Amazon Prime Now, ora la spesa è disponibile

L'efficienza di Amazon Prime Now è tornata ad un livello tale da consentire la disponibilità della propria spesa online in tempi brevi.
L'efficienza di Amazon Prime Now è tornata ad un livello tale da consentire la disponibilità della propria spesa online in tempi brevi.

Le misure di contenimento da contagio del Coronavirus hanno causato abnormi problemi ai centri di logistica ed ai centri commerciali, molti dei quali hanno riorganizzato le proprie modalità di consegna: Amazon è stato uno dei marketplace online più colpiti poiché fin dalla prima ora alcuni dei punti nevralgici del sistema di consegne sono stati messi sotto stress da limiti oggettivi nelle consegne, limiti pesanti nella disponibilità della merce e una domanda sempre più alta a cui dover far fronte.

Dove è possibile fare la spesa? Dove si trovano prodotti disponibili? Amazon Prime (gratis per i primi 30 giorni) può fare al caso proprio? La risposta è si: dopo settimane di difficoltà, Amazon è nuovamente una risorsa preziosa per chi vuol fare affidamento agli acquisti online.

Prime Now, la spesa è di nuovo disponibile

Non si tratta di una vera e propria novità, ma di un trend che sta emergendo in queste ore dalle segnalazioni ricevute durante il nostro approfondimento sul tema. Amazon ha vissuto un momento molto particolare nei giorni scorsi, quando la propria logistica è stata messa in difficoltà da una moltitudine di ostacoli che ne ha rallentata l’operatività. Qualcosa sta però cambiando nelle ultime ore: il numero di prodotti spediti è aumentato, la differenziazione delle priorità tra i beni di prima necessità e quelli di minor importanza immediata ha consentito di far fluire più rapidamente le code e il tutto ha trovato corrispondenza in velocità di spedizione più elevate.

Chiunque faccia affidamento sul servizio Prime Now lo ha potuto notare in modo chiaro: sebbene l’efficienza non possa chiaramente essere quella pre-Coronavirus, è nuovamente possibile ricevere la spesa a casa in tempi relativamente rapidi. La domanda resta molto alta e questo comporta una serie di difficoltà da gestire sull’intera filiera: gli approvvigionamenti devono essere garantiti, la logistica deve poter fluire in modo ottimale e le finestre di consegna sono molte meno. Tuttavia con le persone in casa e le strade relativamente sgombre, nonché con un impegno particolare sui processi di consegna (sia dal punto di vista organizzativo che nella remunerazione degli addetti), Amazon ha ridefinito rapidamente il proprio modus operandi e ora sembra in grado di gestire con molta più efficienza le richieste. L’offerta gratuita di un mese rimane attiva, il che rappresenta peraltro un richiamo interessante per i molti improvvisamente obbligati a ridisegnare le proprie abitudini di spesa durante il periodo di lock down (destinato a perdurare ancora settimane).

In queste ore la spesa è disponibile, insomma: il servizio è tornato a fluire e con un pizzico di pazienza si può avere in mano i beni di prima necessità ottemperando al consiglio di rimanere in casa quanto più tempo possibile. Il monito di Amazon è ben impresso sulla pagina di Prime Now a scanso di equivoci ed in cerca di collaborazione: “La disponibilità dei prodotti e le finestre di consegna sono limitate a causa dell’elevata domanda. Verificarne la disponibilità in fase di conferma dell’ordine“. Anche chi non è ancora abbonato può far leva sul mese di prova per un test senza costi aggiuntivi e senza obblighi di rinnovo.

Prime Now: quali prodotti disponibili

I prodotti messi a disposizione dal servizio Prime Now abbracciano un vasto ventaglio di possibilità:

A questi si aggiungono prodotti ulteriori per animali, per bambini, per la cura del corpo, per la pulizia della casa e altro ancora. La fonte di approvvigionamento che garantisce la disponibilità dei prodotti è nota: PAM Panorama, partner Amazon su tutto il territorio nazionale.

Amazon Prime Now è un servizio riservato ai clienti iscritti ad Amazon Prime. Inserisci il tuo codice postale, verifica che Prime Now sia presente nella tua zona, accedi con il tuo account Amazon Prime e inizia gli acquisti. L’importo minimo per gli ordini Prime Now a Milano, Roma e Torino è di 15€ e sono disponibili due modalità di consegna. La consegna in un’ora ha un costo di 7,99€ per ordine. La consegna all’interno di finestre di due ore non ha costi aggiuntivi per ordini superiori a 50€ e ha un costo di 3,49€ per ordini di importo inferiore.

Prime Now: dove il servizio è disponibile

Amazon Prime Now è disponibile nelle città di Milano, Roma e Torino. Non tutta l’area metropolitana è coperta, ma solo specifiche zone identificabili attraverso il proprio CAP di residenza. Per capire se si possa approfittare del servizio, insomma, non resta che andare sul sito ufficiale, selezionare il CAP e verificare se si possa ordinare regolarmente online la propria spesa.

Amazon Prime

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 04 2020
Link copiato negli appunti