Le prepagate per scaricare mp3

Le lancia EdisonTel che associa la possibilità di telefonare con tariffe contenute a quella di scaricare file mp3 scelti in un catalogo di circa 2mila pezzi

Roma – Anche l’operatore EdisonTel si lancia sulla via della musica online a pagamento. Con un’offerta presentata ieri, infatti, il carrier del gruppo Edison ha annunciato la Phone&Music Card , una prepagata che consente di telefonare e scaricare file musicali mp3.

Con 6,20 euro l’utente, a partire da questa settimana, potrà acquistare la card con la quale potrà sia effettuare telefonate attraverso i servizi di EdisonTel che scaricare musica dal portale House Up , che ha raggiunto un accordo con l’azienda.

La card EdistonTel Al costo di 1,04 euro, l’utente può accedere al portale musicale e scaricare fino a 8 file audio e 2 compilation in mp3 (per un totale di circa 3 ore di musica). Il catalogo messo a disposizione non è particolarmente ampio: si tratta di circa 2mila brani di generi musicali come Acid Jazz, Latin, Underground, Progressive, Breakbeat, Trip Hop Downtempo e altri.

Usando la card per telefonare, invece, sia in territorio italiano che all’estero, si possono sfruttare tariffe che permettono, per esempio, di effettuare una chiamata nazionale di 3 ore spendendo 5,16 euro o chiamare all’estero per un’ora intera spendendo la stessa cifra.

