un equo prezzo e prodotti fruibili senza problemi ... come un'altra cosa da fare sarebbe non scaricare l'impossibile solo per averlo buttato sull'hardisk in modo da non dare l'impressione che si sia davvero interessati a tutta quella roba e non giustificare la tentazione di dire si e' scaricato 10.000 mp3 ... li avrebbe comprati e mi ha danneggiato per una cifrona ... ( sperando che certe dichiarazioni siano fatte su statistiche serie di traffico p2p e non su dati a casaccio )
  • Riketto scrive:
    Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
    Io chiedo solo perche' l'ultima volta che sono andato a me...orld a vedere se c'era qualche film che mi interessava ho trovato "Don Camillo" a oltre 25 euro, e i pochi films disponibili di Stanlio e Ollio (su una produzine MOLTO maggiore) a prezzi simili?semplice...se vuoi i film nuovi paghi la novita' (e li' non discuto)se cerchi film vecchi allora sono "cult" e li paghi per nuovise poi li cerchi allora vuol dire che sei disposto a pagarli e quindi il prezzo DEVE essere alto...ora mi spiegate cosa centrano i discendenti di Ollio??? Perche' devono poter guadagnare su una cosa fatta da un loro bisnonno un secolo fa??? che hanno fatto loro, se non nascere???Ah, da allora non son piu' andato a m...orld, ma la sera mi leggo libri
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
      Vero, lo stesso discorso a volte vale pure per i libri però... ;)
      • Riketto scrive:
        Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
        - Scritto da: ciccio quanta ciccia
        Vero, lo stesso discorso a volte vale pure per i
        libri però...
        ;)mettiamola cosi'... c'e' un gusto tutto diverso tra avere in mano un libro cartaceo e un visore per ebooks... non c'e' paragone.e sui libri non ci sono tutte quelle clausole del tipo "non puoi prestarmi, non lo puo' leggere tuo figlio, ma devi comprarne un altro, non puoi lasciarmi in eredita', non puoi mettermi sotto il tavolo che balla.. etc..."e ci sono le biblioteche pubbliche senza scopo di lucro, e ci sono pure persone che lasciano i libri letti sulle panchine o sui treni perche' altri se li possano leggere...
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
          - Scritto da: Riketto
          - Scritto da: ciccio quanta ciccia
          > Vero, lo stesso discorso a volte vale pure
          per
          i
          > libri però...
          > ;)
          mettiamola cosi'... c'e' un gusto tutto diverso
          tra avere in mano un libro cartaceo e un visore
          per ebooks... non c'e'
          paragone.Indubbiamente, dall'altro lato però l'ebook ha i suoi vantaggi
          e sui libri non ci sono tutte quelle clausole del
          tipo "non puoi prestarmi, non lo puo'
          leggere tuo figlio, ma devi comprarne un altro,
          non puoi lasciarmi in eredita', non puoi mettermi
          sotto il tavolo che balla..
          etc..."
          e ci sono le biblioteche pubbliche senza scopo di
          lucro, e ci sono pure persone che lasciano i
          libri letti sulle panchine o sui treni perche'
          altri se li possano
          leggere...A dire il vero ci stanno provando a rovinare anche i libri... e pure a far fuori le biblioteche
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
      Vero, lo stesso discorso a volte vale pure per i libri però... ;)
    • prova123 scrive:
      Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
      - Scritto da: Riketto
      Io chiedo solo perche' l'ultima volta che sono
      andato a me...orld a vedere se c'era qualche film
      che mi interessava ho trovato "Don
      Camillo" a oltre 25 euro, e i pochi films
      disponibili di Stanlio e Ollio (su una produzine
      MOLTO maggiore) a prezzi
      simili?

      semplice...
      se vuoi i film nuovi paghi la novita' (e li' non
      discuto)
      se cerchi film vecchi allora sono
      "cult" e li paghi per
      nuovi
      se poi li cerchi allora vuol dire che sei
      disposto a pagarli e quindi il prezzo DEVE essere
      alto...Confermo: sono stato alla Fel...li a Milano. Nella sezione film ho visto lo sceneggiato di fantascienza italiano "A come Andromeda"(quando la rai era la RAI) degli anni 70. Guardo il prezzo e leggo circa 50 Euri. Ero li con amici, avremmo potuto dividere la spesa. Per una questione di principio non ce la siamo sentiti di acquistare il film a 50 euri, nemmeno per copiarlo!Siamo clienti non polli da spennare!!!!
      • Marcellus scrive:
        Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
        ohh o pagare o pedalare ... lo trovate pirate "A come Andromeda" ? no e allora zitti e casa senza film.io non capisco dove stia il problema, per la stessa vostra logica nonmi posso comprare una ferrari ad esempio ma non sto qui a piagnucolare.tanto piu' che il tempo perso a guardare film e' nel 99% dei casi tempo buttato via, leggetevi dei libri invece ce ne sono di ottimi in promozione anche a soli 5 euro proprio perche' trattano argomenti impegnati e di nicchia e nessuno li compra.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
          no e allora zitti
          e casa senza
          film.Perfetto ... il venditore a fine giornata, il film se lo dà in faccia mentre io con i soldi che non ho speso ci acquisto qualche altra cosa !
        • prova123 scrive:
          Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
          Non è piagnuicolare. probabilmente non mi sono spiegato bene.Questo tipo di film sono intrattenimento puro e confrontare un film di questo tipo con libri "ottimi in promozione anche a soli 5 euro proprio perche' trattano argomenti impegnati e di nicchia" è come confondere le patate con i piselli (non i vegetali ;)). Stiamo parlando di intrattenimento ... io mi intrattengo meglio a 10 euri al cinema (magari con una bella ragazza) che con 50 euri a casa. Nella vita ci sono momenti di impegno, momenti di riflessione, e momenti di sano cazzeggio ... ognuno è libero di gestirseli come più gli aggrada... Chi fa intrattenimento è libero di scegliere la logica commerciale che vuole ... vedi BB ...
          • prova123 scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            Un libro non è impegnato solo perchè costa 5 euri: a me piacciono i libri di storia della fisica scritti da persone del campo. Costano tutti dai 15 ai 30 euri. Non vedo problema, non aspetto inutilmente che diminuiscano il prezzo. Quando si parla nicchia non necessariamente si parla di qualità, ci sono libri di nicchia di qualità e quelli di nicchia perchè nessuno li compra. Quindi nicchia non significa necessariamente qualità.
          • prova123 scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            Leggendo con un minimo di attenzione qualsiasi libro anche non di nicchia avresti dovuto notare che nessuno inizia una frase con "ohh ". :D
          • prova123 scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            Se una persona che fa/vuole fare lo scrittore e scrive un libro "impegnato" che non viene venduto, quantomeno necessità di una sana autocritica e magari una revisione del proprio stile. Scrivere su argomenti "impegnati" è molto più semplice perchè è un argomento che "si vende da solo", ma più complicato perchè è facile scrivere delle ovvietà. Quando leggo un libro e penso "questo l'avevo pensato anche io" e continua così sino alla fine rimango profondamente deluso, poichè se leggo un libro mi piace trovare qualcosa di diverso da quello che penso, una sfaccettatura dell'argomento che non avevo notato e che mi stimola a rielaborare quello che penso.Si dipensa da risposte del tipo che gli italiani non leggono i libri impegnati perchè sono gente frivola etc. Perchè si ricade nel calderone delle generalizzazioni "Italiani = spaghetti e mandolino", "Tedeschi = lavoratari" ... ed a questo punto mancherebbero solo le "mezze stagioni" ed il "si stava meglio quando si stava peggio di qualche nostalgico".
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
          - Scritto da: Marcellus
          ohh o pagare o pedalare ... lo trovate pirate
          "A come Andromeda" ?http://www.google.com/search?q="A+come+andromeda"+download
          no e allora zitti
          e casa senza film.(rotfl)
          io non capisco dove stia il problema, per la
          stessa vostra logica nonmi posso comprare una
          ferrari ad esempio ma non sto qui a
          piagnucolare.Perché, forse la Ferrari puoi scaricarla senza che sparisca dal concessionario?
          • Picchiatell o scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Marcellus
            > ohh o pagare o pedalare ... lo trovate
            pirate
            > "A come Andromeda" ?

            http://www.google.com/search?q="A+come+androm
            azzo hai mesos un link adesso ci spengono punto informatico...quasi quasi li segnalo alla polizia postale....(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Marcellus
            > ohh o pagare o pedalare ... lo trovate
            pirate
            > "A come Andromeda" ?

            http://www.google.com/search?q="A+come+androm

            > no e allora zitti
            > e casa senza film.

            (rotfl)

            > io non capisco dove stia il problema, per la
            > stessa vostra logica nonmi posso comprare una
            > ferrari ad esempio ma non sto qui a
            > piagnucolare.

            Perché, forse la Ferrari puoi scaricarla
            senza che sparisca dal
            concessionario?Tu quando torni a casa dal lavoro, ti manca un pezzo? No? E allora perché ti pagano?
          • Umi-Bozu scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            - Scritto da: ruppolo
            Tu quando torni a casa dal lavoro, ti manca un
            pezzo? No? E allora perché ti
            pagano?Quando lavori, cedi parte della tua forza (fisica o intellettuale) in cambio di denaro. Quindi, sì, quando torni a casa ti manca qualcosa
        • Umi-Bozu scrive:
          Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
          - Scritto da: Marcellus
          leggetevi dei
          libri invece ce ne sono di ottimi in promozione
          anche a soli 5 euro proprio perche' trattano
          argomenti impegnati e di nicchia e nessuno li
          compra.SI vede che non hai mai letto un libro "impegnato" o "di nicchia". Questi libri generalmente costano tanto (non meno di 15 euro, generalmente intorno ai 30, all'estero si viaggia intorno ai 60-80 dollari) proprio perché nessuno li compra, a parte le biblioteche.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            In effetti io ne sto acquistando alcuni di storia edizioni Lindau, perchè mi interessano gli argomenti e li ho trovati a metà prezzo. A prezzo pieno, li avrei pagati tra i 20 ed i 30 euro ...
          • prova123 scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            La stessa cifra per le edizioni Rizzoli.
          • Umi-Bozu scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            - Scritto da: Joe Tornado
            In effetti io ne sto acquistando alcuni di storia
            edizioni Lindau, perchè mi interessano gli
            argomenti e li ho trovati a metà prezzo. A
            prezzo pieno, li avrei pagati tra i 20 ed i 30
            euro
            ...è così.. basta vedere i prezzi di Olschki, che pubblica libri di fine erudizione
        • Darwin scrive:
          Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
          - Scritto da: Marcellus
          ohh o pagare o pedalare ... lo trovate pirate
          "A come Andromeda" ? no e allora zitti
          e casa senza
          film.Guarda che il medioevo è finito con la scoperta dell'america nel 1492, sai?Ormai la cultura ha disposizione della sola elìte è solo un brutto ricordo.Se a te da fastidio piratare, sono XXXXX tuoi.Paga pure...ma non pretendere che tutti ragionino come te.
          io non capisco dove stia il problema, per la
          stessa vostra logica nonmi posso comprare una
          ferrari ad esempio ma non sto qui a
          piagnucolare.Peccato solo che la ferrari non si trovi su muli e torrenti altrimenti...via di download.
          tanto piu' che il tempo perso a guardare film e'
          nel 99% dei casi tempo buttato via, leggetevi dei
          libri invece ce ne sono di ottimi in promozione
          anche a soli 5 euro proprio perche' trattano
          argomenti impegnati e di nicchia e nessuno li
          compra.Ah be certo...Il film no, il libro si.Anche tu campione di arrampicate sugli specchi?
        • prova123 scrive:
          Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
          Piccolo cenno storico: a metà degli anni '80 era l'IBM, in quel tempo il computer si chiamava PC. Un 286 a 16 Mhz nel 89/90 costava la bellezza di 5 milioni, l'aveva comprato un mio amico per lavoro. Verso fine anni '90 esplose il fenomeno degli IBM-compatibili: che cosa erano? semplicemente personal computer di altri fabbricanti venduti ad un prezzo molto più basso di IBM, accettando margini minori. (Nel 91 acquistai i pezzi e mi assemblai un 386 a 40 Mhz alla modica cifra di 2 milioni). Non ti dico che cosa fu fatto per ostacolarli: bios che leggevano la frequenza al boot del sistema ... vi ricordate il tasto "Turbo" (ormai scomparso), serviva per fare il boot del computer a velocità normale e poi raddoppiare la frequenza dopo. IBM non riuscendo a risolvere il problema tecnicamente non andò in giro a chiedere ai governi di proibire la vendita dei PC compatibili o di definirli per legge illegali?All'inizio chi vendeva computer IBM aveva dei margini enormi, oggi i margini sull'Hw sono ridottissimi, e quello che si vende sono i servizi/acXXXXXri forniti dopo la vendita del computer. Questo mondo si è adattato cambiando il mondo di lavorare, non cercando di cambiare il mondo. C'è un detto cinese che mi piace (e cerco di applicarlo prima di tutto nella mia vita): Non puoi spostare il vento, ma puoi muovere le vele.Sia ben chiaro con questo ragionamento non giustifico in alcun modo la pirateria. La realtà è che progresso significa cambiamento, purtroppo i cambiamenti non vanno sempre nella direzione che vorremmo. Nessuno escluso.PS: non vendo computer!!!!
          • prova123 scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            Alzi la mano il primo che rifiuta l'acquisto di un computer "bello potente" a 1000 euri pensando al fatto che il povero venditore ha all'incirca un 5% di guadagno sull'hw. Semplicemente chi non è coinvolto in questa catena si riempie la bocca con malcelata soddisfazione enunciando la solita frase mniciha "costa poco eeh!! ... il progresso!!" ... addirittura molti la usano anche con i cellulari ... ma questa è un'altra storia.
          • Picchiatell o scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            - Scritto da: prova123
            All'inizio chi vendeva computer IBM aveva dei
            margini enormi, oggi i margini sull'Hw sono
            ridottissimi,momento se stai parlando di piccoli rivenditori di grandi sistemi in qulahce maniera c'e' un barlume di ragione se invece stiamo parlando di grande catene che comprano i prodotti in toto made in china i margini sono ancora enormi visto che la quasi totalità del personale viene pagata a quasi cottimo e senza "cultura informatica" alcuna....visto che non conviene riparare ma al limite se c'e' il cliente "XXXXXXXXXX" sostituire...
          • prova123 scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            Ovviamente sto parlando del piccolo rivenditore, nessuno dei grandi (in generale) piange miseria.
          • Picchiatell o scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            - Scritto da: prova123
            Ovviamente sto parlando del piccolo rivenditore,
            nessuno dei grandi (in generale) piange
            miseria.non credere... a livello di "fornitori" tutti piangono..."fornitori" compresi...
          • prova123 scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            Questa è la tecnica "Piangere il morto per gabbare il vivo", quando una attività non rende realmente, viene cessata...
          • Umi-Bozu scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            - Scritto da: prova123
            Questa è la tecnica "Piangere il morto
            per gabbare il vivo", quando una
            attività non rende realmente, viene
            cessata...anche detto "chiagni e f.o.t.t.i"
    • Picchiatell o scrive:
      Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
      - Scritto da: Riketto
      Io chiedo solo perche' l'ultima volta che sono
      andato a me...orld a vedere se c'era qualche film
      che mi interessava ho trovato "Don
      Camillo" a oltre 25 euro, li basta che guardi il nome del distributore...ti aiuto ha avuto una sentenza a sfavore pochi giorni fa...e i pochi films
      disponibili di Stanlio e Ollio (su una produzine
      MOLTO maggiore) a prezzi
      simili?
      li paghi gli avvocati ...
    • enriker scrive:
      Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
      Io ho visto in libreria "Il Diario di Anna Frank" (mi sembra che costava intorno ai 12 euro, prezzo medio della narattiva attuale). Non solo si lucra su un opera del passato che dovrebbe essere testiomonianza di un passato da non dimenticare (il nazismo, le leggi razziali) ma anche sull'autore uccisa giovane dai nazisti. Non ditemi che 12 servono per coprire i costi di stampa e distribuzione. I costi vengono distrubuti su molte copie...Voglio vedere se è illegale scaricare il PDF (gratuito) di questo libro..lo stesso discorso vale per libri e opere del passato come in questo caso...
      • Lucadiver scrive:
        Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
        c'è gente che ti fa pagare le opere di musica classica anche se l'autore è morto da quasi 200 anni... che costi devono coprire li? quanto costa un supporto? vedi che cercano sempre di XXXXXXX?
        • Riketto scrive:
          Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
          - Scritto da: Lucadiver
          c'è gente che ti fa pagare le opere di
          musica classica anche se l'autore è morto da
          quasi 200 anni... che costi devono coprire li?
          quanto costa un supporto? vedi che cercano sempre
          di
          XXXXXXX?eh... ci sono i diritti dell'esecutore, del trombonista, del fabbricante della bacchetta del maestro...
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: ...A CHI DICE CHE SONO TUTTI LADRI...
            ... della fioraia che stava difronte al teatro, del maniscalco del musicista ottocentesco, del tassista che ha accompagnato il direttore d'orchestra, del fabbricante del taxi, di quello del carburante...
  • iupiter scrive:
    tutta colpa degli XXXXXXXXX
    in italia e' sempre colpa degli XXXXXXXXX...uno beve ammazza tre persone in auto e via la legge per chi guida...dieci XXXXXXXXX in moto si ammazzano a 300 all ora perche incapaci alla guida e via la legge sul casco...e cosi' via...3milioni di XXXXXXXXX rubano download e via un altra legge che rompera' le palle magari a chi vede streaming su youtube...il mondo e' pieno di cretini e vostra madre e' sempre incinta...chi e' cretino rovina anche te...non dirgli di smettere, tempo perso tanto e' cretino.
    • ThEnOra scrive:
      Re: tutta colpa degli XXXXXXXXX
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Darwin scrive:
      Re: tutta colpa degli XXXXXXXXX
      Hai dimenticato di inserirti nella lista degli XXXXXXXXX....PS: Se tua madre resta sempre incinta, digli di far usare il preservativo al suo partner...siamo nel terzo millennio e ci sono metodi innovati per evitare di mettere al mondo XXXXXXXXX come te.PPS: di solito evito di darla sul personale, ma quando trovo persone del tuo grado intellettivo che scrivono simili post, questi complimenti vengono dal cuore.Saluti alla mamma...
  • Anunnaki from Nibiru scrive:
    Voglio vedere se eravate tra i 400mila
    400mila posti di lavoro persi! Voglio vedere se eravate tra i 400mila che hanno perso il lavoro, se ancora ragionavate così.Non capisco perchè dovete ottenere gratis un qualcosa, dove c'è gente che c'ha lavorato.
    • ahboh scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      - Scritto da: Anunnaki from Nibiru
      400mila posti di lavoro persi! Voglio vedere se
      eravate tra i 400mila che hanno perso il lavoro,
      se ancora ragionavate
      così.
      Non capisco perchè dovete ottenere gratis un
      qualcosa, dove c'è gente che c'ha
      lavorato.non vogliamo moralisti tra i piedi, grazie...
      • ruppolo scrive:
        Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
        - Scritto da: ahboh
        - Scritto da: Anunnaki from Nibiru
        > 400mila posti di lavoro persi! Voglio vedere
        se
        > eravate tra i 400mila che hanno perso il
        lavoro,
        > se ancora ragionavate
        > così.
        > Non capisco perchè dovete ottenere
        gratis
        un
        > qualcosa, dove c'è gente che c'ha
        > lavorato.

        non vogliamo moralisti tra i piedi, grazie...E noi non vogliamo criminali tra i piedi, grazie.
    • Umi-Bozu scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      - Scritto da: Anunnaki from Nibiru
      400mila posti di lavoro persi! Voglio vedere se
      eravate tra i 400mila che hanno perso il lavoro,Potresti indicarmi la fonte di questa tua affermazione?
    • FDG scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      - Scritto da: Anunnaki from Nibiru
      Non capisco perchè dovete ottenere gratis un
      qualcosa, dove c'è gente che c'ha
      lavorato.Se rispondi alla mia domanda ne possiamo parlare:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3211118&m=3212164#p3212164Perché mi si può accusare di fare un danno nel momento che il danno è effettivamente tale. Cioè, se non pago qualcosa che tu mi stai vendendo, non se non pago qualcosa che NON mi vendi.
      • iupiter scrive:
        Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
        si bella come XXXXXXX...fate i salti mortali per giustificare un solo fatto..siete ladri e ladri resterete.
        • Darwin scrive:
          Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
          Quando dimostrerai che la pirateria è come il furto, allora ne riparliamo.Nel frattempo, resti un ciarlatano.
          • FDG scrive:
            Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
            - Scritto da: Darwin
            Nel frattempo, resti un ciarlatano.Termine appropriato "ciarlatano" :)
        • FDG scrive:
          Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
          - Scritto da: iupiter
          si bella come XXXXXXX...fate i salti mortali per
          giustificare un solo fatto..siete ladri e ladri
          resterete.Mi sa che sei tu che difetti di logica. Hai pure evitato di quotare per tentare di nascondere la figuraccia.
    • Franky scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      - Scritto da: Anunnaki from Nibiru
      400mila posti di lavoro persi! Voglio vedere se
      eravate tra i 400mila che hanno perso il lavoro,
      se ancora ragionavate
      così.
      Non capisco perchè dovete ottenere gratis un
      qualcosa, dove c'è gente che c'ha
      lavorato.Vuoi obbligare le persone a comprare qualcosa che non intendono comprare?Qual'e' la vostra idea fammi capire puntare un'arma contro le persone ed obbligarle a comprare? Arrestarle se non comprano ? Mettere fuori legge i prestiti? Mettere fuori legge la condivisione etica?Rendere reato l'aiutarsi reciprocamente?Abolire la proprieta' privata e continuare ad avere dei diritti su qualcosa che e' stato venduto?Abolire il progresso e vivere come nell'800?
      • prova123 scrive:
        Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
        Inoltre le cose sono due:1. Pago, sono proprietario dell'oggetto e ne faccio quello che voglio. Finito il periodo di garanzia sono tutti fatti miei.2. Pago, non sono proprietario, si chiama comodato d'uso, quando per usura/difettosità del supporto non posso più vedere il film, chi ha beneficiato del mio denaro si riprende indietro il vecchio supporto e me ne da un'altro.Decidiamoci da quale parte stare: Comodato d'uso o vendita? ;)
        • prova123 scrive:
          Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
          Un esempio esemplificativo: se io acquisto un auto la cui linea è stata disegnata da Giugiaro (...magari) io ci posso disegnare sopra tante patatine o pisellini (a secondo dei gusti) e nessuno può pensare di proferire parola, tantomeno l'ing. Giugiaro, in quanto l'oggetto l'ho acquistato e ci faccio quello che voglio compreso l'uso gratuito ad amici e parenti.Se invece a me viene dato un oggetto in comodato d'uso io non ho alcun diritto di modificarlo in un qualunque modo, in quanto non sono io il proprietario.Il comodato d'uso costa molto meno della proprietà dell'oggetto....
          • Franky scrive:
            Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
            - Scritto da: prova123
            Un esempio esemplificativo:
            se io acquisto un auto la cui linea è stata
            disegnata da Giugiaro (...magari) io ci posso
            disegnare sopra tante patatine o pisellini (a
            secondo dei gusti) e nessuno può pensare di
            proferire parola, tantomeno l'ing. Giugiaro, in
            quanto l'oggetto l'ho acquistato e ci faccio
            quello che voglio compreso l'uso gratuito ad
            amici e
            parenti.
            Ma non credo che Giugiaro ti dira' niente,...ma se lo fai su un Mac...vedi come arriva subito Ruppolo a dire che non lo puoi fare che sei un criminale...che hai profanato un'opera d'arte...Che se siete 5 in famiglia dovete comprare 5 dispositivi diversi altrimenti (secondo la sua logica siete ladri...perche' chi presta condivide o aiuta per loro e' un ladro...)
            Se invece a me viene dato un oggetto in comodato
            d'uso io non ho alcun diritto di modificarlo in
            un qualunque modo, in quanto non sono io il
            proprietario.

