L'anti-phishing di Firefox 2 sotto test

Con il rilascio dell'ultima versione alpha di Firefox 2, tester e sviluppatori possono finalmente saggiare tutte le caratteristiche che si troveranno nel futuro browser, incluso il nuovo sistema anti-phishing

Roma – Dallo scorso week-end migliaia di tester stanno mettendo alla prova la funzionalità anti-phishing che debutterà in Firefox 2.0. Una release preliminare del nuovo sistema di protezione, chiamato Safe Browsing , è stata infatti introdotta nella terza alpha di Bon Echo , nome in codice della prossima major release di Firefox.

Sviluppato da Google per la sua celebre toolbar , Safe Browsing è un software anti-phishing open source che combina i tradizionali filtri basati su black-list con un analizzatore euristico delle pagine web. Il “libro nero” degli indirizzi web può essere conservato in locale, e aggiornato periodicamente attraverso il sistema di updating del browser, oppure interrogato direttamente online: dal momento che quest’ultima modalità potrebbe rallentare la navigazione (l’accesso al database online viene infatti effettuato all’apertura di ogni nuova pagina), di default è disattivata.

Se Safe Browsing rileva contenuti online potenzialmente sospetti, o se l’indirizzo risulta “segnalato”, Bon Echo visualizza una finestra di avviso che suggerisce all’utente di lasciare la pagina corrente. Nella release finale, Firefox 2.0 consentirà inoltre agli utenti di notificare a Google attacchi di phishing ancora non rilevati da Safe Browsing.

Sulla funzionalità anti-phishing di Bon Echo Mozilla Foundation ha pubblicato questa FAQ .

Al di là del fatto che il codice di Safe Browsing sia open source, ciò che ha spinto Mozilla Foundation ad includerlo nel proprio browser è anche da ricercare nella sua stretta partnership con Google : non è infatti un segreto che la grande G sia uno dei principali finanziatori di Mozilla Corporation né che alcuni sviluppatori di quest’ultima, tra i quali lo stesso lead engineer di Firefox, Ben Goodger , siano alle dipendenze della celebre dot-com californiana.

L’altra novità principale di Bon Echo Alpha 3 è rappresentata dall’ implementazione di due metodi alternativi ai cookie per memorizzare sul client informazioni relative alla sessione.

Il primo metodo , basato sull’attributo DOM sessionStorage , fa sì che l’utente possa effettuare più transazioni contemporaneamente, purché all’interno della stessa sessione, e che le informazioni sulla sessione siano accessibili a qualsiasi pagina del dominio aperta nella medesima finestra.

Il secondo meccanismo , basato sull’attributo DOM globalStorage , permette invece a domini e sottodomini di creare una propria area di archiviazione delle informazioni, ad accesso gerarchico, accessibile da qualsiasi pagina del dominio e in grado di sopravvivere alla chiusura della sessione. Quest’ultimo metodo si presta particolarmente all’uso con le applicazioni web interattive, come quelle AJAX, che potrebbero sfruttarlo per archiviare sul client svariati megabyte di dati utente, come documenti e mailbox.

Un articolo di approfondimento sulla specifica client-side session and persistent storage di Bon Echo si trova qui .

Un’ altra caratteristica inedita di Bon Echo Alpha 3 è la capacità di suggerire all’utente come completare o correggere le parole chiave inserite nel box di ricerca. Tale funzione, che al momento funziona solo con i motori Google e Yahoo!, è simile a Google Suggest e si aggiunge alla cronologia delle ricerche già presente in Firefox 1.x.

Le tre principali novità della nuova alpha di Firefox 2.0 si aggiungono a quelle introdotte dalle precedenti release preliminari . D’ora in avanti, almeno sotto il punto di vista delle funzionalità, non dovrebbero più esserci sorprese: nella roadmap di Firefox 2.0 l’attuale Alpha 3 viene infatti definita feature complete , ossia inclusiva di tutte le funzionalità che si troveranno nella release finale.

La fase di beta testing si aprirà nelle prossime settimane con il rilascio della prima beta di Bon Echo e si concluderà a luglio con il rilascio della Beta 2: il codice di quest’ultima sarà “congelato”, il che significa che da qui in poi saranno autorizzate solo le modifiche tese a correggere i bug più importanti. Il mese più caldo, in tutti i sensi, sarà quello di agosto, che vedrà l’arrivo di due release candidate e, se tutto filerà liscio, anche della release finale.

Nel frattempo i più curiosi possono scaricare Bon Echo Alpha da qui , tenendo però presente che Mozilla Foundation ne suggerisce l’uso solo a scopo di testing.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: OneCare, sicurezza made in Redmond
    Che paradosso!!!Fa' un sistema bucato e stratarato e poi "vende" i tappi per le falle che crea essa stessa ?!?!?Jekill.
  • Anonimo scrive:
    Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !!!!
    - Scritto da:
    la vera notizia di oggi è naturalmente
    l'uscita di UBUNTU E tu un kernel + un ammasso di applicazioni a caso trendy del momento, lo chiami sistema operativo?
    • Anonimo scrive:
      Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !

      E tu un kernel + un ammasso di applicazioniscrivilo altre tre volte, in modo che glialtri cialtroni come te finalmente capiscano
      • Anonimo scrive:
        Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
        - Scritto da:

        E tu un kernel + un ammasso di applicazioni

        scrivilo altre tre volte, in modo che gli
        altri cialtroni come te finalmente capiscanoPoerello, mica e' sua la colpa se ha bisogno di scrivere per ben tre volte la stessa cosa per cercare di capire esso stesso cio che scrive :)Prende esempio dallo zio bill che sono circa 20 anni che proprina un coso che si ostina a chimare S.O. multitask che e' solo un acrocchio multiballe, tranquill prima o dopo seguira le orme di quell'altre mago di cupertino, prendera un kernel linux lo massacrera lo chiamera windozeX.bye bye Javill
  • Anonimo scrive:
    Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !!!!
    - Scritto da:
    la vera notizia di oggi è naturalmente
    l'uscita di UBUNTU E tu un kernel + un ammasso di applicazioni a caso tredy del momento, lo chiami sistema operativo?
    • Anonimo scrive:
      Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !!!!
      - Scritto da:

      - Scritto da:

      la vera notizia di oggi è naturalmente

      l'uscita di UBUNTU

      E tu un kernel + un ammasso di applicazioni a
      caso tredy del momento, lo chiami sistema
      operativo?Volendo puoi pure chiamalo Signor Sistema Operativo. 8)
  • Anonimo scrive:
    Sicurezza in WIndows?non esiste con UAP
    Come detto in qualche 3d sotto,la sicurezza su Windows ON esiste.Pensateci:UAP dovrebbe gestire i permessi,mostrando una finestrella che avvisa che x eseguire il programma occorrono permessi alti.BENEsolo che*- è disattivabile dall'utetne*- è solo una schifezza a livello grafico,una facciata.MI vien da pensare che abbiano fatto di proposito sta scelta.Facciamo finta di copaire l'ottima sicurezza dei sist6emi *nix ,diamo fuffa ai polli,mentre ai virus diamo la possibiltà di far ciò che vogliono e poi rifiliamo un accrocchio di antivirus ecc ecc per rendere "sicuro" il mio sistema.http://www.microsoft.com/technet/images/windowsvista/evaluate/feat/uaprot_fig5.gifPOLLI!avanti,comprate tutti windows,io me ne sto sotto la mia ubuntu sicuro e felice come una pasqua,tutti ad aggirnare antivirus e poi a riavviare anzi no,forse nel 2009 windows implementerà una tecnologia presente dal 92 in mandrake e prima ancora in altre distro:il non riavvio.QUesta è innovazione,grazie Microsoft.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicurezza in WIndows?non esiste con UAP
      - Scritto da:
      *- è disattivabile dall'utetneBalle. Non parlare di ciò che non conosci.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sicurezza in WIndows?non esiste con
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        *- è disattivabile dall'utetne