Le “Phone&Music Card” di EdisonTel saranno disponibili, a partire da questa settimana, in Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Toscana, Lazio e Campania nelle edicole, bar, mense universitarie, discoteche e principali prevendite di biglietti per spettacoli ed eventi musicali. In una seconda fase, ha assicurato EdisonTel, saranno disponibili su tutto il territorio nazionale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Insostituibile LaCie Blue, aborro i TFT
    ho usato CRT per una vita, Barco, Sony, LaCie, Mitsubishi, Apple, ho provato tutto e per tanti anni di lavoro nella Stampaho preso un TFT per curiosità, l'ho dato a mio figlio per farlo giocare con Unreal in cameretta, non serve a niente altroa meno che non siete utenti office, lasciate perdere i TFT, prendetevi un bel LaCie Blue III 19'' o 22'' con calibratore hardware, FEDELTA DI STAMPA ASSOLUTA
  • Anonimo scrive:
    Non ci sono dubbi: CRT
    Bè, a prescindere dall'uso che se ne fa (general purpose,grafica, CAD 3D,...) non ho dubbi sul fatto che oggi comprare un LCD per il proprio PC rappresenti una scelta obbligata solo per chi ha purtroppo dei seri problemi di spazio. Il rapporto qualità/prezzo di un buon CRT (io amo per esempio il 17" FLATRON LG per un uso home) è ancora il migliore in assoluto.Quando gli LCD 17" costeranno come un CRT 17" potrò prendere in considerazione l'acquisto. Fino a quel giorno(5 anni almeno..) credo proprio che comprare un LCD oggi siano soldi buttati.Personalmente anche se avessi problemi di spazio , cercherei di risolverli con supporti o mensole pur di non sprecare soldi per un LCD.Certo un LCD è molto trendy...(ma chi se ne frega?)GrilloParlante
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci sono dubbi: CRT
      d'accordissimo..inoltre in ambito multimediale non ho ancora visto un LCD in grado di mostrare le animazioni senza il classico fastidioso effetto "motion blur".. cioe' provocato dal fatto che i pixel di un LCD ci mettono un pokino meno a spegnersi o cambiare colore di quelli di un CRT e di conseguenza ogni cosa che si muove a skermo (con altro contrasto) lascia la scia..a me da molto fastidio.. a qualcuno prob. no!anche per i giochi non è il massimo e forse nemmeno per i DVD.cmq il fatto che io non ne abbia ancora visto uno non implica per forza che non ce ne siano di modelli di LCD privi di questo "difetto".
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ci sono dubbi: CRT
        - Scritto da: Skaven
        quelli di un CRT e di conseguenza ogni cosa
        che si muove a skermo (con altro contrasto)
        lascia la scia..Certo, se gli unici LCD che hai visto fino ad ora sono quelli dei portatili Fujitsu... quelli sono inguardabili!Prova un monitor Samsung e poi ne riparliamo.Io ci guardo pure i dvd e ti assicuro che di scie non se ne vedono proprio.Forse sei rimasto agli lcd di qualche anno fa, ora non sono più così, o almeno, non quelli decenti.
        cmq il fatto che io non ne abbia ancora
        visto uno non implica per forza che non ce
        ne siano di modelli di LCD privi di questo
        "difetto".Samsung SyncMaster 570V TFT, provalo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci sono dubbi: CRT
      - Scritto da: GrilloParlante
      obbligata solo per chi ha purtroppo dei seri
      problemi di spazio. Io col CRT ci ho perso più di una diotria.
      (io amo per esempio il 17" FLATRON LG per unLG? Guarda che LG è robaccia koreana... prova con un SONY e poi ne riparliamo.
      Quando gli LCD 17" costeranno come un CRT
      17" potrò prendere in considerazioneProbabilmente tu il pc lo usi solo per i giochini, e un CRT è d'obbligo, ma c'è gente che ci passa la giornata e ti assicuro che i soldi per un LCD sono spesi bene quando, se non altri risparmi sull'oculista e non ti rincitrullisci con le radiazioni (sai i mal di testa?)
      Fino a quel giorno(5 anni almeno..) credoQuel giorno probabilmente gli LCD saranno solo un ricordo, dato che esistono già tecnologie (SONY) in grado di produrre schermi piatti con una brillantezza superiore a quella dei CRT e ad un prezzo inferiore.
      proprio che comprare un LCD oggi siano soldi
      buttati.Parla per te.
      Personalmente anche se avessi problemi di
      spazio , cercherei di risolverli con
      supporti o mensole pur di non sprecare soldi
      per un LCD.Mai pensato ad un estetico quanto economico BUCO NEL MURO? :-D
      Certo un LCD è molto trendy...(ma chi se ne
      frega?)Ma che trendy Grillo, scendi dal pero e non guardare solo la superficialità delle cose, prova a fare l'esame della vista dopo una mattinata di CRT, ti assicuro che perdi come minimo 3 diotrie! Riposa la vista per una settimana e fa lo stesso esame dopo una mattinata di LCD, sarai fresco come un fiore.E poi gli LCD consumano 30Watt da accesi, i CRT quei 30Watt li consumano da spenti.Aggiornati.
      • Anonimo scrive:
        Non ci sono dubbi: CRT per gli utonti
        che dire ciccio, stavo per rispondere io all'utonto e mi hai preceduto in modo perfetto, analizzando alla perfezione le differenze sostanziali, forse dimenticando solo di dire che fra 5 anni con i $$ risparmiati di elettricità ci si ammortizza abbondantemente la diff di costo d'acquisto!certo se uno accende il monitor max per 2/3 ore al giorno x giocare o scaricare l'hit da spiaggia allora un crt è quello che si merita, un 15" e viaaa...
  • Anonimo scrive:
    LCD ECONOMICO NON VA MALE
    Ho appena acquistato un lcd olidata da 17" (il 15 della stessa marca faceva ca..) a 700 ?L'ho fatto per i miei occhi (avevo un 19" adi da vicino te li spacca) e perchè ho la casa piccola.Non me ne sono pentito, di pixel bruciati non ce ne sono (anche se mi hanno detto che entro un anno potrebbero apparire.l'uni neo e' effettivamente la qualita':La profondita' d'immagine e' dimezzata anche se la luminosita' e' da paura
    • Anonimo scrive:
      Re: LCD ECONOMICO NON VA MALE
      sono in dubbio se acquistarlo; l'offerta è per un 17 con casse incorporate a 700; i filmati si vedono bene? film dvd? mi puoi dire qualcosa di più? grazienicola.accardo@inwind.it
  • Anonimo scrive:
    PIXEL ROTTI
    Devo dire che sebbene in TFT si veda un po' peggio del crt, pero' non stanca per niente gli occhiL'unico problema è che spesso hanno uno o 2 pixel rotti
    • Anonimo scrive:
      Re: PIXEL ROTTI
      ... il vero problema e' che una volta che li hai visti l'occhio ti cade sempre li!!!!! INCUBO!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: PIXEL ROTTI
      Se compri gli LCD economici è chiaro che avrai qualche pixel bruciato. E' come comprare i CRT Bulk, durano una miseria e distruggono gli occhi.Prova a comprarti un monitor da chi gli LCD li produce e vedrai la differenza. Garantito!100-200 mila in meno non valgono i pixel bruciati.
  • Anonimo scrive:
    Sono Mr. Erosone...
    ...e ti spengo col bottone!Errorino nell'articolo:"Per i Crt l'erosone del mercato conduce questa tecnologia attorno ai segmenti a 17 e 19 pollici"Non che mi cambi la vita, però mi sembra che qualche mese fa facevate meno errori di ortografia. In fin dei conti c'è il correttore ortografico in quasi tutti i programmi di video scrittura, perché non usarlo?
  • Anonimo scrive:
    resta il fatto che la qualita e migliore nei
    "vecchi" crt...almeno di non spendere 10 rate del mutuo per un lcd fatto bene...
  • Anonimo scrive:
    Errore?
    Secondo paragrafo:
    con 1.240.703 unità vendite nel corsoNon dovrebbe essere così?
    con 1.240.703 unità vendUte nel corsoSaluti
Chiudi i commenti