La Linux box che salvò il Venezuela

di Sandro Kensan - Intervista ad uno degli hacker che hanno consentito ad una infrastruttura petrolifera di eccezionale importanza di continuare a funzionare, nonostante sabotaggi ed interventi da remoto. Ecco cosa è accaduto


Roma – In Venezuela si è svolto da dicembre a gennaio 2003 un clamoroso sciopero nazionale che ha avuto nella compagnia petrolifera nazionale, la PDVSA, un importante soggetto che partecipava in parte alle proteste. Contrariamente alla consuetudine, lo sciopero era perlopiù di dirigenti del paese, che hanno pagato lo stipendio ai lavoratori che hanno aderito all’agitazione. Quella che molti hanno definito una “serrata” mirava a provocare manifestazioni generali e a spingere il presidente Hugo Chavez alle dimissioni: a tal fine il blocco delle attività petrolifere era strategico per gli scioperanti. I proventi dalla produzione del greggio sono notevoli in quanto la nazione bolivariana è il quinto produttore di petrolio nel mondo.

L’ infrastruttura informatica della compagnia petrolifera PDVSA era in mano alla società INTESA detenuta col 60% delle azioni dalla azienda americana SAIC, una grande compagnia USA che si occupa di informatica e che ha molti contatti con le amministrazioni statunitensi.

Durante lo sciopero la PDVSA ha ripetutamente chiesto di avere le chiavi di accesso al sistema informatico della compagnia per potere continuare la produzione del carburante. Secondo la società petrolifera venezuelana, SAIC attraverso INTESA ha cambiato da remoto i codici di accesso all’infrastruttura informatica bloccando l’intera produzione.

Per riottenere il controllo del petrolio nazionale sono stati ingaggiati diversi hacker con il preciso compito di riportare la rete informatica aziendale sotto il controllo della PDVSA e di ripristinare la produzione di carburante.

Dal 2003 il governo ha avuto la prova che il sistema informatico non può essere lasciato in mano a privati stranieri e che il software deve essere gestito completamente dai venezuelani. Con decreto presidenziale n. 3390 del 28 dicembre 2004 il Venezuela ha decisamente preso la strada del software libero che considera strategico per la sicurezza nazionale.

Tramite José Parrella che si occupa di software libero siamo stati presentati a Carlos Maldonado anche lui esperto di free software che ha lavorato come consulente esterno della compagnia petrolifera PDVSA, il quale ci ha fatto fare la conoscenza di José Luis Rey che ha partecipato all’azione del manipolo di hacker e di esperti informatici che hanno riportato i computer sotto il controllo nazionale. Lo abbiamo intervistato.

Punto Informatico: Lei è stato consulente IT per il Governo venezuelano…
José Luis Rey: Sì, nel periodo dello sciopero lavoravo come consulente IT per il Ministero di pianificazione e sviluppo venezuelano. Sono stato coinvolto fin dall’inizio nella crisi di produzione del carburante della PDVSA e ho lasciato la compagnia poco dopo il raggiungimento della piena capacità di produzione. Personalmente non amo lavorare per le grosse industrie ad eccezione per quelle high tech e solo su tecnologie di frontiera, anche in questo caso chiedo garanzie sulla mia libertà di operare.

PI: Qual è il suo punto di vista sullo sciopero nazionale?
JLR: Lo sciopero nazionale è stato il modo per tentare di fare dimettere il Presidente Hugo Chavez ma che più nascostamente mirava a lasciare immutato lo status quo nella PDVSA, in particolare quello di INTESA.
La questione è complessa ma basti pensare che la compagnia americana SAIC si è garantita le spalle in caso di sciopero generale con delle norme contrattuali stipulate pochi mesi prima delle agitazioni. Inoltre è stato fissato un numero chiuso di persone (emergency link team) che faceva da contatto tra SAIC e PDVSA, gente entrata tutta in sciopero.

PI: E il sistema informatico della PDVSA?
JLR: PDVSA ha moltissimi sistemi di vario tipo, da quelli usati per operazioni geologiche e di estrazione fino ai desktop con un po’ di business automation.

PI: Veniamo al vostro operato all’interno di PDVSA, chi vi ha contattati e per fare cosa?
JLR: Ero consulente IT per il Ministro della pianificazione e sviluppo, Felipe Pérez Martí all’epoca dello sciopero. Il Presidente Chavez chiese ai suoi ministri aiuto per rendere di nuovo operativa l’industria di stato del petrolio. Felipe chiese il mio aiuto e così finii alla PDVSA sotto diretto comando di Ali Rodríguez, il precedente presidente della compagnia petrolifera, e Diego Uzcategui, suo braccio destro.

PI: E…?
JLR: Mi ordinarono di rimettere in funzione gli impianti di distribuzione di carburante presenti a ovest del paese in quanto vi era una rilevante problema di approvvigionamento da parte di sei regioni, in pratica c’era carburante solo per le ambulanze e per i vigili del fuoco.


PI: Con quali sentimenti voi hacker vi siete apprestati a compiere questo delicato lavoro?
JLR: Non ero in contatto con alcuna gruppo hacker a quel tempo, solo altra gente IT del governo e altri consulenti. Mentre si lavorava per mettere sotto controllo la crisi, la gente veniva reclutata ed alcuni di loro si sono dimostrati hacker eccezionali: hanno aiutato molto, dal recupero del supporto desktop all’esecuzione delle misure di sicurezza per evitare i possibili contrattacchi al sistema informatico.

PI: In cosa consisteva l’impresa che vi accingevate a compiere?
JLR: Non posso parlare a nome di tutto il team ma il mio preciso compito era quello di recuperare il controllo dei server, inclusi i desktop controllati principalmente dalla terza più grande active directory del mondo. Avevo due gruppi sotto la mia responsabilità, uno per le piattaforme windows e uno per quelle unix.

PI: Timori di sabotaggi che potessero rendere vana la vostra opera?
JLR: Non solo timori, ho prova certa di sabotaggi al sistema. In impianti di distribuzione del carburante ho visto schede di controllo riconfigurate, mancanza dei relativi manuali, schemi e specifiche. Fui sorpreso di vedere una console mettersi al lavoro magicamente: ha disabilitato una funzione della distribuzione del carburante completamente ripristinata. Questo è stato fatto remotamente attraverso dei management system come Tivoly o Timbuktu. In seguito la prima cosa che facevo per recuperare un sistema era quello di cercare e disabilitare questo tipo di software.

PI: Lavoravate anche di notte?
JLR: Si, i primi 4 giorni ho dormito principalmente in macchina andando e venendo dall’aeroporto e durante le mezz’ore di aereo ma a un certo punto non riuscivo più a lavorare dal sonno, così ho dormito dalle tre alle cinque del mattino sul retro di un camion.

PI: Immaginavate che partendo dal vostro operato il software libero sarebbe stato una questione nazionale con l’approvazione del decreto 3390?
JLR: Quando dagli impianti del carburante tornai alla sede a Caracas, iniziammo a perdere sempre più sistemi fino a non avere più piattaforme desktop e accesso a Internet. Velocemente installai una Linux box ripristinando i servizi essenziali usando solo software libero. Ho usato questo successo per stimolare l’uso del free software ma né il governo né PDVSA si sono dimostrati molto interessati.

PI: Cosa ha spinto il Venezuela verso il software libero?
JLR: L’approvazione del decreto 3390 ha altre origini, sospetto vengano dal Brasile in quanto l’annuncio è stato fatto da Hugo Chavez al ritorno del meeting di Manaus con Lula.

a cura di Sandro Kensan

Si ringraziano Carlos Maldonado (mailto:kamihacker at sohost.net)
José Parrella
José Luis Rey

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Ma parliamo d cose serie,winupdate n
    E ora vuol dire che devi comprarti il software e non scroccarlo :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma parliamo d cose serie,winupdate n
      - Scritto da: Anonimo
      E ora vuol dire che devi comprarti il software e
      non scroccarlo :PE' pesante... no? Se trovate il modo per passare il controllo postate qui...... :)
  • Anonimo scrive:
    IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO
    Mentre zotob, dopo essersi mutato in svariate formesta espandendosi, è stata riportatauna nuova vulnerabilitàmolto critica stavolta per ie6 su XP SP2:http://www.frsirt.com/english/advisories/2005/1450Vedremo nei prossimi giorni.....
    • Anonimo scrive:
      Re: IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO
      - Scritto da: Anonimo
      Mentre zotob, dopo essersi mutato in svariate
      forme
      sta espandendosi, è stata riportata
      una nuova vulnerabilità
      molto critica stavolta per ie6 su XP SP2:

      http://www.frsirt.com/english/advisories/2005/1450

      Vedremo nei prossimi giorni.....
      la falla è in office e in visual studio.net visto che il file "Msdds.dll" è installato da quei 2 programmi.
      • Anonimo scrive:
        Re: IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO

        la falla è in office e in visual studio.net"Other products may also include the affected COM object.", si legge sull'advisory, ovvero ci sono altriprodotti, probabilmente di terze parti, che includonola dll, e di cui, naturalmente, è impossibile fare unelenco esaustivo. Come dire, si va a fortuna.
        • Anonimo scrive:
          Re: IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO
          è già uscita la pre-patch:http://www.microsoft.com/technet/security/advisory/906267.mspx
      • Anonimo scrive:
        Re: IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Mentre zotob, dopo essersi mutato in svariate

        forme

        sta espandendosi, è stata riportata

        una nuova vulnerabilità

        molto critica stavolta per ie6 su XP SP2:




        http://www.frsirt.com/english/advisories/2005/1450



        Vedremo nei prossimi giorni.....



        la falla è in office e in visual studio.net visto
        che il file "Msdds.dll" è installato da quei 2
        programmi.MS_Office... ...che è sul 95% dei PC con WIn_2000 (che, di solito, sono PC aziendali).........
        • pippo75 scrive:
          Re: IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO

          MS_Office... ...che è sul 95% dei PC con WIn_2000
          (che, di solito, sono PC aziendali).........si spera che un PC aziendale sia tenuto (gestito) da persone (interne o esterne) che sappiano il loro lavoro.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO

            che sappiano il loro lavoro.Ovvero bisogna togliere la dll interessatada tutti i sistemi che ce l'hanno e che vanno in rete, finché non ci sarà una patchNon si sa quali programmi possanoaverla installata: potrebbero essere progammillio gestionali vari sviluppati in vstudio che l'hannoinstallata o roba del genereSe non lo si fa, nel frattempo si rischia, in quantola finestra di patch ormai è pressoché inesistentecioè è già un giorno che i worm-writer sono allavoro ed entro pochissimo tempo (poche ore, un paio di giorni ?) infetteranno la rete con vermi basati su questa falla spalancataPenso che statisticamente, in questo momento milioni di computer sono a rischio, a meno che non sitolga la dll, o non si navighi in rete ma quanti lo faranno ? Credo l'1-2%. Il resto è trippa per info-criminaliciao
          • pippo75 scrive:
            Re: IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO

            Penso che statisticamente, in questo momento
            milioni di computer sono a rischio, a meno che
            non si
            tolga la dll, o non si navighi in rete ma quanti
            lo faranno ? Credo l'1-2%. Il resto è trippa per
            info-criminali
            il virus chi lo scarica?e l'antivirus?ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO
      The affected versions of Msdds.dll are 7.0.9064.9112 and 7.0.9446.0. Customers who have Msdds.dll with version 7.0.9955.0, 7.10.3077.0, or higher on their systems are not affected by this vulnerability.
      • Anonimo scrive:
        Re: IE6 SU XP SP2: NUOVO BUG CRITICO

        The affected versions of Msdds.dll are 7.0.9064.9112
        and 7.0.9446.0. Customers who have Msdds.dll with
        version 7.0.9955.0, 7.10.3077.0, or higher on their
        systems are not affected by this vulnerability.grazie, lo farò presente alla giggina
  • pippo75 scrive:
    la sicurezza di windows
    Vista la delusione che mi e' venuta vedendo alcune distro di linux e dopo che mi e' stata consigliata la Debian, oggi ho preso Linux Magazine (solo per il fatto che dava la Debian 3.1 allegata).Apro il giornare, mi imbatto nel programma webCDCreator, la prima cose che mi viene in mente chissa se lo dovesse implementare la MS......... lascio a voi il continuato...........ciao ( da un winaro, che ritiene questo termine un complimento :-) )
  • Anonimo scrive:
    news, ZOTOB inizia a dilagare
    Attenzione vinari, sta arrivando l'ennesima nemesiSembra che interessi per lo piu w2k, cosagravissima in quanto è usato dalla metà di aziende e degli operatori economici e finanziarihttp://informationweek.com/story/showArticle.jhtml?articleID=168602115Exploits were circulating within three days of Microsoft disclosing the Plug and Play vulnerability and offering up a patch, and within five days, several bot worms -- notably Zotob.a and Zotob.b -- were attacking systems.QUINDI 3 GIORNI PER UNA PATCH ORMAI SONO TEMPI ENORMI CHE PERMETTONO AI MALWARE WRITER DI FARLO CIRCOLAREInsomma, non esiste piu una "patching window":tra l'annuncio della falla e la circolazione delrelativo malware i tempi si accorciano sempredi piu http://www.cnn.com/2005/TECH/internet/08/16/computer.worm/index.htmlIn breve, la piaga sociale del windows malware èin continua espansione e mette a rischio il businessInoltre provoca sempre piu danni e un sempre piu consistente aumento delle spese di sicurezza, il tutto poi scaricato sui consumatori
    • Anonimo scrive:
      Re: news, ZOTOB inizia a dilagare
      - Scritto da: Anonimo
      Attenzione vinari, sta arrivando l'ennesima nemesi

      Sembra che interessi per lo piu w2k, cosa
      gravissima in quanto è usato dalla metà di
      aziende
      e degli operatori economici e finanziari
      non c'è alcun pericolo, in quanto la patch è stata rilasciata da Microsoft prima ancora che il worm nascesse. Quindi chi ha lasciato gli aggiornamenti automatici attivi o aggiorna regolarmente windows, è al sicuro.
      • Anonimo scrive:
        Re: news, ZOTOB inizia a dilagare

        la patch è stata rilasciata da Microsoft prima ancora che
        il worm nascesse.Sbagliato, in quanto la patch è stata rilasciata 3 giorni dopo, come documentato dai link del post a cui hairisposto e da migliaia di altri, i quali dimostrano che 3 giorni sono ormai diventati di gran lunga troppiper rilasciare patch, perchè i malware writer in 3 giorniinfettano la rete. Posti a raglio senza informarti vero ?
        • Anonimo scrive:
          Re: news, ZOTOB inizia a dilagare
          - Scritto da: Anonimo
          Sbagliato, in quanto la patch è stata rilasciata
          3 giorni dopo, come documentato dai link del post
          a cui hai
          risposto e da migliaia di altri, i quali
          dimostrano
          che 3 giorni sono ormai diventati di gran lunga
          troppi
          per rilasciare patchma chissenefrega io avevo già da 1 anno il sp2 che mi protegge già da quel worm
    • Anonimo scrive:
      Re: news, ZOTOB inizia a dilagare
      - Scritto da: Anonimo
      Attenzione vinari, sta arrivando l'ennesima nemesiun bel chissenefrega? Ho il firewall di windows xp sp2 abilitato e l'antivirus sempre aggiornato, nonchè windows sempre aggiornato.
  • Anonimo scrive:
    ZOTOB
    ZOTOB Ennesimo virus windows.MS è prmai alla frutta.http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/scienza_e_tecnologia/viruzotob/viruzotob/viruzotob.html
    • Anonimo scrive:
      Re: ZOTOB
      - Scritto da: Anonimo
      ZOTOB Ennesimo virus windows.
      MS è prmai alla frutta.
      http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/scienza_e_già... ma ormai non fa' più notizia
    • Anonimo scrive:
      Re: ZOTOB
      - Scritto da: Anonimo
      ZOTOB Ennesimo virus windows.
      MS è prmai alla frutta.
      http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/scienza_e_leggi meglio: dice che sono stati infettati centinaia di PC, ovvero un numero ridicolmente basso!
      • Anonimo scrive:
        Re: ZOTOB
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ZOTOB Ennesimo virus windows.

        MS è prmai alla frutta.


        http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/scienza_e_

        leggi meglio: dice che sono stati infettati
        centinaia di PC, ovvero un numero ridicolmente
        basso!Solite scuse.... vediamo cosa succede tra qualche giorno!Io scommetto che diventerà il virus più diffuso.
  • Anonimo scrive:
    win facile ? ditelo alla giggina...
    http://www.eweek.com/category2/0,1874,1570277,00.asphttp://www.eweek.com/article2/0,1895,1846419,00.aspE' tempo di patchare, ci sono bug ultracritici al solitoexploder, nonché tanti altri. Purtroppo c'è stato unpiccolo problema, in quanto:"critical" Internet Explorer patches had to be pulled after a hiccup caused some of the downloads to be corrupted."Tuttavia per fortuna è arrivato l'Evangelista Tecnico diVista e IE (bella accoppiata, ne ha da evangelizzarecon sti tarocchi), a dirci che,"We've identified the problem, removed the affected updates from the Download Center, and will repost them shortly to correct the issue,"Speriamo e aspettiamo fiduciosi nel BeatoEvangelista Tecnico, mentre nel frattempo i bachi grandi come canyon ci ravanano l'xpsp2conantiquiantilafirwaletcetc, che con tanto amore avevamoreinstallato per l'ennesima voltaOra io vi chiedo: davvero c'è chi ritiene questosistema semplice, intuitivo, ben mantenuto e vendibile come un elettrodomestico ??A me sinceramente sembra un accroccio tenutoinsieme a sputi che con un peto va giù. E'complicato in maniera esasperante, metti unapezza da una parte, si aprono dieci buchi dall'altra.Ma se ritenete che sia così semplice e intuitivo,andatelo a raccontare alla Giggina (e all'altro90%), voi, con la vostra faccia di bronzo, magari assieme al vostro Beato Evangelista Tecnico, piu abituato ancora a vender fetecchie.E il problema della Giggina, infatti, siete piu voi chel'ET e il billo, che speculate su un cesso a pedalie sui 50 euro che la Giggina deve buttare ogni tanto.Voi, gente inutile, vivete così, sguazzando inquel letamaio di windows per scroccare il cinquantone alla Giggina.Ma questa storia finirà presto e in campagna azappare ci vogliono specifiche troppo alte per voi.
    • Anonimo scrive:
      Re: win facile ? ditelo alla giggina...
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.eweek.com/category2/0,1874,1570277,00.a
      http://www.eweek.com/article2/0,1895,1846419,00.as

      E' tempo di patchare, ci sono bug ultracritici al
      solito
      exploder, nonché tanti altri. Purtroppo c'è stato
      un
      piccolo problema, in quanto:

      "critical" Internet Explorer patches had to be
      pulled after a hiccup caused some of the
      downloads to be corrupted."il problema non interessa nè le patch distribuite tramite aggiornamento automatico nè le patch distribuite tramite Windows/Microsoft Update, ma solo ed esclusivamente con le patch scaricabili manualmente tramite il download center (sito di microsoft).Dubito che la giggina le abbia scaricate manualmente...
      • Anonimo scrive:
        Re: win facile ? ditelo alla giggina...

        Dubito che la gigginavero, ma dubito abbia la minima conoscenza di tutto questo, ma le hanno raccontato che non deve preoccuparsi di nulla e non ha nè antiqui, nè antilane firevall, etc.la sicurezza di un sistema dipende largamente daicomportamenti dei propri utentise agli utenti pur di piazzare il fetecchione gli si diceche è facile come un mangiadischi, nessun sistemaautomatizzato di gestione della sicurezza potrà maisostituirsi a lui, controllare il sistema e aggiornarlosecondo i parametri del venditore, ammesso che questi siano efficenti, cosa mai dimostrata, né oranè in passato.è inutile girarci attorno: o si informano i consumatoridicendo loro la verità, oppure ci ritroveremo sempre con un nr di macchine compromesse che cresce, con i conseguenti enormi danni per tutti, e con buona pace della giggina che non ha nessuna colpa (e anzi seun bel di non avendo l'anti la anti qui, si ritroval lamacchina strana e inutilizzabile, magari utilizzabile daaltri, ha tutte le ragioni)
        • Anonimo scrive:
          Re: win facile ? ditelo alla giggina...
          - Scritto da: Anonimo

          Dubito che la giggina
          vero, ma dubito abbia la minima conoscenza di
          tutto questo, ma le hanno raccontato che non deve
          preoccuparsi di nulla e non ha nè antiqui, nè
          antila
          ne firevall, etc.
          la sicurezza di un sistema dipende largamente dai
          comportamenti dei propri utenti
          se agli utenti pur di piazzare il fetecchione gli
          si dice
          che è facile come un mangiadischi, nessun sistema
          automatizzato di gestione della sicurezza potrà
          mai
          sostituirsi a lui, controllare il sistema e
          aggiornarlo
          secondo i parametri del venditore, ammesso che
          questi siano efficenti, cosa mai dimostrata, né
          ora
          nè in passato.

          è inutile girarci attorno: o si informano i
          consumatori
          dicendo loro la verità, oppure ci ritroveremo
          sempre con un nr di macchine compromesse che
          cresce, con i conseguenti enormi danni per tutti,
          e con buona pace della giggina che non ha nessuna
          colpa (e anzi se
          un bel di non avendo l'anti la anti qui, si
          ritroval la
          macchina strana e inutilizzabile, magari
          utilizzabile da
          altri, ha tutte le ragioni)
          Sara', pero' io non ho ancora visto dei Mac OsX trasformarsi in macchine zombi, eppure conosco un sacco di signore giggine che li usano :-o
        • Anonimo scrive:
          Re: win facile ? ditelo alla giggina...
          - Scritto da: Anonimo
          è inutile girarci attorno: o si informano i
          consumatori
          dicendo loro la verità, oppure ci ritroveremo
          sempre con un nr di macchine compromesse che
          cresce, con i conseguenti enormi danni per tutti,
          e con buona pace della giggina che non ha nessuna
          colpa (e anzi se
          un bel di non avendo l'anti la anti qui, si
          ritroval la
          macchina strana e inutilizzabile, magari
          utilizzabile da
          altri, ha tutte le ragioni)
          di default windows xp ha gli aggiornamenti automatici attivi, quindi di default qualunque macchina windows è protetta. Se un coglione di turno che usa windows ha deciso di disabilitare gli aggiornamenti automatici, non c'è informazione che tenga.
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...

            di default windows xp ha gli aggiornamenti
            automatici attivi, quindi di default qualunque
            macchina windows è protetta. Se un coglione di
            turno che usa windows ha deciso di disabilitare
            gli aggiornamenti automatici, non c'è
            informazione che tenga.si ma ora che scarichi tutti gli aggiornamenti ti sei beccato già almeno 10 trojan e porcherie varie, il tempo di vita stimato x un pc che non ha ancora tutti gli agg. si aggira intorno ai 15min
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...
            - Scritto da: Anonimo
            si ma ora che scarichi tutti gli aggiornamenti ti
            sei beccato già almeno 10 trojan e porcherie
            varie, il tempo di vita stimato x un pc che non
            ha ancora tutti gli agg. si aggira intorno ai
            15minno, se hai attivo il firewall di windows xp
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...

            se hai attivo il firewallSbagliato, la giggina non ha il firevalchi gliel'ha venduto gli ha detto cheè facile, va a casa e spinge il bottoneed è produttiva. Poi ha visto la tv e le hanno detto che puo esprimere lepotenzialitàNESSUNO GLI HA DETTO DI INSTALLARE UN FIREWALL, nessuno gli ha detto come fare. Un firewall non basta, ci vogliono inoltre gli antiqui antila, e spesso non bastano neanche quelliper concludere la giggina è zombata emazziata: ora arriverà il "tecnico" araccontargli 4 fregnacce e rubargli i 50 euro tanti di quelli che scrivono qui vivonocosì e se windows diventasse un sistemasicuro dovrebbero fare un lavoro produttivo, per es, zappare
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...
            - Scritto da: Anonimo
            NESSUNO GLI HA DETTO DI INSTALLARE UN FIREWALL,il firewall è già presente in widows xp;dal sp1 viene attivato alla creazione di una nuova connessione;dal sp2 è attivato di default;quindi se la giggina non ha toccato nulla ha certamente il sp2 visto che gli è stato automaticamente installato con le patch tramite gli aggiornamenti automatici e quindi ha il firewall attivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...
            - Scritto da: Anonimo
            il firewall è già presente in widows xp;
            dal sp1 viene attivato alla creazione di una
            nuova connessione;
            dal sp2 è attivato di default;
            quindi se la giggina non ha toccato nulla ha
            certamente il sp2 visto che gli è stato
            automaticamente installato con le patch tramite
            gli aggiornamenti automatici e quindi ha il
            firewall attivo.Mmmh se la gigina non avevà già il firewall attivato intanto che si scarica l'sp2 gli arrivano altri 200 mega di spyware e trojan...
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...