        Balle. Non parlare di ciò che non conosci.Link?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sicurezza in WIndows?non esiste con
          - Scritto da:
          Link?confondi l'avvertimento di esecuzione dei programmi con la nuova gestione dei permessi. Gli utenti di vista sono utenti limitati, non puoi in alcun modo disabilitare questo tipo di architettura dei privilegi. Quello che puoi disabilitare è un'altra cosa, che non centra niente con i permessi e con i privilegi, ma è una protezione in più che riguarda l'esecuzione di nuovi programmi o quando un programma tenta di eseguire una dll o un altro programma.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sicurezza in WIndows?non esiste con
        l'ho letto sul bolltettino microsofft,solo che non trovo più il link
        • Anonimo scrive:
          Re: Sicurezza in WIndows?non esiste con
          - Scritto da:
          l'ho letto sul bolltettino microsofft,solo che
          non trovo più il
          linkconfondi l'avvertimento di esecuzione dei programmi con la nuova gestione dei permessi. Gli utenti di vista sono utenti limitati, non puoi in alcun modo disabilitare. Quello che puoi disabilitare è un'altra cosa che non centra niente con i permessi, ma è una protezione in più che riguarda l'esecuzione di nuovi programmi o quando un programma tenta di eseguire una dll o un altro programma.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicurezza in WIndows?non esiste con

      sotto la mia ubuntu sicuro e felice come una
      pasqua,tutti ad aggirnare antivirus e poi a
      riavviare anzi no,forse nel 2009 windows
      implementerà una tecnologia presente dal 92 in
      mandrake e prima ancora in altre distro:il non
      riavvio.ma gli utonti di ubuntu devono sfogare le loro repressioni tutti contro vista?considerando che mandriva e' nata nel 98, quindi nel 92.....................tra un po arrivera' lo sfigato dell'apt-get........
      • Anonimo scrive:
        Re: Sicurezza in WIndows?non esiste con
        - Scritto da:

        sotto la mia ubuntu sicuro e felice come una

        pasqua,tutti ad aggirnare antivirus e poi a

        riavviare anzi no,forse nel 2009 windows

        implementerà una tecnologia presente dal 92 in

        mandrake e prima ancora in altre distro:il non

        riavvio.


        ma gli utonti di ubuntu devono sfogare le loro
        repressioni tutti contro
        vista?Ah, dovresti vedere tutti i microzozzi che rosicano quando si buttano contro Linux. (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicurezza in WIndows?non esiste con UAP
      confondi l'avvertimento di esecuzione dei programmi con la nuova gestione dei permessi/privilegi. Gli utenti di vista sono utenti "limitati", non puoi in alcun modo disabilitare questo tipo di architettura dei privilegi. Quello che puoi disabilitare è un'altra cosa, che non centra niente con i permessi e con i privilegi, ma è una protezione in più che riguarda l'esecuzione di nuovi programmi o quando un programma tenta di eseguire una dll o un altro programma.In altre parole se un programma deve eseguire con privilegi più alti, non puoi in alcun modo disabilitare questa protezione, perchè questa è l'architettura di windows vista.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicurezza in WIndows?non esiste con UAP
      lo sai vero che se lo disabiliti poi non ti funziona più niente perchè non hai i privilegi?
  • Anonimo scrive:
    NON SCHERZIAMO PER FAVORE !

    dovrebbe risparmiare 15.000/20.000 Euro ogni anno
    solo di licenze.sono stanco di leggere calunnie a ripetizione !esistono fior di get the facts che dimostranocome quello che state facendo in quella cantinacosterà un occhio della testa !!!molto meglio sarebbe aspettare il prossimogiugno (forse) e comprare tutti computer nuovi con vista, office2007 enterprise e TCPA+DRM integratiè infatti chiaro che pur costando 20 puter nuovi così spendereste 60.000 euro di botto, in realtàrispetto a risparmiarne 20.000 l'anno, i nostriesperti "valuta i fatti !" affermano obiettivamente che col TCO cantinaro spenderete il triplo !!!et capì ?
    • Anonimo scrive:
      Re: NON SCHERZIAMO PER FAVORE !

      esistono fior di get the facts che dimostrano
      come quello che state facendo in quella cantina
      costerà un occhio della testa !!!Oste, com'è il vino?
    • Anonimo scrive:
      Re: NON SCHERZIAMO PER FAVORE !
      Mi hai convindo, ora butto via frigorifero e forno a microonde e mangerò roba cruda e andata a male finché non potrò acquistare forni e frigoriferi controllati da Windows Vista KE (Kitchen Edition)(troll2)(troll3)(troll1)
  • uguccione500 scrive:
    Re: OneCare, sicurezza made in Redmond
    Bah, certo che con la fama che si è ritagliata in materia di sicurezza, adesso dormo sonni tranquilli!!!!AHAHAHHAHAHAHAHAHHAHaHAHAHHAAHAH!!!!
  • Anonimo scrive:
    Troppo tardi.
    Fra pochi mesi esce Ubu NT, una speciale distro Linux con un tuning ad hoc di Wine che lo rende compatibile col 95% dei programmi per Windows, percentuale destinata a salire.Hasta la Vista, MS!
    • Anonimo scrive:
      Re: Troppo tardi.
      sogna sogna
      • Anonimo scrive:
        Re: Troppo tardi.
        - Scritto da:
        sogna sognaLa fine si avvicina, ma il mondo Linux è troppo variegato perché MS possa capire in tempo da dove.
        • Anonimo scrive:
          Re: Troppo tardi.
          - Scritto da:
          La fine si avvicina, ma il mondo Linux è troppo
          variegato infatti in linux c'è una confusione da far pauraaaaaaaaa. Manco sapete organizzarvi e concentrare le vostre risorse in un unico progetto valido. Iniziate tanti progetti e mai li finite... se questo è l'open sorcio... bleahhhhhhhhh
    • Anonimo scrive:
      Re: Troppo tardi.
      - Scritto da:
      Fra pochi mesi esce Ubu NT, una speciale distro
      Linux con un tuning ad hoc di Wine che lo rende
      compatibile col 95% dei programmi per Windows,
      percentuale destinata a
      salire.
      Hasta la Vista, MS!A già evvero che voi linari dovete scroccare le applicazioni fatte per windows perchè oltre a qualche giocattolino freeware non ne avete di professionali.
  • Anonimo scrive:
    Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !!!!
    - Scritto da:
    la vera notizia di oggi è naturalmente
    l'uscita di UBUNTU DAPPER DRAKE LTS,sempre ot come tutti i linari
    il
    miglior desktop linux almeno fino a ottobree regalano su anche un set di pentole da cucina?
    • Anonimo scrive:
      Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !!!!

      sempre ot come tutti i linariahahaha!!!!!!!!!!!
      e regalano su anche un set di pentole da
      cucina?va a laurà, scrucùn, che cosi per una voltanella vita potrai pagare le schifezze che usi
      • Anonimo scrive:
        Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !!!!
        - Scritto da:

        sempre ot come tutti i linari

        ahahaha!!!!!!!!!!!


        e regalano su anche un set di pentole da
        cucina?

        va a laurà, scrucùn, che cosi per una volta
        nella vita potrai pagare le schifezze che usile solite offese e insinuazioni gratuite del mondo oss
        • Anonimo scrive:
          Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !!!!

          le solite offese e insinuazioni gratuitepensa che invece le prossime schifezzedi redmond con drm e tcpa non sarannogratuite, ma le dovrai pagare, per laprima volta in vita tua, fino all'ultimalira
  • Anonimo scrive:
    OneCul
    MS inventa il megafallo globale per sodomizzare i qli degli utonti di tutto il mondo, taglia unica extralarge, "One size fits all" (troll2)(troll2)(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: OneCul
      - Scritto da:
      MS inventa il megafallo globale per sodomizzare i
      qli degli utonti di tutto il mondo, taglia unica
      extralarge, "One size fits all"
      (troll2)(troll2)(troll2)ti piacerebbe
      • Anonimo scrive:
        Re: OneCul
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        MS inventa il megafallo globale per sodomizzare
        i

        qli degli utonti di tutto il mondo, taglia unica

        extralarge, "One size fits all"

        (troll2)(troll2)(troll2)

        ti piacerebbeSì, sono un utonto winbusone (troll2)(troll3)(troll4)
        • Anonimo scrive:
          Re: OneCul
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          MS inventa il megafallo globale per
          sodomizzare

          i


          qli degli utonti di tutto il mondo, taglia
          unica


          extralarge, "One size fits all"


          (troll2)(troll2)(troll2)



          ti piacerebbe
          Sì, sono un utonto winbusone
          (troll2)(troll3)(troll4)io parlavo del fatto che il servizio non è rivolto a sodomizare nessuno.magari a migliorare le protezioni.non mi riferivo per niente al fallo in senso letterario.per favore cerchiamo di non travisare le cose :
          • Anonimo scrive:
            Re: OneCul

            per favore cerchiamo di non travisare le cosee allora perchè lo fai parlando di migliorare leprotezioni: da anni dicono le stesse cose e leprotezioni peggiorano di giorno in giornoecco quindi che, giustamente, il poster citavala sodomia e l'ennesima impecoratatu, però, fai finta di non capire
          • Anonimo scrive:
            Re: OneCul
            - Scritto da:

            per favore cerchiamo di non travisare le cose

            e allora perchè lo fai parlando di migliorare le
            protezioni:secondo te un firewall un antivirus un anti malware e un antitrojan a che servono?a sodomizzzzzzare o a migliorare le protezioni?fa per scatenare flame o sei un troll?
            da anni dicono le stesse cose e le
            protezioni peggiorano di giorno in giornonon si direbbe proprio

            ecco quindi che, giustamente, il poster citava
            la sodomia e l'ennesima impecorata

            tu, però, fai finta di non capireno sei tu un troll
          • Anonimo scrive:
            Re: OneCul

            secondo te un firewall un antivirus un anti
            malware e un antitrojan a che servono?
            a sodomizzzzzzare o a migliorare le
            protezioni?come ti è stato detto da chi ha iniziato il tdper sodomizzare ancora di piu la gente cheacquista le schifezze della mseppure è facile da capire: sei l'unico che non ci arriva, come mai ?

            da anni dicono le stesse cose e le

            protezioni peggiorano di giorno in giorno
            non si direbbe proprioahahahhahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!poi hai la faccia di dare del troll agli altri !ahahahaha!!!!!!!!!!!! bravo trollone, continua cosi !!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: OneCare, sicurezza made in Redmond
    "chi meglio del produttore del piu' grande os del mondo puo' conoscere windows e sapere come proteggerlo."Chi meglio di un c.....e scriverebbe un programma fatto per chiudere i buchi del SUO SO quando sarebbe molto piu' efficace chiudere direttamente buchi stessi ? :DLa differenza tra fare una barca solida e fare una barca piena di buchi e poi star a mettere le pezze su ogni buco XD povero utonto winaro.
    • Anonimo scrive:
      Re: OneCare, sicurezza made in Redmond
      - Scritto da:
      "chi meglio del produttore del piu' grande os del
      mondo puo' conoscere windows e sapere come
      proteggerlo."

