Lenovo, l'eccezione che conferma la crisi

Il colosso cinese ottiene risultati in netta controtendenza rispetto al mercato informatico, e lo fa sia con i PC propriamente detti che con smartphone e tablet. Che nel prossimo anno verranno venduti a milioni
Il colosso cinese ottiene risultati in netta controtendenza rispetto al mercato informatico, e lo fa sia con i PC propriamente detti che con smartphone e tablet. Che nel prossimo anno verranno venduti a milioni

Lenovo ha pubblicato i risultati finanziari per l’ultimo trimestre dell’anno fiscale 2013/2014 e quelli annuali complessivi, e in entrambi i casi si tratta di numeri più che positivi: il business dei PC cresce con percentuali a doppia cifra soprattutto negli USA, mentre il “nuovo” settore dei gadget mobile promette un futuro altrettanto positivo.

Nel trimestre conclusosi il 31 marzo scorso, Lenovo ha incamerato ricavi per 9,4 miliardi di dollari (+19 per cento) e profitti per 158 milioni di dollari (+25 per cento anno su anno), mentre i ricavi per l’anno fiscale ammontano a 38,7 miliardi di dollari (+14 per cento) e i ricavi a 817 milioni (+29 per cento).

La corporation cinese ha venduto , in totale, 55 milioni di PC, 50 milioni di smartphone e 9,2 milioni di tablet, con le sorti dell’azienda che appaiono in netta controtendenza rispetto agli altri colossi del mercato PC e la strategia “PC Plus” che dà i suoi frutti diversificando il business.

Lenovo si conferma dunque l’ eccezione del settore con incrementi di vendite sostanziali in Cina, Europa e America, registrando una crescita nelle vendite di laptop (+12,9 per cento anno su anno contro il -5,8 per cento del mercato) e PC fissi (+6,8 per cento contro il -3,1 per cento del mercato). Negli USA la corporation ha conquistato il terzo posto dietro HP e Dell superando Apple .

I PC x86 continuano a rappresentare l’80 per cento dei ricavi di Lenovo nonostante i buoni risultati nella vendita dei gadget mobile, ma per il prossimo anno il colosso cinese intende arrivare a un sostanziale raddoppio anche in quest’ultima categoria vendendo 100 milioni di unità tra nuovi smartphone e tablet .

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 05 2014
Link copiato negli appunti