            Mmmh se la gigina non avevà già il firewall
            attivato intanto che si scarica l'sp2 gli
            arrivano altri 200 mega di spyware e trojan...la ggigina andava dove il compiuter l'ha preso e faceva fare tutto a loro, i quali magari gli davano una copia del cd del sp2.
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...
            - Scritto da: Anonimo

            Mmmh se la gigina non avevà già il firewall

            attivato intanto che si scarica l'sp2 gli

            arrivano altri 200 mega di spyware e trojan...

            la ggigina andava dove il compiuter l'ha preso e
            faceva fare tutto a loro, i quali magari gli
            davano una copia del cd del sp2.La gigina doveva essere proprio esperta per sapere che non doveva collegarsi ad internet se scopriva di non avere l'sp2, c'è ovviamente da sperare che l'aggiornamento lo facciano da cd i negozianti prima di vendere il computer
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...

            da sperarenonela giggina va munta: quanto il puter sarà cosìincasinato da essere inusabile ci sarà il "tecnico"che mungerà la giggina
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...

            no, se hai attivo il firewall di windows xpun firewall non serve contro virus, trojan emalware varioci vuole: -antivirus, -antispyware, -soprattuttocomportamenti adeguati da parte dell'utenteripeto, giggina zombata da subito.
          • Anonimo scrive:
            Re: win facile ? ditelo alla giggina...
            - Scritto da: Anonimo

            no, se hai attivo il firewall di windows xp

            un firewall non serve contro virus, trojan e
            malware varioROTFL certo
    • Anonimo scrive:
      Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
      (windows)
      Ora io vi chiedo: davvero c'è chi ritiene questo
      sistema semplice, intuitivo, si, io lo ritengo semplice ed intuitivoper la cronaca ho, sul mio notebook, installato anche Ubuntu, bellinoperò, mannaggia, non mi legge gli mp3, che fare??bene, vediamo di consultare internet.creiamo una connessione... ma che succede, non si connette, non vede il modem?bah, facciamo ripartire il PC con windows e consultiamo un po' Internethttps://wiki.ubuntu.com//ItalianDialupModemHowtohttp://www.ubuntuitalia.org/cerco nel forum le parole "modem dial up"ma cosa vedo qui? è un problema classico... possibile che nessun open mulo abbia fatto un tool che possa far utilizzare qualsiasi modem come "generico"?vabbeh, non perdiamoci d'animocerchiamo in internet qualcosa per linux che legga gli mp3, trovo xine, scaricoè un formato compresso, linux lo decomprime e mi ritrovo una cartella con dei files e sottocartelledove è il file equivalente al "setup.exe" ??boh, li clicco tutti ma nientebah, torniamo a windows, connettiamoci e vediamo se da qualche parte si spiega come cavolo si installa un programma sotto linux, al momento sono ancora impegnato nella ricerca, non chiedo a nessun linaro perchè sennò mi rimandano a qualche sito apposito, come si spiega bene qui: http://wup.it/comments.php?op=Reply&pid=23386&sid=5410&mode=&order=&thold=0linux sarà bello, affidabile, "figo", ma è tutto furochè intuitivo, daiiiiiiiiiii
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

        ma è tutto furochè intuitivotu non cerchi qualcosa di intuitivo, cerchi qualcosacome windows, perché per anni non hai usato altroe qualsiasi cosa un pò diversa non riesci piu a digerirla: peccato,purtroppo il cervellino formattato in fatti condizionerà per tutta la vita
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          naturalmente ad internet accedo con windows,
          perchè linux non riconosce il modemsiamo alle solite!ebbasta con questi winmodem!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            naturalmente ad internet accedo con windows,

            perchè linux non riconosce il modem

            siamo alle solite!
            ebbasta con questi winmodem!beh, qui hai ragione, ma per il resto?e poi che esistono i winmodem si sa da tempo, possibile che non ci sia una utility per risolvere il problema?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            naturalmente ad internet accedo con windows,


            perchè linux non riconosce il modem



            siamo alle solite!

            ebbasta con questi winmodem!

            beh, qui hai ragione, ma per il resto?

            e poi che esistono i winmodem si sa da tempo,
            possibile che non ci sia una utility per
            risolvere il problema?e perchè non te la scrivi tu? visto che l'hai comprato e poi vuoi farci girarer linux.
        • pippo75 scrive:
          Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....


          io trovo estremamente intuitivo che per
          installare un programma ci clicchi 2 volte
          sull'icona e fa tutto luiio prefererei che i programmi si copiassero tutto nelle loro cartelle laasciando stare quella del sistema, se non sbaglio stile mac per il resto devo dire che questo modo di installare è molto comodo.
          in linux sono settimane che sfoglio internet per
          cercare di capire come aggiungere un programmache programma, io sono fermo con quanta, ho scaricato i sorgenti, visto che non trovo l'pmr (per suse)
          naturalmente ad internet accedo con windows,
          perchè linux non riconosce il modemil discorso modem e' molto piu' lungo, parlando di modem analogici (per capirci i 56k e sotto), sembra che quelli usb non abbiano uno standard, se sei in quel prolema, ti consiglio un modem seriale (se si trovano ancora, coincidenza il mio SsTobotics lo tengo stretto)E creare i driver in casi di non standard e' rognoso, conviene cambiare il modem (purtroppo e' cosi') ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

          non è vero, tutto quiper te, de gustibus, il resto è aria fritta
      • pikappa scrive:
        Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
        - Scritto da: Anonimo
        (windows)

        Ora io vi chiedo: davvero c'è chi ritiene questo

        sistema semplice, intuitivo,

        si, io lo ritengo semplice ed intuitivo

        per la cronaca ho, sul mio notebook, installato
        anche Ubuntu, bellino

        però, mannaggia, non mi legge gli mp3, che fare??cosa odiosa è vero, ma abbastanza semplice da risolvere

        bene, vediamo di consultare internet.
        creiamo una connessione... ma che succede, non si
        connette, non vede il modem?
        bah, facciamo ripartire il PC con windows e
        consultiamo un po' Internet

        https://wiki.ubuntu.com//ItalianDialupModemHowto
        http://www.ubuntuitalia.org/
        cerco nel forum le parole "modem dial up"

        ma cosa vedo qui? è un problema classico...
        possibile che nessun open mulo abbia fatto un
        tool che possa far utilizzare qualsiasi modem
        come "generico"?Ahem immagino che si parli di winmodem dato che si tratta di un notebook, beh la risposta alla tua domanda è no! e neppure sotto windows questi modem potrebbero essere considerati generici, per il semplice fatto che sono modem software, non standard, e che quindi dipendono dai porci comodi dei produttori

        vabbeh, non perdiamoci d'animo
        cerchiamo in internet qualcosa per linux che
        legga gli mp3, trovo xine, scarico

        è un formato compresso, linux lo decomprime e mi
        ritrovo una cartella con dei files e
        sottocartellehai scaricato il file sbagliato

        dove è il file equivalente al "setup.exe" ??non esiste

        boh, li clicco tutti ma nienteNon serve cliccare a caso, c'è un comodo tool grafico che si chiama synaptic, aggiungi la riga del repository (dove sono contenuti i pacchetti) è una cosa ben documentata, selezioni xine e via.Si si lo so del problema del modem

        bah, torniamo a windows, connettiamoci e vediamo
        se da qualche parte si spiega come cavolo si
        installa un programma sotto linux, al momento
        sono ancora impegnato nella ricerca, non chiedo a
        nessun linaro perchè sennò mi rimandano a qualche
        sito apposito, come si spiega bene qui:
        http://wup.it/comments.php?op=Reply&pid=23386&sid=
        allora se proprio non hai il modem ti scarichi i pacchetti .deb e con dpkg -i nomepacchetto li installi, altrimenti tu sicuramente hai preso i sorgenti, e installare dai sorgenti, benchè semplice (son 3 comandi alla fine) non è certo intuitivo, in ogni caso se sei andato a cercarti l'howto del modem sei anche in grado di leggere le FAQ e la documentazione di ubuntu, dove tutto questo è spiegato alla grande, e nota bene, winmodem a parte, avresti fatto tutto senza neppure vedere la riga di comando (o magari ricompilare il kernel come direbbe qualcuno su questo forum :-P)
        linux sarà bello, affidabile, "figo", ma è tutto
        furochè intuitivo, daiiiiiiiiiii
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

          allora se proprio non hai il modem ti scarichi i
          pacchetti .deb e con dpkg -i nomepacchetto li
          installi, altrimenti tu sicuramente hai preso i
          sorgenti, e installare dai sorgenti, benchè
          semplice (son 3 comandi alla fine) non è certo
          intuitivo, in ogni caso se sei andato a cercarti
          l'howto del modem sei anche in grado di leggere
          le FAQ e la documentazione di ubuntu, dove tutto
          questo è spiegato alla grande, e nota bene,
          winmodem a parte, avresti fatto tutto senza
          neppure vedere la riga di comando (o magari
          ricompilare il kernel come direbbe qualcuno su
          questo forum :-P)grazie per i suggerimenti, ma tornando al topic del thread: linux non è affatto più intuitivo di windowsapetto ancora che qualcuno mi indichi in cosa linux sarebbe più intuitivo di windows, perchè non l'ho ancora capito, e nemmeno mi pare sia così
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            linux non è affatto più intuitivo di windowsaspetto che tu porti argomenti per suffragare questatesi: finora hai solo saputo dire che linux non è intuitivoperché non lo è, e questo non è per nulla un argomentoma, al massimo, una tua preferenza personale
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo

            linux non è affatto più intuitivo di windows

            aspetto che tu porti argomenti per suffragare
            questa
            tesi: finora hai solo saputo dire che linux non è
            intuitivo
            perché non lo è, e questo non è per nulla un
            argomento
            ma, al massimo, una tua preferenza personalema cosa dici, scusa?io un esempio (significativo) l'ho fatto riguardo l'aggiunta di pacchetti
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            riguardo l'aggiunta di pacchettiriguardo all'aggiunta di pacchetti linux è molto piu sempliceInfatti in windows devi:--andare a cercarti il programma su qualche tipo disupporto fisico o di rete--scaricarlo da qualche parte o inserire il supporto--andare nella cartella relativa e cliccare setup--se si tratta di un programma commerciale occorreavere il codice o il crack, e usarliIn linux vi sono almeno due modi:si apre una console e si digitaapt-get install nome_programmapuntosi cerca nel menu Sistema
            Gestione PacchettiQuando synaptic è aperto si cerca il programmacon la funzione Cerca, lo si barra e si clicca ApplicaPuntoEntrambe queste procedure di linux, se mostratea un utente che parte da zero, sono di gran lungapiu semplici di quella di windowsVuoi fare una prova ?Bene, installiamo un programma che abbiamo tutti edue, per es openoffice2 beta. Per me è molto piusemplice.
          • pippo75 scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....


            Entrambe queste procedure di linux, se mostrate
            a un utente che parte da zero, sono di gran lunga
            piu semplici di quella di windows
            vero, e' piu' semplice, pero' lo dici tu all'utente che questo é vero se il programma é presente nel repository con tutte le sue dipendenze, altrimenti anche con apt-get le cose non sono cosí immediate.molti programmi ci sono, ma non tutti.....ciao
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            apetto ancora che qualcuno mi indichi in cosa
            linux sarebbe più intuitivo di windows, perchè
            non l'ho ancora capito, e nemmeno mi pare sia
            cosìPer esempio è molto più intuitivo riguardo alla gestione e al controllo di tutto quello che sta girando in background. Con Windows spesso ti partono programmini sconosciuti all'improvviso e senza ragione, i cui nomi nel taskmanager sono quantomeno incomprensibili. Come controlli quello che parte all'avvio? Nel menu Esecuzione Automatica?! Con MSconfig?! Andando a vedere nel registro!?!??! :|:|:| Con linux vai a vedere gli script di avvio e sai con precisione cosa parte. Vuoi sapere TUTTO quello che sta girando in background e non? ps -axf e il gioco è fatto. Vuoi uccidere un processo? Con Windows è pure abbastanza semplice, ma spesso succede che l'uccisione del processo causa diversi secondi di "confusione" prima di avere il sistema nuovamente funzionante, a volte non è nemmeno facile uccidere un processo. Con linux? kill -9 idprocesso e in un decimo di secondo hai risolto il problema.Altra cosa: Windows si blocca? Bene, non saprai mai perchè si è bloccato dato che nella maggioranza dei casi non ti dice nulla, per risolvere i problemi devi scendere a metodi empirici tipo: riinstalliamo i driver, togliamo la scheda audio, mettiamola in un altro slot, proviamo il formattone ecc... Con Linux sai con precisione tutto quello che è successo, sia quando (rarissimamente) si blocca, sia quando un hardware non funziona a dovere. Con il comando dmesg vedi i messaggi del kernel, con less var/log/messages vedi lo storico. Conoscendo il problema puoi risolverlo facilmente senza strane manovre.Ecco ciò in cui Linux è più intuitivo. Per il discorso dell'installazione dei pacchetti hai abbastanza ragione, le cose sono migliorate molto ultimamente, ma questa frammentazione e differenziazione dei formati dei pacchetti è, in effetti, un problema.L'unica cosa che manca davvero a Linux è uno standard unificato multidistribuzione sull'installazione del software e dei driver. Se esistesse i produttori di hardware avrebbero, ormai, tutto l'interesse a fare driver per linux, non dovrebbero barcamenarsi tra 1000 distribuzioni diverse. E l'ultimo ostacolo al diffondersi di linux sarebbe superato.A quel punto non ci sarebbe più alcun motivo logico di ostinarsi a usare Windows, se non per puro spirito masochistico.TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            Ecco ciò in cui Linux è più intuitivo.Mah, "intuitivo" non è il termine corretto per quello che dici, intuitivo significa che posso intuire come fare una cosa anche se non l'ho mai fatta, senza dovermi leggere tonnellate di libri
            discorso dell'installazione dei pacchetti hai
            abbastanza ragione, le cose sono migliorate molto
            ultimamente, ma questa frammentazione e
            differenziazione dei formati dei pacchetti è, in
            effetti, un problema.

            L'unica cosa che manca davvero a Linux è uno
            standard unificato multidistribuzione
            sull'installazione del software e dei driver. Se
            esistesse i produttori di hardware avrebbero,
            ormai, tutto l'interesse a fare driver per linux,
            non dovrebbero barcamenarsi tra 1000
            distribuzioni diverse. E l'ultimo ostacolo al
            diffondersi di linux sarebbe superato.

            A quel punto non ci sarebbe più alcun motivo
            logico di ostinarsi a usare Windows, se non per
            puro spirito masochistico.

            TADfinalmente una risposta sensata dopo tanti ragliconverrai quindi che per un novellino la cosa è abbastanza problematica, e che allo stato attuale all'utente medio non è affatto consigliabile linux, e più in generale per l'utilizzo desktop windows è più intuitivodi linux
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo


            Ecco ciò in cui Linux è più intuitivo.

            Mah, "intuitivo" non è il termine corretto per
            quello che dici, intuitivo significa che posso
            intuire come fare una cosa anche se non l'ho mai
            fatta, senza dovermi leggere tonnellate di libriNon c'è bisogno di leggere tonnellate di libri, basta cercare nella ricchissima documentazione online. I problemi dei newbie di linux sono sempre gli stessi e, di conseguenza, si trovano migliaia di informazioni utili a riguardo.
            finalmente una risposta sensata dopo tanti ragli

            converrai quindi che per un novellino la cosa è
            abbastanza problematica, e che allo stato attuale
            all'utente medio non è affatto consigliabile
            linux, e più in generale per l'utilizzo desktop
            windows è più intuitivodi linuxWindows è più intuitivo di linux solo in quello che ho scritto nel precedente post, per il resto ormai si sono unificati, anzi penso proprio che, per esempio, uno Yast sia molto meglio del Pannello Di Controllo e di Installazione Applicazioni.La cosa notevole è che, ormai, la "soglia di ingresso" al mondo linux si è enormemente abbassata, quindi l'utente medio deve fare sempre meno sforzo per avvicinarsi al mondo linux. Quando anche quei problemi saranno superati (e lo saranno) allora linux potrà diffondersi serenamente. Ma ormai basta essere un minimo più smaliziati nell'uso del PC e si è perfettamente in grado di usare linux. Proprio ieri un mio amico ha fatto il salto (e stavolta non sotto mio suggerimento, ma autonomamente) e anche lui, come tutti gli altri, ha subito detto: "Ma come ho fatto finora con Windows!?!?!?"TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            intuitivo significa che posso intuire come fare una
            cosa anche se non l'ho mai fattaIn questo senso windows NON è intuitivo. Andarsi a cercare un programma da qualcheparte, scaricarlo, scompattarlo, cliccare su unfile setup.exe è quanto di meno intuitivo esista
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo

            intuitivo significa che posso intuire come fare
            una
            cosa anche se non l'ho mai fatta

            In questo senso windows NON è intuitivo.
            Andarsi a cercare un programma da qualche
            parte, scaricarlo, scompattarlo, cliccare su un
            file setup.exe è quanto di meno intuitivo esistainvece cercare il repository per synaptic viene spontaneo
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            viene spontaneocerto, perché tu se hai bisogno di qualcosacosa fai, te lo sogni di notte ?esistono contenitori di programmi, il cuiindirizzo va immesso nell'apposita formdell'apposito programma graficodopo di ché NON si ha piu bisogno dismenarsela a cercar programmi, attivarli o cercare il crack, etc (almenoal 9)%)insomma, la cosa diventa quanto di piu semplice e intuitivo esistama se per procedura intuitiva tu intendi il clicksull'allegato proveniente dalla microsoftdenominato in vari modi, tra cui per es upgrade.exe, o procedure simili, bene, credo che questo siarealmente il modo piu intuitivo ed usato perinstallare programmi su windows, tanto chegirano su centinaia di milioni di macchinesono d'accordo, su questo linux è rimasto molto indietro
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            ma se per procedura intuitiva tu intendi il click
            sull'allegato proveniente dalla microsoft
            denominato in vari modi, tra cui per es
            upgrade.exe, o procedure simili, bene,
            credo che questo sia
            realmente il modo piu intuitivo ed usato per
            installare programmi su windows, tanto che
            girano su centinaia di milioni di macchineMa guarda guarda, quando si tratta di protezione dai virus si dice che l'utonto (o un software automatizzato in sua vece) non sarà mai in grado di settare i permessi di esecuzione, invece se si tratta di installare un software si da per scontato che sia fattibilissimo, la cosa più semplice del mondo...che schifo di doppiezza!
            sono d'accordo, su questo linux è
            rimasto molto indietrocerto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            si dice che l'utonto (o un software automatizzato in
            sua vece) non sarà mai in grado di settare i permessi
            di esecuzione, invece se si tratta di installare un
            software si da per scontato che sia fattibilissimo, la
            cosa più semplice del mondo...
            che schifo di doppiezza!te la canti e te la suonite la suoni e te la cantibla bla bla
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            te la canti e te la suoni
            te la suoni e te la canti
            bla bla blaQuando si finiscono gli argomenti si offende. Tipico di alcuni tipi di deboli flame warriors.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            Quando si finiscono gli argomenti si offende.
            Tipico di alcuni tipi di deboli flame warriors.A, e BTW, io me la rido! "Is this guy smoking something? Well, yes...in fact he is, and lightly tethered in orbit high above the Earth Bong remains far beyond the grasp of the even the most powerful of Warriors."http://redwing.hutman.net/~mreed/warriorshtm/bong.htm
          • pippo75 scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo

            viene spontaneo
            certo, perché tu se hai bisogno di qualcosa
            cosa fai, te lo sogni di notte ?se voglio spendere poco o cerco con google, basta scaricare l'eseguibile e mandarlo in esecuzione.seconda possibilità passo in edicola e cerco tra i giornali, in genere all'interno dello stesso ci le istruzioni basi, dici che non si cono programmi validi, faccio qualche esempio di cosa ho trovato.Abby FineReader (pc professionale)Puremotion EditStudio 2 (pc pratico)Acronis trueimage (quale computer)C++Builder (versioni 1 e 3, vari giornali)JBilder 2 Standad (cp)Editor audio (non si contano piu')Un clone di MSPublisher (computer magazine)Visual Dbase, Interbase, Delphi (io programmo)Borland C++5.02 Suite (computer magazine)Senza contare i programmi di grafica, rendering e compagnia varia,I prorgammi della Finson in edicola da meno di 10 euro.Dimenticano corel word perfect (con annesso Errata Corrige)tutti i programmi free e open.cosa proponi con debian?
            dopo di ché NON si ha piu bisogno di
            smenarsela a cercar programmi,
            attivarli o cercare il crack, etc (almeno
            al 9)%)perche' dovrei craccare un programma completo che mi costa circa 5 euro?Forse vivi di luoghi comuni o forse conosci solo i prodotti cari e non quelli economici che non hanni niente da invidiare agli altri, prima di parlare a vanvera informati.
            ma se per procedura intuitiva tu intendi il click
            sull'allegato proveniente dalla microsoft
            denominato in vari modi, tra cui per es
            upgrade.exe, o procedure simili, bene,
            credo che questo siaaggiornarsi prego, l'utonto in genere usa outlook e sembra che siano mesi che questi allegati siano bloccati di default
            sono d'accordo, su questo linux è
            rimasto molto indietroquando finiscono le argomentazioni .................parlami dei lati positivi della tua debian, dei meravigliosi programmi che ci sono, non solo di cose astratte, io sopra ti ho fatto degli esempi di prorgammi validi trovati per circa 5 euro (funzionanti con windows) prova a rilanciare quello che esiste per debian.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            Forse vivi di luoghi comuni o forse conosci solotu non sai leggere l'italiano, e rigiri le cose comepare a te per trovare argomenti per giustificare la tua parzialitànon è ne semplice né intuitivo andare in edicolaper trovare un programmaesistono modi piu semplici che googlare,trovare il tal programma, scaricarlo e fareclicketeil metodo di gran lunga piu semplice è quellodelle repository, e di questo si parla (di semplicità)ma se tu conosci qualcosa di piu semplice, dillo almondo
          • pippo75 scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            il metodo di gran lunga piu semplice è quello
            delle repository, e di questo si parla (di
            semplicità)e' facile solo se nel repository c'e' tutto, altrimenti ti attacchi e tiri, se non ci sono le dipendenze, col cavolo che un programma si installa.

            ma se tu conosci qualcosa di piu semplice, dillo
            al
            mondoforse il meglio e' quello del mac/beos (che si usava anche con il dos e si puo' usare anche con windows), scarichi un programma e lo copi in una cartella, non lu vuoi piu' la cestini (la cartella).Tutte le dipendenze sono allegate e fine.Ci vuole piu' spazio, ma con gli HD di oggigiorno.....Pu' tempo per scaricarle, Esistono programmi nelle edicoleEsiste l'adslEsistono gli internet point.......
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: pippo75

            il metodo di gran lunga piu semplice è quello

            delle repository, e di questo si parla (di

            semplicità)


            e' facile solo se nel repository c'e' tutto,
            altrimenti ti attacchi e tiri, se non ci sono le
            dipendenze, col cavolo che un programma si
            installa.
            Generalmente i repository hanno sempre le dipendenze soddisfatte.Se non le hanno le dipendenze soddisfatte vuol dire che sono repository non mantenuti (e di questi io non ne conosco).

            ma se tu conosci qualcosa di piu semplice, dillo

            al

            mondo

            forse il meglio e' quello del mac/beos (che si
            usava anche con il dos e si puo' usare anche con
            windows), scarichi un programma e lo copi in una
            cartella, non lu vuoi piu' la cestini (la
            cartella).Quoto.Dal punto di vista della facilità è l'esempio migliore.Dal punto di vista delle sicurezza è un'altro discorso... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            Generalmente i repository hanno sempre le
            dipendenze soddisfatte.secondo me se tutte le distro potessere usare i repository di tutti sarebbe piu' comodoe non sarebbe necessaro che ogni repository debba avere tutto, quel poco che basta e magari qualche super archivio ogni tanto.esmpio di iellaproviamo ad installare tuxracer ( per me uno dei giochi piu' belli, fortuna che esiste anche per windows )visto che non e'incluso nel repository di ubuntu (synaptic non lo trova) passiamo a googlecerchiamo ¨tuxracer" nel sito ufficiale si dice che la versione per debian e' gia'inclusa nei repository ufficiali (pero'e'sconsigliato mischiare i repository ).Cerchiamo ¨ tuxracer ubuntu " peccatto che non si arriva a risultati.Torniamo al sito ufficiale e scarichiamo i sorgenti da compilare, come specificato sono due file.Scaricati, creiamo la carella tuxracer-0.61 per scomprimere il primo file.Aprimo un terminale root per passare alla compilazione.checking for a BSD compatible install... /usr/bin/install -cchecking whether build environment is sane... yeschecking whether make sets ${MAKE}... yeschecking for working aclocal... missingchecking for working autoconf... missingchecking for working automake... missingchecking for working autoheader... missingchecking for working makeinfo... missingIella, scopro che manca anche il compilatore, riparto da synaptic.Installiamo Gcc 3.3 (quello fornito nel Cd di installazione)mancano troppe cose, visto il sole, sono in ferie, al diavolo sia windows che linux, stasera ci ripensero'
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo


            Generalmente i repository hanno sempre le

            dipendenze soddisfatte.

            secondo me se tutte le distro potessere usare i
            repository di tutti sarebbe piu' comodoe non
            sarebbe necessaro che ogni repository debba avere
            tutto, quel poco che basta e magari qualche super
            archivio ogni tanto.Il problema sta nella compatibilità tra distro. Per esempio non è possibile mischiare troppo i repository di una distribuzione (ubuntu) con un'altra (debian).Purtroppo quelli di ubuntu hanno scelto di non essere compatibili con molte cose della debian...Per esempio installare un programma complesso come Xorg su debian da repository ubuntu è un pò drammatico... :)

            esmpio di iella

            proviamo ad installare tuxracer ( per me uno dei
            giochi piu' belli, fortuna che esiste anche per
            windows )

            visto che non e'incluso nel repository di ubuntu
            (synaptic non lo trova) passiamo a googleHai provato con planetpenguin? Ha cambiato nome.
            cerchiamo ¨tuxracer" nel sito ufficiale si dice
            che la versione per debian e' gia'inclusa nei
            repository ufficiali (pero'e'sconsigliato
            mischiare i repository ).

            Cerchiamo ¨ tuxracer ubuntu " peccatto che non si
            arriva a risultati.

            Torniamo al sito ufficiale e scarichiamo i
            sorgenti da compilare, come specificato sono due
            file.

            Scaricati, creiamo la carella tuxracer-0.61 per
            scomprimere il primo file.

