La macchina meravigliosa dell'energia pulita

Un dispositivo magnetico in grado di sconfiggere le leggi della termodinamica? Una possibile fonte infinita di energia? Il miracolo non l'ha ancora visto nessuno ma gli ideatori sono già criticati e dileggiati dal mondo scientifico

Roma – Sarebbe dovuta essere la consacrazione di Orbo , la macchina meravigliosa creata dall’azienda irlandese Steorn, in grado secondo i suoi inventori di produrre ” energia gratuita, pulita e costante” grazie ai “principi dell’interazione tempovariante magneto-meccanica”. Ma la annunciata dimostrazione pubblica che si sarebbe dovuta tenere dal 4 luglio fino a venerdì 13, per il momento si sta trasformando in un fiasco tecnico e soprattutto mediatico .

Inizialmente, come riportato su Engadget , la diretta online dell’evento sarebbe dovuta iniziare alle 18 di mercoledì , ora di Londra. Orario poi diventato le 6pm della costa est americana, e che poi è stato di nuovo spostato genericamente alla giornata del 5 luglio. Eppure, nonostante i ritardi, nulla ancora è successo al museo Kinetica di Londra, luogo deputato ad ospitare l’evento.

“Stiamo incontrando alcune difficoltà tecniche con il prototipo. Le nostre conclusioni preliminari indicano che sono probabilmente dovute al caldo intenso che proviene dalle luci per la ripresa”, si legge sul sito del museo e su quello dell’azienda. La conseguenza di questo incredibile imprevisto è che la diretta con quattro telecamere per mostrare Orbo al mondo intero si limita a far vedere tre iMac e uno strano disco di plexyglass, assolutamente immobile . Il museo inoltre rimane chiuso, e non si hanno notizie su quando sarà possibile riuscire a vedere in azione dal vivo la “macchina meravigliosa”.

Mancando informazioni precise su come questo dispositivo possa funzionare, sono molte le ipotesi e le teorie che hanno tentato di spiegare come Orbo possa essere in grado di generare qualcosa che fa sorridere moltissimi, il moto perpetuo . Una macchina capace di produrre più energia di quanta ne consumi contraddice le leggi della termodinamica , ed in particolare il primo principio che nella sua accezione comune recita ” l’energia non si crea né si distrugge , si trasforma”.

La macchina della Steorn riuscirebbe invece a produrre più energia di quanta sia necessaria per farla funzionare : una situazione fino ad oggi mai verificatasi nell’universo fisico, e una dichiarazione che di conseguenza ha suscitato i dubbi della comunità scientifica e dei tecno-curiosi. Per convincerli , l’azienda ha acquistato una intera pagina dell’ Economist invitando gli esperti di tutto il mondo a farsi avanti per provare coi loro esperimenti che Orbo è una realtà: al momento sarebbero 22 gli scienziati indipendenti al lavoro per verificare la bontà dell’invenzione , selezionati tra i massimi esperti dei rispettivi campi e tutti arcinoti e straconosciuti (ma la loro identità resta ancora avvolta dal mistero).

Mentre scriviamo, un nuovo messaggio è apparso sul sito del museo, e comunica che il live streaming dovrebbe iniziare oggi, 6 luglio a questo indirizzo . Di certo il clamore con il quale era stata annunciata la presentazione e le difficoltà finora riscontrate, non giovano alla fama di una invenzione già molto discussa .

Qui sotto il CEO dell’azienda racconta la tecnologia capace di “guadagnare energia”, in un video su YouTube (in inglese).

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prof.ssa Fabrizia Carla Burgio scrive:
    La citttad, europea e la cult. giovanile
    Caro Ministro Frattini, mi piacerebbe incontrarla, ( possibilmente nel mese di ottobre o novembre)se me lo consente,per offrirle una proposta di lavoro inerente la questione della cittadinanza europea e la cultura giovanile. Sono in un periodo di convalescenza per cure mediche, per cui posso dedicarmi maggiormente a questo progetto.Gli atenei universitari europei ed extraeuropei (partendo dall'Italia)dovrebbero offrire, corsi di etnologia e sociologia(obbligatori per tutti),nei quali l'alfabetizzazione di valori e principi comuni relativi allo sviluppo dell'educazione interculturale e alla convivenza civile nel fenomeno della immigrazione, potrebbero sviluppare strategie sociali educative di integrazione, che mirano all'adattamento di tutti gruppi alla cultura dominante.
  • Fabrizia Burgio scrive:
    Relazioni pericolose
    Egregio Ministro Frattini, sono d'accordo con lei, molte volte, con internet si riceve di tutto e purtroppo strumenti necessari e indispensabili possono essere molto pericolosi,in particolar modo con individui dalle ideologie strane e non condivisibili. Trovo anche moltapericolosa la questione relativa alla privacy,tutto è accessibile, tutto è possibile.L'uso di Internet deve essere oculato, per raggiungere maggior tutela.
  • jGceycdUXjU AxtTcyFc scrive:
    Linkz
    wHybcz window media player
  • Andrea P scrive:
    Il bomber delle cazzate
    http://nocensura.wordpress.com/2007/07/06/frattini-il-bomber-delle-cazzate/
  • paoloholzl scrive:
    Sicurezza o libertà
    Siamo alle solite, la censura su Internet, eccoci a discutere sul bene o sul male, su ciò che divide le opinioni dagli atteggiamenti sovversivi.La sfuggente struttura della rete ne ha fatto un repository del bene e del male che l'umanità di oggi esprime, al di la di ogni tentata censura.Personalmente lo ritengo un valore da difendere in quanto presenta il vero concetto di libertà.Libertà di dire cose che nessuno vuole sentire, di dire cavolate, chiacchiere di paese, ma anche cose che oggi sono viste come tali ma domani ..., la gente sta imparando a valutare la credibilità di certe affermazioni.Non sono le opinioni da colpire ma i comportamenti illegittimi, il fatto di avere persone attirate da siti che inneggiano a qualcosa di negativo o pericoloso è solo un vantaggio per le forze dell'ordine.Le stupidaggini sono il manifesto dell'ignoranza di chi le pubblica.Nel frattempo per favore togliete i telefono, chissà quante frasi sovversive ci girano, per non parlare degli SMS o dei semplici Pos-It.Voglio la libertà di decidere cosa è bene e cosa è male.
  • Ma che ... scrive:
    Leggete questo!
    questo il link:http://www.spreconi.it/2007/05/frattini_expres.html
  • salpetti scrive:
    Non come la Cina: è illiberale
    Ovviamente il problema del terrorismo è serio e richiede un intervento. Il pericolo che il Web possa diventare un mezzo utilizzato dai terroristi per scambiarsi messaggi e informazioni che potrebbero minare la sicurezza internazionale è concreto, ma operare meccanismo censori simili a quelli adoperati per mettere a tacere i dissidenti e imporre una visione distorta della realtà utilizzati dalla Cina, mi sembra troppo richioso per la libertà di espressione. Faccio un esempio per far capire da dover nascono le mie preoccupazioni: questi meccanismi di prevenzione al terrorismo ovviamente non riguardano la televisione perchè lì cè un controllo ex-ante. Non tutti possono avere accesso all TV, ci sono dei meccanismi di selezione. In Rete, invece, chiunque può avere un proprio punto di presenza (i blog ne sono un esempio e non a caso sono tra le pagine Web più censurate in Cina ). Tramite il Web chiunque può partecipare al dibattito pubblico e ciò comporta un aumento della libertà di espressione. Introdurre dei meccanismi di controllo ex-ante anche in Internet (sebbene per un fine nobile), andrebbe in ogni caso contro la sua natura democratica. E poi... chi decide quali siti censurare e quali no? Secondo quali criteri? E se un giorno si adoperasse questo sistema per praticare forme di censura come quelle cinesi? E con la privacy, come la mettiamo?Non so come si possa risolvere il problema del terrorismo online, ma applicare misure silmili a quelle che si applicano in uno stato illiberale, non mi sembra la soluzione... salpetti.wordpress.com
  • Del Bradipo scrive:
    Costruisci da solo la tua bomba atomica
    E diventa il padrone del mondo:[yt]fPWZUepiaqI[/yt]http://youtube.com/watch?v=fPWZUepiaqI
  • Non authenticat scrive:
    risposta agli stivali di godai
    Fossi in te più che gi stivali cambierei il tono!Come ho già detto lo "stile" è riconoscibile.E, purtroppo per te, anche gli scopi.Non basta cambiare gli stivali, come non è bastato ad "alcuni" (tra)vestirsi da caporale tedesco!(che figura di m.. per uno con gli stivali sempre ben lucidi!)In italia, fino a che c'è una costituzione, ti tocca comunque di fare attenzione a quello che dici...Non è la prima volta che ti spingi un pochino in là e l'apologia di fascismo rimane un reato! Occhio alla merla!Di PM "zelanti" ce ne sono a bizzeffe! e non si occupano solo di pedofilia! :D @^-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 luglio 2007 17.02-----------------------------------------------------------
  • Pippo De Pippiis scrive:
    Perché non mandiamo Frattini a lavorare?
    Come da oggetto...
  • nello scrive:
    Il mezzo? E' il messaggio!
    Lo diceva qualcuno che di media se ne intendeva!Un certo Mcluhan ,sociologo della comunicazione.....Con questo voglio dire che questa proposta altro non è che la solita str...ta di inizio estate!Perché? Semplice!Mi deve spiegare Franco Frattini, onorevole in europa perché non hanno voluto l'esimio "filosofo" Buttiglione (che culo che abbiamo avuto, ragazzi, chissà che avrebbe combinato il suka gelato! se da noi vuole il gelato nella bouvette del parlamento, lì credo che avrebbe voluto pure il caffè del Gambrinus!!!!!!!!!!!) dicevo mi deve spiegare come farà a bloccare tali siti....Ma certo!Userà semplicemente i "potenti" mezzi della rete italiana: un cavetto di rame da dare a qche servizio segreto "deviato" nostrano!!!Depress!non V-day ma V- Year!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Mario Rossi scrive:
    8 settembre
    Con il parlamento piu' vecchio d'Europa che ci ritroviamo, pieno di ultrasettantenni, cosa pensavate che leggi potessero partorire? La maggior parte di loro non sa nemmeno come si accende un computer (Bertinotti alle prese con un portatile: "Ma non ne avete uno senza coperchio?")....E' ora di farsi sentire.Facciamo in modo che l'8 settembre 2007 entri nei libri di storia.http://www.beppegrillo.it/vaffanculoday/
  • lol scrive:
    ahhahahaha
    BRAVI, prendiamo esempio dal paese più disperato e represso dell'intero pianeta, spariamo anche noi ai bloggher, bravo frattini vai a vivere in Cina se ti piace tanto e levati dalle balle una volta per tutte, gente come te non la vogliamo.
  • H5N1 scrive:
    Sono fiducioso
    Ebbene sì, sono fiducioso.Ma non ripongo la mia fiducia nelle LORO mani.Quelle dei politicanti (chiamarli politici è dar loro troppo onore) sono così sporche che non meritano la fiducia neanche di chi le possiede.Sono fiducioso della comunità.Non della comunità in generale, non della società (essere informe e fantastico... ma esiste???) e nemmeno del popolo (anche questo: esiste???), ma della comunità hacker.Protezione anticopia software? Fatto!Protezione anticopia CD? Fatto!Anticopia DVD? Fatto!HD-DVD e BlueRay? Fatto!Raggirare i blocchi con un proxy è n gioco da ragazzi!E se proprio non ci si riesce... un bel blackout Nazionale dei DNS!Terrorismo questo?NO, difesa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2007 01.07-----------------------------------------------------------
  • sroig scrive:
    chiudiamo le biblioteche!
    ...sono zeppe di eversivi libri di chimica che, come curiosità storica, descrivono il modo in cui nel XII secolo i Cinesi (alfa-omega, dalla Cina si parte, alla Cina si arriva!) facessero la polv*** ne**, mescolando carb***, zol** e saln**** (mi autocensuro per non irritare il ministro Frat****), cosa più che sufficiente per un terrorista che voglia fare un bel botto...P.S. queste cose, almeno ai miei tempi, si inseganvano alle elementari... magari chiudiamo anche le scuole elementari!
  • John scrive:
    La Cina? Fortuna che era di ForzaItalia!
    Si è ispirato alla Cina? Fortuna che era di Forza Italia!Pensa te se era comunista!
  • mirko scrive:
    bombe & bombe
    Non mi voglio esprimere sulla questione, ma vorrei fare sapere a tutti che mentre cercano di oscurare siti dove si possa avere informazioni su come costruire una bomba, a 50 km da casa mia in una base aerea U.S.A. tengono ben nascoste (neanche tanto visto che sono sate pubblicate delle foto a riguardo alquanto sputtananti) una cinquantina di testatine nucleari violando le leggi basilari della nostra costituzione.Non centra assolutamente nulla con la discussione ma volevo farvelo sapere.
  • Lepaca scrive:
    E la mia atomica?
    ed ora la mia piccola bomba atomica fatta in casa, la dovro' restituire?o devo restituire solo i libri di fisica da cui ho imparato a costruirla?e mi devo restituire anche la testa che si ricorda come costruirla?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • nuclearstre ngth scrive:
    hakim bey
    quel demente di hakim bey in TAZ una cosa furba la ha scritta.parlando dello spazio reale la mappa sulla quale si puo' esercitare il controllo non sarà mai in scala 1:1 quindi permarranno sempre delle zone fisiche in cui il controllo non c'è.parlando invece dello spazio elettronico la cartina su cui si puo' esercitare il controllo puo' essere portata in scala molto vicina all'1:1, pero' i cavi sono lunghi migliaia di chilometri e stanno nello spazio reale non li possono controllare tutti.a rischio di sembrare sovversivo vi invito cordialmente ad imparare dai punk-a-bestia che organizzano i rave party.loro spazi senza controllo li trovano sempre.
  • Non authenticat scrive:
    Re: risposta alla risposta
    Poverino ancora non sai leggere?1) "Non authenticat" è il nome REGISTRATO e non corrisponde ne ad anonimo ne tantomeno a WAKKO2) Ciò che comunque non c'entra col discorso è la registrazione.3) Qua "off topic" ci sei tu che parli di PEDOFILIA mentre l'articolo parla di una proposta di FRATTINI!4) Un consiglio.. gratis e spassionato se davvero vuoi sostenere la tua "causa" ti consiglio "mascheramenti" un poco più sofisticati che non trasudino ideologia fascista e autoritaria ad ogni parola.Magari qualcuno che ci casca e crede alla tua "buona fede" potresti trovarlo! :D @^-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2007 17.48-----------------------------------------------------------
    • GMT scrive:
      Re: risposta alla risposta
      Vede Wakko dappertutto... è ossessionato. (rotfl)Ha già accusato mezzo forum di essere Wakko. (rotfl)Ogni volta che qualcuno posta qualcosa contrario alle sue idee fasciste è Wakko. (rotfl)(rotfl)(rotfl) Tralasciando poi il fatto che tira di mezzo la pedofilia di continuo, è il suo chiodo fisso, non sa parlare di altro e quando parla si esprime ad insulti. (rotfl)Victor Hugo diceva: "Strong and bitter words indicate a weak cause."(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Sgabbio scrive:
        Re: risposta alla risposta
        Per non parlare che insinua pure nei tuoi gusti sessuali oltre a dire che Wakko usa 20394871 Cloni e anonimi vari. Però vedo con piacere che la redazione blocca ogni discussione che sfocia sulla diffamazione da parte di persone come godai, invece di insabbiare... stanno raccogliendo prove contro questi anti pedo infestanti ?Va bhe, mo vado a vedermi Lucky Star...ma credo che se godai viene a sapere di quell'anime è che lo guardo io mi dirà di sicuro che io sono wakko che si sega con gli anime lolicon
      • Godai Yusaku scrive:
        Re: risposta alla risposta
        - Scritto da: GMT
        Vede Wakko dappertutto... è ossessionato. (rotfl)
        Ha già accusato mezzo forum di essere Wakko.
        (rotfl)
        Ma io non lo "vedo": è per questo che stò gentilmente cercando di farlo esprimere affinchè tutti siano partecipi della sua "illuminata saggezza", cosa che lui "stranamente" non vuole fare.. Singolare per un tipo in gamba come lui (davvero un grande sparacazzate)Chissà perchè quindi una tale reticenza da parte sua-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2007 18.40-----------------------------------------------------------
        • Non authenticat scrive:
          Re: risposta alla risposta
          - Scritto da: Godai Yusaku
          Ma io non lo "vedo": è per questo che stò
          gentilmente cercando di farlo esprimere affinchèGià qui lo hanno capito tutti che sei un vero campione della libertà di espressione!È per quello che ti consigliavo di essere un pochino meno "rozzo"!Ti conviene cambiare registrazione o postare da anonimo (come tu sostieni che faccia wakko)Magari qualcuno che ti crede e ci casca lo trovi!....Certo finchè lo stile è quello che hai... si riconsce ugualmente.. c'è poco da fare! :D @^
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: risposta alla risposta
            - Scritto da: Non authenticat
            - Scritto da: Godai Yusaku


