La Rete vista da SeaMonkey 2.1

Passo in avanti per l'ambiziosa suite internet "all-in-one", nata dalle ceneri di Netscape Communicator. Update disponibile per Windows, Mac e Linux

Roma – Il progetto SeaMonkey ha fuso lo spirito di Netscape Communicator con il corpo di Firefox, integrando in un’unica cumulativa suite la tecnologia del browser web Mozilla, il client di posta elettronica, il supporto a newsgroup, la chat IRC e l’editor di codice HTML.

L’aggiornamento 2.1 dell’applicativo open source è incentrato sullo stesso motore di rendering Gecko utilizzato da Firefox 4.0 e dal nuovo Thunderbird, ed è ancora più allineato al browser Mozilla originale per quanto riguarda profili, estensioni ed elementi dell’interfaccia utente.

Il nuovo SeaMonkey supporta ad esempio un servizio di sincronizzazione per segnalibri, password, cronologia e schede aperte, che è l’equivalente di Firefox Sync . Il nuovo Add-on Manager, per la gestione dei plugin, si apre direttamente nel browser e tra i componenti aggiuntivi compatibili ora ci sono anche i famosi temi Personas .

I programmatori hanno comunque posto l’accento su sicurezza e riservatezza, eliminando una serie di bug, migliorando la gestione dei cookie e introducendo il supporto all’opzione Do-Not-Track , che combatte il tracciamento http a fini pubblicitari.

La release 2.1 di SeaMonkey è ormai perfettamente compatibile con la jump list di Windows 7 e con le versioni a 64-bit di Mac OS X 10.6 (Snow Leopard). Come noto, la tecnologia adottata dal browser Firefox non supporta più OS X 10.4 (Tiger) o i Mac basati su PowerPC.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fausto2011 scrive:
    Non pensiamo al FMI come agnellini!
    Per favore evitiamo di pensare al FMI come dei poveri agnellini innocenti. Invito aleggere Dominique Strauss-Kahn, il Fondo Monetario Internazionale, il ruolo egemonico degli Stati Uniti ed il destino di milioni di esseri umani http://attiliofolliero.blogspot.com/2011/05/dominique-strauss-kahn-il-fondo.html
  • Internetcrazia scrive:
    doppio, scusate.
    doppio, scusate-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2011 20.54-----------------------------------------------------------
  • effe emme i scrive:
    Articolo inquietante sul FMI (XXXXXXXX)
    http://attiliofolliero.blogspot.com/2011/05/dominique-strauss-kahn-il-fondo.html
    • collione scrive:
      Re: Articolo inquietante sul FMI (XXXXXXXX)
      ma perchè avevi dei dubbi che siamo stati noi a ridurre l'Africa alla fame?oppure dubitavi del fatto che le banche centrali stampano cartaccio e la prestano a strozzo pure agli Stati?oppure che lo scopo di queste crisi manovrate è di costringere Stati e privati a vendere attività e beni tangibili per avere in prestito cartastraccia?benvenuto nel mondo dei papponi della finanza
      • Internetcrazia scrive:
        Re: Articolo inquietante sul FMI (XXXXXXXX)
        per fortuna queste informazioni non passano solo nel sottobanco della rete, proprio ieri a report ne parlavano "quando in un paese c'è un aumento del pil, da qualche altra parte del mondo c'è un aumento del debito"...
        • Sukas scrive:
          Re: Articolo inquietante sul FMI (XXXXXXXX)
          - Scritto da: Internetcrazia
          per fortuna queste informazioni non passano solo
          nel sottobanco della rete, proprio ieri a report
          ne parlavano

          "quando in un paese c'è un aumento del pil, da
          qualche altra parte del mondo c'è un aumento del
          debito"...Già report è una delle poche trasmissioni Rai valide.
    • mat scrive:
      Re: Articolo inquietante sul FMI (XXXXXXXX)
      mi hai anticipato...e mi fa piacere!
  • SpeakerMuto scrive:
    FMI non fa (solo) beneficenza
    "A rischio l'economia mondiale e il sostegno ai paesi con i conti in difficoltà?"In realtà l'FMI è anche una potente arma per piegare le politiche degli stati in via di sviluppo ai voleri delle nazioni più forti.Non lasci entrare i miei investitori? Non mi fai sfruttare le tue risorse? E io non ti concedo fondi.Ma va be', il solito complottismo, no?
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: FMI non fa (solo) beneficenza
      Ma noooooooooooooooo ma cosa dici maiiii.... :p
    • collione scrive:
      Re: FMI non fa (solo) beneficenza
      - Scritto da: SpeakerMuto
      Ma va be', il solito complottismo, no?vero, è come la storia del nucleare cattivo, è falsa!!!!le centrali nucleari quando si guastano emettono solo peti al profumo di gelsomino, quale radioattività :D
  • ciccio quanta ciccia scrive:
    Altro che Wikicip e ciop
    ... che tanto ha sbandierato e minacciato documenti sconvolgenti su banche e crisi finanziarie, intrallazzi e vari e poi nada...Altro che pericolo per l'economia globale (truccata e malata)... hanno paura che gli scoprano le carte in tavola visto che il marcio nel FMI non manca.. mani sbagliate... più di quelle loro... imparassero a tenerle lontane dal culi delle cameriere magari e a tenere sicuri i server...
    • bubba scrive:
      Re: Altro che Wikicip e ciop
      - Scritto da: ciccio quanta ciccia
      ... che tanto ha sbandierato e minacciato
      documenti sconvolgenti su banche e crisi
      finanziarie, intrallazzi e vari e poi
      nada...

      Altro che pericolo per l'economia globale
      (truccata e malata)... hanno paura che gli
      scoprano le carte in tavola visto che il marcio
      nel FMI non manca.. mani sbagliate... più di
      quelle loro... imparassero a tenerle lontane dal
      culi delle cameriere magari e a tenere sicuri i
      server...tanto piu che il NYT (ma non P.I.) diceThis was a very major breach, said one official, who said that it had occurred over the last several MONTHS"cioe, se e' vero, sono mesi che stanno succhiando dox e manomettendo i servers...
      • collione scrive:
        Re: Altro che Wikicip e ciop
        - Scritto da: bubba
        cioe, se e' vero, sono mesi che stanno succhiando
        dox e manomettendo i
        servers...gli hacker russi sono dei veri professionisti, che credevi? :D
        • t a n y s t r o p h e u s scrive:
          Re: Altro che Wikicip e ciop

          gli hacker russi sono dei veri professionisti,
          che credevi?
          :D (??)Oppure si e` smarrito il solito laptop/palmare/tablet all'aeroporto."Larga scala" significa che- ne hanno smarrito piu` di uno- il laptop era uno, ma di un dirigente top- il disco era piu` capiente e pieno di quello degli ultimi laptop smarriti Meglio dare la colpa agli acher/cracher russi/cinesi/iraniani/venezuelani/nordcoreani per le prossime prevedibili speculazioni finanziarie di ogni tipo basate sulle info rubate.
  • pippO scrive:
    non era una vittima
    era consenziente :@
Chiudi i commenti