Larry Page torna a parlare

Torna in pubblico il CEO di Google, dopo la misteriosa malattia che lo ha tenuto lontano dai riflettori. Dalla privacy europea all'antitrust statunitense, i temi caldi per Mountain View

Roma – Con la voce debole e bassa, il CEO di Google Larry Page è tornato sul palco nella sua prima apparizione pubblica dallo scorso giugno, dopo aver disertato – a causa di una malattia mai meglio specificata – sia l’incontro annuale con gli investitori che il classico appuntamento con la comunità degli sviluppatori (I/O).

In camicia e sneaker da passeggio, Page è intervenuto nel corso dell’ultima edizione delle conferenze Zeitgeist Americas , dedicata ai vari partner del colosso di Mountain View. Dalla sfida delle mappe con l’altro gigante Apple ai nuovi servizi web, il CEO di BigG ha parlato a ruota libera per quaranta minuti.

Nessun accenno alle sue condizioni di salute – “sono qui, e sono molto felice” – ma una risposta chiara sulle recenti indiscrezioni che vedrebbero i membri della Federal Trade Commission (FTC) pronti ad avviare un’indagine antitrust per un presunto abuso di posizione dominante nel mercato del search globale .

Google collaborerà , pienamente fiduciosa del suo operato nel settore. “Quando qualcuno cerca qualcosa su Internet, non cerca link ad altri motori di ricerca – ha spiegato Page – piuttosto un prodotto particolare. Io credo che tutti noi vogliamo informazioni su prodotti e servizi. Specie quando vogliamo acquistarli”.

Spostandosi sull’altra sponda dell’Atlantico, il CEO di BigG ha ricordato le indagini scatenate dalla francese CNIL sul nuovo pacchetto di policy semplificate, spremute. Un’occasione per ribadire quanto già spiegato all’Europa dal global policy counsel Peter Fleischer: la privacy californiana è pienamente rispettosa delle leggi comunitarie .

Con un avvertimento agli utenti: l’eccessiva regolamentazione di Internet, la restrizione delle attività consentite ai suoi netizen , “è un grande rischio per tutti noi”. Lo stesso co-founder di Google Sergey Brin aveva lanciato un allarme simile, accusando la cybercensura governativa, le lobby anti-pirateria, i cosiddetti walled garden di Apple e Facebook.

Proprio verso la Mela è partita la stoccata sulle mappe, dopo l’ uscita del servizio di Mountain View dalla nuova release iOS 6. Page ha parlato di utenti in rivolta, con numerose lamentele sul livello di accuratezza delle mappe di Apple. Non è chiaro se Google svilupperà un’applicazione per dispositivi iPhone e iPad .


Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • carletto scrive:
    ...
    Al di la' di Foxconn la questione evidenza la necessita' di rivedere la politica economica ultra liberista che molti, anche qui in Europa, ci vogliono vendere come rimedio a tutti i mali.Diffatti e' proprio questo ultraliberismo il principale responsabile della tremenda crisi economica in cui ci troviamo.
  • silvan scrive:
    Crisi economica dell'Occidente.
    Statisti.politici,giornalisti e compagnia cantando, ci propinano spiegazioni varie sulla crisi in oggetto; ma la vera causa consiste esenzialmente dall'aumento spropositato della popolazione mondiale, soprattutto nei paesi dove esistono basse condizioni di vita e conseguentemente ampia possibilità di sfruttamento di tipo schiavistico. Se gli investimenti vanno solo in codesti paesi, dove non esistono normative e protezioni per i lavoratori e la popolazione, sarà impossibile all'occidente competere con una simile concorrenza sleale. Gli unici che ci guadagneranno sempre più saranno solo i soliti ricchi.
  • prova123 scrive:
    Tutti vanno in Cina ...
    perchè è li che si trovano schiavi a buon mercato. La società è una società da millenni fondata sullo schiavismo. Ed è proprio il fratello nero Obama che spinge sul fatto di utilizzare gli schiavi cinesi.
  • Struppolo scrive:
    CVD
    Come Volevasi Dimostrare.....Ma intanto Apple... non ne sapeva niente....non è colpa sua se Foxconn utilizza i minoriper realizzare i profitti miliardari della MELA MERCIA.
    • SonoIO scrive:
      Re: CVD
      - Scritto da: Struppolo
      Come Volevasi Dimostrare.....
      Ma intanto Apple... non ne sapeva niente....
      non è colpa sua se Foxconn utilizza i minori
      per realizzare i profitti miliardari della MELA
      MERCIA.Questo post e` interessante perche` pone l'attenzione sul fatto che Apple realizza profitti miliardari piu` che sul lavoro minorile.Se il lavoro minorile fosse usato da compagnie in perdita (tipo Nokia) sarebbe meglio?Se invece fosse una associazione non profit?PS: a me il termine bambini associato a ragazzi tra i 14 e i 16 anni fa ridere, io e tantissimi miei amici abbiamo iniziato a lavorare in estate proprio in quel range di eta`, i miei amici pure nell'edilizia.Ed erano gli anni '80 mica il 1800.
      • panda rossa scrive:
        Re: CVD
        - Scritto da: SonoIO
        - Scritto da: Struppolo

