L'assalto dei cracker nazionalisti

Una disputa territoriale finisce in una guerra telematica: il CERT della Malaysia lamenta centinaia di incursioni su server web nazionali da parte di irredentisti indonesiani


Kuala Lumpur (Malaysia) – Le tensioni nazionaliste corrono sui fili della Rete. Almeno è quanto sembra succedere in Malaysia, dove un’antica disputa con l’Indonesia per il controllo della regione dell’Ambalat, nel mar di Sulawesi, infiamma da tempo il web locale.

Secondo quanto riportato dal CERT di Kuala Lampur, durante i primi tre mesi del 2005 la Rete nazionale avrebbe subito ben 256 attacchi per altrettanti siti web. Tutto, garantiscono gli esperti, ad opera di sconosciuti cracker indonesiani .

Sotto il mirino dei nazionalisti indonesiani sono finiti numerosi siti istituzionali del governo di Kuala Lampur: università, ministeri e musei. A più riprese, gli ignoti avrebbero imbrattato le pagine con messaggi offensivi che rivendicano la ricca area di confine, che abbonda di risorse energetiche. Da anni la tecnica del “defacement”, ossia della sostituzione o modifica di pagine web, viene usata anche con finalità politiche.

Le tensioni, secondo quanto riportato da AP , sarebbero nate in seguito alle numerose violazioni dei confini marittimi da parte delle navi di entrambi gli stati coinvolti.

I due governi asiatici, anche in seguito agli ultimi sviluppi in Rete, hanno deciso di unire le forze per lo studio di una soluzione pacifica del problema. Che tenga anche conto del lato tecnico e telematico.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Io mi trovo bene con Nav2005.....
    Io mi trovo abbastanza bene con Nav2005 e comunque gente se volete un pò di autoprotezione da un antivirus state pur sicuri che l'antivirus vi richiede un pò di risorse !
  • Anonimo scrive:
    E' successo anche con il Mcafee
    E' successo anche con il Mcafee Antivirus 9.1.06
    • Anonimo scrive:
      Re: E' successo anche con il Mcafee
      - Scritto da: Anonimo
      E' successo anche con il Mcafee Antivirus 9.1.06C'era un errore nelle definizioni, immediato il rilascio delle definizioni corrette.
  • Anonimo scrive:
    Non passate a Linux se non avete il neur
    one: in questo caso usate winsozz!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Purtroppo anche per usare Linux occorre il neurone!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non passate a Linux se non avete il neur
      linux, l'unica tecnologia al mondo che invece di semplificare le cose le complicaSperiamo che le automobili non seguano la stessa corrente, altrimenti domani invece del cambio automatico avremo la vettura con il ritorno dell'aria e della manovella d'accensione.
  • Anonimo scrive:
    Sono fiero di xp
    Sono assolutamente fiero di usare xp adoro leggere che hanno trovato un mega bug nel so così da dover scaricare al volo la patch ,adoro il pc che mi dà dei problemi tanto c'e' bill che mi dà la patch, e cmq se il pc mi andasse sempre per benino nemmeno me lo gusterei piùsaluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono fiero di xp
      - Scritto da: Anonimo
      Sono assolutamente fiero di usare xp adoro
      leggere che hanno trovato un mega bug nel so così
      da dover scaricare al volo la patch ,adoro il pc
      che mi dà dei problemi tanto c'e' bill che mi dà
      la patch, e cmq se il pc mi andasse sempre per
      benino nemmeno me lo gusterei più
      salutiSei un mito! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono fiero di xp
        a me sembra un idiota. Più passa il tempo e più gli utenti linux si fanno ostinati. Notare soprattutto una cosa:chi critica linux critica l'OS, chi critica Windows critica Bill Gates. Inoltre cosa più assurda gli utenti linux cercano ad ogni costo di convincere a passare a linux mentre quello windows dice a quello linux che lui sta bene così e che può tenerselo.Insomma, qua sta diventando davvero come i testimoni di Geova che se le inventano tutte pur di convincervi. Ma cosa ve ne viene in tasca? Come con quelli che hanno preso il vizio del fumo e chiedono sempre agli amici di provare. Io credo che si sentano profondamente insicuri e presi per il culo e quindi cercano di aumentare il gruppo di linuxofili per sentirsi meno soli
        • TomSawyer scrive:
          Re: Sono fiero di xp
          - Scritto da: Anonimo
          a me sembra un idiota. Più passa il tempo e più
          gli utenti linux si fanno ostinati. Notare
          soprattutto una cosa:
          chi critica linux critica l'OS, chi critica
          Windows critica Bill Gates. bah a me sembra sempre il contrario...
          Inoltre cosa più assurda gli utenti linux cercano
          ad ogni costo di convincere a passare a linux
          mentre quello windows dice a quello linux che lui
          sta bene così e che può tenerselo.beh se vedi qualcuno che sta per essere messo sotto non gli dai un mano?!?!a me sembra che qullo windows dica "non ho voglia mi tengo il mio anti[virus,spyware]
          Insomma, qua sta diventando davvero come i
          testimoni di Geova che se le inventano tutte pur
          di convincervi. Ma cosa ve ne viene in tasca?nulla, ma come questa : che te ne viene in tasca a te di scrivere questo post ?!?!
          Come con quelli che hanno preso il vizio del fumo
          e chiedono sempre agli amici di provare.
          Io credo che si sentano profondamente insicuri e
          presi per il culo e quindi cercano di aumentare
          il gruppo di linuxofili per sentirsi meno solie qui siamo alla psicanalisi... ottimo, ma chi sei italo svevo??!.u.s.(e chi capisce questa gli bacio le mani)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono fiero di xp

            bah a me sembra sempre il contrario...non passi spesso allora. Parole come Draga, winzozze no eh
            beh se vedi qualcuno che sta per essere messo
            sotto non gli dai un mano?!?!
            a me sembra che qullo windows dica "non ho voglia
            mi tengo il mio anti[virus,spyware]ma se dicono di no perchè insistete
            nulla, ma come questa : che te ne viene in tasca
            a te di scrivere questo post ?!?!che su una notizia del genere sarebbero più interessanti post del tipo si risolve in questa maniera, consiglio questo, è meglio fare così, guarda cosa succede in giro. Non sarebbe male discutere sull'antivirus mentre su questo forum non si fa altro che fare la guerra tra Roma e Lazio o Inter e Milan
            e qui siamo alla psicanalisi... ottimo, ma chi
            sei italo svevo??!.devi ammettere che è così, ci si accanisce davvero di più
        • francescor82 scrive:
          Re: Sono fiero di xp

          a me sembra un idiota. Più passa il tempo e più
          gli utenti linux si fanno ostinati. Notare
          soprattutto una cosa:
          chi critica linux critica l'OS, chi critica
          Windows critica Bill Gates. Io frequento da un po' e noto che vale anche il contrario... Tu parli di Draga e Winaro, ma tu hai mai letto "I muli dell'OpenSorcio", o "Linaro"? No eh? Forse sei qui da anche meno di me.I maleducati ci sono da una parte e dall'altra, punto. Se tu leggessi un po' i commenti delle persone registrate ti accorgeresti che però ci sono persone ragionevoli, pronte al dialogo corretto.
          Inoltre cosa più assurda gli utenti linux cercano
          ad ogni costo di convincere a passare a linux
          mentre quello windows dice a quello linux che lui
          sta bene così e che può tenerselo.Questo perché la maggior parte di quelli che usano GNU/Linux (Linux è solo il kernel) hanno anche provato Windows e possono fare un confronto, mentre molti utenti Windows hanno poche e/o brutte-perché-vecchie esperienze con GNU/Linux. Quindi è giusto che si cerchi di convincere gli altri almeno a provare prima di parlare.
          Insomma, qua sta diventando davvero come i
          testimoni di Geova che se le inventano tutte pur
          di convincervi. Ma cosa ve ne viene in tasca?Ho poco tempo ora, ma (molto in generale) sistemi operativi più sicuri giovano all'intera rete, con vantaggi per tutti gli utenti.
          Come con quelli che hanno preso il vizio del fumo
          e chiedono sempre agli amici di provare. Paragonare GNU/Linux al fumo ti scredita immensamente.
          Io credo che si sentano profondamente insicuri e
          presi per il culo e quindi cercano di aumentare
          il gruppo di linuxofili per sentirsi meno soliAh, allora vedi che ti metti anche tu ad usare nomignoli verso chi non la pensa come te? Che troll, che troll!!! E io che ti rispondo pure!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono fiero di xp


            Io credo che si sentano profondamente insicuri e

            presi per il culo e quindi cercano di aumentare

            il gruppo di linuxofili per sentirsi meno soli

            Ah, allora vedi che ti metti anche tu ad usare
            nomignoli verso chi non la pensa come te? Che
            troll, che troll!!! E io che ti rispondo pure!linuxofilo è equivalente di cinofilo ed altre parole simili.L'offesa è linuzzaro, linuxofilo è l'equivalente di appassionato di linux e non è un offesa. Quindi il troll sei tu, io non ho offeso nessuno.
          • francescor82 scrive:
            Re: Sono fiero di xp

            Quindi il troll sei tu, io non ho offeso nessuno.Se io sono un troll allora sono in tua compagnia, visto che hai i paraocchi e non vedi che c'è gente che offende anche tra chi usa Windows.
  • radel scrive:
    Basta con le fregnacce
    Io uso linux, in particolare uso debian.Sfido chiunque a criticare la sicurezza del mio sistema: temnpo perso.Per chi parla male della stabile vetustità di debian, ricordo che su un server non bisogna puntare all'ultima tecnologia, ma all'ultima sicura: un'altra storia.Ma mi piace anche giocare ogni tanto e, purtroppo, non ci sono giochi per linux. Lascio perdere wine e vmware: più fatica che altro, e vmware si paga pure (ma quello sarebbe un dettaglio se andasse bene).Il problema vero non è m$, ma gli utenti che credono che il pc sia come la tv: click sul telecomando e via. Purtroppo il pc è difficile. Richiede esperienza. E come tutte le cose che richiedono esperienza prima di essere usate avrebbero bisogno di mettersi davanti con pazienza e voglia di imparare.La gente vuole usare tutto subito e facilmente senza perdere tempo a capire.E' il motivo per cui molta gente si ostina ad usare internet explorer. Sarà anche vero che kmolti siti funzionano solo con ie, ma perchè non usare ie solo per quelli? Perchè non vedere gli altri con un'altro browser? Si perde tempo...Chi vuole le cose rapide attacca un windows2000 ad internet e la macchina si riavvia da sola :p, chi è disposto a perdere tempo e a leggere un po' sa come evitarlo.Detto questio, se uno è disposto ad acettare che il pc non è una tv potrà scegliere il proprio s.o. liberamente, e magari ne avrà più di uno, come faccio io. Non ho pregiudizi, ma giudico in base alle mie esperienze.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con le fregnacce

      Sfido chiunque a criticare la sicurezza del mio
      sistema: temnpo perso.giusto
      Per chi parla male della stabile vetustità di
      debian, ricordo che su un server non bisogna
      puntare all'ultima tecnologia, ma all'ultima
      sicura: un'altra storia.dipende da quello che ti serve. Se devi tenere cose molto complesse l'avere le ultime tecnologie è importante.
      Ma mi piace anche giocare ogni tanto e,
      purtroppo, non ci sono giochi per linux. Lascio
      perdere wine e vmware: più fatica che altro, e
      vmware si paga pure (ma quello sarebbe un
      dettaglio se andasse bene).sempre i soldi di mezzo.
      Il problema vero non è m$, ma gli utenti che
      credono che il pc sia come la tv: click sul
      telecomando e via. Purtroppo il pc è difficile.e chi l'ha detto. E' difficile perchè chi produce un OS non ci è ancora riuscito. Il pc dovrebbe essere semplice come un banale lettore mp3.
      Richiede esperienza. E come tutte le cose che
      richiedono esperienza prima di essere usate
      avrebbero bisogno di mettersi davanti con
      pazienza e voglia di imparare.nel mondo di oggi molta gente non ha tempo ma serve loro un pc.
      La gente vuole usare tutto subito e facilmente
      senza perdere tempo a capire.non mi pare una richiesta assurda nel terzo millennio
      E' il motivo per cui molta gente si ostina ad
      usare internet explorer. Sarà anche vero che
      kmolti siti funzionano solo con ie, ma perchè non
      usare ie solo per quelli? Perchè non vedere gli
      altri con un'altro browser? Si perde tempo...come sopra, la gente ha bisogno di una cosa che funzioni
      Chi vuole le cose rapide attacca un windows2000
      ad internet e la macchina si riavvia da sola :p,
      chi è disposto a perdere tempo e a leggere un po'
      sa come evitarlo.non è che succede tutti i giorni. Microsoft cerca con l'auto update ed altro di prevenire ma la semplicità non fa sempre coppia con affidabilità
      Detto questio, se uno è disposto ad acettare che
      il pc non è una tv potrà scegliere il proprio
      s.o. liberamente, e magari ne avrà più di uno,
      come faccio io. Non ho pregiudizi, ma giudico in
      base alle mie esperienze.secondo me il pc è una macchina che può essere usata a diversi livelli, dall'esperto al principiante. Il media center è il primo tentativo di farlo. Complicando inutilmente le cose non si fa altro che allontanare l'utenza, quindi minori risorse per lo sviluppo di tecnologie. Pensi che gli hardware potenti di oggi ci sarebbero se la gente non avesse comprato in massa i pc?La gente non ci metterebbe niente a passare a qualsiasi OS se diventasse semplice come un televisore. Basta con questo razzismo ed aria di sufficienza verso chi non ha potuto o saputo entrare in questo mondo
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con le fregnacce
      linux ha pochi virus perche' lo usa poca gente mika perche'sai perfettamente che e' impenetrabile .Se dovessi creare un virus lo fare i per colpire decine di macchine mica per colpirne 2 al massimo 3
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta con le fregnacce
        - Scritto da: Anonimo
        linux ha pochi virus perche' lo usa poca gente
        mika perche'sai perfettamente che e'
        impenetrabile .Se dovessi creare un virus lo fare
        i per colpire decine di macchine mica per
        colpirne 2 al massimo 3A quanto risulta a netcraft, più della metà dei server web è linux...come mai non ci sono virus?Forse perchè non è facile scrivere virus che si danno i permessi da super user, si rendono avviabili e si installano riconoscendo anche il file system dell distro in questione...
        • francescor82 scrive:
          Re: Basta con le fregnacce

          A quanto risulta a netcraft, più della metà dei
          server web è linux...come mai non ci sono virus?