            Ma io non lo "vedo": è per questo che stò

            gentilmente cercando di farlo esprimere affinchè

            Già qui lo hanno capito tutti che sei un vero
            campione della libertà di
            espressione!

            È per quello che ti consigliavo di essere un
            pochino meno
            "rozzo"!se capita cercherò degli stivali con pelle più morbida e senza punta..
      • Frank scrive:
        Re: risposta alla risposta
        - Scritto da: GMT
        Victor Hugo diceva: "Strong and bitter words
        indicate a weak
        cause."

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)citare Victor Hugo in inglese e' veramente riluttante.Lascia stare,non fare il figo per forza, fai la figura del demente
  • Gustovo Selvo scrive:
    taxi? autobus? treni? navi? ambulanze?
    perchè non monitoriamo anche i passeggeri dei taxi e degli autobus, invece di fare le analisi del sangue.Magari può nascondersi un potenziale bombarolo che usa il taxi o l'autobus come autobomba....magari monitoriamo anche i treni, può sempre nascondersi un bombarolo che ha voglia di far saltare il treno in galleria o al passaggio sopra un ponte...poi monitoriamo anche le navi, può sempre nascondersi un bombarolo che manomette i motori, così la nave va dritta a schiantarsi dentro il porto...perchè non monitoriamo le ambulanze? magari si nasconde qualche "personaggio" pericoloso per la salute dei cittadini che riesce a bypassare i controlli della polizia per la visita di Bush.Gustovo Selvo
  • bumba scrive:
    ma quale terrorismo
    a me sembra il solito tentativo per infilarsi nelle nostre vite!ora frattini se ne esce con la sua cavolata? Ma andasse a spiare quello che fanno in parlamento, li si che sono terroristi!
  • Godai Yusaku scrive:
    Re: E alla catena... RISPOSTA

    Pro pedofilia ci sarai tu!
    Divertente si.. considerando che il mio anonimato è
    esattamente pari al tuo!E che oltretutto non ha nulla a che fare coll'argomento! http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2033752&m=2034608#p2034608X l'anonimovisto che il tuo intervento (a tuo dire) non ha a che fare con l'argomento evita di intervenire..Non aggiungo altro tanto sarebbe una perdita di tempo..x Wakko (versione non anonima)Alla prossima..bye-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2007 17.30-----------------------------------------------------------
  • Mauro Cancian scrive:
    Terrorismo?
    Quante persone sono state uccise in italia dal terrorismo islamico? Perché invece non ci occupiano del terrorismo nostrano, che si chiama Camorra, Mafia, 'Ndrangheta? Che fa centianaia di morti nelle strade ogni anno.La censura dei siti web è una follia, un delirio ingiustificabile. Se vogliamo censurare dei siti, allora occupiamoci dei pedofili.V Day
    • nuclearstre ngth scrive:
      Re: Terrorismo?
      - Scritto da: Mauro Cancian
      Quante persone sono state uccise in italia dal
      terrorismo islamico? Perché invece non ci
      occupiano del terrorismo nostrano, che si chiama
      Camorra, Mafia, 'Ndrangheta? Che fa centianaia di
      morti nelle strade ogni
      anno.
      La censura dei siti web è una follia, un delirio
      ingiustificabile. Se vogliamo censurare dei siti,
      allora occupiamoci dei
      pedofili.

      V Dayda quello islamico nessuna per ora.gli altri che hai elencato li hanno fatto concorrenza troppo forte da quando sono al potere
  • eta-beta scrive:
    McGyver
    Dannazione! Adesso censureranno anche McGyver! :D
    • borg_troll scrive:
      Re: McGyver
      - Scritto da: eta-beta
      Dannazione! Adesso censureranno anche McGyver! :DMacGyver era già censurato. Nei suoi marchingegni e intrugli mancava, proprio per impedire che qualcuno si facesse male imitandolo e i parenti censurassero Fonzie (il produttore), sempre qualche ingrediente o passaggio.Tu non te ne sei accorto vero?E' così che funziona la censura VERA: non te ne accordi neppure.E' così che funzionerà.Non ve ne accorgerete.Rassegnatevi.Non potete fare nulla.
      • Non authenticat scrive:
        Re: McGyver
        - Scritto da: borg_troll
        - Scritto da: eta-beta

        Dannazione! Adesso censureranno anche McGyver!
        :D

        MacGyver era già censurato. Nei suoi marchingegni
        e intrugli mancava, proprio per impedire che
        qualcuno si facesse male imitandolo e i parenti
        censurassero Fonzie (il produttore), sempre
        qualche ingrediente o
        passaggio.

        Tu non te ne sei accorto vero?

        E' così che funziona la censura VERA: non te ne
        accordi
        neppure.

        E' così che funzionerà.

        Non ve ne accorgerete.

        Rassegnatevi.