      Chi meglio di un c.....e scriverebbe un programma
      fatto per chiudere i buchi del SUO SO quando
      sarebbe molto piu' efficace chiudere direttamente
      buchi stessi ?
      :D

      La differenza tra fare una barca solida e fare
      una barca piena di buchi e poi star a mettere le
      pezze su ogni buco XD povero utonto
      winaro.Winaro contentaro di pagaro, tuttaro, sempraro e comunquaro: ma che bel volparo!!! :D :D :D(troll2)(troll2)(troll2)
  • Anonimo scrive:
    Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
    Stavo pensando la stessa cosa!Ancora è quasi impossibile scaricarla, sta andando a ruba, tutti i server in giro per il mondo sono straintasati, fossi in MS inizierei a preoccuparmi... 8) 8) 8)(geek)(geek)(geek)
  • Anonimo scrive:
    Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
    - Scritto da:
    la vera notizia di oggi è naturalmente
    l'uscita di UBUNTU DAPPER DRAKE LTS, il
    miglior desktop linux almeno fino a ottobre
    (quando uscirà debian Etch)Debian Etch è in giro dall'anno scorso! :|
    • Anonimo scrive:
      Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
      - Scritto da:
      - Scritto da:

      la vera notizia di oggi è naturalmente

      l'uscita di UBUNTU DAPPER DRAKE LTS, il

      miglior desktop linux almeno fino a ottobre

      (quando uscirà debian Etch)

      Debian Etch è in giro dall'anno scorso! :|Etch uscirà (se i tempi saranno rispettati) verso dicembre.
      • Anonimo scrive:
        Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        - Scritto da:


        la vera notizia di oggi è naturalmente


        l'uscita di UBUNTU DAPPER DRAKE LTS, il


        miglior desktop linux almeno fino a ottobre


        (quando uscirà debian Etch)



        Debian Etch è in giro dall'anno scorso! :|

        Etch uscirà (se i tempi saranno rispettati) verso
        dicembre.Etch è uscita l'anno scorso. Come testing, ovviamente.Ma sono sicuro che tu stessi parlando di una Debian testing: usare una stable su un desktop è un po' un controsenso.
        • Anonimo scrive:
          Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
          - Scritto da:
          Etch è uscita l'anno scorso. Come testing,
          ovviamente.Ah ok, se si vuole intendere stable-sarge e testing-etch allora etch è uscita in contemporanea alla stabile. ;)La versione stabile-etch è prevista per dicembre.
          Ma sono sicuro che tu stessi
          parlando di una
          Debian testing: usare una stable
          su un desktop è
          un po' un
          controsenso.E anche un masochismo inutile... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Etch è uscita l'anno scorso. Come testing,

            ovviamente.

            Ah ok, se si vuole intendere stable-sarge e
            testing-etch allora etch è uscita in
            contemporanea alla stabile.
            ;)

            La versione stabile-etch è prevista per dicembre.



            Ma sono sicuro che tu stessi

            parlando di una

            Debian testing: usare una stable

            su un desktop è

            un po' un

            controsenso.

            E anche un masochismo inutile... :DNon quanto Gentoo, te lo assicuro. 8) :D
          • Anonimo scrive:
            Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Etch è uscita l'anno scorso. Come testing,


            ovviamente.



            Ah ok, se si vuole intendere stable-sarge e

            testing-etch allora etch è uscita in

            contemporanea alla stabile.

            ;)



            La versione stabile-etch è prevista per
            dicembre.






            Ma sono sicuro che tu stessi


            parlando di una


            Debian testing: usare una stable


            su un desktop è


            un po' un


            controsenso.



            E anche un masochismo inutile... :D

            Non quanto Gentoo, te lo assicuro. 8) :DBasta non compilare... ma allora per cosa la si tiene? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Etch è uscita l'anno scorso. Come testing,

            ovviamente.

            Ah ok, se si vuole intendere stable-sarge e
            testing-etch allora etch è uscita in
            contemporanea alla stabile.
            ;)

            La versione stabile-etch è prevista per dicembre.



            Ma sono sicuro che tu stessi

            parlando di una

            Debian testing: usare una stable

            su un desktop è

            un po' un

            controsenso.

            E anche un masochismo inutile... :D
            Me ne sono accorto, sono entusiasta della stabilità della stable e il parco SW fornito, come sempre in Debian, si aggiorna con due righe di comandi e senza riavvii, ma per l'uso desktop è parecchio indietro e la cosa si sente anche nell'installazione, per il reparto video si è costretti a installare un driver VESA generico e poi modificare la configurazione a mano, dato che i driver per i chipset più attuali sono forniti, ma non disponibili nell'installer (avendo già in passato modificato la configurazione a mano è stato tutt'al più noioso, non difficile, ma un niubbo più niubbo di me sarebbe rimasto al palo).Se non sbaglio però a Debian per il futuro stanno lavorando anche sull'installer e su molto di quello che serve per l'utente desktop.
          • Anonimo scrive:
            Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
            - Scritto da:
            per il reparto video si è
            costretti a installare un driver VESA generico
            poi modificare la configurazione a mano, dato che
            i driver per i chipset più attuali sono forniti,
            ma non disponibili nell'installer Non mi è mai capitato, utilizzavo da subito i driver liberi della mia scheda video. Ai vesa si ricorre solo in caso di problemi. Non ho capito il "driver forniti ma non disponibili nell'installer"... i driver sono quelli del kernel (caricati dal discover all'avvio) e del mesa (caricati sempre dopo la prima configurazione semiautomatica di X).(avendo già in
            passato modificato la configurazione a mano è
            stato tutt'al più noioso, non difficile, ma un
            niubbo più niubbo di me sarebbe rimasto al
            palo).La Debian non fa per i novizi, meglio per loro usare la Suse o la Ubuntu. Per persone più esperte è meglio la netinstall per aggiungere da zero le funzionalità volute piuttosto che togliere dalla versione completa quelle non volute.
            Se non sbaglio però a Debian per il futuro stanno
            lavorando anche sull'installer e su molto di
            quello che serve per l'utente
            desktop.Mai provato l'installer grafico? :)(immagini rigenerate giornalmente)http://cdimage.debian.org/cdimage/daily-builds/daily/arch-latest/i386/iso-cd/
          • Anonimo scrive:
            Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            per il reparto video si è

            costretti a installare un driver VESA generico


            poi modificare la configurazione a mano, dato
            che

            i driver per i chipset più attuali sono forniti,

            ma non disponibili nell'installer


            Non mi è mai capitato, utilizzavo da subito i
            driver liberi della mia scheda video. Ai vesa si
            ricorre solo in caso di problemi. Non ho capito
            il "driver forniti ma non disponibili
            nell'installer"... i driver sono quelli del
            kernel (caricati dal discover all'avvio) e del
            mesa (caricati sempre dopo la prima
            configurazione semiautomatica di
            X).

            Mi è successo con il modulo "radeon", era presente, infatti dopo ho potuto metterlo senza problemi modificando XF86Config-4, ma in fase di installazione non mi veniva proposto fra le scelte possibili... ah, ho installato dai CD della "sarge" 3.1 r0...Anche sulle knoppix fino alla 3.8, l'ultima che ho scaricato , e che uso sempre come CD di "manutenzione", e anche per generare XF86Config-4 da usare se su altre distro non mi riconoscesse la scheda, devo sempre comunque specificare xmodule=radeon al boot, altrimenti non mi usa il modulo "radeon"... che sia la mia scheda video o la mobo o la loro combinazione che non producono un rilevamento corretto della scheda video?
          • Anonimo scrive:
            Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !

            ma per l'uso desktop
            è parecchio indietroDipende di quale Debian parli. Io uso una Sid ed è ottima.
            e la cosa si sente anche
            nell'installazione, per il reparto video si è
            costretti a installare un driver VESA generico Eh? A me ha riconosciuto la scheda Nvidia e ha usato il driver nv. Che ha i suoi limiti, ma è meglio di Vesa!!!Poi ho dovuto installare i driver Nvidia a parte (prima con module-assistant, ora uso l'installer dal sito Nvidia), ma altro che Vesa!E ho usato il CD Netinst, non il set completo di CD.
      • Anonimo scrive:
        Re: ot - chissenefrega : uscita UBUNTU !