          Forse perchè non è facile scrivere virus che si
          danno i permessi da super user, si rendono
          avviabili e si installano riconoscendo anche il
          file system dell distro in questione...Sante parole!
        • Patton scrive:
          Re: Basta con le fregnacce
          - Scritto da:

          - Scritto da: Anonimo

          linux ha pochi virus perche' lo usa poca gente

          mika perche'sai perfettamente che e'

          impenetrabile .Se dovessi creare un virus lo
          fare

          i per colpire decine di macchine mica per

          colpirne 2 al massimo 3

          A quanto risulta a netcraft, più della metà dei
          server web è linux...come mai non ci sono
          virus?

          Forse perchè non è facile scrivere virus che si
          danno i permessi da super user, si rendono
          avviabili e si installano riconoscendo anche il
          file system dell distro in
          questione...Guarda, la cosa dei server è confermata da un dato certo... mi hanno detto che un giorno, in una "esposizione" della bticino dei nuovi prodotti (per chi non lo sapesse, è un'industria molto avanzata di prodotto elettrici...), uno ha chiesto: "Perchè nei server non usate il sistema operativo windows?". E il tecnico della bticino, in modo molto eloquente e con uno sguardo (che purtroppo io non ho visto) che diceva tutto gli ha risposto: "Perchè ci serve stabilità...".Ecco, questo è quanto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con le fregnacce
      Purtroppo a tanta gente piace la "pappa pronta"... poi però se trova la minestra fredda (leggi sul pc non funziona più nulla e serve un bel formattone) si lamenta.Certo installare linux all'inizio può essere complicato e richiedere molto tempo passato a leggere documenti alla volte non esatti.Però poi alla fine si ha un sistema STABILE e SICURO. Altro che antivirus!!!Il problema è che molti (vedi il thread dell'esaurito http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=976534&tid=976534&p=1) vogliono tutto e subito: le istruzioni ci sono ma servono solo per non essere lette... poi quando arriva la grana subito a mettersi le mani nei capelli, a piangere e ad inveire contro gli altri!!!
      • Anonimo scrive:
        Ma quali formattoni ?
        - Scritto da: Anonimo
        Purtroppo a tanta gente piace la "pappa
        pronta"... poi però se trova la minestra fredda
        (leggi sul pc non funziona più nulla e serve un
        bel formattone) si lamenta.Mah...Io sono anni che non ho un problema che è uno con windows.Al momento uso xp sp2, avg antivirus, antispy, zonealarm e va tutto da dio, tenendo ovviamente tutto aggiornato.Come dice giustamente qualcuno in questo forum, un utente sprovveduto avrebbe problemi tanto con linux quanto con windows, magari problemi di natura diversa.L'unica schermata blu che ricordo era stata provocata da Videolan, ma da quando ho comprato questo PC, cioè tre anni fa, non ho mai riformattato nè dovuto rimuovere un virus.Solo Spybot ha rimosso qualche spyware.Per cui, come vedi, windows ha fatto dei bei passi avanti, ciò non toglie che linux possa esserne migliore, ma non inventarti scenari inverosimili. I formattoni li devono fare gli sprovveduti, e non credo che con linux se la caverebbero meglio.
        • ecc scrive:
          Re: Ma quali formattoni ?
          semplicemente il problema e' sociologico.ove non c'e didattica e curiosita' v'e' il formattone.Se tu non hai preso virus e famigliola bella, non hai avuto problemi di stabilita' e via discorrendo sembra sia dovuto alla tua attenzione e relativa conoscenza, la quale non e' infusa ma appresa.E non dire che con WXP e' una cosa naturale.Avra' richiesto la sua bella fetta di risorse.Poi se sei un miracolato e' un'altro par di maniche.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con le fregnacce
      - Scritto da: radel
      Il problema vero non è m$, ma gli utenti che
      credono che il pc sia come la tv: click sul
      telecomando e via. Purtroppo il pc è difficile.
      Richiede esperienza.senti fino a prova contraria il computer serveper studiare giocare perdere tempo ascoltare musicae quantaltro.tutte queste cose vengono meglio con Windowslinux è l'alternativa per il 2% di nerds che popolanoil mondo.il resto della gente vuole un SO semplice che funzioni con i colori sgargianti.linux allo stato attuale offre meno della meta delle coseche sono abituato a fare perchè dovrei switchare ? no sul serio dammi una motivazione seria che non siakernel cazzuto compilatore gcc e apache server..
  • radel scrive:
    CLAMAV!
    Vabbè, è ora che vado a mangiare...Lancio la pietra e nascondo la mano.Trallallè, trallallà...Un po'di sano trolleggio non guasta...
  • Anonimo scrive:
    Ci aggiungo il carico da 10
    Settimana ScorsaIo uso Mandrake 9.2 e sto con KDE 3.1, faccio l'update automatico per aggiornare qualche pacchetto:Aggiorno e poi OK. Ad un certo punto il download di un pacchetto rimane bloccato a metà. Aspetto un'ora ma rimane lì fermo.Pazienza, chiudo la finestra e poi riavvio l'aggiornamento (mi sono detto), ma con linux non puoi mare stare tranquillo:Risultato: Le icone del desktop sono tutte state modificate e non funzionano più e il menù di start è stato completamento cancellato.L'ho ricreato con MenùDrake e lì l'ho sfangata ma per le icone del desktop niente da fare, in più mi accorgo che il navigatore dei file di KDE non funge più, ora sono costretto ad utilizzare Nautilus...--------------------------------------------------------------
  • grassman scrive:
    Vogliamo l'antivirus di stato!
    Se da un lato lo Stato si accolla l'onere di fornire gratuitamente medicine per curare malattie virali, sarebbe giusto che contribuisse anche alla lotta dei virus informatici.Invece di fare gli incentivi per il carrozzone del digitaleterrestre, perchè non incentivano l'acquisto degli antivirus?O, meglio, perchè non mettono in piedi un "laboratorio nazionale" che si occupi di sviluppare un antivirus da distribuire gratuitamente a livello nazionale?Potrebbe dare lavoro a persone che normalmente emigrano e fare, a buon prezzo, un servizio utile a tutti.Ma poi come la mettiamo con le lobby dei soliti potenti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
      Speriamo lo facciano! I virus informatici proliferano liberamente nelle piattaforme molto utilizzate e ormai i computer oggi fanno parte della nostra vita...
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
      - Scritto da: grassman
      Se da un lato lo Stato si accolla l'onere di
      fornire gratuitamente medicine per curare
      malattie virali, sarebbe giusto che contribuisse
      anche alla lotta dei virus informatici.

      Invece di fare gli incentivi per il carrozzone
      del digitaleterrestre, perchè non incentivano
      l'acquisto degli antivirus?Io che uso Linux i soldi dell'antivirus me li posso intascare ? :-)La butto sul ridere, perchè se dovessi rispondere seriamente...Sarebbe come dire ad esempio che lo Stato dovrebbe accollarsi l'onere dei costi dei meccanici perchè un produttore di auto (per di più straniero) non è capace di fare il proprio lavoro e le auto che vende finiscono sempre dal meccanico.Vuoi avere l'auto strafiga tutta colorata ? Vuoi risparmiare ? Non vuoi imparare a guidare senza prendere le buche ? Fai pure, ma pagati il meccanico.
      • grassman scrive:
        Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: grassman

        Se da un lato lo Stato si accolla l'onere di

        fornire gratuitamente medicine per curare

        malattie virali, sarebbe giusto che contribuisse

        anche alla lotta dei virus informatici.



        Invece di fare gli incentivi per il carrozzone

        del digitaleterrestre, perchè non incentivano

        l'acquisto degli antivirus?

        Io che uso Linux i soldi dell'antivirus me li
        posso intascare ? :-)

        La butto sul ridere, perchè se dovessi rispondere
        seriamente...La butti sul ridere perchè altrimenti non sapresti cosa argomentare.Sono un utente linux dal 1996, nonchè responsabile di un lug e abbastanza navigato con diverse distro e applicativi.Nonostante sia ultra-favorevole all'impiego del linux non condivido messaggi dettati più dall'ignoranza che dalla volontà come i tuoi.Linux non è immune dai virus. Anzi, visto che il linux offre più servizi rispetto ai windows è potenzialmente più a rischio.Non esistono molti virus per linux perchè ancora non li sviluppano, altrimenti non è impossibile.Il tuo discorso mi fa tornare alla mente quello dell'inaugurazione della nave inaffondabile: il titanic.Chi usa uno strumento deve conoscere i rischi e pianificare una strategia di sicurezza. Anche chi usa linux.E in questa direzione un antivirus anche per il linux sarebbe più che positivo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
          Linux è un kernel, i servizi se mai ce li installi tu (e basta non installarli). Sul resto globalmente concordo.
          • jokanaan scrive:
            Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
            - Scritto da: Anonimo
            Linux è un kernel, i servizi se mai ce li
            installi tu (e basta non installarli).oh che bello, ora che lo so mi installo un kernel e poi ci friggo le uova...i servizi... a volte, servono! (Monsieur de lapalisse sarebbe fiero di me! ;) )
        • Anonimo scrive:
          Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
          - Scritto da: grassman...
          Il tuo discorso mi fa tornare alla mente quello
          dell'inaugurazione della nave inaffondabile: il
          titanic.Invece il tuo profilo mi fa tornare in mente un ben noto luogo comune utilizzato da qualcuno per denigrare gli utenti Linux... Ad ogni modo i servizi su Linux possono essere più o meno di quelli su Windows, ovviamente a seconda di quelli che attivi sul primo e sul secondo.La diffusione dei virus non dipende solo dalla mancanza dell'antivirus, ma anche dalla mancanza delle più elementari norme di sicurezza. Ripeto, può capitare per sbaglio che uno si prenda un virus, ma le esplosioni repentine di epidemie virali alle quali si assiste evidenziano una facilità di diffusione enorme, e questo è indice sia di una debolezza intrinseca del sistema che, almeno per certi virus, di una notevole dabbenaggine dell'utenza media. L'antivirus è un aiuto, ma serve solo a chi comunque rispetta certe norme. Ad esempio l'antivirus va aggiornato, ma chi non si preoccupa di aggiornare il sistema perchè dovrebbe preoccuparsi di aggiornare l'antivirus ?Ad ogni modo gli antivirus esistono anche per Linux, e questo uno che dice di essere responsabile di un LUG dovrebbe saperlo...Comunque se uno si prende cura adeguatamente del sistema l'antivirus diventa utile ma non necessario. Sia in Linux che in Windows. Le mie lamentele sono sul fatto che Windows così come viene installato ha una sicurezza intrinseca pari a quella di una cassaforte con una porta in acciano temprato da 3 cm e le pareti di cartone.Concludendo riprendendo più seriamente il discorso iniziale: perchè io con le mie tasse devo finanziare un'azienda straniera che produce un antivirus che serve sostanzialmente a curare le magagne del prodotto di un'altra azienda straniera solo perchè qualcuno vuole utilizzare un PC (il che, a differenza di quello alla salute, non mi sembra un diritto fondamentale...) senza imparare ad utilizzarlo in sicurezza, senza spendere 50 ? in più per un antivirus (dopo averne spesi magari 2500 per un portatile all'ultimo grido) e senza neppure volersi sbattere un attimino per reperirne uno gratuito in rete ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
          - Scritto da: grassman
          Linux non è immune dai virus. Anzi, visto che il
          linux offre più servizi rispetto ai windows è
          potenzialmente più a rischio.
          Non esistono molti virus per linux perchè ancora
          non li sviluppano, altrimenti non è impossibile.E scriveteli 'sti virus per linux ! Branco di lamerozzi rosicanti.Fate qualcosa si equivalente al sasser.
    • pippo75 scrive:
      Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
      - Scritto da: grassman
      Se da un lato lo Stato si accolla l'onere di
      fornire gratuitamente medicine per curare
      malattie virali, sarebbe giusto che contribuisse
      anche alla lotta dei virus informatici.
      premesso che sonowinaropagato da M$billgattarovado in giro a urlare "developer" saltellandosenza trippaclosaroutontowintontoxptontowin-tonto-seAi lav dis compani.chi piu' ne ha piu' ne mettala prima cosa che mi e' venuta in mente: danno una distro linux, basta presentare la ricetta del medico?poi magari le softaus si impegeranno anche per quel OS
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
      AAAAAAAAAAAAAAAAAHAHAHAHAHHAHAHA!!! D:D:D:D:D:D:D:DSì, così sulle scatole colorate dell'antivirus ci troviamo il bollino dei Monopoli di Stato e la luttuosa scritta: "Windows nuoce gravemenente alla Salute" :D:D:D
      • Anonimo scrive:
        Re: Vogliamo l'antivirus di stato!
        E magari mentre navighi si apre un pop con scritto:Un navigatore su due rimane infetto da virus
  • TADsince1995 scrive:
    Quello che mi sono sempre chiesto
    A scatenare un flame anti-Windows ci ha già pensato qualcun altro e non è mia intenzione seguire le sue orme, anche perchè in questo caso il povero Windows c'entra solo lateralmente, ma quando leggo queste notizie non posso fare altro che rimanere molto perplesso.Mi chiedo secondo quali istinti autolesionisti ancora oggi la maggioranza dell'utenza casalinga, ma soprattutto aziende, si ostina a utilizzare un sistema operativo che ti obbliga ad acquistare programmi di terzi per tappare le sue falle e acquisire un po' di sicurezza nella rete, rischiando le allucinanti conseguenze come quella dell'articolo. Posso capire le software house che devono fare gestionali per windows e quindi hanno poca scelta (oddio potrebbero anche cominciare a usare sistemi multipiattaforma, ma si sa l'inerzia e la pigrizia...), ma molte aziende, come le web agency, potrebbero tranquillamente abbandonarlo per passare a linux, che è più sicuro e soprattutto gratuito, sicuramente è forse un po' più macchinoso da installare e soprattutto configurare, ma alla fine il gioco vale la candela.Gli stessi utenti casalinghi mi lasciano a volte a bocca aperta. Ieri mi trovavo in un centro commerciale della mia città, ero nel reparto "informatica", a un certo punto arriva una ragazza infuriata che pochi giorni prima aveva acquistato il classico portatile con WindowsXP, lamentandosi che era tutto bloccato, che era pieno di virus, spyware, dialer e roba simile. Il povero impiegato cercò di spiegarle che il portatile non era difettoso e non glielo poteva cambiare. Decido di intervenire e dico: "Perchè non provate linux, questi problemi non esistono!", l'impiegato mi guardò con odio, la tizia come per dire: "E che cos'è?!"...E' vero, linux non è per l'utente ai primi contatti con un pc, ma penso che chiunque dopo qualche mese sia in grado per lo meno di usare una distribuzione semplice. Forse bisogna smazzarsi un po' in alcuni casi, ma il risultato poi ripaga al 100% degli sforzi.La mia opinione è che Windows e Linux siano due sistemi opposti, il primo da pochi problemi di installazione e configurazione ma enormi problemi in seguito, il secondo può dare difficoltà di installazione e configurazione, ma dopo è una roccia quasi indistruttibile. Con questo non voglio criticare Windows, che conserva ancora qualche pregio (per esempio ha le Direct3D9, le migliori librerie grafiche) ma in molti casi si continua a usarlo per abitudine e inerzia.Io preferisco sforzarmi un po' all'inizio ma poi stare tranquillo a tempo indeterminato, piuttosto che installare e configurare Windows in mezz'ora, ma poi dover combattere con antivirus, firewall, deframmentazioni, rallentamenti, pulitori di registro e amenità varie.A casa ho un'installazione di slackware 9 di 2 anni fa che si comporta esattamente come appena installata, senza alcun antivirus, antispyware, antidialer e firewall di sorta. Provate a vedere in che stato è un WindowsXP dopo 2 anni su internet senza protezioni varie... Ho appena finito di installare Slackware 10.1 sul portatile, certo ammetto che far funzionare il wireless è stata una guerriglia (maledetta Acer e i suoi switch software :@ ) ma alla fine il risultato è formidabile e soprattutto ho imparato anche qualcosa. Insomma, usare linux è una scelta di volontà che può portare a delle difficoltà iniziali, ma ne vale assolutamente la pena e, onestamente, non è nemmeno troppo difficile, bastano delle basi di informatica per riuscire in tutto.My 2 cents, come dice qualcuno! ;)TAD
    • francescor82 scrive:
      Re: Quello che mi sono sempre chiesto
      Quoto tutto!E mi viene da piangere a sentire l'aneddoto del portatile... Non si fa sufficiente formazione/informazione sull'informatica in generale (e non vista con gli occhi di un fanatico di parte, quale che sia la sua parte).P.S. curiosità: cosa vuol dire TAD?==================================Modificato dall'autore il 27/04/2005 11.12.05
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Quello che mi sono sempre chiesto
        - Scritto da: francescor82
        Quoto tutto!