        Non potete fare nulla.Funziona così sulla TV dove il mezzo (controllato da pochi) lo rende possibile.NON FUNZIONA così dove le cose da censurare coincidono potenzialmente con l'intero insieme dei "fruitori" (che sono anche i "produttori" dei contenuti) se non lo hai ancora capito è meglio che cominci a istruirti e a fartene una ragione!Tanto non ci puoi fare davvero nulla! :D @^
  • cippalippa scrive:
    Conseguenze
    La diretta conseguenza dell'eliminazione di simili siti è che il materiale contineurà a circolare per altre vie, più difficili da controllare e monitorare.I nostri politici sono molto miopi, quasi ciechi - e anche un po' "deafferentati", diciamolo pure... - e non tengono conto di un adagio di Garret James Hardin: "Non si può fare una cosa sola". Ogni nostra azione ha molteplici conseguenze e non solo quello scopo che vogliamo ottenere.Ricordate quando qualcuno voleva bandire Internet (!!!) perché circolavano materiali porno-pedomani? Il risultato sarebbe stato drammatico: i materiali avrebbero ripreso a circolare via posta, rendendo impossibile il monitoraggio e gli interventi repressivi o di tutela dei minori.D'altra parte, nel mondo dominato dai media in cui ciò che viene taciuto, semplicemente, non esiste - sic! -per eliminare il fenomeno è sufficiente ignorarlo, tacerlo, non parlarne e, possibilmente, girarsi dall'altra parte e fare spallucce... Questo la dice lunga sulla nostra classe politica. Un branco di inetti incompetenti.Per fortuna qualcosa di nuovo sta nascendo: www.partitogiovani.com
  • anonimo codardo scrive:
    informazione per i terroristi
    vai in un posto affollato come un centro commerciale e fatti esplodere ...oddio... "per questo, a suo dire, è necessario definire reato penale la creazione di risorse internet contenenti informazioni potenzialmente utilizzabili dai terroristi,"mi metteranno in galera?Non sarebbe meglio concentrarsi sull'evitare che la gente abbia la voglia e le motivazioni per far saltare il culo ad altra gente?
  • entromezzanotte scrive:
    Incarichiamo le soc. autostrade!
    Frattini... ti dimentichi che per la sicurezza sarebbe opportuno anche incaricare "Autostrade per l'italia SpA" e tutte le sorelline a perquisire il bagaglialio di ogni automobile che passa. Potrebbe trasportare esplosivi per fare un attentato, o persone che lo faranno in futuro. In ogni caso, mi raccomando, il controllo deve avvenire totalmente a spese di tali società; non dello stato e neppure dell'utente.Ah, e non dimeticare poi di andarti a fare un BEL CORSO su come funzionano le cose su Internet!
  • Fiorenzo scrive:
    A me sembra di sognare
    E' possibile mai che ogni giorno le cose qui peggiorino? E' possibile mai che, toccato il fondo, si comincia a scavare?Qui fino a ieri quando si parlava di censura in rete si indicava la Cina, come esempio da esecrare; oggi lorsignori indicano la Cina come esempio da seguire!http://www.carmillaonline.com/archives/2007/07/002298.html#002298
    • fgj scrive:
      Re: A me sembra di sognare
      - Scritto da: Fiorenzo
      E' possibile mai che ogni giorno le cose qui
      peggiorino? E' possibile mai che, toccato il
      fondo, si comincia a
      scavare?
      Qui fino a ieri quando si parlava di censura in
      rete si indicava la Cina, come esempio da
      esecrare; oggi lorsignori indicano la Cina come
      esempio da
      seguire!Si' veramente... fino a qualche mese fa, condanna unanime all'illiberalita' cinese... oggi i dementi si alzano in piedi e dicono che bisogna seguirla.
  • gattorosso scrive:
    viva garibaldi
    a questo punto, mi va bene pure lui. un qualche ideale di libertà e di che tipo almeno lo tira fuori.non a caso la destra (e la sinistra del potere) ce l'hanno a morte con lui e lo stanno coprendo di porcherie. mi sto leggendo la sua autobiografia e adesso capisco il perchè.
  • allanon scrive:
    W la Cina...
    ... nuovo faro di civiltà per l'Italia!Eh si, questo è il nostro nuovo modello: loro hanno la manodopera a basso costo, bene, noi ci facciamo la legge Biaggi e creiamo la nostra casta di schiavi all'Italiana......Loro hanno internet censurata, bene, blindiamo tutto anche noi, aggiungendoci un pò di sana incompetenza e clericalismo all'italiana...Tanto immancabilmente comparirà il solito fesso a rispondere al mio post, dicendo che io almeno posso ancora scrivere queste mie "stupidaggini". Dovete davvero aspettare che arrestino me e voi come dissidenti politici per far scoppiare una bomba mediatica quanto meno?
    • ;-( scrive:
      Re: W la Cina...
      - Scritto da: allanon
      ... nuovo faro di civiltà per l'Italia!

      Eh si, questo è il nostro nuovo modello: loro
      hanno la manodopera a basso costo, bene, noi ci
      facciamo la legge Biaggi e creiamo la nostra
      casta di schiavi
      all'Italiana...

      ...Loro hanno internet censurata, bene, blindiamo
      tutto anche noi, aggiungendoci un pò di sana
      incompetenza e clericalismo
      all'italiana...

      Tanto immancabilmente comparirà il solito fesso a
      rispondere al mio post, dicendo che io almeno
      posso ancora scrivere queste mie "stupidaggini"No guarda, hai perfettamente ragione. L'Italia purtroppo da anni si sta dirigendo sempre piu' verso l'illiberalita' da una parte, l'arretratezza culturale ed economica dall'altra, ed e' semplicemente demenziale che ci sia gente che non se ne accorge.
      • nuclearstre ngth scrive:
        Re: W la Cina...
        - Scritto da: ;-(
        - Scritto da: allanon

        ... nuovo faro di civiltà per l'Italia!



        Eh si, questo è il nostro nuovo modello: loro

        hanno la manodopera a basso costo, bene, noi ci

        facciamo la legge Biaggi e creiamo la nostra

        casta di schiavi

        all'Italiana...



        ...Loro hanno internet censurata, bene,
        blindiamo

        tutto anche noi, aggiungendoci un pò di sana

        incompetenza e clericalismo

        all'italiana...



        Tanto immancabilmente comparirà il solito fesso
        a

        rispondere al mio post, dicendo che io almeno

        posso ancora scrivere queste mie "stupidaggini"

        No guarda, hai perfettamente ragione. L'Italia
        purtroppo da anni si sta dirigendo sempre piu'
        verso l'illiberalita' da una parte,
        l'arretratezza culturale ed economica dall'altra,
        ed e' semplicemente demenziale che ci sia gente
        che non se ne
        accorge.non è che la gente non se ne accorge, la gente che se ne accorge se ne và.ragazzi l'italia è VECCHIA! chi ha superato gli anta non se ne và tnto facilmente, chi invece no li h ase ne và se puo', chi non se ne và invece mette da parte i soldi per farlo.vi invito a fare lo stesso, poi torniamo tra una ventina d'anni quando saranno rimasti gli immigrati e questi qui saranno troppo vecchi per poterci fare niente.
  • JiNG scrive:
    Censura e Cultura
    Allora perchè non vietiamo i libri di chimica e fisica a scuola ?
  • Emiliano Del Fiume scrive:
    Ammazza che genio!
    Caro Frattini (senza "onorevole" perché non mi pare il caso oggi!), ma lo sai che- i siti Web sono ospitabili anche fuori della UE dove non hai giurisdizione?- dare a mezzo mondo i miei dati e le mie carte di credito se "pubblico informazioni per fare una bomba" è a dir poco incostituzionale?- che "fornire infomarmazioni su come fare una bomba non abbia nulla a che vedere con la libertà di espressione" lo dici tu, non è una verità assoluta!- su Internet si pubblicano cose ben più pericolose e disdicevoli?- che Internet è un canale di comunicazione particolare che esige un approccio differente e dove non puoi applicare i classici principi della carta stampata e roba simile?- che questo genere di restrizioni è in linea con la politica USA di censurare e perseguire chiunque faccia o dica cose che, anche solo potenzialmente, possano ricollegarsi al concetto di "terrorista" e che questa politica rigida e miope è il motivo per il quale mezzo mondo è un poco incazzato con gli USA?- che prima di sparare proposte qualunquiste un nostro rappresentante ha il dovere (DOVERE, non libertà) di appurare le cose in profondità?
  • gattorosso scrive:
    anche votare serve poco
    Noi scegliamo sempre di meno.Votiamo sì, ancora, ma in una rosa di candidati che non abbiamo scelto di sicuro. Siamo chiamati a scegliere tra varie sfumature di grigio, ma non potremo mai scegliere per es. il rosso, che in quella rosa non verrà mai messo.E' il rischio della democrazia, che va sorvegliata continuamente dal basso e ad ogni livello; il minimo cedimento e il potere si arrocca e si difende dal rischio di essere rinnovato. Berlusca insegna, ma non è certo il solo.
  • Riccardo Masciotta scrive:
    Giusto
    Penso che sia giusto...Si, certo...Perchè io ora imparo come si fa una bomba e poi vado a piazzarla nella metropolitana del mio paese (Anzi visto che non c'è vado allo stadio!!!)Osama e Riina avranno speso gran soldoni sul web per imparare come portare a termine le loro stragi...-.-Censuriamo, censuriamo tutto.Il cittadino è stupido e non sa cosa è giusto vedere e cosa no, dobbiamo essere noi sommi supremi politici a dir loro cosa possono e cosa non possono fare.Sia lode al politico...
  • xWolverinex scrive:
    si xke' al-quaeda....
    .... si istruisce su internet.Si Si. Poi c'era la mamrmotta confezionava la cioccolata... :@ La liberta' di internet fa' paura. Per questo cercano di "castrarla" in ogni modo. Ecco la Verita' ! :@
    • borg_troll scrive:
      Re: si xke' al-quaeda....
      E lo faranno. Imbriglieranno Internet. Non c'è nulla che tu o chiunque possa fare per impedirlo.
      • Non authenticat scrive:
        Re: si xke' al-quaeda....
        - Scritto da: borg_troll
        E lo faranno. Imbriglieranno Internet. Non c'è
        nulla che tu o chiunque possa fare per
        impedirlo.Per mia curiosità.. ti spiace spiegare cosa è "Internet"... ovvero sei in grado (tu o chi per te) di identificare cosa sia la "cosa" che dovremmo rassegnarci a vedere "imbrigliata"?...
      • Armisael Garrick scrive:
        Re: si xke' al-quaeda....
        Lo hai già detto, ribadito, ripetuto un miliardo di volte in molti altri topic. Se non hai nulla di costruttivo da aggiungere, abbi la decenza di tenere il becco chiuso.
  • gattorosso scrive:
    terroristi!
    Ovviamente decidere quale contenuto è pericoloso o meno è lasciato a una o più autorità, che quindi ha in mano la chiave e il potere assoluto di censurare ed eliminare i contenuti indesiderati di internet. Basta etichettarli come terroristici, pedofili o anticattolici, come stanno facendo continuamente i vari poteri ogni giorno.Il giochino è vecchissimo, ma è ancora usato. Ma credono che siamo comunque e sempre tanto fessi? E infine, che abbiano ragione?Oggi il Carlino sostiene che chiunque fa musica che faccia rumore in città incita al terrorismo. Un po' la storia del rock che incita al satanismo negli anni '70, ma si sa che oggi è Satana che è terrorista.
  • gerry scrive:
    Il commento di "the register"
    Mr Frattini and his EC subordinates appeared to have no plans for dealing with bomb instructions sent via email, browsed over encrypted relays such as Tor, sent by post, or physically transported. [...]If the UK papers' reports are correct, Frattini and his advisors are fantastically ignorant of internet realities. Il link è nell'articolo.Comunque la cosa strana è che l'accenno alla Cina l'ho trovato solo su The register e su PI.
    • mah scrive:
      Re: Il commento di "the register"
      - Scritto da: gerry
      Mr Frattini and his EC subordinates appeared
      to have no plans for dealing with bomb
      instructions sent via email, browsed over
      encrypted relays such as Tor, sent by post, or
      physically transported.