        Come Volevasi Dimostrare.....

        Ma intanto Apple... non ne sapeva niente....

        non è colpa sua se Foxconn utilizza i minori

        per realizzare i profitti miliardari della MELA

        MERCIA.

        Questo post e` interessante perche` pone
        l'attenzione sul fatto che Apple realizza
        profitti miliardari piu` che sul lavoro
        minorile.
        Se il lavoro minorile fosse usato da compagnie in
        perdita (tipo Nokia) sarebbe
        meglio?
        Se invece fosse una associazione non profit?E se mio nonno avesse avuto le ruote?Il dato di fatto, dimostrato ed incontrovertibile e' che apple si fa assemblare iCosi a degli SCHIAVI MINORENNI.Poi, se anche tu vuoi cimentarti nella specialita' di spostare l'attenzione dalla luna al dito, sappi che qui c'e' gente che vanta titoli mondiali...
        • aphex twin scrive:
          Re: CVD
          Spostiamolo pure sui tuoi amati jeans sabbiati , quelli sono fatti con amore.Tralasciando mouse, tastiere,ecc che usi ogni giorno senza alcuno scrupolo.
          • fox82i scrive:
            Re: CVD
            Tutto quello che abbiamo al giorno d'oggi è fatto con manodopera sfruttata e minorenne!Quindi la domanda è: la colpa è , in questo contesto, di Apple che esternalizza la manodopera o siamo noi che vogliamo rincretinirci con XXXXXXXte dell'ultimo grido?
          • aphex twin scrive:
            Re: CVD
            Questo é il mondo che ci siamo creati , con tutte le sue regole, diritti , giustizie ed ingiustizie.Se vuoi veramente avere la coscienza a posto devi fare l'eremita.
          • panda rossa scrive:
            Re: CVD
            - Scritto da: aphex twin
            Spostiamolo pure sui tuoi amati jeans sabbiati ,
            quelli sono fatti con
            amore.