        E mi viene da piangere a sentire l'aneddoto del
        portatile... Non si fa sufficiente
        formazione/informazione sull'informatica in
        generale (e non vista con gli occhi di un
        fanatico di parte, quale che sia la sua parte).Ciò che mi intristisce di più non è tanto la tizia col portatile in ginocchio dopo pochi giorni, ma l'impiegato del reparto informatica che quando ho accennato a linux è rimasto inebetito a guardarmi in faccia, mentre l'altro mi guardava con odio... Forse temeva che la tizia, incuriosita, gli chiedesse di installare linux? Boh...
        P.S. curiosità: cosa vuol dire TAD?Un vecchio nickname che uso sin dai tempi della scena amiga...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che mi sono sempre chiesto
      secondo me la gente non avverte tutti questi problemi. La gente mette un antivirus consigliato dal tecnico o dall'amico e parte. I problemi di sicurezza sono avvertiti di più negli uffici, per l'utente domestico è una seccatura ma non così drammatica. Le complicazioni di linux non sono poi solamente per il funzionamento dell'OS (un mese, se vedi certe persone non basta un anno, per almeno il 30% dell'utenza anche windows è troppo difficile). La gente vede un software in un negozio, lo acquista. Pensionati che usano windows per i giochi di carte, ragazzi che con la scusa di imparare l'informatica giocano con doom3, lavoratori, il cui unico scopo è quello di navigare, scambiare email o chattare. Il mondo linux è complicato per il parco software, ma soprattutto obbliga chi lo usa a diventare non un utente, ma un informatico. Windows invece si è fatta portavoce della filosofia: il pc è per tutti, dateci tempo e sarà più semplice di un televisore. Se intervisti la gente e gli chiedi cosa vuole dal pc ti dirà maggiore semplicità. Non far caso a cosa leggi qui su punto, ci vengono solo persone competenti per i quali usa linux non è un dramma. La gente media usa il pc un paio d'ore ogni tanto per fare cose ripetitive per cui va bene anche linux, ma cosa succede se all'improvviso vuole fare una cosa? Sia con windows che con linux di solito fanno 2 goffi tentativi e poi chiedono aiuto. A questo punto aiuto a chi? Difficilmente troveranno una persona che sia in grado di sistemare un pc linux danneggiato. Il passaggio a linux per l'utente medio basso è difficile ma sono questi la massa per cui saranno questi gli impiegati di oggi e domani e per questi conviene quindi fare software e servizi. Linux crescerà ma deve puntare solo su una cosa: l'utenza. Non sono questo grande esperto linux ma provando la mandrake non ho potuto non notare i problemi di installazione. Installando un software del mio prof subito mi ha chiesto una cosa che non avevo. Vai tu a farlo capire a chi usa il pc per la prima volta. Con linux in meno di un mese non esci dal punta e clicca. La gente deve usare un pc, mica diventare sistemista. Con windows diventi schiavo di microsoft (per cosa poi, solo office e windows). Con linux diventi schiavo di un tecnico perchè prima che impari anche solo ad installare ti passano almeno 3 giorni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quello che mi sono sempre chiesto
        Innanzitutto, caro TAD, io credo che non ti devi impicciare dei problemi tra clientela e commessi, non sono affari tuoi ed è indice di grande maleducazione... (uno). Quello ti ha guardato con odio non perchè hai parlato di linux, ma solo perchè ti sei impicciato e non ti poteva invitare a farti gli affari tuoi.Che linux poi sia difficile da configurare può anche essere vero (a me non sembra) ma che non dia poi problemi è veramente una bufala:Sui miei PC con linux ho tanti di quei problemi e malfunzionamenti che mi cadono le braccia certe volte, mente con WIN io problemi non ne ho (girano 18 ore al giorno).La cosa con cui mi diverto di più è che io ho un mio amico, molto esperto di linux che ha l'ufficio proprio di fronte a me, e a cui linux piace (si diverte a configurare proxy, firewall ecc...). Quando ho un problema con linux che non riesco a risolvere chiamo lui e gli dico che essendo lui l'esperto di risolverlo.Perde l'intera giornata di lavoro ma raramente riesce a risolverli, alla fine mi dice di cambiare distribuzione.Se vuoi, puoi leggerti uno dei tanti che ho avuto la settimana scorsa sul thread intitolato "carico da 10"...
        • Anonimo scrive:
          Re: Quello che mi sono sempre chiesto
          Dacchè il commesso - come molti, ma non è colpa loro - è un somaro, TAD ha fatto più che bene nel consigliare l'utente. Io non lo faccio perchè è tempo perso.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che mi sono sempre chiesto

      cambiare. Decido di intervenire e dico: "Perchè
      non provate linux, questi problemi non
      esistono!", l'impiegato mi guardò con odio, la
      tizia come per dire: "E che cos'è?!"...Classico di molti utenti Linux (ma non solo ovviamente) cercano sempre di proporre il loro prodotto! Sembrano tipo quei venditori multilivello, la cosa bella è che a differenza di loro gli utenti Linux non ci guadagnano niente!
      E' vero, linux non è per l'utente ai primi
      contatti con un pc, ma penso che chiunque dopo
      qualche mese sia in grado per lo meno di usare
      una distribuzione semplice. Forse bisogna
      smazzarsi un po' in alcuni casi, ma il risultato
      poi ripaga al 100% degli sforzi.Fino a che Linux non raggiunge una quota di mercato abbastanza alta, a quel punto poi virus e spyware prolifererebbero come oggi proliferano su win... E non venitemi a dire della gestione dei privilegi e altre menate, se hai i privilegi per poter eseguire un programma hai i privilegi per eseguire un potenziale virus; se non li hai dimmi cosa te ne fai di un computer senza poter eseguire nessun programma....
      La mia opinione è che Windows e Linux siano due
      sistemi opposti, il primo da pochi problemi di
      installazione e configurazione ma enormi problemi
      in seguito, il secondo può dare difficoltà di
      installazione e configurazione, ma dopo è una
      roccia quasi indistruttibile. Con questo non
      voglio criticare Windows, che conserva ancora
      qualche pregio (per esempio ha le Direct3D9, le
      migliori librerie grafiche) ma in molti casi si
      continua a usarlo per abitudine e inerzia.La maggior parte delle persone che usa win lo fa perché i programmi di cui necessita per lavorare si trovano solo per quella piattaforma.
      Io preferisco sforzarmi un po' all'inizio ma poi
      stare tranquillo a tempo indeterminato, piuttosto
      che installare e configurare Windows in mezz'ora,
      ma poi dover combattere con antivirus, firewall,
      deframmentazioni, rallentamenti, pulitori di
      registro e amenità varie.Infatti gli exploit che si trovano per linux sono inventati dalla propaganda, ma per favore!
      A casa ho un'installazione di slackware 9 di 2
      anni fa che si comporta esattamente come appena
      installata, senza alcun antivirus, antispyware,
      antidialer e firewall di sorta. Provate a vedere
      in che stato è un WindowsXP dopo 2 anni su
      internet senza protezioni varie... Ho appena
      finito di installare Slackware 10.1 sul
      portatile, certo ammetto che far funzionare il
      wireless è stata una guerriglia (maledetta Acer e
      i suoi switch software :@ ) ma alla fine il
      risultato è formidabile e soprattutto ho imparato
      anche qualcosa. Insomma, usare linux è una scelta
      di volontà che può portare a delle difficoltà
      iniziali, ma ne vale assolutamente la pena e,
      onestamente, non è nemmeno troppo difficile,
      bastano delle basi di informatica per riuscire in
      tutto.Dipende cosa ci fai con il computer, se ci leggi la posta e navighi in internet forse si, ma di certo non è sempre quello l'utilizzo che si fa del pc.
      My 2 cents, come dice qualcuno! ;)idem!
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Quello che mi sono sempre chiesto

        Classico di molti utenti Linux (ma non solo
        ovviamente) cercano sempre di proporre il loro
        prodotto! Sembrano tipo quei venditori
        multilivello, la cosa bella è che a differenza di
        loro gli utenti Linux non ci guadagnano niente!Io non lo propongo per fare propaganda antiMicrosoft, come dici tu io non ci guadagno proprio niente, solo ci tengo che la gente sappia che l'alternativa esiste e, finora, qualche risultato l'ho avuto.
        Fino a che Linux non raggiunge una quota di
        mercato abbastanza alta, a quel punto poi virus e
        spyware prolifererebbero come oggi proliferano su
        win... E non venitemi a dire della gestione dei
        privilegi e altre menate, se hai i privilegi per
        poter eseguire un programma hai i privilegi per
        eseguire un potenziale virus; se non li hai dimmi
        cosa te ne fai di un computer senza poter
        eseguire nessun programma....Dunque su questo ho i miei dubbi. Sono d'accordo sul fatto che se linux dovesse proliferare e raggiungere anche il 30 o 40% dell'utenza i virus comincerebbero a nascere anche lì, ma ci sono due punti a favore di linux: il primo è che, obiettivamente, è più difficile fare un virus per linux, il discorso dei permessi non è una menata. Le falle ci sono di sicuro, ma quantomeno non è sufficiente un programmino in visual basic per eseguire codice in un sistema remoto... E di sicuro chi ti vuole attaccare lo farà volontariamente, non con un programmino che entra in Windows appena tu ti colleghi alla rete e senza che tu faccia nulla! (Chi si ricorda Blaster? Mio dio...) Il secondo è che anche ci fossero delle falle, queste verrebbero coperte più velocemente rispetto ai sistemi di una sola azienda che, ovviamente, ci mette di più... A volte alcune falle di Windows sono rimaste aperte per mesi.
        La maggior parte delle persone che usa win lo fa
        perché i programmi di cui necessita per lavorare
        si trovano solo per quella piattaforma.E' questa la cosa più triste ed è la causa principale della diffusione di Windows. Cmq grazie a Dio ormai le cose stanno cambiando, ci sono tanti ambiti in cui si può fare a meno di Windows, io per esempio lavoro con Java+Eclipse su Linux e non mi manca assolutamente nulla! Piano piano spero che si possa fare altrettanto anche nelle innumerevoli aziende che fanno gestionali, magari con una sorta di Visual Basic multipiattaforma che usa librerie condivise...
        Infatti gli exploit che si trovano per linux sono
        inventati dalla propaganda, ma per favore!Appunto: exploit. Nella maggioranza dei casi (almeno che io sappia) qualcuno ti deve prendere di mira e attaccarti direttamente. Non vergogne come il blaster che in maniera autonoma e silenziosa, in pochi secondi si installava in decine di PC in tutto il mondo.
        Dipende cosa ci fai con il computer, se ci leggi
        la posta e navighi in internet forse si, ma di
        certo non è sempre quello l'utilizzo che si fa
        del pc.Su questo ti sbagli. Come ho scritto prima con linux ci lavoro ogni giorno. L'unica cosa in cui non è ancora maturo sono i videogiochi, quelli OpenGL spesso vengono convertiti (vedi Doom3) ma sono pochi. I videogiochi (e le demo) sono l'unico motivo che mi costringe a tenere Windows in dual boot. Per il resto linux è ormai perfetto.

