LastPass, un password manager senza password

LastPass, un password manager senza password

Con l'annuncio di oggi, LastPass dà il proprio contributo alla definizione di un futuro senza password: curioso per un password manager.
Con l'annuncio di oggi, LastPass dà il proprio contributo alla definizione di un futuro senza password: curioso per un password manager.

Sono molte le realtà al lavoro per dar vita a quello che, da più parti, viene dipinto ormai da diverso tempo come “un futuro senza password”: tra queste, figurano alcuni nomi importanti del calibro di Apple, Google e Microsoft. Fin qui nulla di strano o di inedito, se non fosse che oggi anche un password manager, forse il più noto della categoria, si è aggiunto all’elenco, confermando il proprio impegno su questo fronte. Piuttosto curioso, non è vero? Si tratta di LastPass.

La master password di LastPass non è più così essenziale

Il team al lavoro sul servizio ha confermato che ora gli utenti sono in grado di accedere alla cassaforte che custodisce i loro codici di autenticazione su computer desktop senza essere obbligati a digitare la cosiddetta master password. Come è possibile? Effettuando il riconoscimento tramite parametri biometrici su dispositivo mobile, con l’identificazione del viso oppure delle impronte digitali.

È bene precisare che la master password non andrà definitivamente e subito in pensione, almeno per il momento. Continuerà a essere necessaria per operazioni come quella utile ad aggiungere nuovi device o nel caso in cui il nuovo metodo non funzioni a dovere. L’adozione dello standard proposto dalla FIDO Alliance rappresenta comunque un passo importante oltre che una dichiarazione d’intenti.

La nuova modalità annunciata oggi è a disposizione di tutti, anche di coloro che si affidano all’ account gratuito di LastPass.

Nel febbraio 2021, il team che gestisce il servizio ha introdotto un cambiamento significativo per la propria formula Free, di fatto limitandone le funzionalità e spingendo così gli utenti verso quella Premium a pagamento. Una decisione che ha fatto storcere il naso a molti, scontentandoli. Chi è alla ricerca di un’alternativa valida può consultare l’articolo che abbiamo dedicato all’argomento su queste pagine.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: LastPass
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 6 giu 2022
Link copiato negli appunti