      [...]

      If the UK papers' reports are correct, Frattini
      and his advisors are fantastically ignorant of
      internet realities.


      Il link è nell'articolo.

      Comunque la cosa strana è che l'accenno alla Cina
      l'ho trovato solo su The register e su
      PI.Si scopre l'acqua calda, che la gran parte dei politici (soprattutto in Italia) non capisca una cippa di Internet e di tutto ciò che lo circonda e gli riguarda.La mentalità del politico medio è quella di prendere le decisioni e lasciare agli altri il compito di eseguirle, senza nemmeno accertarsi della eventuale fattibilità.Forse(ma non credo)a Frattini è sfuggito un particolare: la Cina è una dittatura, ovvero neanche loro possono fermare Internet senza affidarsi a metodi che prescindono dalle regole democratiche.
  • Shabadà scrive:
    Facciamo i Cittadini!
    Purtroppo questa non è che l'ultima notizia, in ordine di tempo, di questo genere e per tutte le precedenti le reazioni di cui ho notizia non sono altro che indignati commenti su questo forum (intendiamoci, il difetto d'informazione è mio che non ho cercato altrove e mi metto come primo tra i lamentosi ignavi).Adesso la misura è colma.Se toccano le pensioni o l'articolo 18 o qualunque altra cosa nella first life, si raccolgono centinaia di migliaia di persone in piazza, che da Cittadini (notare la maiuscola) fanno sentire la loro opinioneSe cercano d'intervenire sul web, cosa accade? temo nulla, forse perché quello che rimane limitato ad uno schermo sembra qualcosa d'impalpabile, che non è poi così importante.Invece no, prendiamone coscienzaE prendiamo coscienza anche dei nostri mezzi e delle nostre responsabilità: buona parte di chi partecipa a questo forum, immagino, avrà anche il suo blog, che, nella maggior parte dei casi (il mio sicuramente), non è altro che un collettore di stupidaggini a puro titolo ricreativo, ma se lo utilizzassimo per altro? ad esempio per esprimere il nostro disappunto ad iniziative del genere?Soprattutto: se lo facessimo in modo coordinato? se vogliamo essere Cittadini anche sul web, usiamo le piazze che il web mette a disposizione: sono convinto che se tutti mettessimo un post sui nostri blog ed usando il passaparola, in poco tempo potremmo raccogliere centinaia di persone, di Cittadini, forse di più.per creare una rete, una vera manifestazione 2.0 basterebbe forse poco, 1 link per ogni blog: io metto il link al tuo blog, tu a quello di un terzo, questo a quello di un quarto e così via, creiamo una catena (per favore, non un girotondo: un cerchio è una linea chiusa, una retta va all'infinito!)comincio io: m'impegno a postare un intervento oggi stessochi è con me?"If you tolerate this, then your children will be next"-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2007 10.33-----------------------------------------------------------
    • Max-B scrive:
      Re: Facciamo i Cittadini!
      - Scritto da: Shabadà
      comincio io: m'impegno a postare un intervento
      oggi
      stesso

      chi è con me?Secondo me hai ragione! ...ma qual'è l'indirizzo del tuo blog?Max-B------------------------------------------Recensioni di ristoranti e opinioni liberehttp://www.max-b.org------------------------------------------L'anticamera del cestinohttp://anticameradelcestino.max-b.org------------------------------------------
      • Shabadà scrive:
        Re: Facciamo i Cittadini!
        Prima di riportarlo volevo mettere on line l'intervento e vedere se la cosa era organizzabile (al momento, causa lavoro, sono indietro su entrambi i fronti!): metterlo subito sarebbe stato solo inutile e fastidioso spamgrazie alla pausa pranzo ho avuto il tempo: http://ildello.spaces.live.comcomunque grazie dell'interessamento-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2007 13.35-----------------------------------------------------------
    • fgj scrive:
      Re: Facciamo i Cittadini!
      - Scritto da: Shabadà
      Se toccano le pensioni o l'articolo 18 o
      qualunque altra cosa nella first life, si
      raccolgono centinaia di migliaia di persone in
      piazza, che da Cittadini (notare la maiuscola)
      fanno sentire la loro
      opinioneNon vorrei darti una brutta notizia, ma le "centinaia di migliaia di persone" scendono in piazza solo quando c'e' uno schieramento politico e/o un partito che dice loro di farlo. Spesso per i propri interessi (l'indebolimento dello schieramento politico avversario). Potranno, qualche volta, essere battaglie sacrosante, ma la realta' non e' certo quella della classe lavoratrice o della classe media che prende coscienza. Quando si tratta di leggi illiberali che pero' non vanno ad attaccare alcun partito o classe politica ed anzi le vanno a rafforzare, non si sognano neanche di organizzare manifestazioni pubbliche.
      • Shabadà scrive:
        Re: Facciamo i Cittadini!
        lo so, e allora?il fatto che la gente scenda nelle piazze reali come dei bovini, solo perché l'ha detto un capo che in realtà cura solo i propri interessi non significa nulla, anzi: dimostriamo che noi siamo diversi, che non possono prendere decisioni come questa sulle nostre teste e aspettarsi che non facciamo nulladimostriamo loro di essere davvero dei Cittadini: il rispetto delle leggi è doveroso, ma la difesa dei diritti è sacrosanta (e una legge che non rispetta i diritti non deve esistere)
  • p4in scrive:
    Esempi di qualità
    Il solo fatto di aver preso come esempio un paese dove le violazioni dei diritti umani sono sistematiche e quotidiane è un chiaro indice del valore del discorso e di chi lo ha fatto.
  • Miki scrive:
    Aridajje con Internet e i provider
    Chi dovrebbe valutare se un articolo sia o meno da censurare? Un Provider? Faccio notare che spesso molti portali liberi e non, usano un solo indirizzo IP per milioni di pagine di contenuti e non credo si voglia censurare wikipedia, forum e portati liberi dove ci sono molti altri contenuti solo perchè qualcuno fornendo generalità false in fase di registrazione inserisce una guida al confezionamento di chissa quale ordigno. Naturalmente nessun provider al mondo sarebbe in grado di leggere ogni contenuto inserito dai propri clienti.Non è realizzabile tecnicamente con i provider in un paese democratico e non credo che l'Europa possa portarla avanti. Altra cosa è la legge, che comunque deve tener conto dell'anonimato e delle libertà che esistono su internet, e che non si può incolpare un provider che offre servizi liberi on line solo perchè qualcuno scrive quello che vuole dopo aver fornito generalità false. E la stessa cosa di far chiudere una strada oppure multare un comune, solo perchè ogni tanto passa qualche autovettura che non rispetta il codice della strada.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Aridajje con Internet e i provider
      La censura via indirizzo IP, in italia l'ha fanno già con il cavallo della pedofilia, infatti quando hanno reso inaccessibile il sito del love boy hanno pure azzopato decine di siti che condividevano lo stesso ip.
      • Miki scrive:
        Re: Aridajje con Internet e i provider
        Questo non lo so, ma so che bloccare un intero portale non è lecito (a meno che non abbiamo modificato le leggi anche altri paesi), un giorno chi subisce questo trattamento potrebbe anche chiedere un risarcimento danni. Naturalmente in quel caso non sarà chi ha fatto la legge a pagare ma noi.
  • Andrea Mrak scrive:
    Sono testi degli anni '90
    E' roba vecchia, molti dei testi li ho letti nel 1994 ed erano in circolazione sulle BBS già da tempo...Mi sembra chiaro che il problema vero NON riguarda la pericolosità degli argomenti trattati. Si sta semplicemente cercando di creare i presupposti per una pericolosa azione di censura generalizzata attraverso uno stillicidio di episodi simili a questo (vedi "Operazione Pretofilia").
  • Nilok scrive:
    Ricordiamocene quando votiamo...
    Ave.Altro nome da mettere nell'elenco....Me ne ricorderò quando andrò a votare la prossima volta.A presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/
    • Miki scrive:
      Re: Ricordiamocene quando votiamo...
      Di che partito fa parte?
      • Paolino scrive:
        Re: Ricordiamocene quando votiamo...
        - Scritto da: Miki
        Di che partito fa parte?Forza Italia... E' stato pure ministro degli esteri del governo del silvioE non se ne e' accorto nessuno... Lo avevano fatto ministro e lui non se ne era accorto manco lui :-D
      • Nilok scrive:
        Re: Ricordiamocene quando votiamo...
        Ciao,trovato con una istantanea ricerca:http://ec.europa.eu/commission_barroso/frattini/index_it.htm
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Ricordiamocene quando votiamo...
      contenuto non disponibile
      • Nilok scrive:
        Re: Ricordiamocene quando votiamo...
        Mi spiace che tu abbia "perso ogni speranza" ma sappi che, se vuoi ovviamente, puoi sapere di che Partito fa parte quando si presenta alle prossime elezioni e, sempre se vorrai, non votare quel Partito.
    • Paolino scrive:
      Re: Ricordiamocene quando votiamo...
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      Altro nome da mettere nell'elenco....Ma come fai a scegliere chi votare?Vista la fantastica legge elettorale che ci ha regalato il governo del silvio...
      • DuDe scrive:
        Re: Ricordiamocene quando votiamo...
        - Scritto da: Paolino
        - Scritto da: Nilok

        Ave.



        Altro nome da mettere nell'elenco....

        Ma come fai a scegliere chi votare?
        Vista la fantastica legge elettorale che ci ha
        regalato il governo del
        silvio...Che l'attuale governo si guarda bene dal modificare
        • H5N1 scrive:
          Re: Ricordiamocene quando votiamo...
          - Scritto da: DuDe
          - Scritto da: Paolino

          - Scritto da: Nilok


          Ave.





          Altro nome da mettere nell'elenco....



          Ma come fai a scegliere chi votare?