        My 2 cents, come dice qualcuno! ;)

        idem!;)TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Quello che mi sono sempre chiesto
          -
          Io non lo propongo per fare propaganda
          antiMicrosoft, come dici tu io non ci guadagno
          proprio niente, solo ci tengo che la gente sappia
          che l'alternativa esiste e, finora, qualche
          risultato l'ho avuto.
          Mia esperienza personale, a qualche utente in azienda ho installato linux.Ovviamente i miei commenti sono personali e limitati dall'uso che ne viene fatto della mia aziendaPro.*Nessun costo delle licenze*Possibilità di automatizzare molti processi, in particolare nel mio settore dove si lavora moltissimo con archivi dati in formato testo da convertire-modificare ecc*Per le applicazioni "di contorno", ovvero quei software che si utilizzano una volta all'anno giusto per necessità particolari, si trovano valide soluzioni freeware*Maggiore tranquillità nei confronti di virus e spywareContro.*Aspetto psicologico n1: L'utente percepisce che l'azienda preferisce rendergli il lavoro più complesso con un prodotto "gratis" piuttosto che pagare e rendergli il lavoro più semplice. Anche se ciò non corrisponde a verità questa percezione è abbastanza comune e ha un'impatto negativo sulla produttività dei dipendenti (minore disponibilità a flessibilità, rarefazione dell'ottica di lavoro a obiettivi)*Aspetto psicologico n2: L'utente a bassa competenza si trova scoragiato (a volte spaventato) dalle diversità nell'utilizzo, gravando l'helpdesk, ma anche diminuendo la produttività degli utenti.*Incompabilità: I file office, specialmente excel, molto complessi non vengono importati correttamente al 100% negli applicativi linux, creando perdite di tempo per la sistemazione. *Deploy più lento o complesso.Il deploy di upgrade/modifiche di configurazione/modifiche su applicativi sui pc sulla rete/ molto più complesso e macchinoso, non so se perchè Win è più performante in queste operazionio per ignoranza del mio staff riguardo l'utilizzo del deploy su linux.Concludendo.Alla fine li ho disinstallati, i contro per me erano maggiori dei pro.ciaop.s. parlo della mia esperienza dell'implementazione di linux come workstation, come server, pur con pro e contro ho avuto esperienze sostanzialmente positive dell'uso di linux.
        • francescor82 scrive:
          Re: Quello che mi sono sempre chiesto

          CVD. Grazie mille per la segnalazione
          dell'interessantissimo articolo! :)

          TADUna volta l'avevo anche tradotto per il LUG Locale (un po' di sano spam: http://salug.it/) ma ho perso il documento, oppure è salvato su qualche CD disperso... ed è un peccato perché magari la gente lo leggerebbe più volentieri in italiano.L'altro lato negativo è che l'articolo è un po' datato, almeno un paio di anni, ma i concetti fondamentali non sono cambiati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che mi sono sempre chiesto
      - Scritto da: TADsince1995

      A scatenare un flame anti-Windows ci ha già
      pensato qualcun altro e non è mia intenzione
      seguire le sue orme, anche perchè in questo caso
      il povero Windows c'entra solo lateralmente...???TRADITORE!!
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Quello che mi sono sempre chiesto
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TADsince1995



        A scatenare un flame anti-Windows ci ha già

        pensato qualcun altro e non è mia intenzione

        seguire le sue orme, anche perchè in questo caso

        il povero Windows c'entra solo
        lateralmente...???

        TRADITORE!!ROTFL!!! (rotfl)Ripeto: la mia non è una guerra di religione!!! Quindi non mi ritengo un traditore della sacra lotta contro il draga e i suoi prodotti, semplicemente ho voluto aprire una discussione pacifica sull'argomento e, finora, sono felice di aver avuto risposte civili e pacate. :)TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Quello che mi sono sempre chiesto
          - Scritto da: TADsince1995

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: TADsince1995





          A scatenare un flame anti-Windows ci ha già


          pensato qualcun altro e non è mia intenzione


          seguire le sue orme, anche perchè in questo
          caso


          il povero Windows c'entra solo

          lateralmente...???



          TRADITORE!!

          ROTFL!!! (rotfl)

          Ripeto: la mia non è una guerra di religione!!!
          Quindi non mi ritengo un traditore della sacra
          lotta contro il draga e i suoi prodotti,
          semplicemente ho voluto aprire una discussione
          pacifica sull'argomento e, finora, sono felice di
          aver avuto risposte civili e pacate. :)

          TADCol DRAGA & C. non si discute. La guerra l' han dichiarata loro quegli SMANDRAPPATI con quel CICCIONE tremolante del Ballmer.Sono LORO le sanguisughe pericolose; se le trovi SCHIACCIALE!
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che mi sono sempre chiesto
      - Scritto da: TADsince1995

      A scatenare un flame anti-Windows ci ha già
      pensato qualcun altro e non è mia intenzione
      seguire le sue orme, anche perchè in questo caso
      il povero Windows c'entra solo lateralmente, ma
      quando leggo queste notizie non posso fare altro
      che rimanere molto perplesso.

      Mi chiedo secondo quali istinti autolesionisti
      ancora oggi la maggioranza dell'utenza casalinga,
      ma soprattutto aziende, si ostina a utilizzare un
      sistema operativo che ti obbliga ad acquistare
      programmi di terzi per tappare le sue falle e
      acquisire un po' di sicurezza nella rete,
      rischiando le allucinanti conseguenze come quella
      dell'articolo. Posso capire le software house che
      devono fare gestionali per windows e quindi hanno
      poca scelta (oddio potrebbero anche cominciare a
      usare sistemi multipiattaforma, ma si sa
      l'inerzia e la pigrizia...), ma molte aziende,
      come le web agency, potrebbero tranquillamente
      abbandonarlo per passare a linux, che è più
      sicuro e soprattutto gratuito, sicuramente è
      forse un po' più macchinoso da installare e
      soprattutto configurare, ma alla fine il gioco
      vale la candela.

      Gli stessi utenti casalinghi mi lasciano a volte
      a bocca aperta. Ieri mi trovavo in un centro
      commerciale della mia città, ero nel reparto
      "informatica", a un certo punto arriva una
      ragazza infuriata che pochi giorni prima aveva
      acquistato il classico portatile con WindowsXP,
      lamentandosi che era tutto bloccato, che era
      pieno di virus, spyware, dialer e roba simile. Il
      povero impiegato cercò di spiegarle che il
      portatile non era difettoso e non glielo poteva
      cambiare. Decido di intervenire e dico: "Perchè
      non provate linux, questi problemi non
      esistono!", l'impiegato mi guardò con odio, la
      tizia come per dire: "E che cos'è?!"...

      E' vero, linux non è per l'utente ai primi
      contatti con un pc, ma penso che chiunque dopo
      qualche mese sia in grado per lo meno di usare
      una distribuzione semplice. Forse bisogna
      smazzarsi un po' in alcuni casi, ma il risultato
      poi ripaga al 100% degli sforzi.

      La mia opinione è che Windows e Linux siano due
      sistemi opposti, il primo da pochi problemi di
      installazione e configurazione ma enormi problemi
      in seguito, il secondo può dare difficoltà di
      installazione e configurazione, ma dopo è una
      roccia quasi indistruttibile. Con questo non
      voglio criticare Windows, che conserva ancora
      qualche pregio (per esempio ha le Direct3D9, le
      migliori librerie grafiche) ma in molti casi si
      continua a usarlo per abitudine e inerzia.

      Io preferisco sforzarmi un po' all'inizio ma poi
      stare tranquillo a tempo indeterminato, piuttosto
      che installare e configurare Windows in mezz'ora,
      ma poi dover combattere con antivirus, firewall,
      deframmentazioni, rallentamenti, pulitori di
      registro e amenità varie.

      A casa ho un'installazione di slackware 9 di 2
      anni fa che si comporta esattamente come appena
      installata, senza alcun antivirus, antispyware,
      antidialer e firewall di sorta. Provate a vedere
      in che stato è un WindowsXP dopo 2 anni su
      internet senza protezioni varie... Ho appena
      finito di installare Slackware 10.1 sul
      portatile, certo ammetto che far funzionare il
      wireless è stata una guerriglia (maledetta Acer e
      i suoi switch software :@ ) ma alla fine il
      risultato è formidabile e soprattutto ho imparato
      anche qualcosa. Insomma, usare linux è una scelta
      di volontà che può portare a delle difficoltà
      iniziali, ma ne vale assolutamente la pena e,
      onestamente, non è nemmeno troppo difficile,
      bastano delle basi di informatica per riuscire in
      tutto.

      My 2 cents, come dice qualcuno! ;)

      TADSarà pur vero quello che dici, ma un utente in grado di far girare Linux sul proprio PC credo sia abbastanza informato e capace per proteggere e far funzionare senza nessun problema Windows. Ho un'installazione di XP da + di 2 anni che funziona benissimo, aggiornato in modo indolore al SP2. Edito manualmente il registro per rimuovere le tracce dei programmi che non hanno cancellato automaticamente le chiavi e prima di procedere con l'aggiornamento dei vari drivers provvedo alla rimozione totale di quelli vecchi. Quanto alla necessità di installare firewall ed antivirus, ne esistono di buoni totalmente gratuiti e di dimensioni microscopiche, che richiedono pochi minuti tra download ed installazione. In sostanza, indipendentemente dai pregi e dai difetti dei 2 SO, il computer funziona sempre alla perfezione se e solo se davanti alla tastiera c'è chi lo sa far andare.E per una volta che Microsoft non c'entra nulla, evitiamo di tirarla in mezzo con i soliti discorsi stile "Windows non funziona mai, Linux invece non ha problemi".My 2 cents ;)Augh!
      • Anonimo scrive:
        Re: Quello che mi sono sempre chiesto
        - Scritto da: Anonimo
        .....
        al SP2. Edito manualmente il registro per
        rimuovere le tracce dei programmi che non hanno
        cancellato automaticamente le chiavi e prima di
        procedere con l'aggiornamento dei vari drivers
        provvedo alla rimozione totale di quelli vecchi.uh, mamma signùr!a mano!?!??cioè ti fai venire il crampo a cliccare sur regedit!??!?!e come fai a sapere se hai davvero tirato via tutto?!?!fai una copia di backup prima di installare e poi con un diff controlli le differenze?!?! esiste?!?!oppure hai a memoria il registro nella capoccia??!
        • Anonimo scrive:
          Re: Quello che mi sono sempre chiesto
          - Scritto da: Anonimo
          uh, mamma signùr!

          a mano!?!??
          cioè ti fai venire il crampo a cliccare sur
          regedit!??!?!

          e come fai a sapere se hai davvero tirato via
          tutto?!?!

          fai una copia di backup prima di installare e poi
          con un diff controlli le differenze?!?!
          esiste?!?!
          E' possibile fare il backup del registro, ed esistono dei programmi che analizzano il registro e permettono la successiva rimozione manuale delle chiavi indesiderate (ad esempio, che fanno riferimento a programmi non più installati)
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Quello che mi sono sempre chiesto

        E per una volta che Microsoft non c'entra nulla,
        evitiamo di tirarla in mezzo con i soliti
        discorsi stile "Windows non funziona mai, Linux
        invece non ha problemi".Cito dal mio post: "anche perchè in questo caso il povero Windows c'entra solo lateralmente". ;)TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che mi sono sempre chiesto

      ragazza infuriata che pochi giorni prima aveva
      acquistato il classico portatile con WindowsXP,
      lamentandosi che era tutto bloccato, che era
      pieno di virus, spyware, dialer e roba simile. Il
      povero impiegato cercò di spiegarle che il
      portatile non era difettoso e non glielo poteva
      cambiare. Decido di intervenire e dico: "Perchè
      non provate linux, questi problemi non
      esistono!", l'impiegato mi guardò con odio, la
      tizia come per dire: "E che cos'è?!"...Quella lì ti torna dopo due giorni perchè non gli funziona l'Oroscomatic software per win allegato al cd di Cronaca3000, o l'office 2000 (2000??? ) che gli ha passato cracckato il cugginetto, o perchè mette dentro il ciddì che c'era nello scanner colorato, molto più bello di quell'altro grigio o nero che aveva il loghetto "anche per apple e linux", e non parte l'installer...
      • Anonimo scrive:
        Re: Quello che mi sono sempre chiesto

        Quella lì ti torna dopo due giorni perchè non gli
        funziona l'Oroscomatic software per win allegato
        al cd di Cronaca3000, o l'office 2000 (2000??? )
        che gli ha passato cracckato il cugginetto, o
        perchè mette dentro il ciddì che c'era nello
        scanner colorato, molto più bello di quell'altro
        grigio o nero che aveva il loghetto "anche per
        apple e linux", e non parte l'installer...Effettivamente c'è anche gente che arriva a lamentarsi dal negoziante che i crack non funzionano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che mi sono sempre chiesto
      Discussione datata ma sempre stimolante. A me piace moltissimo Linux. Ci "gioco" e l'ho usato molto sul lavoro. Ti dirò però perchè ho Win sul pc di casa: 1. giochi :) Ti dirò anche perchè ho Win sul portatile di lavoro: 1. unico SO supportato dai programmi che uso sul lavoro. E' vero, sono solo 1 motivo contro 100. Ma evidentemente pesa.....
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Quello che mi sono sempre chiesto
        - Scritto da: Anonimo

        Discussione datata ma sempre stimolante.