        Etch uscirà (se i tempi saranno rispettati)
        verso dicembre.hai ragione, dovrebbe uscire a dicembre
  • frizzo scrive:
    Re: OneCare, UAP,permessi e kernel
    QUalcuno mi sa dire qualcosa di sto benedetto UAP?^è vero che 1) è disattivabile da parte dell'Utente2) Non è stata implementata a livello del kernel, ma ad un livello superiore allora se le cercano i guai..è inutile che vendono software antivirus quando il sistema è fatto per i virus.puzza sta storia
    • Anonimo scrive:
      Re: OneCare, UAP,permessi e kernel
      - Scritto da: frizzo
      QUalcuno mi sa dire qualcosa di sto benedetto
      UAP?^
      è vero che

      1) è disattivabile da parte dell'Utente
      2) Non è stata implementata a livello del kernel,
      ma ad un livello superiorela tua ignoranza è tanta
  • rock and troll scrive:
    GRAZIE REDMOND
    sono anni che aspettavamo la soluzione definitiva contro la piaga dei virus, per anni ci venivano spacciati inutili porgrammi dai nomi fantasiosi come avast, mcffe o addirittura filantropo-rassicuranti come dottor norton.L'unico modo per sconfiggere questa piaga dell'umanita' e' che scenda in campo l'artiglieria pesante. chi meglio del produttore del piu' grande os del mondo puo' conoscere windows e sapere come proteggerlo. Ecco perche' di microsoft ci si deve fidare. Abbandoniamo invece il software dai nomi fanatsiosi, che in tutti questo hanni ha solo contribuito all'aumento dei virus.come ci si puo' fidare di un dottore norton? come si puo' sperare che un panda ci protegga dai virus, e che dire di un porgramma che ha il nome di uno sqaullido detersivo? Non e' di nonna-ace che abbiamo bisogno, ma di scienziati della programmazione, veri ghoistbuster dei virus. dei potentissimi rambo che al posto del mitra hanno tastiera e mouse e ci permettono di stare tranquilli mentre mavighiamo tra le tempestose e insicure acque della rete globale.Solo redmond puo' assicurarci cio'. (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 giugno 2006 11.45-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: GRAZIE REDMOND
      Proverò, grazie.[img]http://punto-informatico.it/f/images/emo/rotfl.gif[/img]
    • Anonimo scrive:
      Re: GRAZIE REDMOND
      Standing Ovation!(rotfl)(rotfl)(rotfl) :D :D :D :p :p :p 8) 8) 8)(geek)(geek)(geek)
    • Anonimo scrive:
      Re: GRAZIE REDMOND
      "chi meglio del produttore del piu' grande os del mondo puo' conoscere windows e sapere come proteggerlo."Chi meglio di un c.....e scriverebbe un programma fatto per chiudere i buchi del SUO SO quando sarebbe molto piu' efficace chiudere direttamente buchi stessi ? :DLa differenza tra fare una barca solida e fare una barca piena di buchi e poi star a mettere le pezze su ogni buco XD povero utonto winaro.
    • Anonimo scrive:
      Re: GRAZIE REDMOND
      'azzarola che viaggio !!!Però chi non fuma in compagnia o è un ladro o è una spia...Share your smoke please...
  • Anonimo scrive:
    Filtrare traffico in uscita?
    "Di recente ha suscitato qualche polemica il fatto che mentre il firewall di OneCare, di default, filtra il traffico di rete sia in entrata che in uscita, quello integrato in Windows Vista filtra in modo predefinito solo i pacchetti in entrata (sebbene sia possibile attivare manualmente anche il filtro in uscita)."Questa non la sapevo e come si aggiunge questa opzione?
    • Anonimo scrive:
      Re: Filtrare traffico in uscita?
      Su Vista per impostare il firewall con le policy in entrata e in uscita basta aprire Administrative Tools e scegliere "Windows Firewall with Advanced Security" (idea)Spero di esserti stato di aiuto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Filtrare traffico in uscita?
        - Scritto da:
        Su Vista per impostare il firewall con le policy
        in entrata e in uscita basta aprire
        Administrative Tools e scegliere "Windows
        Firewall with Advanced Security"
        (idea)

        Spero di esserti stato di aiuto.Certo che mi sei stato di aiuto, per questo ti ringrazio, ma credevo che la cosa si potesse fare anche con XP.Cmq grazie.
        • Anonimo scrive:
          Re: Filtrare traffico in uscita?
          - Scritto da:


          - Scritto da:

          Su Vista per impostare il firewall con le policy

          in entrata e in uscita basta aprire

          Administrative Tools e scegliere "Windows

          Firewall with Advanced Security"

          (idea)



          Spero di esserti stato di aiuto.

          Certo che mi sei stato di aiuto, per questo ti
          ringrazio, ma credevo che la cosa si potesse fare
          anche con
          XP.

          Cmq grazie.Se vuoi un minimo di sicurezza, meglio Win2000 con tutti i SP e le patch appplicate, di default chiude tutto quello che non serve, ci aggiungi ZoneAlarm, usi client di posta come Thunderbird e non con l'account di Amministratore e stai più sicuro......e non hai l'Attivazione Prodotto, altro vantaggio.Certo, rispetto ai Linux più recenti è parecchio antiquato, come del resto XP, volendo fare un'installazione "pulita" senza upgradare dal vecchio WinME perché volevo dare una "scrematura" all'appesantimento e a quanto di installato prima non era necessario, è stata una spina nel c..., fra SO, patch, driver e alcuni programmi ci saranno voluti più di 20 riavvii, ma ne è valsa la pena, e' il miglior SO mai scritto da MS e forse l'unico, a parte le suddette scomodità e una gestione di account e diritti che è inutilmente più complicata di quella di Unix e Linux, a parità di efficacia, è l'unico SO MS fatto piuttosto bene, specie da quando è stata risolta la mancanza di driver per HW "consumer" che a suo tempo costrinse me e altri 15-20 milioni circa di tapini (tapiri? :p :D) in giro per il mondo allo sciagurato ripiego su WinME.
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            Ho fatto solo confusione perche' credevo che questa funzione era attiva gia con XP.Per quanto riguarda i SO mi trovo benissimo con XP ed ormai seguo le piu' elementari azioni da fare per avere un minimo di sicurezza. Purtroppo non ho mai usato Win 2000, del resto licenze non se ne trovano piu', ma non varrebbe nemmeno la pena acquistarla, dato che le patch a breve termineranno o lo sono gia'.Per Win ME ti posso dire che lo uso da anni, senza problemi. Non capisco che problemi vi dia. A me sta accesso anche per piu' giorni senza riavviarlo e non va mai in crash. Il problema rimane che per Win ME gli aggiornamenti sono finiti.Ho imparato un po' di linux e credo che le macchine con Win 98/ME le trasformo in linux. Quelli con XP, ovviamente con licenza regolare, continueranno ad essere con XP.
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            - Scritto da:
            Ho fatto solo confusione perche' credevo che
            questa funzione era attiva gia con
            XP.

            Per quanto riguarda i SO mi trovo benissimo con
            XP ed ormai seguo le piu' elementari azioni da
            fare per avere un minimo di sicurezza. Purtroppo
            non ho mai usato Win 2000, del resto licenze non
            se ne trovano piu', ma non varrebbe nemmeno la
            pena acquistarla, dato che le patch a breve
            termineranno o lo sono
            gia'.

            Per Win ME ti posso dire che lo uso da anni,
            senza problemi. Non capisco che problemi vi dia.
            A me sta accesso anche per piu' giorni senza
            riavviarlo e non va mai in crash. Il problema
            rimane che per Win ME gli aggiornamenti sono
            finiti.