            Il comodato d'uso costa molto meno della
            proprietà
            dell'oggetto....esatto...!!! Allora non e' una vendita che mi fai...e' un noleggio...e se mi vendi un dispositivo 500 euro e mi dici che devo usarlo come piace a te che me lo hai venduto...in questo caso se c'e' un ladro fra noi due quello non sono io...perche' per un noleggio 500 euro sono tanti...
          • prova123 scrive:
            Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
            Devo fare una confessione: ebbene sì, quando frequentavo l'università ho fatto l'upgrade della RAM ad un Mac. è un peso troppo grande che solo ora ho trovato il coraggio di denunciarlo pubblicamente. Il fatto è avvenuto così: il tecnico che doveva fare l'upgrade rimandava l'intervento di settimana in settimana, ma ci era arrivata la RAM in un pacchetto. Io dissi ad un mio amico vestale del mondo mac: "Perchè aspettiamo! apriamo il Mac e la montiamo" (se non ricordo male era un modulo dimm 32pin ... ma potrei sbagliare perchè è passato troppo tempo). Lui mi guardò con sguardo disgustato e mi disse: "Sei matto? Vuoi aprire un Mac?" Io candidamente gli risposi: che sarà mai che un modulo con un pò di pin togliamo quello che c'è e montiamo quest'altro ... non ci vuole la laurea a farlo. Tira e molla lo convinco ... mentre aprivamo il mac gli si leggeva in volto lo stato di conflitto interiore da profanazione. Aperto!!! Stringi le alette ... estrai il vecchio modulo ... inserisci il nuovo! A questo punto dissi aspetta un pò ... che vediamo come è fatta la scheda ... cosa c'è scritto qui? "Made in Taiwan". Io dissi "Nooooooooooooo! tutta questa XXXXX sui mac arrivati da un altro pianeta e poi vedo scritto Made in Taiwan?" ... Non sapeva cosa dire (rotfl) Iniziò a bofonchiare qualcosa di incomprensibile :s... nemmeno lui ci credeva!!Ebbene sì, da giovane sono stato un profanatore di Mac ... e sono riuscito anche a fare di peggio, ma questa è tutta un'altra storia.
          • Riketto scrive:
            Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
            poi ti e' arrivato il tecnico e ti ha chiesto comunque millemilalire perche' LUI ha la licenza per aprire un mac...
          • krane scrive:
            Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
            - Scritto da: Riketto
            poi ti e' arrivato il tecnico e ti ha chiesto
            comunque millemilalire perche' LUI ha la licenza
            per aprire un mac...E invece e' bastato non aprirgli la porta (rotfl)
        • ziovax scrive:
          Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
          Eh, ma tu stai un pezzo indietro:3. Pago, non sono proprietario, mi danno un pezzo di plastica ed una licenza d'ascolto. Se mi si riga il pezzo di plastica sono XXXXX miei, tanto ho pagato una tassa sul diritto di copia per la memoria SD del mio telefonino. Quando l'artista farà un concerto, pagherò comunque il prezzo pieno; non potrò prestarlo ai miei amici; se scaricherò gli mp3 per metterlo sul mio lettore portatile mi staccheranno la connessione ad internet.
    • collione scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      perchè Marchionne deve fare i miliardi sfruttando e sottopagando i lavoratori? E quando gli pare e piace li manda pure a casaCome vedi il mondo è pieno di gente che guadagna e che perde
    • iupiter scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      perke sono degli zozzi che speculano sul lavoro degli altri..e li fanno pure scrivere qui...vergogna..ve lo darei io lo scambio etico...a pedate...sono solo la feccia della nazione
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
        ...sono solo la feccia della
        nazioneAccidenti, come ti rode ! E' perchè sei chiuso in videoteca tra mosche e zanzare con l'aria condizionata spenta per risparmiare mentre fuori dalla porta ti passa davanti la gente che si diverte, o cosa ?
      • Franky scrive:
        Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
        - Scritto da: iupiter
        perke sono degli zozzi che speculano sul lavoro
        degli altri..e li fanno pure scrivere
        qui...vergogna..ve lo darei io lo scambio
        etico...a pedate...sono solo la feccia della
        nazionebeh se fanno scrivere chi difende delle mummie lobbiste che si pappano i soldi dell'iniquo compenso che non si sa che fine fanno anzicche' darli agli artisti...adesso meno male che i lobbisti oltre che violare la costituzione ora vorrebbero pure decidere chi deve scrivere commenti nei forum... 1400 euro li paga Piotta alla SIAE annualmente per distribuire le **proprie** opere ... giusto per precisare chi specula sul lavoro altrui...
      • Darwin scrive:
        Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
        - Scritto da: iupiter
        perke sono degli zozzi che speculano sul lavoro
        degli altriHa ragione.Giacchè tu sei tanto comprensivo verso questi signori, risarciscili per ogni euro perso.
        ..e li fanno pure scrivere
        qui...Pensa che la mamma ti dà l'autorizzazione a uscire di casa...figurati come sta andando a puttane il mondo.
        vergogna..Dovresti provare vergogna per te stesso, prima che per gli altri...
        ve lo darei io lo scambio
        etico...Addirittura....da ciarlatano mantenuto ad oratore?Mi sa che sei solo un idiota...
        a pedate...Tua madre te le da spesso, vero?
        sono solo la feccia della
        nazioneSe ti guardi allo specchio capirai che tu lo stadio di feccia, l'hai oltrepassato da un pezzo...Va a lavorare...
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      - Scritto da: Anunnaki from Nibiru
      400mila posti di lavoro persi!Se nel ventunesimo secolo continui a pretendere di fare il venditore di ghiaccio, se lotti contro chi possiede il frigorifero a casa allora lotti contro me e contro il progresso, e devi essere eliminato. Ben ti sta se perdi il posto di lavoro, non vedo perché dovresti essere pagato per qualcosa di inutile.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      - Scritto da: Anunnaki from Nibiru
      400mila posti di lavoro persi! Voglio vedere se
      eravate tra i 400mila che hanno perso il lavoro,
      se ancora ragionavate
      così.Se tu fossi stato un maniscalco, saresti stato favorevole alle automobili?
      Non capisco perchè dovete ottenere gratis un
      qualcosa, dove c'è gente che c'ha
      lavorato.Dici bene: ha lavorato. Non lavora. Quindi, è stata pagata. Non deve essere ancora pagata.
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      E com'è che non c'è mai notizia di questi grandi licenziamenti, mentre di quelli degli altri settori sì? Te lo sei mai chiesto?Hint hint: perché sono fuffa fuffosa!
    • prova123 scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      La fine del noleggio dei film l'ha voluto l'industria che stai difendendo a spada tratta: qualche hanno fà un amico che aveva un piccolo videonoleggio ma sempre aggiornato con le novità del momento. Ha dovuto chiudere perchè le major davano a prezzi stracciati i film a BB il quale a sua volta li affittava a condizioni che il singolo videonoleggio non poteva assolutamente contrastare. Morale la fine del videonoleggio purtroppo è stata decretata da BB in accordo con le major ... e dopo aver devastato il mercato BB è andato in bancarotta ... probabilmente sono proprio le major a non essere interessate al noleggio dei film.
      • prova123 scrive:
        Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
        la guerra alla pirateria la fanno solo per salvaguardare il cinema e la vendita dei film in dvd/br ...
        • prova123 scrive:
          Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
          Non mi risolta che le major abbiano fatto una qualche azione economica per salvare BB ... è evidente che già se per BB non hanno fatto nulla, significa che tutti gli altri non esistono! Purtroppo è la realtà dei fatti.
      • Riketto scrive:
        Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
        Anni fa andavo a pranzo in una trattoria a conduzione familiare...qualita' buona, porzioni abbondanti, prezzi onesti.Poi arriva il 2002 e l'euro.Lui che fa? converte i prezzi con la calcolatrice e arrotonda IN BASSO!Risultato? Locale talmente pieno che si doveva aspettare in piedi.Clienti ipersoddisfatti.Per qualche mese, finche' ha chiuso.Lo ho incontrato qualche tempo dopo e mi ha spiegato.L'affitto glielo hanno raddoppiato (eh, l'euro!), i fornitori hanno raddoppiato i prezzi (eh, l'euro!), acqua luce gas sono stati "ritoccati".E questo qui, nonostante facesse un servizio ottimo, apprezzato e vincente (pure un servizio con foto sul giornale di citta' ha avuto), ha dovuto chiudere per la rapacita' di altri sopra di lui che nemmeno sanno apparecchiare un tavolo.
    • Darwin scrive:
      Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
      Poverino.....quanto mi dispiace.Sono contento se perdi il lavoro...Se non ti sai attrezzare per il futuro e non sei in grado di essere pronto ai cambiamenti, non c'è ragione per cui tu debba lavorare.Prendi la zappa e vai a coltivare...
      • Eccome no scrive:
        Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
        Se un giorno un artista non venisse più pagato per il suo lavoro, non credo che l'artista faccia qualcosa solo per la gloria e il divertimento. Non ci lamentiamo se un giorno non ci saranno più artisti.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
          Non ci lamentiamo se un giorno non
          ci saranno più
          artisti.Gli artisti ci sono sempre stati, a prescindere dalla retribuzione.Gli "artisti" ... il giorno in cui non ci saranno più ... non ci lamenteremo di certo !
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Voglio vedere se eravate tra i 400mila
          - Scritto da: Eccome no
          Se un giorno un artista non venisse più
          pagato per il suo lavoro, non credo che l'artista
          faccia qualcosa solo per la gloria e il
          divertimento.Allora non è un artista. Un vero artista non lo fa per soldi.
          Non ci lamentiamo se un giorno non
          ci saranno più
          artisti.E chi si lamenta?
  • davidepsy scrive:
    Internet troppo diversa:
    E' inutile che qualche stato fa alcune leggi per impedire il divulgarsi della pirateria.Internet deve avere leggi internazionali, non è possibile che in Russia possono fare alcune cose ed in America no!!!La pirateria non è giusta, ovviamente molti se ne fregano perché i diritti rubati non sono i propri (e nemmeno i miei ovviamente)Errata la pubblicità di "chi scarica un films da internet è come un ladro di auto" o cose simili, assolutamente insensato e ridicolizza il problema!!!Purtroppo la gente è viziata ormai da questo fenomeno che si è intensificato man mano che la banda a disposizione dell'utente è aumentata insieme al numero di utenti.E' ridicolo come questo fenomeno è stato combattuto, alcune pene severe ai più sfortunati e tanto menefreghismo per arginare il problema.Si radunano solo per decidere dove e chi bombardare poi si lamentano che viene violato il diritto d'autore.Si riunissero tutti insieme e trovassero un accordo comune, "mondiale".Finchè questo non accadrà il problema continuerà a crescere, tra l'altro questo sistema qui aumenterebbe l'hacking verso le reti wifi al fine di non essere identificati facilmente utilizzando connessioni altrui, senza contare chi lascia internet aperto a tutti liberamente.Sembra che chi pensa queste leggi non abbia ben presente di cosa si parli!!Secondo me sono completamente fuori strada oppure non gli interessa questo!!!Major o no, il diritto d'autore esiste e se eravate voi gli autori di tale diritto la pensereste in modo diverso.Alcuni autori si sono rassegnati, preferiscono fare Tour e concerti piuttosto che dischi!!!La pirateria è diventata banale, come bere un bicchiere d'acqua, una cosa quotidiana ma non altrettanto giusta e necessaria.Io personalmente sono sia contro la pirateria che contro queste leggi che sono le solite minacce verso il cittadino.Il problema lo devono risolvere loro, è come se gli volassero via i soldi e se la prendessero con chi li raccoglie, la musica ed i films ci stanno cadendo dal cielo!!! Questa è la realtà... ma siamo talmente tanto abituati a questo da talmente troppo tempo che ci sembra un nostro diritto, ma non lo è!
    • Marcellus scrive:
      Re: Internet troppo diversa:
      tra l'altro si vedono gia' ampiamente i disastrosi risultati : dai un occhio alle apps per iphone e soprattutto per ipad e confrontale con la munnezza che gira su android e sul nuovo Samsung Galaxy, che tutte le review hanno stroncato per il pessimo software.d'altronde che motivo hanno gli sviluppatori di investire su piattaforme dove il 99% delle apps sono gratuite o pirata ? come se poi vendere su app store a 0.99$ fosse molto piu' redditizio, l'oversupply e' talmente enorme ormai che e' impossibile farci soldi al momento a meno di investire e rischiare cifre ingenti e questo le piccole software house non lo possono fare.rendiamoci conto che su 100 persone che downloadano solo 1 poi compra il prodotto, per la principesca somma di 0.99$ che tolto il 30% ch va ad apple e convertito in euro vuol dire circa 0.30 euri ! facciamo un confronto e 1 click nei banner del mio blog mi paga 0.10 euri netti, siamo arrivati a questo e comunque paga 10 volte di piu' degli iAds di apple e dei facebook Ads tanto per fare confronti con dati alla mano.come possono gli utenti pretendere che questo modello sia sostenibile ? leggo pure numerose review dove si lamentano che il prodotto in questione "non vale 0.99$ perche' un prodotto concorrente allo stesso prezzo fa questo e quell'altro".1$ e' troppo caro quindi in pieno 2011, ma siamo tutti impazziti ? finira' come su Android, milioni di apps scopiazzate, gratuite, fatte in fretta e furia proprio perche' il ritorno economico e' quasi zero e si punta solo al volume.non si potra' piu' tornare indietro pero', e su questo la pirateria ha gia' stravinto : tutto e' gratis ma hanno distrutto il mercato, finiranno a scaricarsi roba di anni prima perche' di roba nuova non uscira' nulla di buono, stesso fenomeno che si vede gia' nei film e nella musica e in molto altro, hai voglia di dire che la musica moderna fa schifo se il musicista ci fa la fame.
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: Internet troppo diversa:
        Dipende che app fai... visto che, indipendentemente dal SO, gira tanta spazzatura, la gente con un minimo di sale in zucca non la compra. Esistono valide alternative gratuite per certe cose, per altre no e così via. Se la tua app vale la pena e fa quello che mi serve, è fatta coi controfiocchi e non costa un occhio della testa, la compro. Se al contrario, registra le scoregge del criceto morto in gabbia be' allora...
      • Franky scrive:
        Re: Internet troppo diversa:
        - Scritto da: Marcellus
        tra l'altro si vedono gia' ampiamente i
        disastrosi risultati : dai un occhio alle apps
        per iphone e soprattutto per ipad e confrontale
        con la munnezza che gira su android e sul nuovo
        Samsung Galaxy, che tutte le review hanno
        stroncato per il pessimo
        software.

        d'altronde che motivo hanno gli sviluppatori di
        investire su piattaforme dove il 99% delle apps
        sono gratuite o pirata ?


        come se poi vendere su app store a 0.99$ fosse
        molto piu' redditizio, l'oversupply e' talmente
        enorme ormai che e' impossibile farci soldi al
        momento a meno di investire e rischiare cifre
        ingenti e questo le piccole software house non lo
        possono
        fare.

        rendiamoci conto che su 100 persone che
        downloadano solo 1 poi compra il prodotto, per la
        principesca somma di 0.99$ che tolto il 30% ch va
        ad apple e convertito in euro vuol dire circa
        0.30 euri !


        facciamo un confronto e 1 click nei banner del
        mio blog mi paga 0.10 euri netti, siamo arrivati
        a questo e comunque paga 10 volte di piu' degli
        iAds di apple e dei facebook Ads tanto per fare
        confronti con dati alla
        mano.

        come possono gli utenti pretendere che questo
        modello sia sostenibile ? leggo pure numerose
        review dove si lamentano che il prodotto in
        questione "non vale 0.99$ perche' un
        prodotto concorrente allo stesso prezzo fa questo
        e
        quell'altro".