            Aprimo un terminale root per passare alla
            compilazione.

            checking for a BSD compatible install...
            /usr/bin/install -c
            checking whether build environment is sane... yes
            checking whether make sets ${MAKE}... yes
            checking for working aclocal... missing
            checking for working autoconf... missing
            checking for working automake... missing
            checking for working autoheader... missing
            checking for working makeinfo... missing


            Iella, scopro che manca anche il compilatore,
            riparto da synaptic.

            Installiamo Gcc 3.3 (quello fornito nel Cd di
            installazione)

            mancano troppe coseSarà :)Io ho trovato la ubuntu un pò troppo limitata e sono rimasto alla debian.Succede sempre all'inizio. Manca un pacchetto per la compilazione. Installati i pacchettini che vedi elencati (autocal, automake) e riprova. Probabilmente la compilazione funzionerà subito adesso ;)
            visto il sole, sono in
            ferie, al diavolo sia windows che linux, stasera
            ci ripensero'Prima di fare questo...1) hai provato ad mettere i repository debian? Aggiorni la lista, install tuxracer (ha solo una dipendenza che potrebbe crearti casini: libsdl1.2debian. Non so se è presente anche in ubuntu)e infine rimuovi i repository debian.2) altrimenti fai a mano:http://packages.debian.org/cgi-bin/search_packages.pl?exact=0&searchon=names&version=all&case=insensitive&release=all&keywords=planetpenguin&arch=anyScarichi da lì i pacchetti e poi:# dpkg -i pacchetti.deb
          • pippo75 scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            purtroppo ho dimenticato di firmare la precedente,

            Il problema sta nella compatibilità tra distro.
            Per esempio non è possibile mischiare troppo i
            repository di una distribuzione (ubuntu) con
            un'altra (debian).perche' non si mettono le distro commericali (mandriva, redhat, linspire, ....) e decidono di creare uno standard che va bene per tutti, secondo me farebbe bene a tutti.questo e' uno dei punti che ritengo maggiormente negativi in linux (inteso come distro).
            Hai provato con planetpenguin? Ha cambiato nome.ho provato ad installarlo sotto windows peccato che va in errore :-(.sotto ubuntu ho trovato dei repository che contengono anche tuxracer ( hanno aggiunti dei percorsi nuovi, bello ).
            Sarà :)
            Io ho trovato la ubuntu un pò troppo limitata e
            sono rimasto alla debian.purtroppo sembra anche a me, non vorrei tornare a mandriva.....

            1) hai provato ad mettere i repository debian?
            Aggiorni la lista, install tuxracer (ha solo una
            dipendenza che potrebbe crearti casini:
            libsdl1.2debian. Non so se è presente anche in
            ubuntu)
            e infine rimuovi i repository debian.ho provato a fare cosi, ho messo dei repository consigliati su un sito dove si parla di ubuntu.grazie.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: pippo75
            perche' non si mettono le distro commericali
            (mandriva, redhat, linspire, ....) e decidono di
            creare uno standard che va bene per tutti,
            secondo me farebbe bene a tutti.
            questo e' uno dei punti che ritengo maggiormente
            negativi in linux (inteso come distro).esiste la linux standard base che cerca di unificare il tutto, ma bisogna tenere conto che ogni distribuzione è fatta con un particolare obiettivo.Redhat per server, mandriva e linspire per desktop.Altro problema è che ogni distribuzione può avere i nomi dei pacchetti diversi.Prendo ad esempio la debian.Nella versione stabile i pacchetti per le qt3 si chiamano libqt3c102-mt, mentre nella debian instabile è partita la transizione dell'abi c++ e la relativa ricompilazione con il nuovo gcc4.0. Il risultato è che molti pacchetti sono stati rinominati (libqt3c102-mt =
            libqt3-mt).Un repositorio generico non andrebbe bene perchè il programma XYZ che ha bisogno delle qt3c102-mt non potrebbe essere installato nella versione di sviluppo.Altri problemi derivano dal fatto della versione delle libc6 utilizzate. Un programmino compilato con le libc6 2.3.5 (presenti nella versione di sviluppo) non funzionerebbe sulla verione stabile che utilizza le 2.3.2.Per questo che molte volte si preferisce utilizzare i pacchetti già compilati con la propria distribuzione piuttosto che utilizzarne altri presenti in repositori esterni.Male che vada si utilizzano i sorgenti, si compila, volendo si crea il proprio pacchettino deb e si installa.I problemi che hai incontrato li ho incontrati anche io. Alla fine, bene o male, bisogna solo installare i soliti pacchetti di sviluppo.

            Sarà :)

            Io ho trovato la ubuntu un pò troppo limitata e

            sono rimasto alla debian.

            purtroppo sembra anche a me, non vorrei tornare a
            mandriva.....Ma cosa dici, installati la debian e vai :)Non è così difficile. E' una ubuntu meno semplificata, ma niente di insormontabile.All'inizio propendevo per ubuntu per la sua semplicità, ma dopo un pò mi sono accorto che mancavano tante cose, e l'unico motivo per cui era preferibile era solo per xorg.Ora la debian nella versione di sviluppo ha xorg, ha gnome 2.10, ha kde3.4.1 e tempo una settimana avrà anche kde3.4.2. Ha anche molti piccoli programmini e soprattutto (cosa molto importante per me) propone diverse alternative per i vari usi (vari browser, vari IM, etc...)ps: ho detto varie volte "debian versione sviluppo/unstable". Problemi di dipendenze permettendo (solo ora che c'è la transizione abi c++) è più stabile di una qualsiasi altra distribuzione (mandriva/ubuntu).Gli sviluppatori della debian hanno un concetto estremo di stabilità :)(e si vede da tempo che intercorre tra una uscita stabile e l'altra :D).

            1) hai provato ad mettere i repository debian?

            Aggiorni la lista, install tuxracer (ha solo una

            dipendenza che potrebbe crearti casini:

            libsdl1.2debian. Non so se è presente anche in

            ubuntu)

            e infine rimuovi i repository debian.

            ho provato a fare cosi, ho messo dei repository
            consigliati su un sito dove si parla di ubuntu.

            grazie.Prego ;)Bye.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            e' facile solo se nel repository c'e' tuttoE' facile anche se c'è il 90% di tutto, o anche l'80.Oppure si preferisce andare a cercarsi qua e la tuttosolo perché non si puo avere nelle repositoty ogni cosa?Per quello che contengono si ha il metotomigliore, per quello che non c'è si userannometodi piu brigosi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo

            intuitivo significa che posso intuire come fare
            una
            cosa anche se non l'ho mai fatta

            In questo senso windows NON è intuitivo.
            Andarsi a cercare un programma da qualche
            parte, scaricarlo, scompattarlo, cliccare su un
            file setup.exe è quanto di meno intuitivo esistama dove sei rimasto? al win 3.1?guarda che ora si clicca 2 volte sull'icona ed il gioco è fatto
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            ed il gioco è fattocerto, u click sull'icona, magari arrivata per maile installi: il modo piu intuitivo perdiventare un zombihaahah!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo

            ed il gioco è fatto

            certo, u click sull'icona, magari arrivata per
            mail
            e installi: il modo piu intuitivo per
            diventare un zombi

            haahah!!!quanti luoghi comuniquanta supponenzati sorprende sapere che non ho mai dovuto reinstallare XP ?sarà che ci lavoro 9 ore al giorno, ma mi sento tutto furchè utonto
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
            - Scritto da: Anonimo
            ti sorprende sapere che non ho mai dovuto
            reinstallare XP ?

            sarà che ci lavoro 9 ore al giorno, ma mi sento
            tutto furchè utontoBeato te. Spiegami come hai fatto.Io deframmentando, patchando, aggiornando i driver, non installando porcherie... insomma cercando di tenerlo sempre in condizioni ottimali non sono riuscito a farlo resistere più di 7 mesi.Alla fine la velocità degradava in maniera paurosa che solo una nuova reinstallazione del sistema operativo mi ha concesso di riportarlo in condizioni ottimali.
          • Anonimo scrive:
            Partizione FAT 32 : Ubuntu la vede?
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            ti sorprende sapere che non ho mai dovuto

            reinstallare XP ?



            sarà che ci lavoro 9 ore al giorno, ma mi sento

            tutto furchè utonto

            Beato te. Spiegami come hai fatto.

            Io deframmentando, patchando, aggiornando i
            driver, non installando porcherie... insomma
            cercando di tenerlo sempre in condizioni ottimali
            non sono riuscito a farlo resistere più di 7
            mesi.

            Alla fine la velocità degradava in maniera
            paurosa che solo una nuova reinstallazione del
            sistema operativo mi ha concesso di riportarlo in
            condizioni ottimali.niente di particolare1) non installo scemenze trovate su riviste ecc.2) uso firefox3) uso spybot4) non navigo nei siti porno5) pulisco il registro di tanto in tanto (regcleaner)6) non uso mai IE, se non per aggiornare XPin verità ho riformattato una volta, ma solo per creare altre partizioni dove installare pure linux e conservare i datiper il resto win xp + sp2 va che è una meravigliaApproposito di partizioni, qualcuno mi sa aiutare?Ho win xp su NTFSUbuntu su ext2 (mi sembra)una terza partizione FAT32 che riesco a vedere da xp ma non da linuxda linux vedo la cartella dev che contiene l'icona hda3, che dovrebbe corrispondere a quella partizione, ma mi dice che non ho i permessi per aprirlacome devo fare per renderla leggibile e scrivibile, ed inoltre la FAT32 può essere usata anche da linux? (altrimenti come la devo formattare per far si che sia xp che linux la possano usare? )Grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Partizione FAT 32 : Ubuntu la vede?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo


            ti sorprende sapere che non ho mai dovuto


            reinstallare XP ?





            sarà che ci lavoro 9 ore al giorno, ma mi
            sento


            tutto furchè utonto



            Beato te. Spiegami come hai fatto.



            Io deframmentando, patchando, aggiornando i

            driver, non installando porcherie... insomma

            cercando di tenerlo sempre in condizioni
            ottimali

            non sono riuscito a farlo resistere più di 7

            mesi.



            Alla fine la velocità degradava in maniera

            paurosa che solo una nuova reinstallazione del

            sistema operativo mi ha concesso di riportarlo
            in

            condizioni ottimali.


            niente di particolare
            1) non installo scemenze trovate su riviste ecc.
            2) uso firefox
            3) uso spybot
            4) non navigo nei siti porno
            5) pulisco il registro di tanto in tanto
            (regcleaner)
            6) non uso mai IE, se non per aggiornare XPPraticamente quello che faccio io.... sarò sfigato? :) :(
            Approposito di partizioni, qualcuno mi sa aiutare?
            Ho win xp su NTFS
            Ubuntu su ext2 (mi sembra)
            una terza partizione FAT32 che riesco a vedere da
            xp ma non da linux

            da linux vedo la cartella dev che contiene
            l'icona hda3, che dovrebbe corrispondere a quella
            partizione, ma mi dice che non ho i permessi per
            aprirlaDa root:1) crea una cartella dove montare il disco, per esempio /mnt/hda32) montacela: mount /dev/hda3 /mnt/hda3
            come devo fare per renderla leggibile e
            scrivibile, ed inoltre la FAT32 può essere usata
            anche da linux?Certo fat32 è condivisibile tra i 2 S.O.Se vuoi che sia montata automaticamente devi modificare /etc/fstab (sempre da root)/dev/hda3 /mnt/hda3 vfat rw,nosuid,dev,exec,auto,async 0 0Queste sopra sono le opzioni che ho io.
          • Anonimo scrive:
            Sogni d'oro zio Bill

            Da root:
            1) crea una cartella dove montare il disco, per
            esempio /mnt/hda3
            2) montacela: mount /dev/hda3 /mnt/hda3da root vuol dire che devo avviare il terminale root? :(il comando "mount" immagino sia uno dei tanti da dover conoscere....... e questo sarebbe il sistema operativo intuitivo che deve fare le scarpe a xp ?La mia modesta opinione è che zio Bill può dormire sonni tranquilli fin che campa.Mi sembra di tornare al basic del commodore 64 .... :'(massì dai, non mi do per vinto e voglio proprio vedere in cosa linux è meglio di xp.Ah, dimenticato, stasera ho collegato la fotocamera Kodac e non me la riconosce, mancano i driver :sNon li cerco neanche, tanto so già che poi non so dove metterli oppure mi dice che non ho i permessi per farlo.Adesso capisco perchè nessun achero o virus riesce ad intaccare linux... ogni 3x2 ti chiede la password, madonna santa, ma quelli che hanno progettato linux hanno avuto un'infanzia difficile?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sogni d'oro zio Bill
            - Scritto da: Anonimo


            Da root:

            1) crea una cartella dove montare il disco, per

            esempio /mnt/hda3

            2) montacela: mount /dev/hda3 /mnt/hda3

            da root vuol dire che devo avviare il terminale
            root?
            :(No, vuol dire che da una qualsiasi console devi loggati come root.$login root[passord]
            il comando "mount" immagino sia uno dei tanti da
            dover conoscere....Sì.Dei tanti... ne bastano cinque o sei...
            ... e questo sarebbe il sistema operativo
            intuitivo che deve fare le scarpe a xp ?Conosco solo debian, non ho mai provato mandriva nè suse. Magari loro sono più facili o hanno tools grafici.
            La mia modesta opinione è che zio Bill può
            dormire sonni tranquilli fin che campa.Dipende.
            Mi sembra di tornare al basic del commodore 64
            .... :'(

            massì dai, non mi do per vinto e voglio proprio
            vedere in cosa linux è meglio di xp.In tante cose(non le elenco perchè non ho voglia di scrivere un papiro, ma se ad una persona piace smanettare o avere un sistema stabile, linux è infinitamente meglio di windows)
            Ah, dimenticato, stasera ho collegato la
            fotocamera Kodac e non me la riconosce, mancano i
            driver :sFotocamera usb?Modconf, programma grafico con interfaccia a caratteri.Vai sotto usb, cerca usb-storage, premi invio, esci.Installati gtkam ed eseguilo.
            Non li cerco neanche, tanto so già che poi non so
            dove metterli oppure mi dice che non ho i
            permessi per farlo.Da root puoi fare tutto 8)
            Adesso capisco perchè nessun achero o virus
            riesce ad intaccare linux... ogni 3x2 ti chiede
            la password,Se il tuo utente non ha i permessi per farlo sì.Altrimenti lavora sempre da root, non ti chiederà mai niente, non dovrai mai configurare gli utenti, ma ciò è _M_A_L_E_ @^ madonna santa, ma quelli che hanno
            progettato linux hanno avuto un'infanzia
            difficile?A me sembra più coerente di windows.Quando ho messo la mia fotocamera su windows e non voleva vedermela (re-installare i driver usb di windows non è servito a niente - dava sempre come risultato un errore dei driver) indovina quale è stata la "soluzione finale"? (geek) :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Sogni d'oro zio Bill

            Fotocamera usb?si
            Modconf, programma grafico con interfaccia a
            caratteri.

            Vai sotto usb, cerca usb-storage, premi invio,
            esci.

            Installati gtkam ed eseguilo.guarda che non sono ancora riuscito ad installare un programma sotto linux .... (vedi i post iniziali riguardo Ubuntu, più sopra nel thread)ora sto ancora provando con xmms, per leggere gli mp3 ma non riesco proprio :(ho, sul desktop di ubuntu, il file xmms-1.2.10.tar.gzriesci a spiegarmi passo passo cosa dovrei fare?questa storia dell'installazione di pacchetti aggiuntivi (senza connessione internet) è una grossa pecca. Come ben dice TAD sopra, finchè gli sviluppatori non si danno una svegliata linux rimarrà riservato agli "smanettoni".Tranquillo Bill ....
          • Anonimo scrive:
            Re: Sogni d'oro zio Bill
            - Scritto da: Anonimo
            guarda che non sono ancora riuscito ad installare
            un programma sotto linux .... (vedi i post
            iniziali riguardo Ubuntu, più sopra nel thread)Apri synaptic, ti chiede la password di root, mettila e smanettaci, questo è _veramente_ facilissimo, non puoi dirmi che è difficile.
            ora sto ancora provando con xmms, per leggere gli
            mp3 ma non riesco proprio :(In ubuntu non hanno messo xmms? :|Come non lo hanno messo? Quì leggo di sì:http://ubuntuguide.org/ (punto 17) (usa la versione inglese, mi pare più aggiornata)Installa xmms con apt-get (riga di comando) o synaptic (preferibile :D)
            ho, sul desktop di ubuntu, il file
            xmms-1.2.10.tar.gzInutile cercare di compilare, sarebbe un suicidio per un novizio, rasalo via.
            riesci a spiegarmi passo passo cosa dovrei fare?Fatto. :)
            questa storia dell'installazione di pacchetti
            aggiuntivi (senza connessione internet) è una
            grossa pecca. Come ben dice TAD sopra, finchè gli
            sviluppatori non si danno una svegliata linux
            rimarrà riservato agli "smanettoni".

            Tranquillo Bill ....Questo è vero. Ma per una persona che ha un minimo di passione linux è l'ideale, imo.Comunque se vuoi un paio di consigli:1) leggiti il sito sopra, risponde a molte domande dei novizi2) Guide per imparare, italiane, utilissime nel mio caso e probabilemente anche nel tuo. Sono per la debian, ma ubuntu è basata su debian, quindi... http://qref.sourceforge.net/
          • Anonimo scrive:
            Re: Sogni d'oro zio Bill


            ora sto ancora provando con xmms, per leggere
            gli

            mp3 ma non riesco proprio :(

            In ubuntu non hanno messo xmms? :|ubuntu non legge gli mp3già questo meriterebbe una bella formattazione per far spazio a win xp (imho)
            Come non lo hanno messo? Quì leggo di sì:
            http://ubuntuguide.org/ (punto 17) (usa la
            versione inglese, mi pare più aggiornata)

            Installa xmms con apt-get (riga di comando) o
            synaptic (preferibile :D)ma non ho una connessione internet, perchè non mi vede il winmodem, quindi scarico da xp e poi passo a linux per l'installazione, quindi .... come fare?

            ho, sul desktop di ubuntu, il file

            xmms-1.2.10.tar.gz

            Inutile cercare di compilare, sarebbe un suicidio
            per un novizio, rasalo via.



            riesci a spiegarmi passo passo cosa dovrei fare?

            Fatto. :)



            questa storia dell'installazione di pacchetti

            aggiuntivi (senza connessione internet) è una

            grossa pecca. Come ben dice TAD sopra, finchè
            gli

            sviluppatori non si danno una svegliata linux

            rimarrà riservato agli "smanettoni".



            Tranquillo Bill ....

            Questo è vero. Ma per una persona che ha un
            minimo di passione linux è l'ideale, imo.e allora perchè tutti a dire "passa a linux" ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sogni d'oro zio Bill
            - Scritto da: Anonimo



            ora sto ancora provando con xmms, per leggere

            gli


            mp3 ma non riesco proprio :(



            In ubuntu non hanno messo xmms? :|

            ubuntu non legge gli mp3
            già questo meriterebbe una bella formattazione
            per far spazio a win xp (imho)Reputo molto strano anche io che non abbiano messo un qualsiasi programma per leggere gli mp3.Con nautilus doppio-cliccando sopra al file mp3 cosa ti dice?

            Come non lo hanno messo? Quì leggo di sì:

            http://ubuntuguide.org/ (punto 17) (usa la

            versione inglese, mi pare più aggiornata)



            Installa xmms con apt-get (riga di comando) o

            synaptic (preferibile :D)

            ma non ho una connessione internet, perchè non mi
            vede il winmodem, quindi scarico da xp e poi
            passo a linux per l'installazione, quindi ....
            come fare?Scarichi dal repositorio (apri /etc/apt/sources.list per vedere sotto quale sito si trova) i file .deb e poi da riga di comando:$ sudo apt-get pacchetti.deb


            questa storia dell'installazione di pacchetti


            aggiuntivi (senza connessione internet) è una


            grossa pecca. Come ben dice TAD sopra, finchè

            gli


            sviluppatori non si danno una svegliata linux


            rimarrà riservato agli "smanettoni".





            Tranquillo Bill ....



            Questo è vero. Ma per una persona che ha un

            minimo di passione linux è l'ideale, imo.

            e allora perchè tutti a dire "passa a linux" ?Non io. Se una persona si trova bene con windows e non ha problema non ha motivo di provare linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sogni d'oro zio Bill

            Come non lo hanno messo? Quì leggo di sì:
            http://ubuntuguide.org/ (punto 17) (usa la
            versione inglese, mi pare più aggiornata)e per leggere gli mp3 in Ubuntu 5.04 bisogna scrivere tutto questo??(inizio)sudo apt-get install xmmswget -c http://frankandjacq.com/ubuntuguide/xmms-wma_1.0.4-2_i386.debsudo dpkg -i xmms-wma_1.0.4-2_i386.deb 5. Associate XMMS to play MP3/M3U/WAV filessudo cp /usr/share/applications/defaults.list /usr/share/applications/defaults.list_backupsudo cp /usr/share/applications/defaults.list /tmp/defaults.list_tmpsudo sed -e 's/audio/mpeg=.*/audio/mpeg=XMMS.desktop/g' /tmp/defaults.list_tmp
            /tmp/defaults.mp3sudo sed -e 's/audio/x-mpegurl=.*/audio/x-mpegurl=XMMS.desktop/g' /tmp/defaults.mp3
            /tmp/defaults.m3usudo sed -e 's/audio/x-wav=.*/audio/x-wav=XMMS.desktop/g' /tmp/defaults.m3u
            /tmp/defaults.listsudo mv /tmp/defaults.list /usr/share/applications/defaults.listsudo rm -f /tmp/defaults.*(fine)ditemi che è uno scherzo...no, seriamente, ma in linux si devono fare queste cose stile MS-DOS oppure BASIC del C64???formattone in vista
          • Anonimo scrive:
            Re: Sogni d'oro zio Bill
            - Scritto da: Anonimo


            Come non lo hanno messo? Quì leggo di sì:

            http://ubuntuguide.org/ (punto 17) (usa la

            versione inglese, mi pare più aggiornata)

            e per leggere gli mp3 in Ubuntu 5.04 bisogna
            scrivere tutto questo??No. Ti lascio cosa bisogna fare:$ sudo apt-get install xmms
            ditemi che è uno scherzo...Leggi cosa c'è scritto. C'era scritto anche il plugin wma e come fare la varie associazioni.
          • Anonimo scrive:
            E bravo il trollone

            e questo sarebbe il sistema operativo intuitivoCVDfa le domandine da asilo per poterci trollare soprama va a dar via il popò trollallero
          • Anonimo scrive:
            Re: E bravo il trollone
            - Scritto da: Anonimo

            e questo sarebbe il sistema operativo intuitivo

            CVD

            fa le domandine da asilo per poterci trollare
            sopra

            ma va a dar via il popò trollalleroil linuxaro se ne esce con un "troll" ogni due parole che dice, probabilmente è troppo intento a compilare per poter esporre un concetto senza offendere
          • Anonimo scrive:
            Re: E bravo il trollone

            il linuxaro ... troppo intento a compilare solite insulsaggini da vecchia suocera non sanno piu cosa trollare....
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....

            Per esempio è molto più intuitivo riguardo alla
            gestione e al controllo di tutto quello che sta
            girando in background. Con Windows spesso ti
            partono programmini sconosciuti all'improvviso e
            senza ragione, i cui nomi nel taskmanager sono
            quantomeno incomprensibili. Come controlli quello
            che parte all'avvio? Nel menu Esecuzione
            Automatica?! Con MSconfig?! Andando a vedere nel
            registro!?!??! :|:|:| Con linux vai a vedere gli
            script di avvio e sai con precisione cosa parte.
            Vuoi sapere TUTTO quello che sta girando in
            background e non? ps -axf e il gioco è fatto.
            Si infatti ps-axf è un vocabolo molto intuitivo
            Vuoi uccidere un processo? Con Windows è pure
            abbastanza semplice, ma spesso succede che
            l'uccisione del processo causa diversi secondi di
            "confusione" prima di avere il sistema nuovamente
            funzionante, a volte non è nemmeno facile
            uccidere un processo. Con linux? kill -9
            Anche il primo che passa sa cosa è Kill-9
            idprocesso e in un decimo di secondo hai risolto
            il problema.

            Altra cosa: Windows si blocca? Bene, non saprai
            mai perchè si è bloccato dato che nella
            maggioranza dei casi non ti dice nulla, per
            risolvere i problemi devi scendere a metodi
            empirici tipo: riinstalliamo i driver, togliamo
            la scheda audio, mettiamola in un altro slot,
            proviamo il formattone ecc... Con Linux sai con
            precisione tutto quello che è successo, sia
            quando (rarissimamente) si blocca, sia quando un
            hardware non funziona a dovere. Con il comando
            dmesg vedi i messaggi del kernel, con less
            var/log/messages
            Termine ovvio, non uno dei soliti di quelli incomprensibili che sono nel taskmanager di windows.vedi lo storico. Conoscendo il
            problema puoi risolverlo facilmente senza strane
            manovre.

            Ecco ciò in cui Linux è più intuitivo. Per il
            discorso dell'installazione dei pacchetti hai
            abbastanza ragione, le cose sono migliorate molto
            ultimamente, ma questa frammentazione e
            differenziazione dei formati dei pacchetti è, in
            effetti, un problema.

            L'unica cosa che manca davvero a Linux è uno
            standard unificato multidistribuzione
            sull'installazione del software e dei driver. Se
            esistesse i produttori di hardware avrebbero,
            ormai, tutto l'interesse a fare driver per linux,
            non dovrebbero barcamenarsi tra 1000
            distribuzioni diverse. E l'ultimo ostacolo al
            diffondersi di linux sarebbe superato.

            A quel punto non ci sarebbe più alcun motivo
            logico di ostinarsi a usare Windows, se non per
            puro spirito masochistico.