            Ho imparato un po' di linux e credo che le
            macchine con Win 98/ME le trasformo in linux.
            Quelli con XP, ovviamente con licenza regolare,
            continueranno ad essere con
            XP.Sono passato da WinME a Win2000, comprando una licenza di 2a mano, perché a Luglio di quest'anno MS cesserà anche ogni aggiornamento di sicurezza di WinME, il supporto verrà terminato definitivamente, dato che i prodotti "consumer" non beneficiano del supporto "Extended", mentre per Win2000, facendo parte della gamma "professionale", MS garantisce il supporto "Extended" fino al 30 Giugno 2010, la regola del Lifecycle dei prodotti professionali MS è:Supporto "Mainstream": cinque anni oppure due anni dall'uscita della versione successiva, viene scelto la più lunga e favorevole all'utente fra le due durate.Supporto "Extended": altri cinque anni.Questo calcolo porta a 10 anni dall'uscita per Windows 2000 (in realtà è stato allungato di 3 mesi rispetto ai 10 anni dall'uscita ufficiale, dato che il supporto "Mainstream" è stato dato per 5 anni e 3 mesi), e attualmente a quasi 12 anni per XP, fino alla fine del 2013, se Vista uscirà nei tempi previsti, altrimenti il supporto a XP in totale durerà più di 12 anni.Questa è una buona notizia, perché, considerata l'enorme base installata fra 2000 e XP, ne consegue che fino alla fine del supporto per XP la stragrande maggioranza dei produttori HW e SW avrà interesse a rilasciare programmi e driver compatibili non solo con Vista, ma anche con XP e quindi anche con 2000, dato che nella quasi totalità dei casi,escluse soprattutto certe utilities specifiche per XP o a meno di non impedirlo appositamente, come fa già MS per certi prodotti e anche per certe utilities gratuite, un programma per XP è compatibile anche con 2000 e spesso anche con Win9x.
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            - Scritto da:
            Sono passato da WinME a Win2000, comprando una
            licenza di 2a mano, perché a Luglio di quest'anno
            MS cesserà anche ogni aggiornamento di sicurezza
            di WinME, il supporto verrà terminato
            definitivamente, dato che i prodotti "consumer"
            non beneficiano del supporto "Extended", mentre
            per Win2000, facendo parte della gamma
            "professionale", MS garantisce il supporto
            "Extended" fino al 30 Giugno 2010, la regola del
            Lifecycle dei prodotti professionali MS
            è:
            Supporto "Mainstream": cinque anni oppure due
            anni dall'uscita della versione successiva, viene
            scelto la più lunga e favorevole all'utente fra
            le due
            durate.
            Supporto "Extended": altri cinque anni.

            Questo calcolo porta a 10 anni dall'uscita per
            Windows 2000 (in realtà è stato allungato di 3
            mesi rispetto ai 10 anni dall'uscita ufficiale,
            dato che il supporto "Mainstream" è stato dato
            per 5 anni e 3 mesi), e attualmente a quasi 12
            anni per XP, fino alla fine del 2013, se Vista
            uscirà nei tempi previsti, altrimenti il supporto
            a XP in totale durerà più di 12
            anni.

            Questa è una buona notizia, perché, considerata
            l'enorme base installata fra 2000 e XP, ne
            consegue che fino alla fine del supporto per XP
            la stragrande maggioranza dei produttori HW e SW
            avrà interesse a rilasciare programmi e driver
            compatibili non solo con Vista, ma anche con XP e
            quindi anche con 2000, dato che nella quasi
            totalità dei casi,escluse soprattutto certe
            utilities specifiche per XP o a meno di non
            impedirlo appositamente, come fa già MS per certi
            prodotti e anche per certe utilities gratuite, un
            programma per XP è compatibile anche con 2000 e
            spesso anche con
            Win9x.Approfitto della tua disponibilita'. Quindi win ME e' un prodotto consumer, mentre win 2000 e' professionale.Ora XP e' consumer o professionale?Se XP e' consumer, qual e' oggi il prodotto professionale acquistabile? Win 2003?Se XP e' professionale, qual e' oggi il prodotto consumer acquistabile?Grazie.
          • pippo75 scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?


            Ora XP e' consumer o professionale?XpHome e' quello consumer, quello "professionale" e' XpPro.
            Se XP e' professionale, qual e' oggi il prodotto
            consumer
            acquistabile?XpHome.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            Da XP in su dovrebbero essere considerati tutti "professionali" e la Lifecycle Policy sul sito MS sembra confermarlo, ma non sono riuscito a capire se XP Home è compreso: in pratica è un XP Pro "mutilato" di alcune funzioni, quindi le patch per uno andrebbero bene anche per l'altro, ma MS se vuole può fare le patch in modo tale che rifiutino di installarsi su Home.La situazione per Home è ambigua, fa parte della famiglia di prodotti di Windows XP, ma non è considerato "professionale".Qui c'è l'indirizzo delle politiche di supporto:http://support.microsoft.com/lifecycle/XP Pro, comunque sembra a tutti gli effetti considerato "professionale", la sua policy indica che sarà fornito supporto "mainstream" per altri 2 anni dopo l'uscita di Vista (calcolo più favorevole all'utente rispetto ai 5 anni totali minimi garantiti) e in più alla fine avrà 5 anni di supporto "extended", che è riservato ai prodotti "professionali".
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            Grazie davvero !!
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?

            è stata una spina nel c...scusami sai, non mi intendo, ma tutti i sistemi che stai citando non sono la massima espressione della facilità d'uso ?io sono abituato con linux, per esempio ubuntu o mepis, che si installano in 15 minuti con tutto già il software che mi serve e anche molto piu'posso settare per uso domestico anche unfirewall, ma certo di antivirus e altra robanon ne ho bisognoOra, se vuoi rispondimi, come mai sistemi cosìenormemente difficili come quelli che prevedono i 20 riavvii, o i service pacchi, etc, e che tra l'altro sono comunque soggetti alle peggiori schifezze che girano in rete, passano per essere facili. Io davvero non mi ci raccapezzo più: cosa vorrà dire facilità d'uso ? Ma quanti masochisti ci sono in circolazione ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            - Scritto da:

            è stata una spina nel c...

            scusami sai, non mi intendo, ma tutti i sistemi
            che stai citando non sono la

            massima espressione della facilità d'uso ?

            io sono abituato con linux, per esempio ubuntu o
            mepis, che si installano in 15 minuti con tutto
            già il software che mi serve e anche molto
            piu'

            posso settare per uso domestico anche un
            firewall, ma certo di antivirus e altra roba
            non ne ho bisogno

            Ora, se vuoi rispondimi, come mai sistemi così
            enormemente difficili come quelli che prevedono i
            20 riavvii, o i service pacchi, etc, e che tra
            l'altro sono comunque soggetti alle peggiori
            schifezze che girano in rete, passano per essere
            facili. Io davvero non mi ci raccapezzo più: cosa
            vorrà dire facilità d'uso ? Ma quanti masochisti
            ci sono in circolazione
            ?Infatti linux e' cosi' facile che non lo usa nessuno !!! Inoltre e' pure gratis.Ti pare che abbiano sbagliato qualcosa? :D :D :D
          • frizzo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            installa programmi e 0 problemi.Se tu hai la mente chiusa come il buco della seratura non è colpa di nessuno-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 giugno 2006 14.48-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            Modificato dall' autore il 03 giugno 2006 14.48
            --------------------------------------------------Chissa' perche' poi la mente chiusa la hanno i linari, che non sono capaci di cambiare il motore di default che Bill Gates mettera' ad IE (cioe' MSN search).Carissimo, predicate bene e razzolate male, MOLTO MALE, anzi, MALISSIMO :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?

            Chissa' perche' poi la mente chiusa la hanno i
            linari, che non sono capaci di cambiare il motore
            di default che Bill Gates mettera' ad IE (cioe'
            MSN
            search).Oppure sono i wintonti che non ne sono capaci, e Microsoft ne approfitta?
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            - Scritto da:
            Oppure sono i wintonti che non ne sono capaci, e
            Microsoft ne
            approfitta?Viva allora alla Microsoft che gli facilita la vita e non devono passare le nottate a ricompilare il kernel. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            - Scritto da:


            - Scritto da:


            Oppure sono i wintonti che non ne sono capaci, e

            Microsoft ne

            approfitta?

            Viva allora alla Microsoft che facilita l'ingresso dei virus :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            - Scritto da:

            Viva allora alla Microsoft che facilita
            l'ingresso dei
            virus

            :DE no, viva linux che non ha antivirus :'(:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?

            Chissa' perche' poi la mente chiusa la hanno i
            linari, che non sono capaci di cambiare il motore
            di default che Bill Gates mettera' ad IE (cioe'
            MSN
            search).