        A me piace moltissimo Linux. Ci "gioco" e l'ho
        usato molto sul lavoro.

        Ti dirò però perchè ho Win sul pc di casa:
        1. giochi :)Anche io lo tengo solo per i giochi!
        Ti dirò anche perchè ho Win sul portatile di
        lavoro:
        1. unico SO supportato dai programmi che uso
        sul lavoro.

        E' vero, sono solo 1 motivo contro 100.
        Ma evidentemente pesa..... Certo, però ti invito a notare una cosa: lo tieni solo perchè quei software ti costringono a tenerlo. Grazie a Dio per lavoro non ho bisogno di windows e infatti uso solo linux, per il gioco ancora c'è poco da fare ahimè...TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che mi sono sempre chiesto
      Queste discussioni sono sempre inutili. Ciascun sistema operativo ha i propri pro e i propri contro. Io uso linux da molti anni e mi trovo decisamente bene. Altre persone usano windows e si trovano bene. Sono due mondi, non ha senso discutere su quale sia il migliore e perchè: si può scegliere e subirsi/godersi la proproia scelta. Pensate agli utenti mac e agli utenti pc... Non è poi molto diverso....Io ritengo che linux e il mondo open source siano una cosa straordinaria. Sono contento quando vedo una persona che si avvicina al mondo linux con entusiasmo; a certe persone a volte brillano gli occhi e si emozionano di fronte alla logica che sta dietro il sistema (chi vuol capire capisca). Sono altrettanto dispiaciuto quando vedo persone che si avvicinano a linux "per moda", perchè è "figo" o perchè l'hanno letto su una rivista o sul giornale o peggio ancora perchè è gratis. Gratis!!!! Non è gratis, si paga! Si paga con la pazienza e la dedizione, con la passione, con l'entusiasmo. Io non sono uno di quelli che vorrebbe vedere linux ad ogni angolo di strada, su ogni cellulare e in ogni bancomat. Credo che sia un qualcosa che debba rimanere in una cerchia di persone che sia in grado di apprezzarlo. Non è per tutti e meno male!
      • awerellwv scrive:
        Re: Quello che mi sono sempre chiesto
        - Scritto da: Anonimo
        Queste discussioni sono sempre inutili. Ciascun
        sistema operativo ha i propri pro e i propri
        contro. Io uso linux da molti anni e mi trovo
        decisamente bene. Altre persone usano windows e
        si trovano bene. Sono due mondi, non ha senso
        discutere su quale sia il migliore e perchè: si
        può scegliere e subirsi/godersi la proproia
        scelta. Pensate agli utenti mac e agli utenti
        pc... Non è poi molto diverso....
        Io ritengo che linux e il mondo open source siano
        una cosa straordinaria. Sono contento quando vedo
        una persona che si avvicina al mondo linux con
        entusiasmo; a certe persone a volte brillano gli
        occhi e si emozionano di fronte alla logica che
        sta dietro il sistema (chi vuol capire capisca).
        Sono altrettanto dispiaciuto quando vedo persone
        che si avvicinano a linux "per moda", perchè è
        "figo" o perchè l'hanno letto su una rivista o
        sul giornale o peggio ancora perchè è gratis.
        Gratis!!!! Non è gratis, si paga! Si paga con la
        pazienza e la dedizione, con la passione, con
        l'entusiasmo. Io non sono uno di quelli che
        vorrebbe vedere linux ad ogni angolo di strada,
        su ogni cellulare e in ogni bancomat. Credo che
        sia un qualcosa che debba rimanere in una cerchia
        di persone che sia in grado di apprezzarlo.

        Non è per tutti e meno male!Ottimo post! Veramente degno di nota, se sei disponibile vorrei citare il tuo commento tra i vari (pochi ancora) del mio sito www.nowayoutbrotherhood.net domattina controllero' questo thread se avro' avuto risposta positiva includero' il tuo commento altrimenti pazienza ti sorbisci solo i miei complimenti...
        • Anonimo scrive:
          Re: Quello che mi sono sempre chiesto
          Grazie per i complimenti.Fai pure quello che vuoi del post, ci mancherebbe altro... :)Ciao
  • Anonimo scrive:
    Far fare le cose a chi è capace
    Ragazzi abbiate solo un po' di pazienza:tra poco MicroSoft lancerà il suo sw antivirus l'anti SpyWare e il FW già ci sono.A questo punto Norton&C potranno anche chiudere e noi vivremo felicemente in un mondo informaticamente monocolore.
    • francescor82 scrive:
      Re: Far fare le cose a chi è capace

      Ragazzi abbiate solo un po' di pazienza:
      tra poco MicroSoft lancerà il suo sw antivirus
      l'anti SpyWare e il FW già ci sono.
      A questo punto Norton&C potranno anche chiudere e
      noi vivremo felicemente in un mondo
      informaticamente monocolore.Il topic era ironic, eh? :-DComunque i colori di MS sono 4, vedere il logo.
      • Frio_master scrive:
        Re: Far fare le cose a chi è capace
        Si, guarda, non aspetto altro. Gia' il firewall di XP e' come se non esistesse... ti immagini cosa non verra' fuori dall'anti spy e l'antivirus? cosi' poi si ride, perche' come e' successo per il firewall di xp la gente e' convinta che funzioni.... sino a che non hanno i mostri (TM) nel pc. a quel punto uno fa pulito, gli mette qualcosa di serio (io mi trovo bene con Zone Alarm ma ce ne sono altri) e tutti vissero felici e contenti (compreso il sistemista che cura la rogna $$$). Poi che c'entra, magari la MS tra 3-4 anni a forza di aggiornarlo lo fara' funzionare, un po' come XP :-)Buona giornata
    • Anonimo scrive:
      Re: Far fare le cose a chi è capace
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi abbiate solo un po' di pazienza:
      tra poco MicroSoft lancerà il suo sw antivirus
      l'anti SpyWare e il FW già ci sono.
      A questo punto Norton&C potranno anche chiudere e
      noi vivremo felicemente in un mondo
      informaticamente monocolore.Speriamo tu abbia ragione, mi sembra strano che MS si metta a mangiare nel piatto di Norton & C., solitamente la politica ms è sempre stata abbastanza aperta nei confronti delle altre aziende (motivo principale per cui oggi ha un fetta di mercato così ampia....)
      • Anonimo scrive:
        Re: Far fare le cose a chi è capace
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ragazzi abbiate solo un po' di pazienza:

        tra poco MicroSoft lancerà il suo sw antivirus

        l'anti SpyWare e il FW già ci sono.

        A questo punto Norton&C potranno anche chiudere
        e

        noi vivremo felicemente in un mondo

        informaticamente monocolore.

        Speriamo tu abbia ragione, mi sembra strano che
        MS si metta a mangiare nel piatto di Norton & C.,
        solitamente la politica ms è sempre stata
        abbastanza aperta nei confronti delle altre
        aziende (motivo principale per cui oggi ha un
        fetta di mercato così ampia....)ROTFL !!!!Abbastanza aperta nel senso che gli apre il culo ?
  • PolarisIlMago scrive:
    Antivirus che impallano i PC
    La gran parte degli antiVirus in molte loro azioni impallano quasi totalmente o totalmente il pc. Provate ad usare per esempio una qualsiasi versione personal del Kav della Kaspersky-lab, tenete attivo il monitor dell'antivirus e provate ad aprire un files exe di grosse dimensioni, esempio l'installatore di doom3 ne vedrete delle belle. Io ho segnalato il bug ma loro non si degnano manco di accusare la ricevuta della segnalazione. Questo è solo un esempio per tutti, poichè in generale gli antivirus sono piuttosto onerosi per il sistema operativo in termini di risorse da dedicargli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Antivirus che impallano i PC
      la versione pro non ha questo problema, ma forse per te il problema è che della versione pro non si trovano key facilmente? :) io me la sono comprata :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Antivirus che impallano i PC
        - Scritto da: Anonimo
        la versione pro non ha questo problema, ma forse
        per te il problema è che della versione pro non
        si trovano key facilmente? :) io me la sono
        comprata :)Non voglio calarmi nella parte dell'avvocato di nessuno, ma devo sinceramente dire che nelle tue parole c'è un illazione gratuita.
      • Bruco scrive:
        Re: Antivirus che impallano i PC
        - Scritto da: Anonimo
        la versione pro non ha questo problema, ma forse
        per te il problema è che della versione pro non
        si trovano key facilmente? :) io me la sono
        comprata :)Anche del Doom3 ti sei comperato la licenza?
      • PolarisIlMago scrive:
        Re: Antivirus che impallano i PC
        - Scritto da: Anonimo
        la versione pro non ha questo problema, ma forse
        per te il problema è che della versione pro non
        si trovano key facilmente? :) io me la sono
        comprata :)Il tuo commento è avulso dal contesto.Le versioni non pro non le ho messe io in giro ma chi le ha realizzate e le loro chiavi vengono mensilmente comprate con la rivista CHIP.La versione pro ha esattamente lo stesso inconveniente.Alla segnalazione comunque pro o non pro non è stata data risposta.Parla di quello che conosci. Ivo==================================Modificato dall'autore il 17/06/2005 8.45.58
  • Anonimo scrive:
    E cosa vuoi che sia
    Dove lavoro io abbiamo il Norton, ogni lunedì mattina parte la scansione schedulata, ed il mio pc va sempre al 100% della cpu, quindi se una volta capita a gli altri non credo sia così drammatico. A mio parere i prodotti della Trend rimangono sempre migliori di Norton (area bussines). Registriamo che a volte anche i migliori sbagliano.
    • Anonimo scrive:
      Re: E cosa vuoi che sia
      - Scritto da: Anonimo
      Dove lavoro io abbiamo il Norton, ogni lunedì
      mattina parte la scansione schedulata, ed il mio
      pc va sempre al 100% della cpu, quindi se una
      volta capita a gli altri non credo sia così
      drammatico. A mio parere i prodotti della Trend
      rimangono sempre migliori di Norton (area
      bussines). Registriamo che a volte anche i
      migliori sbagliano.Norton costa uno sproposito.Dove lavoro io (200pc) dovremmo spendere uno sproposito (6.000 euro) ogni anno.L'antivirus non si acquista, lo si prende "in affitto": ridicolo!Dopo qualcuno inizia a pensare che i virus li scrivono... chi vendono antivirus! ("a pensare male si sbaglia, ma ci si azzecca", G. Andreotti)La logica attuale di come funzionano gli antivirus è superata: la ricerca per codice. Infatti i virus polimorfici continuano a proliferare.Per fortuna che non li fanno più i virus cattivi: quelli che formattano l'hard disk o che ti bruciano il monitor sballando il refresh rate. Altrimenti sai che dolore!
      • HotEngine scrive:
        Re: E cosa vuoi che sia
        - Scritto da: Anonimo
        La logica attuale di come funzionano gli
        antivirus è superata: la ricerca per codice.
        Infatti i virus polimorfici continuano a
        proliferare.Non solo. Il continuo sommarsi di nuovi virus porta inevitabilmente all'aumento del blocco di database. Sarà sempre più pesante la scansione (anche in realtime) più si va avanti...
      • Anonimo scrive:
        Re: E cosa vuoi che sia
        - Scritto da: Anonimo
        La logica attuale di come funzionano gli
        antivirus è superata: la ricerca per codice.
        Infatti i virus polimorfici continuano a
        proliferare.Non si può fare molto di diverso: è impossibile creare un programma che possa trovare tutti i possibili virus.
        • Anonimo scrive:
          Re: E cosa vuoi che sia
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          La logica attuale di come funzionano gli

          antivirus è superata: la ricerca per codice.

          Infatti i virus polimorfici continuano a

          proliferare.