            TAD
            Potresti magari postarci qualche termine comprensibile da confrontare con quelli assolutamente alieni di windows. Basta il nome tanto perchè si capisce subito l'ovvio significato.
      • Anonimo scrive:
        5 --
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà semplice Linux (Ubuntu) .....
          - Scritto da: Anonimo

          linux sarà bello, affidabile, "figo", ma è tutto
          furochè
          intuitivo,

          sotto ferragosto c'è gente che trova il tempo di
          trollare su pi, è incredibile
          Per non parlare della gente che trova il tempo di rispondere ai troll su pì. è incredibile.
      • Anonimo scrive:
        LInux più "intuitivo" ? Sembrerebbe...
        Otto mesi fa in alcune scuole di Bergen, Norvegia, è stata fatta una ricerca in cui tra l'altro si toccavaquesto tema. Sono stati installati w2k e linux-kde in dual boot e sipermetteva ai bambini di usare il sistema chepreferivano.Il risultato fu che la maggioranza dei bambinipreferiva usare linux+kde. E' infatti chiaro chequesti accostamenti vanno fatti riferendosi aindividui non condizionati, con una conoscenzail piu possibile marginale del computer, in quanto una conoscenza seppur minima di UNO dei so è determinante per lascelta di quale usare. Se una persona infattibiascica qualche parola di inglese, riterràNON intuitivo l'italiano, in quanto ha giàacquisito una pre-competenza linguistica."The pupils didn't get any kind of instructions before the tests, we simply said 'These are Windows, these are Linux -- just try them'," says Tuftedal. "They preferred the Linux desktop -- they liked the look of KDE and said it was more fun to use than Windows."I risultati di questa ricerca, che riguardava usabilità,costo di licenze, tco, etc, e che tra l'altro hanno sfatato per l'ennesima volta il get the facts, sono tra i motivi che hanno fatto decidere per la graduale introduzione di Linux nel sistema scolastico dell'obbligo norvegese.
        • Anonimo scrive:
          Re: LInux più "intuitivo" ? Sembrerebbe.
          ma non è che i bambini hanno scelto il sistema col desktop più colorato ed i suoni più gradevoli??oppure si sono messi a configurare schede di rete ed a cercare driver per periferiche non riconosciute dal sistema?
    • Anonimo scrive:
      Re: win facile ? ditelo alla giggina...

      Ma questa storia finirà presto e in campagna a
      zappare ci vogliono specifiche troppo alte per
      voi.Già, per essere accettati bisogna dire "non sapevo che per inseriore il disco 2 dovevo togliere il disco 1".BTW, gli utonti c'erano prima di win, vedi esempio.
  • Anonimo scrive:
    Falle coperte tempestivament il 9 agosto
    Le falle del 5 agosto sono state coperte tempestivamente il 9 agosto. Alla faccia di chi dice che per Microsoft le patch escono dopo mesi.
    • Anonimo scrive:
      SBAGLIATO

      Le falle del 5 agosto sono state coperteSBAGLIATO:------------------------http://www.securityfocus.com/bid/14282Microsoft Internet Explorer (IE) JPEG Rendering Bugs Let Remote Users Deny Service or Execute Arbitrary Code SecurityTracker Alert ID: 1014500 SecurityTracker URL: http://securitytracker.com/id?1014500 CVE Reference: CAN-2005-1988 (Links to External Site) Updated: Aug 10 2005 Original Entry Date: Jul 17 2005 Questo c'è dal 17 Luglio ed è HIGHLY CRITICAL------------------------------ Microsoft Windows Remote Desktop Protocol Bug Lets Remote Users Deny Service SecurityTracker Alert ID: 1014498 SecurityTracker URL: http://securitytracker.com/id?1014498 CVE Reference: CAN-2005-1218 (Links to External Site) Updated: Aug 9 2005 Original Entry Date: Jul 16 2005 Impact: Denial of service via network Fix Available: Yes Vendor Confirmed: Yes Advisory: Microsoft Security BulletinQuesto c'è dal 16 LUGLIO----------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: SBAGLIATO
        - Scritto da: Anonimo
        Questo c'è dal 17 Luglio ed è HIGHLY CRITICAL
        Questo c'è dal 16 LUGLIOe vi sembrano molti 15 giorni di tempo per patcharle? Dategli il tempo di scrivere codice come si deve alla Microsoft
        • Anonimo scrive:
          Re: SBAGLIATO
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Questo c'è dal 17 Luglio ed è HIGHLY CRITICAL

          Questo c'è dal 16 LUGLIO

          e vi sembrano molti 15 giorni di tempo per
          patcharle? Ne riparliamo tra sei mesi....;)
          Dategli il tempo di scrivere codice
          come si deve alla MicrosoftEh no, adesso basta!!!Hanno avuto VENT'ANNI per scrivere codice decente e ancora non ci sono riusciti. In compenso ripetono la stessa litanìa tirata fuori per il lancio del 3.1, del 95, del 98, del 98SE, del Me,
          del 2000, di XP: "finalmente" abbiamo raggiunto vette mai viste prima..." Ma vai a cagottàr!!!!!Ora basta, va a finire che mi butto sulle mele...
        • Anonimo scrive:
          Re: SBAGLIATO

          e vi sembrano molti 15 giorni di tempo24 giorni per patchare falle molto critiche non sonomolti, ma un'ETERNITA'O sono incompetenti o lo fanno apposta.Credo la primaE' l'unica azienda che vende sistemi spacciatiper fare macchine con cui si lavora, e addiritturaserver, che mantiene la DEMENZIALE PRATICADELL'AGGIORNAMENTO MENSILE, persino confalle molto critiche.Ecco spiegato uno dei motivi delle centinaia dimigliaia di macchine tracciate come winzombipresenti in rete (per non parlare delle celluledormienti)E' ormai una piaga sociale che paghiamo tutti,tra spam e danni economici relativi a illecitiinfocriminali.
          • Anonimo scrive:
            Re: SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo
            24 giorni per patchare falle molto critiche non
            sono
            molti, ma un'ETERNITA'ma ti rendi conto delle bojate che dici?Prima di tutto solo 1 falla delle 6 era critica per chi avevo il sp2. Per quanto riguarda il tempo di rilascio della patch forse ti sfugge che la medesima tempistica la trovi anche per linux, solo che a nessuno importa di linux e quindi c'è gente ignorante come te che si fa viaggi fantastici
          • frog scrive:
            Re: SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo
            la medesima tempistica
            la trovi anche per linux, 2 giorni != 24 giorni
          • Anonimo scrive:
            Re: SBAGLIATO
            - Scritto da: frog
            2 giorni != 24 giornila solità leggenda metropolitana.
          • frog scrive:
            Re: SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: frog

            2 giorni != 24 giorni

            la solità leggenda metropolitana.Esatto, resta con win
          • Anonimo scrive:
            ANCORA SBAGLIATO

            medesima tempistica la trovi anche per linuxDati prego, non sciocchezzeIo te li ho dati: anche se mi sono limitato aiprimi che ho incontrato bastano e avanzanoDimostra che Debian Stable tiene falle highlycritical aperte per settimane: non sono micapazzi ! Gli sparerebbero dietro !Devo postarti tutti i 20 bug che SOLO IE6ha aperti in questo momento secondosecunia ? http://secunia.com/product/11/Che schifo ! E pensare che Debian Stable sudieci giga di sw ha solo due bug moderati aperti, assolutamente innocui.
            a nessuno importa di linuxcerto un sistema che per es fa girare il 65% di tutti i webserver al mondo e il 25% di tutti i server di ogni tipo, non interessa a nessuno, specie quanto allasicurezza !!!! Ma vatti a nascondere cicci.....
            ignorante come te che si fa viaggi fantasticima povera sciocchina, qualunque persona può vedere come sei mentalmente ridotta,e provare compassione e pena ......
          • Anonimo scrive:
            Re: ANCORA SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo
            Devo postarti tutti i 20 bug che SOLO IE6
            ha aperti in questo momento secondo
            secunia ? http://secunia.com/product/11/secunia non ha ancora aggiornato i suoi bollettini, per esempio segnala ancora falle già corrette nei mesi precedenti, anche le ultime di agosto di Windows e IE.
          • Anonimo scrive:
            Re: ANCORA SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Devo postarti tutti i 20 bug che SOLO IE6

            ha aperti in questo momento secondo

            secunia ? http://secunia.com/product/11/

            secunia non ha ancora aggiornato i suoi
            bollettini, per esempio segnala ancora falle già
            corrette nei mesi precedenti, anche le ultime di
            agosto di Windows e IE.ciò non elimina la questione, ovvero l'eternità x tappare le falle di win nella fattispecie IE.PUNTO A CAPO
          • Anonimo scrive:
            Re: ANCORA SBAGLIATO

            secunia non ha ancora aggiornatoSecunia è aggiornatissimo: ci vive sull'essere sempre aggiornatissimo.Neppure l'evidenza ti smuove: cio dimostrache sei pagato un cent al giorno per andarein giro a dire sciocchezze.Se sei messo così male, ci organizziamo eti facciamo l'elemosina: qui nessuno è durodi cuore, poveretto.
          • Anonimo scrive:
            Re: ANCORA SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo
            Secunia è aggiornatissimo: ci vive sull'
            essere sempre aggiornatissimo.controlla meglio: per esempio non sono segnalate falle di firefox 1.0.6 che sono invece segnalate da securityfocus o altri siti.
          • Anonimo scrive:
            Re: SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            24 giorni per patchare falle molto critiche non

            sono

            molti, ma un'ETERNITA'

            ma ti rendi conto delle bojate che dici?
            Prima di tutto solo 1 falla delle 6 era critica
            per chi avevo il sp2.
            Per quanto riguarda il tempo di rilascio della
            patch forse ti sfugge che la medesima tempistica
            la trovi anche per linux, solo che a nessuno
            importa di linux e quindi c'è gente ignorantesisi, alla NASA non importa proprio nulla di Linux... sisi...
          • Anonimo scrive:
            Re: SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo
            sisi, alla NASA non importa proprio nulla di
            Linux... sisi...stai certo che la nasa non usa linux ma una versione completamente modificata che quindi è lungi da essere il linux originale. Anche perchè linux non offre la sufficiente stabilità e sicurezza desiderabile per la NASA.
          • frog scrive:
            Re: SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo
            stai certo che la nasa non usa linux ma una
            versione completamente modificata che quindi è
            lungi da essere il linux originale. Anche perchè
            linux non offre la sufficiente stabilità e
            sicurezza desiderabile per la NASA.Mi spieghi cos' e' "il linux originale?"
          • Anonimo scrive:
            Re: SBAGLIATO
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            sisi, alla NASA non importa proprio nulla di

            Linux... sisi...

            stai certo che la nasa non usa linux ma una
            versione completamente modificatache quindi non è linux....e il kernel cos'è? Topo Gigio 1.1? che quindi è
            lungi da essere il linux originale.ma ti leggi le cacchiate che scrivi? Anche perchè
            linux non offre la sufficiente stabilità e
            sicurezza desiderabile per la NASA.e quindi secondo la tua logica non dovrebbe averlo scelto né originale né geneticamente modificato.ma queste uscite ad minchiam te le prepari o sono "nature"adios, gnurant!
    • Anonimo scrive:
      tarturfaro, ti facciamo l'elemosina noi
      ...piuttosto che vederti ridotto cosiad andare per i forum a 100 lire algiorno per raccontarle cosi grossee farci figuracce così patetiche
  • Anonimo scrive:
    vergogna!
    già sono pronte, ma se non si arriva al giorno stabilito non escono...
    • Anonimo scrive:
      Re: vergogna!
      - Scritto da: Anonimo
      già sono pronte, ma se non si arriva al giorno
      stabilito non escono...falso. Nel frattempo vengono testate.
  • zauber scrive:
    Volete un so sicuro ? Debian Stable
    Poco piu di cento bug da inizio anno su decine di giga di software per tutti i tipi di macchina in circolazione. Alcune decine di mega di patch, rilasciate in tempi record in oltre 7 mesi.Ecco i bug da inizio anno:http://www.us.debian.org/security/2005/In funzione della quantità di software rilasciato,microsoft dovrebbe avere 10 bug all'anno per tuttoquello che produce. Invece, solo il sistema operativocon ie e oe hanno piu bug delle decine di giga di software di debian stable.Non parliamo poi del parco software di malware,che non gira su Debian Stable, mentre fa inmodo che ci sia un nr incalcolabile di macchinewindows compromesse in rete in ogni momentoutilizzate per illeciti informatici, fenomeno che èdivenuto ormai una vera e propriapiaga mondiale, che andrebbe estirpata disconnettendo d'ufficio dalla rete le centinaia di migliaia di winzombi che fanno danni a tutti gliutenti della rete.Per concludere, GRAZIE DEBIAN !==================================Modificato dall'autore il 07/08/2005 9.41.40==================================Modificato dall'autore il 07/08/2005 9.49.12
    • pippo75 scrive:
      Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
      - Scritto da: zauber
      Poco piu di cento bug da inizio anno su decine di
      giga di software per tutti i tipi di macchina in
      circolazione. in queste decine di giga di soft sai se esistono (anche a pagamento) programmi del tipoDelphi (che permette di creare un esegibile standalone)Edit Video (tipo magix video) con esportazione mpeg2Sia analaogico che DV.Panorama MakerPowerDvdBorland C++5Editor Html con correzione del codice (vedi 1st page).Nero (la funziona di masterizzazione e' una tra le tante, per cui non dire k3b, che da solo non basta).bello avere il sistema stabile, ma se poi i programmi che ti servono non esistonociaop.s. ho provato Suse 9.3, sara' che il mio computer e' incompatibile, ma sono piu' le volte che non parte che quelle che funziona
      • BSD_like scrive:
        Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
        - Scritto da: pippo75

        - Scritto da: zauber

        Poco piu di cento bug da inizio anno su decine
        di

        giga di software per tutti i tipi di macchina in

        circolazione.


        in queste decine di giga di soft sai se esistono
        (anche a pagamento) programmi del tipo

        Delphi (che permette di creare un esegibile
        standalone)Di questo esiste l'implementazione per Linux

        Edit Video (tipo magix video) con esportazione
        mpeg2esistono alternative open
        Sia analaogico che DV.

        Panorama Maker

        PowerDvda che ti serve? per vedere DVD con varie funzioni possibili su Linux (e girano su altri *nix) ce ne sono a iosa, a cominciare da MPlayer

        Borland C++5Questo no di sicuro; cmq puoi provare alternative

        Editor Html con correzione del codice (vedi 1st
        page).Editor html quanti ne vuoi a cominciare da Quanta

        Nero (la funziona di masterizzazione e' una tra
        le tante, per cui non dire k3b, che da solo non
        basta).Nero, come k3b, è un giocattolo in confronto ad esempio XCD-Roast (parlando sempre di tool grafici, meglio a riga di comando). Nero, come k3b, non implementa la funzionalità di masterizzazione immagini per arch. Sparc., XCD-Roast si. E di opzionioni ne ha; sicuramente non è cosi user-friendly come k3b, ma nemmeno troppo difficile.


        bello avere il sistema stabile, ma se poi i
        programmi che ti servono non esistono

        ciao

        p.s. ho provato Suse 9.3, sara' che il mio
        computer e' incompatibile, ma sono piu' le volte
        che non parte che quelle che funzionaPersonalmente l'ho visto partire e girare benissimo su un notebook Toshiba (non mio), in cui ho installato Oracle 10G.
        • pippo75 scrive:
          Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable




          Delphi (che permette di creare un esegibile

          standalone)
          Di questo esiste l'implementazione per Linuxstando a it.comp.lang.delphi il supporto e' finito ed ha problemi con le ultime versioni delle librerie, al limite Lazarus (l'ho visto per windows, ma preferisco delphi).

          Editor Html con correzione del codice (vedi 1st

          page).
          Editor html quanti ne vuoi a cominciare da Quantal'avevo provato, se non ricordo male non hanno le funzioni che cerco.
          XCD-Roast si. E di opzionioni ne ha; sicuramente
          non è cosi user-friendly come k3b, ma nemmeno
          troppo difficile.nero non e' solo masterizzazioneeditor audiocopertineVelocità lettura CD (drivespeed, in alcuni casi e' quasi d'obbligo, quando trovi CD ultra-economici).poi con la nuova versione le funzioni si sprecano.
          • BSD_like scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            XCD-Roast per quanto riguarda la masterizzazione ha molte opzioni; non conosco le ultime vers. di Nero; ma credo che XCD-Roast nella sola masterizzazione abbia più funzioni di nero (mast. iso boottabili Sparc, ....), alcune "esoteriche" per l'utilizzo comune casalingo/societario.Le altre 2 funzioni esistono in sw separati (non integrati nel sw di masterizzazione)
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            nero esiste anche per linux.Direi almeno su questo discorso chiuso
      • Giambo scrive:
        Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
        - Scritto da: pippo75
        Delphi (che permette di creare un esegibile
        standalone)Qualcosa stile KDeveloper ? Non so' bene cosa sia Delphi, se e' un IDE hai anche Monodevelop, Kylix, Eclipse, ...
        Edit Video (tipo magix video) con esportazione
        mpeg2
        Sia analaogico che DV.Boh, forse cinelerra. Di sicuro qualcosa c'e', visto che Linux e' usato dalla Pixar :-)
        Panorama MakerA che serve ? Googelando un pochino (Potresti farlo pure te, scansafatiche !) ho scoperto che puoi usare Gimp.
        PowerDvdPer vedere i DVD ? A tonnellate ...
        Borland C++5Un compilatore C++ ?
        Editor Html con correzione del codice (vedi 1st
        page).Un qualsiasi editor con HTMLTidy.
        Nero (la funziona di masterizzazione e' una tra
        le tante, per cui non dire k3b, che da solo non
        basta).Cosa manca a k3b ?
        bello avere il sistema stabile, ma se poi i
        programmi che ti servono non esistonowww.google.com
        p.s. ho provato Suse 9.3, sara' che il mio
        computer e' incompatibile, ma sono piu' le volte
        che non parte che quelle che funzionaNo, e' proprio cosi', SuSE non parte neppure sul PC di Mr. SuSE :-DSeriamente, secondo te dove sta' il problema ?
        • pippo75 scrive:
          Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

          Qualcosa stile KDeveloper ? Non so' bene cosa sia
          Delphi, se e' un IDE hai anche Monodevelop,
          Kylix, Eclipse, ...Kylix, vedi it.comp.lang.delphigli altri non li conosco, permettono di creare un eseguibile autonomo?


          Edit Video (tipo magix video) con esportazione

          mpeg2

          Sia analaogico che DV.

          Boh, forse cinelerra. Di sicuro qualcosa c'e',
          visto che Linux e' usato dalla Pixar :-)Sai dove posso trovare il programma della pixar a 54 euro, e magari se si puo' scariare una versione demo (sai prima dell'acquisto preferirei provarlo).
          A che serve ? Googelando un pochino (Potresti
          farlo pure te, scansafatiche !) ho scoperto che
          puoi usare Gimp.provalo, mi ha unito foto in cui il soggetto in primo piano e lo sfondo non combaciavano.

          Borland C++5

          Un compilatore C++ ?non e' solo compilatore, e' anche ide, debug, editor di risorse,.....trovato in ComputerMagazine qualche tempo fa (be' non proprio poco tempo fa).


          Editor Html con correzione del codice (vedi 1st

          page).

          Un qualsiasi editor con HTMLTidy.potresti dirmene uno, tra tutti quelli che ho visto nessuno correggeva/formattava il codice come 1st page

          Cosa manca a k3b ?vai a vedere le caratteristiche di nero, non dico la 6 che ne ha troppe.vedi messaggio sopra.
          • Giambo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: pippo75

            Qualcosa stile KDeveloper ? Non so' bene cosa
            sia

            Delphi, se e' un IDE hai anche Monodevelop,

            Kylix, Eclipse, ...

            Kylix, vedi it.comp.lang.delphiNon lo conosco, ne ho solo sentito parlare.
            gli altri non li conosco, permettono di creare un
            eseguibile autonomo?Cosa intendi per "eseguibile autonomo" ? Un eseguibile senza VM ? Senza librerie ?Un compilatore C, C++ va' bene ?


            Edit Video (tipo magix video) con esportazione


            mpeg2


            Sia analaogico che DV.



            Boh, forse cinelerra. Di sicuro qualcosa c'e',

            visto che Linux e' usato dalla Pixar :-)

            Sai dove posso trovare il programma della pixar a
            54 euro, e magari se si puo' scariare una
            versione demo (sai prima dell'acquisto preferirei
            provarlo).Prova a chiedere alla pixar :)Hai provato cinelerra ?

            A che serve ? Googelando un pochino (Potresti

            farlo pure te, scansafatiche !) ho scoperto che

            puoi usare Gimp.

            provalo, mi ha unito foto in cui il soggetto in
            primo piano e lo sfondo non combaciavano.Come detto, non conosco il soft in questione, ti ho solo postato il primo link che ho trovato un google.Probabilemnte sotto sourceforge.net trovi qualcosa di piu'.


            Borland C++5



            Un compilatore C++ ?

            non e' solo compilatore, e' anche ide, debug,
            editor di risorse,.....Non so, io appartengo a Java.Avevo sentito parlare di Anjuta, ma non mi ricordo se e' solo C o anche C++ ...Di siscuro qualcosa c'e', non credo che tutti i programmatori C++ su Linux usino vim oppure emacs.Google is your friend !


            Editor Html con correzione del codice (vedi
            1st


            page).



            Un qualsiasi editor con HTMLTidy.

            potresti dirmene uno, tra tutti quelli che ho
            visto nessuno correggeva/formattava il codice
            come 1st pageNon conosco 1st page, qiundi non so' dirti.Ma se stai cercando 1st page per Linux (Oppure "magix video" per Linux oppure "Borland C++" per Linux oppure ...), beh, allora stai sbagliando candeggio.

            Cosa manca a k3b ?

            vai a vedere le caratteristiche di nero, non dico
            la 6 che ne ha troppe.Boh, brucia CD, fa' CD audio da MP3, e poi ?
          • pippo75 scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable




            Kylix, vedi it.comp.lang.delphi

            Non lo conosco, ne ho solo sentito parlare.


            gli altri non li conosco, permettono di creare
            un

            eseguibile autonomo?una volta compilato, prendo il file eseguibile lo metto su un dischetto (dimensioni permettendo), metto il discheto in un'altro PC e senza che siano richieste librerie (se non quelle di base) questo possa essere esguito direttamente dal dischetto.Un programma che non richieda librerie se non quelle già presenti nel sistema.Con VisualBasic, come minimo serve il Vbrun (o il successore), le vbx/ocx, ........Con altri, dipende da cosa usi.
            Un compilatore C, C++ va' bene ?Dipende, Il c++Builder e' praticamente come il delphi, Il VisualC++ teoricamente permette di linkare le MFC in formato statico (almeno nelle vecchie versioni).Il TurboC++ mi sembra che richiedava le OWL (che tutto sommato erano il minimo).

            Prova a chiedere alla pixar :)
            Hai provato cinelerra ?poco, e posso dirti che non ho capito come iniziare :-(.ho provato che kino e se non ricordo male anche LVE.
            Non so, io appartengo a Java.
            Avevo sentito parlare di Anjuta, ma non mi
            ricordo se e' solo C o anche C++ ...
            Di siscuro qualcosa c'e', non credo che tutti i
            programmatori C++ su Linux usino vim oppure
            emacs.Di java al tempo stavo cercando (se c'e'), un compilatore a linea di comando con possibilità di eseguire i "programmi" direttamente dal prompt (andava bene anche per win32)Prima di installare qualcosa di corposo volevo vedere le basi.Se non sbaglio ho il JDK 1.0, l'ho trovato la "Java Guida completa" della Apogeo, quando avro' tempo spero di dargli un occhiata maggiore.
            Google is your friend !puoi dirlo forte.in particolare quelli che partono dahttp://www.google.it/grphp?hl=it&tab=wg&q=


            Cosa manca a k3b ?



            vai a vedere le caratteristiche di nero, non
            dico

            la 6 che ne ha troppe.

            Boh, brucia CD, fa' CD audio da MP3, e poi ?nella 6 hanno messo tanti di quei programmi che sapere quello che non fa (forse il capuccino con cioccolata :-) ).
          • Giambo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: pippo75


            gli altri non li conosco, permettono di creare

            un


            eseguibile autonomo?

            una volta compilato, prendo il file eseguibile lo
            metto su un dischetto (dimensioni permettendo),
            metto il discheto in un'altro PC e senza che
            siano richieste librerie (se non quelle di base)
            questo possa essere esguito direttamente dal
            dischetto.

            Un programma che non richieda librerie se non
            quelle già presenti nel sistema.Beh, allora siamo a cavallo, Linux con i suoi 7CD ti offre qualsiasi libreria :D, quindi puoi creare "eseguibili autonomi" in C, Pascal, Java, perl, Phython, OCAM, C#, ...

            Non so, io appartengo a Java.

            Avevo sentito parlare di Anjuta, ma non mi

            ricordo se e' solo C o anche C++ ...

            Di siscuro qualcosa c'e', non credo che tutti i

            programmatori C++ su Linux usino vim oppure

            emacs.

            Di java al tempo stavo cercando (se c'e'), un
            compilatore a linea di comando con possibilità di
            eseguire i "programmi" direttamente dal prompt
            (andava bene anche per win32)Uh, si, qualsiasi java ... Compili con il comando "javac", esegui con il comando "java".
            Prima di installare qualcosa di corposo volevo
            vedere le basi.Quindi ti bastano le JDK e un buon libro.Se hai gia' le basi della programmazione OOP, ti consiglio il libro "free" die Bruce Heckel: Thinking in Java.



            Cosa manca a k3b ?





            vai a vedere le caratteristiche di nero, non

            dico


            la 6 che ne ha troppe.