            Tralasciando mouse, tastiere,ecc che usi ogni
            giorno senza alcuno
            scrupolo.Hai effettuato prestazioni migliori di questa nella specialita' di distogliere l'attenzione dalla luna al dito.Sei un po' fuori allenamento?
          • aphex twin scrive:
            Re: CVD
            Vedo che questo é un argomento che non ti tange pur sfruttando tu stesso i minorenni.Hai effettuato prestazioni migliori nel mascherare la tua ipocrisia.
      • Freedom of choice scrive:
        Re: CVD
        - Scritto da: SonoIO
        Questo post e` interessante perche` pone
        l'attenzione sul fatto che Apple realizza
        profitti miliardari piu` che sul lavoro
        minorile.
        Se il lavoro minorile fosse usato da compagnie in
        perdita (tipo Nokia) sarebbe
        meglio?
        Se invece fosse una associazione non profit?secondo il mio punto di vista, effettivamente, sarebbe uguale.puntare l'attenzione sul fatto che l'azienda in questione guadagni miliardi (anzi, sia la prima in assoluto al mondo) può servire solo per eliminare alla radice quella che è la scusa (o l'alibi) di chi esternalizza in cina, e cioé di dover combattere contro la concorrenza, altrimenti si è fuori mercato.riducendo (magari di poco) i margini di guadagno si rimane bellamente nel mercato, se la concorrenza è molto lontana.
        PS: a me il termine bambini associato a ragazzi
        tra i 14 e i 16 anni fa ridere, io e tantissimi
        miei amici abbiamo iniziato a lavorare in estate
        proprio in quel range di eta`, i miei amici pure
        nell'edilizia.
        Ed erano gli anni '80 mica il 1800.eh sì.e io ho fatto il cameriere in una pizzeria.i miei amici pure.però la mia famiglia, a settembre, voleva che riprendessi la scuola.lì è diverso: ti ci mandano tuo padre e tua madre, se ce ne è la possibilità...capisci bene che è diverso.
        • SonoIO scrive:
          Re: CVD
          - Scritto da: Freedom of choice
          lì è diverso: ti ci mandano tuo padre e tua
          madre, se ce ne è la
          possibilità...
          capisci bene che è diverso.Ma scusa è scritto esplicitamente che in una fabbrica a Yantai hanno lavorato ragazzi 14-16 in estate, a me sembra la stessa cosa che facevo io e qualche mio amico.
        • aphex twin scrive:
          Re: CVD
          - Scritto da: Freedom of choice
          lì è diverso: ti ci mandano tuo padre e tua
          madre, se ce ne è la
          possibilità...Ed é colpa di Apple ?
          • Rover scrive:
            Re: CVD
            Non è mai colpa di apple.Però strano che il committente non risponda di ciò che combina l'appaltatore.Prova a fare lavorare a casa tua un'impresa edile con dei minori in nero, che io ti mando l'IPdL. Poi vediamo se prendono di mira solo l'impresa edile o anche il committente.
          • ... scrive:
            Re: CVD
            Non difendo Apple, anzi... ma insieme ad Apple voglio mettere Microsoft, Amazon, HP, Sony e tutte quelle altre società che si riforniscono da Foxcomm.Facile dire "Noi diamo degli appalti a chi ci chiede di meno, per contratto quella società è tenuta a rispetare le regole civili, a dare uno stipendio dignitoso ai suoi dipendenti. Se non rispetta il contratto non siamo noi a non essere in regola"... (OT somiglianze con qualche PA italiana?)
          • aphex twin scrive:
            Re: CVD
            Ma voi a 15 anni non avete lavorato per guadagnarvi le ferie ?Tra i 14 ed i 18 anni lavoravo almeno 1 mese nel periodo estivo ed era ben contento di guadagnare quei soldi anche se dovevo XXXXXXX il piazzale, vuotare i cestini, fare benzina e state al bar.Un anno ho lavorato in una fabbrica di elettronica facendo anche i turni di notte, rischiavano tanto ma la mia paghetta lievitava.Dopo aver letto "nella fabbrica di Yantai sono stati impiegati minori di età compresa tra i 14 e i 16 anni durante l'estate" mi é venuto da ridere.Parlate di cose serie per favore.
          • fox82i scrive:
            Re: CVD
            No è colpa dei soldi facili + mentalità cinese e della compiacenza della dittatura cinese (si la repubblica cinese è, per chi non lo sapesse, una bella dittatura)
      • Wazzamalla scrive:
        Re: CVD
        - Scritto da: Struppolo
        E quì sbagli.... infatti in Cina è illegale fare
        lavorare
        RAGAZZI
        di età inferiore ai 16 anni.
        E poi l'articolo dice, che sono stage organizzate
        dalle scuole,
        a
        cui se non partecipi, ti bocciano.
        Questo ovviamente da caondannare.....Ok, d'accordo. Io alle superiori ero ad un istituto professonale. Gli stage li ho fatti anche io. Qualche tempo in produzione e qualche tempo in ufficio. Altri hanno avuto più fortuna ed hanno fatto solo ufficio. Altri ancora solo produzione. E ti dirò, che anche se ero li per imparare, mi facevano lavorare come gli altri. Ero in catena di montaggio e una volta imparato il meccanismo, ero messo li da solo. E parlo di una ditta di cucine italiana (che produce alta gamma di mercato).Secondo me lo scandalo non c'è.
        • ... scrive:
          Re: CVD
          Ma infatti lo scandalo non c'è... io credo che moltissimi noi (quelli che erano ragazzi negli anni 80) l'estate hanno fatto dei lavoretti (io lavavo le auto) e molti addirittura anche durante le scuole (alcuni miei amici il venerdi e sabato facevano i camerieri)...Così si sposta il problema in una direzione sbagliata
        • Struppolo scrive:
          Re: CVD
          Lo scandalo non c'è.... nel momento che io decido di andare a fare qualche lavoretto d'estate per guadagnare un po' di soldi.Quì lo scandalo c'è, perchè le scuole imponevano agli studenti adandare a lavorare altrimenti non venivano promossi.Credo che sono 2 casi totalmente differenti.
          • aphex twin scrive:
            Re: CVD
            - Scritto da: Struppolo
            Quì lo scandalo c'è, perchè le scuole imponevano
            agli studenti
            ad
            andare a lavorare altrimenti non venivano
            promossi.E questa dove l'hai letta ? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti