La spesa non si farà più su Amazon Pantry

Amazon Pantry finisce qui: un esperimento coraggioso, ma superato dallo stesso gruppo che lo ha lanciato prima dell'accelerazione della pandemia.
Amazon Pantry finisce qui: un esperimento coraggioso, ma superato dallo stesso gruppo che lo ha lanciato prima dell'accelerazione della pandemia.

In Italia il servizio è morto già dal mese di giugno, quando un messaggio avvertì gli utenti circa la chiusura immediata di quello che era denominato Amazon Pantry. La chiusura avveniva nell’immediato post-lockdown e poteva sembrare una reazione a caldo alle necessità del momento, ma avevamo ipotizzato fin dall’inizio che fosse soltanto l’inizio di una mutazione più profonda. Così è stato: anche negli USA Amazon chiude il servizio Pantry, determinando così una fine definitiva per quello che era diventato ormai un ramo secco da sacrificare nella giostra di un’innovazione che era già andata oltre.

Amazon cancella Pantry

Nato come succedaneo alla grande distribuzione, Pantry era pensato per la commissioni quotidiane, razionalizzando le spedizioni attraverso una organizzazione a “pacchi”. Quanto accaduto con la pandemia ha però accelerato l’imporsi di altri servizi, quali Amazon Prime Now, nonché l’affidamento agli acquisti con Prime senza dover imbattere nei limiti del format Pantry. La sensazione è che la pandemia abbia quindi solo accelerato una mutazione che stava già avvenendo.

In Italia la riorganizzazione è già avvenuta da mesi, quindi, con i prodotti contemplati sotto Amazon Pantry già riorganizzati nelle seguenti categorie:

La comunicazione inviata agli utenti USA ricalca esattamente quanto ci si attendeva: “abbiamo deciso di trasferire la selezione Amazon Pantry sotto lo store principale così che i clienti possano avere i prodotti di ogni giorno più rapidamente, senza abbonamenti aggiuntivi o acquisti minimi richiesti“. Amazon Pantry, insomma, è un progetto superato e da archiviare. Ma la forza del gruppo è stata nel non vedere il servizio surclassato dalla concorrenza esterna, quanto semmai dalla grande crescita che nel 2020 ha vissuto il proprio stesso store in formato standard.

Amazon Pantry, insomma, non è certo una sconfitta. Anzi: mette assieme l’audacia del tentativo e la forza del saper andare oltre con tanta rapidità. Proprio Pantry è simbolo della grande crescita Amazon del 2020. Mai “sconfitta” fu più gradita.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 01 2021
Link copiato negli appunti