          Vista la fantastica legge elettorale che ci ha

          regalato il governo del

          silvio...
          Che l'attuale governo si guarda bene dal
          modificareC'è gente sveglia in giro, allora!!!Ma come mai, dunque, non cambia mai niente?!?
  • ziolla scrive:
    a frattiii!! Ma vahh a d(/&%$%$% £!!!!
    Ma pensa ad estinguerti tu e tutti i politici pregiudicati che abbiamo in parlamento... Non vi potete autocensurare?
    • nifft scrive:
      Re: a frattiii!! Ma vahh a d(/&%$%$% £!!!!
      SEGUIAMO LA CINA??!?!?!?!ma porc@#þ[¼¬³!£&$%/£()")=/$ £/$(/£ £$/(/ $£8 !!!!!!(scusate lo sfogo)
  • brantor scrive:
    E i libri di chimica??
    Non è necessario andare su internet per sapere come fare una bomba in casa, basta un semplice libro di chimica. Li è spigato, anche se non semplicemente, come fare.Che facciamo censuriamo anche quelli.O magari sarebbe meglio così, in modo che la gente ricominci a leggere libri????Negli anni 70 internet non c'era ma le bombe si facevano lo stesso.Limitare la conoscenza non limita la stupidità umana.
    • nifft scrive:
      Re: E i libri di chimica??
      E quelli di fisica? e quelli di biologia? e quelli di architettura? e quelli di matematica? e quelli di informatica? e quelli di crittografia? Ma che cavolo sta succedendo in questa società!?!?!
    • Gian Michele di Guaccino Monferrato scrive:
      Re: E i libri di chimica??
      - Scritto da: brantor
      Non è necessario andare su internet per sapere
      come fare una bomba in casa, basta un semplice
      libro di chimica. Li è spigato, anche se non
      semplicemente, come
      fare.
      Che facciamo censuriamo anche quelli.
      O magari sarebbe meglio così, in modo che la
      gente ricominci a leggere
      libri????
      Negli anni 70 internet non c'era ma le bombe si
      facevano lo
      stesso.
      Limitare la conoscenza non limita la stupidità
      umana.Io ho imparato con Wikipedia e qualche telefilm come costuire una bomba con solo un po' d'alluminio in polvere, soda caustica ed acido cloridrico. :DSarà meglio filare ora, inizio a sentire delle sirene (ghost)
    • H5N1 scrive:
      Re: E i libri di chimica??
      - Scritto da: brantor
      Non è necessario andare su internet per sapere
      come fare una bomba in casa, basta un semplice
      libro di chimica. Li è spigato, anche se non
      semplicemente, come
      fare.
      Che facciamo censuriamo anche quelli.
      O magari sarebbe meglio così, in modo che la
      gente ricominci a leggere
      libri????
      Negli anni 70 internet non c'era ma le bombe si
      facevano lo
      stesso.
      Limitare la conoscenza non limita la stupidità
      umana.Pienamente d'accordo!
  • unaDuraLezione scrive:
    spero che la legge non sia retroattiva!
    contenuto non disponibile
    • brantor scrive:
      Re: spero che la legge non sia retroattiva!
      Non è necessario che dei terroristi colpiscano l'Italia. I danni ci pensano i nostri politici a farli e, devo dire, che sono molto bravi. Non sarà che in gioventù anche loro .....
    • lore scrive:
      Re: spero che la legge non sia retroattiva!
      Senza offesa... ma il paragone proprio non regge.... trovo discutibilissimo l'argomento censura ma rimaniamo con i piedi per terra....Si, sei intelligentissimo, nessuno ci aveva mai pensato, adesso immagino che i terroristi 'veri' tenteranno di collegare con un tubo il gas nelle stazioni e aereoporti... ma per favore ...
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: spero che la legge non sia retroattiva!
        contenuto non disponibile
        • lore scrive:
          Re: spero che la legge non sia retroattiva!
          - Scritto da: unaDuraLezione
          paragone?
          Quale paragone?magari quello del gas???
          Le bombe a cosa servono ai terroristi?
          per fare attentati.appunto
          Le bombe sono necessarie per fare un attentato?
          Ho dimostrato di no.Non hai dimostrato proprio nulla
          Quindi?quindi cosa? riparti con la 'dimostrazione'
          eh sì, secondo certe persone intelligentissime
          iterroristi devono colpire solo le stazioni e gli
          aeroporti.
          Chissà perchè poi...
          magari perche' ci sono un certo numero condensato di persone e nel contempo si attaccano strutture dello stato e quindi si attacca nello stesso tempo stato e cittadini???? O secondo te un attacco teroristico e' stile 'mafia' o si va sul 'personale' puntando quel pirla che abita li? ti confondi magari con 'recupero crediti' stile usura o regolamento di conti mafioso. E che forse farlo in un parco con una vecchietta che porta da sola il cane a pisciare non e' la stessa cosa???
          Senti perchè non hai risposto alle domande
          precise che ho
          fatto?Ma quando le hai fatte scusa? io prima volta che ti scrivo... momento di confusione?
          Fatto 100 che il terrorista ti può far dsaltare
          la palazzina in cui vivi senza che sia
          minimamente sospettabile o arrestabile prima che
          lo faccia, mi spieghi perchè *CIO' NON E' MAI
          AVVENUTO IN
          ITALIA?*ti ho risposto sopra mi sembra, ma sopratutto non ti scaldare amico, ho espresso la mia personale opinione e tu esprimi la tua...
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: spero che la legge non sia retroattiva!
            contenuto non disponibile
          • lore scrive:
            Re: spero che la legge non sia retroattiva!
            - Scritto da: unaDuraLezione
            ascolta... se non hai il minimo di testa per
            capire concetti tanto semplici è inutile
            discutere.complimenti! la ciliegina sulla torta che mancava, ottimo esempio di scambio di opionioni, tolleranza, rispetto della persona, hai perfettamente ragione, inutile continuare con un cafone maleducato come te.Voglio solo precisarti alcune cose, per rispondere indirettametne al post, data la tua marcata maleducazione :- chi ti ha detto che gli attentatori sono tutti mediorientali e tanto meno io ho detot questo (strage di bologna, ecc...)- chi ti dice che moltissimi attentati non siano stati sventati (ANZI, si dice il contrario)- cosa cazzo centrano i mercati mediorientali con la realta' europea presi singolarmente, parliamo allora della metro' di londra, dell'attentato in spagna, ecc...??? Non ricordo attentati europei in luoghi di mercato, ma guarda un po'.....- dove ho mai detto che in italia ci siano migliaia di terroristi- perche' devi denigrare, per quanto non segua ne me ne fotta nulla trasmissioni televisive gratuitamente e tanto piu' totalmente fuori luogo.... fai un po' mente locale e capirai che il minimo di testa non ce l'hai tu... tu vai pure avanti con le tue stronzate adesso
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: spero che la legge non sia retroattiva!
            contenuto non disponibile
          • lore scrive:
            Re: spero che la legge non sia retroattiva!
            - Scritto da: unaDuraLezione
            oh... hai trovato un precedente. Di quanti anni è
            vecchio?
            Io ti ho linkato 3 precedenti recenti di
            palazzine e ne potrei linkare altri
            100.
            Io migliaia di attentanti SVENTATI _IN_ITALIA_ poi se guardi la realta' europea, visto che l'Italia e' in europa, mi sembra che di recenti ce ne siano stati diversi (_nessuno_in_palazzine_, che non ci azzecca una fava), massi' tutte puttanate, spiegalo agli amici spagnoli o inglesi... non dirlo a me...

            - chi ti dice che moltissimi attentati non siano

            stati sventati (ANZI, si dice il

            contrario)

            totalmente irrilevante?
            irrilevante cosa? parli sul serio? ma poi perche'? perche lo dici tu? E' rilevante eccome invece
            parliamo pure dell'italia, visto che la proposta
            di legge vale per
            l'italia.
            Che mi racconti di bello dell'italia?
            Devi tornare indietro di quanti anni per trovare
            un attentato in grande
            stile?
            ma meno male che bisogna tornare indietro di anni... non concordi??? Oppure tu speri in un 'ritorno' al passato ???? (ma solo per capire, senza polemiche, parli seriamente????)
            io non ricordo attentati in italia in aeroporti,
            ma guarda un
            po'.
            ma che cacchio centrano gli aereoporti, io intendevo luoghi pubblici 'statali' dove lo stato dovrebbe vigilare (non palazzine... e ridagli.....) a nessuno interessa far saltare il condominio con zia pinuccia che fa i fagioli e dall'altra parte assam e famiglia. Attentato e' contro lo stato e i cittadini ne sono il prezzo e il mezzo. Gli attentati sono tutti contro lo stato, senno' non sarebbe per definizione attentato
            se non ci fossero (o meglio se non ci facessero
            credere della loro esistnza), per chi cazzo la
            facciamo la legge? per i
            preti?
            se metti in dubbio l'esistenza, questa e' la tua personale opinione inutile dire che e' tutto da dimostrare... non si dimostra con falsi positivi o falsi negativi... la tua opinione 'pesa' quanto la mia...


            .... fai un po' mente locale e capirai che il

            minimo di testa non ce l'hai tu... tu vai pure

            avanti con le tue stronzate

            adesso

            chi è che parlava di denigrare?Non ti affatto denigrato, semmai ho peccato di educazione anch'io, ma qui il discorso e' tra di noi (che c'entra studio aperto, buona domenica, e chi ti ha detto poi che guardi ste trasmissioni???? meglio la rai poi???? io leggo solo i giornali, non guardo tv)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: spero che la legge non sia retroattiva!
            contenuto non disponibile
          • lore scrive:
            Re: spero che la legge non sia retroattiva!
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: lore


            Non ne hai linkato nemmeno uno.
            Link, grazie.
            E linka pure la sentenza definitiva per le
            persone arrestate (vedrai che è estremamente
            diversa dall'accusa
            iniziale)
            ROTFL, devo linkarti le sentenze??? ma che cacchio dici....

            poi se guardi la realta' europea, visto che

            l'Italia e' in europa, mi sembra che di recenti

            ce ne siano stati diversi

            VISTO CHE L'EUROPA STA NEL MONDO, E IL MONDO STA
            NELL'UNIVERSO, IERI E' ESPLOSA UNA SUPERNOVA
            NELL'UNIVERSO, QUINDI IN
            ITALIAAAAAAAAH!!!!
            MA IN INGHILTERRA E' SUCCESSO IERI, VEDI ___AEREOPORTO___ DI GLASGOW ...... HAI CAPITO IERI, FINE GIUGNO, IN AEOREOPORTO, NON SU MARTE, HAI CAPITO, BELLOCCIO
            è irrilevante perchè io sto parlando di un tipo
            di attentato che non si può prevenire in alcun
            modo, come ti ho
            mostrato.
            TU NON PARLI DI NESSUN ATTENTATO, PERCHE' COME ANCHE I CANI SANNO ATTENTATO E' CONTRO LO STATO... PER DEFINIZIONE NON E' NESSUN ATTENTATO
            1) accendi il cervelloche devo risponderti??? E' un dialogo questo tra di noi... o un delirio tutto tuo.... non so, non me ne frega un cazzo guardo...
            2) tu ciontinui a parlare di terrorismo in italia
            3) io ti dico 'praticamente non c'è'
            4) tu insisti
            5) io ti chiedo di citarmi qualche bell'attentato
            recente
            6) non esistono attentati recenti
            7) ti puoi aggrappare solo al fututo
            (nostradamus) o al passato remoto (sì l'attentato
            a Cesare fu terribile,
            concordo).
            MA CHE CACCHIO STAI DICENDO????? MA POI COMUNQUE TU NON POTRAI MAI E DICO MAI DIMOSTRARE CHE SIANO STAI SVENTATI MILIONI DI ATTENTATI, E ALLORA??? COSA SAREBBE ACCADUTO, NESSUNO LO SA....
            non lo so: sei tu che ne parli in maniera
            ossessiva.
            a me sembra il contrario, senza contare chi insinua non abbia il cervello acceso, fai tu...

            io intendevo luoghi pubblici 'statali'

            E allora scrivilo.
            Anche così, i mercati, i bar, le discoteche prese
            di mira in mediooriente vanno contro le tue
            ipotesi di luogo
            statale.
            INFATTI L'HO SCRITTO DA DIVERSI POST, ma poi che cacchio centrano gli attentati medioorientali, ma scusa, non eri tu che dicevi di parlare di ITALIA(EUROPA, se non lo sai)???? e quando ti fa comodo parli di MEDIO-ORIENTE???Strano davvero, MA POI NON E' ASSOLUTAMENTE VERO, perche' mercato e' LUOGO PUBBLICO, HAI CAPITO, PERSINO I POSTI DEI BANCHI LI REGOLA IL COMUNE, non e' una palazzina del cazzo

            se metti in dubbio l'esistenza, questa e' la tua

            personale opinione inutile dire che e' tutto da

            dimostrare...

            non essendo accaduto nulla in Italia, per ora è
            un
            fatto.
            Quindi è da dimostrare il ocntrario.ASSOLUTAMENTE NO, e siamo alle solite, e' proprio il contrario, sei tu CHE DEVI DIMOSTRARE CHE SIA FALSO IL TENTATIVO DI ATTENTATO SOFFOCATO e dimostrare che tutti gli incitamenti all'odio degli imam espulsi (vedi Torino) siano fandonie caro mio... a te l'onere..riprenditi amico.... sei fuori dal mondoma che cacchio continuo a parlarti... perdo solo tempo...
    • Zenigata scrive:
      Re: spero che la legge non sia retroattiva!
      - Scritto da: unaDuraLezione
      non c'è bisogno di costruire alcuna bomba per
      fare una strage, basta aprire il rubinetto del
      metano, nel privato della propria
      abitazione.Tutto vero. Ma converrai che una bomba sia più gestibile per fare un'attentato.Anche perchè se hai ucciso tramite esplosione di una casa tramite bombola di metano diciamo 20 persone, non hai dimostrato un bel nulla. Sopratutto, viene a mancare l'elemento base del terrorismo, e cioè che siamo "tutti in pericolo".Se fanno esplodere la metro, io mi sento insicuro e il terrorismo centra il bersaglio. Se esplode un condominio per quanti morti possa fare non instilla nella gente il senso di insicurezza che è, appunto, il grimaldello del terrorismo per raggiungere i propri obiettivi.
      questo è solo uno dei mille mila modi in cui una
      persona che non ha nulla da perdere può fare
      stragi senza minimamente essere sospettato e
      fermato.Certamente, direi che hai scoperto l'acqua calda. Ma suppongo che questa proposta, partorita da cotanto illustre ingegno politico come quello di Frattini, non sia altro che una maniera di limitare il casual terrorism, vale a dire nuclei non controllati e non inquadrati nei ranghi delle associazioni terroristiche organizzate che possano agire di propria iniziativa.Proposta maldestra, tra l'altro.
      O forse, nella realtà, non sono così tanti i
      terroristi che vogliono colpire
      l'Italia?
      A proposito, quanti attentati hanno fatto questi
      terroristi mnediorientali in
      Italia?Ma dai! Ma dove vivi nell'eremo di Sant'Eusebio? Non li leggi i giornali? Uhm, forse no, perchè tanto sono tutti manovrati... Beh ma allora c'è internet!L'italia è un vero ricettacolo di nuclei terroristici dormienti, come anche le comunicazioni con la Gran Bretagna e Spagna mostrano.Non ci è dato sapere perchè l'Italia non sia mai stata attaccata (e sì che sarebbe centomila volte più semplice che in Spagna e un milione di volte più semplice del Regno Unito).Qualche teoria così come me la sono fatta leggendo un pò di articoli di politica internazionale (interessante un Sergio Romano sul Limes):* Non contiamo una cippa agli effetti delle decisioni dei paesi che contano (USA e GB)* Siamo un cruciale snodo logistico per le cellule operative europee. Fare un attentato qui significa darsi la zappa sui piedi.* Una cellula terroristica in italia, visto il regime di sostanziale non colpevolezza e garantismo che coglionamente garantiamo a chi commette reati (italiani e non eh!), è sicura che qui godrebbe di una certa impunità e libertà di manovra che altrove certamente SI SOGNANO.Il mix di queste tre riflessioni spiega abbondantemente il tuo interrogativo, la cui auto-risposta è corretta anche se parte da presupposti errati.CiaoZenigata
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: spero che la legge non sia retroattiva!
        contenuto non disponibile
        • Zenigata scrive:
          Re: spero che la legge non sia retroattiva!
          Guarda, hai delle strane idee tu. Ma che ti devo dire, le rispetto e le ribatto come segue:- Scritto da: unaDuraLezione
          il fatto che dimostrino di poterti colpire
          quando sei in casa tua e senza che siano
          in qualsiasi modo arrestabili non ti induce a
          pensare "sono in
          pericolo?"Questa è facilmente controbbatibile usando la tua stessa logica che più sotto applichi per "smentire" a modo tuo che non ci siano terroristi attivi in italia.Ebbene, se quello che tu dici è vero, com'è che i terroristi, laddove esistono sia chiaro, fanno invece saltare solo posti pubblici e non case private?Sarà che come terrorista saresti mediocre? (rotfl)
          Se fanno esplodere le case, quelllo è il vero
          terrorismo.Ah si, infatti se ne contano a decine di case private fatte esplodere dalla jihad o dalle BR.Ma va la, va!


          Non ci è dato sapere perchè l'Italia non sia mai

          stata attaccata [...]

          ehhhhh..... che stranooooooo.... ci fasciamo come
          delle mummie e non abbiamo nessuna
          ferita.....Senti, se vuoi argomentare le tue idee sei il benvenuto e magari dal confronto cresciamo tutti e due. Se invece riesci a fare solo delle pessime metafore, è meglio smetterla qui. Persone ben più autorevoli di me e di te, con anni di studi e osservazioni sociopolitiche alle spalle, hanno spiegato questa stranezza (molte cellule terroristiche dormienti, nessun attentato) in varie maniere. Io ti ho esposto le teorie che mi convincono. Citandone la fonte.Poi se tu credi che in italia non ci siano terroristi e che quindi nulla si debba fare su questo fronte, che ti devo dire... rispetto la tua idea, ma permettimi che stasera durante l'aperitivo con gli amici ti prenderò un pò per il chiulo!Buon weekendZenigata
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: spero che la legge non sia retroattiva!
            contenuto non disponibile
          • Zenigata scrive:
            Re: spero che la legge non sia retroattiva!
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Zenigata


            Ah si, infatti se ne contano a decine di case

            private fatte esplodere dalla jihad o dalle

            BR.

            è quello che faceva il capo di stato israeliano
            (quello che molti considerano terriorista uqanto
            quello
            palestinese).Vabbè, veramente stai ridefinendo il "concetto di arrampicarsi sugli specchi". T'ho già capito a te.
            le mie 'pessime metafore' nascono perchè non
            riesco a capacitarmi del fatto che si parli tutto
            il fottuto giorno di terroristi, di lotta al
            terrorismo, di misure antiterrorismo e non si è
            visto un *FOTTUTO* terrorista in tutta italia a
            parte qualche sfigato che è una brutta fotocopia
            della vecchie
            BR.Io ti ho dato degli spunti di spiegazione al fenomeno, che tu hai ignorato bellamente, preferendo continuare a sostenere che siccome non salta in aria un eurostar o si schianta un aereo allora in italia non ci sono i terroristi e possiamo infischiarcene del problema.Io non sono d'accordo con quanto proposto da Frattini, ma credo che non si debba per questo trascurare il problema. Chissà perchè infatti uno degli attentatori di Londra l'hanno ritrovato in italia...
            Ma se anche ci fosse un attentato in Italia:
            1) sarà mica un parente di quelli che si sono
            scontrati con le truppe italiane
            all'estero?
            2) ucciderà lo 0.00000000001% delle popolazione
            italiana:
            Mamma mia che paura!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Vabbè, o hai quindici anni oppure sei da internare.Speriamo tanto la prima, a me dispiace aver perso tempo appresso a te.A mai più risentirciZenigata
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: spero che la legge non sia retroattiva!
            - Scritto da: Zenigata
            Vabbè, veramente stai ridefinendo il "concetto di
            arrampicarsi sugli specchi". T'ho già capito a
            te.
            Vabbè, o hai quindici anni oppure sei da
            internare.
            Speriamo tanto la prima, a me dispiace aver perso
            tempo appresso a
            te.una dura lezione-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 luglio 2007 09.27-----------------------------------------------------------
    • Wakko Warner scrive:
      Re: spero che la legge non sia retroattiva!