            Boh, brucia CD, fa' CD audio da MP3, e poi ?

            nella 6 hanno messo tanti di quei programmi che
            sapere quello che non fa (forse il capuccino con
            cioccolata :-) ).Il 6 l'ho visto in azione e mi ha fatto venire i brividi :| ...Se penso al buon e vecchio "gear", che usavo per masterizzare i backups a 1x :$ ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            nella 6 hanno messo tanti di quei programmi che...che ormai è diventata una cosa esagerataguarda che difficilmente sotto linux/unix trovi mostridel genere, e quando li trovi è perché vengono daaltri sistemisi presume che sia molto meglio sviluppare diecipiccoli programmi monofunzione, che un accrocchioche fa tutto, sia in termini di efficenza, che di modellodi sviluppoil fare dei mostri superpesanti non è in stile unixlo stile unix è costruire tanti piccoli mattoncini,non blocchi di cemento grandi come casequindi, visto che parli in termini un po vaghi, ti facciopresente che in Linux, per quel che riguarda la masterizzazione, la stampa delle cover, etc, trovianche troppa roba, ma mai tutta messa dentro unsolo programmone: basta che tu sappia davveroquello che vuoi, però, sennò è inutile
      • zauber scrive:
        Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

        ma se poi i programmi che ti servono non esistonoHai perfettamente ragione: se non c'è il programmache ti serve, anche se hai un sistema che va giusolo a martellate (e Sarge è così), per quell'usodevi avere altro. D'altra parte io lavoro molto consw di rete e non mi serve davvero di piu di quelloche c'è in debianPer Borland comunque, come saprai, c'è KylixCompatibility with Borland C++Builder™ 6 Studio and Delphi 7 Studio enables seamless cross-platform Linux/Windows® developmenthttp://www.borland.it/kylix/Quanto a sw per l'editing video puoi guardare, perfarti un'idea, qui:http://linuxmovies.movieeditor.com/software/index.htmlLettori multimediali ce ne sono tanti, tra cui mplayer,vlc, totem, kaffeine, etc etc
        Editor Html con correzione del codiceHai provato Quanta e Bluefish ?
        ho provato Suse 9.3, sara' che il mio computer e'
        incompatibileNon so che dirti, macchine linux ne ho installate e neinstallo parecchie. E' davvero raro ormai con unadistro desktop recente trovare "macchine incompatibili". Personalmente sui desktop trovoabbastanza facile ubuntu/kubuntu (a seconda chesi preferisca gnome o kde), poi mandriva che restain assoluto ancora la piu semplice. Discorso a parte sono le periferiche, da acquistare in manieraavveduta per evitare sorprese. Ciao
        • pippo75 scrive:
          Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

          Studio and Delphi 7 Studio enables seamless
          cross-platform Linux/Windows® development
          http://www.borland.it/kylix/sembra che kylix abbia problemi con le nuove librerie di linux (sembra che abbia non pochi bug di suo)forse una soluzione potrebbe essere il freepascal, non e' grafico, pero non e' cosi' grave.
          Quanto a sw per l'editing video puoi guardare, per
          farti un'idea, qui:
          http://linuxmovies.movieeditor.com/software/index.pensavo ad usare i programmi attraverso wine, magari.
          Lettori multimediali ce ne sono tanti, tra cui
          mplayer,
          vlc, totem, kaffeine, etc etcstavo vedendo xine (per intercessione di knoppix), legge gli mpg2, ha qualche problema con l'interlacciato

          Editor Html con correzione del codice
          Hai provato Quanta e Bluefish ?qualche editor l'ho provato, al momento trovo 1stpage il piu' comodo.

          Non so che dirti, macchine linux ne ho installate
          e ne
          installo parecchie. E' davvero raro ormai con una
          distro desktop recente trovare "macchine
          incompatibili". e' tempo che continuo ad avere problemi con linux (mandriva, ubuntu, suse), vorrei quasi provare ad installarlo togliendo il cassettino dell'HD, si sa mai che dia problemi con Linux.grazie e ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            stavo vedendo xine Attenzione, in knoppix mancano molti codecse altra roba.Attenzione anche con wine: può essere un tantinocomplicato. Forse è meglio se usi codeweavershttp://www.codeweavers.com/ciao
          • Paul Atreides scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: pippo75



            Editor Html con correzione del codice

            Hai provato Quanta e Bluefish ?

            qualche editor l'ho provato, al momento trovo
            1stpage il piu' comodo.1stpage l'ho provato anche io, ma non lo trovo comodissimo.Niente male Bluefish. Da provare Amaya: è fornito dal w3c ed esiste sia per win che per linux ecc.
          • Mechano scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: Paul Atreides



            Editor Html con correzione del codice


            Hai provato Quanta e Bluefish ?



            qualche editor l'ho provato, al momento trovo

            1stpage il piu' comodo.
            1stpage l'ho provato anche io, ma non lo trovo
            comodissimo.
            Niente male Bluefish. Da provare Amaya: è fornito
            dal w3c ed esiste sia per win che per linux ecc.NVU, nvu per zio!Ha la vista a 4 tab con l'editor del codice con evidenziazione della sintassi. Il visualizzatore dei tag html, l'editor WYSIWYG e l'anteprima con il motore Gecko embedded.Una figata da usare. E ti corregge anche la sintassi html. Anche se a me non piace che mi trasformi in html 4.01 anche i tag unari corretti per le specifiche XHTML come trasformandomeli in
            .Anche se ancora in fase di sviluppo, quello che c'è è già notevole.__Mr. Mechano
        • pippo75 scrive:
          Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable


          Editor Html con correzione del codice

          Hai provato Quanta e Bluefish ?
          sto provando ad installare quanta, versione 3.4.2 su suse 9.3dopo circa mezz'ora di prova nelle quali ho installato alcuni pacchetti (tra i quali gcc, xorg-x11-devel, ........)purtroppo quanta non e' nei repository di suse.ripartiamo con ./configureerrore:checking for libz... configure: error: not found. Possibly configure picks up an outdated version installed by XFree86. Remove it from your system.cerco con google, installare libtiff (gia' installata)installare zlib (installiamo zlib-devel)ariddaie (./configure, la saga continua e sono 42 minuti tra tutti i tentativi, compre i molti non elencati)mannaggiachecking for Qt... configure: error: Qt (
          = Qt 3.3 and < 4.0) (headers and libraries) not found. Please check your installation!ma non puo chiudere un occhio questo aguzzino di quanta.installiamo qt_devel./configure (limmortaccitua)sotto con gli header del KDE, che vuol dire altri 30 mega di file da installare (devo dire grazie a Yast che dopo tutto da una grossa mano con le sotto-dipendenze)./configure (chssaorachescusatirafuori).FUNZIONA, dopo 53 minuti ho finito il primo livello, passiamo al makedopo sei minuti di makamentomake[3]: *** [libkfilereplacepart.la] Error 1make[3]: Leaving directory `/home/nome/Desktop/kdewebdev-3.4.2/kfilereplace'make[2]: *** [all-recursive] Error 1make[2]: Leaving directory `/home/nome/Desktop/kdewebdev-3.4.2/kfilereplace'make[1]: *** [all-recursive] Error 1make[1]: Leaving directory `/home/nome/Desktop/kdewebdev-3.4.2'piu altri che non riporto, partiamo da uno di questiSanGoogle prega per noi/usr/lib/libjpeg.la che non riesce a leggere e sono arenato all'errorelibtool: link: `/usr/lib/libjpeg.la' is not a valid libtool archivepoi ci sono gli altri per poi continuare con il livello 3 ( make install )ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            sto provando ad installare quanta,strano che su suse non ci sia quantapenso sia l'unica distro grossa che non ce l'haanchio ho fatto una ricerca ma nisba
      • Anonimo scrive:
        Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
        non posso che quotare tutto.Linux va bene solo se lo usi per navigare o leggere la posta e scrivere qualche documento. Ma per tutto il resto Windows rulez!
        • Mechano scrive:
          Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
          - Scritto da: Anonimo
          non posso che quotare tutto.
          Linux va bene solo se lo usi per navigare o
          leggere la posta e scrivere qualche documento. Ma
          per tutto il resto Windows rulez!Per farci un web server?Per sviluppare PHP e applicazioni web?Come Database server?Per il controllo industriale di robot e di macchine?Per server Cobol di applicazioni gestionali?Come file server ultra veloce con NFS, FTP, Samba?Come firewall e/o router?Come client XWindow.Come client in una P.A. allo sportello, come sistema operativo robusto che faccia girare le applicazioni sviluppate per i servizi della P.A.Come sistema operativo cluster per il calcolo distribuito e per il supercomputing.Come sistema operativo di recovery di sistemi compromessi.Come sistema operativo ebedded.Come sistema operativo per cellulari e PDA.Come strumento educativo nelle scuole e nelle università?Ogni giorno qualcuno si inventa una nuova applicazione, e qualcuno lo porta su un hardware nuovo.__Mr. Mechano
          • pippo75 scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            Per farci un web server?
            Per sviluppare PHP e applicazioni web?
            per server non esistono le versioni apposta di windows?

            Per il controllo industriale di robot e di
            macchine?qui posso dirti che windows viene tranquillamente usato, su due macchine ho windows 95.

            Come strumento educativo nelle scuole e nelle
            università?nelle scuole non vedo che prolemi possa dare l'uso di un OS piutosto che l'altro..
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            windows viene tranquillamente usatocerto, anche dos se è per quelloma oggigiorno per queste cose molti sonopassati a linux, molto piu stabile e personalizzabile,con versioni che hanno un discreto realtime nonché a costo tendente a zero: oggigiorno si ritiene che semplicemente non ci sia paragone, sia in terminidi efficenza e stabilità, che di prezzociao
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            per server non esistono le versioni apposta di
            windows?certo, ma linux e apache hanno un 65% a livellomondiale e costituiscono un sistema solido, supertestato a costo tendente a zeroproprio per questo, nei paesi a elevata competenzainformatica come la Germania, Linux+Apache sonoattualmente al 92%, contro win* + IIS al 6%nei paesi a bassa cultura informatica come l'italia,invece, Linux+Apache è attorno al 53% contro IIS ewin* al 45, record mondiale di uso di windows comeweb server: tuttavia se vai su un sito dedicato ai webserver e fai una ricerca per i defacement dei domini .detroverai molto poco, mentre se fai una ricerca suidomini .it troverai una marea di macchine compromesse nonostante i suffissi .de siano un belpo piu di quelli .itciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            non vedo che prolemi possa dare l'uso di un OSnel senso che le licenze le paghi tu ?nel senso che insegnare esclusivamente l'uso diun so prodotto da una sola azienda condannataper abuso di posizione monopolista nei quattroangoli del mondo, nella scuola pubblica, quandoesistono ottimi programmi aperti e spesso gratuitiche usano formati standard supportati dall'eu, è positivo ?nel senso che avere la possibilità di vedere il codicedi un so o di un programma è diseducativo per l'insegnamento dell'informatica ?secondo me c'è una differenza enorme tra un so el'altro, tanto che in molti paesi nelle scuole usanolinux: anche da noi qualcosa si muove
          • Anonimo scrive:
            5 --
            pippo dirti che non capisci una pippa è farti un complimento
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: Mechano
            Come sistema operativo ebedded.
            Come sistema operativo per cellulari e PDA.se tu credi che quello che c'è nei dispositivi embedded e cellulari sia linux te lo puoi scordare, è basato su linux ma il kernel è stato talmente modificato che non è più lui.
            Come strumento educativo nelle scuole e nelle
            università?un sistema operativo macchinoso da usare lo trovi educativo? Mah.
          • pippo75 scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable



            Come strumento educativo nelle scuole e nelle

            università?

            un sistema operativo macchinoso da usare lo trovi
            educativo? Mah.in un corso informatico puo' tornare utile linux.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            un sistema operativo macchinosoUn sistema chiuso, inefficente, illogico, confuso e involuto come windows lo trovi utile per l'insegnamento ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: Anonimo
            Un sistema chiuso, inefficente, illogico, confuso
            e involuto come windows lo trovi utile per
            l'insegnamento ?L'architettura di Windows è diversa da quella di Linux, ma ti assicuro che ha una sua architettura ben giustificabile e ben fatta. Basta solo documentarsi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            ben giustificabile e ben fattae soprattutto a prova di malwareLa ms sta attualmentedicendo in tutte le salse che ogni sistemache ha prodotto finora fa schifo, ovvero:--piu passa il tempo piu diventano lentie instabili--non sono sicuri, anche se forse xp con sp2lo è un po di piu--sono privi di una shell decenteetc, etc.Questo lo dice la microsoft, documentarsiprego
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            --non sono sicuri, anche se forse xp con sp2
            lo è un po di piu

            --sono privi di una shell decente
            explorer con il controno che ha va piu' che bene al 99% dei casi.Se volessi formattare una flashcard con una distro linux, come posso fare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: Anonimo

            --non sono sicuri, anche se forse xp con sp2

            lo è un po di piu

            --sono privi di una shell decente
            explorer con il controno che ha va piu'
            che bene al 99% dei casi.
            Se volessi formattare una flashcard con una
            distro linux, come posso fare?Come se dovessi formattare una qualsiasi altra cosa !!! Che domande :-D mkfs -t vfat /dev/sdc1
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            è basato su linux ma il kernel è stato talmente
            modificato...che, pur restando il kernel linux, gira sul cellulare:si chiama portabilità. Linux gira su dozzine di dispositivi, piccoli o grandi che siano, pur rimanendodi base lo stesso.lo stesso non si puo dire per certe fetecchie pietose targate ms.rosicate rosicate
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: Anonimo
            si chiama portabilità. Linux gira su dozzine di
            dispositivi, piccoli o grandi che siano, pur
            rimanendo
            di base lo stesso.la portabilità c'è se stai sotto ad una soglia % di modifiche, ma quando nei dispositivi portatili rimane di linux sono una frazione del kernel originale non si può più parlare di portabilità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            non si può più parlare di portabilità.certo, e quando non si puo piu lo decidi tuahhhahahha!!!!!
          • Rex1997 scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: Anonimosnip

            la portabilità c'è se stai sotto ad una soglia %
            di modifiche, ma quando nei dispositivi portatili
            rimane di linux sono una frazione del kernel
            originale non si può più parlare di portabilità.Il tuo concetto di portabilità è piuttosto contorto...Il fatto di togliere certe funzioni proprie del kernel ha una sua logica: cosa mi serve caricare in memoria la parte di kernel che sovraintende la gestione di hardware che NON è presente sulla macchina dove lo stesso deve girare?Giro la domanda in altro modo: cosa mi serve caricare in memoria il modulo per la gestione dell' harddisk se il telefonino non gestisce (e non neppure monta) l' harddisk? Oppure il modulo per la gestione della XVGA con 3d se questo NON è presente sul telefonino?Resta il fatto però che il kernel è sempre lo stesso, mi limito ad usare solo le parti utili per il sistema hardware che uso...Se questo non è utilità e portabilità di un kernel non capisco cosa lo sia....
        • Anonimo scrive:
          Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

          per tutto il resto Windows è una fetecchia mostruosa
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            è una fetecchia mostruosatanto mostruosa che più del 90% della gente usa Windows e fidati non sono tutti stupidi... Quindi un motivo c'è se usiamo Windows al posto di Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            Quindi un motivo c'èsi, che scroccano tuttose dovessero pagare anche un decimodi quello che usano lo butterebbero nelcesso
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            si, che scroccano tutto
            se dovessero pagare anche un decimo
            di quello che usano lo butterebbero nel
            cesso
            Al dila di migliore o peggiore non mi pare che un centinaio di euro per un so che dura 4 o 5 anni siano una spesa mostruosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable

            un centinaio di eurosiamo sempre li, se uno scrocca puo avere il swper 100 euro, se uno paga ha SOLO il so, poideve spendere un bel po di soldi per i programmi,a meno che non usi sw oss, ma a questo puntonon si capisce perche dovrebbe usare win
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete un so sicuro ? Debian Stable
            - Scritto da: Anonimo

            un centinaio di euro

            siamo sempre li, se uno scrocca puo avere il sw
            per 100 euro, se uno paga ha SOLO il so, poi
            deve spendere un bel po di soldi per i programmi,
            a meno che non usi sw oss, ma a questo punto
            non si capisce perche dovrebbe usare win
            1) visto che QUALCUNO dice che non si può in nessun caso acquistare un pc senza windows preinstallato se ne dovrebbe dedurre che il costo della licenza si paga comunque, evidentemente non è così.2) contrariamente a quanto QUALCUNO crede non è che se un utente usa window si sente in dovere di usare solo prodotti Microsoft in quanto è un adoratore della medesima.3) non capire perchè un utente debba usare windowsè quantomeno sintomo di scompensi vari. L'idea che lousi per far girare dei programmi è evidentemente troppo aliena per chi adora qualche altro SO.
    • Anonimo scrive:
      9 --
      E' INUSABILE
  • Anonimo scrive:
    solo i pazzi sono in rete con win
    è un sistema che può dare un minimo disicurezza solo dietro un firewall linux o bsd (fatto bene eh , non dal "sistemista win"che vuole fare lo sborone e tira su unafeteccia con fedora core 2).
    • Anonimo scrive:
      9 --
    • pippo75 scrive:
      Re: solo i pazzi sono in rete con win
      - Scritto da: Anonimo
      è un sistema che può dare un minimo di
      sicurezza solo dietro un firewall linux
      o bsd (fatto bene eh , non dal "sistemista win"
      che vuole fare lo sborone e tira su una
      feteccia con fedora core 2).vai a vedere http://groups.google.it/groups/dir?hl=it&sel=33592005&expand=1http://groups.google.it/group/it.comp.os.win.xp?hl=ithttp://groups.google.it/group/it.comp.os.win.win2000?hl=ithttp://groups.google.it/group/it.comp.os.win.win9x?hl=itmagari qualcosa lo impari e riuscirai ad andare su internet con windows senza avere problemi, un po di coraggio e ce la farai.al limiti chiedi sul NG adatto al windows che usi.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: solo i pazzi sono in rete con win
        e poi guarda che fedora o gentoo non conta, iptables e' sempre lui, se sei capace a impostare delle policy serie sei bravo tanto a farlo con una fedora, gentoo o con una livecd al volo (vedi quanto ti si brucia un hard disk).Comunque consiglio IPcop :Pcioa!
      • Anonimo scrive:
        Re: solo i pazzi sono in rete con win

        un po di coraggio e ce la farai.No grazie, preferisco qualcosa di affidabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: solo i pazzi sono in rete con win
      - Scritto da: Anonimo
      è un sistema che può dare un minimo di
      sicurezza solo dietro un firewall linux
      o bsd (fatto bene eh , non dal "sistemista win"
      che vuole fare lo sborone e tira su una
      feteccia con fedora core 2).Uso Windows e non ho mai avuto alcun tipo di problema. Collegare il cervello prima di raccontare cazzate da osteria.
      • zauber scrive:
        Re: solo i pazzi sono in rete con win

        Uso Windows e non ho mai avuto alcun tipo di
        problema.strano, le statistiche parlano di 15 minuti mediper un xp sprotetto prima che venga compromessosarai stato sempre molto attento e con una buonadose di fortuna==================================Modificato dall'autore il 07/08/2005 10.04.12
        • Anonimo scrive:
          Re: solo i pazzi sono in rete con win
          - Scritto da: zauber
          strano, le statistiche parlano di 15 minuti medi
          per un xp sprotetto prima che venga compromesso

          sarai stato sempre molto attento e con una buona
          dose di fortunati sbagli, mi è bastato tenere sempre abilitati gli aggiornamenti automatici. Non devo digitare alcun comando astruso per avere gli aggiornamenti, fa tutto windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: solo i pazzi sono in rete con win
      - Scritto da: Anonimo
      è un sistema che può dare un minimo di
      sicurezza solo dietro un firewall linux
      o bsd (fatto bene eh , non dal "sistemista win"
      che vuole fare lo sborone e tira su una
      feteccia con fedora core 2).e come mai che io sono sempre in rete con win da più di 5 anni e non mi sono mai beccato niente????
      • Anonimo scrive:
        Re: solo i pazzi sono in rete con win

        sono sempre in rete con win da più di 5 anni e non mi
        sono mai beccato niente????ahaahaahaah!!!!dicono tutti cosi ma in rete ci sono 400.000windowz zombati ogni momento, ma nessunoè tra questi ! ma guarda un pò...tutti fenomeni questi
        • Anonimo scrive:
          Re: solo i pazzi sono in rete con win

          ahaahaahaah!!!!
          dicono tutti cosi ma in rete ci sono 400.000
          windowz zombati ogni momento, ma nessuno
          è tra questi ! ma guarda un pò...
          tutti fenomeni questidi sicuro quegli utonti che si prendono virus non vengono qui su un sito che parla di informatica. E tutto li il nocciolo della questione...
  • Anonimo scrive:
    Notizia errata
    La notizia dal titolo "Buchi senza patch per Windows" è errata, in quanto Windows XP SP2 non è affetto da quelle vulnerabilità.Sarebbe come dire che Windows è affetto da vulnerabilità senza patch quando in realtà l'aggiornamento gratuito all'ultima versione di windows cioè il SP2 è in realtà esente da queste vulnerabilità.Quindi state parlando a vuoto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Notizia errata
      - Scritto da: Anonimo
      La notizia dal titolo "Buchi senza patch per
      Windows" è errata, in quanto Windows XP SP2 non è
      affetto da quelle vulnerabilità.
      Sarebbe come dire che Windows è affetto da
      vulnerabilità senza patch quando in realtà
      l'aggiornamento gratuito all'ultima versione di
      windows cioè il SP2 è in realtà esente da queste
      vulnerabilità.
      Quindi state parlando a vuoto...Hai letto bene l'articolo... fino in fondo? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Notizia errata
      Scusa... ma per caso... lavori per Microsoft? :D E magari sei anche il primo commentatore delle news sui virus su piattaforma Win Vista?Non so... parli come se queste cose a Microsoft non fossero mai capitate...
    • Anonimo scrive:
      Re: Notizia errata
      - Scritto da: Anonimo
      La notizia dal titolo "Buchi senza patch per
      Windows" è errata, in quanto Windows XP SP2 non è
      affetto da quelle vulnerabilità.
      Sarebbe come dire che Windows è affetto da
      vulnerabilità senza patch quando in realtà
      l'aggiornamento gratuito all'ultima versione di
      windows cioè il SP2 è in realtà esente da queste
      vulnerabilità.
      Quindi state parlando a vuoto...l'errore è uno solo: un cane che morde un uomo non fa notizia ed è risaputo che in windows sono più i buchi che le cose funzionanti.Fosse a sorgente aperto, almeno si potrebbero correggere senza attendere i comodi dei loro "programmatori" più bravi a inserire easter eggs che a correggere bugs
      • Anonimo scrive:
        Re: Notizia errata
        - Scritto da: Anonimo
        Fosse a sorgente aperto, almeno si potrebbero
        correggere senza attendere i comodi dei loro
        "programmatori" più bravi a inserire easter eggs
        che a correggere bugschissa come mai però se si va ogni giorno su secunia.com si vedono patch per linux che correggono vulnerabilità, questo significa che correggere tempestivamente vulnerabilità non è sufficiente a garantire una sicurezza duratura. Se invece di patchare illusoriamente le vulnerabilità del giorno, si dessero una mossa a controllare tutti i sorgenti una volta per tutte, forse gli utenti linux non dovrebbero più scaricare 1GB al mese per avere le patch.
        • Anonimo scrive:
          Re: Notizia errata
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Fosse a sorgente aperto, almeno si potrebbero

          correggere senza attendere i comodi dei loro

          "programmatori" più bravi a inserire easter eggs

          che a correggere bugs

          chissa come mai però se si va ogni giorno su
          secunia.com si vedono patch per linux che
          correggono vulnerabilità, questo significa che
          correggere tempestivamente vulnerabilità non è
          sufficiente a garantire una sicurezza duratura.
          Se invece di patchare illusoriamente le
          vulnerabilità del giorno, si dessero una mossa a
          controllare tutti i sorgenti una volta per tutte,
          forse gli utenti linux non dovrebbero più
          scaricare 1GB al mese per avere le patch.Della serie, non capisco niente, ma sparlo lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata

            Della serie, non capisco niente, ma sparlo lo
            stesso.spiega perchè non capisco niente altrimenti puoi tacere!
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo

            Della serie, non capisco niente, ma sparlo lo

            stesso.

            spiega perchè non capisco niente altrimenti puoi
            tacerete lo spiego: chiunque abbia programmato (anche con lo spectrum o col commodore64) sa benissimo che i programmi non sono mai perfetti.se hai a dispèosizione il codice sorgente, puoi correggere gli errori mano mano che li trovi, se non lo hai, per correggere gli errori devi aspettare i comodi di chi gestisce i sorgenti.linux corregge molti più errori perchè è come se fosse prodotto e manutenuto da una casa con qualche milione di programmatori, numero che nessuna società privata potrà mai permettersi, ma non solo; questo milione di programmatori lavora in piena libertà, senza obblighi di alcun genere, senza padroni, senza fiato sul collo; solo con la passione e quindi lavora molto meglio e i risultati si vedono.indovina su che tipo di server gira il sito www.microsoft.com.non credo che sia per risparmiare il costo della licenza!
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo
            indovina su che tipo di server gira il sito
            www.microsoft.com.