        1$ e' troppo caro quindi in pieno 2011, ma siamo
        tutti impazziti ?


        finira' come su Android, milioni di apps
        scopiazzate, gratuite, fatte in fretta e furia
        proprio perche' il ritorno economico e' quasi
        zero e si punta solo al
        volume.

        non si potra' piu' tornare indietro pero', e su
        questo la pirateria ha gia' stravinto : tutto e'
        gratis ma hanno distrutto il mercato, finiranno a
        scaricarsi roba di anni prima perche' di roba
        nuova non uscira' nulla di buono, stesso fenomeno
        che si vede gia' nei film e nella musica e in
        molto altro, hai voglia di dire che la musica
        moderna fa schifo se il musicista ci fa la
        fame.si...infatti...il linux si sta estinguendo...facebook si e' autosotterrato...google e' sparito...youtube e' stato un flop....i calabroni non possono volare secondo alcuni esperti di aeronautica...ma i poveretti non lo sapevano...e quindi sono caduti e si sono spappolati al suolo...infatti non si vede piu' un calabrone guarda caso...si si proprio come dici tu...ma poi esiste tanta gente e tante imprese che vivono nella miseria no? Infatti google si e' comprato mezzo web facendo megamutui galattici...ha chiesto i soldi a jobs magari, no?Berlusconi poi che ha investito su un modello pubblicitario di tv commerciali e' il piu' povero del mondo...Tu e le tue previsioni strampalate da fantaindustria...
      • iupiter scrive:
        Re: Internet troppo diversa:
        monnezza il galaxy? che XXXXX ahahhaaio ce l ho e non uso le recensioni per sapere come e' un prodotto..monnezza sara' il tuo apple...vacci pure in giro a fare la fighetta...XXXXX.tu cosa sia il controllo dlna manco sai cos e'...sogna col tuo apple da fighetta..
        • ruppolo scrive:
          Re: Internet troppo diversa:
          - Scritto da: iupiter
          monnezza il galaxy? che XXXXX ahahhaaPuoi ridere fin che ti pare, avete la quasi totalità del software che fa schifo.
          io ce l ho e non uso le recensioni per sapere
          come e' un prodotto..monnezza sara' il tuo
          apple...vacci pure in giro a fare la
          fighetta...XXXXX.Rosica pure, sfigato. E buon malware!

          tu cosa sia il controllo dlna manco sai cos
          e'...sogna col tuo apple da
          fighetta..
    • zyx scrive:
      Re: Internet troppo diversa:
      - Scritto da: davidepsy
      Si riunissero tutti insieme e trovassero un
      accordo comune,
      "mondiale".Non c'è soluzione. E' impossibile imporre il copyright su internet.Computer+internet = no copyright. Prima lo capiscono è meglio sarà per tutti.(Ricordo che le più grandi opere d' arte sono state create quando non esisteva il copyright)
      • Marcellus scrive:
        Re: Internet troppo diversa:
        e invece e' possibilissimo, ci sono moltissimi shareware di nicchia ad esempio che non trovi in giro crackati ne' trovi il s/n, quindi se ti servono devi pagare e star zitto.
        • Marcellus scrive:
          Re: Internet troppo diversa:
          per questo io ripeto da sempre, se solo ci fosse la volonta' politica basterebbe arrestare l'elite dei maggiori gruppi crackers e sequestrargli gli ftp (spesso roba governativa e universita', per la cronaca) e la pirateria sarebbe troncata alla radice.rendiamoci conto che tutta la pirateria mondiali gira intorno alle "release" di non piu' di 100-200 gruppi di smanettoni, a occhio quindi dalle 2000 alle 5000 persone worldwide.facciamo i conti quanto ognuno di questi XXXXXXX e' responsabile di introiti persi per l'industria dei contenuti, come minimo milioni di $ a testa l'anno.torrent e p2p sono facilissimamente filtrabili dagli isp, non lo fanno perche' purtroppo la gente si compra l'adsl esattamente per il p2p e il governo si caga sotto a fare leggi impopolari.a nessuno frega niente di niente ma di fatto la pirateria e' una tigre di carta, io stesso ho sgamato vari XXXXXXX della "scena", alcuni membri noti di famosi gruppi cracking, senza grande sbattimento, giusto perche' casualmente erano della mia stessa regione e bla bla bla ma che credete sia gente dei servizi segreti basta iscriversi a qualche forum e mandare qualche messaggio privato vi invitano pure a bere una birra ... mi vien da ridere che nessuno muova un dito con la fantomatica scusa che e' gente anonima e imprendibile e i server sono all'estero, tutte bullshits salvo rari casi, non mi sembra si facciano problemi ad esempio ad arrestare "carders" e virus writers ogni mese che invece a differenza dei crackers sono molto piu' attenti all'anonimato.
          • Polemik scrive:
            Re: Internet troppo diversa:
            Il tuo ragionamento funziona solo in parte.Primo, anche se prendessero tutti i crackers del mondo, chi non ha voglia di pagare utilizzerà qualche equivalente gratuito o le vecchie applicazioni crackate. Per esempio, in asssistenza riscontro che c'è già molta gente che usa Photoshop 7 o al max CS2 (crackati) perché non ha voglia di sbattersi a cercare l'ultima versione, tanto già quelle sono buone. Stessa cosa con Office e altgri programmi famosi.Secondo, se non si potesse scaricare col P2P, molti semplicemente rinuncerebbero all'ADSL flat e passerebbero ad ADSL a consumo o ad una chiavetta ricaricabile, che x posta e saltuario web basta e avanza.Terzo, la gente ha capito che i film, le canzoni e i giochi NON DANNO calorie, quindi si preferisce spendere i soldi in pizza e birra. Notato che le pizzerie, tutto sommato, reggono bene alla crisi?
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Internet troppo diversa:
            la pirateria sarebbe troncata alla
            radice.
            Improbabile ... fatto fuori un gruppo, ne spunta un altro. E' così da sempre; senza considerare che gli strumenti di copia sono a disposizione di chiunque ! a occhio quindi
            dalle 2000 alle 5000 persone
            worldwide.Così poche ? Piacerebbe tanto alle eminenze dell'industria dei contenuti !

            facciamo i conti quanto ognuno di questi XXXXXXX
            e' responsabile di introiti persi per l'industria
            dei contenuti, come minimo milioni di $ a testa
            l'anno.Dividi il conto anche fra tutti quelli che mantengono in condivisione files resi disponibili da altri, o fra quelli che per scaricare un GByte ne distribuiscono quattro; comunque, un conto che l'industria dei contenuti paga volentieri, perchè sembra florida come sempre. Certo, le modalità di distribuzione cambiano, qualche bottegaio è diventato superfluo e dovrà cambiare categoria merceologica, ma per il resto ... non se la passano male, nonostante anni di lamentele !

            torrent e p2p sono facilissimamente filtrabili
            dagli isp, non lo fanno perche' purtroppo la
            gente si compra l'adsl esattamente per il p2p Fanno bene, il P2P è uno strumento suscettibile di essere usato in modo lecito o meno. Nel caso in cui fosse ostacolato, mi aspetto il divieto di vendita di coltelli, quali armi da taglio, e di veicoli, perchè possono essere usati per scopi illeciti. e
            il governo si caga sotto a fare leggi
            impopolari.
            E' giusto che si caghi sotto !
            a nessuno frega niente di niente ma di fatto la
            pirateria e' una tigre di carta,Una tigre di carta sostenuta dalla gente, quei milioni di persone spesso divise da interessi contrastanti ed in rapporti conflittuali tra loro, situazione che in tanti casi fa il gioco della politica fine a sè stessa, ma non nel caso della pirateria, perchè chi senti senti ... è a favore ! io stesso ho
            sgamato vari XXXXXXX della "scena",
            alcuni membri noti di famosi gruppi cracking,
            senza grande sbattimento, giusto perche'
            casualmente erano della mia stessa regione e bla
            bla bla ma che credete sia gente dei servizi
            segreti basta iscriversi a qualche forum e
            mandare qualche messaggio privato vi invitano
            pure a bere una birra ... Dal momento che è stato così facile, puoi senz'altro recarti presso un posto di polizia, fare i nomi ed indicare i reati che sono stati commessi !mi vien da ridere che
            nessuno muova un dito con la fantomatica scusa
            che e' gente anonima e imprendibile e i server
            sono all'estero, tutte bullshits salvo rari casi,
            non mi sembra si facciano problemi ad esempio ad
            arrestare "carders" e virus writers
            ogni mese che invece a differenza dei crackers
            sono molto piu' attenti
            all'anonimato.
          • Marcellus scrive:
            Re: Internet troppo diversa:
            rispondo ad ambedue : prima di tutto, il cracker inizia coi forum/blog/chat/newsgroups di cracking e ce ne sono a pacchi per neofiti e non con tonnellate di tutorials di ogni tipo.questo esisteva gia'negli anni 80 comunque, non e' una novita', nessuno nasce "imparato".prima si impratisce con appositi files "crackme" e poi passa a crackare roba vera come trialware e shareware sempliciotti, giusto per divertimento.salvo rari casi il cracker usa 3 tipi di debugger per poter crackare : - IDA Pro (che e' un decompiler/disassembler)- OllyDB- SoftICEprima di questo pero' devono avere numerosi tools per scompattare gli EXE, e li' ce ne sono a decine, anche di commerciali.il cracker medio cracka senza problemi robetta di shareware, quelli bravi giochi e roba enterprise, quelli veramente bravi crackano i dongle e sono pochi, forse poche decine in tutto il mondo si dice.crackato il software, devono fare un keygen o un crack vero e proprio (un patcher cioe')ma questo e' il meno.scrivere il file .NFO col la loro idiota "ascii art" e bla bla bla.infine, distribuire la "release" sui maggiori ftp warez underground, che sono privati e solo su invito.dagli ftp gli "spreaders" distribuiscono le nuove release (tonnellate al giorno) sugli ftp minori e infine dopo qualche tempo qualcosina (non troppo) arriva sui circuiti P2P e da li' diventa di massa.ora, non ha molto senso questa caccia alle streghe verso chi di fatto e' solo l'ultima ruota del carro e che di fatto poi distribuisce solo una minima parte delle release che realmente escono nell'underground.se si volesse realmente debellare il problema bisogna spezzare la catena alla fonte : chiudere e sequestrare gli ftp underground, che non mi sembra una gran novita' poi visto tutti i crackdown che han fatto negli ultimi 20-30 anni ... il problema e' che ne chiudono uno e ne riaprono altri 100 ... o si chiudono tutti o non si va da nessuna parte... non c'e' la volonta' politica e costerebbe anche non poco infiltrarsi in decine e decine di gruppi warez e ci metterebbero anche mesi o anni ma lo fanno gia' per carding e virus e pedofili quindi dove sta la differenza esattamente ?comprendo che gli stessi poliziotti abbiano TB di warez in ufficio perche' l'ho visto pure coi miei occhi e avevo anche ex clienti carabbinieri che se ne vantavano .. ma o si fa una cosa drastica o il P2P distruggera' presto l'intera industria del software.e appunto, morisse anche il warez la gente va avanti con roba vintage, io stesso uso ancora office 2003 !quindi io dico : se non si puo' proprio fare un XXXXX almeno che si oscurino tutti i forum, blog e siti che riguardano il cracking, e' l'unico modo per tagliare le gambe ai neofiti beninteso che tanto se uno conosce l'assembler ci arriva da solo anche senza mille tutorials idioti e li' sta il problema.il cracker non si rende conto di quanti danni $$$ fa e ci gode anche.se milioni di persone si scaricano gratis Adobe Suite CS5 quanti milioni di $ ha perso l'adobe potenzialmente ? e tutto perche' uno XXXXXXX perde giorno e notte a crackare a mo'di sport, perche' di fatto iniziano per sport mica si fan pagare, godono di questa sedicente "gloria" nella "scena" capirai...
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Internet troppo diversa:

            se milioni di persone si scaricano gratis Adobe
            Suite CS5 quanti milioni di $ ha perso l'adobe
            potenzialmente ?Potenzialmente non è realmente, l'entità del danno deve essere accertata e deve essere dimostrato che l'utenza acquisterebbe ciò che non trovasse piratato. Probabilmente l'utente domestico si rivolgerebbe ad alternative free. Quanto all'utente azienda ... quelli sono molto più controllati.
          • Marcellus scrive:
            Re: Internet troppo diversa:
            maddeche' ? ce li vedi a usare GIMP o PaintShopPro o Corel Draw ??
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Internet troppo diversa:
            Perchè no ... se quelli sono gratuiti o economici e gli altri costano centinaia di euro ...Del resto, si può sempre imparare !
          • Franky scrive:
            Re: Internet troppo diversa:
            - Scritto da: Marcellus
            per questo io ripeto da sempre, se solo ci fosse
            la volonta' politica basterebbe arrestare l'elite
            dei maggiori gruppi crackers e sequestrargli gli
            ftp (spesso roba governativa e universita', per
            la cronaca) e la pirateria sarebbe troncata alla
            radice.

            rendiamoci conto che tutta la pirateria mondiali
            gira intorno alle "release" di non piu'
            di 100-200 gruppi di smanettoni, a occhio quindi
            dalle 2000 alle 5000 persone
            worldwide.

            facciamo i conti quanto ognuno di questi XXXXXXX
            e' responsabile di introiti persi per l'industria
            dei contenuti, come minimo milioni di $ a testa
            l'anno.

            torrent e p2p sono facilissimamente filtrabili
            dagli isp, non lo fanno perche' purtroppo la
            gente si compra l'adsl esattamente per il p2p e
            il governo si caga sotto a fare leggi
            impopolari.

            a nessuno frega niente di niente ma di fatto la
            pirateria e' una tigre di carta, io stesso ho
            sgamato vari XXXXXXX della "scena",
            alcuni membri noti di famosi gruppi cracking,
            senza grande sbattimento, giusto perche'
            casualmente erano della mia stessa regione e bla
            bla bla ma che credete sia gente dei servizi
            segreti basta iscriversi a qualche forum e
            mandare qualche messaggio privato vi invitano
            pure a bere una birra ... mi vien da ridere che
            nessuno muova un dito con la fantomatica scusa
            che e' gente anonima e imprendibile e i server
            sono all'estero, tutte bullshits salvo rari casi,
            non mi sembra si facciano problemi ad esempio ad
            arrestare "carders" e virus writers
            ogni mese che invece a differenza dei crackers
            sono molto piu' attenti
            all'anonimato. e' inutile che insisti se uno non vuole comprare la tua roba...non la compra...fine del discorso... anzi senza i craccatori come li chiami tu...le compagnie non sarebbero riuscite ad appioppare tanti inutili dispositivi chiusi ai propri clienti...che li comprano proprio perche' sanno che li possono craccare e rendere aperti... se questo non fosse possibile comprerebbero altre cose...(qui pero' sbagliano perche' dovrebbero comprare in ogni caso l'alternativa aperta)e io credo che l'intelligenza umana.. non possa essere fermata da nessuno tantomeno dalla voglia di qualche riccone tiranno di mettere fuori uso la condivisione etica e la voglia delle persone di aiutarsi (il riccone tiranno si illude di brutto...di poter imporre alle persone l'acquisto del suo prodotto...)
        • Franky scrive:
          Re: Internet troppo diversa:
          - Scritto da: Marcellus
          e invece e' possibilissimo, ci sono moltissimi
          shareware di nicchia ad esempio che non trovi in
          giro crackati ne' trovi il s/n, quindi se ti
          servono devi pagare e star
          zitto.peccato che quei pochi che ho comprato...appena li ho comprati hanno smesso di svilupparli...!!!!Ma fammi il piacere va...e diciamolo apertamente che il commerciale e 10000 volte piu' penoso...delle cose freeware che si trovano in giro e che costituiscono delle alternative validissime...Te puoi essere convintissimo del contrario...ma la realta' e' questa...
    • prova123 scrive:
      Re: Internet troppo diversa:

      Errata la pubblicità di "chi scarica un
      films da internet è come un ladro di
      auto" o cose simili, assolutamente insensato
      e ridicolizza il
      problema!!!Questo è uno dei casi in cui è d'obbligo sostituire il termine "errata" con "XXXXXXXXXX e irritante":1. "XXXXXXXXXX" poichè quanto manca completamente l'obiettivo in quanto rivolta da chi ha pagato regolarmente il biglietto di ingresso.2. Irritante.in quanto rivolta da chi ha pagato regolarmente il biglietto di ingresso.Immaginate di entrare una gioielleria e che all'interno vi facciano ascoltare il messaggio pubblicitario : "I gioielli si comprano ma non si rubano!" ... la risposta più adeguata nei confronti del gioielliere sarebbe chiedere "Mi scusi, lei ha sorelle? ... sicuramente avrà una mamma ... ma di papà ne avrà tanti!! :D"Secondo me la pubblicità antipirateria non può essere stata pensata da una sola persona è impossibile visto il livello, sicuramente ci sarà dietro una manica di creativi!!!(troll)(troll)(troll)(troll)...(troll)
    • albert scrive:
      Re: Internet troppo diversa:
      - Scritto da: davidepsy
      E' inutile che qualche stato fa alcune leggi per
      impedire il divulgarsi della
      pirateria.
      Internet deve avere leggi internazionali, non
      è possibile che in Russia possono fare
      alcune cose ed in America
      no!!!
      La pirateria non è giusta, ovviamente molti
      se ne fregano perché i diritti rubati non
      sono i propri (e nemmeno i miei
      ovviamente)
      Errata la pubblicità di "chi scarica un
      films da internet è come un ladro di
      auto" o cose simili, assolutamente insensato
      e ridicolizza il
      problema!!!
      Purtroppo la gente è viziata ormai da questo
      fenomeno che si è intensificato man mano che
      la banda a disposizione dell'utente è
      aumentata insieme al numero di
      utenti.
      E' ridicolo come questo fenomeno è stato
      combattuto, alcune pene severe ai più
      sfortunati e tanto menefreghismo per arginare il
      problema.
      Si radunano solo per decidere dove e chi
      bombardare poi si lamentano che viene violato il
      diritto
      d'autore.
      Si riunissero tutti insieme e trovassero un
      accordo comune,
      "mondiale".
      Finchè questo non accadrà il problema
      continuerà a crescere, tra l'altro questo
      sistema qui aumenterebbe l'hacking verso le reti
      wifi al fine di non essere identificati
      facilmente utilizzando connessioni altrui, senza
      contare chi lascia internet aperto a tutti
      liberamente.
      Sembra che chi pensa queste leggi non abbia ben
      presente di cosa si
      parli!!
      Secondo me sono completamente fuori strada oppure
      non gli interessa
      questo!!!
      Major o no, il diritto d'autore esiste e se
      eravate voi gli autori di tale diritto la
      pensereste in modo
      diverso.
      Alcuni autori si sono rassegnati, preferiscono
      fare Tour e concerti piuttosto che
      dischi!!!
      La pirateria è diventata banale, come bere
      un bicchiere d'acqua, una cosa quotidiana ma non
      altrettanto giusta e
      necessaria.
      Io personalmente sono sia contro la pirateria che
      contro queste leggi che sono le solite minacce
      verso il
      cittadino.
      Il problema lo devono risolvere loro, è come
      se gli volassero via i soldi e se la prendessero
      con chi li raccoglie, la musica ed i films ci
      stanno cadendo dal cielo!!!