          Non si può fare molto di diverso: è impossibile
          creare un programma che possa trovare tutti i
          possibili virus.Io penso che se non disabilitate certi servizi di Windows Xp :servizio di rispritino configurazione di sistema in primis, non c'è antivirus che tenga !
  • Anonimo scrive:
    Pro Linux
    Partendo dal presupposto che ognuno ha le sue idee, e continuando che queste idee sono avvelenate dal sonno perso a fare quello che dovevi, si deve semplicemente decidere se "Make or Buy". Se hai tempo e Voglia di fare qualcosa e di imparare qualcosa allora Make; se invece vuoi solo raggiungere l'obiettivo senza sbatterti troppo (per mancanza di tempo, ad esempio) allora buy. Con questo non voglio dire Linux e' Gratis, lungi da me!!! Per chi comincia e' (in termini di ore-uomo) probabilmente piu' dispoendioso che mettere in piedi un windows xp con qualche programmino che ti server...Anche se mettere una distro come fedora, e windows xp l'utente non se ne accorge nemmeno.La difficolta' non e' nella chiarezza o meno del sistema operativo, ma nelle strutture precostituite di chi il computer lo usa. Spiegandogli come funzionano un po' le cose secondo me non avrebbero problemi. D'altra parte, anche tu usi la macchina, se ti si rompe la porti dal meccanico, mica l'aggiusti tu.ora vado: caffe' sempre che non mi abbiano cambiato l'interfaccia delle macchinette, altrimenti non capisco piu' dove sta il caffe' e il caffe' lungo. Metti caso di voler installare in una azienda un server di posta interno con antivirus (ovviamente) e antispam (ovviamente). le soluzioni potrebero essere: -- Win2k3 + MDaemon (Kaspersky + antispam integrato) la licenza base e' di 5 utenti mi pare... una macchina con uno xeon 1,5 con 1 Giga di ram se fa anche da File server piu' di 10 utenti lo fanno sudare.-- Suse / Red Hat / OpenBSD + Sendmail/ Postfix + AmavisdNew(clamav + spamassasin o altro) e samba penso che sulla stessa macchina 10 utenti manco li sente...ma questa e' la mia opinione, e di opinioni sballate ne e' pieno il mondo.p.s. anche tra i Windows-men ci sono quelli che spocchiosi arrivano, lanciano l'eseguibile e se nevanno per poi dirti che hanno sistemato il computer...
    • Anonimo scrive:
      Re: Pro Linux
      ops non mi sono firmato Carlo
    • TomSawyer scrive:
      Re: Pro Linux
      beh mi spiace dirtelo, ma qui saranno ben pochi a capire il tuo post...comunque volevo fare una piccola aggiunta al paragone della macchina e del meccanico...se ti si rompe la tua nova fiammante fiatXP NON puoi aggiustartela da te. se ci provi vuol dire che stai facendo molto probabilmente qualcosa di illegale. Per esempio quando scrivi un file di word se ci pensi bene quello che scrivi non ti appartiene, non hai il controllo su quello che hai scritto. è come se scrivessi su della carta che non è tua o con una stilografica il cui inchiostro potrebbe scomparire da un momento all'altro....vabbuo'
      • Anonimo scrive:
        Re: Pro Linux
        son sempre io ... e' vero, l'italiano era ingarbugliato, ma ho fiducia nelle capacita' intellettuali della gente, piu' che nelle mie. Era mattina e non avevo ancora assunto della caffeina...Il tuo paragone e' azzeccatissimo.Carlo
    • Anonimo scrive:
      Pro Figa
      come da oggetto
  • Terra2 scrive:
    Re: NON passate a Linux
    - Scritto da: Anonimo
    Vi faccio qualche esempio fresco fresco di
    nottata (speravo ci fosse qualche Linaro esaltato
    su PI, avevo voglia di sfogarmi... Se ne incontro
    uno nelle prossime 24 ore, giuro che lo prendo a
    pugni in faccia)cose di cui sono convinto:a) Il 98% degli utenti potrebbe vivere, ed anche discretamente bene, con Linux ed il solo software installabile con apt-get.b) Se vuoi usare Linux vuoi sapere esattamente cosa succede nella tua macchina e probabilmente hai anche del tempo da dedicarci, quindi, eventuali problemi non ti spaventano.c) Se le notti le passassi a trombare o eventualmente anche solo a farti un riposino con pugnetta, piuttosto che istallare pacchetti: saresti meno teso :)
  • Anonimo scrive:
    Hai ragione, ma ...
    Forse ti sei *fatto* prendere un po' la mano dalla vis polemica.Certo, leggendoti ho riso come un matto, perche' mi ricordi me in tutti i miei tentativi di *farmi* piacere linux ... ho guardato la pila di cd sullo scaffale, con tutte le distro possibili, scaricate fin dai tempi del glorioso 56k (non ho il coraggio di buttarle via, perche' mi sono costate ore e ore di downloads).Eppure, nemmeno io penso di essere un analfabeta informatico, col pc ci lavoro, vado in rete dal 96, mi ci diverto pure (e non ho mai preso neanche un virus, pur usando wincozz).Ricordo che a suo tempo l'unico linux che riuscii a usare veramente e' stato QNX, che poi non e' manco quello piu' semplice (usato per qualche giorno, dato che per fare quello che io volevo purtroppo non potevo fare a meno di wincozz).Ti capisco comunque, la spocchia dei linari e' assolutamente arrogante e fastidiosa, e il fanatismo di molti di loro certo non rende giustizia a linux; considera pero' che anche tra loro c'e' della brava gente, disposta ad aiutare senza affermazioni criptiche e senza dare per scontato che tutti noi si abbia la scienza infusa.Che poi linux sia decisamente in controtendenza rispetto alla reale esigenza di chi usa il pc oggi, e cioe' la massima usabilita', flessibilita', e perfino sicurezza, e' un dato evidente.Un solo episodio, tra i tanti: anni fa, quando si era piu' giovani, un mio amico si fece prendere dalla foga di linux, butto' a mare win, perse partizioni e dati importanti, ma fa nulla, una volta installato linux (dopo varie peripezie) venne in rete strombazzando ai 4 venti di avere un pc blindato, supersicuro, inattaccabile .... per la prima volta lo lascio' accesso e in rete tutta la notte ... la mattina dopo glielo avevano allegramente sbucazzato ... dopo una settimana persa a chiedersi dove aveva sbagliato, torno' con win 2000, un buon firewall e qualche protezione raccattata in rete ... ancora oggi ha win 2000 e vive felice.Percio' non farne una questione ideologica, lascia perdere l'assioma linaro=comunista e amenita' del genere, perche' su questo piano potranno sempre darti del demente incapace.Sul resto, a malincuore, ma devo darti ragione.
    • trepz scrive:
      Re: Hai ragione, ma ...

      Ricordo che a suo tempo l'unico linux che riuscii
      a usare veramente e' stato QNX, che poi non e'
      manco quello piu' sempliceGiusto una precisazione, QNX è QNX, non è un kernel linux (monolitico) ma uno dei pochi microkernel che funzionano (ciò non significa che voglia lanciare una guerra santa, a me piacciono i microkernel, solo che di libero c'è ben poco (hurd :) =) Per il resto è molto apprezzabile la pacatezza del tuo intervento. :)
  • Anonimo scrive:
    Re: NON passate a Linux
    ATTENZIONE !!windows fa male ! guardate come si riducono le persone che utilizzano solo windows...appena provano qualche cosa di diverso si accorgono che il cervello si è trasformato in segatura...
  • Anonimo scrive:
    Re: NON passate a Linux
    Ti faccio i miei complimenti. Sei troppo forte e hai detto un sacco di cose vere. Specialmente quando paragoni certi fanatici di Linux (la maggioranza che scrive su questo forum) ai testimoni di Geova. Mai un paragone fu più azzeccato.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON passate a Linux
      10 +
      • Anonimo scrive:
        Re: NON passate a Linux
        ATTENZIONE ATTENZIONE!3d aperto da PRETORIANO UTONTO!Vi si riconosce lontano 1 miglio dalla puzza di topastro marcito che emanate.
        • Anonimo scrive:
          Re: NON passate a Linux
          - Scritto da: Anonimo
          ATTENZIONE ATTENZIONE!
          3d aperto da PRETORIANO UTONTO!
          Vi si riconosce lontano 1 miglio dalla puzza di
          topastro marcito che emanate.Credo non ci sia bisogno di commenti al tuo post.Gente come te fa davvero un bel servizio a linux...
  • Anonimo scrive:
    Quale miglior antivirus?
    Io uso nod32, voi quale classifica stilereste e perché?Marco
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      aspirina?
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      beh, per un uso casalingo niente di meglio di AntiVirXP Personal (gratuito per uso personale) e' leggero e non mi ha mai dato problemi (ora mi tocco! :-$ ).Un altro antivirus che apprezzo molto e' Avast (un po' pesantuccio)Anche NOD32 non e' niente male pero' ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale miglior antivirus?
        - Scritto da: Anonimo
        beh, per un uso casalingo niente di meglio di
        AntiVirXP Personal (gratuito per uso personale)
        e' leggero e non mi ha mai dato problemi (ora mi
        tocco! :-$ ).

        Un altro antivirus che apprezzo molto e' Avast
        (un po' pesantuccio)

        Anche NOD32 non e' niente male pero' ;)Io uso il SARIDON, è ottimo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quale miglior antivirus?
          - Scritto da: Anonimo
          Io uso il SARIDON, è ottimo.Azz, quello non mi fa' dormire tranquillo pero' ;)
      • jokanaan scrive:
        Re: Quale miglior antivirus?
        - Scritto da: Anonimo
        beh, per un uso casalingo niente di meglio di
        AntiVirXP Personal (gratuito per uso personale)
        e' leggero e non mi ha mai dato problemi (ora mi
        tocco! :-$ ).

        Un altro antivirus che apprezzo molto e' Avast
        (un po' pesantuccio)

        Anche NOD32 non e' niente male pero' ;)a me avast non sta sembrando così pesante! Cosa lamenti in esso? consumo esoso di cpu, memoria, utilizzo del disco..?cmq, magari, sul serverino di casa -che è un po' vecchiotto- provo antivir, magari gli piàce...
        • Anonimo scrive:
          Re: Quale miglior antivirus?
          - Scritto da: jokanaan

          a me avast non sta sembrando così pesante! Cosa
          lamenti in esso? consumo esoso di cpu, memoria,
          utilizzo del disco..?
          Sono un altro, comunque avast una volta era molto più leggero. Mentre avast, a forza di aggiungere servizi su servizi, è diventato relativamente pesantuccio (nulla a che vedere con il norton o kaspersky, sia chiaro), antivir è rimasto essenziale e snello.
          • jokanaan scrive:
            Re: Quale miglior antivirus?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: jokanaan



            a me avast non sta sembrando così pesante! Cosa

            lamenti in esso? consumo esoso di cpu, memoria,

            utilizzo del disco..?



            Sono un altro, comunque avast una volta era molto
            più leggero. Mentre avast, a forza di aggiungere
            servizi su servizi, è diventato relativamente
            pesantuccio (nulla a che vedere con il norton o
            kaspersky, sia chiaro), antivir è rimasto
            essenziale e snello.
            ècco perché non mi sembra pesante. Avast è essenzialmente modulare e basta non attivare i providers superflui per renderlo leggero. Ad esempio, se si usa principalmente la mail via web ci si può risparmiare il provider del controllo email, e via dicendo.
      • Anonimo scrive:
        Senza dubbio Kaspersky 5.0
        Definizioni rilasciate ogni ora (costantemente aggiornato).Miglior motore di unpacking in assoluto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza dubbio Kaspersky 5.0
          - Scritto da: Anonimo
          Definizioni rilasciate ogni ora (costantemente
          aggiornato).rilasciare aggiornamenti ogni ora è decisamente troppo! NO grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso nod32, voi quale classifica stilereste e
      perché?

      MarcoStrettamente come antivirus il migliore dovrebbe essere ancora kaspersky, però è abbastanza pesante e (almeno l'ultima versione pro che ho provato) ha qualche problema dovuto all'impossibilità di disabilitare alcune cose piuttosto fastidioso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso nod32, voi quale classifica stilereste e
      perché?

      MarcoNOD32 e' un giocattolo veramente ben fatto.Dopo avere provato praticamente di tutto, compreso quel carrozzone infame di Norton, ho NOD32 che fa il suo onesto lavoro e manco mi ricordo che ci sia, eppure quando serve strilla come un pazzo.Davvero un bel prodotto, merita i soldi che ti chiedono per prenderlo originale. Consigliato al massimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso nod32, voi quale classifica stilereste e
      perché?

      MarcoPer la mia parzialissima esperienza devo dire che ezTrust di Computer Associates è veramente un buon prodotto, leggero e funzionale e fin'ora ha sempre fatto il suo dovere. A casa uso Antivir che mi ha aiutato a ripulire un sacco di pc di amici che erano veramente pieni di virus. Ma una mano grossa me l'ha data anche ClamWin che è riuscito a trovare virus che altri anitvirus non trovavano! Peccato che non abbiano ancora sviluppato la versione real-time, sempre attiva. Speriamo nelle versioni future...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      Kaspersky
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      tecnicamente il migliore come percentuale di successo è mcafee seguito a pochi decimi di percentuale dal kaspersky ( norton è staccato, nod staccatissimo)poi siccome non è quello il solo parametro di interesse, ogni utente si fa la sua classifica personale (grafica dell'interfaccia, facilità d'uso, frequenza di aggiornamento, supporto tecnico, e ormai direi solo parzialmente la pesantezza)
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale miglior antivirus?

        e ormai direi solo parzialmente la
        pesantezza)Stai scherzando? Io li ho provati TUTTI, un mese per uno, per cercare il meno pesante. Pur su una macchina da 3 GHz l'antivirus rischia di essere un notevole freno alle prestazioni. Una volta ero un fan di Norton, ma recentemente è diventato così pesante che nella mia personale classifica è andato all'ultimo posto, in compagnia del McAfee che con l'ultima release ha deciso di invadere il computer con una pesantezza ingiustificabile. Ho provato NOD, Kaspersky, Panda, Avast e altri ancora, e per me ha vinto Avast.
        • Muppet scrive:
          Re: Quale miglior antivirus?
          Io voto Avast versione Home (gratuito).L'unica "sfiga" che gli imputo è che potrebbe cancellare automaticamente i virus che arrivano via email..Che senso ha ogni volta che arriva un'email con virus chiedere "Cancello" ?Almeno metti un opzione "Cancella SEMPRE le email con virus"..Oppure è un limite della versione home superato nella versione pro ? Mah.. (newbie)Ho letto qualcuno che dice che è pesante...Boh, io un AMD 1,3 Ghz con caricato Windows XP, con 640 ( 512 + 128 ) di RAM (ma anche quando ne avevo192 [128 + 64] era uguale) e và tutto bene, non consuma molto
    • AranBanjo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso nod32, voi quale classifica stilereste e
      perché?Io uso F-Prot.Leggero, non invasivo costa pochissimo ed è possibile averlo multipiattaforma.Norton: lento, pesante, invasivo al massimoNOD: mi sembra buonoKaspersky: ultime versioni pesantuccealtri non ne ho provati.ciauz
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale miglior antivirus?
        io uso avg+antivir ed in alcuni casi clamwini primi due assieme non fanno passare nulla + scan posta l'ultimo per le scansioni di fondo , primavera ed autunno (rotfl)
      • grassman scrive:
        Re: Quale miglior antivirus?
        - Scritto da: AranBanjo

        - Scritto da: Anonimo

        Io uso nod32, voi quale classifica stilereste e

        perché?

        Io uso F-Prot.Oddio, f-prot!L'ho usato dove lavoro, abbiamo preso 50 licenze.Soldi buttati.Ha problemi con l'update (se non sei administrator non puoi fare gli aggiornamenti) e si accorge dei virus in ritardo.E' un antivirus che gli piace convivere con i virus.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quale miglior antivirus?
          - Scritto da: grassman

          - Scritto da: AranBanjoCUT

          Io uso F-Prot.

          Oddio, f-prot!

          L'ho usato dove lavoro, abbiamo preso 50 licenze.
          Soldi buttati.