            non credo che sia per risparmiare il costo della
            licenza!No i siti Microsoft sono su Windows. Ma il sistema DNS che li protegge dai DOS è stato dato in outsouring ad un'azienda che usa Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata

            il sistema DNS che li protegge dai DOS è stato
            dato in outsouring ad un'azienda che usa Linux.se ti pare poco.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            sul kernel di linux non ci lavorano milioni di programmatori, perchè solo una manciata che si conta sulle mani è preparata e in grado di mettere le mani sul kernel. Inoltre tutti quei dilettanti spesso lavorano su codice che non hanno mai visto perchè scritto da altri e mal documentato, e non c'è uno straccio di coordinamento.Se linux sta in piedi è solo per pura fortuna.
          • freude scrive:
            Re: Notizia errata
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: freude
            Quindi il kernel piu usato al mondo nel
            supercomputing, nel clustering e nel grid
            computing, sta in piedi solo per miracolo. Il
            kernel usato negli oltre 60000 nodi del piu
            potente computer del mondo, è fatto e mantenuto
            da quattro sciocchinisi, perchè non hanno soldi per comprarsi qualcosa di più serio. La ricerca si sa che costa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Notizia errata
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Fosse a sorgente aperto, almeno si potrebbero

          correggere senza attendere i comodi dei loro

          "programmatori" più bravi a inserire easter eggs

          che a correggere bugs

          chissa come mai però se si va ogni giorno su
          secunia.com si vedono patch per linux che
          correggono vulnerabilità, questo significa che
          correggere tempestivamente vulnerabilità non è
          sufficiente a garantire una sicurezza duratura.
          Se invece di patchare illusoriamente le
          vulnerabilità del giorno, si dessero una mossa a
          controllare tutti i sorgenti una volta per tutte,
          forse gli utenti linux non dovrebbero più
          scaricare 1GB al mese per avere le patch."Piccola" provocazione ... gli utenti linux avranno 1 GB da scaricare ... ma almeno loro le patch le hanno ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata

            ma almeno loro le
            patch le hanno ;)ennesima leggenda metropolitana
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo

            ma almeno loro le

            patch le hanno ;)

            ennesima leggenda metropolitanacome sul fatto che abbiano da scaricare un giga di roba per le patch, piccolo :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata

            come sul fatto che abbiano da scaricare un giga
            di roba per le patch, piccolo :Dnon sarà 1 gb, ma 200 MB al mese SI!
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo


            come sul fatto che abbiano da scaricare un giga

            di roba per le patch, piccolo :D

            non sarà 1 gb, ma 200 MB al mese SI!Hai ragione.200Mb/mese per 6giga di software :DQuesto nelle distribuzioni comuni.Se guardiamo la Debian Stabile 3.1 (sarge) questi aggiornamenti ( http://www.us.debian.org/security/ ) sono pochissimi rispetto alla mole di oltre 17000 pacchetti.Incomincia a contare i mega degli aggiornamenti e le dimensioni totali dei repository debian (circa 100Gb :D) e fai il conto con windows...Bisogna anche dire che i 2 sistemi di aggiornamento.non sono confrontabili "a mega".In linux si preferisce fare un pacchetto nuovo (anche se magari è cambiata solo una libreria e non tutto il pacchetto), mentre in windows si aggiorna "a file".
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata

            In linux si preferisce fare un pacchetto nuovo
            (anche se magari è cambiata solo una libreria e
            non tutto il pacchetto), mentre in windows si
            aggiorna "a file".e quella sarebbe la rivoluzione in linux che ancora non sono stati capaci di implementare un update di tipo differenziale? Mai userò linux!
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo


            In linux si preferisce fare un pacchetto nuovo

            (anche se magari è cambiata solo una libreria e

            non tutto il pacchetto), mentre in windows si

            aggiorna "a file".

            e quella sarebbe la rivoluzione in linux che
            ancora non sono stati capaci di implementare un
            update di tipo differenziale? Mai userò linux!Se non arrivi al motivo è inutile che parli, pollo :D
          • Mechano scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo
            e quella sarebbe la rivoluzione in linux che
            ancora non sono stati capaci di implementare un
            update di tipo differenziale? Mai userò linux!Ma tu hai capito perchè di questo sistema? Sai come è fatto un pacchetto di Linux e cosa contiene?E soprattutto, quando c'è un bug in un software per Win, magari un player DVD o un programma di grafica gli update differenziali chi te li da la M$ nel Winzozz update?O ti devi scaricare tutto il pacchetto aggiornato nel sito del produttore?E come sai che quel software di terze parti ha un bug, te lo dice la newsletter M$?__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Mechano
            E soprattutto, quando c'è un bug in un software
            per Win, magari un player DVD o un programma di
            grafica gli update differenziali chi te li da la
            M$ nel Winzozz update?guarda che la stessa cosa avviene per linux, perchè solo le applicazioni comprese nella distribuzione di linux puoi aggiornare, ma peccato che sono robetta da quattro soldi... un paint un foglio di calcolo un programmino di email un programmino per vedere i pdf. Le vere applicazioni per linux te le devi cercare e aggiornare tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata

            ennesima leggenda metropolitanaLa differenza è questa: con windows hai le patchuna volta al mese, e spesso non le hai (con relativibug aperti per mesi) con linux le hai entro ore o,in casi rarissimi giorniCon windows le patch enormi, con linux sono molto leggere in quanto i programmi unix sonoin genere molto piccoliIn Debian Stable da inizio anno sono statipubblicati circa 150 bugs su svariati giga di sw,tutto patchato, con poche decine di mega, in tempi brevissimi.Ecco perché IN RETE ESISTONO CENTINAIADI MIGLIAIA DI WINZOMBI USATI DA INFO_CRIMINALI: PERCHE' WINDOWS E' UNAFETECCHIA PAUROSAfai pena
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo
            La differenza è questa: con windows hai le patch
            una volta al mese, e spesso non le hai (con
            relativi
            bug aperti per mesi) con linux le hai entro ore o,
            in casi rarissimi giornisono schedulate 1 volta al mese, ma se esce una falla molto grave di cui esiste realmente un pericolo (un exploit) e non una indicazione puramente teorica, Microsoft rilascia la patch prima dello scadere del mese. Vedi per esempio la patch sul javaproxy.dll che è uscita il giorno dopo la pubblicazione della vulnerabilità della MSJVM.
            Con windows le patch enormi, con linux sono
            molto leggere in quanto i programmi unix sono
            in genere molto piccoliAnche qui stai dicendo cavolate, in quando in Windows esiste il sistema di aggiornamento di tipo differenziale. A dirrefenza di linux dove per aggiornare un file devi installare e scaricare nuovamente TUTTO il pacchetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata

            TUTTO il pacchetto.certo che scarico tutto il pacchetto ! patchato e testatoe risolve il problema: e i pacchetti linux sono piccoliè inutile che ti arrampichi sugli specchi e cerchi scuseper la fetecchia: xp piu explorer e oe, ovvero alcunecentinaia di mega di sw, hanno avuto da inizio annopiu bug di Debian Stable che rilaschia decine di gigadi sw per 11 architetture, e i bug di windows sonomediamente piu gravi, e vengono patchati con moltaminor velocità e spesso non lo sonoCosa mi dici per es dei bug altamente critici alle zlibpatchate in un giorno su linux ma ancora aperti in dlldi sistema di windows e in centinatia di sw di terzeparti in cui sono compilate staticamente ?sei ridicoloparliamo inifine del parco sw malware, che non giracon debian, ma che provoca la compromissionedi centinaia di migliaia di winzombi tutti i giornicon cui bambini e info-criminali possono fare quelloche vogliono, provocare danni miliardari presso entie società che alla fine paghiamo tutti e smistaremiliardi di spam tutti i giorniè ormai una piaga sociale vergognosa che tuttidobbiamo subire i danni delle ciofeche dellams !e non venirmi a dire che è colpa degli utenti: non èvero !! la colpa è di chi dice agli utenti che ilcomputer è un tostapane per piazzargli lafetecchia, e che possono essere ignoranticome capre tanto il computer è facile e bastapremere un pulsantecerto che tu hai una faccia di bronzo non da poco:quanti cents al giorno ti pagano per andare per iforuma a sostenere tante fregnacce !
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo
            certo che scarico tutto il pacchetto ! patchato e
            testato
            e risolve il problema: e i pacchetti linux sono
            piccolipiccoli??? si come no. Ti serve il pacchetto pac1 che dipende dal pac2 che a sua volta dipende da pac10 e pac9. Alla fine per aggiornare un pacchetto ti tocca scaricare sempre tanti MB di roba.
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            certo che scarico tutto il pacchetto ! patchato
            e

            testato

            e risolve il problema: e i pacchetti linux sono

            piccoli

            piccoli??? si come no. Ti serve il pacchetto pac1
            che dipende dal pac2 che a sua volta dipende da
            pac10 e pac9. Alla fine per aggiornare un
            pacchetto ti tocca scaricare sempre tanti MB di
            roba.Brutta l'ignoranza.Sparare scemate credendo di dire cose giuste.
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo
            Anche qui stai dicendo cavolate, in quando in
            Windows esiste il sistema di aggiornamento di
            tipo differenziale. A dirrefenza di linux dove
            per aggiornare un file devi installare e
            scaricare nuovamente TUTTO il pacchetto.esempio: suse.Scarichi solo la patch, non tutto il pacchetto, e risolvi il bug andando a sovrascrivere i files interessati dal bug.Quindi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo
            esempio: suse.
            Scarichi solo la patch, non tutto il pacchetto, e
            risolvi il bug andando a sovrascrivere i files
            interessati dal bug.

            Quindi?quindi linux è poco coerente, poco standard, poco eterogeneo, in quanto ogni distribuzione fa i cavoli che vuole lei. Non si riescono a mettere d'accordo.
          • freude scrive:
            Re: Notizia errata

            ogni distribuzione fa i cavoli che vuolecerto, nei limiti degli standard di lsb, freedesktop, etc: pero tu non usi "ogni" distribuzione, ma quella che ti piacesi chiama scelta==================================Modificato dall'autore il 12/08/2005 1.03.15
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: freude
            certo, nei limiti degli standard di lsb,
            freedesktop, etc: pero tu non usi "ogni"
            distribuzione, ma quella che ti piace

            si chiama sceltasi ma questo fa si che le applicazioni di linux non sono mai integrate perfettamente nel sistema operativo, dato che ogni distribuzione fa i cavoli suoi. Mentre in Windows esistono delle pratiche standard da seguire per integrarsi in Windows. Linux è solo una cozzasglia di applicazioni disomogenee, che non comunicano fra di loro, che mal si integrano con il S.O.
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata
            - Scritto da: Anonimo

            Linux è solo una cozzasglia
            E windows è un accrocchio di buchi e pezze: ne
            chiudi uno, se ne aprono altri cinque. Ma se a te
            piace, affari tuoi.solita leggenda metropolitana. Vai su secunia.com e guarda un po' quante pezze si aprono e si chiudono per il mondo linux.
          • pippo75 scrive:
            Re: Notizia errata

            su secunia ci sono due bug innocui aperti
            su decine di giga di sw debian
            http://secunia.com/product/5307/

            Vedo invece che per solo IE 6, ovvero un sw
            da 50 mega, secunia mi dice
            che esistono 20 bug aperti:
            http://secunia.com/product/11/
            mi spieghi una cosa, quesi bug su cosa sono calcolati, perche' nel link si parla di un solo bug non corretto, pero' credo che debian contenga anche pachetti comefierfox, thundbird, ....solo thunderbird ha una falla non correttafirefox ne ha 3 non corrette.o non tutti i programmi vengono considerati oppure debian usa versioni personalizzate oppure altro.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Notizia errata

            debian usaLe info relative al modo in cui Debian tratta lasicurezza sono qui:http://www.us.debian.org/doc/manuals/securing-debian-howto/ch7.it.htmlPenso possano essere info utili anche per chiusa altro.Ciao
          • Anonimo scrive:
            sbagliato

            Microsoft rilascia la patch prima Sbagliato. Questa falla, ad eshttp://www.securityfocus.com/bid/14282 Microsoft Internet Explorer (IE) JPEG Rendering Bugs Let Remote Users Deny Service or Execute Arbitrary Code SecurityTracker Alert ID: 1014500 SecurityTracker URL: http://securitytracker.com/id?1014500 CVE Reference: CAN-2005-1988 (Links to External Site) Updated: Aug 10 2005 Original Entry Date: Jul 17 2005 è HIGHLY CRITICAL, è aperta dal 17 lugllio e haseguito la normale, assurda e antiprofessionalepratica dell'aggiornamento mensile, ovvero è statapatchata solo dopo 24 giorni.
          • Anonimo scrive:
            Re: sbagliato
            - Scritto da: Anonimo
            Sbagliato. Questa falla, ad es
            http://www.securityfocus.com/bid/14282
            Microsoft Internet Explorer (IE) JPEG Rendering
            Bugs Let Remote Users Deny Service or Execute
            Arbitrary Code
            è HIGHLY CRITICAL, è aperta dal 17 lugllio e ha
            seguito la normale, assurda e antiprofessionale
            pratica dell'aggiornamento mensile, ovvero è stata
            patchata solo dopo 24 giorni.e allora??? hai sentito qualcuno che è morto per questa vulnerabilità??? NO.24 giorni sono un tempo più che accettabile.
          • Anonimo scrive:
            Re: sbagliato
            - Scritto da: Anonimo
            24 giorni sono un tempo più che accettabile. :D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Chi ha WinXP SP2 è già protetto
    Chi ha WinXP SP2 è già protetto allarmismi inutili
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
      - Scritto da: Anonimo
      Chi ha WinXP SP2 è già protetto allarmismi inutiliChi ha SP2?Secondo me non lo sa neppure M$ in quanti lo hanno scaricato/ordinato ed installato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto

        Chi ha SP2?
        Secondo me non lo sa neppure M$ in quanti lo
        hanno scaricato/ordinato ed installato.più di 160 milioni di persone qualche mese fa hanno scaricato il SP2. Ora non so a che quota è arrivato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
          Ma sapessi di cosa stai parlando!!!!ho formattato il pc a un cliente che ha installato xpsp2 come consigliato da MS stessa. Peccato che questo cliente per lavoro usa Adobe Photoshop 8CS e Pinnacle 9....adesso guarda quihttp://support.microsoft.com/?kbid=884130e lui cosa fa? si tiene i virus? bha, microsoft dovrebbe pagare programmatori seri e fare le cose fatte bene, altro che PACCO di servizio 2 :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
            - Scritto da: Anonimo
            Peccato che questo cliente per lavoro usa Adobe
            Photoshop 8CS e Pinnacle 9....

            adesso guarda qui

            http://support.microsoft.com/?kbid=884130

            e lui cosa fa? si tiene i virus? bha, microsoft
            dovrebbe pagare programmatori seri e fare le cose
            fatte bene, altro che PACCO di servizio 2 :DNon è microsoft in torto ma sono quei programmi che danno problemi ad essere scritti con i piedi in quanto vanno a scrivere codice eseguibile in aree dati, quindi programmati da schifo ed è per questo che il DEP del sp2 li blocca (dovresti solo ringraziare Microsoft se te li blocca!)Comunque ci sono tanti modi per farli funzionare, il più semplice è scaricarsi la patch gratis dal sito di photoshop o di pinnacle altrimenti metterli nella ignore list del DEP.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Peccato che questo cliente per lavoro usa Adobe

            Photoshop 8CS e Pinnacle 9....



            adesso guarda qui



            http://support.microsoft.com/?kbid=884130



            e lui cosa fa? si tiene i virus? bha, microsoft

            dovrebbe pagare programmatori seri e fare le
            cose

            fatte bene, altro che PACCO di servizio 2 :D

            Non è microsoft in torto ma sono quei programmi
            che danno problemi ad essere scritti con i piedi
            in quanto vanno a scrivere codice eseguibile in
            aree dati, quindi programmati da schifo ed è per
            questo che il DEP del sp2 li blocca (dovresti
            solo ringraziare Microsoft se te li blocca!)
            Comunque ci sono tanti modi per farli funzionare,
            il più semplice è scaricarsi la patch gratis dal
            sito di photoshop o di pinnacle altrimenti
            metterli nella ignore list del DEP.mica tanto, le patch di adobe fanno incricchiare winbloat :|per pinnacle non so
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto

            mica tanto, le patch di adobe fanno incricchiare
            winbloat :|a me va perfettamente.
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            5 --
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
          - Scritto da: pippo75
          che problemi ti ha dato, magari si trova qualche
          soluzione, hai provato a chiedere su
          it.comp.os.win.xp?lascialo perdere, è il solito utonto che manco sa installare un service pack
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: pippo75

            che problemi ti ha dato, magari si trova qualche

            soluzione, hai provato a chiedere su

            it.comp.os.win.xp?

            lascialo perdere, è il solito utonto che manco sa
            installare un service pack??? meno male che erano i linari ad essere spocchiosi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto

            ??? meno male che erano i linari ad essere
            spocchiosi...francamente dire che windows xp sp2 crea problemi, quando ci sono milioni di utenti che l'hanno installato senza problemi è un po' troppo presuntuoso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
            - Scritto da: Anonimo


            ??? meno male che erano i linari ad essere

            spocchiosi...

            francamente dire che windows xp sp2 crea
            problemi, quando ci sono milioni di utenti che
            l'hanno installato senza problemi è un po' troppo
            presuntuoso.anche milioni di utenti erano felici utilizzatori di win98...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
            - Scritto da: Anonimo
            anche milioni di utenti erano felici utilizzatori
            di win98...si certo erano felici che un'applicazione che crashando si trascinava dietro tutto il sistema operativo
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            anche milioni di utenti erano felici
            utilizzatori

            di win98...

            si certo erano felici che un'applicazione che
            crashando si trascinava dietro tutto il sistema
            operativoinfatti adesso con winxp-sp2 non succede :salmeno pensare prima di scrivere :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto

            infatti adesso con winxp-sp2 non succede :s

            almeno pensare prima di scrivere :smi è successo 1 sola volta massimo 2, in 5 anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
            - Scritto da: Anonimo

            infatti adesso con winxp-sp2 non succede :s



            almeno pensare prima di scrivere :s

            mi è successo 1 sola volta massimo 2, in 5 anni.Beato te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto

            Beato te.dipende anche dalle porcate che installi.
    • vale56 scrive:
      Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
      - Scritto da: Anonimo
      Chi ha WinXP SP2 è già protetto allarmismi inutiliSe uno sapesse leggere....Chi ha SP2 e' protetto SOLO dal baco su Internet explorerdall'articoloMarc Maiffret, chief hacking officer di eEye, ha spiegato che per arginare o mitigare la falla di Windows non esiste alcuna soluzione temporanea: l'unica cosa da fare, a suo dire, è attendere il rilascio di una patch ufficiale."Non è possibile disattivare o disinstallare il componente vulnerabile", ha affermato l'esperto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
        - Scritto da: vale56
        Se uno sapesse leggere....
        Chi ha SP2 e' protetto SOLO dal baco su Internet
        explorer
        si vabbeh tanto l'altro è più che altro un problema teorico difficilmente riscontrabile e applicabile
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ha WinXP SP2 è già protetto
          - Scritto da: Anonimo
          si vabbeh tanto l'altro è più che altro un
          problema teorico difficilmente riscontrabile e
          applicabileIl problema torico ve lo ha fatto Bill Gate$ nel cervello a voi utenti winzozz.
    • Anonimo scrive:
      VALLO A DIRE ALLA ZIA MARIUCCIA !!!!
      protetto !!!!AHAHAHAHAHHAAH!!!!!!!!!!ma quanti cent ti danno per dire sciocchezzedel genere ZOMBI !!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: VALLO A DIRE ALLA ZIA MARIUCCIA !!!!
        - Scritto da: Anonimo
        protetto !!!!
        AHAHAHAHAHHAAH!!!!!!!!!!

        ma quanti cent ti danno per dire sciocchezze
        del genere ZOMBI !!!!!!!cmq sta messo meglio di te che parli solo per complessi di inferioritàtorna alla tua cantina a rosicare con il tuo (2% del mercato) lin-pus
      • Anonimo scrive:
        Re: VALLO A DIRE ALLA ZIA MARIUCCIA !!!!
        - Scritto da: Anonimo
        protetto !!!!
        AHAHAHAHAHHAAH!!!!!!!!!!

        ma quanti cent ti danno per dire sciocchezze
        del genere ZOMBI !!!!!!!5 cent a transazione, quelli risparmiati con il server Windows...;)
  • Anonimo scrive:
    non fa notizia: chi usa ancora win?
    Solo gente incompetente che non lavoracon il computer e puo formattare ogniqualvoltaha a che fare con malware (negli usa molti ormaicambiano addirittura computer, che è in effettil'unica soluzione adeguata)
    • Anonimo scrive:
      Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
      - Scritto da: Anonimo
      Solo gente incompetente che non lavora
      con il computer e puo formattare ogniqualvolta
      ha a che fare con malware (negli usa molti ormai
      cambiano addirittura computer, che è in effetti
      l'unica soluzione adeguata)sei un dipendente o lavori per te stesso?
    • Anonimo scrive:
      Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
      Ma non dite stronzate!!!!Almeno gli utilizzatori Windows sono certi sia delle falle esistenti che delle relative patch rilasciate da Microsoft.Inoltre sta storia che Windows sia insicuro ve la potete mettere dove sapete perche' oggi giorno non esite nulla di sicuro.Per cui io preferisco pagare e ringraziare Zio Bill piuttosto che rincoglionirmi appresso ad un S.O. che viene supportato da una community di chi sa chi e senza alcuna garanzia reale.Sappiate che per alcune distribuzioni Linux ci sono dei contratti di manutenzione, ma costano pero' fior di migliaia di Euro contro le poche centinaia di Euro necessarie per Windows.Altra cosa, da sistemista rigorosamente Windows e avendo avuto modo di lavorare insieme a sistemisti Linux di tutto rispetto, ho visto piu' volte sfondare i loro sistemi che i miei che lavorano da circa 10 anni senza alcun problema.Vi posso assicurare che la bravura e' la stessa da ambo le parti, quindi non e' stata una questione di manico ad inficiare i sistemi Linux.Inoltre avrei voluto farvi vedere le loro facce quando per esempio dovevamo svolgere delle attivita' simili.Io me ne uscivo con due click di mouse e loro a digitare innumerevoli e lunghi comandi, eh eh eh.La Microsoft avra' anche delle pecche, Zio Bil sara' anche un po' megalomane, ma non c'e' dubbio che Windows ha rivoluzionato il mondo dell'informatica.Quindi a voi le debite valutazioni e per cortesia smettetela di dire stronzate.CiaoUmberto
      • Anonimo scrive:
        5 --
      • Anonimo scrive:
        Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
        Hai parlato hai parlato e non hai detto un caXXo,Ti giuro che ogni utente windows che conosco dice la stessa cosa "Non ho mai preso un virus, non ho mai formattato, non mi ha mai crashato" solo che poi mi chiamano per riassestargli il sistema oppure capito a casa loro e mentre mi fanno vedere qualcosa il sistema crasha o è pieno di spyware.
        • Anonimo scrive:
          Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
          - Scritto da: Anonimo
          Hai parlato hai parlato e non hai detto un caXXo,
          Ti giuro che ogni utente windows che conosco dice
          la stessa cosa "Non ho mai preso un virus, non ho
          mai formattato, non mi ha mai crashato" solo che
          poi mi chiamano per riassestargli il sistema
          oppure capito a casa loro e mentre mi fanno
          vedere qualcosa il sistema crasha o è pieno di
          spyware.quelli sono i soliti utenti che non sanno un hacca di PC, che farebbero disastri pure sotto linux, anche sotto linux non riuscirebbero manco ad usare il paint
      • Anonimo scrive:
        Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
        c'è un detto nella comunità unix: "se non riesci a capire UNIX, puoi sempre prenderti un MSCE"
        • Anonimo scrive:
          Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
          - Scritto da: Anonimo
          c'è un detto nella comunità unix: "se non riesci
          a capire UNIX, puoi sempre prenderti un MSCE"c'è gente che vive benissimo anche senza unix.nel mondo non linux invece il detto è questo: "se non ti funziona l'hw su linux allora non ti serviva oppure devi provare con un'altra distro...sarai più fortunato"
      • Anonimo scrive:
        Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
        - Scritto da: Anonimo
        Per cui io preferisco pagare e ringraziare Zio
        Bill piuttosto che rincoglionirmi appresso ad un
        S.O. che viene supportato da una community di chi
        sa chi e senza alcuna garanzia reale.Questo che hai detto è importante.Che garanzie reali hai con windows?
        • Mechano scrive:
          Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
          - Scritto da: Anonimo
          Che garanzie reali hai con windows?Ma come non lo sai? Bill Gate$ l'uomo più ricco del mondo che fa sistemi operativi sempre più perfetti e sempre più sicuri, se mai dovessi avere problemi coi suoi sistemi, una cosa rarissima che succede ad 1 persona su un milione,ti garantisce un rimborso di ben $5. Si hai capito bene, il tuo lavoro, i tuoi dati, per l'uomo più ricco del mondo valgono ben $5. (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Mechano

            - Scritto da: Anonimo


            Che garanzie reali hai con windows?

            Ma come non lo sai? Bill Gate$ l'uomo più ricco
            del mondo che fa sistemi operativi sempre più
            perfetti e sempre più sicuri, se mai dovessi
            avere problemi coi suoi sistemi, una cosa
            rarissima che succede ad 1 persona su un milione,

            ti garantisce un rimborso di ben $5. Si hai
            capito bene, il tuo lavoro, i tuoi dati, per
            l'uomo più ricco del mondo valgono ben $5.
            (rotfl)Grazie Mechano, quello che mi hai detto lo sapevo già ;)Volevo vedere se Umberto mi avrebbe dato una risposta su queste "garanzie", ma mi sa che dovrò attendere a lungo :D
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Mechano

            - Scritto da: Anonimo


            Che garanzie reali hai con windows?

            Ma come non lo sai? Bill Gate$ l'uomo più ricco
            del mondo che fa sistemi operativi sempre più
            perfetti e sempre più sicuri, se mai dovessi
            avere problemi coi suoi sistemi, una cosa
            rarissima che succede ad 1 persona su un milione,

            ti garantisce un rimborso di ben $5. Si hai
            capito bene, il tuo lavoro, i tuoi dati, per
            l'uomo più ricco del mondo valgono ben $5.
            (rotfl)
            Una distro commerciale di linux non garantisce neppure quelli.
          • Mechano scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Anonimo

            ti garantisce un rimborso di ben $5. Si hai

            capito bene, il tuo lavoro, i tuoi dati, per

            l'uomo più ricco del mondo valgono ben $5.