      Questa è la realtà... ma siamo talmente
      tanto abituati a questo da talmente troppo tempo
      che ci sembra un nostro diritto, ma non lo
      è!Ne abbiamo piene le balle di accordi a livello mondiale Si chiama globalizzazione un cancro che sta impoverendo e rovinando la vita a milioni di persone
      • davidepsy scrive:
        Re: Internet troppo diversa:
        - Scritto da: albert
        - Scritto da: davidepsy
        > E' inutile che qualche stato fa alcune leggi
        per
        > impedire il divulgarsi della
        > pirateria.
        > Internet deve avere leggi internazionali, non
        > è possibile che in Russia possono
        fare
        > alcune cose ed in America
        > no!!!
        > La pirateria non è giusta,
        ovviamente
        molti
        > se ne fregano perché i diritti
        rubati
        non
        > sono i propri (e nemmeno i miei
        > ovviamente)
        > Errata la pubblicità di
        "chi scarica
        un
        > films da internet è come un ladro di
        > auto" o cose simili, assolutamente
        insensato
        > e ridicolizza il
        > problema!!!
        > Purtroppo la gente è viziata ormai
        da
        questo
        > fenomeno che si è intensificato man
        mano
        che
        > la banda a disposizione dell'utente
        è
        > aumentata insieme al numero di
        > utenti.
        > E' ridicolo come questo fenomeno è
        stato
        > combattuto, alcune pene severe ai
        più
        > sfortunati e tanto menefreghismo per
        arginare
        il
        > problema.
        > Si radunano solo per decidere dove e chi
        > bombardare poi si lamentano che viene
        violato
        il
        > diritto
        > d'autore.
        > Si riunissero tutti insieme e trovassero un
        > accordo comune,
        > "mondiale".
        > Finchè questo non accadrà
        il
        problema
        > continuerà a crescere, tra l'altro
        questo
        > sistema qui aumenterebbe l'hacking verso le
        reti
        > wifi al fine di non essere identificati
        > facilmente utilizzando connessioni altrui,
        senza
        > contare chi lascia internet aperto a tutti
        > liberamente.
        > Sembra che chi pensa queste leggi non abbia
        ben
        > presente di cosa si
        > parli!!
        > Secondo me sono completamente fuori strada
        oppure
        > non gli interessa
        > questo!!!
        > Major o no, il diritto d'autore esiste e se
        > eravate voi gli autori di tale diritto la
        > pensereste in modo
        > diverso.
        > Alcuni autori si sono rassegnati,
        preferiscono
        > fare Tour e concerti piuttosto che
        > dischi!!!
        > La pirateria è diventata banale,
        come
        bere
        > un bicchiere d'acqua, una cosa quotidiana ma
        non
        > altrettanto giusta e
        > necessaria.
        > Io personalmente sono sia contro la
        pirateria
        che
        > contro queste leggi che sono le solite
        minacce
        > verso il
        > cittadino.
        > Il problema lo devono risolvere loro,
        è
        come
        > se gli volassero via i soldi e se la
        prendessero
        > con chi li raccoglie, la musica ed i films ci
        > stanno cadendo dal cielo!!!
        >
        > Questa è la realtà... ma
        siamo
        talmente
        > tanto abituati a questo da talmente troppo
        tempo
        > che ci sembra un nostro diritto, ma non lo
        > è!
        Ne abbiamo piene le balle di accordi a livello
        mondiale Si chiama globalizzazione un cancro che
        sta impoverendo e rovinando la vita a milioni di
        persone Allo stato attuale Internet è molto utilizzato, ed è il simbolo della globalizzazione, il World Wide Web è nato per globalizzare il mondo nel più breve tempo possibile, offrendo servizi eccezionalmente gratuiti, adescando la massa ad entrarci in stretto contatto, accentrando il potere economico e capitalista su di essa (Microsoft Apple Google etc.) ma io non parlavo di globalizzazione, se siete contrari alla globalizzazione tagliate via internet!!Accettando internet, visto che ormai non si può fare altro, il mio pensiero era solamente quello di unificarlo in termini legali, di diritto e di controllo, un accordo tra tutti i paesi che ne vogliono far parte!!Passano gli anni, e nemmeno pochi, e la situazione è totalmente fuori controllo, leggi azzardate, cittadini minacciati, pene superficiali o troppo severe a seconda dell'interpretazione.E' il Caos
        • Franky scrive:
          Re: Internet troppo diversa:
          - Scritto da: davidepsy
          - Scritto da: albert
          > - Scritto da: davidepsy
          > > E' inutile che qualche stato fa
          alcune
          leggi
          > per
          > > impedire il divulgarsi della
          > > pirateria.
          > > Internet deve avere leggi
          internazionali,
          non
          > > è possibile che in
          Russia
          possono
          > fare
          > > alcune cose ed in America
          > > no!!!
          > > La pirateria non è
          giusta,
          > ovviamente
          > molti
          > > se ne fregano perché i
          diritti
          > rubati
          > non
          > > sono i propri (e nemmeno i miei
          > > ovviamente)
          > > Errata la pubblicità di
          > "chi scarica
          > un
          > > films da internet è
          come un ladro
          di
          > > auto" o cose simili,
          assolutamente
          > insensato
          > > e ridicolizza il
          > > problema!!!
          > > Purtroppo la gente è
          viziata
          ormai
          > da
          > questo
          > > fenomeno che si è
          intensificato
          man
          > mano
          > che
          > > la banda a disposizione dell'utente
          > è
          > > aumentata insieme al numero di
          > > utenti.
          > > E' ridicolo come questo fenomeno
          è
          > stato
          > > combattuto, alcune pene severe ai
          > più
          > > sfortunati e tanto menefreghismo per
          > arginare
          > il
          > > problema.
          > > Si radunano solo per decidere dove
          e
          chi
          > > bombardare poi si lamentano che
          viene
          > violato
          > il
          > > diritto
          > > d'autore.
          > > Si riunissero tutti insieme e
          trovassero
          un
          > > accordo comune,
          > >
          "mondiale".
          > > Finchè questo non
          accadrà
          > il
          > problema
          > > continuerà a crescere,
          tra
          l'altro
          > questo
          > > sistema qui aumenterebbe l'hacking
          verso
          le
          > reti
          > > wifi al fine di non essere
          identificati
          > > facilmente utilizzando connessioni
          altrui,
          > senza
          > > contare chi lascia internet aperto
          a
          tutti
          > > liberamente.
          > > Sembra che chi pensa queste leggi
          non
          abbia
          > ben
          > > presente di cosa si
          > > parli!!
          > > Secondo me sono completamente fuori
          strada
          > oppure
          > > non gli interessa
          > > questo!!!
          > > Major o no, il diritto d'autore
          esiste e
          se
          > > eravate voi gli autori di tale
          diritto
          la
          > > pensereste in modo
          > > diverso.
          > > Alcuni autori si sono rassegnati,
          > preferiscono
          > > fare Tour e concerti piuttosto che
          > > dischi!!!
          > > La pirateria è
          diventata
          banale,
          > come
          > bere
          > > un bicchiere d'acqua, una cosa
          quotidiana
          ma
          > non
          > > altrettanto giusta e
          > > necessaria.
          > > Io personalmente sono sia contro la
          > pirateria
          > che
          > > contro queste leggi che sono le
          solite
          > minacce
          > > verso il
          > > cittadino.
          > > Il problema lo devono risolvere
          loro,
          > è
          > come
          > > se gli volassero via i soldi e se la
          > prendessero
          > > con chi li raccoglie, la musica ed
          i films
          ci
          > > stanno cadendo dal cielo!!!
          > >
          > > Questa è la
          realtà...
          ma
          > siamo
          > talmente
          > > tanto abituati a questo da talmente
          troppo
          > tempo
          > > che ci sembra un nostro diritto, ma
          non
          lo
          > > è!
          > Ne abbiamo piene le balle di accordi a
          livello
          > mondiale Si chiama globalizzazione un cancro
          che
          > sta impoverendo e rovinando la vita a
          milioni
          di
          > persone

          Allo stato attuale Internet è molto
          utilizzato, ed è il simbolo della
          globalizzazione, il World Wide Web è nato
          per globalizzare il mondo nel più breve
          tempo possibile, offrendo servizi eccezionalmente
          gratuiti, adescando la massa ad entrarci in
          stretto contatto, accentrando il potere economico
          e capitalista su di essa (Microsoft Apple Google
          etc.) ma io non parlavo di globalizzazione, se
          siete contrari alla globalizzazione tagliate via
          internet!!
          Accettando internet, visto che ormai non si
          può fare altro, il mio pensiero era
          solamente quello di unificarlo in termini legali,
          di diritto e di controllo, un accordo tra tutti i
          paesi che ne vogliono far
          parte!!
          Passano gli anni, e nemmeno pochi, e la
          situazione è totalmente fuori controllo,
          leggi azzardate, cittadini minacciati, pene
          superficiali o troppo severe a seconda
          dell'interpretazione.
          E' il Caospotete sempre trasfervi in Cina...li non c'e' caos...poi se non vi piace la tecnologia...perche' la usate? Tagliate la corrente e tornate alle candele no? Se volete il controllo ci sono molti paesi interessanti per voi : Iran,Cina ,Korea perche' vi siete fissati con il voler vivere in Italia?
        • FDG scrive:
          Re: Internet troppo diversa:
          - Scritto da: davidepsy
          il World Wide Web è nato
          per globalizzare il mondo nel più breve
          tempo possibile, offrendo servizi eccezionalmente
          gratuiti, adescando la massa ad entrarci in
          stretto contatto, accentrando il potere economico
          e capitalista su di essa (Microsoft Apple Google
          etc.)Ma che bell'esempio di teoria del complotto.http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_complottoSicuramente Sir Berners-Lee è stato pagato dalle multinazionali cattive per inventare il world wide web e adescare la massa! :D
        • iupiter scrive:
          Re: Internet troppo diversa:
          la globalizzazione e' stata la piu' grande kazzata del secolo...hanno finito di rovinare quello che non lo era.e in africa crepano di fame come prima..bella globalizzazione di XXXXX.
          • Darwin scrive:
            Re: Internet troppo diversa:
            - Scritto da: iupiter
            la globalizzazione e' stata la piu' grande
            kazzata del secolo...hanno finito di rovinare
            quello che non lo
            era.La più grande KAZZATA è far parlare i bimbiXXXXXXX come te.
            e in africa crepano di fame come prima..bella
            globalizzazione di
            XXXXX.Fesso tu che continui a sfamare le major.Se risparmiassi quei soldi e li donassi ai paesi poveri, faresti una buona azione.
          • FDG scrive:
            Re: Internet troppo diversa:
            - Scritto da: Darwin
            La più grande KAZZATA è far parlare i
            bimbiXXXXXXX come te.La più grande XXXXXXX è ascoltarli.
    • iupiter scrive:
      Re: Internet troppo diversa:
      bravo...qualcuno che comincia a ragionare..e non ha paura di andare contro il "branco", le bestie che hanno bisogno di essere in gruppo pure per andare al gabinetto..(meglio da me definiti I VERMI, ma non ho nulla contro quei simpatici dei lombrichi molto piu' puliti di certa gente che giustifica la pirateria)per i soliti sottosviluppati non sono videotecaro non faccio materiale protetto da copyright...seguo le leggi...quelle che ci sono...quello che scrivete voi sono tutte kazzate per giustificare le vostre misere esistenze da truffaldini...sono convinto che facciate su internet quello che fate fuori..ossia trovare un portafoglio ve lo fregate, ne piu' ne meno.fossi un moderatore vi cancellerei tutti i post che giustificano la pirateria..ma si sa..il sito deve avere visite e quindi non hanno le palle per farlo...magari cancellano il mio.
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Internet troppo diversa:

        le bestie che hanno bisogno di essere in gruppoIo ho l'impressione che siate voi ad assomigliare a tanti lemmings ... tutti nel baratro !

        per i soliti sottosviluppati non sono videotecaro
        non faccio materiale protetto da
        copyright...Non hai neanche un misero interesse economico nel venire qui a scrivere queste cose ? Non ci credo !seguo le leggi...quelle che ci
        sono...Se fossimo nel '38 avresti seguito anche le leggi razziali ?quello che scrivete voi sono tutte kazzate
        per giustificare le vostre misere esistenze da
        truffaldini...sono convinto che facciate su
        internet quello che fate fuori..ossia trovare un
        portafoglio ve lo fregate, ne piu' ne
        meno.Vorremmo vedere te ! Ma non a restituire un portafoglio, semplicemente alla guida di un'auto, se rispetti sempre i limiti di velocità, ti fermi davanti ad ogni pedone che attraversa fuori le strisce, parcheggi regolarmente ... sai, anche il Codice della Strada ha valenza normativa !

        fossi un moderatore vi cancellerei tutti i post
        che giustificano la pirateria..Eh, giustamente, chi la pensa diversamente non ha diritto ad esprimersi !ma si sa..il sito
        deve avere visite e quindi non hanno le palle per
        farlo...magari cancellano il
        mio.Se lo fanno, è perchè hai esordito offendendo.
      • Riketto scrive:
        Re: Internet troppo diversa:
        - Scritto da: iupitersono convinto che facciate su
        internet quello che fate fuori..ossia trovare un
        portafoglio ve lo fregate, ne piu' ne
        meno.
        Guarda.. la settimana scorsa ho trovato un portafoglio per terra. Fuori da un bar. Lo ho portato dentro e con la barista abbiamo controllato se ci fossero dei documenti... solo tessere senza nome, 20 euro e un bancomat.Col bancomat ci sismo smarronati ad andare in banca a farci dare il nominativo per chiamarlo e dirgli che abbiamo trovato il portafogli.Il tipo poi e' arrivato non so quando a recuperarlo..morale: NEMMENO IL CAFFE' PAGATO HA LASCIATO!!!!
      • Franky scrive:
        Re: Internet troppo diversa:
        - Scritto da: iupiter
        bravo...qualcuno che comincia a ragionare..e non
        ha paura di andare contro il "branco",
        le bestie che hanno bisogno di essere in gruppo
        pure per andare al gabinetto..(meglio da me
        definiti I VERMI, ma non ho nulla contro quei
        simpatici dei lombrichi molto piu' puliti di
        certa gente che giustifica la
        pirateria)

        per i soliti sottosviluppati non sono videotecaro
        non faccio materiale protetto da
        copyright...seguo le leggi...quelle che ci
        sono...quello che scrivete voi sono tutte kazzate
        per giustificare le vostre misere esistenze da
        truffaldini...sono convinto che facciate su
        internet quello che fate fuori..ossia trovare un
        portafoglio ve lo fregate, ne piu' ne
        meno.

        fossi un moderatore vi cancellerei tutti i post
        che giustificano la pirateria..ma si sa..il sito
        deve avere visite e quindi non hanno le palle per
        farlo...magari cancellano il
        mio.il fatto e' che qui non ci stanno tiranni come quelli che difendi te...e forse quelli che raccolgono i portafogli per strada sono persone di tua conoscenza...
        • ruppolo scrive:
          Re: Internet troppo diversa:
          Tiranni? Il dottore ti ha ordinato dosi giornaliere di film e musica?
          • Darwin scrive:
            Re: Internet troppo diversa:
            Certo.Ha lasciato un foglio dove ha detto che bisogna curare l'influenza con download di musica e film, tre volte al giorno finchè non si sta meglio.Ha fatto persino la ricetta in cui ha segnato due client torrent e un mulo.Ha detto che questo cocktail dovrebbe essere in grado di abbattere l'influenza.
  • ruppolo scrive:
    Ora raccoglierete ciò che avete seminato
    Come da oggetto.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ora raccoglierete ciò che avete seminato
      vista la cosa, dubito che rimmarra in piedi...dai non fare il miope come al solito, ruppolo :D
    • ahboh scrive:
      Re: Ora raccoglierete ciò che avete seminato
      - Scritto da: ruppolo
      Come da oggetto.ho già raccolto i pomodori, le zucchine e il basilico, cos'altro devo prendere? forse le melanzane... impanate col prosciutto e formaggio sono la fine del mondo.
      • il piffero scrive:
        Re: Ora raccoglierete ciò che avete seminato
        io vado a raccogliere la maria che ho messo vicino al fiume... :D aahh che goduria
        • krane scrive:
          Re: Ora raccoglierete ciò che avete seminato
          - Scritto da: il piffero
          io vado a raccogliere la maria che ho messo
          vicino al fiume... :D aahh che
          goduria...Questa e' per l'anno prossimo: http://www.basilic.it/cassazione-coltivazione-marijuana-terrazzo-no-reato/
    • adele la mano scrive:
      Re: Ora raccoglierete ciò che avete seminato
      peccato così non sarà consolati con adele
    • ziovax scrive:
      Re: Ora raccoglierete ciò che avete seminato
      - Scritto da: ruppolo
      Come da oggetto.Anche loro raccolgono ciò che hanno seminato: ora sto scaricando due film ITALIANI del 1973: uno si trova solo in svizzera a circa 30 euro da un negozio on line che non spedisce in italia, l'altro è fuori da tutti i cataloghi e non si trova proprio.
    • Darwin scrive:
      Re: Ora raccoglierete ciò che avete seminato
      ....ovvero, potrete guardare i film che avete giustamente scaricato
  • mario arlati scrive:
    smantellare riaa e mpaa
    É giunto il momento di smantellare i detentori dei diritti, perchè per il Loro diritti caplestano i diritti delig altri.Ricordiamo che in moltissime "forme giuridiche" i diritti essenziali dell'uomo hanno un importanza maggiore del profitto.Non si deve in alòcun modo precludere la possibilità di comunicare per un mero profitto dei soliti detentori dei diritti, che tengono appunto ai loro diritti così tanto da delimitare quelli degli altri.
    • iupiter scrive:
      Re: smantellare riaa e mpaa
      fortunatamente vi smantelleranno prima a voi questione di tempo..
      • Sgabbio scrive:
        Re: smantellare riaa e mpaa
        Con queste palesi atti contro l'umanità, ne dubito.
      • il piffero scrive:
        Re: smantellare riaa e mpaa
        il solito videocotechino in fallimento
      • davidepsy scrive:
        Re: smantellare riaa e mpaa
        Jupiter: Se continuano così non credo proprio!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 luglio 2011 03.55-----------------------------------------------------------
      • Darwin scrive:
        Re: smantellare riaa e mpaa
        - Scritto da: iupiter
        fortunatamente vi smantelleranno prima a voi
        questione di
        tempo..Quanto godo quando vedo i sostenitori del copyright, come i videotecari, rosicare.Tranquilli.....prima o poi l'agonia finirà e le campagne saranno pronte ad accogliervi...
    • davidepsy scrive:
      Re: smantellare riaa e mpaa
      "diritti essenziali"...... uhm
    • Enry scrive:
      Re: smantellare riaa e mpaa
      - Scritto da: mario arlati
      É giunto il momento di smantellare i
      detentori dei diritti, perchè per il Loro
      diritti caplestano i diritti delig
      altri.Quali? Quello di fare dell'opera degli altri quello che si vuole senza averne il diritto? Falla tu. Poi ci farai quello che vuoi.
      Ricordiamo che in moltissime "forme
      giuridiche" i diritti essenziali dell'uomo
      hanno un importanza maggiore del
      profitto.
      Non si deve in alòcun modo precludere la
      possibilità di comunicare per un mero
      profitto dei soliti detentori dei diritti, che
      tengono appunto ai loro diritti così tanto
      da delimitare quelli degli
      altri.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: smantellare riaa e mpaa

        Quali? Quello di fare dell'opera degli altri
        quello che si vuole senza averne il diritto?Se l'hai venduta, non è più tua. È mia. E ho il diritto di farne quello che voglio.Se non sei d'accordo, peggio per te. Se per la tua ostinazione, ti ritrovi a patire la fame, meglio ancora: così ti togli di mezzo da solo.
      • Darwin scrive:
        Re: smantellare riaa e mpaa
        - Scritto da: Enry
        Quali? Quello di fare dell'opera degli altri
        quello che si vuole senza averne il diritto?
        Falla tu. Poi ci farai quello che
        vuoi.Quando pago un prodotto che mi viene venduto io ne divento proprietario.Di conseguenza ne faccio quello che voglio.
  • Giuseppe Rossi scrive:
    Speculazione stupida
    "Quasi 400mila posti di lavoro svaniti nel nulla"Come si fa a dire che i posti di lavoro arriveranno come per magia.E' pura illusione, e si troverà comunque il modo di copiare.
    • fraccaso ubaldo scrive:
      Re: Speculazione stupida
      si certo scaricheremo il filmato di tua moglie che lo ciuccia ad un'altro ....fra qualche tempo non ci sara' piu niente gratis in rete.bye bye scariconi
    • lol scrive:
      Re: Speculazione stupida
      - Scritto da: Giuseppe Rossi
      "Quasi 400mila posti di lavoro svaniti nel
      nulla"

      Come si fa a dire che i posti di lavoro
      arriveranno come per
      magia.

      E' pura illusione, e si troverà comunque il
      modo di
      copiare.Certo sono daccordo, il modo di copiare ci sarà sempre e anche ai tempi delle prime VHS esisteva la pirateria, ma un conto è farlo con ilpassamano tradizionale, una pirateria così è sopportabile come negli anni 90, ma internet ha portato questa pratica illegale a livello Planetario ed ora non è più sopportabile economicamente, e le persone normali stanno perdendo il lavoro e in un periodo di crisi mondiale come questo, non è più sostenibile che altra gente perda il lavoro solo perchè i governi non fanno rispettare le leggi Vigenti..
      • Riketto scrive:
        Re: Speculazione stupida
        - Scritto da: lolnon è più
        sostenibile che altra gente perda il lavoro solo
        perchè i governi non fanno rispettare le
        leggi
        Vigenti..se e' per questo i governi non permettono nemmeno a chi ha regolarmente vinto concorsi pubblici da essi stessi banditi di insediarsi nel meritato posto di lavoro...
      • doc allegato velenoso scrive:
        Re: Speculazione stupida
        i governi non fanno rispettare le
        leggi
        Vigenti..le leggi vigenti sono una XXXXXta illiberale che ha il solo scopo di preservare e possibilmente aumentare i privilegi di una sparuta manica di papponi.Fortunatamente, per i papponi e i servi che legiferano a loro pro, la strada è segnata e la tendenza è inarrestabile ed irreversibile.Mai nessuna legge potrà convincere/obbligare le persone a sostenere di nuovo con i loro acquisti un business anacronistico e XXXXXXXXX che fa causa ai suoi stessi clienti.
        • lol scrive:
          Re: Speculazione stupida
          - Scritto da: doc allegato velenoso
          i governi non fanno rispettare le
          > leggi
          > Vigenti..

          le leggi vigenti sono una XXXXXta illiberale che
          ha il solo scopo di preservare e possibilmente
          aumentare i privilegi di una sparuta manica di
          papponi.
          Fortunatamente, per i papponi e i servi che
          legiferano a loro pro, la strada è segnata e
          la tendenza è inarrestabile ed
          irreversibile.
          Mai nessuna legge potrà convincere/obbligare
          le persone a sostenere di nuovo con i loro
          acquisti un business anacronistico e XXXXXXXXX
          che fa causa ai suoi stessi
          clienti.Però scusa ma questa legge 'hanno fatta adesso??E se non è una legge nuova perchè negli anni 90 non era per papponi e servi?Ma per papponi tu cosa intendi anche i dirigenti del provider che ti da internet??Oppure anche i calciatori che da soli prendono miliardi??Bè se sono inclusi anche questi allora dovremmo rivedere parecchie leggi..Le Major che fanno causa.. Mi chiedevo che se un giudice permette alla Major di fare causa a qualcuno ma sarà mai che ha calpestato qualche Legge??.......
          • doc allegato velenoso scrive:
            Re: Speculazione stupida

            Le Major che fanno causa.. Mi chiedevo che se un
            giudice permette alla Major di fare causa a
            qualcuno ma sarà mai che ha calpestato
            qualche
            Legge??.......La legge (ma perchè lo scrivi maiuscolo? :) ) non è nulla di assoluto ed intoccabile (la pensano gli uomini per gli uomini e gli uomini possono cambiarla) e può, come in questo e molti altri casi, basarsi su presupposti errati o ancor peggio interessati.Una legge errata, palesemente prona agli interessi di una piccola parte di mafiosetti e loro sodali, che va a discapito della stragrande maggioranza del genere umano DEVE essere cambiata/eliminata.Il fatto che un giudice, adeguandosi a questa legge assurda, permetta alle major di fare causa non sposta di una virgola la questione.E' un errore e tale rimane.Soprattutto la realtà dei fatti ci dice che con questa legge, con le precedenti e con quelle che magari ancora si inventeranno NON risolveranno la situazione ma creeranno solamente più resistenza e antipatia.Se non fossero avidi e ciechi avrebbero già capito da tempo che rendersi antipatici ai propri clienti, alimentare insofferenza e desiderio di rivalsa è quanto di peggio possano fare.Quando sei sul mercato per vendere, avere i consumatori contro è quanto di peggio ti possa succedere.Quando poi sei tu che te li metti contro intenzionalmente... beh... allora... non ti resta che spararti nelle balle.Che è giusto quello che stanno facendo da anni.
          • lol scrive:
            Re: Speculazione stupida

            La legge (ma perchè lo scrivi maiuscolo? :)
            ) non è nulla di assoluto ed intoccabile (la
            pensano gli uomini per gli uomini e gli uomini
            possono cambiarla) e può, come in questo e
            molti altri casi, basarsi su presupposti errati o
            ancor peggio
            interessati.
            Una legge errata, palesemente prona agli
            interessi di una piccola parte di mafiosetti e
            loro sodali, che va a discapito della stragrande
            maggioranza del genere umano DEVE essere
            cambiata/eliminata.
            Il fatto che un giudice, adeguandosi a questa
            legge assurda, permetta alle major di fare causa
            non sposta di una virgola la
            questione.
            E' un errore e tale rimane.
            Soprattutto la realtà dei fatti ci dice che
            con questa legge, con le precedenti e con quelle
            che magari ancora si inventeranno NON
            risolveranno la situazione ma creeranno solamente
            più resistenza e
            antipatia.
            Se non fossero avidi e ciechi avrebbero già
            capito da tempo che rendersi antipatici ai propri
            clienti, alimentare insofferenza e desiderio di
            rivalsa è quanto di peggio possano
            fare.
            Quando sei sul mercato per vendere, avere i
            consumatori contro è quanto di peggio ti
            possa
            succedere.
            Quando poi sei tu che te li metti contro
            intenzionalmente... beh... allora... non ti resta
            che spararti nelle
            balle.
            Che è giusto quello che stanno facendo da
            anni.Loro tutelano un loro diritto, come ognuno di noi dovrebbe essere libero di fare, ed è giusto che lo facciano perchè la legge è giusta nella sostanza, e cioè una cosa che produco IO sono IO a decidere come e a quanto venderla, vedi Prada, Ferrari, ecc.. Tu consumatore non sei d'accordo??Ok non comprare... Ma poi devi rinunciare a quel prodotto e no che vai e commettendo un atto illegale te lo prendi lo stesso.. E questa tu la chiami Giustizia??Bhe allora scusami ma siamo messi male..Io se un artista non merita non compro e non sento la sua musica.Io se un film fà schifo non vado al cinema e non lo noleggio o compro.Ma protestare contro questo sistema senza rinunciare secondo me è da Vigliacchi..Tutti sono bravi a dire Ok quello costa troppo e per me è Immorale e allora io lo RUBO.Così sono bravi tutti. Complimenti..
          • anony scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            una cosa che
            produco IO sono IO a decidere come e a quanto
            venderla, vedi Prada, Ferrari, ecc..

            Tu consumatore non sei d'accordo??
            Ok non comprare... Ma poi devi rinunciare a quel
            prodotto e no che vai e commettendo un atto
            illegale te lo prendi lo stesso..un ladro che ruba una Ferrari, prima di ogni cosa "sottrae un bene". quindi il venditore avrà una ferrari in meno da vendere, ecc.e secondo, quando si ruba una Ferrari, ci si appropria dell'oggetto nella sua interezza, originalità e completezza.in ambito p2p, invece: chi "ruba" in realtà non "sottrae nulla a nessuno", l'originale è sempre là, disponibile sullo scaffale. quindi non causa un danno diretto al venditore.e, in secondo luogo, chi scarica, di solito si appropria di una versione menomata dell'originale (audio e video di qualità notevolmente inferiori all'originale), di conseguenza anche l'esperienza complessiva sarà di qualità inferiore, rispetto all'acquisto dell'originale o andare al cinema.già solo per questi 2 motivi, il ladro che ruba la Ferrari e lo scaricatore di film occasionale, non sono comparabili tra loro.uno sottrae un bene di cui poi si appropria nella sua totale interezza, e quindi mimando la stessa esperienza di chi invece ha pagato per fruire di quel bene.l'altro invece no. e ritrova soltanto con una copia mal riuscita del "superiore" originale.troppe differenza tra le due casistiche per poter anche solo pensare di fare un paragone.
          • lol scrive:
            Re: Speculazione stupida
            -
            un ladro che ruba una Ferrari, prima di ogni cosa
            "sottrae un bene". quindi il venditore
            avrà una ferrari in meno da vendere,
            ecc.
            e secondo, quando si ruba una Ferrari, ci si
            appropria dell'oggetto nella sua interezza,
            originalità e
            completezza.

            in ambito p2p, invece: chi "ruba" in
            realtà non "sottrae nulla a
            nessuno", l'originale è sempre là,
            disponibile sullo scaffale. quindi non causa un
            danno diretto al
            venditore.

            e, in secondo luogo, chi scarica, di solito si
            appropria di una versione menomata dell'originale
            (audio e video di qualità notevolmente
            inferiori all'originale), di conseguenza anche
            l'esperienza complessiva sarà di
            qualità inferiore, rispetto all'acquisto
            dell'originale o andare al
            cinema.

            già solo per questi 2 motivi, il ladro che
            ruba la Ferrari e lo scaricatore di film
            occasionale, non sono comparabili tra
            loro.

            uno sottrae un bene di cui poi si appropria nella
            sua totale interezza, e quindi mimando la stessa
            esperienza di chi invece ha pagato per fruire di
            quel
            bene.

            l'altro invece no. e ritrova soltanto con una
            copia mal riuscita del "superiore"
            originale.

            troppe differenza tra le due casistiche per poter
            anche solo pensare di fare un
            paragone.O mamma mia ma ancora gira questo paragone??Sono 2 cose differenti, il prodotto materiale è una cosa, mentre per la musica i film e i giochi o i software vige la REGOLA DELLA CONCESSIONE DI LICENZA.E cioè quando si compra il dvd NON STAI COMPRANDO IL SUO CONTENUTO MA SOLO LA LICENZA DI SFRUTTAMENTOMa possibile che ancora non si sappiano queste cose??Percio se io non pago la licenza di un Software sono nel torto.Per i dvd pago la licenza illimitata di VISIONE PRIVATA CASALINGA, e se io decido di proiettare un film per esempio nel prato sotto casa, NON LO POSSO FARE, ma devo chiedere la licenza per farlo. E cosi via per la musica per i giochi ecc..Riepilogando se sento musica o vedo dvd o uso software o giochi SENZA PAGARE sono nel torto e posso essere perseguito dalla legge. Punto.
          • anony scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            O mamma mia ma ancora gira questo paragone??ma guarda che se stato tu a tirare in ballo il solito vecchio, ritrito paragone... esattamente quando hai citato: Prada e Ferrari. al che, io ho dovuto eccepire.è tutto scritto nel tuo post.
            Sono 2 cose differenti.infatti, ed è proprio su quello che verteva il mio post:- Scritto da: anony
            troppe differenza tra le due casistiche
            per poter anche solo pensare di fare un paragone.ma, evidentemente, non lo hai letto. o non lo hai capito...
          • ziovax scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            Sono 2 cose differenti, il prodotto materiale
            è una cosa, mentre per la musica i film e i
            giochi o i software vige la REGOLA DELLA
            CONCESSIONE DI
            LICENZA.
            E cioè quando si compra il dvd NON STAI
            COMPRANDO IL SUO CONTENUTO MA SOLO LA LICENZA DI
            SFRUTTAMENTOAppunto: questo prodotto a me on interessa... non mi interessa comprare una licenza per il diritto di visione e/o ascolto.
            Riepilogando se sento musica o vedo dvd o uso
            software o giochi SENZA PAGARE sono nel torto e
            posso essere perseguito dalla legge.
            Punto.Ma se ho visto il film al cinema, perché dovrei pagare nuovamente il DVD e una tassa sul supporto di backup?Un musicista può vivere con i suoi spettacoli live, perché mai dovrei pagare anche per il solo ascolto del materiale pubblicitario con tassa annessa sullo spazio del mio lettore mp3?
          • Darwin scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            Sono 2 cose differenti, il prodotto materiale
            è una cosa, mentre per la musica i film e i
            giochi o i software vige la REGOLA DELLA
            CONCESSIONE DI
            LICENZA.Solo per il software proprietario vige la concessione in licenza...
            E cioè quando si compra il dvd NON STAI
            COMPRANDO IL SUO CONTENUTO MA SOLO LA LICENZA DI
            SFRUTTAMENTOE questa è una XXXXXXXta.Se io compro da te il prodotto diventa mio, altrimenti non si chiama acquisto ma si chiama noleggio.In questo caso bisogna concordare i termini di restituzione del bene.
            Ma possibile che ancora non si sappiano queste
            cose??Questo tuo modo di ragionare è fuori da ogni logica.
            Percio se io non pago la licenza di un Software
            sono nel
            torto.Vuoi pagare e fartelo mettere nel XXXX?Fa pure...Ma non pretendere che gli altri lo facciano.
            Riepilogando se sento musica o vedo dvd o uso
            software o giochi SENZA PAGARE sono nel torto e
            posso essere perseguito dalla legge.
            Punto.(rotfl) (rotfl)Da quando vengono perseguiti per legge i pirati?Ma vivete sulla terra o fate finta? (rotfl)
          • doc allegato velenoso scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Sul non comprare siamo in perfetta sintonia.Personalmente NON compro e NON spreco spazio sui miei costosi HD per memorizzare la m*rda che producono e per la quale piangono mancati guadagni milionari.Però... però... mi obbligano a pagare l'equo (si fa per dire) compenso.C'è qualcosa che non va?Ho semplicemente sottolineato come questa normativa sia fortemente squilibrata a favore del business e penalizzi i diritti di informazione, di condivisione, di comunicazione della moltitudine delle persone.Solo dei tonti potevano aspettarsi degli applausi e non come in realtà avviene e continuerà ad avvenire in futuro una forte resistenza.Non penso avverrà a breve ma certo i tempi in cui facevano il bello e il cattivo tempo sono passati e non torneranno.Sempre più persone prendono coscienza e indietro non tornano.
          • lol scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: doc allegato velenoso
            Sul non comprare siamo in perfetta sintonia.
            Personalmente NON compro e NON spreco spazio sui
            miei costosi HD per memorizzare la m*rda che
            producono e per la quale piangono mancati
            guadagni
            milionari.
            Però... però... mi obbligano a pagare
            l'equo (si fa per dire)
            compenso.
            C'è qualcosa che non va?
            Ho semplicemente sottolineato come questa
            normativa sia fortemente squilibrata a favore del
            business e penalizzi i diritti di informazione,
            di condivisione, di comunicazione della
            moltitudine delle
            persone.
            Solo dei tonti potevano aspettarsi degli applausi
            e non come in realtà avviene e
            continuerà ad avvenire in futuro una forte
            resistenza.
            Non penso avverrà a breve ma certo i tempi
            in cui facevano il bello e il cattivo tempo sono
            passati e non
            torneranno.
            Sempre più persone prendono coscienza e
            indietro non
            tornano.Sono d'accordo sull equo compenso, anche se è doveroso dire che questa legge è un parto della pirateria stessa perciò ..Chi è causa del suo mal pianga se stesso....http://it.wikipedia.org/wiki/Chi_%C3%A8_causa_del_suo_mal_pianga_se_stesso
          • doc allegato velenoso scrive:
            Re: Speculazione stupida

            Sono d'accordo sull equo compenso, anche se
            è doveroso dire che questa legge è un
            parto della pirateria stessa perciò
            ..

            Chi è causa del suo mal pianga se stesso....(rotfl)Quando si dice confondere la causa con l'effetto...Vabbè, ti saluto tanto per le major e le loro politiche mafiose non c'è speranza.Intanto da me non prendono e non prenderanno nemmeno un euro a parte quelli che mi rubano a strozzo con il pizzo sui supporti.Comunque per aiutarle a cadere prima e rovinosamente nel burrone se qualche amico/conoscente mi chiederà di installargli il Mulo non gli negherò certo aiuto.
          • ziovax scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            Sono d'accordo sull equo compenso, anche se
            è doveroso dire che questa legge è un
            parto della pirateria stessa perciò
            ..Ma non ci provare nemmeno: http://www.siae.it/Utilizzaopere.asp?link_page=MusicaMFV_CopiaPrivataNormativa.htm&open_menu=yes
          • Enry scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: doc allegato velenoso
            Sul non comprare siamo in perfetta sintonia.
            Personalmente NON compro e NON spreco spazio sui
            miei costosi HD per memorizzare la m*rda che
            producono e per la quale piangono mancati
            guadagni
            milionari.
            Però... però... mi obbligano a pagare
            l'equo (si fa per dire)
            compenso.
            C'è qualcosa che non va?Si, certo. Ci sono milioni di "XXXXX" che si divertono a demolirel'industria dei "contenuti", tanto non è il loro lavoro, è di qualcun altro. Poi quando avranno finito e si guarderanno in faccia perchè di contenuti non ce ne sono piu'... rimarranno milioni di "XXXXX". E l'equo compenso è sempre grazie a quei milioni di "XXXXX" che TUTTI lo pagano.
            Ho semplicemente sottolineato come questa
            normativa sia fortemente squilibrata a favore del
            business e penalizzi i diritti di informazione,
            di condivisione, di comunicazione della
            moltitudine delle
            persone.
            Solo dei tonti potevano aspettarsi degli applausi
            e non come in realtà avviene e
            continuerà ad avvenire in futuro una forte
            resistenza.
            Non penso avverrà a breve ma certo i tempi
            in cui facevano il bello e il cattivo tempo sono
            passati e non
            torneranno.
            Sempre più persone prendono coscienza e
            indietro non
            tornano.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Speculazione stupida

            Si, certo. Ci sono milioni di "XXXXX"
            che si divertono a
            demolire
            l'industria dei "contenuti", tanto non
            è il loro lavoro, è di qualcun altro.Certo. Come abbiamo demolito l'industria dei maniscalchi e quella dei venditori di ghiaccio.Quando una struttura è obsoleta, la si demolisce per far spazio ad altro.
            Poi quando avranno finito e si guarderanno in
            faccia perchè di contenuti non ce ne sono
            piu'...Non ce ne saranno più? Spariranno?Indicami anche solo un contenuto che non c'è più. Un film, un brano di musica, che c'era e non c'è più.Non puoi, perchè hai detto una stupidaggine.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Speculazione stupida

            Tu consumatore non sei d'accordo??
            Ok non comprare... Ma poi devi rinunciare a quel
            prodotto e no che vai e commettendo un atto
            illegale te lo prendi lo stesso..Il loro prodotto non è un film o un brano musicale (perchè non vendono quello). Ciò che vendono è la licenza. E noi rinunciamo ad essa: non la compriamo... e vediamo il film/ascoltiamo la musica senza.Non c'è bisogno di rinunciare a nulla.
          • lol scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: uno qualsiasi
            > Tu consumatore non sei d'accordo??
            > Ok non comprare... Ma poi devi rinunciare a
            quel
            > prodotto e no che vai e commettendo un atto
            > illegale te lo prendi lo stesso..

            Il loro prodotto non è un film o un brano
            musicale (perchè non vendono quello).
            Ciò che vendono è la licenza. E noi
            rinunciamo ad essa: non la compriamo... e vediamo
            il film/ascoltiamo la musica
            senza.

            Non c'è bisogno di rinunciare a nulla.E allora mi domando... A cosa servono le licenze???Posso aprire un bar SENZA LICENZA??Posso aprire una tabaccheria SENZA LICENZA??Posso proiettare un film all'aperto SENZA LICENZA??Ma quando parlate ci pensate prima o cosa??
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Speculazione stupida

            Posso aprire un bar SENZA LICENZA??

            Posso aprire una tabaccheria SENZA LICENZA??

            Posso proiettare un film all'aperto SENZA
            LICENZA??
            Per avviare queste attività, la P.A. concede autorizzazioni e concessioni, effettuando un controllo dei requisiti dell'attività a tutela dell'interesse pubblico. Queste "licenze" (giuridicamente, provvedimenti amministrativi appartenenti all'insieme delle autorizzazioni) non c'entrano un tubo con quelle del software !
            Ma quando parlate ci pensate prima o cosa??Prima leggere un qualunque libro di diritto amministrativo, poi scrivere, grazie !
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Speculazione stupida

            Posso aprire un bar SENZA LICENZA??No. Ma puoi berti la bibita a casa tua senza licenza.

            Posso aprire una tabaccheria SENZA LICENZA??No. Ma puoi fumare a casa tua senza licenza.
            Posso proiettare un film all'aperto SENZA
            LICENZA??Se sei a casa tua, sì.
          • ziovax scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            Tutti sono bravi a dire Ok quello costa troppo e
            per me è Immorale e allora io lo
            RUBO.Il punto sta proprio qui: nessuno RUBA niente.Anzi, se proprio vogliamo dirla tutta, sono loro che rubano a me con l'iniquo compenso per il diritto di copia privata di qualcosa che non ho mai acquistato.
          • Riketto scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: ziovax
            - Scritto da: lol

            > Tutti sono bravi a dire Ok quello costa
            troppo
            e
            > per me è Immorale e allora io lo
            > RUBO.

            Il punto sta proprio qui: nessuno RUBA niente.
            Anzi, se proprio vogliamo dirla tutta, sono loro
            che rubano a me con l'iniquo compenso per il
            diritto di copia privata di qualcosa che non ho
            mai
            acquistato.e a tal propositohttp://punto-informatico.it/3206779/PI/News/spagna-pioggia-arresti-sul-diritto-autore.aspxio lo reiterero' piu'e piu' volte.. la cosa bella e' che finora lo hanno commentato in pochissimi...
          • anony scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            Le Major che fanno causa.. Mi chiedevo che se un
            giudice permette alla Major di fare causa a
            qualcuno ma sarà mai che ha calpestato
            qualche
            Legge??.......non sarà mai che il suddetto giudice è stato precedentemente ben "oleato" in modo tale da convincerlo a procedere con la causa? :)
          • lol scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: anony
            - Scritto da: lol

            > Le Major che fanno causa.. Mi chiedevo che
            se
            un
            > giudice permette alla Major di fare causa a
            > qualcuno ma sarà mai che ha calpestato
            > qualche
            > Legge??.......

            non sarà mai che il suddetto giudice è
            stato precedentemente ben "oleato" in
            modo tale da convincerlo a procedere con la
            causa?
            :)No non lo penso assolutamente, perchè se una cosa è in commercio e bisogna pagare per averla chi la ottiene in altro modo senza pagare deve essere assolutamente nella parte del torto e và perseguito...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Speculazione stupida

            No non lo penso assolutamente, perchè se una
            cosa è in commercio e bisogna pagare per
            averla chi la ottiene in altro modo senza pagare
            deve essere assolutamente nella parte del torto e
            và
            perseguito...Allora, io mi metto a vendere bottigliette d'aria. Visto che è in commercio, tu devi pagare se vuoi respirare: se ti procuri aria altrove sei un criminale, e vai arrestato. Ti va bene?
          • lol scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: uno qualsiasi
            > No non lo penso assolutamente,
            perchè se
            una
            > cosa è in commercio e bisogna
            pagare
            per
            > averla chi la ottiene in altro modo senza
            pagare
            > deve essere assolutamente nella parte del
            torto
            e
            > và
            > perseguito...

            Allora, io mi metto a vendere bottigliette
            d'aria. Visto che è in commercio, tu devi
            pagare se vuoi respirare: se ti procuri aria
            altrove sei un criminale, e vai arrestato. Ti va
            bene?Ma che paragone e scusa?L'aria è in commercio??ma io dico bho....
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Speculazione stupida

            Ma che paragone e scusa?Un paragone analogo a chi paragona la pirateria al furto di beni materiali.
            L'aria è in commercio??Certo: se io la metto in vendita è in commercio.E comunque, quando vai a farti gonfiare le gomme cosa compri?
          • ziovax scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            No non lo penso assolutamente, perchè se una
            cosa è in commercio e bisogna pagare per
            averla chi la ottiene in altro modo senza pagare
            deve essere assolutamente nella parte del torto e
            và
            perseguito...Ma io pago, eccome.... probabilmente molto più di tanti paladini.Ma ti pago per il concerto e per una bella serata al cinema, perché mai dovrei pagare e ripagare ua liceza di visione e/o ascolto a distanza di 90 anni?
          • lol scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: ziovax
            - Scritto da: lol

            > No non lo penso assolutamente,
            perchè se
            una
            > cosa è in commercio e bisogna
            pagare
            per
            > averla chi la ottiene in altro modo senza
            pagare
            > deve essere assolutamente nella parte del
            torto
            e
            > và
            > perseguito...