          Ha problemi con l'update (se non sei
          administrator non puoi fare gli aggiornamenti) e
          si accorge dei virus in ritardo.

          E' un antivirus che gli piace convivere con i
          virus.Io uso F-stopè un piccolo codicillo di f-prot per windowsnon è un antivirus ma un cosiddetto shield guardnon ho mai preso un virus in vita mia e nemmeno quando nel 84 usavo f-prot per dos stento a credere non riconosce i virus dato che anche se non hai aggiornato ai def nuovi lui riconosce in auomatico qualsiasi codice malevolo e nega l'accessoquesto perlomeno me lo fa f-stop su win98magari il problema è winxp :-DAltra cosa, non esiste aggiornamento automatico lo fai tu a mano e da dosper questo è più sicuro imho :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Quale miglior antivirus?
            - Scritto da: Anonimo
            stento a credere non riconosce i virus dato che
            anche se non hai aggiornato ai def nuovi lui
            riconosce in auomatico qualsiasi codice malevolo
            e nega l'accessoCerto, hanno inventato l'antivirus definitivo :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Quale miglior antivirus?

            Certo, hanno inventato l'antivirus definitivo :sGià può essere, considerando che molte cose vecchie funzionano meglio delle nuove
          • Anonimo scrive:
            Re: Quale miglior antivirus?
            - Scritto da: Anonimo

            Certo, hanno inventato l'antivirus definitivo :s

            Già può essere, considerando che molte cose
            vecchie funzionano meglio delle nuoveOh mio dio, ma sei convinto che un antivirus senza aggiornamenti può beccare tutti i virus in circolazione? :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Quale miglior antivirus?
            - Scritto da: Anonimo
            Oh mio dio, ma sei convinto che un antivirus
            senza aggiornamenti può beccare tutti i virus in
            circolazione? :sNon ho detto questointendevo solo che se scaricavo def aggiornate qualche settimana dopo virus non ne prendevo comunquema questo ripeto con f-stop e per come conosco un pc; mica sono un clickkatore da strapazzo ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      'sto discorso del "migliore antivirus" e' un thread che va di moda sempre, da prima del '94! Scatena fuoco e fiamme.Io pure uso nod32. Mai un problema e particolarmente leggero. L'ho installato dopo aver provato altri AV quali Norton (.....) e Trend (del quale ho letto ora l'articolo del baco).A si biri!Dialtone
    • Hyde scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso nod32, voi quale classifica stilereste e
      perché?

      Marcoa me tempo fa consigliarono avg antivirus (gratuito), non mi sembra male. Se qualcuno ne conosce uno migliore sempre gratis è il benvenuto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale miglior antivirus?
        anch'io uso agv unicamente perchè è gratis.norton è un chiodo, pc cillin antiquato. buono è nod32. secondo me è una discussione inutile. va a gusti.
    • pippo75 scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso nod32, voi quale classifica stilereste e
      perché?

      MarcoUso Free-AV in accopiata con Sygate (tutte e due versioni personal) e mi trovo bene.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale miglior antivirus?
        Semplice!Usare Linux!
        • pippo75 scrive:
          Re: Quale miglior antivirus?
          - Scritto da: Anonimo
          Semplice!
          Usare Linux!puo' essere un idea, pero' ho dei problemi, mi trovi delle alternative per linux a:- Delphi, tralascia kilyx e lazarus, il primo ha dei problemi (leggi it.comp.lang.delphi per maggiori info), il secondo non mi piace.Andrebbe bene anche il freepascal, peccato che l'ide ha dei grossi problemi.Potrei usare kdevelop come ide, ma supporta poi il debug?- PanoramaMaker e/o PhotoStitch, il primo fa praticamente tutto in automatico, sbagli quasi niente.- Studio8, lo uso in accopiata con la DC10, permette di mettere assieme video e foto con una semplicità incredibile.Mi sevre per creare video in Divx, con Audio a bitrate costante (CBR), ora uso VirtualDub.- 1ST Page 2000, ottimo editor html, corregge in automatico l'html (converte i caratteri come quelli accentati nel codice html), poi ritengo che abbia la miglior ri-formattazione del codice HTML.forse meglio tenere XP (al momento)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Quale miglior antivirus?
            Io uso bit defender pro 8 + zone alarm mi ci trovo molto bene gli altri li ho provati e mi sembrano tutti + o - uguali ( a parte la pesantezza sul pc) uno che la spunta e non e' stato nominato da nessuno e' F-SECURE(provato ottimo antivirus)e cmq ritornando a bit defender lo trovo sicuramente valido poco invasivo e leggero salutos
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      Il miglior antivirus ? Quello che sta fra la tastiera e la sedia. Tutto il resto è di supporto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale miglior antivirus?
        Questo poteva essere un tempo, ora anche gli esperti usano l'antivirus ;)- Scritto da: Anonimo
        Il miglior antivirus ? Quello che sta fra la
        tastiera e la sedia. Tutto il resto è di
        supporto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      meglio non avere nessun antivirus ed usare la testa unita con le feature di sicurezza che mette a disposizione il sistema operativo (escludendo i sistemi dell'età della pietra come DOS/Win9X) :)
    • Anonimo scrive:
      Quale miglior antivirus? LINUX!!!!!!!!!!
      Quale miglior antivirus? LINUX!!!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale miglior antivirus? LINUX!!!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Quale miglior antivirus? LINUX!!!!!!!!!!il solito luogo comune... poi a me di passare tutto il tempo a compilare kernel, smanettare in script e file di config piuttosto che scaricare 300 MB di patch al mese, non mi va...senza contare poi che le migliori applicazioni sono sotto Windows... trovami Visual Studio .NET sotto linux e poi ti bacio anche la sacca...
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale miglior antivirus? LINUX!!!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Quale miglior antivirus? LINUX!!!!!!!!!!mi stavo quasi preoccupando.Mi chiedevo : "ma dov'è il lamerone di turno?"
        • Anonimo scrive:
          Re: Quale miglior antivirus? LINUX!!!!!!
          L'ignoranza e la paura dei propi limiti porta all'offesa dell'altrui come risposta alla propia incapacità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale miglior antivirus?
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso nod32, voi quale classifica stilereste e
      perché?i migliori come quantità e tempestività di virus rilevati sono in ordine Norton e McAfee
  • Anonimo scrive:
    Passate a LINUX
    E avrete risolto i problemi dell' Antivirus,.......semplicemente non serve alcun antivirus.Navigo in Rete con Linux praticamente + di 14 ore ogni giorno, mai avuto problemi di virus.Provate a navigare 1 h con WinzoZZ senza i suoi antivirus,......ne uscirete con il pc pieno di fogna......se va ancora.
    • TPK scrive:
      Re: Passate a LINUX
      - Scritto da: Anonimo
      Provate a navigare 1 h con WinzoZZ senza i suoi
      antivirus,......ne uscirete con il pc pieno di
      fogna......se va ancora.Forse volevi dire firewall, e comunque basta meno di un minuto...
      • HotEngine scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: TPK
        Forse volevi dire firewall, e comunque basta meno
        di un minuto...Eh certo... Sta a vedere che un firewall adesso blocca javascript malevoli, malware e simili...
        • TPK scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: HotEngine
          - Scritto da: TPK


          Forse volevi dire firewall, e comunque basta
          meno

          di un minuto...

          Eh certo... Sta a vedere che un firewall adesso
          blocca javascript malevoli, malware e simili...No, a me e' bastato meno di un minuto per essere affondato da Sasser...Per evitare i virus "da browser" uso Firefox...
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: HotEngine
          - Scritto da: TPK


          Forse volevi dire firewall, e comunque basta
          meno

          di un minuto...

          Eh certo... Sta a vedere che un firewall adesso
          blocca javascript malevoli, malware e simili...studiahttp://www.freebsddiary.org/ssh-exploit.php
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: HotEngine

            - Scritto da: TPK




            Forse volevi dire firewall, e comunque basta

            meno


            di un minuto...



            Eh certo... Sta a vedere che un firewall adesso

            blocca javascript malevoli, malware e simili...

            studia
            http://www.freebsddiary.org/ssh-exploit.phpAHoo, ma che ce dai da studià?! Er frisbi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: HotEngine

            - Scritto da: TPK




            Forse volevi dire firewall, e comunque basta

            meno


            di un minuto...



            Eh certo... Sta a vedere che un firewall adesso

            blocca javascript malevoli, malware e simili...

            studia
            http://www.freebsddiary.org/ssh-exploit.phpLa domanda mi sorge spontanea... perchè attivare un server ssh su un client ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: TPK

        - Scritto da: Anonimo

        Provate a navigare 1 h con WinzoZZ senza i suoi

        antivirus,......ne uscirete con il pc pieno di

        fogna......se va ancora.

        Forse volevi dire firewall, e comunque basta meno
        di un minuto...Ma come si fa ad esser così tonti da ostinarsi a navigare o lavorare con un SO x bambocci giocattolo come quello di microzoZZ?!!Lo trovo semplicemente assurdo, un' offesa all' intelligenza umana.Forse è anche x questo che il mondo va tanto male, proprio a causa della moltitudine di tontoloni UTONTI che lo infesta.Andrebbero caccaiati a calci in culo dalla aziende dove lavorano, li trovo semplicemente degli esseri insulsi oltre che insopportabili.Sono l' assoluta negazione dell' intelligenza umana, ecco, sono dei subumani, degli esseri HORRIPILANTIS.
        • TPK scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: TPK



          - Scritto da: Anonimo


          Provate a navigare 1 h con WinzoZZ senza i
          suoi


          antivirus,......ne uscirete con il pc pieno di


          fogna......se va ancora.



          Forse volevi dire firewall, e comunque basta
          meno

          di un minuto...


          Ma come si fa ad esser così tonti da ostinarsi a
          navigare o lavorare con un SO x bambocci
          giocattolo come quello di microzoZZ?!!A me sembra che siano i linari che giocano a "ricompilare il kernel"...Io ho altro da fare...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 23.27-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a LINUX
          Mi sa che hai esagerato
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: Anonimo

          Ma come si fa ad esser così tonti da ostinarsi a
          navigare o lavorare con un SO x bambocci
          giocattolo come quello di microzoZZ?!!Guarda, anch'io sono della tua opinione. Ma ad insultare i windowsiani ci si rimette sempre, perche' cosi' ci reputeranno meri troll e non ci ascolteranno MAI...
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Ma come si fa ad esser così tonti da ostinarsi a

            navigare o lavorare con un SO x bambocci

            giocattolo come quello di microzoZZ?!!

            Guarda, anch'io sono della tua opinione. Ma ad
            insultare i windowsiani ci si rimette sempre,
            perche' cosi' ci reputeranno meri troll e non ci
            ascolteranno MAI...Non ti fidare dei winZoZZiani, non capiranna mai qualsiasi linguaggio, son tonti UTONTI, se li tratti bene ti deridono e ti prendono a pesci in faccia.Quindi, quando trovi un winZzoZZiano, trattalo a calci in culo; ti capirà meglio xchè son come i muli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX


            Non ti fidare dei winZoZZiani, non capiranna mai
            qualsiasi linguaggio, son tonti UTONTI, se li
            tratti bene ti deridono e ti prendono a pesci in
            faccia.
            Quindi, quando trovi un winZzoZZiano, trattalo a
            calci in culo; ti capirà meglio xchè son come i
            muli.OXFORD? (rotfl)Ti faccio il piacere di dimenticarti all'istante.Cioè... per il bene della comunità Linux.Fossero tutti come te domani pure Bertinotti và a dar fuoco ad un LUG (rotfl) (rotfl) (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo



            Non ti fidare dei winZoZZiani, non capiranna mai

            qualsiasi linguaggio, son tonti UTONTI, se li

            tratti bene ti deridono e ti prendono a pesci in

            faccia.

            Quindi, quando trovi un winZzoZZiano, trattalo a

            calci in culo; ti capirà meglio xchè son come i

            muli.

            OXFORD? (rotfl)

            Ti faccio il piacere di dimenticarti all'istante.

            Cioè... per il bene della comunità Linux.


            Fossero tutti come te domani pure Bertinotti và a
            dar fuoco ad un LUG (rotfl) (rotfl) (rotfl)ùAhoooo AH PRETORIANO!Ma che cazzo dici, ma parla come magni che è meglio.Te non sai nemmeno da che parte cominciare x smontare un pc e vieni qui a fare il PROFESSORE MASTERIZZATO?!Ma vedi de annà annò sai....
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX

            Ahoooo AH PRETORIANO!
            Ma che cazzo dici, ma parla come magni che è
            meglio.
            Te non sai nemmeno da che parte cominciare x
            smontare un pc e vieni qui a fare il PROFESSORE
            MASTERIZZATO?!
            Ma vedi de annà annò sai....Da scompisciarsi...Ciao bimbo, hai rotto il game boy?
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo


            Ahoooo AH PRETORIANO!

            Ma che cazzo dici, ma parla come magni che è

            meglio.

            Te non sai nemmeno da che parte cominciare x

            smontare un pc e vieni qui a fare il PROFESSORE

            MASTERIZZATO?!

            Ma vedi de annà annò sai....

            Da scompisciarsi...

            Ciao bimbo, hai rotto il game boy?AHH UTONTO winZoZziano, se vai avanti così te rompo er bucio!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Ahoooo AH PRETORIANO!


            Ma che cazzo dici, ma parla come magni che è


            meglio.


            Te non sai nemmeno da che parte cominciare x


            smontare un pc e vieni qui a fare il
            PROFESSORE


            MASTERIZZATO?!


            Ma vedi de annà annò sai....



            Da scompisciarsi...



            Ciao bimbo, hai rotto il game boy?
            AHH UTONTO winZoZziano, se vai avanti così te
            rompo er bucio!!Magari... forse sei anche più comico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Ma come si fa ad esser così tonti da ostinarsi a

            navigare o lavorare con un SO x bambocci

            giocattolo come quello di microzoZZ?!!