            (rotfl)


            Una distro commerciale di linux non garantisce
            neppure quelli.AhhahahQuindi dobbiamo ringraziare Bill Gates per la sua magnanimità e benevolenza se ci garantisce questi splendidi $5.Un motivo in più quindi per scegliere il mondo incantato e animato da folletti di Winzozz invece che una fredda ed efficiente distribuzione commerciale di Linux...__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?

            Un motivo in più quindi per scegliere il mondo
            incantato e animato da folletti di Winzozz invece
            che una fredda ed efficiente distribuzione
            commerciale di Linux...

            __
            Mr. Mechano
            Cocco il discorso che dovrebbero garantire i sistemi operativi e adesso che il tuo freddo ed efficiente linzozzz non lo fa svincoli.
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Mechano

            - Scritto da: Anonimo



            ti garantisce un rimborso di ben $5. Si hai


            capito bene, il tuo lavoro, i tuoi dati, per


            l'uomo più ricco del mondo valgono ben $5.


            (rotfl)




            Una distro commerciale di linux non garantisce

            neppure quelli.

            Ahhahah
            Quindi dobbiamo ringraziare Bill Gates per la sua
            magnanimità e benevolenza se ci garantisce questi
            splendidi $5.
            no devi ringraziare che ti garantisce quello che una distro linux non ti garantirà mai.i comunisti sono sempre così spirituali ma in questo mondo i soldi contano.ms se richiedi copia del cd dell'os te l'ho invia fino a casa (gratis).se hai problemi puoi contattare i servizi assistenza.quella dei 5 euro è l'ultima di una lunga lista e sicuramente la meno importante.....ma a te che importa tu devi solo fare l'alternativo in pi
            Un motivo in più quindi per scegliere il mondo
            incantato e animato da folletti di Winzozz invece
            che una fredda ed efficiente distribuzione
            commerciale di Linux...troppe canne

            __
            Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            5 --
      • Anonimo scrive:
        9 --
    • Anonimo scrive:
      Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
      - Scritto da: Anonimo
      Solo gente incompetente che non lavora
      con il computer e puo formattare ogniqualvolta
      ha a che fare con malware (negli usa molti ormai
      cambiano addirittura computer, che è in effetti
      l'unica soluzione adeguata)windows lo usa il 95% di gente comune e professionisti di tutto il mondosogna... sogna... (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
        anche un sacco di gente in italia guarda il grande fratello
        • carobeppe scrive:
          Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
          - Scritto da: Anonimo
          anche un sacco di gente in italia guarda il
          grande fratelloanche un sacco di gente in italia vota berlusconi...
        • Anonimo scrive:
          Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
          - Scritto da: Anonimo
          anche un sacco di gente in italia guarda il
          grande fratello
          Gli piace e lo guarda non capisco perchè la cosa debba turbarti.
      • Anonimo scrive:
        Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
        - Scritto da: Anonimo
        windows lo usa il 95% di gente comune e
        professionisti di tutto il mondoIn Grecia e Italia vorrai dire.Già se vai al nord Europa le percentuali sono in calo per winzozz.In Cina ancora meno, in Brasile e Venezuela ormai si è partiti con l'opensource ovunque...I server Internet sono al 60% Linux.Le edicole anche italiane ormai Linux l'hanno ovunque, scritto a caratteri cubitali e vengono fatti articoli ampi e completi anche su riviste prima completamente dedicate a winpuzz
        • Anonimo scrive:
          Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          windows lo usa il 95% di gente comune e

          professionisti di tutto il mondo

          In Grecia e Italia vorrai dire.

          Già se vai al nord Europa le percentuali sono in
          calo per winzozz.
          In Cina ancora meno, in Brasile e Venezuela ormai
          si è partiti con l'opensource ovunque...
          I server Internet sono al 60% Linux.

          Le edicole anche italiane ormai Linux l'hanno
          ovunque, scritto a caratteri cubitali e vengono
          fatti articoli ampi e completi anche su riviste
          prima completamente dedicate a winpuzzwimpuzz winzuzz... già... ne farai di strada, ma per adesso puoi tornartene allo zoo
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            Io ho avuto un Nodo Internet dal 1995 al 2001 con un server Linux e Uno Windows NT, praticamente Linux veniva continuamente sfondato, anke come console principale, non succedeva la stessa cosa con Windows, anche se aveva bisogno di più aggiornamenti.Credo comunque che sia meglio usare risorse per aggiustare Windows che nè Linux, appunto perchè è usato dalla maggior parte della popolazione.Sarebbe come di facciamo andare tutti in Mazda anziche in Fiat.I vandali d'informatica colpiscono i sistemi più usati e non quelli meno usati 'ge più facil', altrimenti non si divertono
          • Rex1997 scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Anonimo
            Io ho avuto un Nodo Internet dal 1995 al 2001 con
            un server Linux e Uno Windows NT, praticamente
            Linux veniva continuamente sfondato, anke come
            console principale, non succedeva la stessa cosa
            con Windows, anche se aveva bisogno di più
            aggiornamenti.
            Credo comunque che sia meglio usare risorse per
            aggiustare Windows che nè Linux, appunto perchè è
            usato dalla maggior parte della popolazione.
            Sarebbe come di facciamo andare tutti in Mazda
            anziche in Fiat.
            I vandali d'informatica colpiscono i sistemi più
            usati e non quelli meno usati 'ge più facil',
            altrimenti non si divertonoPovero italico linguaggio: capisco l'ora tarda, non lo sgrammatichese ... forzato... :-(
        • Anonimo scrive:
          Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
          - Scritto da: Anonimo
          Le edicole anche italiane ormai Linux l'hanno
          ovunque, scritto a caratteri cubitali e vengono
          fatti articoli ampi e completi anche su riviste
          prima completamente dedicate a winpuzzcapirai che articoli... se va bene trovi recensità l'ultima debian o la mandrake
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Anonimo
            capirai che articoli... se va bene trovi
            recensità l'ultima debian o la mandrakeIntanto se ne parla.Si mettono in testa alla gente curiosità e si crea una moda, un movimento culturale e una consapevolezza dell'esistenza di alternative.Il che non è poco...
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?

            Intanto se ne parla.
            Si mettono in testa alla gente curiosità e si
            crea una moda, un movimento culturale e una
            consapevolezza dell'esistenza di alternative.
            Il che non è poco...movimento culturale??? ma pe piacere!!! Abbassa la cresta.
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            dammi la nua nozione di movimento culturale allora
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            Si si bel sistemone windows 2 settimane fa l'ho abbandonato e ho cestinato il cd, tutto questo perchè usando moviemaker, è uscita una bellissima e caratteristica schermata blu e al riavvio non mi leggeva la partizione così ci ho perso tutti i dati! Grazie zio bill!
          • pippo75 scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Anonimo
            Si si bel sistemone windows 2 settimane fa l'ho
            abbandonato e ho cestinato il cd, tutto questo
            perchè usando moviemaker, è uscita una bellissima
            e caratteristica schermata blu e al riavvio non
            mi leggeva la partizione così ci ho perso tutti i
            dati! Grazie zio bill!che versione di windows avevi?apparivano messaggi di errore?non usare movie maker, per 30 euro trovi programmi della magix che sono molto meglio ed esportano anche in mpg.dal discchetto di boot si riusciva ad accedere all'HD?.....se vuoi passare a qualche distro linux, dicono che cinelerra non sia male (non posso dirti niente, visto che non lo conosco) anche se dicono che come inizio non sia semplicissimo.Poi uno nuovo dovrebbe essere pitivi.cmq consiglio, qualunque sistema usi, meglio se hai 2 hd, uno per i programmi l'altro per i dati, mi e' capitato con distro linux che tutto sia piantasse e non volesse ripartire, per cui mettere le mani avanti.....
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Anonimo
            Si si bel sistemone windows 2 settimane fa l'ho
            abbandonato e ho cestinato il cd, tutto questo
            perchè usando moviemaker, è uscita una bellissima
            e caratteristica schermata blu e al riavvio non
            mi leggeva la partizione così ci ho perso tutti i
            dati! Grazie zio bill!e si come no... un crash ti cancella i dati. Ma per farvore spara meno vaccate!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            Eh allora no, si vede che ho sognato tutto però i dati sono spariti anche nella realtà!
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Anonimo
            Eh allora no, si vede che ho sognato tutto però i
            dati sono spariti anche nella realtà!si vede che hai trollato!cmq ecco i tuo 50 punti pinguino.con questi sei 1734 punti.di seguito l'elenco dei premi per gli astrosurfer/linari:1500 pt = megliettina di mozilla corp.1700 pt = visiera google2000 pt = libro 'il giovane linaro' (guida e reliquiario di ogni lug che si rispetti)2500 pt = rivista 'io acher con linux in 5 comodi passi'3000 pt = libro 'come aprire un'azienda senza un cent grazie a oss' oppure a scelta 'madre teresa di calcutta - stallman: parellelismi e patrimoni dell'umanità'5000 pt = ultima distro di linux*1.000.000 pt = foto autografata di stallman e baciata da linus t. ricordiamo che per tutto il periodo estivo puoi accumulare punti anche con:howto : ogni howto letto vale un punto pinguinoricompilazione : ogni ricompilazione vale 50 pt pinguino***dato che le distro linux (come tutto nell'oss) escono ogni 15 minuti non possiamo dirti da ora quale sarà il nome della distro.sicuramente avrà caratteristiche mirabolanti tipo il mouse (data la complessità della periferica in questione è richiesta una laurea in ing. informatica per garantire il corretto funzionamente della medesi, in ogni caso i produttori non rispondo di eventuali danni causati driver programmati da pippettari anche perchè non si sa bene chi siano i produttori quindi garanzie nisba)**il pinguno linux non ha niente a che fare con quello dei polaretti, infatti mentre i secondi disetano e sono gustosi il primo provoca solo fanatismo e ma di testa (tra rosicare, ricompilare e leggere howto)
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Anonimosnip

            *dato che le distro linux (come tutto nell'oss)
            escono ogni 15 minuti non possiamo dirti da ora
            quale sarà il nome della distro.Devo aver perso qualcosa lungo la via di Damasco allora... ho installato l'ultima versione di Linux che mi interessava 6 mesi fa.....:|
            sicuramente avrà caratteristiche mirabolanti tipo
            il mouse (data la complessità della periferica in
            questione è richiesta una laurea in ing.
            informatica per garantire il corretto
            funzionamente della medesi, in ogni caso i
            produttori non rispondo di eventuali danni
            causati driver programmati da pippettari anche
            perchè non si sa bene chi siano i produttori
            quindi garanzie nisba)infatti sotto windozz i driver sono il non plus ultra: basta cercare quelli adatti (e sopratutto funzionanti!) alla ciofeca di hw di turno, driver si trovano ovunque tranne che sul CD allegato...non vedo la diversità...


            **il pinguno linux non ha niente a che fare con
            quello dei polaretti, infatti mentre i secondi
            disetano e sono gustosi il primo provoca solo
            fanatismo e ma di testa (tra rosicare,
            ricompilare e leggere howto)non sapevo che studiare provoca fanatismo...cosa facciomo chiudiamo tutte le scuole per creazione di fanatici?
          • Anonimo scrive:
            Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            capirai che articoli... se va bene trovi

            recensità l'ultima debian o la mandrake

            Intanto se ne parla.
            Si mettono in testa alla gente curiosità e si
            crea una moda, un movimento culturale e una
            consapevolezza dell'esistenza di alternative.
            Il che non è poco...insomma tutto tranne che informatica.adesso capisco sta storia di linpuz è una moda un pò come il grande fratello e le suonerie per cellulari
          • Anonimo scrive:
            5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
      - Scritto da: Anonimo
      Soloil 98% del mercato deskto.hai detto niente.chiediamoci chi usa linux invece visto che la minoranza sono loro.
      gente incompetenteovviamente tu gli hai conosciuti tutti uno per uno e sai che sono incompetenti...o più semplicemente e propaganda comunista da lug?
      che non lavora
      con il computersogna povera stella.
      e puo formattare ogniqualvolta
      ha a che fare con malware3 anni che ho su xp e neanche un format...poi ovvio gli incompetenti ci sono ovunque...nel tuo caso anzicchè capire come funziona un os hai deciso di cambiare os, per la serie: ho una ruota a terra cambiamo la macchina....sei proprio furbo devo dire......oppure devo dedure che parli di windows senza averlo mai provato...in questo caso sei c*********
      (negli usa molti ormai
      cambiano addirittura computer, che è in effetti
      l'unica soluzione adeguata)cambiatio il cervello che ricompilarlo non basta più :
      • Anonimo scrive:
        5 --
      • Anonimo scrive:
        Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Solo

        il 98% del mercato deskto.
        hai detto niente.il 98% che se lo è ritrovato installato 'a forza' e che confonde 'internet' con 'explorer'...
        chiediamoci chi usa linux invece visto che la
        minoranza sono loro.almeno è gente che ha fatto una scelta...e questo implica usare il cervello...

        gente incompetente

        ovviamente tu gli hai conosciuti tutti uno per
        uno e sai che sono incompetenti...o più
        semplicemente e propaganda comunista da lug?...che confonde 'internet' con 'explorer'... prova chiedere...

        che non lavora

        con il computer

        sogna povera stella.non ci lavoranano, lo usano al massimo come macchina da scirvere e calcolatrice e la maggior parte non sa che cosa sia un protocollo di rete o un firewall.

        e puo formattare ogniqualvolta

        ha a che fare con malware

        3 anni che ho su xp e neanche un format...poi
        ovvio gli incompetenti ci sono ovunque...nel tuoallora per ammisione recente della stassa M$ il tuo OS oggi girà più lentamente di quando lo hai installato... e se sei il professionista che dici dovresti conoscere il problema...

        (negli usa molti ormai

        cambiano addirittura computer, che è in effetti

        l'unica soluzione adeguata)

        cambiatio il cervello che ricompilarlo non basta
        più :il mio consiglio è di cambiare il computer e prenderti un Minimac ;-)(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: non fa notizia: chi usa ancora win?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Solo



          il 98% del mercato deskto.

          hai detto niente.

          il 98% che se lo è ritrovato installato 'a forza'
          e che confonde 'internet' con 'explorer'...bla...bla bla..trollil 98% del mercato desktop usa windows.avevi fatto una domanda e ti ho dato una risposta.poi puoi argomentare quanto ti pare ma i fatti non cambiano


          chiediamoci chi usa linux invece visto che la

          minoranza sono loro.

          almeno è gente che ha fatto una scelta...e questo
          implica usare il cervello...si infatti il cervello lo ha solo chi usa linux.frequenti troppi lug ragazzino.svegliatti!non siete i salvatori dell'umanità e là fuori è pieno di gente che usa windows che ne sa molto più di te!



          gente incompetente



          ovviamente tu gli hai conosciuti tutti uno per

          uno e sai che sono incompetenti...o più

          semplicemente e propaganda comunista da lug?

          ...che confonde 'internet' con 'explorer'...
          prova chiedere...mi hanno detto anche che la coca cola corrode i ponti :D



          che non lavora


          con il computer



          sogna povera stella.

          non ci lavoranano, lo usano al massimo come
          macchina da scirvere e calcolatrice e la maggior
          parte non sa che cosa sia un protocollo di rete o
          un firewall.infatti lavorare = firewall.fammi il piacere smetti di dire fesserie che windows è usato da una marea di professionisti dai quali avresti solo da imparare



          e puo formattare ogniqualvolta


          ha a che fare con malware



          3 anni che ho su xp e neanche un format...poi

          ovvio gli incompetenti ci sono ovunque...nel tuo

          allora per ammisione recente della stassa M$ il
          tuo OS oggi girà più lentamente di quando lo hai
          installato... ma che vaccate spari.dacci i link così la gente capisce quanto trolli....MANUTENZIONE è un termine troppo difficile per te?
          e se sei il professionista che dici
          dovresti conoscere il problema...mamma mia che discarica di luoghi comuni che sei



          (negli usa molti ormai


          cambiano addirittura computer, che è in
          effetti


          l'unica soluzione adeguata)



          cambiatio il cervello che ricompilarlo non basta

          più :

          il mio consiglio è di cambiare il computer e
          prenderti un Minimac ;-)il mio consiglio è di pensare all'informatica come ad una tecnologia e quindi avere un'approcio di tipo tecnico/informativo e non di tipo religioso/grossolano.in un post così piccolo sei riuscito a farci stare una marea di luoghi comuni ed inesattezze.....va be siamo su pi quindi tutto bene

          (apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo alle solite
    - Scritto da: Anonimo
    E bravi i signori di Redmond, continuate così,
    intanto il pinguino e alle porte e pronto a farvi
    un un bel mazzo :)Sono 10 anni che lo dite :)
  • Anonimo scrive:
    la casa
    sul mio pc(come in quello di milioni di utenti) mi sembra di avere una delle case dei 3 porcellini fango,legno,mattoni sospetto sia la prima della lista.... tutto un buchi buchi...usare il calcestruzzo no e'?saluti
    • pippo75 scrive:
      Re: la casa
      - Scritto da: Anonimo
      sul mio pc(come in quello di milioni di utenti)
      mi sembra di avere una delle case dei 3
      porcellini fango,legno,mattoni sospetto sia la
      prima della lista.... tutto un buchi buchi...
      usare il calcestruzzo no e'?
      salutifango,legno,mattoni fango-
      malleabile-
      Linuxlengo-
      con tarli-
      Windowsmattoni-
      costoso-
      osx:-)ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: la casa
        - Scritto da: pippo75

        - Scritto da: Anonimo

        sul mio pc(come in quello di milioni di utenti)

        mi sembra di avere una delle case dei 3

        porcellini fango,legno,mattoni sospetto sia la

        prima della lista.... tutto un buchi buchi...

        usare il calcestruzzo no e'?

        saluti


        fango,legno,mattoni


        fango-
        malleabile-
        Linux
        lengo-
        con tarli-
        Windows
        mattoni-
        costoso-
        osx

        :-)

        ciaopurtroppo non sono un genio del pc linux e osx sono arabo per me e cmq costoso non credo sia sinonimo di sicurezza o sì?Un saluto a tutti gli adulatori di linux che pensano che gli utenti di win siano tutti dei deficenti ciao ciao
        • pippo75 scrive:
          Re: la casa

          purtroppo non sono un genio del pc linux e osx
          sono arabo per me e cmq costoso non credo sia
          sinonimo di sicurezza o sì?non conosco OsX ma sembra che sia veramente valido, aspetto la versione x86 per poi decidere......ciao
          Un saluto a tutti gli adulatori di linux che
          pensano che gli utenti di win siano tutti dei
          deficenti pensiero reciproco :-) e naturalmente poi ci sono le coalizioni del caso win, osx, lin, ami, cbm, ........ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: la casa


          purtroppo non sono un genio del pc linux e osx
          sono arabo per me e cmq costoso non credo sia
          sinonimo di sicurezza o sì?sicurezza != costoso , anche win costa piu' di linux ma questo non vuol dire che sia piu' sicuro :D(perosnlamente ritengo la metafora fatta una ca.... ehm ^^')ad ogni modo ti garantisco che non serve un genio per usare linux e/o OSX , se hai voglia di imparare ti posso consigliare fedora (distro facile e performante allo stesso tempo...ok non alla pari di gentoo ma... :P ) ... non tanto per la distro in se ma per la community che ha dietro, molte domande si risponono da sole conwww.fedorafaq.orge tutte le altre trovano risposta awww.fedoraforum.orgche non e' tanto diverso da "ho preso il virus X e non riesco a toglierlo con spybot e adaware, adesso chiedo su un forum come fare" ;)il tempo per imparare qualcosa lo si deve spendere sempre, indipendentemente dal tuo sistema operativo!
        • Anonimo scrive:
          Re: la casa
          - Scritto da: Anonimo
          Un saluto a tutti gli adulatori di linux che
          pensano che gli utenti di win siano tutti dei
          deficenti Non deficenti?Masochisti e ignoranti (che ignorano l'esistenza di alternative valide sicure e funzionanti).
  • Anonimo scrive:
    Intanto uno è già patchato
    Basta usare Windows XP SP2 (e 2003 SP1).
    • Giambo scrive:
      Re: Intanto uno è già patchato
      - Scritto da: Anonimo
      Basta usare Windows XP SP2 (e 2003 SP1).Gianni !!! Formatta tutti i servers con 2003 SP1 e metti XP SP2 :D !
      • Anonimo scrive:
        Re: Intanto uno è già patchato
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo

        Basta usare Windows XP SP2 (e 2003 SP1).

        Gianni !!! Formatta tutti i servers con 2003 SP1
        e metti XP SP2 :D !Arturo, corri a ricompilare il Kernal di Linux che c'è un buco che ci entrano gli elefanti in azienda!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Intanto uno è già patchato

          Arturo, corri a ricompilare il Kernal di Linux
          che c'è un buco che ci entrano gli elefanti in
          azienda!!!
          speriamo che entro domani abbia finito, visto che sicuramente domani sarà rilasciata un altra pezza. Linux è un insieme di pezze e moduli scritti da gente scoordinata ed è un miracolo se funziona...
          • Giambo scrive:
            Re: Intanto uno è già patchato
            - Scritto da: Anonimo

            Arturo, corri a ricompilare il Kernal di Linux

            che c'è un buco che ci entrano gli elefanti in

            azienda!!!

            speriamo che entro domani abbia finito, visto che
            sicuramente domani sarà rilasciata un altra
            pezza."Sicuramente" ? Hai una visione del mondo un pochino distorta, fatti vedere da uno bravo :D !
            Linux è un insieme di pezze e moduli
            scritti da gente scoordinata ed è un miracolo se
            funziona...Ma pensa un po', funziona, e pure bene !Ma torniamo a parlare degli alieni che ti hanno rapito ...
        • Giambo scrive:
          Re: Intanto uno è già patchato
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Basta usare Windows XP SP2 (e 2003 SP1).



          Gianni !!! Formatta tutti i servers con 2003 SP1

          e metti XP SP2 :D !