      spero che la legge non sia retroattiva!Costituzione, questa sconosciuta.Articolo 25, secondo comma: «Nessuno può essere punito se non in forza di una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso .»
  • msport scrive:
    FATE I POLITICI NO I CAZZI NOSTRI!!!
    Ma secondo qualcuno se a me serve una bomba per fare un attentato e sono Un parente di una qualunque associazione ho bisogno di internet e dei siti che verrebbero oscurati?Questo è un altro modo per deliberare e oscurare siti che non stanno bene a questi repressori!!!
  • alkcxy scrive:
    seguiamo la cina???
    Frattini è un idiota molto pericoloso, dovrebbero vietare di pubblicare le sue sciocchezze su internet
  • Krypta scrive:
    Ancora con 'ste bombe?
    Ma perché come al solito i politici non vedono al di là del proprio naso? Ma pensano che la gente non abbia di meglio da fare che costruire bombe in casa o roba simile? Come se un terrorista avesse bisogno del web per farsi una bomba. Ah, già, dimenticavo, questi sono dei furboni, cominciano da una minchiata per poi mettere limiti e sanzioni ovunque. La solita politica spaghetti, pizza e mandolino. Bleah, vomitevole.http://www.beppegrillo.it/vaffanculoday/RESET!
  • m00f scrive:
    I potenti hanno paura
    OHOHOH !I Grandi della Terra iniziano ad avere paura del popolo. EheheheForse hanno capito che sono in serio pericolo di estinzione, quindi il Fascismo Globale che stanno applicando ovunque deve rivelarsi per quel che è nella sua maniera più bruttale prima che i popoli si sollevino contro di loro.
  • michele serra scrive:
    l'8 settembre il
    VAFFACULO DAYtutti in piazza a a protestare contro questa e l'altra classe politicahttp://www.beppegrillo.it/vaffanculoday/faccio presente che l'anarchist cockbook che spiega i rudimenti di come costruire bombe lo vende AMAZON!!!!!!!!!!!! Ora il mi....one di frattini vada dagli americani a CENSURARE AMAZON .. di sicuro gli fanno un C..O cosi' per via del primo emendamento e POI se la prenda con i piu' deboli ... internet dove anche noi gli faremo un C..O cosi'!!!!!!!!!!!!!!!!!a proposito quando censurerete tutti i giornali che spiegano come usare un coltello da cucina per uccidere persone ?
    • m00f scrive:
      Re: l'8 settembre il
      Il coltello da cucina serve per dare a bruno vespa altri Cogne di cui parlare :D
    • Brontoleus scrive:
      Re: l'8 settembre il
      - Scritto da: michele serra
      faccio presente che l'anarchist cockbook che
      spiega i rudimenti di come costruire bombe lo
      vende AMAZON!!!!!!!!!!!! Ora il mi....one di
      frattini vada dagli americani a CENSURARE AMAZON
      .. di sicuro gli fanno un C..O cosi' per via del
      primo emendamento e POI se la prenda con i piu'
      deboli ... internet dove anche noi gli faremo un
      C..O cosi'!!!!!!!!!!!!!!!!!Sta già succedendo:tinyurl.com/24j7kmPS Secondo te chi è quel gran pezzo di Frassi che in italia sostiene la campagna contro amazon per quel motivo?Fai la tua scelta:1) Massimiliano Frassi2) Massimiliano Frassi3) Massimiliano FrassiChissà perché ma credo di sapere la risposta che darai...------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2007 12.32-----------------------------------------------------------
    • Presidente scrive:
      Re: l'8 settembre il
      Ma soprattutto fanculo a questa... comunismo del caxxo... governati da no-global barboni e lussurie varie più o meno dichiarate...
  • Imenottero scrive:
    I nostri diritti non sono ostacoli
    "Gli ISP dovrebbero quindi collaborare all'oscuramento dei siti, proprio come accade in altri paesi che scelgono di "censurare" le risorse dei navigatori. "Altrimenti come farebbero in Cina a bloccare i siti internet? Non ci sono ostacoli tecnologici, solo legali"."SOLO legali? E secondo Frattini perche' esistono?Anche al sequestro, alla tortura e alla condanna a morte di una persona ci sono ostacoli legali, teoricamente anche Frattini potrebbe venire rapito oggi, ma ha anche lui diritto alla liberta', alla privacy, al lavoro, a non venire monitorato per 15 anni se prende un aereo, ecc.I nostri diritti non sono ostacoli.Ma poi, finanziamenti alle scuole religiose? Ancora? Non bastano i miliardi che ricevono con le nostre tasse, non basta che vengano gia' finanziate, che non paghino ICI, che abbiano insegnanti pagati da noi? Non basta che le scuole pubbliche ricevano spiccioli e abbiano strutture fatiscenti?Ma chi di voi lo ha votato, questo Frattini, mandandolo fino in Europa a fare danni?
    • Roberto Di scrive:
      Re: I nostri diritti non sono ostacoli

      Ma chi di voi lo ha votato, questo Frattini,
      mandandolo fino in Europa a fare
      danni?Se non li fa lui i danni li fa qualcun altro, che sia un italiano, francese o che so io.Quello che sta succedendo in Europa e nel resto del mondo é pianificato e il progetto sta andando avanti secondo la sua tabella di marcia ben precisa La riduzione di libertá in internet e il suo controllo é una tappa importante, perché internet é ancora ( ma per quanto?)l'unico "MEDIA" dove ci si puó scambiare informazioni in un modo libero.Sta a noi fare in modo di salvaguardare questa libertá.Da che momdo é mondo, i potenti, hanno sempre cercato dicontrollare le masse, togliendogli le libertá di base.Ogni tanto ci sono state delle ribellioni e i potenti sono caduti.Io non dico: alle armi, rivoluzione etc. ma una resistenza effettiva deve pur incominciare e tempo non ce n'é piú molto.
    • alkcxy scrive:
      Re: I nostri diritti non sono ostacoli
      - Scritto da: Imenottero
      Ma chi di voi lo ha votato, questo Frattini,
      mandandolo fino in Europa a fare
      danni?Nessuno l'ha votato per mandarlo in Europa, è stato scelto dal governo dopo che l'altro idiota di Buttiglione è stato cacciato a pedate da Barroso per le sue razziste esternazioni sugli omosessuali e non solo...
  • Bello Fresco scrive:
    Seguiamo la CINA anche in altre cose ?
    Tipo la censura di siti anti-governativi ?La repressione ?La non libertà di stampa ?Fino ad arrivare alla pena di morte ???1993: 3760 condanne, di cui 1831 eseguite 1994: 2496 condanne, di cui 1791 eseguite 1995: 3612 condanne, di cui 2535 eseguite 1996: 6101 condanne, di cui 4367 eseguite 1997: 3152 condanne, di cui 1876 eseguite 1998: 2701 condanne, di cui 1769 eseguite 1999: 2088 condanne, di cui 1236 eseguite 2000: 1939 condanne, di cui 1356 eseguite 2001: 4015 condanne, di cui 2468 eseguite 2002: 1921 condanne, di cui 1020 eseguite 2003: 1639 condanne, di cui 726 eseguite 2004: 6000 condanne, di cui 3400 eseguite Perchè invece non seguiamo l'esempio dell'inghilterra ??
    • Roberto Di scrive:
      Re: Seguiamo la CINA anche in altre cose ?
      - Scritto da: Bello Fresco
      Tipo la censura di siti anti-governativi ?

      La repressione ?

      La non libertà di stampa ?

      Fino ad arrivare alla pena di morte ???

      1993: 3760 condanne, di cui 1831 eseguite
      1994: 2496 condanne, di cui 1791 eseguite
      1995: 3612 condanne, di cui 2535 eseguite
      1996: 6101 condanne, di cui 4367 eseguite
      1997: 3152 condanne, di cui 1876 eseguite
      1998: 2701 condanne, di cui 1769 eseguite
      1999: 2088 condanne, di cui 1236 eseguite
      2000: 1939 condanne, di cui 1356 eseguite
      2001: 4015 condanne, di cui 2468 eseguite
      2002: 1921 condanne, di cui 1020 eseguite
      2003: 1639 condanne, di cui 726 eseguite
      2004: 6000 condanne, di cui 3400 eseguite


      Perchè invece non seguiamo l'esempio
      dell'inghilterra
      ??Telecamere in ogni angolo delle cittá per es?Guarda che proprio in Inghilterra stanno peggio di voi in Italia, per quanto riguarda se si diventerá come la Cina, bé a mio avviso in un prossimo futuro sará proprio cosí.Io vedo regimi di "FASCISMO TECNOLOGICO" in tutto il mondo (spero peró di sbagliarmi)
      • Paolino scrive:
        Re: Seguiamo la CINA anche in altre cose ?
        - Scritto da: Roberto Di[cut]
        Telecamere in ogni angolo delle cittá per es?Come se gia' non ci fossero... (O forse non te ne sei accorto..)
      • Non authenticat scrive:
        Re: Seguiamo la CINA anche in altre cose ?
        - Scritto da: Roberto Di
        Io vedo regimi di "FASCISMO TECNOLOGICO" in tutto
        il mondo (spero peró di
        sbagliarmi)Il "FASCISMO TECNOLOGICO" non esiste!esiste il FASCISMO che come tale fa e farà (come lo fa e lo farà chi difende la libertà) uso di tecnologia o scienza o conoscenza!
        • Loris Batacchi scrive:
          Re: Seguiamo la CINA anche in altre cose ?
          Beh, non che il comunismo fosse proprio a favore della libertà...
          • Non authenticat scrive:
            Re: Seguiamo la CINA anche in altre cose ?
            - Scritto da: Loris Batacchi
            Beh, non che il comunismo fosse proprio a favore
            della
            libertà...E tu da dove sei sortito?Chi, a parte te, ha citato il comunismo?Dovevi per forza dire la tua vero?Ti scappava?...Vabbè pazienza... sono inconvenienti che tocca di subire quando si è a favore della libertà di parola.
  • ;-( scrive:
    Sempre peggio
    Che tristezza... e' veramente sempre peggio in Italia... :(
    • .::UnO::. scrive:
      Re: Sempre peggio
      l'Italia? Non solo! Frattini è vice presidente della commissione europea :s
    • Roberto Di scrive:
      Re: Sempre peggio
      - Scritto da: ;-(
      Che tristezza... e' veramente sempre peggio in
      Italia...
      :(Non solo in Italia ma nel mondo intero!!!!!!!!!!!!!!!!
  • .::UnO::. scrive:
    Franklin o De Andreis? =D
    Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezza. (citato da P. De Andreis, in Punto Informatico, 14 settembre 2001)da Wikiquote.
  • aaaa scrive:
    fisica 1
    basterebbe questo per tante applicazioni carine e anche utilichissa perche c'e tutta questa paura della CONOSCENZA e perche tutto al mondo e il contrario di come dovrebbe essere mah mistero
    • Roberto Di scrive:
      Re: fisica 1

      chissa perche c'e tutta questa paura della
      CONOSCENZA e perche tutto al mondo e il contrario
      di come dovrebbe essere mah
      misteroNon é un mistero, se vuoi poter "governare" le masse le devi lasciare il piú possibile nell'"Ignoranza".La massa meno sa piú manipolabile é.
    • alkcxy scrive:
      Re: fisica 1
      Giusto! Consigliamogli di vietare lo studio della fisica e sto deficiente che magari la proposta a Barroso la fa davvero. A quel punto apriamo le scommesse per vedere in quanto tempo viene preso a calci in culo dagli altri commissari.
  • Sgabbio scrive:
    Oscureranno wikipedia?
    la vedo grigia pure per wikipedia allora.... mi sa che come al solito hanno trovato la scusa per censurare ancora internet
    • m00f scrive:
      Re: Oscureranno wikipedia?
      Ovviamente.I motivi non mancano mai. Se non ci sono, si creano ad-hoc.Vedi settembr 2001, invasione iraq, invasione afganistan, leggi anti-liberali, potere illimitato alle forse dell'ordine e ai servizi segreti... In 4 punti:1. vuoi fare qualcosa ma il popolo non te lo permette.2. creai un problema che richieda una soluzione3. il popolo chiede una soluzione4. tu offri bella pronta la tua legge/soluzione.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Oscureranno wikipedia?
        Hai centrato e trapassato il punto!! E propio quello che penso pure io.
      • Davide I. scrive:
        Re: Oscureranno wikipedia?
        Un caso fra tanti? Afganistan.I talebani dicono NO all'oleodotto della società di Dick Cheney, Condolisa Rice, G.W.Bush il quale amministratore è Karzai (attuale presidente dell'afganistan). L'oleodotto deve attraversare il paese. I talebani si oppongono, anche se in cambio riceverebbero tantissimi soldoni. Un anno prima dell'invasione i talebani bloccano la produzione di droga (oppio). Creando un notevole aumento dei prezzi. Dall'afganistan non arriva più neppure un grammo di droga.I distributori di tutto il mondo sono in crisi, non sanno dove prendere la materia prima.2001. Afganistan invaso. Talebani cacciati. Oleodotto costruito senza tangenti. Karzai presidente. Riprende la produzione di droga. 87% della droga di tutto il mondo viene dall'afganistan.Il burka? C'è sempre.Le fazioni e le ingiustizie? Ci sono sempre.I talebani? Sono visti come i liberatori dagli oppressori NATO.
        • italiota scrive:
          Re: Oscureranno wikipedia?
          - Scritto da: Davide I.
          Un caso fra tanti?
          Afganistan.