            Ma io pago, eccome.... probabilmente molto
            più di tanti
            paladini.
            Ma ti pago per il concerto e per una bella serata
            al cinema, perché mai dovrei pagare e
            ripagare ua liceza di visione e/o ascolto a
            distanza di 90
            anni?La devi pagare perchè NON E' ROBA TUA è semplice il concetto io non capisco propio come si possano trovare delle scuse banali a questo concetto. Una cosa è mia e ne detengo il possesso punto non è difficile da capire.
          • ziovax scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol

            La devi pagare perchè NON E' ROBA TUA è
            semplice il concetto io non capisco propio come
            si possano trovare delle scuse banali a questo
            concetto. Una cosa è mia e ne detengo il
            possesso punto non è difficile da
            capire.Ma che cosa non è roba mia? il mio pc? la mia connessione adsl? il mio hd? le mie orecchie?http://grooveshark.com/#/album/Iconoclast+limited+Edition+/6471908http://www.youtube.com/watch?v=39frVu8gijgcol cacchio che spendo 20 euro per un pezzo di plastica ed una licenza d'ascolto.A ottobre vengono a Roma e vado al loro concerto.
      • sumiko scrive:
        Re: Speculazione stupida
        - Scritto da: lol
        Certo sono daccordo, il modo di copiare ci
        sarà sempre e anche ai tempi delle prime VHS
        esisteva la pirateria, ma un conto è farlo
        con ilpassamano tradizionale, una pirateria
        così è sopportabile come negli anni 90,
        ma internet ha portato questa pratica illegale a
        livello Planetario ed ora non è più
        sopportabile economicamente, e le persone normali
        stanno perdendo il lavoro e in un periodo di
        crisi mondiale come questo, non è più
        sostenibile che altra gente perda il lavoro solo
        perchè i governi non fanno rispettare le
        leggi
        Vigenti..Le videoteche hanno ormai fatto il loro tempo e mi dispiace per loro, il progresso avanza, ne rimarrano poche e saranno solo quelle Videoteche che sapranno specializzarsi nel loro lavoro offrendo chicche a buoni prezzi, tipo filmoni introvabili, bellissimi e immortali.Questi sono i fatti, il resto sono solo chiacchiere basate su numeri inventati:Box Office Italia - Usa 2011 Guida alla classifica dei maggiori incassi al botteghino Italia Usa nel week-end.http://www.mymovies.it/boxoffice/Sbagliate ad imputare la vostra crisi alla pirateria, se anche quest'ultima si fermasse, l'elenco delle molteplici alternative online non lascerebbe spazio al noleggio fisico.
        • lol scrive:
          Re: Speculazione stupida


          Le videoteche hanno ormai fatto il loro tempo e
          mi dispiace per loro, il progresso avanza, ne
          rimarrano poche e saranno solo quelle Videoteche
          che sapranno specializzarsi nel loro lavoro
          offrendo chicche a buoni prezzi, tipo filmoni
          introvabili, bellissimi e
          immortali.


          Questi sono i fatti, il resto sono solo
          chiacchiere basate su numeri
          inventati:
          Box Office Italia - Usa 2011
          Guida alla classifica dei maggiori incassi al
          botteghino Italia Usa nel
          week-end.
          http://www.mymovies.it/boxoffice/


          Sbagliate ad imputare la vostra crisi alla
          pirateria, se anche quest'ultima si fermasse,
          l'elenco delle molteplici alternative online non
          lascerebbe spazio al noleggio
          fisico.E ora cosa c'entrano le Videoteche?? Sono già sparite, ormai Blockbuster è stato messo in liquidazione e altre 800 persone in Italia perderanno il lavoro, e mi metto nei loro pannni e deve essere veramente dura perdere il propio lavoro non per un'evoluzione del mercato o tecnologica, ma solo perchè i governi non hanno saputo arginare o modificare un atto illegale quale è la pirateria.Il mio discorso è più ampio ed è legato al fatto che tutti danno giù alle grandi Major ma bisogna riconoscere che se la pirateria è grande è anche grazie a loro, perchè producono Giochi, Film e Musica che tutti vogliono e tutti scaricano. Ma io mi chiedo, se un consumatore vuole fare una protesta è libero di farla e cioè di non comprare, ma poi se lo stesso prodotto te lo scarichi ecco allora diventi un vigliacco che non sà protestare usando la Rinuncia...
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Ma quale atto illegale e pirateria... e le pay tv? Mai sentito parlare? Ma quale crisi?????? L'industria dei contenuti è florida come non mai, se un settore è VERAMENTE in crisi mangia pane e cipolla e non caviale e champagne, finiamola con queste idiozie. Sfornano prodotti in massa e incassano come pazzi, non raccontiamo favole. Sono come i falsi invalidi, sono loro che andrebbero perseguiti.Le videoteche chiudono perché non servono più enon sono competitive. Succede da migliaia di anni che certe cose scompaiono, sarà triste ma è la vita.Ti adegui o scompari.
          • ziovax scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            E ora cosa c'entrano le Videoteche?? Sono
            già sparite, ormai Blockbuster è stato
            messo in liquidazione e altre 800 persone in
            Italia perderanno il lavoro, e mi metto nei loro
            pannni e deve essere veramente dura perdere il
            propio lavoro non per un'evoluzione del mercato o
            tecnologica, ma solo perchè i governi non
            hanno saputo arginare o modificare un atto
            illegale quale è la
            pirateria.Ma non diciamo cagate... i blockbuster si sono diffusi così tanto grazie a congrui aiuti statali e grazie al rilevamento di precedenti attività in via di fallimento, il mercato era già morente, perché il loro prodotto non interessa a nessuno.

            Il mio discorso è più ampio ed è
            legato al fatto che tutti danno giù alle
            grandi Major ma bisogna riconoscere che se la
            pirateria è grande è anche grazie a
            loro, perchè producono Giochi, Film e Musica
            che tutti vogliono e tutti scaricano. Le major producono, nel senso che ANTICIPANO il denaro (che deve, poi tornargli almeno centuplicato), per l'arte dobbiamo ringraziare SOLO gli artisti.
            Ma io mi
            chiedo, se un consumatore vuole fare una protesta
            è libero di farla e cioè di non
            comprare, ma poi se lo stesso prodotto te lo
            scarichi ecco allora diventi un vigliacco che non
            sà protestare usando la
            Rinuncia...Ma, comunque, no arrechi nessun danno.Invece, qua c'è gente che si nasconde dietro la pirateria per giustificare che la sua inutilità non è più foraggiata come prima (fra l'altro la pirateria già esisteva).Io dico che se la pirateria non fosse esistita, molti settori sarebbero già spariti da un pezzo, schiacciati dalle alternative migliori; così, invece, gli inutili possono dire "E' COLPA DELLA PIRATERIA!!!" e continuare ad essere inutili finché possono.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Speculazione stupida

            Ma, comunque, no arrechi nessun danno.
            Invece, qua c'è gente che si nasconde dietro
            la pirateria per giustificare che la sua
            inutilità non è più foraggiata
            come prima (fra l'altro la pirateria già
            esisteva).Quando banda larga e masterizzatori erano meno diffusi, molti di quelli si arricchivano grazie alla pirateria ! Abbiamo già dimenticato i libroni con gli elenchi di applicazioni e giochi appoggiati sui banconi di molti esercizi ?
      • smilzoboboz scrive:
        Re: Speculazione stupida
        E comunque Rocco l'ha detto qualche tempo fa a Radio Deejay...Esce il nuovo film di Rocco a 1 e tutti lo comprano perché non si devono sbattere a cercarlo e scaricarlo dal p2p.Immagina, esce il nuovo film di "regista famoso", sai che valanga di soldi si prendono se lo mettono in Download Diretto a 1 (metti anche 2) dal sito "major famosa"? Il loro problema è che sono ciechi.PS: I posti di lavoro non hanno senso ormai per la distribuzione, e il problema non è dei pirati, ma di internet. E dove li mettiamo i robot industriali? milioni di morti bianche in meno all'anno e milioni di posti di lavoro persi all'anno...
        • lol scrive:
          Re: Speculazione stupida
          - Scritto da: smilzoboboz
          E comunque Rocco l'ha detto qualche tempo fa a
          Radio
          Deejay...
          Esce il nuovo film di Rocco a 1 e tutti lo
          comprano perché non si devono sbattere a
          cercarlo e scaricarlo dal
          p2p.
          Immagina, esce il nuovo film di "regista
          famoso", sai che valanga di soldi si
          prendono se lo mettono in Download Diretto a 1
          (metti anche 2) dal sito "major
          famosa"? Il loro problema è che sono
          ciechi.
          PS: I posti di lavoro non hanno senso ormai per
          la distribuzione, e il problema non è dei
          pirati, ma di internet. E dove li mettiamo i
          robot industriali? milioni di morti bianche in
          meno all'anno e milioni di posti di lavoro persi
          all'anno... Non sono ciechi invece, perchè molti test in questo senso sono stati fatti ma con pessimi risultati, perchè la gente se è gratis sceglie sempre il gratis, ma chi me lo fa fare a mettere la poste pay o la carta su internet per spendere 1 euro? Clikko su un sito ed è gratis fatto...Non vedo alternative valide al tentativo massiccio di eliminare la pirateria o di limitarla notevolmente.Parliamo delle Creative Commons, perchè le usano in pochi?? Se questo modo di sovvensionarsi tramite il web funzionasse veramente molti artisti emergenti lo userebbero, ma a quanto pare lo strumento c'è esiste ma non lo usa nessuno e come mai??...
          • Healty scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Nessuno? O.oOk, dopo questo viene spontaneo chiederti se vivi sotto i sassi! Soprattutto quando dici che gli esperimenti sono stati fallimentari o.ò
          • Sgabbio scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Sicuro ? Guarda che prove in tal senso son state fatte su opere indi per beneficenza e di soldi ne hanno avuti, anche se si trovavano a gratis per altre vie.Che poi sicuramente è da scemi spendere 1 euro per caricare un euro su la poste pay... :D
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Netflix quindi è un business in perdita, un suicidio, vero?È ovvio che tra pochi soldi e gratis, meglio gratis ma da qui a scartare l'ipotesi ce ne vuole. Non conta solo il prezzo, anche comprarti la bibita al supermercato ti costa meno che in locale, eppure ci sono locali pieni zeppi che incassano come maiali. Loro semplicemente non vogliono farlo, non vedi che per smuoverli di un centimetro devi metterci anni e anni e pressioni su pressioni?
          • ziovax scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: lol
            Non sono ciechi invece, perchè molti test
            in questo senso sono stati fatti ma con pessimi
            risultati, I risultati sono pessimi, perché pessimo è stato il loro modo di reagire: prezzi più alti (basta guardare le etichette degli scaffali), reperibilità minore (se cerco un disco o un film non famoso o di qualche anno fa non lo trovo se non da qualcunno che pensa di avere l'esclusiva e te lo vende a caro prezzo), rischi più bassi (producono solo seguiti di seguiti di seguiti di film, non aiutano i musicisti emergeti anche se valenti), ordinano leggi ad XXXXXXXm e palesemente incostituzionali per giustificare il loro fallimento, e via di questo passo...I servizi seri come hulu, netflix, ecc. e gli artisti veri, guadagnano MOLTO, MOOOOOLTO, più di prima.
            perchè la gente se è gratis
            sceglie sempre il gratis, ma chi me lo fa fare a
            mettere la poste pay o la carta su internet per
            spendere 1 euro? Clikko su un sito ed è
            gratis
            fatto...Spiegami allora come fanno ad essere così ricchi.... che c'è, devono per forza guadagnare un milione di fantastiliardi per 90 anni?Si parte dal presupposto sbagliato: questa situazione è l'effetto della politica dissennata, non la causa: se un'artista vale, io lo pago, eccome se lo pago... ma pago lui, non i figli dei suoi figli; pago lui, non una società che si prende il diritto di ripartire i diritti (scusate la necessaria ripetizione) rubando ai suoi stessi associati ed ai non associati.Io pago per un buon prodotto, non pago per una misera licenzina di diritto di visione o ascolto.
            Non vedo alternative valide al tentativo
            massiccio di eliminare la pirateria o di
            limitarla
            notevolmente.Buoni servizi come netflix o itunes, piattaforme come youtube e grooveshark: questi fanno miliardi, mentre gli inutili piangono e si nascondono dietro la pirateria.
            Parliamo delle Creative Commons, perchè le
            usano in pochi?? Se questo modo di sovvensionarsi
            tramite il web funzionasse veramente molti
            artisti emergenti lo userebbero, ma a quanto pare
            lo strumento c'è esiste ma non lo usa
            nessuno e come
            mai??...Perché qui in italia, sei COSTRETTO dalla siae... ma lo sai che quando faccio un concerto, il gestore del locale, o il comune che mi ha ingaggiato, mi deve dare meno soldi perché deve pagare la siae anche se quello che suono non è in loro procura ed io non sono iscritto?Il problema è che nessuno si arrischia a tentare una nuova strada una volta ottenuto un certo "status quo" di suo sicuro vantaggio... appena le cose vanno un centesimo meno bene, preferiscono piangere "E' COLPA DELLA PIRATERIA!!!" invece di mettersi in discussione e fare il suo vero lavoro.
        • iupiter scrive:
          Re: Speculazione stupida
          e' esattamete il contrario i pirati sono dei morti di fame quindi si sconfiggono alzando i prezzi e non abbassandoli. a lavurare
          • prova123 scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Se un film "nuovo" costasse 10$ come negli U.S.A. (e sopravvivono bene!) ovvero 7 Euri in Italia, mi dici chi è che si prenderebbe il fastidio di cercare/scaricare eventualmente una versione del film con audio/video scarso ? La pirateria è un fenomeno non reale che ha origine dalla distorsione indotta da regole non adeguate al mercato (solo per evitarvi di sparare mnichitae vi anticipo che in fisica la forza centrifuga non è una forza reale ma apparente, sufficiente a farvi rompere il naso sul volante in mancanza dell'uso delle cinture di sicurezza). Banalmente se un film già uscito al cinema da 2/3 mesi, fosse venduto a 7 euri, a quanto dovrebbero venderlo i pirati a 3? Che senso ha, quando a 7 euri ho la versione originale con tutti i contenuti extra, il backstage, in makingof, soprattutto senza perdere tempo ? ... risultato la pirateria sparirebbe come frutto di un'azione commerciale razionale.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Alza pure i prezzi... tanto, il gratis resta gratis. Anzi, dà più soddisfazione scaricare gratis qualcosa che costa 10, piuttosto che qualcosa che costa 5.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Speculazione stupida
            se un film costasse 10 e un album musicale 5, come prezzo non sarebbe disonesto.Un pensierino c'è l'ho farei.
          • Enry scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: Sgabbio
            se un film costasse 10 e un album musicale 5,
            come prezzo non sarebbe
            disonesto.

            Un pensierino c'è l'ho farei.dubito. Il disonesto rimane disonesto. Non è questione di prezzo.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Vero. E se pretendi ancora di farti pagare altri 10 euro per un film che ha già incassato, sei disonesto.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Vero. E se pretendi ancora di farti pagare altri
            10 euro per un film che ha già incassato,
            sei
            disonesto.se è un film vecchio, dovrebbe costare molto meno di 10, al meno che non si tratta di cofanetti cazzuti per nicchie.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Sicuro ? Il tuo assulutismo è errato!Ti ricordo che più la soglia d'acXXXXX all'aquisto e bassa, più aumenti le probabilità di avere clienti.Altirmenti il sucXXXXX di certi servizi come lo spiegheresti ?
          • Funz scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: Sgabbio
            se un film costasse 10 e un album musicale 5,
            come prezzo non sarebbe
            disonesto.Fin qui quoterei anche,con un fattore di moltiplicazione 0,1 ;)
            Un pensierino c'è l'ho farei.Ma tu mi vuoi morto! :|Due orrori così nella stessa frase, solo tu c'è l'ha puoi fare ;p
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Geniale ! Proponi questa soluzione a qualche distributore ... tanto, le hanno provate tutte !
          • Sgabbio scrive:
            Re: Speculazione stupida
            Cioè alzando i prezzi si sconfigge la pirateria ?Stai trollando ? Più alzi la soglia d'ingresso e più gente piraterà....
          • Funz scrive:
            Re: Speculazione stupida
            - Scritto da: iupiter
            e' esattamete il contrario i pirati sono dei
            morti di fame quindi si sconfiggono alzando i
            prezzi e non abbassandoli.Fantastico, queste cose mi rincuorano: se siete tutti così entro breve tempo non sentiremo più parlare di major, diritti d'autore, videoteche... tutto sparito dalla circolazione. Non vedo l'ora!
  • Fetente scrive:
    400 mila posti di lavoro, ...
    ... 16 miliardi di dollari... decine di morti... migliaia di feriti... inondazioni... le cavallette... i cavalieri dell'apocalisse... la pioggia di rane... Armageddon... è ora di finirla con internet!
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: 400 mila posti di lavoro, ...
      Maniscalchi e venditori di ghiaccio rientrano in questi 400 mila?
      • Picchiatell o scrive:
        Re: 400 mila posti di lavoro, ...
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Maniscalchi e venditori di ghiaccio rientrano in
        questi 400
        mila?no i videoterari si...
        • Lucadiver scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          per questi non c'è problema si riconvertono ai videopoker o le lavanderie a gettone per ripulire denaro sXXXXX 8)
      • Massi729 scrive:
        Re: 400 mila posti di lavoro, ...
        pensa a quei poveri venditori di noccioline e pop corn
        • FDG scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          - Scritto da: Massi729
          pensa a quei poveri venditori di noccioline e pop
          cornFumare sigarette fa bene al mercato del lavoro
          • krane scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Massi729

            pensa a quei poveri venditori di noccioline

            e pop corn
            Fumare sigarette fa bene al mercato del lavoroVuoi mica far licenziare tutta la gente che lavora nei sert ? Fatti qualche pera tra una sigaretta e l'altra.
        • Picchiatell o scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          - Scritto da: Massi729
          pensa a quei poveri venditori di noccioline e pop
          corni lupini i lupini
      • lol scrive:
        Re: 400 mila posti di lavoro, ...
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Maniscalchi e venditori di ghiaccio rientrano in
        questi 400
        mila?I maniscalchi esistono ancora e anche i venditori di ghiaccio guarda qua:http://www.ice-man.it/Mentre invece queste 400 persone hanno perso il lavoro per colpa NON dell'evoluzione, ma di una diffusa pratica ILLEGALE!!!
        • krane scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          - Scritto da: lol
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Maniscalchi e venditori di ghiaccio rientrano

          in questi 400 mila?
          I maniscalchi esistono ancora e anche i venditori
          di ghiaccio guarda qua:
          http://www.ice-man.it/
          Mentre invece queste 400 persone hanno perso il
          lavoro per colpa NON dell'evoluzione, ma di una
          diffusa pratica ILLEGALE!!!Bhe, pensa a quanti poliziotti lavorano grazie alla diffusa pratica ILLEGALE!!!
          • lol scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: lol
            > - Scritto da: uno qualsiasi
            > > Maniscalchi e venditori di ghiaccio
            rientrano
            > > in questi 400 mila?

            > I maniscalchi esistono ancora e anche i
            venditori
            > di ghiaccio guarda qua:
            > http://www.ice-man.it/

            > Mentre invece queste 400 persone hanno perso
            il
            > lavoro per colpa NON dell'evoluzione, ma di
            una
            > diffusa pratica ILLEGALE!!!