          Arturo, corri a ricompilare il Kernal di Linux
          che c'è un buco che ci entrano gli elefanti in
          azienda!!!Eccone un'altro che di Linux non sa' nulla ...Brutta bestia l'ignoranza !
    • citrullo scrive:
      Re: Intanto uno è già patchato
      - Scritto da: Anonimo
      Basta usare Windows XP SP2 (e 2003 SP1).
      Certo come no, pero' l'applicativo costoso da installare (entro 1 mese) su 2003 non e' compatibile con SP1 dunque... ?Certo, dipende da quelli dell'applicativo ma nel frattempo niente SP1. Facile dire SP eh.
      • pippo75 scrive:
        Re: Intanto uno è già patchato

        Certo come no, pero' l'applicativo costoso da
        installare (entro 1 mese) su 2003 non e'
        compatibile con SP1 dunque... ?
        Certo, dipende da quelli dell'applicativo ma nel
        frattempo niente SP1. Facile dire SP eh.1: l'hanno fatto male, quindi ti hanno bidonato.2: visto che parli di sp1 credo che parli di 2003 server, metterci un firewall e magari solo SW affidabile?3: un buon amministratore che taglia le mani a chi non rispetta le regole?4: cambiare applicativo oppure contattare il produttore e rompergli le scatole a go-go.5: vedere da cosa dipende l'incompatibilità?6: scoprire se si puo' cambiare le impostazioni?ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Intanto uno è già patchato
          Scendi dal pero presuntuoso, spesso gli applicativi che son rilasciati per girare con una determinata SP di Windows non devono mai poter uscire in reti pubbliche, solo che spesso ci si trova in una lan aziendale, spesso le aziende italiote non investono in r&s e quindi il povero aministratore cerca un pagliativo, poi una workstation prende un worm e....diffusione in broadcast!!!Mi piacerebbe molto sapere dove lavori, dato che pontifichi sempre ma non penso tu abbia molta esperienza...A prescindere dall'OS, la sicurezza va stratificata...il problema è il budget che le aziende dedicano a questo e il personale non qualificato!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Intanto uno è già patchato
            - Scritto da: Anonimo
            italiote non investono in r&s e quindi il povero
            aministratore cerca un pagliativo, poi una...
            Mi piacerebbe molto sapere dove lavori, dato cheA me invece piacerebbe sapere dove hai studiato... per 'pagliativo' intendi forse un un giaciglio in una stalla? E un 'aministratore' cosa è? Un amministratore non molto importante?
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo alle solite
    come no!!!mah
  • Anonimo scrive:
    IO BUCATO REGOLARMENTE!!!
    Parliamoci chiaro, c4220! Io ogni giorno che navigo su siti porno vengo bucato - credo! Quando ho la sfiga di aprire certe pagine vedo un redirect verso un indirizzo ip numerico, la macchina si siede, l'hard disk lavora a palla, tutto il sistema e' freezato per circa 45 secondi, poi si sblocca e tutto torna a funzionare. Io vorrei proprio chiedere a microsoft che cavolo e' questa roba! Non sono un principiante, i livelli di sicurezza sono adeguati anzi restrittivi, niente activex ne' java, SP2 e tutte le ultime patch installare.Allora si puo' sapere perche' queste ravanate di hard disk? Che cosa succede sulla mia macchina? Se io continuo ad incontrare queste pagine che fanno chissa' cosa chissa come, perche' microsoft non fa qualcosa?C4220!
  • Anonimo scrive:
    Per PI
    ce l'avete con microsoft oggi?in settimana sono state scoperte gravi falle in opera e pure in linux :@ :@ :@ :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Per PI
      - Scritto da: Anonimo
      ce l'avete con microsoft oggi?
      in settimana sono state scoperte gravi falle in
      opera e pure in linux :@ :@ :@ :@ :@quali ?su secunia.com non vedo 'gravi falle' nel kernel , e le falle di opera sono classificate 'moderately critical'
    • Anonimo scrive:
      9 --
      • Anonimo scrive:
        9 --
      • Anonimo scrive:
        5 --
        • Anonimo scrive:
          5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            è triste vedere un thread di un forum degenerare con tanta immaturità...tanto per riprendere il topic, non è che ce l'hanno con Microsoft, il punto è che c'è una bella differenza tra una vulnerabilità nel software corretta ed una invece senza correzione.nessuno dice che Linux, Opera, o altri software siano esenti da bug perché ad oggi scrivere software senza un bug è umanamente impossibile.il punto è che quando viene segnalata una vulnerabilità del kernel di Linux, questa viene immediatamente corretta e vengono subito rilasciate le relative patch.Quello che molti criticano in Microsoft invece è che non solo non testano adeguatamente il loro software (le segnalazioni dei bug provengono quasi sempre da team esterni e non da Microsoft), ma non si preoccupano nemmeno di rilasciare tempestivamente le correzioni, lasciando così migliaia di utenti esposti alle vulnerabilità.
          • Anonimo scrive:
            5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: Per PI
      - Scritto da: Anonimo
      ce l'avete con microsoft oggi?
      in settimana sono state scoperte gravi falle in
      opera e pure in linux :@ :@ :@ :@ :@gia' corrette, troll......queste vediamo se entro 24 oer sono tappate? ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Per PI
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ce l'avete con microsoft oggi?

        in settimana sono state scoperte gravi falle in

        opera e pure in linux :@ :@ :@ :@ :@

        gia' corrette, troll......queste vediamo se entro
        24 oer sono tappate? ....e basta tutter le volte stà battaglia fra linux e ms che noia sembrate i ragazzi del grande fratello parlano di tutto poi finiscono sempre sullo stesso discorso...Anche in un altra notizia del nuovo mp3 creative si e' passato dal lettore a linux...provate a leggere..bastabasta bastaciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Per PI

        gia' corrette, troll......queste vediamo se entro
        24 oer sono tappate? ....infatti voi siete abituati a scaricare GB di roba al mese, visto che ogni giorno su secunia.com ci sono patch per linux. Se invece di correggerle in 1 giorno (che poi in realtà pubblicano la vulnerabilità lo stesso giorno della patch quindi il fatto che su linux le patch vengono corrette tempestivamente è solo una leggenda metropolitana) si impegnassero a controllare meglio il loro codice non ci sarebbe bisogno di applicare la patch del patch della patch della patch come testimoniano i bollettini GIORNALIERI di secunia.com riguardanti linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per PI
          - Scritto da: Anonimo


          gia' corrette, troll......queste vediamo se
          entro

          24 oer sono tappate? ....

          infatti voi siete abituati a scaricare GB di roba
          al mese, visto che ogni giorno su secunia.com ci
          sono patch per linux. Se invece di correggerle in
          1 giorno (che poi in realtà pubblicano la
          vulnerabilità lo stesso giorno della patch quindi
          il fatto che su linux le patch vengono corrette
          tempestivamente è solo una leggenda
          metropolitana) si impegnassero a controllare
          meglio il loro codice non ci sarebbe bisogno di
          applicare la patch del patch della patch della
          patch come testimoniano i bollettini GIORNALIERI
          di secunia.com riguardanti linux.E qui dimostri di non aver capito una mazza!Stai parlando di migliaia di Sw per linux, così come ce ne sono per Windows, e nessun sw è essente da bug.Il problema che parlando strettamente di Windows i sw ad essere buggati sono sempre gli stessi, IE, Office, e i componenti di Windows.Capisci la differenza?E il bello che bisogna aspettare un mese per ricevere gli aggiornamenti. SI un mese, così hanno deciso i signori, rilasciare le patch solo all'inizio del mese. Mentre se una vulnerabilità viene scoperta dopo 1 giorno dal rilascio della loro Super Mega patch, bisogna aspettare altri 29/30 giorni per una patch che corregga la falla.Informati prima di sparare idiozie pls, così eviti almeno figuracce inutili :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI

            Stai parlando di migliaia di Sw per linux, così
            come ce ne sono per Windows, e nessun sw è
            essente da bug.* ti assicuro che giornalmente non si vedono solo software per linux comprese nelle distribuzioni ad avere vulnerabilità, ma si vedono componenti di linux veri e propri affetti da vulnerabilità.* ti assicuro che linux senza quei software è solo una shell testuale con cui farci poco.* ti assicuro che tutti gli utenti linux usano quei software e quindi ciò compromette la loro sicurezza (non importa se escono bug dal kernel o dai software, l'importante è riuscire ad entrare nel pc altrui con un mezzo qualsiasi, l'effetto e la pericolosità sono gli stessi)
            Il problema che parlando strettamente di Windows
            i sw ad essere buggati sono sempre gli stessi,
            IE, Office, e i componenti di Windows.
            Capisci la differenza?* anche gli stessi componenti di linux sono sempre gli stessi ad essere buggati, quindi nemmeno i programmatori di linux a quanto pare sono capaci di risolverli (vedere secunia)
            E il bello che bisogna aspettare un mese per
            ricevere gli aggiornamenti. SI un mese, così
            hanno deciso i signori, rilasciare le patch solo
            all'inizio del mese.
            Mentre se una vulnerabilità
            viene scoperta dopo 1 giorno dal rilascio della
            loro Super Mega patch, bisogna aspettare altri
            29/30 giorni per una patch che corregga la falla.* anche questo è un luogo cumune da sfatare che per linux le patch escono prima (vedi date su secunia.com). Poi che me ne faccio di una patch per linux oggi che mi risolve 1 solo problema se poi il giorno dopo ne devo riscaricare un'altra, e il giorno dopo ancora un altra ancora, e via così (non dico cavolate, guardare secunia.com ogni giorno ci sono patch nuove!) solo perchè hanno fretta di rilasciare le patch e controllano solo il minimo indispensabile. Se invece controllassero una volta per tutti il loro software forse le patch da giornaliere diventerebbero mensili. La sicurezza in linux è solo una illusione dato che avere patch giornaliere significa si, tappare le pezze di oggi, ma significa anche che il software è continuamente vulnerabile quindi tappare una falla oggi non serve dato che se domani ne viene tappata un altra vuol dire che oggi avevi già un altra falla, non so se mi sono spiegato...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Anonimo

            Stai parlando di migliaia di Sw per linux, così

            come ce ne sono per Windows, e nessun sw è

            essente da bug.

            * ti assicuro che giornalmente non si vedono solo
            software per linux comprese nelle distribuzioni
            ad avere vulnerabilità, ma si vedono componenti
            di linux veri e propri affetti da vulnerabilità.componenti di linux veri e propri? Vedo che non hai capito neanche cosa è Linux!Tanto per capirci, per linux si intende esclusivamente il Kernel.
            * ti assicuro che linux senza quei software è
            solo una shell testuale con cui farci poco.Ancora non hai capito una sega.Linux è solo il kernel, non è una shell testuale.
            * ti assicuro che tutti gli utenti linux usano
            quei software e quindi ciò compromette la loro
            sicurezza (non importa se escono bug dal kernel o
            dai software, l'importante è riuscire ad entrare
            nel pc altrui con un mezzo qualsiasi, l'effetto e
            la pericolosità sono gli stessi)Questo vale anche anche per i Sw su Windows, ma il problema di windows è un altro. Stessi componenti affetti (IE, office, servizi di sistema), ritardi nel rilasciare le patch...


            Il problema che parlando strettamente di Windows

            i sw ad essere buggati sono sempre gli stessi,

            IE, Office, e i componenti di Windows.

            Capisci la differenza?

            * anche gli stessi componenti di linux sono
            sempre gli stessi ad essere buggati, quindi
            nemmeno i programmatori di linux a quanto pare
            sono capaci di risolverli (vedere secunia)Ma di cosa diavolo stai parlando? Ti rendi conto delle idiozie che stai scrivendo? COsa sarebbero questi componenti? Se parliamo di Linux in senso stretto, e quindi del kernel, su Secunia io non vedo ogni giorno bug che affliggono il kernel. Se poi parliamo di applicazioni utente, quelle sono migliaia, e centinaia incluse in una distribuzione Linux. Stai sicuro che se una applicazione risulta buggata, difficilmente il mese dopo, la stessa applciazione avrà un altra falla. COsa invece non vera su Win.
            Poi che me ne faccio di una patch
            per linux oggi che mi risolve 1 solo problema se
            poi il giorno dopo ne devo riscaricare un'altra,
            e il giorno dopo ancora un altra ancora, e via
            così (non dico cavolate, guardare secunia.com
            ogni giorno ci sono patch nuove!)Ma sono SW diversi! Oddio, hai una confusione ENORME!
            solo perchè
            hanno fretta di rilasciare le patch e controllano
            solo il minimo indispensabile. Se invece
            controllassero una volta per tutti il loro
            software forse le patch da giornaliere
            diventerebbero mensili. AHAHAHAHAHA , queste tue considerazioni dovrebbero entrare nell'almanacco delle idiozie. Sincuramente batteresti il guinness dei primati.
            La sicurezza in linux è
            solo una illusione dato che avere patch
            giornaliere significa si, tappare le pezze di
            oggi, ma significa anche che il software è
            continuamente vulnerabile quindi tappare una
            falla oggi non serve dato che se domani ne viene
            tappata un altra vuol dire che oggi avevi già un
            altra falla, non so se mi sono spiegato...Ti sei spiegato benissimo, purtroppo, dimostrando di avere le idee poco chiare.Te lo ripeto per l'ultima volta, le vulnerabilità che trovi su Secunia sono riferita alle migliaia di Sw scritti per Linux o inclusi nelle varie distribuzioni. Non c'è un unica entità che controlla tutti questi SW insieme e rilascia le patch. Ogni Sw è indipendete dagli altri, ha un proprio team di sviluppo e quando si scopre una vulnerabilità è pronta la patch. Stai sicuro che il mese dopo quello stesso sw non sarà di nuovo vulnerabile a qualche nuovo exploit, cosa invece che succede puntualmente con IE o con Office.Spero che tu sia un troll, altrimenti dovresti preoccuparti per le ca***te immonde che hai scritto.Documentati prima di postare, in modo da evitare strafalcioni del genere :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Anonimo
            Te lo ripeto per l'ultima volta, le vulnerabilità
            che trovi su Secunia sono riferita alle migliaia
            di Sw scritti per Linux o inclusi nelle varie
            distribuzioni. Non c'è un unica entità che
            controlla tutti questi SW insieme e rilascia le
            patch. Ogni Sw è indipendete dagli altri, ha un
            proprio team di sviluppo e quando si scopre una
            vulnerabilità è pronta la patch. Stai sicuro che
            il mese dopo quello stesso sw non sarà di nuovo
            vulnerabile a qualche nuovo exploit, cosa invece
            che succede puntualmente con IE o con Office.Aggiungi che in windows se c'è un bug grave su un software di terze parti, M$ può solo limitarsi a segnalarlo.Spetta all'utente andare nel sito del produttore a scaricarsi un eventuale aggiornamento.Con una distribuzione Linux tutto il software viene integrato o distribuito tramite il loro sistema dei repository, se è installato tramite un pacchetto preconfezionato per la distribuzione, ogni aggiornamento per quel software sarà immediatamente disponibile nel repository insieme al sistema operativo e tutto il software.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI

            Con una distribuzione Linuxma non dicevi che linux era solo il kernel????
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Anonimo


            Con una distribuzione Linux

            ma non dicevi che linux era solo il kernel????
            A seconda della convenienza è solo il kernel o una distro completa, è noto che Linux è un so flessibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI

            componenti di linux veri e propri? Vedo che non
            hai capito neanche cosa è Linux!
            Tanto per capirci, per linux si intende
            esclusivamente il Kernel. perchè tu quando parli di linux dici sempre "distribuzione di linux"? Ma per piacere vattene pure a ricompilare l'ultimo kernel che è uscita l'ultima patch, sperando che entro domani hai finito perchè ce ne sarà una nuova...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Anonimo

            componenti di linux veri e propri? Vedo che non

            hai capito neanche cosa è Linux!

            Tanto per capirci, per linux si intende

            esclusivamente il Kernel.

            perchè tu quando parli di linux dici sempre
            "distribuzione di linux"? Ma per piacere vattene
            pure a ricompilare l'ultimo kernel che è uscita
            l'ultima patchDammi il link, altrimenti taci, ignorante., sperando che entro domani hai
            finito perchè ce ne sarà una nuova...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI

            Se parliamo di Linux in senso
            stretto, e quindi del kernel, su Secunia io non
            vedo ogni giorno bug che affliggono il kernel. http://secunia.com/search/?search=linux
          • Giambo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Anonimo

            Se parliamo di Linux in senso

            stretto, e quindi del kernel, su Secunia io non

            vedo ogni giorno bug che affliggono il kernel.

            http://secunia.com/search/?search=linuxQuale parte di "kernel" e "ogni giorno" non hai capito ?Il link che cerchi e' questo:http://secunia.com/product/763/#advisories6 dall'inizio dell'anno, meno di uno al mese e solo uno moderatamente pericoloso.Non so, vogliamo parlare invece di Windows ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo



            Se parliamo di Linux in senso


            stretto, e quindi del kernel, su Secunia io
            non


            vedo ogni giorno bug che affliggono il
            kernel.



            http://secunia.com/search/?search=linux

            Quale parte di "kernel" e "ogni giorno" non hai
            capito ?
            Il link che cerchi e' questo:

            http://secunia.com/product/763/#advisories

            6 dall'inizio dell'anno, meno di uno al mese e
            solo uno moderatamente pericoloso.
            Non so, vogliamo parlare invece di Windows ?Parliamone: win è un unico grande bug.Una enorme falla nella quale cadono a milioni i malcapitati che lprovano ad usarlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Giambo
            Quale parte di "kernel" e "ogni giorno" non hai
            capito ?
            Il link che cerchi e' questo:

            http://secunia.com/product/763/#advisories

            6 dall'inizio dell'anno, meno di uno al mese e
            solo uno moderatamente pericoloso.
            Non so, vogliamo parlare invece di Windows ?e quelle vulnerabilità del 2002, 2003, 2005 indicate in rosso non ancora patchate? non dicevate che per linux le patch escono subito? Non si sembra proprio...Linux Kernel 2.4 branch local Denial of ServiceUnpatched. Secunia Advisory 2 of 2 in 2002Linux Kernel 2.4 "ioperm" Privilege Escalation VulnerabilityPartial Fix. Secunia Advisory 7 of 10 in 2003Linux Kernel 2.4 execve() VulnerabilityUnpatched. Secunia Advisory 5 of 10 in 2003Linux Kernel Framebuffer Driver Direct Userspace Access VulnerabilityPartial Fix. Secunia Advisory 19 of 29 in 2004Linux Kernel IEEE 1394 Driver Integer Overflow VulnerabilitiesUnpatched. Secunia Advisory 15 of 29 in 2004Linux Kernel Sbus PROM Driver Multiple Integer Overflow VulnerabilitiesUnpatched. Secunia Advisory 14 of 29 in 2004Linux Kernel File Offset Pointer Handling Memory Disclosure VulnerabilityPartial Fix. Secunia Advisory 11 of 29 in 2004Linux Kernel NFS and ptmx Denial of Service VulnerabilitiesUnpatched. Secunia Advisory 10 of 29 in 2004Linux Kernel ide-cd SG_IO Functionality Permission Bypass VulnerabilityUnpatched. Secunia Advisory 9 of 29 in 2004Linux Kernel Packet Fragmentation Handling Denial of Service VulnerabilityUnpatched. Secunia Advisory 8 of 29 in 2004Linux Kernel Terminal Subsystem Race Condition VulnerabilitiesPartial Fix. Secunia Advisory 7 of 29 in 2004Linux Kernel ELF Binary Loader Setuid File Handling VulnerabilitiesUnpatched. Secunia Advisory 6 of 29 in 2004Linux Kernel smb Filesystem Implementation Multiple VulnerabilitiesPartial Fix. Secunia Advisory 5 of 29 in 2004Linux Kernel Local DoS and Memory Content Disclosure VulnerabilitiesUnpatched. Secunia Advisory 4 of 29 in 2004Linux Kernel IGMP and "__scm_send()" VulnerabilitiesUnpatched. Secunia Advisory 3 of 29 in 2004Linux Kernel Multiple VulnerabilitiesUnpatched. Secunia Advisory 5 of 6 in 2005
          • Giambo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Anonimo
            Linux Kernel 2.4 branch local Denial of Service
            Unpatched. Secunia Advisory 2 of 2 in 2002"Less critical", esistono due patches (Una di Alan Cox e una di Linus).
            Linux Kernel 2.4 "ioperm" Privilege Escalation
            Vulnerability
            Partial Fix. Secunia Advisory 7 of 10 in 2003Sei daltonico ? Prima dici che sono in rosso, poi mi posti una che e' "Partial Fix" ... Comunque, pure per questa esistono i fix, ed e' "Less critical".
            Linux Kernel 2.4 execve() Vulnerability
            Unpatched. Secunia Advisory 5 of 10 in 2003"Not critical", infatti se ti fossi degnato di leggere la spiegazione il suo impatto e' praticamente nullo (A meno di grossolani errori dell'amministratore del sistema).
            Linux Kernel Framebuffer Driver Direct Userspace
            Access Vulnerability
            Partial Fix. Secunia Advisory 19 of 29 in 2004"Partial Fix", c'e' il patch, "Not critical" (Daltonismo galoppante ...)
            Linux Kernel IEEE 1394 Driver Integer Overflow
            Vulnerabilities
            Unpatched. Secunia Advisory 15 of 29 in 2004"Less critical", exploitable solo localmente e se c'e' un driver FireWire installato
            Linux Kernel Sbus PROM Driver Multiple Integer
            Overflow Vulnerabilities
            Unpatched. Secunia Advisory 14 of 29 in 2004Vedi sopra.
            Linux Kernel File Offset Pointer Handling Memory
            Disclosure Vulnerability
            Partial Fix. Secunia Advisory 11 of 29 in 2004Giallo == Partial Fix, Rosso == UnpatchedOltre ad essere Less critical e explotable solo localmente, il fix c'e' gia' da un bel pezzo.
            Linux Kernel NFS and ptmx Denial of Service
            Vulnerabilities
            Unpatched. Secunia Advisory 10 of 29 in 2004La soluzione c'e', e dovrebbe essere chiara a qualsiasi sysadmin !
            Linux Kernel ide-cd SG_IO Functionality
            Permission Bypass Vulnerability
            Unpatched. Secunia Advisory 9 of 29 in 2004"Less critical", solo locale e se hai un CD-writer installato e permetterebbe ad un utente di scrivere/cancellare un CD. Ohhhhh, pazzesco :) !!
            Linux Kernel Packet Fragmentation Handling
            Denial of Service Vulnerability
            Unpatched. Secunia Advisory 8 of 29 in 2004Oh, un BUG exploitable da remoto. Ma solo su kernel 2.4. Ed e' un DOS. E quindi "Less critical".
            Linux Kernel Terminal Subsystem Race Condition
            Vulnerabilities
            Partial Fix. Secunia Advisory 7 of 29 in 2004Eppure c'e' scritto "Partial Fix", l'unico Kernel affetto da questo DOS "Less critical" rimane il vetusto 2.2 !
            Linux Kernel ELF Binary Loader Setuid File
            Handling Vulnerabilities
            Unpatched. Secunia Advisory 6 of 29 in 2004Non c'e' exploit, e' "Less critical", e' locale ...
            Linux Kernel smb Filesystem Implementation
            Multiple Vulnerabilities
            Partial Fix. Secunia Advisory 5 of 29 in 2004Quale parte di "Partial Fix" non hai capito ?
            Linux Kernel Local DoS and Memory Content
            Disclosure Vulnerabilities
            Unpatched. Secunia Advisory 4 of 29 in 2004"Less critical", locale, impatto praticamente nullo ...
            Linux Kernel IGMP and "__scm_send()"
            Vulnerabilities
            Unpatched. Secunia Advisory 3 of 29 in 2004Sempre la solita storia: Locale, less critical, la soluzione esiste ...
            Linux Kernel Multiple Vulnerabilities
            Unpatched. Secunia Advisory 5 of 6 in 2005Sempre la solita storia: Locale, less critical, ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            ci stiamo arrampicando un pochino sugli specchi?
          • Giambo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Anonimo
            ci stiamo arrampicando un pochino sugli specchi?No, ho risposto punto per punto.Cosa che evidentemente tu non sai fare, se tiri in ballo l'arrampicata sugli specchi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            quindi tu dici che molte vulnerabilità indicate su secunia sono già patchate? e come mai allora che quando si dice che anche molte vulnerabilità di windows sono già patchate anche se indicate su secunia gli utenti linux non ci credono? Almeno siate coerenti, accettate le vulnerabilità indicate da secunia oppure evitate di tirare in ballo quelle di windows che anche loro molte di quelle sono patchate anche se ancora indicate su secunia.com
          • Giambo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Anonimo
            quindi tu dici che molte vulnerabilità indicate
            su secunia sono già patchate?Sei capace di leggere o no ?
            e come mai allora che quando si dice che anche
            molte vulnerabilità di windows sono già patchate
            anche se indicate su secunia gli utenti linux non ci
            credono? Devo rendere conto io di quello che gli altri utenti linux pensano/dicono ?
            Almeno siate coerentiSeee, buonanotte, ora ci riuniamo in un mega-consiglio e decidiamo cosa dire e non dire su PI, ma LOL !Stai parlando con me , quindi non tirare in ballo quello che hanno detto Tizio e Caio.
            accettate le vulnerabilità
            indicate da secunia oppure evitate di tirare in
            ballo quelle di windowsHo tirato in ballo le vulnerabilita' di Windows ?
            che anche loro molte di
            quelle sono patchate anche se ancora indicate su
            secunia.comSe mi vuoi portare qualche esempio ...
          • Anonimo scrive:
            BUG E MALWARE : WIN UNA PIAGA SOCIALE

            vulnerabilità indicate da secunia Si parte dal presupposto che un buon linux, per esdebian stable, ha avuto da inizio anno circa 150 bug,tra i quali 4 o 5 di una certa gravità, patchati in pocheore o in casi rari pochi giorni, su decine di giga di swrilasciato per molti tipi di macchina, ovvero unaquantità di codice incommensurabile con le quattrocose che rilascia msin proporzione, ms dovrebbe avere un paio di bugl'anno, e invece windows, piu ie e oe hanno, puressendo poche centinaia di mega di sw, piu bugdelle decine di giga di sw debian e piu gravi.inoltre, i bug vengono patchati molto piu tardi, addirittura si fanno aggiornamenti mensili, e tantissime volte si segnalano bug da terze partima la ms nicchia, trova scuse e dice che nonesistonomolti bug gravissimi, come quelli delle zlib, sonoancora aperti e affliggono anche centinaia di sw di terze parti, oltre a dll di windows: infatti un altro punto a sfavore nella sicurezza di windows è che gli aggiornamenti RIGUARDANO SOLO XP, IE E POCO ALTRO MENTRE I SW DI TERZE PARTI NON VENGONO AGGIORNATIcitiamo poi la piaga sociale del malware, parcosoftware che non gira su debian stable, ma chepermette ai bambini piccoli e agli info-criminalidi tutto il mondo di compromettere milioni dimacchine windows e usarle per scopi illeciti i cui danni paghiamo tuttiquindi tu devi smetterla di incassare quei diecicent per andare a disinformare sui forum conargomenti cosi assurdi: l'elemosina, se propriosei messo cosi male, te la facciamo noi.
          • Anonimo scrive:
            Re: BUG E MALWARE : WIN UNA PIAGA SOCIAL
            tu sottovaluti il fatto che windows ha molte più funzioni rispetto a linux. Un sistema userfriendly per forza di cose è più soggetto a vulnerabilità. Linux è apparentemente più blindato perchè permette di fare meno cose. E' tutto qui il discorso.
          • Anonimo scrive:
            Re: BUG E MALWARE : WIN UNA PIAGA SOCIAL
            - Scritto da: Anonimo
            tu sottovaluti il fatto che windows ha molte più
            funzioni rispetto a linux. Un sistema
            userfriendly per forza di cose è più soggetto a
            vulnerabilità. Linux è apparentemente più
            blindato perchè permette di fare meno cose. E'
            tutto qui il discorso.Tu che sei esperto : quali sarebbero le "funzioni" in piu' che ha windows rispetto a linux ???Perche' un sistema user frendly e' "per forza di cose" piu' soggetto ??? Strano all'Universita' di informatica a sistemi operativi non me ne hanno mai parlato.
          • Giambo scrive:
            Re: BUG E MALWARE : WIN UNA PIAGA SOCIAL
            - Scritto da: Anonimo
            tu sottovaluti il fatto che windows ha molte più
            funzioni rispetto a linux.Uh ? Per esempio ?
            Un sistema userfriendly per forza di cose è più soggetto
            a vulnerabilità.Non vedo perche' dovrebbe essere cosi', se sei cosi' gentile da volermelo spiegare :)
            Linux è apparentemente più blindato perchè permette
            di fare meno cose.Come sopra, potresti spiegarti meglio ?
            E' tutto qui il discorso.E' vero', e' tutto qui, opinioni personali a parte :)
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            Infatti... Volete la soluzioni a tutti i vostri problemi?FreeBSD o BSD in generale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per PI
            - Scritto da: Anonimo
            Infatti... Volete la soluzioni a tutti i vostri
            problemi?

            FreeBSD o BSD in generale.si come no... poi le applicazioni migliori e l'hardware che hai te lo scordi che funziona!
          • Anonimo scrive:
            9 --
    • Anonimo scrive:
      4 --
  • Anonimo scrive:
    che novita'...
    da quando un bug per win fa notizia ??!??!!?
Chiudi i commenti