La penna che si registra da sé

Se non fosse che la tastiera del computer e il tastierino dei cellulari hanno cancellato per sempre l'abilità di usare una comune penna, il nuovo rivoluzionario dispositivo di EPOS avrebbe un futuro. In commercio forse già dai primi mesi dell'anno p

Se non fosse che la tastiera del computer e il tastierino dei cellulari hanno cancellato per sempre l’abilità di usare una comune penna, il nuovo rivoluzionario dispositivo di EPOS avrebbe un futuro.
In commercio forse già dai primi mesi dell’anno prossimo, questo gioiellino si compone di due pezzi: la penna vera e propria ed un microrecorder digitale con porta USB.

Quando in funzione, i due pezzi sono connessi tra di loro . L’azienda sostiene, e secondo CrunchGear è proprio così , che il recorder è in grado effettivamente di archiviare tutto ciò che viene scritto o disegnato con la penna . Una volta finito il lavoro, in un secondo momento, è possibile agganciare via USB il microrecorder a qualsiasi computer per scaricare tutto quello che si è fatto con la penna.

Sulle pagine ufficiali della Digital Pen , EPOS afferma che oltre ad essere un normale flash drive, il suo coso archivia “centinaia di pagine di testo scritto e disegni realizzati con la penna”.

Sul sito è anche disponibile una demo che apre qualche squarcio sulla tecnologia utilizzata anche se il grosso è nel software, e quello nella demo non si vede.   


La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • marchesi scrive:
    a quando il pc ad aria compressa???
    I proposti nuovi componenti elettronici a risparmio energetico non hanno ancora fatto breccia nel mercato al consumo. Le aziende possono assere allettate dai sostanziali risparmi energetici a sostituire i server. Il traguardo dei piccoli consumatori è il Terabite di dati, pur con dischi esosi di energia.Il micropc da tavolo a elevato risparmi energetico è già in vendita, ma non è un successone, non ancora.Però l'automobile di riferimento è quella a aria-compressa, ed il pc a cosa sarà alimentato.???
Chiudi i commenti