            Bhe, pensa a quanti poliziotti lavorano grazie
            alla diffusa pratica
            ILLEGALE!!!Magari lo facessero, ma purtroppo non è così e sinceramente non sanno neanche come fare e cioè lo stato non gli mette in mano gli strumenti adeguati, (vedi leggi ad hoc), per contrastare adeguatamente questa pratica che ad oggi e con le leggi vigenti è illegale.. Però siamo in Italia e la giustizia è quella che è ma in america sembra che le cose stiano cambiando ed è giusto così..
          • smilzoboboz scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            Si, ma volendo essere equi, bisognerebbe fare una class action al contrario... ( 'major tal dei tali' ) VS ( mondo -x ) con 1/2 mondo < x < mondi paralleliI processi esemplari alle casalinghe non sono corretti, perché quella povera donna si chiede giustamente perché lei sì, e suo marito, figlio, nonno, vicino di casa, cugino australiano no...Che poi, illegale finché vuoi, ma sinceramente è più illegale che un diritto vada oltre i 20 anni, cioè: - se non è stato un sucXXXXX all'epoca, "mi dispiace vecchio..." e pacchetta sulla spalla (tanto gli incassi non si gonfiano miracolosamente dopo quarant'anni) - se invece lo è stato, "vecchio, non basta la valanga di lingotti d'oro che hai in garage?" (fare una vita a campare con i diritti è moralmente ingiusto - a maggior ragione se a campare sono i tuoi figli/moglie dopo che sei morto - )
          • lol scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: smilzoboboz
            Si, ma volendo essere equi, bisognerebbe fare una
            class action al contrario... ( 'major tal dei
            tali' ) VS ( mondo -x ) con 1/2 mondo &lt; x &lt;
            mondi
            paralleli
            I processi esemplari alle casalinghe non sono
            corretti, perch&#233; quella povera donna si
            chiede giustamente perch&#233; lei s&#236;, e suo
            marito, figlio, nonno, vicino di casa, cugino
            australiano
            no...
            Che poi, illegale finch&#233; vuoi, ma
            sinceramente &#232; pi&#249; illegale che un
            diritto vada oltre i 20 anni,
            cio&#232;:
            - se non &#232; stato un sucXXXXX all'epoca,
            &quot;mi dispiace vecchio...&quot; e pacchetta
            sulla spalla (tanto gli incassi non si gonfiano
            miracolosamente dopo
            quarant'anni)
            - se invece lo &#232; stato, &quot;vecchio, non
            basta la valanga di lingotti d'oro che hai in
            garage?&quot; (fare una vita a campare con i
            diritti &#232; moralmente ingiusto - a maggior
            ragione se a campare sono i tuoi figli/moglie
            dopo che sei morto -
            )Bè allora di moralmente ingiusto ce n'è un'elenco immenso..Secondo te è moralmente giusto che un dirigente della Telecom, che con la pirateria si arricchisce, prenda uno stipendio di 30 mila euro al mese??Perchè tutti questi soldi?? E da dove vengono tutti questi soldi?? Dagli abbonati che mettono l'adsl per scaricare..Oppure Categoria Calciatori.. Secondo te è moralmente Giusto che una persona prenda 10 MILIONI di euro all'anno per giocare a pallone??e cosi via..
          • Sgabbio scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • davidepsy scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            Mai sentito parlare di "eredità"?La gente ha una brutta concezione dell'astratto, l'astratto esiste ed ha valore!!! Se Elvis ha lasciato il diritto d'autore alla sua famiglia e Pinco Pallino tre castelli, perchè la famiglia di Elvis non dovrebbe averci niente?... perchè non riesci a toccare le sue canzoni?? beh ascoltale ma paghi come quelli che entrano nel castello di Pinco Pallino! (in teoria)
          • Riketto scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: davidepsy
            Mai sentito parlare di &quot;eredit&#224;&quot;?
            La gente ha una brutta concezione dell'astratto,
            l'astratto esiste ed ha valore!!!

            Se Elvis ha lasciato il diritto d'autore alla sua
            famiglia e Pinco Pallino tre castelli,
            perch&#232; la famiglia di Elvis non dovrebbe
            averci niente?... perch&#232; non riesci a
            toccare le sue canzoni?? beh ascoltale ma paghi
            come quelli che entrano nel castello di Pinco
            Pallino! (in
            teoria)mantenere 3 castelli costa..."Love me Tender" (inno alla vaporiera) o "In The Ghetto" non han bisogno di manutenzione (e non tirate fuori i remix...)gli eredi di Elvis si dovrebbero accontentare di quello che ha guadagnato Elvis in vita, ville e castelli compresi, ma non venire a piangere denaro dopo 50 anni...
          • davidepsy scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: Riketto
            - Scritto da: davidepsy
            &gt; Mai sentito parlare di
            &amp;quot;eredit&amp;#224;&amp;quot;?
            &gt; La gente ha una brutta concezione
            dell'astratto,
            &gt; l'astratto esiste ed ha valore!!!
            &gt;
            &gt; Se Elvis ha lasciato il diritto d'autore
            alla
            sua
            &gt; famiglia e Pinco Pallino tre castelli,
            &gt; perch&amp;#232; la famiglia di Elvis non
            dovrebbe
            &gt; averci niente?... perch&amp;#232; non riesci
            a
            &gt; toccare le sue canzoni?? beh ascoltale ma
            paghi
            &gt; come quelli che entrano nel castello di Pinco
            &gt; Pallino! (in
            &gt; teoria)

            mantenere 3 castelli costa...
            &quot;Love me Tender&quot; (inno alla vaporiera)
            o &quot;In The Ghetto&quot; non han bisogno di
            manutenzione (e non tirate fuori i
            remix...)
            gli eredi di Elvis si dovrebbero accontentare di
            quello che ha guadagnato Elvis in vita, ville e
            castelli compresi, ma non venire a piangere
            denaro dopo 50
            anni...L'astratto esiste ed ha valore, i costi di manutenzione sono un'altra cosa! facendo ricavi meno spese si ottiene il guadagno, se le spese sono 0 o poche non è una colpa, è solo uno dei tanti vantaggi che si possono avere, dipende da cosa ti lasciano in eredità!!!!
          • krane scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: davidepsy
            - Scritto da: Riketto
            &gt; - Scritto da: davidepsy
            &gt; &amp;gt; Mai sentito parlare di
            &gt;
            &amp;amp;quot;eredit&amp;amp;#224;&amp;amp;quot;?
            &gt; &amp;gt; La gente ha una brutta concezione
            &gt; dell'astratto,
            &gt; &amp;gt; l'astratto esiste ed ha valore!!!
            &gt; &amp;gt;
            &gt; &amp;gt; Se Elvis ha lasciato il diritto
            d'autore
            &gt; alla
            &gt; sua
            &gt; &amp;gt; famiglia e Pinco Pallino tre
            castelli,
            &gt; &amp;gt; perch&amp;amp;#232; la famiglia di
            Elvis
            non
            &gt; dovrebbe
            &gt; &amp;gt; averci niente?...
            perch&amp;amp;#232; non
            riesci
            &gt; a
            &gt; &amp;gt; toccare le sue canzoni?? beh
            ascoltale
            ma
            &gt; paghi
            &gt; &amp;gt; come quelli che entrano nel
            castello di
            Pinco
            &gt; &amp;gt; Pallino! (in
            &gt; &amp;gt; teoria)
            &gt;
            &gt; mantenere 3 castelli costa...
            &gt; &amp;quot;Love me Tender&amp;quot; (inno
            alla
            vaporiera)
            &gt; o &amp;quot;In The Ghetto&amp;quot; non han
            bisogno
            di
            &gt; manutenzione (e non tirate fuori i
            &gt; remix...)
            &gt; gli eredi di Elvis si dovrebbero
            accontentare
            di
            &gt; quello che ha guadagnato Elvis in vita,
            ville
            e
            &gt; castelli compresi, ma non venire a piangere
            &gt; denaro dopo 50
            &gt; anni...

            L'astratto esiste ed ha valore, i costi di
            manutenzione sono un'altra cosa! facendo ricavi
            meno spese si ottiene il guadagno, se le spese
            sono 0 o poche non &#232; una colpa, &#232; solo
            uno dei tanti vantaggi che si possono avere,
            dipende da cosa ti lasciano in
            eredit&#224;!!!!Facendo offerta meno domanda ottieni il mercato, se non c'e' domanda l'offerta puo' fare la muffa. Se arrivano attori che (anche con mezzi illegali) possono sabotare il mercato la domanda fa la muffa lo stesso.Spiacente, ma quel mercato sta chiudendo e non e' che una delle due parti puo' arbitrariamente ed unilateralmente farci qualcosa.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...

          Mentre invece queste 400 persone hanno perso il
          lavoro per colpa NON dell'evoluzione, ma di una
          diffusa pratica
          ILLEGALE!!!Non erano 400 ma 400000. Hanno perso (o stanno perdendo) il lavoro per un motivo molto semplice: perchè il loro lavoro è diventato <b
          inutile </b
          .E qualsiasi lavoro, quando diventa inutile, non viene più pagato. Se pensi che non sia giusto.... vai tu a pagargli lo stipendio, di tasca tua.
          • lol scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...


            Non erano 400 ma 400000. Hanno perso (o stanno
            perdendo) il lavoro per un motivo molto semplice:
            perch&#232; il loro lavoro &#232; diventato
            &lt;b&gt; inutile &lt;/b&gt;
            .

            E qualsiasi lavoro, quando diventa inutile, non
            viene pi&#249; pagato. Se pensi che non sia
            giusto.... vai tu a pagargli lo stipendio, di
            tasca
            tua.Si avevo scritto male il numero...Ma chi ha deciso che è diventato inutile?? La pirateria??Cioè vorresti dirmi che molti stanno perdendo il lavoro perchè tutti NOLEGGIANO FILM DA INTERNET??O COMPRANO FILM PAGANDO DA INTERNET??oppure tutti hannno le pay tv e non vedono più film o li comprano li??Oppure hanno perso il lavoro perchè NESSUNO PAGA PIUì NIENTE??..No scusa se insisto ma non riesco a capire il motivo per cui questi hanno perso il lavoro...
          • Sgabbio scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...

            Si avevo scritto male il numero...

            Ma chi ha deciso che &#232; diventato inutile??
            La
            pirateria??No. L'ha deciso chi tira fuori i soldi.Prima, chi era che pagava queste persone? Gli utenti.Ora, gli utenti hanno deciso che il lavoro di queste persone a loro non serve più, quindi non lo pagano più.Se a tu ritieni che tali posti di lavoro non siano inutili... benissimo: pagali tu. Tira fuori di tasca tua i soldi per gli stipendi.
            Cio&#232; vorresti dirmi che molti stanno
            perdendo il lavoro perch&#232; tutti NOLEGGIANO
            FILM DA
            INTERNET??Non noleggiano, perchè non ha senso. Il noleggio implica una restituizione, ma un file non si può restituire.
            O COMPRANO FILM PAGANDO DA INTERNET??Comprare implica diventare il nuovo proprietario. Tu quando compri un dvd compri un film? Ne diventi proprietario unico?
            oppure tutti hannno le pay tv e non vedono
            pi&#249; film o li comprano
            li??Sei fissato con il comprare. Vedi sopra. Il film non si compra.

            Oppure hanno perso il lavoro perch&#232; NESSUNO
            PAGA PIU&#236;
            NIENTE??..Hanno perso il lavoro perchè NESSUNO SI RIVOLGE PIÙ a loro.

            No scusa se insisto ma non riesco a capire il
            motivo per cui questi hanno perso il
            lavoro...Te lo spiego subito: se ti metti a vendere sabbia in mezzo al deserto, ne venderesti molta? Se vendi secchi d'acqua vicino ad un lago, ne venderesti molti? Poco importa quanto tu abbia lavorato per ottenere quell'acqua... hai lavorato per niente, se c'è il lago lì vicino.
          • FDG scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: lol
            Cioè vorresti dirmi che molti stanno
            perdendo il lavoro perché tutti NOLEGGIANO
            FILM DA INTERNET??Perché tutti trovano film su internet. Il fatto che non li noleggino non dipende solo dalla volontà di non pagare. Perché anche io, se voglio pagare quello che vedo, faccio un'enorme fatica a trovare un servizio di streaming che contiene il prodotto che voglio e che sia comodo e accessibile. A questo punto davvero è molto più semplice scaricare con i servizi illegali.Andiamo sul concreto. Trovami uno streaming legale per vedere "Una notte da leoni". E poi dimmi se non devo scaricarmelo da megavideo/megaupload. I quattro euro che devo a qualcuno sono già pronti.Così la smettiamo di sparar razzate a raffica.
          • davidepsy scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: lol

            &gt; Cio&#232; vorresti dirmi che molti stanno
            &gt; perdendo il lavoro perch&#233; tutti
            NOLEGGIANO
            &gt; FILM DA INTERNET??

            Perch&#233; tutti trovano film su internet. Il
            fatto che non li noleggino non dipende solo dalla
            volont&#224; di non pagare. Perch&#233; anche io,
            se voglio pagare quello che vedo, faccio
            un'enorme fatica a trovare un servizio di
            streaming che contiene il prodotto che voglio e
            che sia comodo e accessibile. A questo punto
            davvero &#232; molto pi&#249; semplice scaricare
            con i servizi
            illegali.

            Andiamo sul concreto. Trovami uno streaming
            legale per vedere &quot;Una notte da leoni&quot;.
            E poi dimmi se non devo scaricarmelo da
            megavideo/megaupload. I quattro euro che devo a
            qualcuno sono gi&#224;
            pronti.

            Cos&#236; la smettiamo di sparar razzate a
            raffica.Qui te lo vendono e basta a 9,90.Solo la Eagle sembra aver dato i diritti per lo streaming.http://www.net-movie.it/default.aspx?id=826&cat=2Forse gli altri preferiscono che la gente li scarichi da internet??Penso sia solo questione di tempo, comunque la maggior parte della gente preferirà scaricarli ugualmente, ormai è un'abitudine, siamo viziati, ci sembra dovuto quello che scarichiamo da internet illegalmente.C'è anche movieondemand.it per lo streaming legale. :D
          • FDG scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: davidepsy
            Qui te lo vendono e basta a 9,90.
            Solo la Eagle sembra aver dato i diritti per lo
            streaming.
            http://www.net-movie.it/default.aspx?id=826&amp;ca
            Forse gli altri preferiscono che la gente li
            scarichi da internet??Sembra quasi che non li vogliano vendere. A me interessava lo streaming, perché non acquisto a scatola chiusa.
            Penso sia solo questione di tempo, comunque la
            maggior parte della gente preferir&#224;
            scaricarli ugualmente, ormai &#232; un'abitudine,
            siamo viziati, ci sembra dovuto quello che
            scarichiamo da internet
            illegalmente.
            C'&#232; anche movieondemand.it per lo streaming
            legale.
            :DComunque, anche senza il download illegale, non è che automaticamente tutti i download illegali si tramuterebbero in acquisti. Solo una percentuale. E c'è comunque una parte degli utenti più disposta a pagare, che non viene affatto considerata quando si parla di pirateria e di download legale. Se vuoi recuperarla devi proporre meglio l'offerta, a partire dal fatto che in testa alle ricerche di google ti devono comparire le proposte legali (se cerchi un film su google col titolo seguito da "streaming" non ci trovi certamente questi servizi tra i primi risultati), per proseguire con la qualità del prodotto, la completezza e la convenienza dell'offerta. Non ci si può nascondere dietro un dito. O si propone una valida alternativa al download a scrocco o non si ha alcuna giustificazione, se non quella di uno sterile attaccamento al rispetto del diritto d'autore.
          • uiop scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            - Scritto da: uno qualsiasi
            &gt; Mentre invece queste 400 persone hanno perso
            il
            &gt; lavoro per colpa NON dell'evoluzione, ma di
            una
            &gt; diffusa pratica
            &gt; ILLEGALE!!!

            Non erano 400 ma 400000. Hanno perso (o stanno
            perdendo) il lavoro per un motivo molto semplice:
            perch&#232; il loro lavoro &#232; diventato
            &lt;b&gt; inutile &lt;/b&gt;
            .

            E qualsiasi lavoro, quando diventa inutile, non
            viene pi&#249; pagato. Se pensi che non sia
            giusto.... vai tu a pagargli lo stipendio, di
            tasca
            tua.se un giorno le macchine sostituiranno in toto il lavoro umano che si fa? tutti disoccupati e senza futuro?
          • Sgabbio scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            Se succederà una cose del genere, sicuramente la società umana sarà totalmente diversa da come la conosciamo noi.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...

            se un giorno le macchine sostituiranno in toto il
            lavoro umano che si fa?Non si lavora più. Passeremo tutto il giorno a mangiare, dormire, tr0mbare e spassarcela.Non guadagneremo nulla, saremo tutti squattrinati... ma tanto, a cosa ci servirebbero i soldi? Se tutti i lavori saranno svolti dalle macchine, gratis, anche tutte le merci saranno gratis, e non ci sarebbe bisogno di comprare nulla.
          • Antulapio scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            Non saremo disoccupati, semplicemente perchè si evolveranno e ci stermineranno. Cfr. Skynet :-)
        • prova123 scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          Nel mio lavoro popolato da multinazionali che acquistano aziende di progettazione ovunque ti ritrovi colleghi di altre nazioni che guadagnano un terzo di quello che un italiano guadagna a parità di attività (sto parlando di progettisti non manager!). Agli italiani viene detto che nel tempo della Globalizzazione non ci sono garanzie per nessuno e bisogna essere competitivi, così efficienti in modo che chi copia si debba trovare sempre un passo indietro... premesso che l'intelligenza media sulla terra sia uniformemente distribuita almeno in certi ambiti più che guardarli con l'espressione "è tutta farina del tuo sacco o te l'hanno detto nei corsi motivazionali?" non è possibile. In realtà si possono dare le dimissioni irrevocabili, ma questo non è da tutti. Per quanto mi riguarda quello che è valido per me è valido per il resto del mondo: posso consigliare di fare molti più film così quando uno sarà copiato sarà un film obsoleto... Benvenuti nel mondo Globalizzato e soprattutto non consideratelo negativo ma come una grande Opportunità.Baci e Abbracci!!!
        • FDG scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          - Scritto da: lol
          Mentre invece queste 400 persone hanno perso il
          lavoro per colpa NON dell'evoluzione, ma di una
          diffusa pratica ILLEGALE!!!Il mercato del software, nonostante la pirateria e il "gratis" è vivo e vegeto e non mi pare sia in crisi. Forse c'è qualcuno che dovrebbe imparare da altri? Mi pare di si. Forse c'è qualcuno che non s'è adeguato all'evoluzione tecnologica e alle sue conseguenze.
          • Sgabbio scrive:
            Re: 400 mila posti di lavoro, ...
            Anche il XXXXX vive tranqullamente nonostante la pirateria e il gratis :DMA li, quel setto è sempre stato lungimirante con l'avanzare delle tecnologie....
      • Lucadiver scrive:
        Re: 400 mila posti di lavoro, ...
        per gli spacciatori c'è sempre lavoro... (rotfl)
    • il solito bene informato scrive:
      Re: 400 mila posti di lavoro, ...
      - Scritto da: Fetente
      ... 16 miliardi di dollari
      ... decine di morti
      ... migliaia di feriti
      ... inondazioni
      ... le cavallette
      ... i cavalieri dell'apocalisse
      ... la pioggia di rane
      ... Armageddon

      ... &#232; ora di finirla con internet!400 mila posti di lavoro perduti... allarme lanciato probabilmente da dei top-manager da 10-20 milioni l'anno.La nuova Ferrari 458 costa 200.000 : più di dieci volte lo stipendio annuo di un dipendente di una qualsiasi azienda.
      • ahboh scrive:
        Re: 400 mila posti di lavoro, ...
        e i bambini? nessuno pensa ai bambini?
        • krane scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          - Scritto da: ahboh
          e i bambini? nessuno pensa ai bambini?I preti ci pensano spesso pare...
        • krane scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          - Scritto da: ahboh
          e i bambini? nessuno pensa ai bambini?I preti ci pensano spesso.
        • Videoteca Genesi scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          - Scritto da: lol
          I bambini ora crescono con questo strumento in manoquesto è poco ma sicuro :D
        • Sgabbio scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          Dipende da come è fatto il prono amatoriale, ci sono editori che vivono su questo genere, come la ormai famosa centoxcento :D
      • lol scrive:
        Re: 400 mila posti di lavoro, ...
        !

        400 mila posti di lavoro perduti... allarme
        lanciato probabilmente da dei top-manager da
        10-20 milioni
        l'anno.
        La nuova Ferrari 458 costa 200.000 : pi&#249; di
        dieci volte lo stipendio annuo di un dipendente
        di una qualsiasi
        azienda.Guarda che i manager milionari non perdono mai il loro posto di lavoro, al limite li spostano o vengono ingaggiati da altre aziende, perciò loro non ci rimettono MAI, mentre invece quello che molti non capiscono che i lavoro lo perde la gente normale, persone da 800 euro al mese che fanno parte della filiera distributiva e dell'indotto mosso da questo Businnes. Le Major ormai hanno talmente tanti miliardi che quando finirà la possibilità di guadagnare in questo mercato si sposteranno e investiranno da un'altra parte e i dirigenti lo stesso...
      • Lucadiver scrive:
        Re: 400 mila posti di lavoro, ...
        già meno schiavi ehm...persone lavorano per loro e meno guadagni hanno...poveri loro non possono poi cambiare ferrari tre volte l'anno :D
        • lol scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          - Scritto da: Lucadiver
          gi&#224; meno schiavi ehm...persone lavorano per
          loro e meno guadagni hanno...poveri loro non
          possono poi cambiare ferrari tre volte l'anno
          :DChi ha la ferrari avrà sempre la ferrari è questo che voi non capite, chi ormai è a certi livelli rimarrà sempre a quel punto, invece chi veramente perde il lavoro sono persone normali da 800 euro al mese, perchè le major o chicchessia la prima cosa che fà appena gli affari vanno male eseguono i tagli al personale, e in questo modo recuperano le perdite.Ma loro non perderanno mai...
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: 400 mila posti di lavoro, ...
      Hai dimenticato:- spostamento dell'asse terrestre- innalzamento della temperatura di 8° in 2 mesi- innalzamento del livello del mare di 4 metri in 1 anno- crollo delle borse- aumento del defici e crollo del PIL- calvizie dai 10 anni di età in poi- pandemia..... pandemia sì... di c****te loro da decenni!
      • Lucadiver scrive:
        Re: 400 mila posti di lavoro, ...
        Hai dimenticato l'invasione del pianeta da parte dei marziani e l'inizio di guerre stellari, distruzione di pianeti e galassie ecc...
        • albert scrive:
          Re: 400 mila posti di lavoro, ...
          400 mila posti di lavoro persi? Ma a qualcuno è venuto il sospetto che forse siamo nel bel mezzo di una crisi economica che non ha precedenti storici? O questi paladini del copyright vivono fuori dal mondo? Il lavoro lo stiamo perdendo tutti Magari pure i lavoratori del Sulcis sono rimasti a casa per colpa del p2p , e che dire dei lavoratori di Termini imerese, delle lavoratrici della Omsa o di quelli della Bialetti? E la Olivetti? Il nostro fiore all'occhiello? Mannaggia quanta gente sta perdendo il posto a causa di questo p2p
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Internet è un diritto inalienabile
    Internet è un diritto inalienabile. <b
    Universal Declaration of Human Rights </b
    <i
    Article 19 </i
    Everyone has the right to freedom of opinion and expression; this right includes freedom to hold opinions without interference and to seek, receive and impart information and ideas through <b
    any media </b
    and regardless of frontiers.http://www.un.org/en/documents/udhr
    • Sgabbio scrive:
      Re: Internet è un diritto inalienabile
      Questa è una violazione bella e buona, con l'aggravante che è tutto spinto e gestito da privati.Care major, dopo 10 anni non avete capito che la repressione senza se e senza ma, danneggia voi stessi e vi fa pardere i vostri clienti ?
      • 6193 scrive:
        Re: Internet è un diritto inalienabile
        - Scritto da: Sgabbio
        Questa &#232; una violazione bella e buona, con
        l'aggravante che &#232; tutto spinto e gestito da
        privati.