          I talebani dicono NO all'oleodotto della società
          di Dick Cheney, Condolisa Rice, G.W.Bush il quale
          amministratore è Karzai (attuale presidente
          dell'afganistan). L'oleodotto deve attraversare
          il paese. I talebani si oppongono, anche se in
          cambio riceverebbero tantissimi soldoni.


          Un anno prima dell'invasione i talebani bloccano
          la produzione di droga (oppio). Creando un
          notevole aumento dei prezzi. Dall'afganistan non
          arriva più neppure un grammo di
          droga.
          I distributori di tutto il mondo sono in crisi,
          non sanno dove prendere la materia
          prima.

          2001. Afganistan invaso. Talebani cacciati.
          Oleodotto costruito senza tangenti. Karzai
          presidente. Riprende la produzione di droga. 87%
          della droga di tutto il mondo viene
          dall'afganistan.
          Il burka? C'è sempre.
          Le fazioni e le ingiustizie? Ci sono sempre.
          I talebani? Sono visti come i liberatori dagli
          oppressori
          NATO.Ma perchè i talebani hanno fatto esplodere la montagna con il budda?
  • Wakko Warner scrive:
    E alla catena...
    ...si aggiunse un nuovo anello... e poi un altro... e un altro ancora.La catena si incomincia sempre da un anello e fatto quello... gli altri seguono.Tutto si svolge esattamente come avevo previsto.
    • [tomorrow reader] scrive:
      Re: E alla catena...
      e nn sei l'unico
      • Brontoleus scrive:
        Re: E alla catena...
        +1.PS L'associazione dei provider britannici ha protestato, l'AIIP invece che fa? Si gira i pollici come quando è passata la legge sulle scommesse online e quella sul pedoporno virtuale, suppongo...------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2007 00.24-----------------------------------------------------------
        • Non authenticat scrive:
          Re: E alla catena...
          - Scritto da: Brontoleus
          +1.

          PS L'associazione dei provider britannici ha
          protestato, l'AIIP invece che fa? L'AIIP ?Ha il mal di schiena come quasi tutti i providers (AIIP e NON) italiani....Sono troppo occupati a comprare e spalmarsi i linimenti per i "doloretti" che la loro "posizione" perennemente a NOVANTA GRADI gli procura!Di che ti meravigli? :D @^
    • Hermes73 scrive:
      Re: E alla catena...
      questo scenario comincia a darmi i brividi... e le palle comiciano a girare... ma che vogliono, distruggere internet? a quando i tatuaggi sul braccio? ma... quasi quasi emigro, vado in lapponia, o nei boschi canadesi... o magari rimango e faccio di tutto per sbeffeggiarli, ma si rimango.
    • Godai scrive:
      Re: E alla catena...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...si aggiunse un nuovo anello... e poi un
      altro... e un altro
      ancora.

      La catena si incomincia sempre da un anello e
      fatto quello... gli altri
      seguono.

      Tutto si svolge esattamente come avevo previsto.Non farti illusioni nel tentativo di abbindolare il prossimo, comunque vadano le cose l'anello che piace a te: quello della pedofilia resterà, salvo impedire a bambini e ragazzini qualsiasi accesso a internet; cosa impossibile e lo sai.. Fattene una ragione
      • Sgabbio scrive:
        Re: E alla catena...
        uff sei poco originale, inventati qualcosa di nuovo.
        • Wakko Warner scrive:
          Re: E alla catena...
          - Scritto da: Sgabbio
          uff sei poco originale, inventati qualcosa di
          nuovo.Hola Sgabbio come stai! 8) Ma sei ancora che perdi tempo dietro ai seguaci di Forza Nuova che non sanno nemmeno di esserlo? (rotfl)Dai dai, ignorali, è la cosa che li manda più in bestia. :D Ciao!
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: E alla catena...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Sgabbio

            uff sei poco originale, inventati qualcosa di

            nuovo.

            Hola Sgabbio come stai! 8)
            Ma sei ancora che perdi tempo dietro ai seguaci
            di Forza Nuova che non sanno nemmeno di esserlo?
            (rotfl)

            Dai dai, ignorali, è la cosa che li manda più in
            bestia. :DAllora cuor di leone ti và di accettare un confronto dialettico davanti a tutti e mostrare quanto sei incapace ?Libertà di espressione solo quando piace a te e CON CHI FA' COMODO A TE giusto Wakko ?E ora citami un solo nome a sinistra "tollerante" nei confronti della merda che propaghi.. Troverai molta più "comprensione" dai preti garantito.
          • GMT scrive:
            Re: E alla catena...


            Dai dai, ignorali, è la cosa che li manda più in bestia. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ha ragione! (rotfl)(rotfl)
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: E alla catena...
            - Scritto da: GMT


            Dai dai, ignorali, è la cosa che li manda più
            in bestia.


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Ha ragione! (rotfl)(rotfl)E' per questo che ti arrabbi quando censurano i pedofili ? Tanto non c'è proprio niente da discutere è vero.. Basta vedere come ti defili ogni volta per capirlo.. E' brutto essere preso pubblicamente a calci te ne dò atto, lo ammetto, io con te in questo mi diverto..
          • Non authenticat scrive:
            Re: E alla catena...
            - Scritto da: Godai Yusaku
            ogni volta per capirlo.. E' brutto essere preso
            pubblicamente a calci te ne dò atto, lo ammetto,
            io con te in questo mi
            diverto..Ognuno si diverte come può, tu ti "diverti" a prendere a callci la gente in pubblico (il che la dice lunga sulla tua moralità e sui tuoi "divertimenti") altri si "divertono" a difendere la libertà di parola.Altri ancora potrebbero anche stufarsi di sentirti fare apologia di metodi come "prendere a calci in pubblico"... fossi in te ci rifletterei!Del resto non sarebbe la prima volta che gli italiani si stufano di essere presi a calci dal primo fascistello prepotente che passa.Qualcuno ha finito la sua "carriera" in piazzale Loreto! :D @^
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: E alla catena...
            - Scritto da: Non authenticat
            - Scritto da: Godai Yusaku


            ogni volta per capirlo.. E' brutto essere preso

            pubblicamente a calci te ne dò atto, lo ammetto,

            io con te in questo mi

            diverto..

            Ognuno si diverte come può, tu ti "diverti" a
            prendere a callci la gente in pubblico (il che la
            dice lunga sulla tua moralità e sui tuoi
            "divertimenti") altri si "divertono" a difendere
            la libertà di
            parola.Un "anonimo" PRO pedofilia (l'argomento a cui fanno riferimento i CALCI IN CULO) che parla di moralità, questo sì che è divertente..Straparli di "libertà di parola" e poi non accetti il contraddittorio "razionale" (difficile lo ammetto essendo le tue tesi basate tutte sull'uccello duro).. Beh, direi che può bastare per ora. se però vuoi fornirmi qualche altro spunto non fare complimenti..
          • Non authenticat scrive:
            Re: E alla catena...
            - Scritto da: Godai Yusaku
            - Scritto da: Non authenticat

            - Scritto da: Godai Yusaku




            ogni volta per capirlo.. E' brutto essere
            preso


            pubblicamente a calci te ne dò atto, lo
            ammetto,


            io con te in questo mi


            diverto..



            Ognuno si diverte come può, tu ti "diverti" a

            prendere a callci la gente in pubblico (il che
            la

            dice lunga sulla tua moralità e sui tuoi

            "divertimenti") altri si "divertono" a difendere

            la libertà di

            parola.


            Un "anonimo" PRO pedofilia (l'argomento a cui
            fanno riferimento i CALCI IN CULO) che parla di
            moralità, questo sì che è
            divertente..
            Pro pedofilia ci sarai tu!Divertente si.. considerando che il mio anonimato è esattamente pari al tuo!E che oltretutto non ha nulla a che fare coll'argomento!
            Straparli di "libertà di parola" e poi non
            accetti il contraddittorio "razionale" (difficile
            lo ammetto essendo le tue tesi basate tutte
            sull'uccello duro).. Beh, direi che può bastare
            per ora. se però vuoi fornirmi qualche altro
            spunto non fare
            complimenti..1) Io non "straparlo" bensì parlo di "libertà di parola".2) Nessuna tesi su nessun "uccello duro".. quello casomai è un argomento "razionale" come quello dei calci (siamo quindi nel tuo campo non nel mio).Io mi sono limitato a rammentarti un fatto storico (senza neppure darne un giudizio di merito) vedi te l'uso che ne puoi fare della memoria!Per conto mio non ho alcun problema a ricordare!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2007 17.05-----------------------------------------------------------
          • Brontoleus scrive:
            Re: E alla catena...
            - Scritto da: Godai Yusaku
            E ora citami un solo nome a sinistra "tollerante"
            nei confronti della merda che propaghi..Marco Pannella------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: E alla catena...
            - Scritto da: Brontoleus
            - Scritto da: Godai Yusaku

            E ora citami un solo nome a sinistra
            "tollerante"

            nei confronti della merda che propaghi..

            Marco PannellaPerchè non vai a dirlo sul forum radicale, vediamo che ti rispondono: in effetti qualche illuso "compagnuccio" propedofilia là c'è (o forse dovrei dire c'era)..Fabio Massimo N. avvocato di Milano che è andato a processo, questa volta sul tavolo delgi imputati.Laccusa: aver cercato di strappare dalle braccia del nonno una bimba di 5 anni per baciarla.Lavvocato (Fabio Massimo N.) ha dato il meglio di sé anche durante il processo, dove ha scelto di difendersi da solo (affiancato quindi dal legale dufficio). In passato era più volte stato ricoverato in strutture per malati psichiatrici. Tra le sue passioni cera il riempire i blog di difese, più o meno velate, della pedofilia. Pare che lui stesso avesse creato un sito e che nel forum dei radicali avesse apertamente difeso la pedofilia.Come sempre capita per questi individui, che aprono siti solo per loro stessi, commentandosi tra sé, le giustificazioni portate avanti e spacciate addirittura per scientifiche sono così ridicole da essere pure divertenti, sotto certi aspetti, se non si parlasse di abuso. Così davanti alla Polizia che gli sequestrava a casa sua materiale pedopornografico, con immagini di bimbi abusati da adulti e di bambine nude, lavvocato ha risposto che di fatto si trattava di materiale "normalissimo, scaricabile liberamente da internet".Toh, vai a prendere il posto del tuo amichetto, dai che ci divertiamo, lì ci sono anch'io.. Leggete i quadernoni, da li riceeverete idoneoee indicazioni morali,e liberalizzate la pedofilia,che io mi sono rotto il cazzo di farmi le seghe su internet.in tutti e due i sensifabio massimo nicosia http://www.radicali.it/phpbb2/viewtopic.php?p=571605&highlight=pedofilia&sid=48b0d09f5781ecfcf3a10952465095e4#571605
Chiudi i commenti