            Carissimo, predicate bene e razzolate male, MOLTO
            MALE, anzi, MALISSIMO :D :D
            :DE chi lo usa più IE?Ormai lo uso solo per Windows Update e un paio di antivirus online che insistono a usare ASP e Active-X... cioè solo per cose totalmente specifiche per Windows e che quindi non creano una vera legacy che mi leghi a MS, quando non uso Windows come SO, la mia dipendenza da IE è assolutamente nulla... quindi posso anche fregarmene assolutamente di imparare anche la più facile delle ottimizzazioni di IE, non mi servirà quasi mai.Ah, mai più preso un virus o un worm da quando ho pensionato OE.
          • Anonimo scrive:
            Re: Filtrare traffico in uscita?
            - Scritto da:

            è stata una spina nel c...

            scusami sai, non mi intendo, ma tutti i sistemi
            che stai citando non sono la

            massima espressione della facilità d'uso ?

            io sono abituato con linux, per esempio ubuntu o
            mepis, che si installano in 15 minuti con tutto
            già il software che mi serve e anche molto
            piu'

            posso settare per uso domestico anche un
            firewall, ma certo di antivirus e altra roba
            non ne ho bisogno

            Ora, se vuoi rispondimi, come mai sistemi così
            enormemente difficili come quelli che prevedono i
            20 riavvii, o i service pacchi, etc, e che tra
            l'altro sono comunque soggetti alle peggiori
            schifezze che girano in rete, passano per essere
            facili. Io davvero non mi ci raccapezzo più: cosa
            vorrà dire facilità d'uso ? Ma quanti masochisti
            ci sono in circolazione
            ?E infatti ti dò ragione, non ho mai trovato WinME un SO facile, anzi, con i suoi bachi, alcuni tuttora irrisolti, e la miriade di conflitti, ne derivava un comportamento non deterministico che lo rendeva secondo me più difficile di Windows 2000.E in ogni caso, nella mia ristretta esperienza, Mepis e Knoppix sono molto più facili di qualsiasi Windows e la stessa Debian mi ha comunque richiesto per la messa a punto un quinto scarso del tempo che mi ci è voluto con Windows 2000, se tutto il SW che mi interessa girasse nativamente su Linux, o almeno su Wine, potrei tranquillamente fare a meno di Windows, ma già il fatto che l'ormai pur indispensabile pensionamento di WinME l'abbia fatto comprando un Win2000 d'occasione dice chiaramente che non sono più disposto a pagare soldi direttamente a MS per il poco che rimane che non posso fare con Linux e che non sono disposto a pagarli per poi dover pure subire scomodità come l'Attivazione Prodotto o vedermi infliggere inutili, ma pagati fino all'ultimo cent, volente o nolente, gadget fuffosi che brucino inutilmente RAM.
  • Alessandrox scrive:
    Presto! Dei virus per Linux....
    MA di quelli seri o siamo finiti. (cylon)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 giugno 2006 11.04-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Presto! Dei virus per Linux....
      Tutta l'umanità è in pericolo, se Linux continua a essere più sicuro di Win e quella vena pulsante sulla tempia di Ballmer scoppia finiamo tutti annegati in un immonda miscela 40-40-20 di colesterolo, trigliceridi e sangue... mumble, ho dimenticato la percentuale di cocaina nella miscela, 5%? 10%? :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Presto! Dei virus per Linux....
      Modificato dall' autore il 01 giugno 2006 11.04
      --------------------------------------------------Perché mi hanno censurato la risposta dicendo che era "diffamante e quindi lesiva della dignità delle persone"?Parlavo di Ballmer, mica di esseri umani o anche solo antropomorfi... :D :D :D(troll2)(troll2)(troll2)
  • Anonimo scrive:
    LOL
    ma invece di fare ste menate perche non fanno in modo che sia impossibile eseguire virus sui loro sistemi operativi?il windows è la casa del malware e dei virusteoricamente anche si gnu+linux e macosx sarebbe possibile un virus ma vi immaginate il virus che vi chiede la password di root?
    • Anonimo scrive:
      Re: LOL
      - Scritto da:
      ma invece di fare ste menate perche non fanno in
      modo che sia impossibile eseguire virus sui loro
      sistemi
      operativi?
      il windows è la casa del malware e dei virus
      teoricamente anche si gnu+linux e macosx sarebbe
      possibile un virus ma vi immaginate il virus che
      vi chiede la password di
      root?da quanto sei saggio, non c'è che un'unica spiegazione: usi linux pure di notte (rotfl)http://punto-informatico.it/p.asp?id=1454169per non parlare dei rootkit i quali hanno fatto la prima apparizione proprio sui sistemi unix/linux... e in ogni caso, se gli utenti non accedessero a windows con la password di admin (root in linux) le cose sarebbero andate diversamente
      • Anonimo scrive:
        Re: LOL

        ... e in ogni caso, se gli utenti non accedessero
        a windows con la password di admin (root in
        linux) le cose sarebbero andate
        diversamentenon esattamentesotto windows i programmi possono fare molte piu cose di quanto possono fare i programmi sotto gnu+linux e macosxper cui qualisasi programma potrebbe fare danno
        • Anonimo scrive:
          Re: LOL
          - Scritto da:

          ... e in ogni caso, se gli utenti non

          accedessero a windows con la password di admin

          (root in linux) le cose sarebbero andate

          diversamente
          non esattamente
          sotto windows i programmi possono fare molte piu
          cose di quanto possono fare i programmi sotto
          gnu+linux e
          macosx

          per cui qualisasi programma potrebbe fare dannoNon solo, ma molti programmi vengono lanciati da windows come SYSTEM, che e' anche piu' potente di Administrator.Avevamo notato che un windows usato mediamente ha circa il 50 / 60% di processi di root, mentre un linux molto raramente supera il 15%.
          • Anonimo scrive:
            Re: LOL
            - Scritto da:
            Avevamo notato che un windows usato mediamente ha
            circa il 50 / 60% di processi di root, mentre un
            linux molto raramente supera il
            15%.A parte che è il contrario, perchè linux ha un sacco di servizi come root. Comunque con Windows Vista non sarà più così. Bye Bye linux
          • Anonimo scrive:
            Re: LOL

            Comunque con Windows Vista non sarà più così.strano che le fetecchie di zio bill nel 2008 arriveranno forse a fare quello che *nix/linuxfanno da sempre (e dico forse, ovvero solo nelle parole di gentaglia che ormai non ha piu credibilità tanto sfarfalleggia)sono proprio delle schifezze penose, non credi ?
          • pippo75 scrive:
            Re: LOL

            strano che le fetecchie di zio bill nel 2008
            arriveranno forse a fare quello che
            *nix/linux
            fanno da sempre (e dico forse, ovvero solo nelle
            parole di gentaglia che ormai non ha piu
            credibilità tanto
            sfarfalleggia)

            sono proprio delle schifezze penose, non credi ?non so te, io uso XP con privilegi da amministratore ( o come si chiama) e problemi di virus non ne ho.Come faccio:FreeAV (gratis per uso personale )Sygate Firewall PE ( gratis per uso personale).Firfox/Thunderbird.Brain ModeOnParagonato a varie distro linux (ubunntu, mandriva, suse, fedora) non ha da invidiare alcunche come velocita' anzi in molti casi e' il contrario.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: LOL
            - Scritto da: pippo75
            non so te, io uso XP con privilegi da
            amministratore ( o come si chiama) e problemi di
            virus non ne
            ho.
            o.o ah!lo sai che io a natale aiuto babbo natale?ah dimenticavo, hai appena formattato...
            Come faccio:

            FreeAV (gratis per uso personale )Io nn necessito di processi denomnati antivirus in esecuzione
            Sygate Firewall PE ( gratis per uso personale).non necessito di firewall anche se lo lascio su perché comodamente integrato con il sistema (nn devo scaricarmelo da internet o cercarmene uno)
            Firfox/Thunderbird.sì Firefox/Thunderbird/konqueror e mille altri browser e client email comodamente integrati nella mia distro senza dover andare a cercarmeli ingiro
            Brain ModeOnQua posso scegliere Brain mode on o mode offtanto per me è uguale :P
            Paragonato a varie distro linux (ubunntu,
            mandriva, suse, fedora) non ha da invidiare
            alcunche come velocita' anzi in molti casi e' il
            contrario.linux nn si rallenta con il passare del tempo e delle installazioni... se i casi che citi tu sono: 'appena installato win senza alcun software su' allora forse sì... per il resto a parità di cose offerte linux viaggia meglio di win anche come interfaccia, ke mi permette di avere molte più informazioni e utilità a portata di mano (e di occhio)...
            ciaociao... ah okkio che la notte il brain mode on nn diventi brain mode off, il virus è dietro l'angolo
          • pippo75 scrive:
            Re: LOL



            Come faccio:



            FreeAV (gratis per uso personale )
            Io nn necessito di processi denomnati
            antivirus in esecuzionemeglio per te.

            Sygate Firewall PE ( gratis per uso

            personale).
            non necessito di firewall anche se lo
            lascio su perché comodamente integrato
            con il sistema (nn devo scaricarmelo da
            internet o cercarmene uno)In questo caso ho preferito scegliere quello che mi gradava di piu' altrimenti c'era gia' integrato in XP.Poi mi piace che mi dica quando un programma cerca di accedere ad internet.


            Firfox/Thunderbird.
            sì Firefox/Thunderbird/konqueror e mille altri
            browser e client email comodamente integrati
            nella mia distro senza dover andare a
            cercarmeli ingiroCapirai la fatica, scarichi il file .exe/.zip/.altro e procedi.....

            Brain ModeOn
            Qua posso scegliere Brain mode on o mode off
            tanto per me è uguale :Pdipende dal livello di BrainOff, a livelli alti neanche le LiveCD tengono.