            Guarda, anch'io sono della tua opinione. Ma ad
            insultare i windowsiani ci si rimette sempre,
            perche' cosi' ci reputeranno meri troll e non ci
            ascolteranno MAI...difatti io winzozzaro non credo che vedendo cose come queste mi convinca che linux sia migliore...anche gia sapendo che linux è meglio la gente che usa winzozz è meglio di quella che usa linux a quanto sembra
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            Ma come si fa ad esser così tonti da
            ostinarsi a


            navigare o lavorare con un SO x bambocci


            giocattolo come quello di microzoZZ?!!



            Guarda, anch'io sono della tua opinione. Ma ad

            insultare i windowsiani ci si rimette sempre,

            perche' cosi' ci reputeranno meri troll e non ci

            ascolteranno MAI...

            difatti io winzozzaro non credo che vedendo cose
            come queste mi convinca che linux sia migliore...
            anche gia sapendo che linux è meglio la gente che
            usa winzozz è meglio di quella che usa linux a
            quanto sembra Fai ragionamenti contorti, non si capisce una mazza di quello che hai detto.Sarà l' ora che ti ha fritto il cervello o l' uso intensivo del winZoZZe che rimbamisce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a LINUX
      BASTA CON QUESTO LINUX !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a LINUX
      pensa allora quanto fa schifo linux. La gente preferisce avere il pc pieno di virus piuttosto che usarlo
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: Anonimo
        pensa allora quanto fa schifo linux. La gente
        preferisce avere il pc pieno di virus piuttosto
        che usarloGià. Son proprio stronzi UTONTI proprio come te.Che SKifo!! Che fate!!Esseri subumani siete.
        • Ottav(i)o Nano scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          pensa allora quanto fa schifo linux. La gente

          preferisce avere il pc pieno di virus piuttosto

          che usarlo
          Già. Son proprio stronzi UTONTI proprio come te.
          Che SKifo!! Che fate!!
          Esseri subumani siete.Linux o Windows, credo che il tuo problema non sia il PC...:-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Ottav(i)o Nano
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            pensa allora quanto fa schifo linux. La gente


            preferisce avere il pc pieno di virus
            piuttosto


            che usarlo

            Già. Son proprio stronzi UTONTI proprio come te.

            Che SKifo!! Che fate!!

            Esseri subumani siete.
            Linux o Windows, credo che il tuo problema non
            sia il PC...
            :-DTu fatti i cazzi tuoi.UTONTO!
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            ciccio vedi di andare a nanna che e' tardi ok !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo
            ciccio vedi di andare a nanna che e' tardi ok !!! E ti vatti a sparare una sega col tuo merdoso winZoZZe.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            speriamo che linux non sia elegante come i suoi utenti, ma lavori in un ufficio col pc o fai il muratore
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo
            speriamo che linux non sia elegante come i suoi
            utenti, ma lavori in un ufficio col pc o fai il
            muratorePeggio, nel mio ufficio mi chiamano zoccola.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            'notte
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo



            'notteannò vai?Scappi già a nanna?
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            che gente che gira su internet..comunque io uso windows e mi dispiace doverlo usare . userei linux ma son troppo stupido per poterlo usare perchè è piu difficile.userei linux se fosse possibile averlo nel pc quando lo compri.userei linux e basta ma il sistema informatico che c'è ora non permette libertà di mercato.forza milan che abbiamo vito 2 a 0 e viva la birra buonanotte 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo
            speriamo che linux non sia elegante come i suoi
            utenti, ma lavori in un ufficio col pc o fai il
            muratoreNoi linuxari abbianmo "stile", voi winZoZZari siete dei ciabattoni spelachiati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Ottav(i)o Nano
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            pensa allora quanto fa schifo linux. La gente


            preferisce avere il pc pieno di virus
            piuttosto


            che usarlo

            Già. Son proprio stronzi UTONTI proprio come te.

            Che SKifo!! Che fate!!

            Esseri subumani siete.
            Linux o Windows, credo che il tuo problema non
            sia il PC...
            :-DMa per piacere, attingi alla sua parlata di chiara stampa Oxfordiana :D .D :D;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a LINUX
          colpito e affondato
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: Anonimo
        pensa allora quanto fa schifo linux. La gente
        preferisce avere il pc pieno di virus piuttosto
        che usarlobeh se rende le persone come quello che ha scritto "SPARATI STRONZO UTONTO!!" allora ci credo che molti non vogliano usarlo.
      • TPK scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: Anonimo
        pensa allora quanto fa schifo linux. La gente
        preferisce avere il pc pieno di virus piuttosto
        che usarlo(rotfl)Questa me la segno...(rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 23.27-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a LINUX
      Alien, vai a dormire
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a LINUX
        - Scritto da: Anonimo
        Alien, vai a dormireE voi UTONTI andata a cagare!Voi, esseri pusillanimi, piccole scoregge di madre natura, sottospeci di invertebrati, esseri dal cervello monocellulare.Voi non saprete mai apprezzare il godimento dell' istallazione su uno qualsiasi dei vostri merdosi pc di un sistema Linux.Ne ho sperimentati diversi, ognuno dei quali ha sue peculiarità, ma un cuore unico e potente, ogni installazione di un sistema Linux è come godere con una bella donna, anzi, meglio!Voi pusillanimi invertebrati morirete nella + nera ignoranza!
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: Anonimo
          ogni installazione di un sistema Linux è come
          godere con una bella donna, anzi, meglio!E con questo hai detto tutto
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            ogni installazione di un sistema Linux è come

            godere con una bella donna, anzi, meglio!

            E con questo hai detto tuttoquoto...mio dio... fino a questo punto siamo arrivati?!?quasi mi vergogno di essere un informatico italiano quando si leggono 'ste cavolate...detta la mia di cavolata notte a tutti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            ogni installazione di un sistema Linux è come


            godere con una bella donna, anzi, meglio!



            E con questo hai detto tutto

            quoto...
            mio dio... fino a questo punto siamo arrivati?!?
            quasi mi vergogno di essere un informatico
            italiano quando si leggono 'ste cavolate...
            detta la mia di cavolata notte a tutti!Ma andiamo, non sapete cogliere l' attimo.Ecco quello che vi frega.
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a LINUX
          mi sembra che tu abbia dei grossissimi problemi....
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo
            mi sembra che tu abbia dei grossissimi
            problemi....Li avevo, Debian, l' ultima mia amata, li ha risolti.E tu? Hai risolto i tuoi problemi?No? Devi averne i grossi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            Io non ho problemi, io risolvo i problemi degli altri ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo
            Io non ho problemi, io risolvo i problemi degli
            altri ;)Fai il Killer?
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Io non ho problemi, io risolvo i problemi degli

            altri ;)

            Fai il Killer?Se lo è, hai capito la provenienza di quel bollino rosso che ti ronza sulla faccia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Io non ho problemi, io risolvo i problemi degli

            altri ;)

            Fai il Killer?Moolto peggio, il SISTEMISTA !!! @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Io non ho problemi, io risolvo i problemi
            degli


            altri ;)



            Fai il Killer?

            Moolto peggio, il SISTEMISTA !!! @^Ho capito!Li "sistemi" x le feste.
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a LINUX

          ogni installazione di un sistema Linux è come
          godere con una bella donna, anzi, meglio!Aaaaahhhhhhh ecco perche sei cosi stressatello, passa meno tempo a compilare, prenditi un break e la vita ti sorridera' da uno schermo con il logo Microsoft :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo


            ogni installazione di un sistema Linux è come

            godere con una bella donna, anzi, meglio!

            Aaaaahhhhhhh ecco perche sei cosi stressatello,
            passa meno tempo a compilare, prenditi un break e
            la vita ti sorridera' da uno schermo con il logo
            Microsoft :DAppena vedo il SO di quel merdoso DRAGA mi vengono le convulsioni.Ti pregherei di non offendere la mia sensibilità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            la gente è costretta a usare microsoft per un esigenza di programmi e per un esigenza di mercato dato che lo stronzo è bill gheits che ti obbliga a comprare il suo so di cacca.e secondo me siete tutti malati che vi offendete per discorsi così stupidi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo
            la gente è costretta a usare microsoft per un
            esigenza di programmi e per un esigenza di
            mercato dato che lo stronzo è bill gheits che ti
            obbliga a comprare il suo so di cacca.

            e secondo me siete tutti malati che vi offendete
            per discorsi così stupidi.Siete peggio delle checche isteriche.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX

            e secondo me siete tutti malati che vi offendete
            per discorsi così stupidi.Penso che lo stiamo tutti deridendo 8)E' bello trastullarsi con un troll patetico che fà botta e risposta prima che cazziono il thread.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo


            e secondo me siete tutti malati che vi offendete

            per discorsi così stupidi.

            Penso che lo stiamo tutti deridendo 8)

            E' bello trastullarsi con un troll patetico che
            fà botta e risposta prima che cazziono il thread.Ridi ridi, che te sei già mazzaito e cazziato da quando sei nato.Sei UTONTO!
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            e secondo me siete tutti malati che vi
            offendete


            per discorsi così stupidi.



            Penso che lo stiamo tutti deridendo 8)



            E' bello trastullarsi con un troll patetico che

            fà botta e risposta prima che cazziono il
            thread.
            Ridi ridi, che te sei già mazzaito e cazziato da
            quando sei nato.
            Sei UTONTO!E tu, il messia salvatore?Azz...
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo






            e secondo me siete tutti malati che vi

            offendete



            per discorsi così stupidi.





            Penso che lo stiamo tutti deridendo 8)





            E' bello trastullarsi con un troll patetico
            che


            fà botta e risposta prima che cazziono il

            thread.

            Ridi ridi, che te sei già mazzaito e cazziato da

            quando sei nato.

            Sei UTONTO!


            E tu, il messia salvatore?

            Azz...AHooo..., ma chi cazzo vuol salvare mai voi UTONTI?Siete delle piattole che vanno schiacchiate o distrutte con l' insetticida.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX

            AHooo..., ma chi cazzo vuol salvare mai voi
            UTONTI?
            Siete delle piattole che vanno schiacchiate o
            distrutte con l' insetticida.E che detto da te è tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a LINUX
            - Scritto da: Anonimo


            AHooo..., ma chi cazzo vuol salvare mai voi

            UTONTI?

            Siete delle piattole che vanno schiacchiate o

            distrutte con l' insetticida.

            E che detto da te è tutto.Ambè!
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a LINUX
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Alien, vai a dormire
          E voi UTONTI andata a cagare!
          Voi, esseri pusillanimi, piccole scoregge di
          madre natura, sottospeci di invertebrati, esseri
          dal cervello monocellulare.
          Voi non saprete mai apprezzare il godimento dell'
          istallazione su uno qualsiasi dei vostri merdosi
          pc di un sistema Linux.
          Ne ho sperimentati diversi, ognuno dei quali ha
          sue peculiarità, ma un cuore unico e potente,
          ogni installazione di un sistema Linux è come
          godere con una bella donna, anzi, meglio!

          Voi pusillanimi invertebrati morirete nella +
          nera ignoranza!MA TI SEGHI DAVANTI AD UN SORGENTE?!?!?
    • Anonimo scrive:
      Il tread piu' ridicolo ...
      che mi sia capitato di leggere, niente male la gente che frequenta questo forum ... complimenti a tutti !!!(win)(linux)(c64)
      • Anonimo scrive:
        Re: Il tread piu' ridicolo ...
        - Scritto da: Anonimo
        che mi sia capitato di leggere, niente male la
        gente che frequenta questo forum ... complimenti
        a tutti !!!

        (win)(linux)(c64)e fatti li cazzi tua.LA TRIPPA x GATTI è FINITA x voi PRETORIANI culattacchioni!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il tread piu' ridicolo ...
        - Scritto da: Anonimo
        che mi sia capitato di leggere, niente male la
        gente che frequenta questo forum ... complimenti
        a tutti !!!

        (win)(linux)(c64)Quoto, siamo nella leggenda! :D ;)Mai visto niente del genere, e dire che qui il trollaggio è un dovere, ma stò tizio è davvero sprofondato al livello più basso! (geek)
        • Anonimo scrive:
          Re: Il tread piu' ridicolo ...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          che mi sia capitato di leggere, niente male la

          gente che frequenta questo forum ... complimenti

          a tutti !!!



          (win)(linux)(c64)

          Quoto, siamo nella leggenda! :D ;)
          Mai visto niente del genere, e dire che qui il
          trollaggio è un dovere, ma stò tizio è davvero
          sprofondato al livello più basso! (geek)Ma te sei mai guardato allo specchio x fadere cha faccia hai.Se poi te guardi dedietro capisci xchè la tua faccia emana strane puzze.
          • Anonimo scrive:
            Ma sei Marte 3?
            Degno successore di cotanto troll :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma sei Marte 3?
            - Scritto da: Anonimo
            Degno successore di cotanto troll :DE te sei forse parente della LETAMAIA?
    • Anonimo scrive:
      NON Passate a LINUX
      Sono un utente linux ormai da diversi anni e mi rendo conto che un utente non deve essere per forza un guru per usare il computer quindi é giusto che sia ancora presto.Mi ricordo quando 15anni fa ero uno dei pochi della mia cittá che sapeva usare un computer e mi sono fatto anche un po di clienti con quel lavoro.Ora, guadagno bene offrendo assistenza alle aziende, e visto che tutte le piu grandi aziente stanno passando a configurazioni linux, almeno per i server e database, spero che ci siano sempre pochi concorrenti.Dico questo non perche' spero che non si diffonda, ma perche' non mi sembra giusto che un utente debba studiare howto e manuali solo per usare un so, invece di stare con la famiglia e con gli amici.Ad ognuno il suo lavoro.Quando sará il momento, anche gli utenti desktop faranno il grande passo, che per loro cmq non deve essere un passo, non se ne devono neanche accorgere.Il computer deve essere solo un mezzo, deve aiutarci ne lavoro. Ognuno col nostro lavoro.Saluti
Chiudi i commenti