        Care major, dopo 10 anni non avete capito che la
        repressione senza se e senza ma, danneggia voi
        stessi e vi fa pardere i vostri clienti
        ?Cioè?Chiariscimi il concetto dopo le innumerevoli prove ch ci hanno dato, dopo aver prodotto le più fantasiose teorie sulle "mancate vendite", i più clamorosi e persino illegali (vedi Sony) stratagemmi software e firmware (clamorosi più che altro per il fallimento) e DRM vari... avere vinto cause (da napster in poi) tra le più assurde (salvo poi avere perso clamorosamente se non in tribunale nella realtà dei numeri)...E altro che per 10 anni!!!!Tu pretendi addirittura che CAPISCANO?.....Maddai!!!!!!!!!!!!!!!!! ;)
        • Sgabbio scrive:
          Re: Internet è un diritto inalienabile
          Bhe con napster hanno perso il treno! Hanno preferito far chiudere la baracca invece di sfruttare la situazione per far evolvere il loro modo di guadagnare.Sono in ritardo è cercare di tener per le palle i pochi servizi legali che fanno utili, poi, non è una cosa saggia.Guardate iTunes store, per levare via il Blando DRM sui loro brani, sono stati costretti a mettere i prezzi variabili sui brani, impedire l'acquisto di un determinato brano singolarmente ed altre porcherie simili.....Per non parlare delle esose royalty che chiedono di continuo... Cioè questi subiranno un enorme ridimensionamento...
        • francososo scrive:
          Re: Internet è un diritto inalienabile
          sono troppo drogati dal Dio Denaro per Capire !!! :D :D
      • Picchiatell o scrive:
        Re: Internet è un diritto inalienabile
        - Scritto da: Sgabbio
        Questa &#232; una violazione bella e buona, con
        l'aggravante che &#232; tutto spinto e gestito da
        privati.

        Care major, dopo 10 anni non avete capito che la
        repressione senza se e senza ma, danneggia voi
        stessi e vi fa pardere i vostri clienti
        ?sostituirsi alla giustizia e guardare i dati privati delle persone e' veramente degno di uno stato totalitario.ma tu pensa che le major potranno inviare avvertimenti a casaccio a giudici, poliziotti, politici , sservizi segreti, agenzie federali ect ect ect...io fossi in loro comincerei a cercare buoni avvocati ( sperando di non aver mandato avvisi anche a loro) e buone assicurazioni...
        • Sgabbio scrive:
          Re: Internet è un diritto inalienabile
          ironia della sorte: Cianciano che la pirateria li faccia chiudere, quando in realtà chiuderanno per la loro lotta senza senso alla pirateria ? :D
          • Picchiatell o scrive:
            Re: Internet è un diritto inalienabile
            - Scritto da: Sgabbio
            ironia della sorte: Cianciano che la pirateria li
            faccia chiudere, quando in realt&#224;
            chiuderanno per la loro lotta senza senso alla
            pirateria ?
            :Dpiu' ch altro come fa un isp a detenere solo ed esclusivamente le prove che uno a scaricato illegalmente in quel dato momento tal opera ?e se in quel momento sta controllando il conto corrente online ? la sua email ?mi si vuol far credere che le registrazioni riporteranno esclusivamente le opere illegali ?certo certo...
    • lol scrive:
      Re: Internet è un diritto inalienabile
      - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT
      Internet &#232; un diritto inalienabile.

      &lt;b&gt; Universal Declaration of Human Rights
      &lt;/b&gt;

      &lt;i&gt; Article 19 &lt;/i&gt;
      Everyone has the right to freedom of opinion and
      expression; this right includes freedom to hold
      opinions without interference and to seek,
      receive and impart information and ideas through
      &lt;b&gt; any media &lt;/b&gt; and regardless of
      frontiers.
      http://www.un.org/en/documents/udhrGuarda anche l'articolo N°27 cosa dice...
      • age scrive:
        Re: Internet è un diritto inalienabile
        - Scritto da: lol
        - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT
        &gt; Internet &amp;#232; un diritto inalienabile.
        &gt;
        &gt; &amp;lt;b&amp;gt; Universal Declaration of
        Human
        Rights
        &gt; &amp;lt;/b&amp;gt;
        &gt;
        &gt; &amp;lt;i&amp;gt; Article 19
        &amp;lt;/i&amp;gt;

        &gt; Everyone has the right to freedom of opinion
        and
        &gt; expression; this right includes freedom to
        hold
        &gt; opinions without interference and to seek,
        &gt; receive and impart information and ideas
        through

        &gt; &amp;lt;b&amp;gt; any media
        &amp;lt;/b&amp;gt; and regardless
        of
        &gt; frontiers.
        &gt; http://www.un.org/en/documents/udhr

        Guarda anche l'articolo N&#176;27 cosa dice...il 27 tutela autore del opera no chi ne detiene il copyright
        • lol scrive:
          Re: Internet è un diritto inalienabile


          il 27 tutela autore del opera no chi ne detiene
          il
          copyrightIn sostanza è la stessa cosa...Io sono un autore e decido che l'opera del mio ingegno serve per il mio sostentamento e perciò si deve pagare per averla, e decido io il prezzo e come venderla e poi se io mi affido ad terzo soggetto (Major) per tutelare la mia opera è un problema mio, ma l'opera è mia e rimane mia e la gente deve pagare per averla.. Come vedi non cambia nulla..Poi se vogliamo dire che 70 anni sono troppi bè sono daccordissimo, ma mi chiedo ..Se il Copyright durasse solo 5 anni rimane comunque il fatto che per 5 anni NON DEVE ESSERE POSSIBILE IN NESSUN MODO AVERE GRATIS LA MIA OPERA.. A meno che non sono io stesso che la rendo fruibile liberamente per tutti-..
          • Sgabbio scrive:
            Re: Internet è un diritto inalienabile
            No mi spiace, il diritto d'autore è una cosa, il copyright ne è un'altra.
          • Picchiatell o scrive:
            Re: Internet è un diritto inalienabile
            - Scritto da: lol
            In sostanza &#232; la stessa cosa...
            Io sono un autore e decido che l'opera del mio
            ingegno serve per il mio sostentamento e
            perci&#242; si deve pagare per averla, e decido
            io il prezzo e come venderla e poi se io mi
            affido ad terzo soggetto (Major) per tutelare la
            mia opera &#232; un problema mio, ma l'opera
            &#232; mia e rimane mia e la gente deve pagare
            per averla.. Come vedi non cambia
            nulla..
            no non succede cosi' se sei un cantante o un "produttore" che a gia' firmato un contratto le tue opere per un tot. di anni di produzione sono gia' di proprietà di chi le distribuisce...succede che lavori per 3 4 anni sono poi distribuiti in proprietà loro x 70 o 100 annise sei tra quei pochi che osano distribuire in proprio i ti appoggi alla rete "indi" ce li hai tutti contro.
          • Riccardo scrive:
            Re: Internet è un diritto inalienabile
            Magari fosse come dici tu, non esisterebbe alcun problema.Attualmente il Copyright l'azienda lo acquista dall'autore, dandogli la maggior parte delle volte anche il diritto di gestire l'opera come vuole (sia come pubblicità dell'opera che come riutilizzo in altre forme). La grande ingiustizia è questa, il Copyright non difende l'autore ma la Major, che invece come associazione continua a gridare allo scandalo degli autori che si vedono tolti i loro diritti sulle opere dagli utenti scariconi.Se il Copyright fosse di 5 anni e non vendibile allora sì che sarebbe giusto e probabilmente rispettato da molte più persone. A quel punto io in prima persona sarei d'accordo con il perseguire chi scarica illegalmente.
          • Darwin scrive:
            Re: Internet è un diritto inalienabile
            - Scritto da: lol
            In sostanza è la stessa cosa...
            Io sono un autore e decido che l'opera del mio
            ingegno serve per il mio sostentamento e
            perciò si deve pagare per averla, e decido
            io il prezzo e come venderla e poi se io mi
            affido ad terzo soggetto (Major) per tutelare la
            mia opera è un problema mio, ma l'opera
            è mia e rimane mia e la gente deve pagare
            per averla.. Come vedi non cambia
            nulla..Resta il fatto che se la vendi, una copia diventa mia e io in quanto proprietario ci faccio quello che voglio.Vuoi continuare a mangiare?Scrivi altre opere o trovati un lavoro.
            Se il Copyright durasse solo 5 anni rimane
            comunque il fatto che per 5 anni NON DEVE ESSERE
            POSSIBILE IN NESSUN MODO AVERE GRATIS LA MIA
            OPERA..Certo...contaci.
            A meno che non sono io stesso che la
            rendo fruibile liberamente per
            tutti-..Che tu la renda fruibile non me ne frega nulla.Se mi chiedono un tuo libro che io ho in PDF, lo passo.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Internet è un diritto inalienabile
            Non avrei saputo rispondere meglio
    • iupiter scrive:
      Re: Internet è un diritto inalienabile
      mai avuto dubbi infatti siete degli alienati, dai ancora tre o 4 anni e vi leviamo dalle scatole buoni a nulla che rovinano aziende...finita la pacchia...
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Internet è un diritto inalienabile
        - Scritto da: iupiter
        mai avuto dubbi infatti siete degli alienati, dai
        ancora tre o 4 anni e vi leviamo dalle scatoleVero: tra 3-4 anni avremo scaricato tutto, e non ci sarà più nulla che ci interessi scaricare
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Internet è un diritto inalienabile

        buoni a nulla che rovinano aziendeL'azienda sarebbe il videonoleggio ? Un'offesa per le società serie !
      • Darwin scrive:
        Re: Internet è un diritto inalienabile
        - Scritto da: iupiter
        mai avuto dubbi infatti siete degli alienati, dai
        ancora tre o 4 anni e vi leviamo dalle scatole
        buoni a nulla che rovinano aziende...finita la
        pacchia...Tra tre o quattro anni staremo scaricando più film, grazie alle connessioni sempre maggiori.Mi raccomando...paga la major, così continuerà a produrre i film che noi scarichiamo.
  • Aria Fritta vs Fuffa scrive:
    aah si? ti mandano 6 avvisi?
    ..ESTIQAATSIdei 6 avvisi pensa che saranno molto comodi da usare nel bagno, soprattutto se stampati su carta igienica profumata.
    • Michol scrive:
      Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
      no sono utilissimi magari anche da noi... al quarto avviso passi su rete criptata perchè ti accorgi che ti stanno spiando :D
    • prova123 scrive:
      Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
      Quindi ci sono 6 avvisi per ogni sim acquistata? ... magari ogni volta con 5 euro di traffico gratis! :D
      • prova123 scrive:
        Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
        Chiedo scusa per la mia facile ironia nei confronti di persone diversamente dotate. Magari non è una sola persona che pensa a come fare queste leggi bensì una manica di creativi.
        • sumiko scrive:
          Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
          prima i 3 strike, adesso i 6 avvisi, in futuro cosa si inventeranno?I 12 rintocchi?Comunque vada, ho deciso che se maturano anche i 24 gong disdico l'adsl... per il rumore, mica per altro (geek)
          • Anonymous scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            - Scritto da: sumiko
            prima i 3 strike, adesso i 6 avvisi, in futuro
            cosa si
            inventeranno?

            I 12 rintocchi?
            Hahahahahaha xDDDDD
      • davidepsy scrive:
        Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
        - Scritto da: prova123
        Quindi ci sono 6 avvisi per ogni sim acquistata?
        ... magari ogni volta con 5 euro di traffico
        gratis!
        :DPensa alle reti wi-fi, tra chi le lascia aperte, pubbliche e quelli che si mettono a decifrare la password!!!Un esempio:Un ragazzo col portatile sotto casa di Tizio inizia a scaricare films musica e quant'altro.Tizio naviga solo su internet e guarda la posta, a volte youtube, gli arriva un avviso, pensa che sia un errore, gli arriva il secondo intende informarsi, ora che contatta qualcuno gli è arrivato il terzo ed il quarto avviso.Cercando di farsi capire arriviamo al sesto e Tizio non può più controllare la posta e navigare su internet, pure se non ha fatto niente di male e paga regolarmente.Sia che Tizio ha il wifi aperto, sia che il ragazzo è riuscito a decifrare la password del suo access point a Tizio gli bloccano internet e per sbloccarlo gli dovranno portare via pure il pc per analizzarlo!!!Un altro problema riferito a questa procedura di controllo è uno dei tanti virus che trasformano il tuo pc in un p2p senza che te ne renda conto!!
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
          Visione alquanto pessimistica della realtà...Mo' sono tutti in giro a scroccare connessioni e a infettarti il PC e Tizio non è capace di spegnere il router o di chiamare qualcuno... su dai...
          • Riketto scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia
            Visione alquanto pessimistica della realt&#224;...

            Mo' sono tutti in giro a scroccare connessioni e
            a infettarti il PC e Tizio non &#232; capace di
            spegnere il router o di chiamare qualcuno... su
            dai...ho sentito di gente gente che si e' fatta la mappa delle wi-fi aperte...
    • Riccardo scrive:
      Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
      6 avvisi sono davvero tanti...abbastanza da cambiare isp, ripartire da zero e continuare in questo modo per sempre senza che nessuno possa in realtà infastidire minimamente la vita virtuale dell'utente.
      • Sgabbio scrive:
        Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
        Sempre ammesso e non conXXXXX che non "registrino gli utenti".
        • Picchiatell o scrive:
          Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
          - Scritto da: Sgabbio
          Sempre ammesso e non conXXXXX che non
          &quot;registrino gli
          utenti&quot;.o li abbiamo gia' registrati fuori da ogni norma...
          • Sgabbio scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            Se non sbaglio fecero presioni su alcuni ISP per disconnettere persone sospettate di usare il p2p coperto da copyright, e di registrarli nel caso avessero cambiato fornitore, in modo da poterli minacciare anche dopo il cambio.
          • Picchiatell o scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            - Scritto da: Sgabbio
            Se non sbaglio fecero presioni su alcuni ISP per
            disconnettere persone sospettate di usare il p2p
            coperto da copyright, e di registrarli nel caso
            avessero cambiato fornitore, in modo da poterli
            minacciare anche dopo il
            cambio.beh non sbagli ma siamo sempre li chi si terrebbe una connessione sapendo che TUTTI i tuoi dati possono venir controllati da uno o piu' enti privati ?il giorno dopo che telecoz pensasse di far arrivare anche le prime avvisaglie di messaggi di avviso penso al fuggi fuggi di clienti...
          • Sgabbio scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            Telecom detiene il monopolio, c'è poco da scappare... :(
          • Picchiatell o scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            - Scritto da: Sgabbio
            Telecom detiene il monopolio, c'&#232; poco da
            scappare...
            :(beh allora devono (loro) prepararsi a battaglie legali visto che la moltitudine di pirati e' anche presente nelle ditte, negli enti ect ect ect...
          • anony scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            - Scritto da: Picchiatell o
            o li abbiamo gia' registrati fuori da ogni
            norma...se è fatto fuori da ogni norma, non appena la cosa viene a galla (cioè diventa pubblica), si ritrovano in guai seri; e saranno costretti o a smentire tutto, o ad ammettere le loro malefatte.loro ti minacciano di averti registrato, ecc.? bene, e tu li minacci di rendere la cosa pubblica, se solo provano ad usare quelle "registrazioni" contro di te... semplice ed efficace.
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            Certo, certo... stanno già tremando... avevamo spioni veri e propri qui in Telecom e Telecom è ancora là...
        • krane scrive:
          Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
          - Scritto da: Sgabbio
          Sempre ammesso e non conXXXXX che non
          registrino gli utenti.Criptare tutto !!!
          • Sgabbio scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            Scusa, la tua risposte è errata in questo caso, visto che intendo di registrare le utente "sospette", criptaggio o meno.
          • krane scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            - Scritto da: Sgabbio
            Scusa, la tua risposte &#232; errata in questo
            caso, visto che intendo di registrare le utente
            &quot;sospette&quot;, criptaggio o meno.E dopo che registrano del traffico criptato ??
          • Sgabbio scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            non registrano il traffico ma le utenze.
          • krane scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            - Scritto da: Sgabbio
            non registrano il traffico ma le utenze.Quidni p2p criptato e l'utenza e' a posto.
          • Sgabbio scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            Bhe si, loro s'inventeranno la storia che "siccome fai tanto traffico" sei sicuramente un pirata :D
          • Lucadiver scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            o sei un nodo di tor, quindi ancora più sospetto... meglio usare le dark net
        • panda rossa scrive:
          Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
          - Scritto da: Sgabbio
          Sempre ammesso e non conXXXXX che non
          &quot;registrino gli
          utenti&quot;.A questo abbiamo gia' risolto, usando persone giuridiche.Si costituisce la societa' "telofikkondosai uno", poi la "telofikkondosai due", e cosi' via...Possono anche registrare gli utenti, ma la partita iva cambia ogni volta.
          • luppolo scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sgabbio
            &gt; Sempre ammesso e non conXXXXX che non
            &gt; &amp;quot;registrino gli
            &gt; utenti&amp;quot;.

            A questo abbiamo gia' risolto, usando persone
            giuridiche.

            Si costituisce la societa' &quot;telofikkondosai
            uno&quot;, poi la &quot;telofikkondosai
            due&quot;, e cosi'
            via...
            Possono anche registrare gli utenti, ma la
            partita iva cambia ogni
            volta.Forse ti costa meno andare al cinema...
          • panda rossa scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            - Scritto da: luppolo
            - Scritto da: panda rossa
            &gt; - Scritto da: Sgabbio
            &gt; &amp;gt; Sempre ammesso e non conXXXXX che
            non
            &gt; &amp;gt; &amp;amp;quot;registrino gli
            &gt; &amp;gt; utenti&amp;amp;quot;.
            &gt;
            &gt; A questo abbiamo gia' risolto, usando persone
            &gt; giuridiche.
            &gt;
            &gt; Si costituisce la societa'
            &amp;quot;telofikkondosai
            &gt; uno&amp;quot;, poi la
            &amp;quot;telofikkondosai
            &gt; due&amp;quot;, e cosi'
            &gt; via...
            &gt; Possono anche registrare gli utenti, ma la
            &gt; partita iva cambia ogni
            &gt; volta.
            Forse ti costa meno andare al cinema...Non credo proprio.
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            Eh certo... mettere su società e mantenerle è tutto gratis. Ovviamente poi, nessuno si accorge se la sede della società coincide con casa tua... O magari ti affitti un ufficio che tanto costa niente... ma dai su...
        • Riccardo scrive:
          Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
          Se registrano gli utenti e inoltre passano queste informazioni ad un'altra compagnia fanno due volte una cosa illegale, dato che anche se riuscissero in qualche modo a guadagnarsi il diritto alla schedatura degli utenti questa dovrebbe essere criptata, così da non essere intelligibile all'uomo.Per passarla ad un altro ISP invece dovrebbero decrittarla e passare come informazioni proprio NOME e ABITAZIONE dell'utente.Ah, e il fatto che quest'utente abbia commesso un reato non gli toglie in alcun modo il suo diritto alla privacy...la gogna l'abbiamo tolta dal diritto secoli fà.
          • Sgabbio scrive:
            Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
            vallo a dire al paese che ha fatto quella XXXXXta dei sex offender.
    • Fetente scrive:
      Re: aah si? ti mandano 6 avvisi?
      ha ha, il Grande Capo Estiqaatsi come sempre ci illumina la via della saggezza
Chiudi i commenti