            Paragonato a varie distro linux (ubunntu,

            mandriva, suse, fedora) non ha da invidiare

            alcunche come velocita' anzi in molti casi

            e' il contrario.
            linux nn si rallenta con il passare del
            tempo e delle installazioni...
            se i casi che citi tu sono: 'appena
            installato win senza alcun software
            su' allora forse sì... forse dipende dal caso e dai programmi che si usano.
        • Anonimo scrive:
          Re: LOL
          - Scritto da:
          sotto windows i programmi possono fare molte piu
          cose di quanto possono fare i programmi sotto
          gnu+linux e
          macosx

          per cui qualisasi programma potrebbe fare dannoCon Windows Vista non più. Quindi con Vista linux non ha ragione di esistere.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: LOL

            Con Windows Vista non più. Quindi con Vista linux
            non ha ragione di
            esistere.Continuerà ad averne, anche se Vista fosse il sistema operativo più sicuro del mondo (cosa tutta da vedere, ricordiamoci che ancora non è uscito e che nessuno si fida più delle dichiarazioni di Microsoft sulle qualità dei propri software in lavorazione).Perchè?1) Perchè Vista imporrà lentamente il TC, con linux potrai scegliere.2) Perchè per Vista in molti casi avrai bisogno di aggiornare il PC, con linux puoi scegliere un Window Manager leggero. Con linux puoi scegliere.3) Perchè Vista è, come al solito, closed source. Quindi non saprai mai di preciso cosa fa il TUO computer, se non affidandoti alle parole di un'azienda pluripregiudicata che, tra l'altro, ha inserito backdoor per seguire le follie del governo americano: http://www.evolt.org/article/A_Magic_Lantern_for_the_FBI/25/18170/index.html.Con linux questo non succede.4) Perchè Vista, come al solito, si paga. Linux no.E' sufficiente? Poi se vuoi usati tranquillamente Windows Vista che nessuno ti sta dicendo nulla, solo non capisco questo solito astio contro linux. Se non ti piace non lo usare! Perchè attaccare una cosa che non usi?TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: LOL

        da quanto sei saggio, non c'è che un'unica
        spiegazione: usi linux pure di notte (rotfl)
        http://punto-informatico.it/p.asp?id=1454169hahahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        per non parlare dei rootkit i quali hanno
        fatto la prima apparizione proprio sui
        sistemi unix/linuxahahahahaha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        se gli utenti non accedessero a windows con
        la password di admin (root in linux) le cose
        sarebbero andate diversamenteahahahah!!!ahahah!!!ahahah!!!!scendi dagli specchi, ti potresti far maleattenzione, se si rompono per i prossimi sette anni dovrai usare un sistema tipo ME o Vista
        • Anonimo scrive:
          Re: LOL
          - Scritto da:

          da quanto sei saggio, non c'è che un'unica

          spiegazione: usi linux pure di notte
          (rotfl)

          http://punto-informatico.it/p.asp?id=1454169

          hahahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


          per non parlare dei rootkit i quali hanno
          fatto
          la prima apparizione proprio sui
          sistemi
          unix/linux

          ahahahahaha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


          se gli utenti non accedessero a windows con
          la
          password di admin (root in linux) le cose

          sarebbero andate
          diversamente


          ahahahah!!!ahahah!!!ahahah!!!!

          scendi dagli specchi, ti potresti far male
          attenzione, se si rompono per i prossimi
          sette anni dovrai usare un sistema tipo ME o Vista[img]http://www.faccinebuffe.it/smile/special/special149.gif[/img]
    • Anonimo scrive:
      Re: LOL
      - Scritto da:
      il windows è la casa del malware e dei virus
      teoricamente anche si gnu+linux e macosx sarebbe
      possibile un virus ma vi immaginate il virus che
      vi chiede la password di
      root?Quindi ammetti implicitamente che con Windows Vista non ci saranno più virus, dato che anche Vista è progettato per funzionare come account non privilegiato e chiede quindi la password di root. Bye Bye linux
      • Anonimo scrive:
        Re: LOL
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        il windows è la casa del malware e dei virus

        teoricamente anche si gnu+linux e macosx sarebbe

        possibile un virus ma vi immaginate il virus che

        vi chiede la password di

        root?

        Quindi ammetti implicitamente che con Windows
        Vista non ci saranno più virus, dato che anche
        Vista è progettato per funzionare come account
        non privilegiato e chiede quindi la password di
        root. Bye Bye
        linuxCampa cavallo che l'erba cresce, toccherà usare l'account privilegiato per un sacco di cose, come sempre...
  • Anonimo scrive:
    Fare un sistema più sicuro?
    Già che spendo per avere un sistema operativo, dovrebbero almeno darmene uno un pò più sicuro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fare un sistema più sicuro?
      - Scritto da:
      Già che spendo per avere un sistema operativo,
      dovrebbero almeno darmene uno un pò più
      sicuro.Windows Vista ti dice niente?
      • Anonimo scrive:
        Re: Fare un sistema più sicuro?

        Windows Vista ti dice niente?1) Anche di Windows 2000 si diceva che doveva essere sicurissimo. Tempo una settimana, ed ecco il WinNuke. Perché dici che Vista deve essere migliore? E ti ricordo che Vista non è ancora uscito.2) Se Vista fosse una panacea, perché fare OneCare?3) Se Microsoft ci ha messo 20 anni per fare la beta di un sistema operativo "sicuro" (vedi punto 1) e ha dovuto togliere tante feature... poveretti.Tra parentesi, ricordo che è stata tolta Monad, la shell. Alla faccia di chi insulta i Linari per usare la riga di comando.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Fare un sistema più sicuro?

          2) Se Vista fosse una panacea, perché fare
          OneCare?Infatti! Bisogna riconoscere a Microsoft il primato di azienda che è riuscita a lucrare sui difetti dei propri software. Si è raggiunto il più colossale dei paradossi e dei controsensi della storia dell'informatica.Invece di fare un sistema più sicuro, ti ci appiccico sopra un software e un servizio per tappare le falle, ovviamente a pagamento. Geniale, non c'è che dire. Già era assurdo il concetto di "abbonamento" dell'antivirus, ma fatto dalla stessa azienda che produce il sistema operativo ha un non so che di comico.E' come se la Ford vendesse un automobile che ogni 200 km si autodistrugge e, a parte, vendesse il kit di riparazione e/o un abbonamento all'officina Ford che te la ripara. Succedesse una cosa del genere probabilmente si scatenerebbe uno scandalo mondiale e la Ford chiuderebbe.Lo fa Microsoft e tutti lì a osannarla e a versare la quota d'abbonamento alle casse d'oltreoceano...TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Fare un sistema più sicuro?
            - Scritto da: TADsince1995

            2) Se Vista fosse una panacea, perché fare

            OneCare?

            Infatti! Bisogna riconoscere a Microsoft il
            primato di azienda che è riuscita a lucrare sui
            difetti dei propri software. Si è raggiunto il
            più colossale dei paradossi e dei controsensi
            della storia
            dell'informatica.

            Invece di fare un sistema più sicuro, ti ci
            appiccico sopra un software e un servizio per
            tappare le falle, ovviamente a pagamento.
            Geniale, non c'è che dire. Già era assurdo il
            concetto di "abbonamento" dell'antivirus, ma
            fatto dalla stessa azienda che produce il sistema
            operativo ha un non so che di
            comico.

            E' come se la Ford vendesse un automobile che
            ogni 200 km si autodistrugge e, a parte, vendesse
            il kit di riparazione e/o un abbonamento
            all'officina Ford che te la ripara. Succedesse
            una cosa del genere probabilmente si scatenerebbe
            uno scandalo mondiale e la Ford
            chiuderebbe.

            Lo fa Microsoft e tutti lì a osannarla e a
            versare la quota d'abbonamento alle casse
            d'oltreoceano...

            TADse la ford fosse sicura dei suoi prodotti al 100% probabilmente darebbe garanzia a vita, anzichè 2 anni e un pugno di kilometrifinitela di fare sempre gli stessi discorsi ridicoli...
          • Anonimo scrive:
            Re: Fare un sistema più sicuro?

            finitela di fare sempre gli stessi discorsi
            ridicoli...a occhio e croce l'unico ridicolo qui sei tu, con i tuoi paragoni insulsi
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Fare un sistema più sicuro?

            se la ford fosse sicura dei suoi prodotti al 100%
            probabilmente darebbe garanzia a vita, anzichè 2
            anni e un pugno di
            kilometriEra solo un esempio per far capire il concetto paradossale che viene accettato solo nell'informatica. Hai tirato fuori questa cosa della garanzia che calza a pennello con l'esempio della macchina, ford da garanzia 2 anni, Toyota 3 anni ecc... Microsoft non offre alcuna garanzia di funzionamento sui suoi prodotti, leggiti l'EULA al punto 17, tra l'altro scritto tutto in maiuscolo: "IN NO EVENT SHALL MICROSOFT OR ITS SUPPLIERS BE LIABLE FOR ANY SPECIAL, INCIDENTAL, PUNITIVE, INDIRECT, OR CONSEQUENTIAL DAMAGES"Questo è già moooooooolto indicativo...TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Fare un sistema più sicuro?
            - Scritto da: TADsince1995


            se la ford fosse sicura dei suoi prodotti al
            100%

            probabilmente darebbe garanzia a vita, anzichè 2

            anni e un pugno di

            kilometri

            Era solo un esempio per far capire il concetto
            paradossale che viene accettato solo
            nell'informatica.


            Hai tirato fuori questa cosa della garanzia che
            calza a pennello con l'esempio della macchina,
            ford da garanzia 2 anni, Toyota 3 anni
            ecc...

            Microsoft non offre alcuna garanzia di
            funzionamento sui suoi prodotti, leggiti l'EULA
            al punto 17, tra l'altro scritto tutto in
            maiuscolo: "IN NO EVENT SHALL MICROSOFT OR ITS
            SUPPLIERS BE LIABLE FOR ANY SPECIAL, INCIDENTAL,
            PUNITIVE, INDIRECT, OR CONSEQUENTIAL
            DAMAGES"

            Questo è già moooooooolto indicativo...

            TADma che senso avrebbe dare della garanzia a tempo per un software che non ha fisicità?inoltre una ford costa un po' di più delle licenze ms e infine se non erro ms da' ai sui clienti l'assistenza gratuita per un periodo prestabilitola verità e che tu sarai contento solo quando ms regalerà il suo software a tutto il mondo e i suoi 60 mila dipendenti vivrano (o sopravviveranno) di donazioni paypal ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Fare un sistema più sicuro?
            - Scritto da:
            - Scritto da: TADsince1995

            Microsoft non offre alcuna garanzia di

            funzionamento sui suoi prodotti, leggiti

            l'EULA al punto 17, tra l'altro scritto

            tutto in maiuscolo: "IN NO EVENT SHALL

            MICROSOFT OR ITS SUPPLIERS BE LIABLE FOR

            ANY SPECIAL, INCIDENTAL, PUNITIVE, INDIRECT,

            OR CONSEQUENTIAL DAMAGES"

            Questo è già moooooooolto indicativo...

            TAD
            ma che senso avrebbe dare della garanzia a
            tempo per un software che non ha fisicità?Forse lo stesso che per qualcosa che ha fisicita ?
            inoltre una ford costa un po' di più delle
            licenze ms e infine se non erro ms da' ai sui
            clienti l'assistenza gratuita per un periodo
            prestabilitoWindows ed office non sono gli unici prodotti microsoft, ci sono cose che costano quanto un'auto.
            la verità e che tu sarai contento solo quando
            ms regalerà il suo software a tutto il mondo
            e i suoi 60 mila dipendenti vivrano (o
            sopravviveranno) di donazioni paypal ;)Io, (un altro) saro' contento quando la microsoft comincera' a fare concorrenza LEALE e quando saranno cancellati dal tempo i frutti della sua concorrenza sleale ed i suoi metodi illegali che le permettono ancora adesso di avere una posizione di monopolio.
          • smemobox scrive:
            Re: Ma quindi, come funziona sta cosa?

            Io, (un altro) saro' contento quando la microsoft
            comincera' a fare concorrenza LEALE e quando
            saranno cancellati dal tempo i frutti della sua
            concorrenza sleale ed i suoi metodi illegali che
            le permettono ancora adesso di avere una
            posizione di
            monopolio.e ti aspetta una esistenza depressissima.. :
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Fare un sistema più sicuro?

            ma che senso avrebbe dare della garanzia a tempo
            per un software che non ha
            fisicità?E allora si potrebbe anche dire "che senso ha vendere un software, che è una cosa che non ha fisicità"? O quantomeno venderlo al prezzo che ti vendono i loro prodotti... Che senso ha pagare 800 euro per un CD con su scritto Office?
            la verità e che tu sarai contento solo quando ms
            regalerà il suo software a tutto il mondo e i
            suoi 60 mila dipendenti vivrano (o
            sopravviveranno) di donazioni paypal
            ;)Non c'entra niente il discorso che MS fa pagare per il proprio software. Qui si parla del fatto che ti fa pagare per acquistare un servizio per proteggerti dalle falle di quello che ti ha venduto poco prima.Lo stesso concetto di Antivirus è una delle più grandi aberrazioni della storia dell'informatica, ma ormai la gente lo vede come qualcosa di assolutamente normale e non si rende conto del controsenso che ci sta dietro.TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Fare un sistema più sicuro?

            Era solo un esempio per far capire il concetto
            paradossale che viene accettato solo
            nell'informatica.


            Hai tirato fuori questa cosa della garanzia che
            calza a pennello con l'esempio della macchina,
            ford da garanzia 2 anni, Toyota 3 anni
            ecc...

            Microsoft non offre alcuna garanzia di
            funzionamento sui suoi prodotti, leggiti l'EULA
            Conosci qualche SO che sia garantito?
          • smemobox scrive:
            Re: Ma quindi, come funziona sta cosa?

            Conosci qualche SO che sia garantito?no.alcuni sono meno proni allo sfacelo irreversibile peró.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fare un sistema più sicuro?

            Infatti! Bisogna riconoscere a Microsoft il
            primato di azienda che è riuscita a lucrare sui
            difetti dei propri software. Si è raggiunto il
            più colossale dei paradossi e dei controsensi
            della storia
            dell'informatica.Infatti. :(
        • Anonimo scrive:
          Re: Fare un sistema più sicuro?
          - Scritto da:

          Windows Vista ti dice niente?

          1) Anche di Windows 2000 si diceva che doveva
          essere sicurissimo. Tempo una settimana, ed ecco
          il WinNuke. Perché dici che Vista deve essere
          migliore? E ti ricordo che Vista non è ancora
          uscito.WinNuke uscì molto, ma MOLTO prima, efunzionava su Windows 95, non su Windows 2000 (che comunque era una ciofeca immonda in fatto di sicurezza, specialmente per via di IE).
        • Anonimo scrive:
          Re: Fare un sistema più sicuro?
          - Scritto da:
          2) Se Vista fosse una panacea, perché fare
          OneCare?perchè OneCare è anche per Windows XP.
      • smemobox scrive:
        Re: Ma quindi, come funziona sta cosa?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Già che spendo per avere un sistema operativo,

        dovrebbero almeno darmene uno un pò più

        sicuro.

        Windows Vista ti dice niente?no. tu hai XP e vivi felice perché sta arrivando Vista? :s
    • Anonimo scrive:
      Re: Fare un sistema più sicuro?
      - Scritto da:
      Già che spendo per avere un sistema operativo,
      dovrebbero almeno darmene uno un pò più
      sicuro.Ci vorrebbe una plastica al cervello degli utonti (troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: Fare un sistema più sicuro?
      - Scritto da:
      Già che spendo per avere un sistema operativo,
      dovrebbero almeno darmene uno un pò più
      sicuro.http://www.openbsd.org/
  • Anonimo scrive:
    Re: OneCare, sicurezza made in Redmond
    Solo per utenza inglese :s
  • Anonimo scrive:
    Re: OneCare, sicurezza made in Redmond
    50 dollari di abbonamento annualeDitemi se davvero non è una vergogna, pagare per la sicurezza di un os.Tutti gli altri sistemi includono al proprio interno patch che corregge le vulnerabilità a explit e a virus, tutti tranne 1
    • Anonimo scrive:
      Re: OneCare, sicurezza made in Redmond
      - Scritto da:
      50 dollari di abbonamento annuale

      Ditemi se davvero non è una vergogna, pagare per
      la sicurezza di un
      os.

      Tutti gli altri sistemi includono al proprio
      interno patch che corregge le vulnerabilità a
      explit e a virus, tutti tranne
      1Veramente paghi per la sicurezza dei tuoi dati, dato che li puoi backuppare, filtrare da spyware e altra merda...50 non mi sembrano moltissimi, sopratutto alla facciaccia della Symantec...
      • MandarX scrive:
        Re: OneCare, sicurezza made in Redmond

        Veramente paghi per la sicurezza dei tuoi dati,
        dato che li puoi backuppare, filtrare da spywareVero tra poco col trusted computing non avremo piu il diritto ai backup e dovremo pagare. Già microsoft sta abituando l'utenza.NON PUOI FARTI I BACKUP ANCHE SENZA SPENDERE QUESTI 50 DOLLARI?????Per quanto riguarda gli spyware: perche deve essere un optional a pagamento la sicurezza?mi viene da pensare che il windows sia volutamente così poco sicuro per addomesticare gli utenti al fatto di dover pagare una cifra in piu per poter stare piu tranquilli.Il tcpa sarà la manna della microsoft
    • Anonimo scrive:
      Re: OneCare, sicurezza made in Redmond
      piu' che altro mi fa strano acquistare un software di sicurezza contro il grande fratello da chi gestisce il grande fratello, il prezzo potrebbe anche starci.
    • Anonimo scrive:
      Re: OneCare, sicurezza made in Redmond

      Ditemi se davvero non è una vergogna, pagare per
      la sicurezza di un
      os.
      quando ci sara' un alternativa paragonabile ne parlermo, fino ad ora questa e' la situazione meno peggio
Chiudi i commenti